Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Falconer
From a Dying Ember
Demo

Chaosaint
In the Name of
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

09/07/20
NUCLEAR WINTER
StormScapes

10/07/20
MICHAEL GRANT & THE ASSASSINS
Always the Villain

10/07/20
DAWN OF A DARK AGE
La Tavola Osca

10/07/20
TOKYO MOTOR FIST
Lions

10/07/20
REBEL WIZARD
Magickal Mystical Indifference

10/07/20
BLOODY HEELS
Ignite the Sky

10/07/20
SHINING BLACK
Shining Black

10/07/20
VISION DIVINE
The 25th Hour (ristampa)

10/07/20
ENSIFERUM
Thalassic

10/07/20
ENUFF Z`NUFF
Brainwashed Generation

CONCERTI

08/07/20
THE DEAD DAISIES (SOSPESO)
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

08/07/20
GUANO APES + LACUNA COIL (SOSPESO)
PARCO DELLA CERTOSA - COLLEGNO (TO)

13/07/20
KISS (SOSPESO)
ARENA - VERONA

23/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

24/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

25/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

26/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

29/07/20
DROPKICK MURPHYS
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

07/08/20
KORPIKLAANI
MONTELAGO CELTIC FESTIVAL - SERRAVALLE (MC)

07/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

Suffocation - Pierced From Within
( 8217 letture )
Che i Suffocation siano forse la più grande band di technical/brutal death metal che abbia mai calcato il pianeta terra, credo sia opinione largamente condivisa.
Quale sia il loro capolavoro è invece profondo oggetto di discussioni, che vedono contrapposti gli schieramenti pro-Effigy Of The Forgotten e quello dei difensori del qui presente Pierced From Within, terzo disco in studio della band americana.

Più brutali, più tecnici e più furibondi che mai, i Suffocation nel 1995 avevano sulle spalle un'eredità già pesantissima derivante dal citato esordio e dal successivo Breeding The Spawn; serviva qualcosa di cattivo, di incredibilmente spaccaossa, serviva macellare completamente l'ascoltatore per catturarne l'approvazione totale.

Pierced From Within ci riesce al cento per cento; nove tracce del più monolitico e travolgente death metal che fino a quel momento si fosse mai sentito; innovativi a discapito dell'apparente semplicità dei devastanti riff, dei blast-beat e del profondissimo e oscuro growl di Mullen, i Suffocation sanno esattamente cosa voglia dire buttarie via ogni orpello, ogni mero espediente melodico, ogni traccia di facile fruibilità, per fuoriuscirne con un metal scavato fino all'osso, al suo strato più duro e inattaccabile.

Già dall'opener (e title-track) parte un attacco sonoro senza freni e senza pari: gran parte del senso immediato di violenza lo si deve senza dubbio al genio, dietro le pelli, di Doug Bohn: egli è infatti stellare nella sua prestazione, che verte non solo su ritmi assolutamente frenetici, ma anche e soprattutto su una freschezza esecutiva che gli concede l'opportunità di costruire passaggi istrionici che catturano completamente l'attenzione (mi viene ad esempio in mente l'ultimo minuto proprio di Pierced From Within); a fargli da giusti compagni due chitarristi da premio oscar: Doug Cerrito e Terrance Hobbs sono straripanti macchine macina-riff, assolutamente fondamentali all'interno del sound della band; molto del risultato complessivo di Pierced From Within si deve infatti alla capacità con cui i due axeman rendono fitta la trama ritmica, oltre a inserire in più riprese digressioni soliste di grandissimo pregio.

Uno dei brani che ritengo personalmente più significativi è il grandioso Depths Of Depravity, che in esso riassume gran parte delle cose dette finora: da citare assolutamente la gran varietà ritmica perpetrata da un incontenibile Bohn, appoggiato però in maniera assolutamente non trascurabile dal grandissimo Chris Richards; ci troviamo infatti di fronte ad un bassista di grandissima caratura, capace di far spiccare il proprio lavoro all'interno del sound generale -come pochissimi altri bassisti sono in grado di fare- facendosi trovare sempre presenti, nei non rari mid-tempos, nelle intro e in ogni momenti in cui si senta il bisogno di corposi bassi.
Tutto ciò, ovviamente, con l'aggiunta di sua maestà Frank Mullen, uno dei growler più oscuri e potenti di tutto il panorama metal, occupato a macinare strofe senza sorprese, senza variazioni, giusto giocando -con grande capacità- un po' sulle velocità (spettacolare in tal senso la grandiosa Synthetically Revived), ma lasciando nell'orecchio dell'ascoltatore un profondissimo solco, che la stragrande maggioranza dei pseudo-growler moderni possono solo immaginare.

Altre parole sarebbero superflue, citarvi un brano piuttosto che un altro sarebbe riduttivo, in quanto ciascuna delle tracce qua presenti è un apoteosi di cattiveria e di marciume degna del più puro e maligno death metal; insomma, Pierced From Within è uno dei più grandi dischi death di sempre, un vero e proprio pezzo da novanta.

E infatti...



VOTO RECENSORE
90
VOTO LETTORI
84.79 su 129 voti [ VOTA]
patrik
Martedì 7 Aprile 2020, 15.22.50
49
tupa tupa come se non ci fosse un domani
Diego
Domenica 12 Gennaio 2020, 1.21.32
48
Mammoth album. Mostruoso da qualsiasi angolazione lo si guardi...ciliegina sulla torta...una produzione spettacolare.
Flavio
Giovedì 12 Dicembre 2019, 10.43.51
47
Comprato appena uscito all'epoca, rimasi letteralmente a bocca aperta; lavoro devastante. Per diversi mesi l'ho alternato con l'altro capolavoro dei Brutality ( When the sky turns black ). Voto 90
Davide D.
Giovedì 12 Dicembre 2019, 6.52.41
46
Wooo che mazzata! Mea culpa ...non li avevo mai considerati piu' di tanto, ma al mercatino dell'usato del mio paese lo vendevano in CD a 2 euro (!) e sulla cover il prezzo in lire: 17900. Comprato subito,adesso e' 3 giorni che me lo ascolto ...grandi!! Voto 90 sicuro!
TeoTheRipper
Domenica 20 Ottobre 2019, 9.45.53
45
Acquistato ieri il vinile e riscoperto uno tra i più grandi dischi di Brutal Death di sempre. Questo album datato 1995 (e dico 1995!!!) è in grado di asfaltare tranquillamente il 90% delle uscite odierne! E comunque Frank Mullen qui è inarrivabile! 95 meritatissimo!
Macca
Lunedì 8 Aprile 2019, 16.16.25
44
Disco spettacolare, probabilmente uno dei migliori in ambito death più tecnico e brutale. Uno dei capostipiti del genere, tutto suona quasi perfetto: la recensione dice tutto. Voto 90
thrasher
Giovedì 19 Luglio 2018, 23.21.27
43
Per una volta mi trovo daccordo con hagen
Hagen
Giovedì 19 Luglio 2018, 19.46.58
42
Le prime 4 canzoni sono la perfezione fatta death metal, e le restanti spaccano comunque. Il loro disco migliore, valorizzato da un produzione che è potente, ma senza impastare i suoni, e pulita, ma senza risultare plasticosa. Voto 95
Doom
Giovedì 6 Aprile 2017, 20.03.43
41
I nove comandamenti del Brutal Death ( se volete ci infiliamo pure Technical...ma e' superfluo). Ovviamente e' stato studiato a memoria da molti altri gruppi, che pur facendo ottimi lavori fortunatamente per noi...non lo raggiungeranno mai. Formazione tecnicamente coi contricoglioni oltretutto. 9,5....( p.s. minuto 1:58 prima traccia).
LexLutor
Martedì 14 Febbraio 2017, 22.04.08
40
Il mini in questione è "despise the sun". Un mini di puro acciaio.
LexLutor
Martedì 14 Febbraio 2017, 22.00.47
39
Un album che addirittura gli stessi suffocation non sono riusciti a superare. Grande album di death metal. Un pezzo da 90 sfornato negli anni '90. Solo il mini (strepitoso) del 1998 è riuscito a impressionarmi nello stesso modo. Forse anche di più. Ma rimane sempre un mini album.
Doomale
Sabato 19 Novembre 2016, 16.02.14
38
Concordo! Questo sta ancora come nuovo in collezione dal primo giorno che e' uscito...vorrei aggiungere una cazzata...c'e un pezzo nella title track che per me e' uno dei must del brutal Death...stop, tre colpi al rullante e ripartenza al fulmicotone con Mullen che distrugge il microfono...appena posso inserisco il minuto.
lisablack
Sabato 19 Novembre 2016, 15.51.10
37
Bomba atomica d'album!! Rimani annichilito..100!
God of Emptiness
Sabato 19 Novembre 2016, 15.42.36
36
Voto 100. I migliori. Spero che ristampino anche il cd perché lo deve avere assolutamente
katatonik76
Martedì 12 Aprile 2016, 21.49.39
35
Lo stanno per ristampare in vinile..si trova già in pre-order a chi interessa..
MaidenianoTalebano(klostridiuntetani)
Lunedì 1 Febbraio 2016, 15.28.10
34
Guardarli dal vivo (se sei vicino al palco) è un'esperienza unica! Osservare quello che fanno e come lo fanno è da pelle d'oca!!!
Mulo
Lunedì 1 Febbraio 2016, 14.09.49
33
Il miglior disco brutal della storia punto! Da avere anche il primo Breeding.... ( peccato x la produzione da suicidio) e Despise the sun.
† DEATHESTROYED †
Venerdì 21 Agosto 2015, 14.56.35
32
Riffs. Questo album ne è pieno. Drumming altamente sublime. Vocals Profondo, unico, e in qualche modo comprensibile. Bass Spicca molto bene. Ho già menzionato che questo album è pieno di RIFFS? Questo album è fondamentalmente come un labirinto, ci sono così tanti percorsi,che ci si può facilmente perdersi, o in questo caso, con tanti riff, si può dimenticare dove il riff ci stia portando.Seguirlo è stato molto intenso e complicato ma ne vale veramente la pena ! Qui possiamo trovare alcune delle composizioni più violente e tecniche che il death metal ci abbia mai lasciato ... per farci godere a tutti !! Quello che ho sempre adorato nella musica dei SOFFUCATION è il perfetto mix di particolari tecnici sulla sessione ritmica unita a riff sempre orecchiabili e distruttivi . Non si ripete mai una parte per più di 10 secondi a canzone, ma la cosa bella è che ognuno di queste parti ha un riff perfettamente riconoscibile e si può notare ascolto dopo ascolto. Il tempo con battiti furiosi è sempre presente, ma durano solo per poco perchè interrotte da passaggi tech, parti marce, per ricominciare poi subito dopo. Questo è il motivo percui si può veramente apprezzarne ogni parte, senza essere noioso o fastidioso. E 'il caso, ad esempio, dello scoppio brutale di "Depths of Depravity" o della title track. Gli assoli sono per lo più suggestivi e violento allo stesso tempo e con suggestivo non intendo quelle melodiche o wanky, ma pieno di quelle atmosfere negative e gore. Frank alla voce è sempre, semplicemente incredibile e brutale come nessun altro in questo campo. Le parti vocali sono così particolari nella loro classico, ringhio canonico che risultano inconfondibili! Il basso batte sempre forte e non rimane dietro una sorta di tenda fatta dagli altri strumenti perché la sua distorsione è semplicemente potente ma senza essere troppo estrema. Nel complesso, una pietra miliare del death metal brutale, fatta di grandi, violenti e orecchiabili canzoni. E 'impossibile resistere a questo album.
Galilee
Mercoledì 18 Marzo 2015, 10.29.36
31
Sono riuscito a recuperare questo disco da poco, ai tempi lo persi anche se iniziai a seguire la band col lavoro precedente. E' il loro disco migliore non ci sono cazzi. La produzione finalmente è ok e le canzoni sono al top. Probabilmente anche BTS sarebbe stato a questi livelli se avesse avuto una produzione migliore, ma cosi non è stato. Comunque uno dei migliori album di death estremo di sempre. Voto e recensione precisi. Yeah!
gianmarco
Mercoledì 18 Marzo 2015, 10.16.58
30
il video di Syntheticaly Revived è fantastico
thrasher
Sabato 25 Ottobre 2014, 14.18.26
29
Gran disco i migliori del genere sia su disco che live
MetallariFintiCheDiconoCheilDeathfaschifo
Sabato 25 Ottobre 2014, 14.02.06
28
Questa non è musica zerbino? Ritorna da Gigi d'Alessio e Tiziano Ferro,questa e'roba da uomini,se hai finito la terza media dovresti saperlo. Poi magari se impari a suonare il flauto parla di musica.
Unia
Martedì 13 Novembre 2012, 9.16.12
27
Suffocation, e già il nome dice tutto. Pierced from Within lo considero uno dei loro capisaldi. Non è da sottovalutare, come Souls to Deny. Li ritengo nettamente superiori rispetto ai Cannibal Corpse. Un 90 meritato direi.
LAMBRUSCORE
Giovedì 23 Febbraio 2012, 20.28.54
26
Certo che leggendo alcuni miei vecchi commenti....va beh, forse quel giorno là ero su di giri (o non trombavo da un po'...)
zerbs
Domenica 11 Dicembre 2011, 1.23.25
25
@undercover: le stronzate lette antecedentemente sarebbero? il mio commento? puoi commentarle se vuoi.....secondo me sta roba non è musica....è la mia opinione. Ti dà problemi? Mi dispiace per te.
Undercover
Martedì 29 Novembre 2011, 20.07.04
24
Concordo con Enry visto che ascolto anche le realtà che a Lambru non calano proprio XD Non esistono dischi dei Suffocation da sei canonico e non commento le stronzate lette antecedentemente perché sanno di Troll una volta più che mai, se non lo sono è peggio gente senza una mazza da fare.
enry
Martedì 29 Novembre 2011, 19.57.43
23
Ottimo disco, solo un pelo inferiore al debut per me. Lambru: dai su, possono piacere sia i Suffocation che i Rammstein, a me piacciono entrambi. E che la musica che finisce in tv sia TUTTA merda è una bufala colossale.
LAMBRUSCORE
Martedì 29 Novembre 2011, 19.32.26
22
questo per me è metal, musica che non deve piacere alla massa (dalle mie parti massa vuol dire anche mucchio di letame), quindi i vari amanti di korn, rammstein, come cazzo si scrive, nirvana o roba da classifica she si può vedere in tv, possono tranquillamente passare oltre....
zerbs
Martedì 29 Novembre 2011, 19.09.02
21
Mamma mia...bisogna proprio essere malati per apprezzare sta merda....riprendetevi ragazzi, le medie sono finite...che gruppo di poveracci...
Blackout
Domenica 6 Giugno 2010, 13.57.03
20
Ecco, giusto, semmai possiamo continuare il discorso sullo Slam sul forum.
hm is the law
Domenica 6 Giugno 2010, 13.39.13
19
Rispondete sul forum al mio sondaggio sui Suffocation vi aspetto!
Uno qualsiasi
Domenica 6 Giugno 2010, 10.35.34
18
Intendo dire che me fa pietà. Odio tutto ciò che finisce per core. Scusate se ci vado prevenuto OT chiuso.
Maiden1976
Venerdì 4 Giugno 2010, 14.38.37
17
Hai ragione Simone...chiedo venia....
Maiden1976
Venerdì 4 Giugno 2010, 14.36.44
16
Dire che lo slam non esiste mi sembra proprio un fesseria, oltre alle band (gli italiani Vulvectomy sono una bomba!, ma anche Bestial Necrophilia dei Cespool merita tantissimo) citate da AngelSlayer potrei fare una cinquantina di nomi di gruppi che suonano Brutal Slam death Metal.
Blackout
Venerdì 4 Giugno 2010, 14.31.18
15
Si, Uno qualsiasi, esiste lo slam e i gruppi citati rappresentano proprio questo genere. Però non andiamo oltre altrimenti si va troppo fuori argomento.
AngelSlayer
Venerdì 4 Giugno 2010, 14.07.18
14
@Uno Qualsiasi: Ah davvero? Mai sentito parlare di Enmity, Cephalotripsy, Vulvectomy, Guttural Secrete, Human Rejection, Cesspool of Vermin, Devourment etc...?
Uno qualsiasi
Venerdì 4 Giugno 2010, 14.01.32
13
@Angelslayer: pensavo che stavi a dire "tutto" il death americano. PS: piccolo off topic: Lo slam non esiste.
AngelSlayer
Venerdì 4 Giugno 2010, 11.36.01
12
@Uno Qualsiasi: Voglio proprio vedè se i Severed Savior, Defeated Sanity, Origin, Devourment, Disgorge e milioni di altre band slam e technical brutal death sono nate da influenze dei Deicide ahahahah
Uno qualsiasi
Venerdì 4 Giugno 2010, 11.23.34
11
Uno dei pochi dischi death tecnici che mi piaciono, perché le pazzie compositive sono messe là per fa paura, no per fa vedere solo che sanno suonare. @AngelSlayer, beh non esagerà dai, ce stavano pure i Morbid Angel e i Deicide.
horrorifico
Mercoledì 2 Giugno 2010, 19.54.27
10
sono particolarmente legato ai suffocation....album spettacolare !!!
Ghenes
Mercoledì 2 Giugno 2010, 16.17.41
9
...veramente SOFFOCANTE!!! BRUTAL IS THE LAW!!!
Dan g warrior
Mercoledì 2 Giugno 2010, 0.47.05
8
solo sotto al monumentale effigy.
tribal axis
Martedì 1 Giugno 2010, 11.47.00
7
capolavoro assoluto ed ottima recensione
Luigi
Martedì 1 Giugno 2010, 10.09.59
6
Ottima recensione per uno dei capolavori del brutal death leggermente inferiore a Effigy.
AngelSlayer
Martedì 1 Giugno 2010, 6.50.09
5
Se non ci fossero stati i Suffocation, voglio vedere come sarebbe nato il brutal death Americano. Capolavoro.
Er Trucido
Lunedì 31 Maggio 2010, 22.19.35
4
Fantastico...mi hai fatto venire voglia di riascoltarlo, domattina lo metto in macchina
Mika
Lunedì 31 Maggio 2010, 22.08.37
3
Pietra miliare. Riff da brivido ed un drumming esaltante. Un pezzo di storia...
Maiden1976
Lunedì 31 Maggio 2010, 22.04.14
2
Il Brutal Death Metal.
hm is the law
Lunedì 31 Maggio 2010, 21.55.27
1
Gran disco ma, come ho avuto modo di evidenziare nella mia recensione lo ritengo inferiore per qualità del soundwriting a Effigy Of The Forgottten. Voto 80
INFORMAZIONI
1995
Roadrunner Records
Brutal
Tracklist
1. Pierced from Within
2. Thrones of Blood
3. Depths of Depravity
4. Suspended in Tribulation
5. Torn into Enthrallment
6. The Invoking
7. Synthetically Revived
8. Brood of Hatred
9. Breeding the Spawn
Line Up
Doug Bohn - Drums
Doug Cerrito - Guitar
Terrance Hobbs - Guitar
Chris Richards - Bass
Frank Mullen - Vocals
 
RECENSIONI
69
80
80
75
90
85
88
ARTICOLI
16/03/2016
Live Report
SUFFOCATION + CATTLE DECAPITATION + GUEST
CENTRALE ROCK PUB, ERBA (CO) - 11/03/16
27/09/2015
Live Report
NILE + SUFFOCATION + altri
Cycle, Calenzano (FI), 22/09/2015
10/06/2013
Live Report
SUFFOCATION + CEPHALIC CARNAGE + HAVOK + FALLUJAH + altri
Il Blogos, Casalecchio di Reno (BO), 05/06/2013
16/03/2012
Live Report
SUFFOCATION + CATTLE DECAPITATION + BLOOD RED THRONE + ADIMIRON + SEPHIRAH
Boulevard Rock Club, Misano Adriatico (RN), 10/03/2012
24/11/2004
Live Report
SUFFOCATION
Transilvania, Reggio Emilia, 19/11/2004
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]