Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Psychotic Waltz
The God-Shaped Void
Demo

Ira Green
7
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

24/02/20
DIESPNEA
Pneuma

28/02/20
AUDREY HORNE
Waiting For The Night

28/02/20
FLUISTERAARS
Bloem

28/02/20
GAME ZERO
W.A.R. - We Are Right

28/02/20
OUTLAWS
Dixie Highway

28/02/20
BLOOD AND SUN
Love & Ashes

28/02/20
ABHOMINE
Proselyte Parasite Plague

28/02/20
THE NIGHT FLIGHT ORCHESTRA
Aeromantic

28/02/20
INFIRMUM
Walls of Sorrow

28/02/20
SHAKRA
Mad World

CONCERTI

23/02/20
EXTREMA (POSTICIPATO!)
MAGAZZINI GENERALI - MILANO

24/02/20
CROSSFAITH
LEGEND CLUB - MILANO

25/02/20
TESTAMENT + EXODUS + DEATH ANGEL
LIVE MUSIC CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

25/02/20
LORDI + TARCHON FIST + FLESH ROXON
ORION - ROMA

26/02/20
LORDI + TARCHON FIST + FLESH ROXON
VIPER THEATRE - FIRENZE

28/02/20
EXTREMA + BULLET-PROOF + LOGICAL TERROR
ARCI TOM - MANTOVA

28/02/20
AIRBORN + EVILIZERS
MADHOUSE PUB - MORNAGO (VA)

29/02/20
ALCEST + BIRDS IN ROW + KÆLAN MIKLA
CAMPUS INDUSTRY MUSIC - PARMA

29/02/20
RIVERSIDE
LEGEND CLUB - MILANO

29/02/20
MELLOWTOY + DEVOTION
HT FACTORY - SEREGNO (MB)

Blood Red Throne - Affiliated With The Suffering
( 4178 letture )
Per il sottoscritto,i Blood Red Throne assieme ai polacchi Behemot sono attualmente, la piu' grande death metal band in circolazione. Death è una parola fin troppo riduttiva per descrivere le potenzialità e la classe di questi cinque pazzi assassini, ossessionati dal sangue, visivamente vicini ai deliri di qualche personaggio che terrorizzava il Regno Unito attorno al 1890... immagini forti e ironiche allo stesso tempo compongono uno straordinario libretto, un artwork interno che vede i nostri nel lettino dell'obitorio con relativo cartellino attaccato al piede. Ecco dunque arrivare il seguito del capolavoro Monument Of Death (mai titolo fu più azzeccato), anno di grazia 2001, disco che per importanza temporale mi aveva ricordato Dream of the Karrion Kind dei fin troppo dimenticati Disincarnate di James Murphy. Un novello tipo di death, qualcosa di nuovo, una strana senzazione a pelle. Sound che mischia le nere e marcie radici di Trey Azaghtoth e i suoi Morbid Angel, alla classe degli Hypocrisy e alla lucida follia degli Skinless.
Affiliated with the Suffering aveva un durissimo compito. Dal confronto ne poteva uscire a pezzi, ed invece i nostri hanno tirato fuori dal cilindro un disco pazzesco, alterato, teso, rabbioso ed incredibilmente attuale e moderno. Possiamo etichettarlo come naturale seguito di Monument of Death, ma questo disco fa storia a sé, nasce, cresce e vive autonomamente, senza ulteriori basamenti. Ancora una volta Tchort (Satyricon, Emperor, Green Carnation, è bene ricordarlo) dà vita ad una creatura malata e maledettamente efficace. Già dall'opener Unleashing Hell, vomitata dalla dolce ugola di Mr.Hustler, si intuisce che questo full-legth basa la sua essenza su una frenetica sezione ritmica e su serratissime partiture. Un coinvolgentissimo riff (leggi headbanging contro parete di casa) si prende il necessario spazio e dà vita ad uno dei migliori pezzi di casa Blood Red Throne.
A Dream Of Death si colloca fra i lavori degli ultimi Dying Fetus e dei già citati Behemot. L'impatto è pazzesco. Una mazzata inarrivabile, liriche brutal-death, un costante picchiare sulla doppia cassa da parte del polpo di turno, Antosen.
Mandatory Homicide, Razors Jack, Gather the Dead: il nuovo death prende forma. Rabbia e velocità, rallentamenti improvvisi e parti groovy, ma è nella title track che il sanguinario combo sfiora con mano il totale caos messo in musica. Questa è violenza pura. Questa è tecnica pura. E questi sono i grandiosi Blood Red Throne. Da prendere, e subito.



VOTO RECENSORE
92
VOTO LETTORI
66.46 su 77 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2003
Hammerheart
Death
Tracklist
1. Unleashing Hell
2. A Dream Of Death
3. Bleeders Lament
4. Mandatory Homicide/Death Inc.
5. Razor Jack
6. Chaos Rising!
7. Gather The Dead
8. Affiliated With The Suffering
9. Malediction
10. Mercy Killings (DigiPak Bonus)
11. Deadly Intentions (DigiPak Bonus)
Line Up
Espen “Beist” Antonsen Drums
Tchort Guitar
Død Lead Guitar
Erlend C Bass
Mr. Hustler Vocals
 
RECENSIONI
87
92
ARTICOLI
16/03/2012
Live Report
SUFFOCATION + CATTLE DECAPITATION + BLOOD RED THRONE + ADIMIRON + SEPHIRAH
Boulevard Rock Club, Misano Adriatico (RN), 10/03/2012
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]