Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
L'artwork del DVD
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/11/17
HYPERION
Dangerous Days

24/11/17
SCORPIONS
Born To Touch Your Feelings

24/11/17
LOCH VOSTOK
Strife

24/11/17
STRAY TRAIN
Blues From Hell

24/11/17
WILDNESS
Wildness

24/11/17
HOUSTON
III

24/11/17
AETHERIAN
The Untamed Wilderness

24/11/17
DEEP AS OCEAN
Lost Hopes | Broken Mirrors

24/11/17
STARBLIND
Never Seen Again

24/11/17
DEGIAL
Predator Reign

CONCERTI

19/11/17
CRIPPLED BLACK PHOENIX + EARTH ELECTRIC + JONATHAN HULTEN
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

19/11/17
ROCK TOWERS FESTIVAL
ESTRAGON - BOLOGNA

19/11/17
BACKYARD BABIES + GUESTS
LAND OF FREEDOM - LEGNANO (MI)

19/11/17
SOULS OF DIOTIMA
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

22/11/17
MARILYN MANSON + GUEST
PALA ALPITOUR - TORINO

22/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

23/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
QUIRINETTA - ROMA

24/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
ALMAGIA' TRANSMISSIONS FESTIVAL - RAVENNA

24/11/17
DESPITE EXILE
VECCHIA SCUOLA PUB - PALAZZOLO (BS)

24/11/17
BLACK STAR RIDERS
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

Metallica - S&M (DVD)
( 8198 letture )
Affinchè un matrimonio perduri è necessario che gli sposi abbiano determinate libertà individuali. Se ognuno mantiene i propri spazi vitali, è anche più semplice la cooperazione nella vita di tutti i giorni.
Allo stesso modo, l'unione tra musica Classica e Heavy ha successo quando entrambe le parti hanno il potere di preservare la propria individualità, ma restando comunque al servizio della controparte.

Michael Kamen riuscì nell'impresa, creando una delle più potenti partiture orchestrali mai pensate. Correva l'anno 1999: i Metallica boccheggiavano già nell'immenso oceano degli album sbagliati, dopo le delusioni esponenziali del Black Album, di Load, di ReLoad. Serviva loro un input nuovo, qualcosa che gli permettesse di focalizzare meglio le proprie necessità.
Detto in altri termini: i Metallica da 8 anni a quella parte sentivano il bisogno di ammorbidirsi, ma non ne capivano il motivo. L'unico modo per risolvere la situazione era esasperarla, portando la loro tendenza edulcorante a livelli parossistici, creando un disco diamentralmente opposto al mondo del Thrash che erano abituati a vivere. Un disco (e un DVD) incentrato sulla musica Classica o, per usare le parole di Michael, un vero e proprio orgasmo wagneriano.

Non è un caso che la patata bollente sia stata affibbiata a Kamen: il compositore aveva già aiutato la band nell'arrangiamento di Nothing Else Matters, che come tutti ormai sanno è da un lato uno dei cavalli di battaglia del Black Album, ma dall'altro la prima grande delusione a livello di songwriting. Kamen quindi può essere identificato come il simbolo dell'inizio della fine del Thrash Metal targato Metallica, ed era giusto quindi fargli portare a termine il processo decostruttivo, portando la band all'orgasmo finale prima della quiete definitiva.
A differenza ad esempio del disco Score dei Dream Theater, che si riduce ad essere in definitiva l'ennesimo album live, con una timidissima orchestra in sottofondo, qui la Sinfonica di San Francisco dà veramente il massimo. Per raggiungere questo notevolissimo risultato, Michael Kamen ha prima studiato ed assorbito completamente la musica dei Metallica, e poi l'ha completamente riletta nella sua personale chiave. Nessuna libertà viene tolta alla band, ma nemmeno all'orchestra. Le partiture sono studiate in modo tale che ogni singolo musicista mantenga i suoi spazi vitali, alternandoli a quelli degli altri, in un immenso dialogo di canti e controcanti tra chitarre e violini, tra batteria e percussioni.

Ma quando gli strumenti elettrici tacciono, parte il monologo degli strumenti sinfonici: è chiaro che non si è trattato di una semplice riscrittura delle parti armoniche e melodiche, ma che Kamen ha tentato di scrivere musica nuova, ispirandosi a quella dei Metallica. Tutto ciò fa di questo lavoro un unicum nella storia della cooperazione tra i due mondi musicali, nonché un esperimento di tutto rispetto nella discografia sempre più scadente della band di San Francisco.



VOTO RECENSORE
80
VOTO LETTORI
60.02 su 112 voti [ VOTA]
Psychosys
Venerdì 29 Luglio 2016, 13.20.16
44
Metà disco con l'orchestra e metà senza sarebbe stato perfetto. I classici thrash da una parte e le canzoni "rivisitabili" con l'orchestra dall'altra. Master Of Puppets con archi e violini non c'entra niente... Mentre The Call Of Ktulu - già capolavoro di suo - raggiunge nuove vette. Un esperimento interessante, che consiglio ad ogni fan dei Metallica, ma nulla di più. 70\100
Max
Venerdì 29 Luglio 2016, 8.15.22
43
Non capisco tutte queste criticheer me è un grande album, coraggioso e di grande impatto emotivo e non. E' vero che ci sono un pò troppi pezzi mediocri del "periodo incriminato", ma gli stessi tutto sommato ne escono bene dal connubio con l'orchestra (a dir il vero la vedo un po' complicata abbinare Fight fire with fire o Whiplash all'orchestra!!). A dirla tutta, dopo un periodo dove mi ero distaccato dalle sonorità dei Metallica (e di buona parte dell'Heavy metal in generale) questa produzioen insolita mi ha ridato un bello slancio. E che diavolo, per i puri, non vi basta LSB&P??
Staffan
Giovedì 28 Luglio 2016, 18.42.56
42
80 a questo disco più che mediocre è una eresia. Totalmente Insufficiente. Pacchiano. Ridicolo. Voto 50
Rob Fleming
Domenica 31 Gennaio 2016, 15.42.14
41
Forse hanno voluto strafare, però non è così orrendo
Gilli97
Domenica 29 Novembre 2015, 13.04.54
40
live schifoso, è inascoltabile un live dei metallica con l'orchestra
BlackMamba
Giovedì 8 Ottobre 2015, 22.12.33
39
Potete dire quel che volete ma Master of Puppets con orchestra la trovo semplicemente pazzesca...ho i brividi ogni che la ascolto; stesso per The Call of Ktulu e One, tutte le altre ci stanno bene, specialmente le canzoni di Load e Reload, mentre alcune sfociano nel ridicolo. È con quest'album che ho conosciuto i Metallica tra l'altro. Voto 90
MetalMark
Martedì 30 Dicembre 2014, 9.40.01
38
Il disco non è male, concordo con chi sostiene che si tratta di un esperimento solo in parte riuscito, il fatto è che secondo me è un lavoro inutile... quanti dopo averlo ascoltato lo riascoltano spesso e volentieri!?!?!?!? non male ma sostanzialmente inutile
HMF LucaR16
Giovedì 18 Dicembre 2014, 15.27.19
37
Secondo me, i Metallica avrebbero dovuto fare metà disco con orchestra e metà senza. Le canzoni del Black Album, Load e Reload sono molto più belle rispetto alla versione studio. Su tutte The Call Of Ktulu, che già è un'opera d'arte di suo, con l'orchestra tocca picchi inauditi. Il resto sfocia nel ridicolo: Master Of Puppets, One e molto dei primi 4 dischi, praticamente sacro per tutti i metallari, è semplicemente brutto. Si sente che l'orchestra non c'entra proprio nulla con il Thrash primordial dei metallica. Più che metà esperimento è riuscito. Una parte no. Interessante insomma, non una cosa da tutti i giorni, ma resta un apprezzabile esperimento 77\100
Gigi lo sciocco
Martedì 26 Agosto 2014, 21.30.58
36
Strano abbinamento, ma lo considero l'epitaffio di Lars Ulrich....l'ultimo disco ufficiale dove suona ancora discretamente!!!
UpLoad
Mercoledì 20 Agosto 2014, 23.41.38
35
Mod metallaro puro on: ma che cagata fa schifo i suoni incrociati, la classica va per conto suo i metallica pure, i pezzi degli anni 90 fanno schifo anche con l'orchestra! Ma chi è michael kaman io pensavo fosse kiske chi è che mi ha preso in giro???????????????????????? Mod fan dei metallica sfegatato on: fantstico mitico bellissimo, hanno rifatto call of ktulu e poi che esperimento interessante, no leaf clover è il massimo del massimo del massimo!!!!!! Mod Oggettivo: prosuzione fantastica per la batteria ( ma si sa che rock ha dotato i metallica dei migliori suoni per batteria fino a st anger dove l'ha prodotta l'agostina )pessima per le chitarre ridotte a zero. çe canzone degli anni 90 si adattano perfettamente all'rchestra, one è migliore dell'originali, pessime master of puppets ( rasenta il ridicolo sul ritornello ) battery, enter sand man until it sleep e sad but true; carine no leaf clover arrangiata esclusivamente per l'orchestra pessima human, Voto 75, da avere se sei fan dei metallica.
Argo
Giovedì 7 Agosto 2014, 0.13.38
34
Voto 80. Non amo i live, ma questo essendo essenzialmente qualcosa di insolito ogni tanto lo metto su. Ricordo che all'epoca ho prestato i cd a mio nonno, perchè gli avevo fatto sentire l'intro visto che a lui piace la classica e lirica... mi ha da indietro i cd in 2 secondi quando li ha messi sul suo stereo...
Matocc
Mercoledì 6 Agosto 2014, 23.24.19
33
@ manu93 : d'accordo sul discorso Load/ReLoad ma bisogna dire che Hero of the Day beneficia un casino dell'orchestra
manu93
Mercoledì 6 Agosto 2014, 23.19.35
32
Anche a me questo live inizialmente mi ha un po' spiazzato, però poi ascolto dopo ascolto mi è piaciuto sempre di più. Alcune canzoni in questa nuova veste sono veramente strepitose (battery e one su tutte). Purtroppo c'è troppo load e reload, avrei voluto sentire in questa versione brani come orion o fade to black
Philosopher3815
Lunedì 28 Luglio 2014, 7.54.05
31
Una delle peggio idee che potessero' avere..qualche pezzo funziona,ma per la maggior parte è una accozzaglia sconclusionata..sarebbe stato meglio un album unplugged piuttosto che questo polpettone insopportabile..
Rikkiadegaum
Sabato 8 Febbraio 2014, 0.42.34
30
Sto album è una sola pazzesca! Non per l'idea (peraltro magistralmente già edita dal fantastico "Concert at Royal Albert Hall" dei Deep Purple, nel 69!!!) quanto per la totale assenza di un progetto creativo, manca il concept e non c'è creatività, peggio è impossibile fare! Le sonorità della classica e del metal si sovrappongono in un frastuono di suoni irritante, è impossibile ascoltare l'album intero anche una volta! La PFM ha invece appena creato un capolavoro in questo ambito classica/rock "pfm in classic", loro più invecchiano più sono bravi, incredibile, dei mostri di qualità musicale
Galilee
Martedì 15 Ottobre 2013, 10.22.50
29
Mi piace la musica sinfonica o classica quando si fonde col metal. Ha un suo fascino ed è molto suggestiva, gruppi come Therion, Rage, Lacrimosa han fatto grandi cose in questo senso. Questo disco invece è inascoltabile, La musica dei Metallica non si fonde col resto, e ognuno va per i fatti propri. Inoltre la maggiorparte degli arrangiamenti smorza qualsiasi energia sprigionata dalle canzoni, risultando un bastone fra le ruote irritante e snervante. Disco da bocciare su tutta la linea. 50/100
Arokh
Martedì 15 Ottobre 2013, 9.33.03
28
Per rispondere al commento #27: i Metallica suonano mezzo tono sotto in sede live ALMENO da quando hanno pubblicato Load (quindi 1996, S&M è del '99)...quindi, prima di dar fiato alle trombe, magari informiamoci..
roberto
Lunedì 2 Settembre 2013, 21.50.02
27
è inutile suonare con un'orchestra classica e mantenere gli arrangiamenti dei pezzi identici agli originali!!! I metallica suonano per i cazzi loro come fossero da soli, l'oirchestra tappa i buchi...PESSIMO!!! ..anzi semplicemente un furto vendere un'opera del genere. Hetfield è un po alle corde..infatti per aiutarlo tutti i pezzi son suonati mezzo tono sotto..un classico comunque di tutti i live dei Metallica degli ultimi 15 anni...
Macca
Giovedì 20 Giugno 2013, 12.38.31
26
Secondo me invece quelle che riescono meglio sono proprio quelle di Load. "Bleeding Me" è veramente fantastica, anche "Devil's Dance" rende bene....sarei stato curioso di sentire "The God That Failed", peccato.
!!X!!
Mercoledì 5 Giugno 2013, 19.40.31
25
Sinceramente non condvido il voto. E' quanto di più imbarazzaante abbia mai ascoltato...
dario
Martedì 1 Gennaio 2013, 17.10.48
24
A me questi esperimenti, o come diavolo volete chiamarli, con la musica classica non mi convincono, sebbene il metal abbia più volte attinto da quel mondo. Io adoro la classica, da Bach a Beethoven, Schumann ecc. , ma unita al metal cozza un pò!! Un conto è suonare una parte classica o simil, con distorsioni e batteria all'interno di un pezzo hard, un altro conto è mischiare il tutto con l'orchestra. Ogni tanto comunque lo ascolto voto 65 ciao
manaroth85
Domenica 2 Settembre 2012, 10.56.43
23
bah...grande idea, onestamente il risultato è un po goffo..dovevano puntare sui primi album e lasciar perder quella schifezza di load e re load, peccato.. dal 90 hanno fatto solo schifo
Theo
Domenica 13 Maggio 2012, 1.11.19
22
A me è piaciuto molto esclusa qualche traccia (le inedite e le varie di Load/ReLoad)... Voto 70
roby
Sabato 24 Marzo 2012, 14.28.06
21
ma che dite? per un progetto del genere i brani andavano un minimo riarrangiati e non è possibile che invece i metallica suonino normalmente come niente fosse i brani dall'inizio alla fine. Il risultato è che le parti orchestrali fanno da riempitivo, nella maggior parteil tutto risulta forzatissimo soprattutto nei pezzi veloci, talvolta addirittura fastidioso, l'orchestra non aggiunge e non può aggiungere molto non avendo spazi. E' interessante solo in alcuni brani lenti (nothing else matters e un altro paio). Voce di hetfield in questo live è spesso sottotono. Voto: 40
Danitallica
Venerdì 3 Febbraio 2012, 17.05.22
20
Magnifico esempio di MUSICA.Immensi,Metallica e Kamen.Se ascolti il cd con gli occhi chiusi vai in trance....immagino che spettacolo averlo visto dal vivo.
Bojan
Venerdì 3 Febbraio 2012, 14.35.05
19
No Leaf Clover è orgasmo puro per le orecchie...La combinazione dei Metallica con l'orchestra è stata una bella sorpresa ma questo inedito tutt'ora regna su tutti i lettori mp3 che mi porto in giro...
eddie
Venerdì 3 Febbraio 2012, 13.56.26
18
grande esperimento...oggi lo riascoltavo...bellissimo...
conte mascetti
Domenica 20 Novembre 2011, 18.06.34
17
fu uno dei primi dvd che comprai ad inizio anni 2000...mi ricordo che lo comprai a genova nel 2002 ad un prezzo osceno...ma non me ne pentirò mai perchè lo adoro...in un impianto 5.1 ben fatto rende da dio!!!
Radamanthis
Lunedì 20 Giugno 2011, 17.55.54
16
Mai avrei pensato di sentire certe songs con l'orchestra e i Metallica ce l'hanno fatta, creando qualcosa di molto bello. D'altronde dopo Live shit non potevano certo pensare di mettere sul mercato un altro live di egual valore quindi questa mi è sembrata la soluzione migliore sia x loro che x noi ascoltatori. Voto 80 non giusto direi...il voto dei lettori ad oggi (92) eccesisvo forse, una via di mezzo credo sia la verità!
Davide
Martedì 19 Aprile 2011, 1.33.01
15
Un live favoloso, ho rivisto nel week end il dvd e sono passato a dare un'occhiata alla rece. Condivido in pieno l'idea di fondo di Renaz, live con orchestra ne sono stati fatti molti, ma il coinvolgimento che è stato dato agli strumenti classici in questo progetto è veramente una cosa rara. Inevitabile che ogni tanto ci sia un pò di caos ma dopo i primi 2 pezzi bisogna fermarsi un attimo a respirare.
Renaz
Domenica 19 Settembre 2010, 19.36.32
14
A me personalmente quella che convince meno è Master of Puppets... troppe note!
Franky1117
Domenica 19 Settembre 2010, 19.14.17
13
un bell'esperimento ma non mi ha mai convinto del tutto x via della scaletta:le canzoni di load e reload sono riuscite benissimo, meglio che su album (su tutte outlaw e bleeding),ma quelle del black album e anche battery sono secondo me inadatte e venute male (eccetto nothing else matters),comunque grandissima prestazione di hetfield (qui ha una voce meravigliosa)
Gemini
Martedì 3 Agosto 2010, 15.06.42
12
Già, mi ero dimenticato della splendida versione di "Hero of the Day"; secondo me molto migliore dell'originale Gli inediti invece sono passabili, delle 2 la migliore è "No Leaf Clover" (tra l'latro ogni tanto mi pare la ripropongano live, mi piacerebbe sentirla senza orchestra....)
Khaine
Domenica 18 Luglio 2010, 23.27.44
11
Io ho amato No Leaf Clover.
Matocc
Domenica 18 Luglio 2010, 22.17.28
10
Gran bel DVD; è divertente notare come i membri dell' orchestra (vestiti di tutto punto) siano dapprima un po' timorosi ma poi si lascino via via andare, incitati anche dal pubblico che a loro deve sembrare non molto ortodosso. I 2 pezzi nuovi non mi dispiacciono, non mi convincono molto Fuel, The Memory Remains e Devil's Dance mentre trovo molto ben riuscita Hero Of The Day, anche se secondo il mio parere il pezzo più riuscito e che meglio si sposa con l'orchestra è l'immensa The Call Of Ktulu.
Filippo Festuccia
Domenica 18 Luglio 2010, 18.26.34
9
@Screamforme: la musica classica NON è antenata del metal, al massimo si può dire che il metal più di altri generi recupera stilemi e suoni della musica classica, ma la forma standard deriva dall'hard rock, e andando all'indietro dal blues etc.
Screamforme77
Domenica 18 Luglio 2010, 18.21.42
8
Anche per me è un buon esperimento e poi chi ama il metal non puo a mio avviso non apprezzare la musica classica,secondo me il vero antenato del metal dal momento che questi assieme al rock,piu di ogni altro ne esalta gli aspetti strumentali.Il vero stupro alla musica,secondo me,è stato l avvento della musica pop leggera fatta esclusivamente per attirare lo spettatore medio in modo da alimentare la macchina del business e non la fusione tra 2 generi che sono piu simili di quanto posano sembrare.Buona anche la scelta della trackList nnostante qualke inserimento delle canzoni di load e reload,cmq a parte Davil Dance,Until It Sleep e Hero Of The Day,sono state inserite le piu passabili.Nn mi dispiacciono le 2 inedite.Un ultimissimo appunto personale sulla race....nn me ne vogliano .....nn si puo mettere il Black Album sullo stesso contesto di load e reload.
Gemini
Venerdì 16 Luglio 2010, 10.58.53
7
Buon esperimento, ma secondo me non del tutto riuscito: in alcuni pezzi ("MoP" su tutte), mi pare che la parte dell'orchestra centri davvero poco con la canzone... comunque chi sono io per criticare il lavoro di Kamen (R.I.P.)? 80
AL
Giovedì 15 Aprile 2010, 9.54.58
6
bel lavoro anche se le inedite e i pezzi tratti dai 2 Load fan pena anche con l'orchestra....
Renaz
Mercoledì 14 Aprile 2010, 22.19.19
5
Vero, errore mio, correggo subito
Matocc
Mercoledì 14 Aprile 2010, 22.06.09
4
un solo appunto, così come è scritta è la tracklist del CD -anche la rece parla di album-, non del DVD anche se le canzoni sono le stesse...
Renaz
Mercoledì 14 Aprile 2010, 21.54.07
3
oooh meno male che qualcuno la pensa come me!
metal4ever
Mercoledì 14 Aprile 2010, 21.48.51
2
Io questo esperimento l'ho trovato molto bello e interessante, anzi penso che alcune canzoni migliorino pure di qualitàcon l'orchestra
Aelfwine
Lunedì 12 Aprile 2010, 13.39.39
1
Direi che Renaz ha azzeccato in pieno... con giuste parole e voto equo.
INFORMAZIONI
1999
Elektra
Metal/Classica
Tracklist
Disco 1
1. The Ecstasy of Gold (Ennio Morricone cover)
2. The Call of Ktulu
3. Master of Puppets
4. Of Wolf and Man
5. The Thing That Should Not Be
6. Fuel
7. The Memory Remains
8. No Leaf Clover
9. Hero of the Day
10. Devil's Dance
11. Bleeding Me

Disco 2
1. Nothing Else Matters
2. Until It Sleeps
3. For Whom the Bell Tolls
4. Human
5. Wherever I May Roam
6. Outlaw Torn
7. Sad But True
8. One
9. Enter Sandman
10. Battery
Line Up
Michael Kamen: director
James Hetfield: vocals, guitars
Kirk Hammett: guitars
Lars Ulrich: drums
Jason Newsted: bass
 
RECENSIONI
65
s.v.
65
55
80
s.v.
50
70
95
79
93
100
95
100
ARTICOLI
02/11/2013
Articolo
METALLICA
Metallica 3D - Through the Never, 29-30/10/2013
27/05/2012
Live Report
METALLICA + MACHINE HEAD + GOJIRA
Stadio Friuli, Udine, 13/05/2012
04/06/2011
Articolo
METALLICA
Passato e futuro di una leggenda in cerca di se stessa
07/04/2010
Articolo
METALLICA
Kirk Hammett - La biografia
03/04/2010
Articolo
METALLICA
Lars Ulrich - La biografia
15/03/2010
Articolo
METALLICA
James Hetfield - La biografia, parte 2
08/03/2010
Articolo
METALLICA
James Hetfield - La biografia, parte 1
01/03/2010
Articolo
METALLICA
Robert Trujillo - La biografia
10/02/2010
Articolo
METALLICA
Cliff Burton - Indimenticabile
01/02/2010
Articolo
METALLICA
Monografia, #2: Il successo mondiale
11/01/2010
Articolo
METALLICA
Monografia, #1 - Alla ricerca di un sogno
30/06/2009
Live Report
METALLICA + LAMB OF GOD + MASTODON
Palalottomatica, Roma, 24/06/2009
04/07/2004
Live Report
METALLICA + SLIPKNOT + LOSTPROPHETS
Stadio Euganeo, Padova, 29/06/2004
15/11/2003
Live Report
METALLICA + GODSMACK
Palamalaguti, Bologna, 11/12/2003
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]