Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Candlemass
The Door to Doom
Demo

BlurryCloud
Pedesis
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/03/19
ANGEL BLACK
Killing Demons

22/03/19
DYING GORGEOUS LIES
The Hunter and the Prey

22/03/19
STEVEN WILSON
Home Invasion: In Concert At The Royal Albert Hall

22/03/19
FROZEN CROWN
Crowned In Frost

22/03/19
THE TREATMENT
Power Crazy

22/03/19
TERROR OATH
Terror Oath

22/03/19
IMPRECATION
Damnatio Ad Bestias

22/03/19
AORATOS
Gods Without Name

22/03/19
VESPERINE
Espérer Sombrer

22/03/19
ACCURSED SPAWN
The Virulent Host

CONCERTI

22/03/19
PROSPECTIVE
SATYRICON - ALATRI (FR)

22/03/19
PINO SCOTTO + GUESTS
LA CLAQUE - GENOVA

22/03/19
PROFANAL + EKPYROSIS + CARRION SHREDS
EXENZIA - PRATO

23/03/19
FUROR GALLICO
DAGDA CLUB - RETORBIDO (PV)

23/03/19
IMAGO IMPERII + GUESTS
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

23/03/19
SEPTICFLESH + KRISIUN + DIABOLICAL + XAON
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

23/03/19
HELLUCINATION + GUESTS
EVOL LIVE CLUB - ROMA

23/03/19
NANOWAR OF STEEL
MEPHISTO - ALESSANDRIA

24/03/19
SEPTICFLESH + KRISIUN + DIABOLICAL + XAON
ALCHEMICA - BOLOGNA

24/03/19
INCANTATION + DEFEATED SANITY + GUEST
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

Morgion - Cloaked By Ages, Crowned In Earth
( 1997 letture )
1998:Esce Solinari,capolavoro di claustrofobico doom condito da dolorose armonie e soffocanti growls targate Jeremy Peto,singer potentissimo ed oppressivo.

2004: esce Cloaked By Ages, Crowned In Earth ,il nuovo album dei Morgion,privi del bassista\cantante qui sopra descritto.

Risultato? E' sempre poco carino fare paragoni,soprattutto quando da una parte e' presente una delle pietre miliari del nuovo doom.Solinari rappresento' una svolta nel genere.In quel disco si udirono furiosi echi targati My Dying Bride (periodo Turn loose the swans,quindi il migliore),Khanate,Neurosis,Cathedral (vedi l'immenso Forest Of Equilibrium).Il tutto "sfiorato" dalle maestose growls di Peto,capace di trovare il giusto equilibrio fra pesantezza ed emotivita'.Dicevo,risultato? tralasciando i confronti,i Morgion hanno partorito un'altra nera,abrasiva e malinconica opera.Gran bel disco,che non entrera' nella storia del doom,ma che riuscira' sicuramente a toccare la vostra oscura anima.Cloaked By Ages, Crowned In Earth vede l'ingresso di Justin Christian,clone del gia' citato Peto nelle parti piu' decise e profonde,ma capace di emozionare con clean vocals,lineari e melodiche.Atmosfera differente,non piu' oppressione totale,ma spazi lasciati ad un nuovo tipo di doom,piu' aperto,delicato (se cosi' si puo' dire) nel suo incidere e per nulla clastrofobico.Che non e' un male (avete mai provato ad ascoltare Of all the wrong things dei My Shameful?),ma trovare partiture,diciamo romantiche,nel freddo cuore dei Morgion,lascia (almeno all'inizio) piuttosto spiazzati.
L'opener A Slow Succumbing fa subito capire il distacco dal passato,con un break centrale stile ultimi Amorphis,anche se nei 9 minuti della song,i nostri dimostrano di non abbandonare la maliconia,ombra della loro anima.
Intendiamoci:e' sempre un disco doom,con sterzate gothic,ma pur sempre doom.E quindi come non citare la funebre The Mourner's Oak,intensa e perversa,lenta ed ingombrante.Edd Tide (divisa in due parti) ci lascia un senso di tristezza ed annichilimento non indifferenti,anche se e' la conclusiva Crowned In Earth che meglio puo' porsi come crocevia fra Solinari e questa nuova opera.Melodica ed inquietante,coinvolgente e triste.

I nuovi Morgion esplorano nuove strade,forse piu' raffinate,ma pur sempre pregne di rallentate e nere visioni. Solinari era di un'altro pianeta (come dire:prigionieri del proprio passato…) ma nell'affollato panorama doom questo Cloaked By Ages, Crowned In Earth,si ritaglia comunque un gran bello spazio. Bentornati.



VOTO RECENSORE
70
VOTO LETTORI
19.11 su 35 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2004
Dark Symphonies
Doom
Tracklist
1 - Cloaked by ages
2 - A slow succumbing
3 - Ebb tide (parts I & II )
4 - Trillium rune
5 - The mourner’s oak
6 - Cairn
7 - She, the master covets
8 - Crowned in earth
Line Up
Justin Christian Bass
Rhett Davis Drums, Scripture
Dwayne Boardman Guitars, Voice
Gary Griffith Guitars, Voice, Keyboards
 
RECENSIONI
89
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]