Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Uriah Heep
Living the Dream
Demo

Raum Kingdom
Everything & Nothing
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

24/09/18
AZAGHAL
Valo Pohjoisesta

24/09/18
HUMAN DECAY
Mefitico

25/09/18
TO END IT ALL
Scourge of Woman

25/09/18
SINATRAS
God Human Satan

26/09/18
OSSUARY ANEX
Holy Blasphemition

27/09/18
STELLAR DESCENT
The Future is Dark

28/09/18
BONEHUNTER
Children of the Atom

28/09/18
RUNNING WILD
Pieces Of Eight - The Singles, Live and Rare 1984 – 1994"

28/09/18
NAZARETH
Loud & Proud! The Box Set

28/09/18
EVILON
Leviathan

CONCERTI

28/09/18
HOUR OF PENANCE
ENJOY CLUB - VICENZA

28/09/18
GRAVEYARD + BOMBUS
ZONA BRONSON - BOLOGNA

28/09/18
THE SECRET + GUESTS
KRAKATOA FEST - TPO - BOLOGNA

28/09/18
EDU FALASCHI
DEFRAG - ROMA

28/09/18
SVLFVR + GUESTS
EXENZIA - PRATO

29/09/18
GRAVEYARD + BOMBUS
BLOOM - MEZZAGO (MI)

29/09/18
EDU FALASCHI + ACID TREE + GUESTS
ARCI TOM - MANTOVA

29/09/18
TORCHIA
KRACH CLUB - MONASTIER (TV)

29/09/18
NWOIBM FEST
GARAGESOUND - BARI

29/09/18
GO! FEST
CSOA SPARTACO - ROMA

Enforsaken - The Forever Endeavor
( 2242 letture )
Indovinello:
Che genere suoneranno questi misteriosi Enforsaken?
Aiuti:
-Sono sotto Century Media, pur avendo alle spalle un solo sconosciutissimo demo.
-Il booklet è ad opera di Niklas Sundlin.
-Trattasi di un genere nato e morto (o abbandonato) dagli stessi padri fondatori, ai nostri giorni clonato e diffuso dal Giappone fino allo Zimbabwe.

Bravi, gli Enforsaken sono l'ennesima comparsa del più grande lungometraggio che la storia Metal ricordi: "Death Metal Made In Sweden Nostalgia".
"The Forever Endeavor "si riduce ad essere solo e soltanto uno patetico puzzle di quanto fatto sentire anni addietro da gruppi come At The Gates, Dark Tranquillity e compagnia, un'accozzaglia di riff triti e ritriti che intorbidiranno le vostre orecchie fino alla nausea, un po' di aperture melodiche qua, qualche accelerazione là che fa molto Morbid Angel (dopotutto i nostri sono pur sempre americani, di Chicago per la precisione), produzione iper-pompata perfetta per coprire, almeno nei primi ascolti, la totale mancanza di ispirazione e growl passionale e appassionante quanto un reverendo al suo ultimo sermone.
In questi casi forse dovrei svolgere il ruolo del recensore diligente che scrive le sue brave X righe di recensione per accontentare il suo pubblico attento e cerca a tutti i costi, per non distogliere l'attenzione degli ascoltatori, di trovare almeno UN elemento positivo, ma con questi Enforsaken non c'è alcuna lunghezza di recensione predefinita, "The Forever Endeavor" è brutto, e brutto rimarrà anche se mi mettessi ad analizzare le tracce secondo per secondo; qualcuno è pregato poi di spiegarmi cosa ci faccia, in una band che si dimostra di un inutilità palesemente spaventosa, James Murphy ( guest sull'ultima traccia "All For Nothing", forse la migliore del lotto) al mastering e Chris Djuricic come co-produttore, strani elementi che si aggiungono all'ancor più strano e già citato contratto con la Century Media...eh, quando si dice, la forza della Musica.

Vivamente consigliato a masochisti e affini.



VOTO RECENSORE
40
VOTO LETTORI
16.47 su 34 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2004
Century Media
Melodic Death
Tracklist
1. Tales Of Bitterness
2. The Forever Endeavor
3. A Break From Tradition
4. Vertigo Equilibrium
5. Dead Night, Dead Light
6. Cloacked In Need
7. The Acting Parts
8. Poison Me
9. Redemption
10. All For Nothing
Line Up
Steven Sagala- vocals
Eric Kava- bass
Joe DeGroot- guitar
Steve Stell- guitar
David Swanson- drums
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]