Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Esoteric
A Pyrrhic Existence
Demo

Prysma
Closer To Utopia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

12/12/19
ALASTOR
Šumava

13/12/19
HORRIFIED
Sentinel

13/12/19
VOLTUMNA
Ciclope

13/12/19
SATYRICON
Rebel Extravaganza (rimasterizzato)

13/12/19
DEEP AS OCEAN
Crossing Parallels

13/12/19
COMANDO PRAETORIO
Ignee Sacertà Ctonie

13/12/19
ARKONA (PL)
Age Of Capricorn

13/12/19
GLI ATROCI
Metal Pussy

13/12/19
EREGION
Age Of Heroes

13/12/19
IN OBSCURITY REVEALED
Glorious Impurity

CONCERTI

12/12/19
SKINDRED + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

12/12/19
MARILLION
AUDITORIUM DELLA CONCILIAZIONE - ROMA

12/12/19
MONKEY3 + GUESTS TBA
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

13/12/19
MARILLION
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

13/12/19
GWAR + VOIVOD + CHILDRAIN (ANNULLATO!)
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

13/12/19
SCALA MERCALLI
BUFFALO GRILL - CIVITANOVA MARCHE (MC)

13/12/19
GLI ATROCI
ALCHEMICA MUCIS CLUB - BOLOGNA

13/12/19
NATIONAL SUICIDE + TERBIOCIDE
UFO ROCK PUB - MOZZO (BG)

14/12/19
JINJER + GUESTS (SOLD OUT!)
MAGAZZINI GENERALI - MILANO

14/12/19
KNOCKED LOOSE + GUESTS
CS RIVOLTA - MARGHERA (VE)

DragonForce - Sonic Firestorm
( 8884 letture )
Ci sono un francese, un sudafricano, un inglese, un ucraino e un altro inglese (ma nato ad Hong Kong) che si incontrano in quel di Londra e decidono di fare un disco.
Ok, detta cosi può sembrare una barzelletta e invece è quello che è successo veramente qualche anno fa in Inghilterra, dove questa multinazionale di musicisti ha fondato i DragonForce (dopo aver cambiato nome e alcuni componenti), nati col proposito di differenziarsi da tutti gli altri gruppi power. E la missione dei nostri direi che è stata centrata in pieno: come non riconoscere un disco che suona per quasi tutta la sua durata ad almeno il doppio della velocità dei suoi simili???

Certo, una cosa del genere può far storcere il naso a molti e ad essere sincero dopo un po' stanca le orecchie dell'ascoltatore; infatti i momenti di pausa non sono molti, come nel disco precedente, ma ben curati.
Ad esempio, la ballad Dawn Over a New World è davvero piacevole ma dopo venti minuti di doppia cassa martellante e chitarre "soniche" è quasi un obbligo!
Se da un lato troviamo queste soluzioni musicali a tratti assurde, bisogna anche dire che il combo "inglese" ha studiato queste canzoni davvero bene; infatti tutte le song presentano cori molto orecchiabili e melodie "mielose", che a volte sembrano sempre uguali ma degne della miglior sigla per cartoni animati!
Tra le canzoni maggiormente riuscite cito volentieri l'opener My Spirit Will Go On e l'evocativa Above The Winter Moonlight, la migliore per coinvolgimento (grazie all'intermezzo centrale rallentato che ha il giusto mordente).
Bisogna dire che tutte le canzoni superano i cinque minuti (alcune arrivano quasi a dieci!) e questo di certo non contribuisce a catturare l'attenzione dell'ascoltatore. Trovo sufficiente la prova del tastierista ucraino Vadim Pruzhanov che riesce comunque a ritagliarsi i suoi piccolo spazi nonostante il putiferio scatenato dagli altri componenti! Da applausi le prestazioni dell'axeman Herman Li, autore di assoli incredibili e del batterista Dave Mackintosh, che dopo un disco del genere vorrei proprio vedere suonare dal vivo.

Non aspettatevi quindi spunti progressive o accenni thrash ma solo ed esclusivamente Extreme Power Metal!



VOTO RECENSORE
71
VOTO LETTORI
51.21 su 90 voti [ VOTA]
TheMetalDonkeyChannel
Mercoledì 26 Luglio 2017, 19.56.38
23
Bei tempi questi!!! Valley of the Damned e Sonic Firestorm si sono distinti molto e ancora la band non aveva iniziato a fotocopiare i propri lavori e a infarcirli di effettacci abominevoli! VOTO 80!!!
Marco
Venerdì 5 Aprile 2013, 20.35.03
22
Questo temo sia l'album alla base della Premiata Ditta, ovvero l'origine, tanto nei testi, quanto nelle melodie, di una sorta di stampo preconfezionato usato fino ad oggi dai DF per creare canzoni coinvolgenti e, perché no, divertenti, ma pompose e inconsistenti al tempo stesso. E' la stessa formula (per l'evolversi degli eventi e per i tratti dei personaggi) usata negli anime meno ispirati e nei videogames (ecco perché ricordano i cartoni animati, cosa che per il sottoscritto può essere persino gradita). Per chi mi crede un maniaco del complotto invito a vedersi i trucchi del mestiere dei serial tv su TVTropes.org (per anime e telefilm) e a riconsiderare il disco (per i DragonForce) canzone per canzone. Per quanto riguarda l'album, infatti, mi sono accorto che, a memoria, una traccia si confondeva facilmente con l'altra, come se fossi davanti (anche per i testi) ad un'unica massa uniforme da quaranta e passa minuti. Qualcuno lo chiamerà "stile" o "concept" per quel che mi riguarda è un limite oggettivo (e nei brani più recenti che ho ascoltato, si è fatto anche più evidente nonostante i DF rimangano superficialmente piacevoli)
il vichingo
Giovedì 24 Gennaio 2013, 15.19.06
21
Questione di mettersi d'accordo con le etichette, ma io con Power estremo ho sempre inteso tutt'altra cosa, ad esempio gli Ensiferum da Victory Songs (compreso) in poi oppure anche i CoB, visto che molto li considerano tali, i Dragonforce a me sono sempre sembrati Power, di quello che va di moda tra i ragazzini per fare vedere quanto si è bravi con Guitar Hero. Poi sinceramente ci andrei piano nel parlare della bravura tecnica dei componenti, visto che ormai è risaputo che dal vivo "ritoccano" le loro canzoni e dal vivo le eseguono in una versione semplificata e spesso e volentieri lasciano anche a desiderare nell'esecuzione, a quanto mi è stato raccontato da molti.
Metal Maniac
Giovedì 24 Gennaio 2013, 15.06.45
20
non li conoscevo, li ho scoperti ieri e devo dire che non mi hanno lasciato indifferente, più che altro per la particolare proposta musicale... più che "extreme power metal" a me sono sembrati "ultra-speed power metal"... la canzone che ho ascoltato era suonata ad una velocità tale da renderla quasi fastidiosa per le orecchie, come dice bene anche la recensione... inoltre c'è da dire che i chitarristi sono davvero degli iper-virtuosi dello strumento, si sfidano a chi muove le dita più velocemente, indipendentemente dalla validità della proposta o meno... comunque ragazzi, volevo dirvi: ma qualcuno di voi ha fatto caso al canale 93 del digitale terrestre? si chiama TRS-Evergreen e propone musica quasi 24 h su 24, tutti i tipi di musica... solo che non so se proprio tutte le sere ma comunque quasi ogni sera più o meno dalla fascia oraria che va dalle 22:30 a 0:30 o giù di lì c'è una programmazione chiamata "rock the night" dove fanno vedere un sacco di video di gruppi rock e metal, quasi tutti un po' datati... se non lo conoscete vi consiglio di guardarlo, sempre che non abbiate di meglio da fare, anche perchè fanno vedere anche gruppi poco commerciali (es.: slayer, mercyful fate)... ed è proprio su questa emittente che ho scoperto questi dragon "ultra-fuckin'-speed" force...
nihei
Domenica 26 Febbraio 2012, 20.42.41
19
Secondo me si parte troppo prevenuti su questa band, molta della loro fama si è creata grazie a Guitar Hero ma io li seguivo già da prima. Gli ultimi dischi sono sicuramente fatti di inutili sbrodolamenti pseudo-tecnici, ma i primi due (specialmente il primi Valley of the Damned) sono apparsi portando un minimo di novità in campo power e bisognerebbe avere il buonsenso di valutarli senza pregiudizi. Sonic Firestorm non è sicuramente un capolavoro ma contiene degli ottimi pezzi, si merita un voto più che discreto (75 circa per quanto mi riguarda). Ho letto dei commenti molto negativi, io credo che molti siano dettati da preconcetti che ci si fa senza ascoltare veramente. Ps. Lo dico da grandissimo fan di band come i Blind Guardian, per me il meglio che ci sia in campo power.
Maurizio
Venerdì 13 Gennaio 2012, 17.27.48
18
Stroncato di brutto come meritava Inhuman Rampage, qui bisogna essere asettici. Secondo me i primi due lavori dei Dragonforce sono più che discreti, questo soprattutto per varietà. A me sinceramente Sonic firestorm è piaciuto da subito è l'ho acquistato al volo appena ascoltata la titltrack sul pc, secondo me pezzo notevolissimo, e così pure fury of the storm. Non è un capolavoro assoluto e visti dal vivo in questo tour hanno fatto abbastanza pena, ma il lavoro da studio per me vale tranquillamente il voto del recensore.Menzione d'onore per un batterista bulldozer, vero punto di forza della band.
il vichingo
Venerdì 25 Novembre 2011, 16.53.30
17
@ Blakkstr90: Certamente ne gioverebbe la scena Power queste band rubano la scena a band emergenti molto più meritevoli. Che poi, diciamocelo, classificare sta roba come Power è, come ha detto qualcuno qui sotto, un insulto, niente di meno. Un insulto a gente come Hansi Kursch, Kai Hansen & Co.
Blakkstr90
Venerdì 25 Novembre 2011, 16.43.26
16
Grazie Dragonforce, sono un bimbominkia del cazzo e con la vostra musica mi sentirò deliziato per una settimana! Cosa farei se non esistessero band inventate a tavolino come voi?
STORMLORD
Martedì 18 Ottobre 2011, 16.07.34
15
Eh eh quoto in pieno il tuo commento, judas priest hellpatrol... classificare quest' album come Power è un insulto! Poi la durata.... io non ho niente contro le canzoni lunghe (una delle mie canzoni preferite è Sankaritarina dei Moonsorrow, una sberla di quasi 14 minuti) ma dico... fossero di 2-3 minuti potrei anche tollerarle ma che diavolo canzoni lunghe le fai soltanto se sono ispirate, scorrevoli e con frequenti cambi d’atmosfera! Non ti metti a fare polpettoni da 10 minuti in cui ripeti sempre la solita minestra!! ...... parafrasando il buon Primo Levi: se questo è Power Metal!
The Judas Priest HellPatrol
Martedì 18 Ottobre 2011, 15.44.05
14
Ma che cos' è?????? Mi associo agli ultimi commenti, queste canzoni fanno pena: soltanto Fury of the Storm si salva appena ma il resto è da dimenticare, queste canzoni sono tutte uguali, sembrano la colonna sonora di SuperMario! Se volete Power ascoltatevi i Raggi gamma o i Rhpsody! Se poi avete voglia di power cattivo ascoltatevi i Manticora o i Blind Guardian di Imaginations from the other side!!!
Moonchild
Lunedì 12 Settembre 2011, 14.32.30
13
Extreme Power Metal???' PUAHHH..... Sto ascoltando Black Diamond dei mitici Strato, eehh ... questo è Power
Finntrollfan
Lunedì 5 Settembre 2011, 15.23.53
12
Ragazzi.... lasciatevelo dire.... se proprio avete voglia di Power (quello vero, non questa schifezza buona al massimo per Guitar Hero) ascoltate band che hanno fatto la differenza come Blind Guardian (consigliato l'album Nightfall, è ottimo per prendere confidenza col genere), Gamma Ray, Helloween, Rhapsody Of Fire, Vision Divine e Labyrinth... non so voi ma vedere questo album classificato come Power mi sembra un insulto a Fabio Lione, Kai Hansen e soci......
Davide
Giovedì 7 Luglio 2011, 14.07.36
11
@Sargon84: se non hai comprato ancora niente, allora risparmia i tuoi soldi e comprati un album della Pausini, che sicuramente sarà molto meglio........(?!)
AvalonMyLife
Mercoledì 30 Marzo 2011, 8.26.28
10
persino mino reitano,nilla pizzi e toto cutugno suonano meglio di questi maiali venduti! che la morte li accompagni!
qwerty9035
Domenica 3 Ottobre 2010, 12.43.46
9
@Sargon84:Valley The Damned assolutamente!
Sargon94
Lunedì 22 Marzo 2010, 13.27.12
8
vorrei comprare un disco tra Valley of the Damned e Sonic Firestorm(anke xkè solo questi ho trovato xD) ... Quale dei 2 mi consigliate?
hurricane
Domenica 4 Ottobre 2009, 10.31.14
7
sinceramente preferivo il primo,che era veramente bello, anche se a ripensarci non è malaccio neanche questo.
jemes
Lunedì 20 Luglio 2009, 22.20.33
6
credo ke sonic firestorm sia il disco migliore che abbiano fatto i dragonforce anche perkè confrontandolo con i due succesivi album le canzoni non sono molto ripetitive
Gaunt Noir
Mercoledì 28 Gennaio 2009, 20.14.26
5
"Fury of the Storm" credo sia il brano migliore di tutta la loro carriera. Li adoro questi ragazzi, in tutto, a parte ovviamente per le sonorità, ma anche per il lato live che li vede descritti, a volte negativamente, come più dediti a far divertire che a pensare a suonare.. Ora so che l'idea di "far festa" con il power metal farà al solito storcere il naso ai puritani, fattostà che potrei ascoltarmi la discografia completa e non stancarmi di fare della sana "air guitar". Poi credo che se uno ama il metal, non vive di unitili seghe mentali, si gode la vita e ama i video giochi, non può non amare il suono di Herman e soci. A parte forse l'ombretto del cantante, ma questa è un'altra storia!
TheInvoker
Venerdì 1 Agosto 2008, 18.44.02
4
Dopo l'ottimo esordio...delusione parziale con Sonic Firestorm. Il genere lo amo ma le canzoni mi sembrano un po' tutte uguali.
Luke 25
Giovedì 10 Gennaio 2008, 11.43.52
3
Un album che forse è unico nel suo genere... Sono d'accordo col relatore è un album piacevole che però dopo un pò di ascolti diventa snervante. Comunque bell'album.
trw
Giovedì 14 Settembre 2006, 19.54.40
2
assolutamente il disco migliore dei Dragonforce.....
Salvy
Lunedì 7 Agosto 2006, 23.11.11
1
Questo è Power, bellissimo cd, gli assoli del chitarrista Herman Lee fanno paura!!!! Assolutamente da avere!!
INFORMAZIONI
2004
Noise / Sanctuary Records
Power
Tracklist
1. My Spirit Will Go On
2. Fury of the Storm
3. Fields of Despair
4. Dawn Over a New World
5. Above the Winter Moonlight
6. Soldiers of the Wasteland
7. Prepare for War
8. Once In a Lifetime
Line Up
ZP Theart (Lead vocals & backing vocals)
Sam Totman (Lead/rhythm guitars & backing vocals)
Herman Li (Lead/rhythm guitars & backing vocals)
Vadim Pruzhanov (Keyboards & backing vocals)
Dave Mackintosh (Drums & backing vocals)
Adrian Lambert (Bass & backing vocals)
 
RECENSIONI
73
60
50
59
38
65
40
71
ARTICOLI
29/05/2017
Intervista
DRAGONFORCE
Bon Jovi con sottofondo Slayer!
30/11/2014
Live Report
EPICA + DRAGONFORCE + DAGOBA
Alcatraz, Milano, 24/11/2014
20/08/2014
Intervista
DRAGONFORCE
Evoluzione e Identità
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]