Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Kansas
The Absence of Presence
Demo

Northern Crown
In a Pallid Shadow
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

15/08/20
PROSANCTUS INFERI
Hypnotic Blood Art

19/08/20
SILVER KNIFE
Unyielding / Unseeing

20/08/20
TIM BOWNESS
Late Night Laments

21/08/20
EXPANDER
Neuropunk Boostergang

21/08/20
VISION DIVINE
9 Degrees West to the Moon (ristampa)

21/08/20
BLUES PILLS
Holy Moly!

21/08/20
THE TANGENT
Auto Reconnaissance

21/08/20
UNLEASH THE ARCHERS
Abyss

21/08/20
VORACIOUS SCOURGE
In Death

21/08/20
REASONS BEHIND
Project - M.I.S.T.

CONCERTI

19/08/20
PALAYE ROYALE
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

26/08/20
GRAHAM BONNET & ALCATRAZZ + GIRLSCHOOL + ASOMVEL
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

27/08/20
WOLFMOTHER + HARDCORE SUPERSTAR (SOSPESO)
PIAZZA DUOMO - PRATO

04/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (SALA SINOPOLI) - ROMA

05/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
2DAYS PROG - VERUNO (NO)

06/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
POLITEAMA GENOVESE - GENOVA

10/09/20
THE HOLLYWOOD VAMPIRES
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

11/09/20
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

12/09/20
DOMINE + AEHTER VOID + CHAOS FACTORY
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

12/09/20
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
TRAFFIC CLUB - ROMA

Esdem - You Can’t Talk About Indie Rock
( 2224 letture )
Ascoltando questo disco, non si può dar torto agli Esdem, perchè in effetti è vero che, come suggerisce il titolo, non si possa parlare di indie-rock. La musica della band è senz’altro fortemente sperimentale, nulla a che vedere con il metal e poco forse anche con il rock, in realtà. Si tratta di dieci brani nei quali la band dedica una forte attenzione alle atmosfere particolari che è in grado di creare e che punta molto sul feeling, sulla capacità di trasmettere sensazioni. A volte, queste ultime sono anche angoscianti, assillanti, per via di ostinati vocali ripetuti talvolta in maniera ossessiva, su basi costruite perlopiù su piano, sintetizzatori, sequencer e suoni campionati, ma con una discreta presenza anche di chitarre, che talvolta esplodono in sequenze elettriche, con l’effetto di indurire i suoni, come alla fine di Amnesia o su She Fills My Air, pezzo che in qualche modo nel ritornello potrebbe ricordare qualcosa degli Smashing Pumpkins . Particolare, poi, anche un brano come Le Mani di Iko, il cui testo, molto bello (in italiano), viene recitato.

In linea di massima però, a parte gli aspetti molto positivi sopra enunciati, non possiamo dire che questo lavoro ci esalti particolarmente. Obiettivamente, per quanto vi siano soluzioni di un certo interesse, non si ravvisano però grandissime o originalissime idee che vadano oltre l’aspetto puramente emotivo. Anzi, ripetuti ascolti fanno correre il rischio di far precipitare l’ascoltatore in un vortice dove potrebbero affiorare, tra le varie sensazioni, anche tedio, insofferenza e paranoica ossessività. Ottime potenzialità, ma a nostro parere, qualcosa andrebbe certamente corretto, per quanto il percorso intrapreso dalla band sia tutt’altro che privo d’interesse.



VOTO RECENSORE
55
VOTO LETTORI
21 su 20 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2009
Black Nutria
Inclassificabile
Tracklist
1.You can’t speak about indie-rock
2.Crazy Cat
3.Alì
4.Amnesia
5.Alice in Chains
6.Now is it’ll be
7.Le Mani di Iko
8.She Fills My Air
9.A Promise is Forever
10.Dysplasia
Line Up
Simone - vocals, samplerkeyboards, guitar, digital programming, piano, keyboards
Tommaso Muzzetto - guitar
Mauro Mezzabotta - bass, digital programming
Fabrizio Baioni - drums
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]