Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Death Angel
Humanicide
Demo

IX – The Hermit
Present Days, Future Days
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

17/06/19
LEFT HAND PATH
Left Hand Path

21/06/19
HOLLYWOOD VAMPIRES
Rise

21/06/19
DREAMSLAVE
Rest In Phantasy

21/06/19
KRYPTOS
Afterburner

21/06/19
MEMORIAM
Requiem for Mankind

21/06/19
THENIGHTTIMEPROJECT
Pale Season

21/06/19
MOONLIGHT HAZE
De Rerum Natura

21/06/19
ABYSSAL
A Beacon In The Husk

21/06/19
TERAMAZE
Are We Soldiers

21/06/19
MAERORMID
Stasi

CONCERTI

16/06/19
THE CURE + GUESTS TBA
FIRENZE ROCKS - VISARNO ARENA

17/06/19
WINGS OF BEA METALFEST (day 3)
SANTHIA' - VERCELLI

18/06/19
UADA + PANZERFAUST
Slaughter Club - Paderno Dugnano (MI)

19/06/19
DEF LEPPARD + WHITESNAKE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

19/06/19
DROPKICK MURPHYS + THE INTERRUPTERS
SHERWOOD FESTIVAL - PADOVA

19/06/19
SHADE EMPIRE + KEEP OF KALESSIN + SKINNED
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

19/06/19
KEEP OF KALESSIN
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

20/06/19
UGLY KID JOE
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

21/06/19
DESTRAGE
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

21/06/19
THE BURNING DOGMA + COCAINE KAMIKAZE
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

Slipknot - Vol. 3: (The Subliminal Verses)
( 17095 letture )
L'uscita dell'ultimo lavoro degli Slipknot è stata vissuta alla stregua di uno degli eventi più attesi del panorama metal, un po' a causa del fatto che qualunque cosa faccia il gruppo di Des Moines sembra destinato a creare scalpore, un po' perchè il successo internazionale, per una band "estrema", sembra sempre un'eccezione degna di nota. Al di là di questo personalmente non nutrivo attese particolari per questo annunciatissimo Vol. 3, diciamo che ritenevo che quelle altrui fossero più che sufficienti. Effettivamente il disco ad un primo ascolto mi ha lasciato un po' perplesso, però mi ha anche messo in leggero imbarazzo vedere che molti dei miei "presentimenti" sull' uscita di questo titolo, alcuni tutt' altro che lusinghieri, erano giustificati.

Gli Slipknot sono un gruppo di grande successo, questo è fuori discussione da tempo, e la prova del terzo disco, come si sente dire da più parti, non è forse la più semplice da affrontare per una band, ma c'è qualcos' altro che sicuramente finisce per incidere in modo decisivo su questo Subliminal Verses. Il primo disco della band era stato una autentica rivelazione anche per il sottoscritto, il secondo era sembrato una sorta di segnale mandato all'ambiente musicale nel suo complesso (qualcosa come: "Questo è quello che siamo, dimenticatevi di poter avere qualcosa di diverso da ciò che siamo ora"), ma in seguito il gruppo si è trovato nelle condizione di dover fare delle scelte delicate; in sostanza avrebbe potuto continuare il discorso "iconografico" intrapreso con Iowa, rinunciando probabilmente ad una fetta di pubblico non indifferente, o scegliere il cambiamento, magari radicale, in attesa di una nuova ventata di idee bizzarre o geniali, come quelle che avevano dato vita al loro debutto discografico del 1999. Dopo aver ascoltato e riascoltato il disco, la sensazione che resta è quella della scelta di una "terza alternativa" che, di fatto, probabilmente all'epoca non esisteva. Ma andiamo con ordine.

In questo Vol. 3 si trovano a convivere idee abbastanza diverse, ci sono pezzi estremamente duri e magari più tecnici e meno accessibili del "vecchio" standard della band, ma anche ballate acustiche che ricordano un po' troppo i progetti solistici di Corey Taylor (Circle, Danger-Keep Away, Vermilion Pt. 2). La band sembra vagare alla ricerca dell' approccio giusto tra un pezzo e l' altro, cosa che aumenta la sensazione di incertezza che pervade il lavoro nel suo complesso. Sottolineo che la qualità della musica, da molti punti di vista, sarebbe più che sufficiente, ma il disco non riesce a farci capire esattamente cos'abbia da dire, o se ci sia un'idea di fondo che lo animi. Probabilmente il problema cruciale di Vol. 3 è proprio questo e, così mi sembra, si tratta di un problema soprattutto riferibile ai pur ottimi musicisti che lo hanno realizzato. La presenza di pezzi sicuramente interessanti, come Opium Of The People o Vermilion pt 1 diventa motivo di rimpianto, e sottolinea maggiormente il punto cruciale della "questione". Il disco dà la sensazione di essere uscito nel momento sbagliato; nella pur contraddittoria impressione fornitami da questa release, la necessità ed anche la ricerca di un cambiamento di approccio si avvertono chiaramente ma, terminato l'ascolto, non si riesce proprio a capire se il "viaggio" avesse una destinazione o meno.
Non so cosa avrebbero fatto gli Slipknot se avessero aspettato di veder maturare certi nuovi concepts solo accennati in questo lavoro, ma probabilmente il risultato sarebbe stato migliore.

Sono costretto a ripetermi, ma gestire un cambiamento richiede una lungimiranza che gli Slipknot non hanno dimostrato di avere in questo Vol. 3, speriamo che i nostri nove scalmanati ritrovino la vena migliore; aspettare qualche anno per la prossima uscita sarebbe sicuramente meglio per la band, piuttosto che ricacciarsi in un vicolo cieco e non poter realizzare della musica all'altezza delle loro qualità.



VOTO RECENSORE
65
VOTO LETTORI
64.52 su 225 voti [ VOTA]
Gabriele
Mercoledì 12 Giugno 2019, 18.22.38
142
Per me il miglior album degli Slipknot. Sfiora la perfezione, tanta roba!
Dave
Venerdì 24 Maggio 2019, 14.22.41
141
@Nu Metal Head Certo Iowa è inarrivabile, però credo che in Vol. 3 abbia fatto un ottimo lavoro. Rispetto comunque la tua opinione. Saluti
Nu Metal Head
Giovedì 23 Maggio 2019, 19.24.28
140
non sono d'accordo ma rispetto la tua opinione... nel cantato è sempre stato ottimo, ma nell'urlato la fiera belva demoniaca dei primi due album (dove in "Iowa" c'è stata la piena maturazione rispetto al primo dove era leggermente più immaturo) non si è mai più risentita in seguito... nei primi due album gli veniva naturale urlare (senza dimenticare il debutto omonimo degli Stone Sour), mentre dopo perdendo incisività ha dovuto sempre sforzarsi... e in questo "Vol. 3" raggiunge il minimo storico, il suo growl a tratti è quasi afono... con "AHIG" e ".5" le cose sono leggermente migliorate, come anche nelle due canzoni nuove, ma mai ai livelli dei primi due inarrivabili album...
Dave
Giovedì 23 Maggio 2019, 18.41.22
139
@Nu Metal Head personalmente invece credo sia ottima, tecnicamente superiore al self titled (e sottolineo TECNICAMENTE).
Nu Metal Head
Mercoledì 22 Maggio 2019, 19.06.16
138
@dave: spero tu ti riferisca al "melodico"... perché secondo me (e forse non solo secondo me) la voce "sporca" del Corradone è la peggiore mai registrata fino ad adesso!
Area
Mercoledì 22 Maggio 2019, 9.54.43
137
Mi ricordo che all'epoca questo disco andò benissimo, anche se non proprio come i primi due album, però allora gli Slipknot vendevano ancora tantissimo (ancora oggi a dire il vero) e in Italia li ascoltavano ancora persone insospettabili, dal panettiere sotto casa al tamarro che andava a ballare la house e la techno in discoteca.
Dave
Mercoledì 22 Maggio 2019, 9.47.40
136
Venendo da due album di estrema violenza, gli Slipknot in vol. 3 decidono di mettere anche un po di malinconia con circle e Vermillion pt.2. Secondo il mio punto di vista questo album è un ottima variante all'odio estremo espresso in Iowa e nel self titled. Un album prodotto in maniera magistrale e dove la voce di Corey è, secondo me, la migliore mai registrata fino ad adesso. Non comprendo sinceramente la scelta del recensore di mettere un voto cosi basso, allo stesso tempo però rispetto l'opinione pur non condividendola. Album ottimo. Voto: 80
TapeWorm
Venerdì 11 Maggio 2018, 19.07.27
135
Per quanto non all'altezza dei precedenti due lavori è innegabile l'importanza di questo lavoro per la band. A mio parere, infatti, senza Vol. 3 gli Slipknot ad oggi non avrebbero il seguito che possiedono e di certo non farebbero i numeri che tutt'ora riescono a fare, in quanto quest'album è ideale per chi si approccia per le prime volte al genere, e in seguito potrà andare a sentire i lavori precedenti / futuri / di altre band. Inoltre penso che l'evoluzione di una band sia fondamentale per non vederla morire, e i mascherati fino a questo momento ci erano riusciti parecchio bene. In fine, penso che se quest'album fosse stato di qualunque altra band avrebbe ricevuto voti decisamente più alti da recensori e "veterani" del genere, in quanto obbiettivamente penso sia un più che discreto lavoro. Naturalmente si tratta del mio parere personale e posso capire altre opinioni, positive e negative che siano.
Demanufattura
Giovedì 2 Novembre 2017, 18.42.27
134
A mio parere è il loro ultimo album davvero bello, dopo di questo per me il niente. 80/100
Lizard
Martedì 29 Agosto 2017, 13.48.48
133
@Gabdave: puoi togliere il capslock per favore?
Gabdave
Martedì 29 Agosto 2017, 13.40.09
132
NON FA SCHIFO IL DISCO ERA SOLTANTO L UNICO MODO PER NON RIPETERSI
IDon'tKnow
Giovedì 18 Maggio 2017, 16.46.44
131
È innegabile che questo lavoro sia inferiore ai precedenti, ma da parte mia mi trovo d'accordo con la scelta presa dal gruppo: rinunciare a parte della cattiveria per diventare più "pop" (fermi tutti, pop fatto bene) e accessibile dalle masse. In fondo se non fosse per quest'album ora i 9 non riempirebbero gli stadi... Se lo si approccia con una mentalità aperta e aspettandosi qualcosa di profondamente diverso in alcuni ambiti questo lavoro potrà regalare grandi soddisfazioni, se invece lo si approccia da purista aspettandosi un lavoro in linea con i 2 precedenti la delusione ci sarà. In conclusione io lo reputo comunque un grande album, pur capendo chi lo critica.
IDon'tKnow
Giovedì 18 Maggio 2017, 16.46.44
130
È innegabile che questo lavoro sia inferiore ai precedenti, ma da parte mia mi trovo d'accordo con la scelta presa dal gruppo: rinunciare a parte della cattiveria per diventare più "pop" (fermi tutti, pop fatto bene) e accessibile dalle masse. In fondo se non fosse per quest'album ora i 9 non riempirebbero gli stadi... Se lo si approccia con una mentalità aperta e aspettandosi qualcosa di profondamente diverso in alcuni ambiti questo lavoro potrà regalare grandi soddisfazioni, se invece lo si approccia da purista aspettandosi un lavoro in linea con i 2 precedenti la delusione ci sarà. In conclusione io lo reputo comunque un grande album, pur capendo chi lo critica.
Havismat
Martedì 4 Aprile 2017, 12.06.03
129
Mi sono accorto solo ora che questo disco sia valutato così poco. Non è di certo ai livelli dei due precedenti, ma lo ritengo superiore ai due successivi. Devo comunque ammettere che, da qui, è iniziata per loro la fase calante.
Hdgocjdncjb
Giovedì 2 Febbraio 2017, 16.13.03
128
Sinceramente Giaxomo neanche a me piace troppo Wait And Bleed ma penso che le canzoni di Vol. 3 che ho citato siano superiori. E poi che ne pensi di The Blister Exists, Three Nil, Opium Of The People, Welcome, The Nameless e Scream? A me, ripeto, sembra un gran bell'album. Ma se ti sono piaciuti i primi due allora forse capisco il tuo punto di vista e le tue aspettative (parzialmente) tradite da questo disco
Giaxomo
Lunedì 16 Gennaio 2017, 18.27.51
127
Probabilmente volevano vendere ancor di più! Te lo dico da (mezzo) fan del primo album. Malsano al punto giusto ma con quella Wait and Bleed da aperitivo per 15enni in via di sviluppo mi era leggermente indigesto. Figuriamoci dopo dove abbiamo ben 14 "Wait and Bleed", come in questo caso!
Hdgocjdncjd
Lunedì 16 Gennaio 2017, 18.20.37
126
Può essere considerato poco riuscito un disco contenente canzoni come Duality e Before I Forget che sono tra le più popolari del gruppo? Forse questo è stato un lavoro poco apprezzato perché dagli Slipknot ci si aspetta tanta pesantezza nel suono, ma, a mio avviso, canzoni come Circle, Vermilion Pt.2 rappresentano una evoluzione nel sound del gruppo e non mi sembra siano dovute al bisogno di vendere, visto il risultato dei primi due album.
Paolo87
Sabato 24 Dicembre 2016, 12.42.02
125
Sinceramente lo trovo il meno "bello" della loro discografia, contiene canzoni ottime ma anche riempitivi, momenti un po' noiosi che nell'album precedente non esistevano, per fortuna con i due successori sono tornati a sfornare capolavori! voto 75, la migliore Pulse Of The Maggots e la strana Vermilion
Tommaso calvino
Giovedì 24 Novembre 2016, 23.20.59
124
Be' al disco do un 99 pieno. Anche 100. Ci soni tracce come Vermilion, Pulse Of The Maggots, The Nameless, Duality, Before I Forget e la magnifica ballata Vermilion pt.2 che è difficile non elevare a capolavori.
Tommaso calvino
Giovedì 24 Novembre 2016, 23.16.46
123
Vol.3 The Subliminal Verses è un disco secondo me maturo e la maturazione del gruppo continuerà poi con All Hope Is Gone e 5 The Gray Chaper.
Metal Shock
Mercoledì 28 Settembre 2016, 8.13.34
122
@Sentenza: posso chiederti un paio di cose? Primo perche` secondo te gli Slipknot non sono heavy metal? Nu metal, o alternative, sempre nell`universo heavy metal sono. Due: la recensione e` opera di una persona con una sua opinione, non e` legge, quindi se non ti trovi d`accordo e` legittimo, ma criticare il sito mi sembra una sentenza esagerata.
Sentenza
Martedì 27 Settembre 2016, 22.48.01
121
i problemi fondamentali di questo sito sono: 1) perché affrontare album non metal stretti per recensirli male? è evidente che se vi aspettate un lavoro heavy metal non potete recensire questo gruppo come molti altri (tipo i bring me the horizon... ma cosa c'entrano?). questo 65 non vale niente, perché se fosse giudicato da un sito rivolto strettamente a correnti metal-influenced e non heavy metal, avrebbe ottenuto un 90, in quanto questo album è assolutamente incalzante e suonato benissimo, per essere un nu metal/alternative metal. 2) perché una band (ignorando il presupposto, seppur fondamentale, che gli slipknot non sono una band heavy metal in senso stretto) che sceglie una via più melodica e meno brutale fa per forza una scelta di mercato? magari è solo una loro preferenza. mettiamo caso che avessero voluto proseguire il discorso di Iowa. potevano farlo, ma se l'avessero fatto il rischio di ritrovarsi in mano una copia del disco precedente era elevata. ancora una volta continuate a chiedere alle band capacità di differenziazione del loro sound ma appena si discostano vi arrabbiate. lo capite che è ridicolo?
federico
Domenica 21 Agosto 2016, 21.44.47
120
è un disco carino, accettabile, certo non brilla. questo è il disco che mi piace di meno della band ma non perchè è brutto o realizzato male, semplicemente perche non l ho capito bene e penso sia il problema di quasi tutti noi maggots. 73 gli dò.
Lizard
Domenica 10 Luglio 2016, 9.45.18
119
Corretta la descrizione, che in effetti era poco calzante. Detto questo, dato che ci troviamo di fronte ad una recensione del 2004, calmerei un attimo i toni. Cosa c'è Feffa la cagna, ti hanno tolto le medicine stamani? O continuare a scrivere con tre o quattro nick diversi sta cominciando a darti alla testa? Abbiamo provato a farti capire che non era il caso di continuare in maniera amichevole, ma vedo che ora stai alzando i toni e cominci ad essere offensivo. E' una strada che non porta a niente di buono, sappilo.
Feffa la cagna
Domenica 10 Luglio 2016, 4.03.19
118
..............ragazzi io sto leggendo Hardcore come genere attribuito a sto disco....... non ci credo.... dopo Pop Metal al quarto disco dei Linkin Park e Prog Death al debut dei Periphery, ora Hardcore a sto disco? Ma che diavolo c'entra l'Hardcore? Non sapete nemmeno cosa sia per scrivere una cosa simile. Voi siete il Degradocore che scrivete certe boiate.
Macca
Giovedì 14 Aprile 2016, 17.00.12
117
Ancora oggi rimane il loro album che preferisco, contiente un sacco di canzoni bellissime alcune divenute hits della band come "Before I Forget" e "Duality", altre meno altisonanti come "The Blister Exists" e altre ancora passate del tutto inosservate come "Opium Of The People". Quasi tutti i brani scorrono che è un piacere, il sound è più accessibile ma la qualità non è venuta meno rispetto al passato. Voto 90.
Mirco Morgese
Sabato 30 Gennaio 2016, 14.52.25
116
Bha secondo me 65 è un po poco per quest'album... non sarà l'apics del gruppo, ma almeno a differenza di AHIG da ancora di Slipknot, pur essendo commerciale. Voto: 75
klostridiumtetani
Lunedì 10 Agosto 2015, 23.08.27
115
cazzi tuoi.
Brian
Lunedì 10 Agosto 2015, 22.43.35
114
mi viene 27€ il vol.3
Lizard
Lunedì 10 Agosto 2015, 22.22.13
113
Brian, il consiglio è: il disco compralo se ti interessa.
Brian
Lunedì 10 Agosto 2015, 22.10.10
112
Contenuto rimosso
luiz
Lunedì 6 Aprile 2015, 18.49.41
111
Nonostante il cambiamento drastico a soli 3 anni dall ' uscita di Iowa apprezzo questo album.Certo non è spettacolare come i suoi predecessori ma è apprezzabile, voto 75
antomie
Mercoledì 22 Ottobre 2014, 12.08.00
110
The blister exists secondo me è una delle migliori canzoni del loro intero repertorio, canzone incendiaria che non deve mancare mai nei loro concerti.. Duality, Before I forget e Vermillion sia pt 1 che pt 2 sono le dimostrazioni del cambiamento del sound anche se rimangono di qualità.. Decisamente sottotono altri episodi Virus of life e Danger keep away che chiudono il disco su tutti anche se l'album rimane assolutamente discreto, voto 70
Necrotic
Domenica 12 Ottobre 2014, 13.45.34
109
Buon disco.La melodia è usata fin troppo eppure gli Slipknot mantengono salda la loro identità.Da All hope is gone centreranno meglio il tiro.Voto:79/100
manaroth85
Mercoledì 17 Settembre 2014, 23.07.11
108
considero iowa il loro capolavoro!questo disco mi piace anche se inferiore ai precedenti, ho sempre amato le loro song più pesanti tipo people=shit o sic ma a parer mio vermilion è la migliore di questo album, strana malsana, voto 7e mezzo!
Nu Metal Head
Giovedì 11 Settembre 2014, 15.10.47
107
hai ragione, è semplicemente "spompo" da matti... molto probabile che sia stato effettato un bel po', per renderlo più accessibile... comunque è anche vero che corey l'ha persa un po' la voce, anche in "all hope is gone" è migliore di questo ma mai a livello dei primi due album...
Slipknot
Mercoledì 27 Agosto 2014, 9.08.44
106
Qualcuno può dirmi cosa cazzo successe alla voce di corey?In sto disco il suo scream è molto peggiorato dai primi due dischi.
Anonimo
Mercoledì 27 Agosto 2014, 9.02.45
105
Disco peggiore che abbiamo mai fatto. Voto:62. Inoltre è il lavoro che gli ha legati a MTV: qualcuno si ricorda quante volte passavano Duality e Before I Forget?Mamma mia…
Attila Csihar
Giovedì 31 Luglio 2014, 15.28.29
104
@Lisa Santini: Il pezzo inferiore della maschera di Corey Taylor ai tempi dell'uscita del disco.
Lisa Santini metallara forever
Mercoledì 30 Luglio 2014, 1.12.49
103
La copertina di questo album e' veramente strana. Che cose'?
Galilee
Venerdì 4 Luglio 2014, 18.14.31
102
È stretto eccome, se si pensa che un ennesimo disco dei soliti gruppi blasonati prende almeno 70/75. Qui invece ci troviamo davanti ad una band nel pieno della sua creatività, certo il disco è diverso dai predecessori, ma rimane Slipknot al 100%. E se togliamo le due canzoni più orecchiabili il resto è forse più ostico che nei dieci precedenti. Il problema è che ci sono molte influenze non Metal quindi è normale che il disco faccia dividere parecchio. Per me comunque è un 80/85, ma forse l'avevo già scritto..../)
Karma Roots
Venerdì 4 Luglio 2014, 17.36.40
101
Massimo rispetto per chi ha fatto la recensione, ma credo che l' album sia almeno da 75. Forse sarò io troppo legato ai ricordi che collego a Vol.3, ma lo reputo più che buono. Non sono incazzato come Iowa o disturbati come l' omonimo, ma è comunque un album con la sua personalità. Noto malinconia e rabbia razionalizzata. Poi sono gusti, ma per me è un bell' album.
People = Shit!!!
Mercoledì 18 Giugno 2014, 23.29.28
100
dio santo, solo ora mi accorgo che la tracklist è completamente differente rispetto al disco che ho io... è un errore o cosa? alla n. 6 ho circle, alla 7 welcome, alla 8 vermilion, alla 9 pulse of the maggots, alla 11 vermilion pt. 2 e alla 12 the nameless... consultando Google mi dà la tracklist che ho io...
People = Shit
Mercoledì 18 Giugno 2014, 20.43.03
99
nonostante ci sia qualche traccia da saltare di troppo, il 65 forse sta un po' stretto a questo album, infatti mi sono convinto a far lievitare il voto a 68... le canzoni nel classico stile slipknot sono assassine almeno quanto quelle dei primi due album...
AXEOFSTEEL
Domenica 6 Aprile 2014, 22.26.15
98
Mah... a me è piaciuto tantissimo
Alexus Pries
Lunedì 22 Aprile 2013, 19.33.56
97
A me è piaciuto molto!!! Adoro before i forget e vermillion!!!! Sono proprio belle!!
BILLOROCK fci.
Martedì 26 Febbraio 2013, 12.59.40
96
Non capisco come mai piaccia così tanto questo disco?? (con il max rispetto per gli altri eh..) però boh lo ritengo un passo falso, per lo meno stando al loro genere più duro ecco !!
Galilee
Martedì 26 Febbraio 2013, 12.39.00
95
Disco stupendo, forse tra i 4 è il più debole, ma ci sono dei momenti assolutamente fantastici. Tipo l'opening track. Urgeva un cambiamento, e la strada intrappresa è stata sicuramente quella più giusta. Disco orecchiabile? Mah, tranne un paio di pezzi, per me è il più ostico tra tutti i loro lavori. Voto? 85/100
Orpheus
Domenica 9 Dicembre 2012, 11.36.18
94
Non capisco, sinceramente, il perchè di un voto così basso... Certo, con questo album gli Slipknot virano verso atmosfere più "soft" (che poi più soft rispetto a Slipknot e Iowa, ma rimane comunque un album abbastanza duro..) ma ciò non toglie che l'album sia godibilissimo e che lasci qualcosa.. Per me un 80 ci sta tutto!
Macca
Mercoledì 12 Settembre 2012, 19.24.28
93
A me è il loro disco che in generale piace di più!
tommy
Venerdì 15 Giugno 2012, 0.09.34
92
AHIG una commercialata? ne ho sentite stronzate ma come questa...ascoltati gematria o la title track e poi parla di commercialata...e cmq 65 lo si da ad album quasi di merda sotto un certo punto di vista e questo non lo è se poi ad alcuni non piacciano i brani piu orecchiabili cio non significa che essi siano di basso valore anzi in questo album ne elevano il voto...ok non è un album perfettamente omogeneo ma 15 punti in più ci stanno qualitativamente...
People = Shit!!!
Mercoledì 6 Giugno 2012, 1.24.13
91
ma poi leggendo il post n. 82 di slipknottaro x sempre... che cazzo c'entra la morte di paul gray? questo disco è del 2004 e all hope is gone è del 2008, lui è morto nel 2010 quindi non c'entra niente l'eventuale scadimento della musica con la sua morte... sul genere col quale sono stati classificati gli slipknot in questa rece, beh... equivale a dire che giggì nazionale (d'alessio) fa brutal death!
People = Shit!!!
Martedì 5 Giugno 2012, 21.19.57
90
undercover, sulla produzione di iowa in effetti hai ragione, ne avrebbe meritata sicuramente una migliore, ma per me quel disco rappresenta ciò che sono veramente gli slipknot, e cioè una band di "nu metal estremo" nichilista e misantropa, anche meglio del debut omonimo. su all hope is gone invece non la penso come te, mi piace molto di più di questo vol. 3. sul discorso degli assolo apprezzabilissimo il fatto che li abbiano inseriti, non mi dispiacciono, ma come detto prima per me loro sono una band nu metal e nel nu metal gli assolo c'entrano poco. con questo vol. 3 e AHIG si sono allontanati parzialmente dal loro tipico sound avvicinandosi alle sonorità di band come slayer e metallica, volendo fare una specie di "nu thrash".
Undercover
Martedì 5 Giugno 2012, 20.53.27
89
A me sto disco piace molto più di "Iowa" del quale mi fa letteralmente schifo invece la produzione. Mi diverte il fatto che si siano lasciati andare infilando qualche assolo e abbiano saputo calibrare violenza e melodia, per me in ordine di valore si posiziona al secondo posto contando che "All Hope Is Gone" neanche lo considero perché è una commercialata quanto l'ultimo lavoro al tempo dei Mudvayne.
People = Shit!!!
Martedì 5 Giugno 2012, 20.23.17
88
comprato il giorno della sua uscita... in questi 8 anni lo avrò ascoltato bene o no? non sono mica l'unico a pensarla così, e poi secondo te votare 65 significa che l'album mi fa schifo? tutt'altro, le canzoni nel consueto stile slipknot le trovo spettacolari, e il resto che mi convince poco...
tommy
Martedì 5 Giugno 2012, 20.15.43
87
ma quale 65....ascoltatelo sto disco cazzo...mah...media lettori poi 59?....ma va là...
People = Shit!!!
Martedì 5 Giugno 2012, 18.58.28
86
rispetto alle prime 2 bombe che rispondono ai nomi di slipknot e iowa, una decisa virata verso atmosfere più "soft". è innagabile che l'esperienza di taylor con gli stone sour abbia segnato il sound di questo disco... ma io mi chiedo, perchè portare le atmosfere di un gruppo nell'altro? gli slipknot sono una cosa, gli stone sour un'altra. comunque anche qui la violenza non manca. confermo il voto recensore, 65.
il vichingo
Sabato 5 Maggio 2012, 15.31.29
85
E questo sarebbe Hardcore? Ma par piaxer....
heidevolk fan
Sabato 5 Maggio 2012, 15.27.19
84
invece io lo trovo fatto bene come disco.......65...mm....
BILLOROCK fci.
Venerdì 9 Marzo 2012, 13.16.38
83
Riascoltato poco tempo fa, voto a ribasso 65 / 68 non di più...
slipknottaro x sempre
Sabato 3 Marzo 2012, 10.09.48
82
io sn un grande fan degli slipknot ma io dico da quando è morto poul gray la musica loro 1 è hard rock 2 i brani ( le parole ) nn hanno piu senso percui il voto basso ci sta
tommy
Lunedì 28 Novembre 2011, 21.33.34
81
adoro e straadoro gli slipknot ma non capisco che centri l hardcore con questo disco...
LAMBRUSCORE
Lunedì 28 Novembre 2011, 20.12.06
80
HARDCORE QUESTI QUA? QUAQUARAQUAQUA......
MrFreddy
Lunedì 17 Ottobre 2011, 16.58.47
79
Voto bassino, per me è il loro migliori e merita un 80 pieno.
tommy
Giovedì 6 Ottobre 2011, 21.34.35
78
perfetta l analisi di noremorse.gran disco 65 è un insulto alla musica,questo album è di livello assoluto
MAIDEN 65
Domenica 7 Agosto 2011, 18.09.21
77
Preferivo il primo . sempre ben suonato .
BILLOROCK fci.
Giovedì 28 Luglio 2011, 7.40.13
76
whiplash : eeeh magari , zio pera !!
Whiplash
Mercoledì 27 Luglio 2011, 14.06.54
75
@BILLOROCK fci. : bella . Potremmo provare sul lago di Varese, in stile Pink Floyd a Venezia.
Davide
Mercoledì 27 Luglio 2011, 14.05.15
74
Qui incomincia la fase più matura della band, più cura nelle canzoni e un tasso di tecnica più alto di prima, forse dello 0,1%, comunque sia l'ennesimo disco di m.... targato Slipknot
BILLOROCK fci.
Mercoledì 27 Luglio 2011, 13.56.17
73
ah aha grande whiplash !! non 6 scappato ancora da sta provincia di merd.... ?? scherzi, a parte... mmmmmhhm direi il flauto ?? non credo che faremo strada eh ehe, al Ex Nauntilus non ci farebbero manco entrare ih ih ih
Whiplash
Mercoledì 27 Luglio 2011, 13.50.40
72
Visto che siamo tutti e 2 della provincia di varese potremmo fare un duo mascherato tu che strumento userai ? ciao
BILLOROCK fci.
Mercoledì 27 Luglio 2011, 13.33.49
71
Whiplash: dì la verità che vorresti anche tu essere l ottavo slipknot mascherato, e saltare di qua e di là come un dannato, magari suonandom il triangolo ??!! eh ehe
Whiplash
Mercoledì 27 Luglio 2011, 13.10.53
70
Per me sono dei veri BUFFONI !
Fede
Mercoledì 27 Luglio 2011, 12.59.24
69
Trovo il voto di Metallized troppo basso per questo grande lavoro, per me il migliore degli Slipknot.
BILLOROCK fci.
Martedì 5 Luglio 2011, 21.52.38
68
beh, Iowa è un capolavoro di brutalità (brutality) degli slipknot, questa risulta inferiore, ma ascoltandolo bene lo si apprezza sempre di più !! beh 65 mi sembra basso, 75 ci stà... ggggggggggrrrrrrrrrrr
NoRemorse
Venerdì 6 Maggio 2011, 1.55.04
67
Col senno di ora posso dire che questo album è fantastico...tecnicamente impressionante, produzione immensa e soprattutto una varietà di songwriting che all'inizio può spiazzare, ma che con ripetuti ascolti si rivela essere la carta vincente di un album che non contiene neanche un filler... dalle devastanti blister exist, pulse of the maggots e three nil, alle più commerciali duality, vermillion, before i forget, alle malate the virus of life, the nameless...ce n'è di che godere in questo album...non un errore, non una canzone sbagliata o inserita nel posto sbagliato. Resto legatissimo al primo album, ma questo è quello della definitiva maturità.
Argo
Venerdì 11 Marzo 2011, 11.53.12
66
Io ho dato 99, 65 mi pare molto poco, non ho mai ascoltato gli altri degli Slipknot (anche perchè il genere non sarebbe proprio il mio preferito), ma questo disco mi piace tantissimo.
DevizKK(1991)
Martedì 12 Ottobre 2010, 22.25.25
65
Slipknot 1999: Gruppo all'esordio con tanta rabbia e voglia di far arrivare il suo messaggio al mondo intero!!! Slipknot 2000 : Disco letteralmente della madonna!!!!Amo Iowa lo amo letteralmente,si nota già un netto miglioramento dei componenti e ci sono canzoni davvero esaltant (people=shit,everything ends,my plague,lefth bheind,Heretic Anthem solo per citarne alcune) Voto album 95 su 100!! Slipknot 2004 : L'evoluzione continua e continua in modo assurdo!!!Con la band che sforna un disco di ALTISSIMO LIVELLO TECNICO!!!!!!Ascoltare brani come Opium of the People,Pulse of the Maggots per capire!!!In questo disco gli Slipknot si calmano,sento la sensazione che questo gruppo voglia far capire a tutti di che pasta è fatto!!!!In questo disco lo fa vedere davvero bene,ma preferisco comunque i predecessori anche se rimane un bel disco (stupenda anche vermillion pt.2)voto 85 su 100 Slipknot 2008:Forse l'apice degli Slipknot!!!Violenza,tanta tecnica e un gusto incredibile disco davvero fantastico.....Io gli do 90 su 100 è stupendo come disco,ma il mio preferito è Iowa!!!!!
AndrosTRMD
Lunedì 23 Agosto 2010, 16.25.29
64
Beh! Sarà che mi altero facilmente...però negli ultimi giorni mi ritrovo a leggere recensioni sempre meno professionali. Premesso che delle scuse da parte mia ci stanno tutte, vista l'assolutezza delle mie parole che magari dette dal vivo e con determinati toni risulterebbero meno offensive: chi legge una recensione scritta così cosa si trova davanti? Penso che sia la domanda che ogni redattore, in ogni campo, si debba porre prima di pubblicare. Le "ballate acustiche" sono perfettamente integrate nel disco e con intelligenza a mio parere, così come è eccessivo e da fanboy anti-slipknot scrivere che non si riesce a capire cosa vogliono trasmettere. Io sono un fan degli SLipknot, e per questo forse mi altero di più per questa recensione e non per altre, però di roba dozzinale ne leggo in giro! Venire qui e trovarmi liquidato un concetto ben più ampio ed un disco ben più profondo in quattro righe ed in questi toni mi lascia perplesso! Poi dare 65/100...scherziamo? La sufficenza si da ad un album con carenze gravi e con temi ridicoli! E questo lavoro mi sembra di tutt'altra fattura! Io nel '99 ho odiato gli Slipknot, nel 2000 li ho considerati cazzoni bordellari, nel 2004 (con questo album) ho trovato un barlume di intelligenza in loro che mi ha portato ad ascoltarli...definire l'utilizzo delle "ballate" una mossa commerciale e poco ispirata è sbagliato. P.s. Prima di ascoltare gli Slipknot sono passato per tanti altri generi e tanti altri musicisti...quindi gradirei di avere risparmiate le classiche critiche o i messaggi deficenti della serie "musica di merda", "bimbominchia che si crede metallaro"...preferirei qualcosa di più intelligente.
Metallico
Sabato 21 Agosto 2010, 18.56.31
63
Io non stavo difendendo a spada tratta nessuno ma nemmeno puoi intervenire dicendo che chi ha scritto la recensione non ha capito niente di musica basandoti su un tuo parere che ritieni "assoluto"!! Abbi un minimo di umiltà!! Si può sempre dissentire e portare avanti le proprie idee ma non dicendo che gli altri non capiscono un cazzo solo perchè la pensano in maniera diversa dalla tua!!
Filippo Festuccia
Sabato 21 Agosto 2010, 18.20.35
62
@AndrosTRMD: premesso che tutto si può dire, ti posso gentilmente chiedere di abbassare un pochino i toni? per il resto, io la recensione l'ho trovata motivata e quant'altro, non diversa dalle recensioni solite, poi che tu possa non essere d'accordo ci sta benissimo
AndrosTRMD
Sabato 21 Agosto 2010, 18.18.36
61
@Metallico: se un gruppo ti sta sul cazzo è un conto. Ma una recensione fatta su "sensazioni" in cui si spara a zero su una composizione senza andare dietro l'anima della canzone è una grandissima cazzata che solamente due categorie di persone fanno: i flamers e gli inetti. "terminato l' ascolto, non si riesce proprio a capire se il "viaggio" avesse una destinazione o meno" --> sulla base di cosa? "La band sembra vagare alla ricerca dell' approccio giusto tra un pezzo e l' altro, cosa che aumenta la sensazione di incertezza che pervade il lavoro nel suo complesso." --> Ma quando mai? Se si leggono i testi delle canzoni si può notare che i brani sono legati da un filo conduttore. Se si ascolta il disco senza pause è chiaramente udibile il legame ed il passaggio da un brano a quello successivo. Comunque per informazione tua non ho pubblicato, così come non ha pubblicato niente (tranne queste "recensioni") le persone che difendi a spada tratta e che, con recensioni di questo calibro, non fanno altro che abbassare la qualità del portale rendendolo di parte e poco tecnico. Se vuoi un parere di "cultura" possiamo sempre parlarne.
Metallico
Sabato 21 Agosto 2010, 18.06.40
60
@AndrosTRMD: oh vedo che sei un critico musicale!!! Quante importanti pubblicazioni hai fatto??? 100? 1000? Dai diccele così le leggiamo e ci facciamo una vera cultura musicale!!!
AndrosTRMD
Sabato 21 Agosto 2010, 16.48.45
59
Dalla lettura della recensione posso affermare pienamente che chi l'ha fatta capisce ben poco di musica...
Uno qualsiasi
Domenica 24 Gennaio 2010, 15.22.44
58
La cosa che mi fa pensare non è se sto gruppo sia o non sia metal, ma quelli che ascoltano questo gruppo e si gasano talmente tanto che ad agosto si vestono col chiodo, gli anfibi, le borchie, il trucco sotto gli occhi, si credono vampiri, e magari dicono che questo gruppo è black metal perché il batterista si trucca, e non sto affatto scherzando. Il cd poi non l'ho neanche mai sentito: non me ne frega niente.
andrea
Domenica 24 Gennaio 2010, 14.46.38
57
che schifo di canzoni di merda
stefy
Domenica 13 Dicembre 2009, 14.50.10
56
forse mi sono spiegato male con la frase "simbolo di tt i poser di 15 anni che vanno in giro a fare i metallari....ecc ecc.."....nn intendevo dire che tt quelli che ascoltano gli slipknot sono tt poser di 15 anni....intendevo dire che i poser di 15 anni ascoltano slipknot e in generale numetal e che x questo mi ero un pò scagliato sugli slipknot....nn volevo certo dare del poser a tt i fan degli slipknot
hm is the law
Domenica 13 Dicembre 2009, 13.35.25
55
aromnetazioni sta per argomentazioni ovviamente
hm is the law
Domenica 13 Dicembre 2009, 13.34.01
54
Scusate se mi intrometto: ho 48 anni e adoro gli Slipknot, li ho visti due volte dal vivo e spaccano come pochi; eppure la mia cultura musicale metal è composta da gruppi come Led Zep, Black Sabbath, Deep Purple, AC/DC, Iron Maiden, Judas Priest, Metallica, Sepultura Slayer e secondo le aromnetazioni che ho letto dovrei schifare gli Slipknot: il metal evolve non è un'entità statica il discorso è tutto quì.
stefy
Domenica 13 Dicembre 2009, 13.16.31
53
devo scusarmi: in effetti credo di essermela presa con gli slipknot solo xkè sono un "simbolo" di tutti i poser di 15 anni che vanno in giro a fare i metallari sapienti e duri quando nn conoscono un cazzo di metal a parte le solite 5 band famosissime (metallica guns'n roses ac/dc iron maiden e slipknot) inglobandole tutte nel calderone "heavy metal"....credo che il nu sia un genere un pò fuori dal mio modo di intendere metal ma credo comunque di poterlo accettare come tale.....Michele il discorso da te fatto lo approvo in toto in quanto indica il motivo x cui credo (e sottolineo credo) che il nu sia un pò fuori dal coro in ambito metal (in effetti solo korn e slipknot possono almeno fregiarsi di avere stili "metal" mentre per linkin park e limp bizkit lasciamo perdere)...con ciò chiudo l'argomento e faccio i complimenti a metallized x l'ottimo lavoro che sta svolgendo
Michele
Martedì 8 Dicembre 2009, 15.28.35
52
Secondo me gli Slipknot vanno considerati Metal,perchè penso che sia il genere che si addica di più al loro stile,soprattutto l'ultimo disco. Mentre invece molti gruppi Nu,tipo i Linkin Park o i Limp Bizkit,NON vanno considerati Metal perchè decisamente differenti. P.S. Vorrei anche dire che chi innova qualcosa merita almeno un pò di riguardo,anche se non sempre l'essere innovativi coincide con l'essere un buon gruppo,o no?
Ste
Giovedì 26 Novembre 2009, 22.51.37
51
Allora. Gli slipknot possono piacere o non piacere. Ma dire che gli Slipknot non sono metal, che i korn non sono metal, o che il numetal non è metal vuol dire non avere cultura musicale. Hei, sveglia, la musica si evolve!
stefy
Mercoledì 9 Settembre 2009, 22.38.18
50
anzi: visto che il comm era vecchio neanche mi ricordavo cosa avevo scritto.....allora quello che intendevo è" gli slipknot nel genere metal fanno schifo ( e infatti avevo scritto " per quanto riguarda il metal") poi per il resto potranno anche essere gli dei della musica....ma nn del metal....inoltre io NN sono venuto qua a criticare gli splipknot (sennò gli avrei messo un voto basso cosa che NN ho fatto e NN ho neanche dato un voto) ma solo a dire che di nn farsi passare metallari con sta roba....il che è diverso dal venire a dire che questa band fa schifo cm avete inteso tt quindi rileggietevi il mio comm n 33 e noterete che io nn ho detto che gli slipknot fanno schifo ma ho detto " nn andate in giro a fare i metallari con sti gruppi del cazzo ( PER QUANTO RIGUARDA IL METAL)" nn li ho toccati cm musicisti in generale...ho solo detto che in ambito metal questi nn ci stanno neanche a costringerli (assieme a tt le band nu)
stefy
Mercoledì 9 Settembre 2009, 22.25.21
49
no fermi tt mi sono spiegato male: allora io nn ho detto che gli slipknot fanno schifo (mi riferivo al nu in generale e era un commento personale) quello che volevo far capire è che gli slipknot sono l'ennesima trovata commerciale delle case discografiche (infatti tt i poser ascoltano slipknot e li definiscono heavy metal ma vabbè i poser purtroppo sono in tt i generi). quando ho detto che il disco nn lo ho ascoltato era un modo per precisare che ho avuto anche il buon senso di NN dare un voto al disco in quanto nn mi reputo nelle condizioni di votare un disco che lo so benissimo mai mi piacerà....per quanto riguarda slipknot e balle varie io li ho ascoltati e + di 1 volta.....beh che dire a questo punto.....dire "open ur mind" mi sembra una scs per accettare tt ciò che oggi si vuole far passare per metal...a questo punto io fondo il punk rap soul metal....tanto mischiare i generi oggi è solo un altro modo per fare un nuovo genere...per favore il metal nn ha bisogno di altri genri ne ha gia tanti...quello che ha bisogno è che la gente cerchi di "dire la sua" su un certo genere riproponendolo con stili diversi e nn ripetendo sempre la solita minestra (iron maiden, darkthrone poi nn parliamo della merda dei metallica) e nn copiare dai loro illustri predecessori....gli slipknot sono 9 (o 20-30 nn so quanti sono?una legione?) musicisti che sanno cm suonare (tranne i vari percussionisti che sono li solo per scena a picchiare su tamburi o bidoni (?!?!?!?)patetici).....ma nn so che dirvi a me vedere un disc joker (sintetizzatore o cm cazzo si chiama) in una band metal mi fa rabbrividire...e nn sono nemmeno uno di quei metallari duri e puri che odiano ogni singolo cambiamento nel genere. quindi per favore....se tt riflettessero solo con "open ur mind" vasco rossi si darebbe metallaro.....ora slipknot a parte: voi vi sentite di dire che il nu è metal vero???? cioè linkin park e limp bizkit e compagnia bella sarebbero metal?!?!?!? perdonatemi ma allora anche i rapper fanno metal...ma per piacere...
Nikolas
Mercoledì 9 Settembre 2009, 12.04.05
48
Beh mi fa piacere che la discussione si siano risolte, sul resto della discussione non sono ferrato e quindi mi astengo
valentine
Mercoledì 9 Settembre 2009, 11.49.20
47
@ Nikolas: il ragionamento che hai fatto è condivisibile effettivamente la live fa schifo in questo senso ma la polemica verte sul fatto che per stefy gli slipknot sono a priori una merda e non sono metal senza averli sentiti e non considerando che chi sperimenta va sempre premiato per evolvere.
Valar morghulis
Mercoledì 9 Settembre 2009, 11.24.47
46
Parole sante, Nikolas
Nikolas
Mercoledì 9 Settembre 2009, 10.45.47
45
Comunque vorrei evitare incomprensioni: io non ho mai criticato gli Slipknot in questi commenti. Non sono certo il mio gruppo preferito ma non sono uno di quelli che va a criticarli perché "non sono metal" o "sono 9 pagliacci" ecc ecc.. Semplicemente dicevo che l'essere una buona band non dobbiamo farlo dipendere dall'importanza che gli viene data nel suonare live. Ci sono tanti gruppi che non riescono a sfondare e che eppure sono grandissimi, ce ne sono altri che fanno schifo (e qui parlo di Lauren Harris) e arrivano a suonare in tutta Europa perché sono raccomandati. Poi ci sono quelli che ci arrivano perché effettivamente sono bravi, e questo probabilmente (dico probabilmente perché sul serio non li conosco) è il caso degli Slipknot. Ma non lasciamo che sia la Live In Italy a dircelo Let the music do the talikng..
Nikolas
Mercoledì 9 Settembre 2009, 10.34.28
44
Hai letto cosa ho scritto dopo la prima frase? Inoltre: "suonavano al gods of metal e quindi per deduzione sono un gruppo metal". Falso: Lauren Harris ha suonato al gods of metal ma la sua musichetta non è certo metal, quindi la tua deduzione non può essere sempre valida (con questo non dico che gli slipknot non siano metal sia chiaro, ma solo che il tuo ragionamento non è così forte). Secondo: essere headliner dipende solo dalle scelte commerciali dell'organizzazione, e si sa che la live privilegia band con un maggior seguito anche rispetto ad altre che valgono di più. I voivod hanno suonato a mezzogiorno prima degli Epica, che con tutto il rispetto saranno anche bravi ma i Voivod hanno sfornato numerosi dischi tutti magnifici. I Queensryche, una delle più grandi metal band di sempre, hanno suonato prima degli HEaven And Hell, e anche se gli H&H sono un gran gruppo si tratta chiaramente di una mossa commerciale. Perchè gli H&H sono forti della grande pubblicità fatta col loro ultimo album e per via della line-up, mentre i Queensryche hanno SOLO vent'anni di attività e capolavori come Operation Mindcrime, uno dei migliori dichi metal di sempre, all'attivo. QUindi, essere al gods non vuol dire nulla, essere headliner magari qualcosa di più, ma se giudichiamo una band da l'importanza che gli da la live in Italy siamo messi male...
valentine
Martedì 8 Settembre 2009, 23.53.28
43
Vuol dire ben poco? Ma stai scherzando suonavano al gods of metal e quindi per deduzione sono un gruppo metal ed inoltre come headliner e tu mi dici che vuol dire poco mah...
Nikolas
Martedì 8 Settembre 2009, 20.02.25
42
Il disco non lo conosco, ma mi permetto di dissentire su un punto: il fatto che siano Headliner al Gods vuol dire ben poco, se non nulla. Considera che allo stesso festival i Voivod hanno suonato mezz'ora di primo pomeriggio, e Nothingface è uno dei più grandi dischi che abbia mai ascoltato!
valentine
Martedì 8 Settembre 2009, 19.59.34
41
@ stefy: punto primo: non puoi giudicare un disco senza averlo prima ascoltato e per ascoltato intendo piu' di una volta per apprezarlo al meglio; punto secondo: ci sono dei gruppi che devono essere definiti coraggiosi proprio perchè provano a proporre qualcosa di nuovo e sperimentale; punto terzo: stai parlando degli slipknot il gruppo portante all'ultimo gods of metal (ovverosia Dei del METALLO e loro erano headliner!!) e dei korn inventori del nu metal e di sonorità a mio avviso spettacolari. Ne avrei altri milioni di punti ma ti saluto dicendo che senza innovazione non c'è futuro per il metal. Open your mind!!! Ciao
Raven
Mercoledì 2 Settembre 2009, 9.31.36
40
Concetto ovvio, ma purtroppo non chiaro a tutti.
stefy
Mercoledì 2 Settembre 2009, 9.22.29
39
beh secondo me tt le discussioni andrebbero fatte così...senza offendersi e robe simili...altrimenti nn si discute dell'argomento ma si perde tempo a sparare cazzate all'altro
Raven
Martedì 1 Settembre 2009, 10.06.49
38
Bene, bene...mi piace quando si discute pacatamente. Per ciò che mi riguarda le cose come L. Bizkit le userei come sostegno per la scrivania, (al massimo).
stefy
Martedì 1 Settembre 2009, 9.50.29
37
ma ti pare!....sono contento che hai notato anche te la merda poser che cè in giro...e confermo la mia prima opinione sul tuo conto...cioè che nn sei il solito ragazzino di 14 anni che va in giro cm un mezzo emo a fare il metallaro con la maglietta di merda magnetica dei metallica ma uno che il vero metal lo conosce .....ne sono felice ...e sono contento anche di una risposta matura
Valr morghulis
Domenica 30 Agosto 2009, 22.15.47
36
Di niente, Stefy; il bello di queste recensioni è proprio quello di intavolare discussioni così! E devo dire, meno male che non commentano solo quelli che sono a favore della band di turno, senno sai che noia!^^ Comunque, leggendo le tue motivazioni, non posso che capirti alla grande. Quei poser di merda sono una piaga... (Pensa, una volta ne ho visto uno con una maglietta dei Death e gli ho detto "Grande, anche tu ricordi il mitico Schuldiner!" e quello mi fa: "Chi?!" O_O L'avrei ucciso... testa di minchia) E comprendo l'astio che può nascere nei confronti delle band ascoltate da quelli là. Detto questo, mi spiace che gli 'knot non ti piacciano, ma del resto, de gustibus!!
stefy
Sabato 29 Agosto 2009, 21.44.52
35
sono contento di sentire un parere "maturo" invece dei soliti "ma vaaaaa gli slipknot spaccano di brutto siiiii" di tt i fottuti poser su questa terra.....tu potrai ascoltarli e saper distinguere cosa è metal e cosa nn lo è ( per quanto mi riguarda la nu sarà metal solo quando i rapper si vestiranno con borchie e faranno le corna con la mano urlando "metal up ur ass") xò io ho visto che se 20 anni fa i giovani metallari ascoltavano il metal vero (che viene rispettato tutt'ora) al giorno d'oggi i giovani metallari sono dei bimbominkia che pensano che slayer e slipknot facciano heavy metal...che dicono che i metallica erano heavy metal e nn trash....per quanto mi riguarda io dico che queste band hanno distrutto il metal....dagli slipknot ai korn e per nn parlare dei limp bizkit.....oggi quelli che dovrebbero diventare i futuri metallari vanno in giro con queste band mezze rap sulla maglietta e nn sanno neanche la (abissale) differenza tra nu e heavy....detto questo ricordo che io NN ho votato il disco degli slipknot....ricordo che NN ho detto di nn ascoltarli ma di NN spacciarsi per metallari con sta roba pls...infine aggiungo che io sti tanto adorati slipknot li ho ascoltati e sono rimasto disgustato dal sentire gente che li definisce metal....tra 10 anni ci ricorderemo ancora di iron maiden slayer immortal behemoth black sabbath e compagnia bella mentre gli slipknot saranno solo la tipica "americanata" fatta dalle case discografiche cmnq graz per aver risposto
Valar morghulis
Giovedì 20 Agosto 2009, 12.02.38
34
Stefy, premetto che rispetto le tue opinioni, però visto che non è la prima volta che sento discorsi del genere sugli 'knot e compagnia bella... Io ti dico, a me tutte le band che hai appena, diciamolo, "sputtanato", piacciono (anche se i linkin... vabbe, sì, lasciamo stare, su di loro non ce la faccio a non darti ragione ; ) e sinceramente, non riesco a capire da dove parta tutto questo astio nei loro confronti. Se non ti piace il nu metal è un conto, ma addirittura definirli come gruppi non metal e da "bimbiminchia"! Ho ben presente i poser di cui parli e anch'io li odio, ma da qui ad odiare le band... E comunque, ci sono metallari e metallari, questo va sempre ricordato. Ripeto, poi non so se tutto questo odio viene proprio dal genere nu in se... Io ascolto di tutto, dal nu al grindcore, dal power al death, e ognuno di questi generi ha il suo perchè, a mio avviso. Poi, naturalmente, de gustibus! Fossi in te, però, un'ascoltatina al primo album degli Slipknot gliela darei.. molti miei amici che la pensavano come te un po' li hanno rivalutati dopo averlo fatto.
stefy
Domenica 16 Agosto 2009, 23.00.23
33
gli slipknot assieme a korn limp bizkit e linking park e tt quella merda nu nn possono essere definiti metal...poi se vi piacciono bene...ma per favore nn andate in giro a fare i metallari con sti gruppi del cazzo (per quanto riguarda il metal) cmnq gli slipknot mi stanno sul cazzo quindi nn mi sembra giusto dargli un voto ne basso ne alto visto che il disco neanche lo ho ascoltato quindi nn darò voto.... xò ripeto: ascoltateveli se vi piacciono ma NN fate i metallari con sti gruppi per favore....ci sono gia troppi bimbiminchia in giro
LightJotun91
Giovedì 23 Luglio 2009, 17.32.26
32
Non capisco come si possa dare un misero 65 a un album che non annoia con 10 pezzi uguali, che mostra sofferenza e rabbia in tutte le 13 tracce. Se un gruppo fa 3 album uguali gli dite che sono diventati pallosi, se dimostrano un'evoluzione dite che si sono venduti... Secondo me 80 è un voto più che giusto per un album che non è perfetto ma non annoia.
James root
Mercoledì 24 Giugno 2009, 18.48.57
31
Ma mi chiedo perchè tutti sono sempre pronti a criticare e a dire ma.se rispetto a prima...no vol.3 è l'essenza...chi dice che è un fallimento??? i soliti bigotti che appena si cambia sono li pronti a dire cazzate...è un album potente...hanno fatto una canzone per il loro fan cazzo in quanti lo fanno? hanno deciso di arrivare a un pubblico piu vasto cosa c'è di male?proprio niente...ah metalmania rivedi il tuo concetto di decenza per favore...
Metalmania
Lunedì 22 Giugno 2009, 1.51.08
30
Quest'album secondo me è poco più che decente...non gli darei più di 60!
Michele
Giovedì 7 Maggio 2009, 18.12.01
29
Non mi sembra un disco brutto,anzi,ci sono canzoni come "Before I Forget" o "Vermillion pt.1" che sono veramente splendide,ma,confrontato al primo disco,questo risulta decisamente inferiore. Comunque bisognerebbe lodare il fatto che gli Slipknot non sono diventati una parodia di sè stessi,come è successo ad altri gruppi. Per questo,io un 75 glielo darei a questo disco.
Stefanù
Lunedì 20 Aprile 2009, 13.04.33
28
Ma perchè glio Slipknot li chiama S.K.?
idiamindada
Martedì 14 Aprile 2009, 18.09.55
27
e con questo disco.. a tutti quelli che mi dicevano "vedrai che gli slipknot diventeranno commerciali" dovetti pagare una birra. E non erano pochi! Ero piccolo e appassionato e pensavo che la musica non avesse conosciuto nulla di più estremo di Iowa. Di fronte a tutto questo Subliminal mi parve una cagata pazzesca e un tradimento, in fondo era tutto previsto, Slipknot non è mai stato un gruppo ma un progetto commerciale.
angelsdontkill
Sabato 31 Gennaio 2009, 13.52.31
26
Dopo "slipknot" è il migliore!!!!!!!! Grandi
Nikolas
Lunedì 12 Gennaio 2009, 8.38.31
25
anche 95 è palesemente di parte, forse anche più del 65 Un 95 lo meritano dischi che passano alla storia, questo dubito che lo farà, comunque è un disco decente, io non gli voterei ne più ne meno di 70
twist
Domenica 11 Gennaio 2009, 21.32.22
24
dai,65 è un voto troppo di parte.personalmente è il mio album preferito in assoluto,violento,con dei riff sempre al posto giusto, non troppo pesante e senza cadute particolari:insomma POTENTE.95 meritatissimo
jani777
Martedì 6 Gennaio 2009, 3.32.45
23
Penso che le loro sonorità abbiamo acquistato un po' di coerenza in questo album. Certo, non tutte le canzoni sono degne si essere ascoltate, molte sono proprio spazzatura, ma si vede che hanno intenzione di soddisfare un pubblico maggiore di persone, e hanno capito che per farlo devono distaccarsi da suoni troppo controversi e abbracciare un po' di sonorità commerciali (come ha fatto Corey Taylor con gli Stone Sour). Direi un 80. Una via di mezzo tra canzoni molto belle e canzoni davvero scarse.
Devastorhell666
Martedì 23 Dicembre 2008, 2.48.13
22
Quest album e uno dei miei preferiti perchè contiene before i forget, duality, pulse of the maggots, welcome, nameless. Se devo dare un voto il mio e 90/100
Valar morghulis
Lunedì 28 Luglio 2008, 19.07.25
21
credo che questa recensione sia stata forse un pò troppo severa... però è vero che comparato con i precedenti album, questo è decisamente più commerciale. Però, ragazzi, che commerciale!! A parte un paio di pezzi come prelude 3.0 o virus of life che sinceramente penso si potessero evitare di gran carriera, il resto direi che non è affatto male!! Poi, oh, porca troia, ma l'avete sentita The blister exists, sia nella versione studio che in quella live contenuta nella versione 2 dischi? C'è poco da fare, gli slipknot sono una grandissima band, capace di grandi cose!! E il nuovo album che sta per uscire, All hope is gone, si sta annunciando come qualcosa di assolutamente spettacolare!!! consiglio caldamente tutti voi ad andare a sentire su internet all hope is gone e psychosocial!! Riguardo a Vol.3, comunque, un 80 ci sta tutto!!
metal addicted 666
Giovedì 22 Maggio 2008, 20.49.43
20
gli slipknot avevano stupito tutti con mate.feed.kill.repeat., si erano confermati come una grande band con slipknot per poi sfornare un grandissimo album il quale iowa. Subliminal verses resta un buonissimo album che peró come detto nella recensione rovina dei bei pezzi come vermilion pt.1 e duality con dei pezzi che sono scopiazzati dagli stone sour di corey taylor e cosí un ottimo cd che poteva prendersi un bel 90 da me prende solo 80.
Il Menego
Martedì 9 Ottobre 2007, 1.11.32
19
Io lo reputo un buon album, anche se si non sarà mai come i mitici primi 2.Il ritmo è diverso, la voce molto più melodica; ritengo inoltre che la scelta degli Slipknot, di passare a un genere leggermente + soft sia giusta (è paragonabile alla scelta fatta dai Linkin Park e del loro nuovo albium totalmente diverso dai primi 2, anche se i generi sono imparagonabili) Infatti se si fosse realizzato un album uguale ai precedenti, forse, saremmo qui a criticare e dire " è un album uguale agli altri, magari che è sempre la solita solfa. Ora ,però ,mi aspetto un ritorno al vecchio Slipknot style.
plu
Mercoledì 26 Settembre 2007, 16.23.33
18
comunque gli slipknot sono sempre stati e sono nati come una band commerciale, l' obbiettivo è vendere per loro.
plu
Mercoledì 26 Settembre 2007, 16.20.36
17
Mi sembra un buon disco, io non impazzisco per gli slipknot perchè il loro genere non mi gusta molto, comunque bene, nulla di speciale ma bene. Voto:70
entoni
Lunedì 14 Maggio 2007, 17.16.44
16
ma come si !!!!fa a dire che gli slipknot sono morti!!!!!!!!!!!!!solo perchè fanno 1 cd + melodico dei precedenti?????chi dice questo non capisce 1 kazzo d musica metal!!dentro questo cd ci sono canzoni fantastiche!!!!!!STAY SIC!!!!!
Stefano
Sabato 1 Luglio 2006, 19.01.02
15
Dovreste recensire il loro album omonimo, che contiene un po' tutti i loro pezzi migliori. Poi sono andati in calare. Quest'album scorre via e non lascia grande traccia.
mozzo90
Giovedì 16 Marzo 2006, 16.58.25
14
a me il cd è piciuto molto in particolare duality e before i forget !!! ki ha fatto la recensione deve essere un pazzo o un coglione.... non c'è molta differenza!!! ti do un consiglio... cambia musica!!!!! vai ad ascoltare renato zero e i pooh faresti del bene a tutti!!! grandi slipknot
ilsegugio
Giovedì 16 Marzo 2006, 11.03.42
13
Vedo che, a distanza di tempo, la recensione continua ad essere commentata, e, per questo ringrazio molto tutti i lettori. Vorrei solo dire una cosa per evitare equivoci: io non credo che l'album sia un fallimento, però penso che, se si parla di sperimentazione, sarebbe più giusto fare riferimento a Slipknot e, soprattutto, a Mate Feed Kill Repeat, non mi sembra che fare delle buone ballate sia esattamente una sperimentazione, tutto qui.
CACTUS JACK
Sabato 3 Dicembre 2005, 10.26.56
12
A me sembra un ottimo album, probabilmente non all' altezza di Iowa E dell' omonimo Sliupknot, ma è un buon album.Secondo me, la cosa più giusta la detta Corey ad Headbangers Ball:Queste sono parole testuali:"Ki credeva di aver capito qualcosa della nostra musica, in realtà non ha capito un cazzo, perchè questo album depista le tracce del nostro solito sound, soprattutto se lo mettiamo a confronto con Iowa e Slipknot"!! COREY OF PRESIDENT
hellies15
Mercoledì 23 Novembre 2005, 16.03.53
11
Non sono affatto d'accordo con la recensione. Infatti non mi sembra un passo falso in attesa di idee, ma una sperimentazione da cui trapelano più lati degli Knot. All'inizio anch'io ero rimasto perplesso ma poi riascoltandolo mi sono detto: "cavolo, questo è uno spettacolo". La musicalità è ottima (e non più che sufficiente), con pezzi stile Iowa con un energia travolgente ( vedi Pulse of the maggots) e ballate emozionanti (Circle e Vermilion part2). Tutta la band come sempre da il meglio di se, e il risultato è un cd bello sotto ogni aspetto. Sicuramente è un cd diverso dai precedenti, ma non per questo inferiore. Diciamo che se i primi i due si assomigliavano questo è una nuova ondata di originalità per gli Slipknot. Quindi ripeto che il mio giudizio è più che positivo (anhce se ho dato voto 50 perchè pensavo che dovessi votare la recensione)
david
Lunedì 3 Ottobre 2005, 17.48.29
10
E' un buon album, il rischio che hanno corso è stato ben descritto nella recensione ed era inevitabile: ogni band deve evolvere o morire. Ma non ho provato disorientamento durante l'ascolto, forse un po' di nostalgia per un gruppo che seguo fin dagli inizi e che adesso sento meno "mio" perchè è meno incazzoso. Pensare che sparavano a zero su tutto e tutti, adesso trascinano con slogan da stadio. Io mica ho smesso di essere incazzoso. Senza neanche la maschera.
SlipKnoT RuLeS
Venerdì 21 Gennaio 2005, 18.54.01
9
..questo album non è un fallimento, è diverso, ma anche IOWA era diversissimo, solo che IOWA era molto più brutale, più ripetitivo e meno pazzo e frenetico del primo..infatti già iowa era stato recensito da alcuni come uno schifo e da altra come 1 ottimo disco e lo stesso avevano fatto i fans..i 'knot hanno sfornato tre cd uno diverso dall'altro e ognuno a mio modo di vedere le cose molto bello..ovviamente è questione di gusti ma per me anche i pezzi lenti di questo Vol. 3 the subliminal verses sono stupendi!!..e inoltre non si può dire che sia un cd degli stone sour, io ho entrambi i cd e sono molto diversi e pure dal vivo, dato che li ho sentiti, lo sono!..sono rimasti loro, sono strani punto! sono loro!
Antonello
Venerdì 3 Dicembre 2004, 22.47.49
8
In una parola STUPENDO!!!Quelli che dicono che sono morti i 'knot non capiscono un beneamato cazzo.C'è stata la svolta certo,ma il risultato è grandioso.Ci sono pezzi che sono delle perle...e poi le palle ce le hanno avute i Nove,per un cambiamento così. GRANDI
chino
Mercoledì 10 Novembre 2004, 16.22.54
7
questo è un album degli stone sour non dei knot per me possono buttare le loro maschere e sbarazzarsi dei due percussionisti i veri slipknot non torneranno più
nikko
Martedì 20 Luglio 2004, 19.40.45
6
ragazzi, per quanto mi abbia lasciato perplesso all'inizio, vol. 3 è un ottimo album, che ha confermato ulteriormente le grandi capacità dei 'knot. Non brutale come Iowa, ma sicuramente più seducente in molte sue trovate. 2: sono stato a vederli a Padova e lasciate che ve lo dica: sono devastanti!!!
Luxiola
Venerdì 9 Luglio 2004, 1.05.08
5
gran bell album molto sperimentale finalmente anche gli slipknot hanno provato a variarsi cosa che non hanno fatto in tre cd sono contento anche il canto pulito è molto bello e quindi canzoni stupende
Punkskater
Martedì 15 Giugno 2004, 18.32.26
4
secondo me è un grande album, mi sta piacendo un casino, più lo ascolto e più è bello. sicuramente è molto più bello di Iowa
Slayer77
Martedì 8 Giugno 2004, 13.41.33
3
Un passo indietro rispeto all'ottimo IOWA. Album controverso,sicuramente bisogna ascoltarlo piu' volte,ma rispetto ai lavori precedenti risulta piu' difficile da digerire. Sono presenti addirittura delle canzoni lente(Circle,Vermillion pt.2,Danger Keep Away)e parti in cui il cantato di Corey e' piu pulito e lineare ma sicuramente meno brutale.Rimangono comunque le solite canzoni potenti,ma si ha l'impressione che rispetto ai lavori precedenti gli slipknot abbiano voluto sperimenatare qualcosa di nuovo a livello sonoro. Da valutare prima di acquistarlo. Voto:65
non piu' maggot
Venerdì 4 Giugno 2004, 12.04.52
2
Pensavo che gli Slipknot non si facessero comprare da nessuno! sono triste, gli S.K. sono morti!!!!!! Sarei stato piu' contento se si fossero sciolti lasciandoci con il meraviglioso 2° album
ArmA
Lunedì 31 Maggio 2004, 9.36.49
1
Ragazzi, quest'anno aspettavo due grandi cd. Uno è Results may vary dei Limp bizkit, secondo me un mezzo flop, sia come vendite per quel che ho potuto apprendere che anche proprio come cd.... mi aspettavo qualcosa di bello... magari un ritorno hai tempi di Three dollar bill, Yall, ma se devo dirla tutta sono rimasto alquanto deluso. L'altro cd atteso era questo Vol 3: ( The Subliminal Verses) dei grandissimi SKT, per me la migliore band metal insieme ai fenomeni koRn e System of a down. Per me, che ho tutti i cd originali (ma non M.f.k.r. in quanto introvabile) non lo reputo un fallimento..
INFORMAZIONI
2004
Roadrunner Records
Alternative Metal
Tracklist
1. Prelude 3.0
2. The Blister Exists
3. Three Nil
4. Duality
5. Opium Of The People
6. Circle
7. Welcome
8. Vermilion
9. Pulse Of The Maggots
10. Before I Forget
11. Vermilion Pt. 2
12. The Nameless
13. The Virus Of Life
14. Danger - Keep Away
Line Up
Sid #0 - Turntables
Joey #1 - Drums
Paul #2 - Bass
Chris #3 - Custom Percussion
James #4 - Guitar
Craig #5 - Samples/Media
Shawn #6 - Custom Percussion
Mick #7 - Guitar
Corey #8 - Vocals
 
RECENSIONI
75
80
65
90
90
83
ARTICOLI
21/06/2015
Live Report
SLIPKNOT + AT THE GATES + TEMPERANCE
Ippodromo delle Capannelle, Roma, 16/06/2015
08/02/2015
Live Report
SLIPKNOT + KING 810
Mediolanum Forum, Milano, 03/02/15
22/07/2004
Articolo
SLIPKNOT
La biografia
04/07/2004
Live Report
METALLICA + SLIPKNOT + LOSTPROPHETS
Stadio Euganeo, Padova, 29/06/2004
18/11/2008
Live Report
SLIPKNOT + MACHINE HEAD + CHILDREN OF BODOM
Palasharp, Milano, 18/11/2008
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]