Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Kansas
The Absence of Presence
Demo

Northern Crown
In a Pallid Shadow
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

12/08/20
WITHIN DESTRUCTION
Yōkai

14/08/20
PRIMITIVE MAN
Immersion

14/08/20
KAMELOT
I Am The Empire - Live From The 013

14/08/20
WARKINGS
Revenge

14/08/20
ROBBY KRIEGER
The Ritual Begins at Sundown

14/08/20
INGESTED
Where Only Gods May Tread

14/08/20
NUG
Alter Ego

14/08/20
HAVUKRUUNU
Uinuos Syömein Sota

14/08/20
CHASTAIN
For Those Who Dare – 30th Anniversary Edition

14/08/20
HALESTORM
Reimagined

CONCERTI

12/08/20
BAD RELIGION (SOSPESO)
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

19/08/20
PALAYE ROYALE
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

26/08/20
GRAHAM BONNET & ALCATRAZZ + GIRLSCHOOL + ASOMVEL
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

27/08/20
WOLFMOTHER + HARDCORE SUPERSTAR (SOSPESO)
PIAZZA DUOMO - PRATO

04/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (SALA SINOPOLI) - ROMA

05/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
2DAYS PROG - VERUNO (NO)

06/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
POLITEAMA GENOVESE - GENOVA

10/09/20
THE HOLLYWOOD VAMPIRES
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

11/09/20
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

12/09/20
DOMINE + AEHTER VOID + CHAOS FACTORY
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

Bunker 66 - Out of the Bunker
( 4201 letture )
Compito piuttosto difficile parlare dei Bunker 66 , ciò perché probabilmente la risposta del pubblico alla loro proposta produrrà una frattura netta tra chi li bollerà come irrimediabilmente superati da un lato e chi invece li apprezzerà proprio per la loro integrità e per il loro approccio a dir poco scanzonato.
La musica è Thrash/Black -ma attenzione, Black nel senso che si attribuiva al termine nei primi anni 80- ed affrontata in maniera assolutamente “cazzona”, se mi passate il termine, ossia con una forte dose di humor, nichilismo, menefreghismo, irrispettosità e voglia di suonare crudi e violenti, riportando quindi volutamente ad un tempo in cui si era lontanissimi da produzioni ultrapatinate, scelte commerciali mirate e sovrastrutture varie per concentrarsi su poche ed essenziali faccende quali fare musica, divertirsi, e shockare platea e –preferibilmente- benpensanti vari.

L’Ep in questione mette subito le carte in tavola fin dalla cover, una foto dei tre musicisti, (tutti noti nell’ambiente underground Siculo per aver fatto parte o per far parte tutt’ora di molte altre realtà musicali), in pose volutamente eccessive e sopra le righe, ma, a differenza di gruppi simili od ancora più pesanti che prendono tutto molto sul serio, palesemente assunte per divertimento e col probabile ausilio di una robusta dose di biondo liquido derivato dal malto e dal luppolo preventivamente ingollata , atteggiamento definitivamente evidenziato dai nick prescelti dai tre.
Andando alla musica abbiamo a che fare con poco più di venti minuti di assalto all’arma bianca condito da alcuni rallentamenti e stacchi che si rifanno abbastanza chiaramente ai Venom degli esordi, agli Hellhammer, ai Bulldozer, a tutti quei gruppi insomma che hanno stabilito le coordinate di un certo tipo di approccio che tante conseguenze ed evoluzioni ha determinato.

Out of the Bunker è un lavoro che vuole essere marcio e ci riesce piuttosto bene. Linee vocali scarne e lievemente, ma chiaramente effettate che negli acuti ricordano il John Gallagher dei tempi migliori, batteria secca, basso presente, soli ancora debitori della famiglia Gallagher, (Noel stavolta), qualità della registrazione volutamente d’antàn, (anche per questioni di budget, suppongo), e testi….scientemente poco impegnati.
Tutti i pezzi danno l’impressione di essere stati scritti ed incisioni in maniera molto veloce, senza curarsi troppo del loro sviluppo, e la cosa comporta da un lato una certa prevedibilità in alcuni frangenti, ma anche soluzioni meno convenzionali dall’altra, queste ultime dettate probabilmente proprio dalla trasposizione immediata del pezzo per conservarne ironia ed immediatezza. Singolare a questo proposito l’incedere oscuro e inusuale di Metal Redentor.
Per il resto piacevoli la Venomiana opener Walpurgisnacht e la commistione Thrash/HR di Blasphemous Ignorance. Semplice e veloce Radioactive Bath e decisamente maleodorante la closer Lurking Demons (of War), anche se abbastanza prevedibile.

In conclusione una band priva di fronzoli, che suona marcio per il piacere di essere e sembrare tale, immediata e grezza, e che poco apprezza le modernità fini a sé stesse ed i suoi ascoltatori. Se anche voi siete governati da una simile attitudine potreste concedere loro qualche ascolto, magari con una birra di troppo in corpo stravaccati sul tavolo di qualche locale.

I Bunker 66 hanno da poco firmato con la Statunitense Reinig Records, per cui tra breve dovrebbe essere sul mercato una versione rimasterizzata di Out of the Bunker.



VOTO RECENSORE
72
VOTO LETTORI
69.69 su 65 voti [ VOTA]
ObscureSolstice
Venerdì 14 Dicembre 2018, 12.31.33
12
Grandi i Bunker 66, troppo forti, quanto erano belli già appena usciti. Videro la luce con l'autoprodotto per poi affidarsi a uno split con i Barbarian e diffondersi nei localini più squallidi e maldigesti della nostra società-nazione. Anche se i Bunker 66 li preferisco un pò di più per catarsi più scassona e guerrafondaia caciarona. Bunkkkeeerrrrrrrrh roahrrrh. Irriducibbbili (cit.) vi voglio bbene ahah Orgoglio italico!
Shadowplay72
Venerdì 24 Novembre 2017, 14.14.37
11
Io scherzo,ma in questo caso ero serio.comunque non si capiva che la tua era una battuta!
Raven
Venerdì 24 Novembre 2017, 7.37.56
10
Al di là della battuta su Noel, spero sia tu a scherzare, invece.
Shadowplay72
Venerdì 24 Novembre 2017, 1.07.07
9
Damien ricorda liam e Noel gallagher?!? Stavi scherzando spero!
Raven
Martedì 15 Maggio 2012, 21.12.06
8
Ci si è guastata la macchina appena prima di partire
Eddie73
Martedì 15 Maggio 2012, 20.16.31
7
urgghh! visti lo scorso sabato allo Zo con gli Schizo, hanno spaccato!
nekrodemon
Giovedì 10 Maggio 2012, 11.50.55
6
beato te, son troppo lontano, spero vengano su prima o poi.
Raven
Mercoledì 9 Maggio 2012, 21.44.56
5
li vedrò dal vivo questo sabato con gli Schizo
nekrodemon
Mercoledì 9 Maggio 2012, 20.25.41
4
immensi
DooM
Mercoledì 3 Novembre 2010, 14.48.12
3
supporto totale ai bunker 66 !!! che gli 80's sia con voi ...
Raven
Giovedì 21 Gennaio 2010, 8.25.06
2
Un simpatico terzetto di cazzeggiatori
FURIO
Mercoledì 20 Gennaio 2010, 23.36.31
1
GRANDISSIMI!! GRANDE RAVEN, PROPRIO TU NON POTEVI TRASCURARLI....
INFORMAZIONI
2009
Autoprodotto
Thrash
Tracklist
01 – Walpurgisnacht
02 – Blasphemous Ignorance
03 – Metal Redentor
04 – A Can of Zyklon Please
05 – Radioactive Bath
06 – Lurking Demons (of War)
Line Up
Damien Thorne - Sorceries and roaring bass infernö
Bone Incinerator - Six strings violator
Desekrator of the Altar - Rude skin destroyer
 
RECENSIONI
76
75
72
ARTICOLI
21/02/2015
Live Report
BARBARIAN + BUNKER 66 + CICLOPE
Random Club, Reggio Calabria, 13/02/2015
23/04/2014
Live Report
VADER + BUNKER 66 + GUESTS
Discoteca Blackout, Modica (RG), 19/04/2014
06/12/2012
Live Report
BUNKER 66 + BARBARIAN + DEMONOMANCY
Closer Club, Roma, 30/11/2012
16/05/2012
Live Report
SCHIZO + BUNKER 66
Zo - centro culture contemporanee, Catania, 12/05/2012
30/11/2011
Live Report
BUNKER 66 + GURU OF DARKNESS + CO2
Insomnia, Scordia (CT), 25/11/2011
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]