Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Falconer
From a Dying Ember
Demo

Chaosaint
In the Name of
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

13/07/20
AGONY FACE
IV Time Totems

14/07/20
INISANS/SEPULCHRAL FROST
Death Fire Darkness

15/07/20
EISENKULT
...gedenken wir der Finsternis

15/07/20
THE FUNERAL ORCHESTRA
Negative Evocation Rites

16/07/20
NOCTEM AETERNUS
Landscape of Discord

17/07/20
DARK SARAH
Grim

17/07/20
KANSAS
The Absence of Presence (Nuova data)

17/07/20
LONELY ROBOT
Feelings Are Good

17/07/20
MEAN STREAK
Eye of the Storm

17/07/20
JET JAGUAR
Endless Nights

CONCERTI

13/07/20
KISS (SOSPESO)
ARENA - VERONA

17/07/20
GIACOMO VOLI + EMPATHICA
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

23/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

24/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

25/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

26/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

29/07/20
DROPKICK MURPHYS
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

07/08/20
KORPIKLAANI
MONTELAGO CELTIC FESTIVAL - SERRAVALLE (MC)

07/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

08/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

Axel Rudi Pell - One Night Live - Live At The Rock Of Ages Festival 2009
( 1821 letture )
Il 2010 aggiunge ben due dischi nella carriera di Axel Rudi Pell: lo studio album The Crest e One Night Live, live DVD contenente la prestazione tenuta dalla band del biondo chitarrista tedesco all'edizione 2009 del Rock Of Ages Festival. Quest'ultimo, oggetto delle mie attenzioni, si è rivelato un prodotto convincente dal punto di vista della produzione, della qualità dei suoni e delle riprese, della tracklist ed in generale della sua attitudine ad essere potenzialmente visto più e più volte, ma altrettanto deludente dal punto di vista dei contenuti, trattandosi di un "semplice" assemblaggio di una decina di brani, senza neanche l'ombra di un contenuto aggiuntivo -come ad esempio interviste, video girati dietro le quinte, video ufficiali, etc.

La performance del 31 luglio 2009 è praticamente impeccabile: fatti salvi gli errori commessi dal tastierista Fery Doernberg durante alcuni cori, Axel Rudi Pell e la sua band suonano con disinvoltura i loro brani, innanzi ad un pubblico eterogeneo, composto di ragazzi giovanissimi e di ragazzi... diversamente giovani. Come già dicevo, tecnicamente la prestazione è quasi perfetta, anzi c'è da fare un applauso al cantante Johnny Gioeli, bravissimo a calarsi nel ruolo del cantante metal professionista, che salta da una parte all'altra del palco cantando con la carica che si richiede a chi suona questo tipo di musica, così come Mike Terrana si dimostra all'altezza della sua fama, esibendosi in maniera invidiabile dal punto di vista musicale e scenico, soprattutto nel bell'assolo di batteria centrale, che mette in prima luce le abilità comunicative del drummer, magistrale nel gestire la folla davanti al suo strumento.

La setlist è assolutamente molto buona, traendo spunto da alcuni dei tanti album di Axel Rudi Pell: al suo interno troviamo Mystica, titletrack dell'omonimo album del 2006, ma anche Tear Down The Walls e The Masquerade Ball (entrambi tratti da The Masquerade Ball) e Fool Fool (da Black Moon Pyramid), oltre alla titletrack del penultimo Tales Of The Crown. Sostanzialmente quindi si tratta di una composizione variegata e che fotografa con una certa precisione lo stile della band: certo, personalmente avverto la mancanza di qualche brano (avrei gradito la presenza di Serenade of Darkness, da Black Moon Pyramid, o di Higher, da Tales Of The Crown, tanto per far due nomi) ma già così, in fondo, va più che bene. Peccato, per l'appunto, che il prodotto contenga "solamente" 75 minuti di musica, senza neanche un contenuto bonus: qualche chicca, come interviste al pubblico ed agli artisti, video dal backstage o materiale girato durante il tour, avrebbe reso sicuramente questo DVD più appetibile anche e soprattutto a chi conosce bene l'artista e smania di avere quanto più materiale possibile su di lui... insomma, un pensiero in più per i fan sarebbe stata cosa gradita.

Sostanzialmente, quindi, mi sento di consigliare l'acquisto di One Night Live a tutti i fan di Axel Rudi Pell ed a tutti coloro che, pur non conoscendone la musica, volessero avvicinarvisi. Per tutti gli altri: se vi piace il metal classico allora questo live DVD è sicuramente nelle vostre corde, qualunque età voi abbiate, qualunque sia la vostra band preferita.



VOTO RECENSORE
70
VOTO LETTORI
29.54 su 24 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2010
SPV/Steamhammer
Heavy
Tracklist
01 Tear Down The Walls
02 Strong As A Rock
03 Medley: The Masquerade Ball / Casbah / Tales Of The Crown
04 Drum Solo
05 Rock The Nation
06 The Temple Of The King
07 Mystica
08 Fool Fool / Eternal Prisoner
Line Up
Axel Rudi Pell: chitarre
Johnny Gioeli: Voce
Ferdy Doernberg:Tastiera
Volker Krawczak: Basso
Mike Terrana: Batteria
 
RECENSIONI
67
66
67
66
70
38
40
70
75
70
70
ARTICOLI
29/05/2018
Intervista
AXEL RUDI PELL
Non vorrei mai essere una one-hit wonder!
21/09/2016
Live Report
AXEL RUDI PELL
Phenomenon, Fontaneto d'Agogna (NO), 17/09/2016
21/12/2015
Intervista
AXEL RUDI PELL
La magia è nell'aria
04/01/2014
Intervista
AXEL RUDI PELL
Una nuova, ignota avventura
10/04/2012
Intervista
AXEL RUDI PELL
La vita? Un percorso di sola andata!
27/09/2011
Intervista
AXEL RUDI PELL
Certe cose non cambiano mai...
25/04/2010
Intervista
AXEL RUDI PELL
Cimieri, pubblico ed i Gods Of Metal perduti...
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]