Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Cult of Luna
A Dawn to Fear
Demo

Wraith (USA)
Absolute Power
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

23/09/19
IVORY TOWER
Stronger

23/09/19
JUMPSCARE
Don`t Close Your Eyes

27/09/19
FERALIA
Helios Manifesto

27/09/19
STEEL PANTHER
Heavy Metal Rules

27/09/19
DRAGONFORCE
Extreme Power Metal

27/09/19
OPETH
In Cauda Venenum

27/09/19
WEAPON UK
Ghosts of War

27/09/19
WEDNESDAY 13
Necrophaze

27/09/19
MORTEM
Ravnsvart

27/09/19
E-L-R
Mænad

CONCERTI

24/09/19
DEVILDRIVER + METHEDRAS + THAEIA (ANNULLATO!)
LEGEND CLUB - MILANO

25/09/19
DEVILDRIVER + METHEDRAS + THAEIA (ANNULLATO!)
ORION - ROMA

26/09/19
RIVERS OF NIHIL + GUESTS
CIRCOLO SVOLTA - ROZZANO (MI)

26/09/19
RATOS DE PORAO + NUCLEAR (ANNULLATO!)
SPAZIO POLIVALENTE - CARAMAGNA PIEMONTE (CN)

26/09/19
NERO DI MARTE + JUGGERNAUT
PADIGLIONE 14 - COLLEGNO (TO)

27/09/19
RATOS DE PORAO + NUCLEAR (ANNULLATO!)
TRAFFIC CLUB - ROMA

27/09/19
NERO DI MARTE + JUGGERNAUT
JOE KOALA - OSIO SOPRA (BG)

27/09/19
SOUL OF STEEL + ROBERTO TIRANTI
BLACKSMITH PUB - CRISPIANO (TA)

28/09/19
RATOS DE PORAO + NUCLEAR (ANNULLATO!)
AGRITURISMO AI DUE LAGHI - GAMBULAGA DI PORTOMAGGIORE (FE)

28/09/19
SUMMER OF THE DEAD FEST
POSTWAR CINEMA CLUB - PARMA

Kreator - Endless Pain
( 6677 letture )
La pubblicazione di due interessanti demo (Blitzkrieg e End Of The World) con il nome Tormentor, convinsero nel 1985 i responsabili della casa discografica Noise Records a far sottoscrivere al gruppo proveniente da Essen un contratto.
Nello stesso anno, senza perdere tempo, vide la luce Endless Pain il primo album del combo teutonico che, intanto, aveva modificato il monicker nello storico Kreator.
In quel periodo la formazione era composta da un trio giovanissimo: il diciannovenne leader Mille Petrozza (chitarra/voce), Jürgen Reil, meglio conosciuto come Ventor (batteria/voce), e Rob Fioretti (basso).
Il titolo dell’album e la cover esplicitamente guerrafondaia fa intuire sin troppo chiaramente quale sia l’approccio musicale della band: una miscela di thrash e black metal primordiale, grezza e devastante.
Il disco risulta pesantemente influenzato (non potrebbe essere altrimenti) dal sound dei Venom, Slayer e ovviamente dei Metallica.
I Kreator, nel prosieguo della loro carriera, si attesteranno decisamente sul thrash sfornando autentici capolavori come, ad esempio, Extreme Aggression, ma vale la pena soffermarsi sul lato black metal di cui è intriso Endless Pain perché niente poco di meno che Varg Vikernes dei Burzum ha espressamente dichiarato di annoverare quest’album tra i suoi punti di riferimento. Il che è davvero tutto dire!

I dieci brani che compongono il full length sono monolitici, trascinanti, aggressivi all’inverosimile e catapultano idealmente l’ascoltatore nel bel mezzo di una battaglia cruenta dalla quale non sa se ne uscirà vivo!
Un’autentica devastazione sonora senza soluzione di continuità a base di chitarre lancinanti, riff durissimi, un drumming forsennato caratterizzato da una doppia cassa martellante, il tutto supportato da un vocalism ancora immaturo di Petrozza che vomita con veemenza liriche estreme.
Alcune song diventeranno veri e propri cavalli di battaglia dei Kreator come la title track (inquietante la risata finale di Mille), Tormentor, Total Death, Dying Victims e la stupenda Flag Of Hate:

Dark shadows lie over the city
Tonight someone will die, you can hear
Some painful scream the air is full of flies
The mayhemic legions are ready
to steal the human souls
Come into my vault and do what you've been told
I'll eat your intensities no matter
if you pray or please
I'll bring you down to your knees
Tonight you're gonna meet your fate
You'll try to run but it's too late
I am here to liquidate
[Chorus]
Time to rise your Flag of Hate
Destroy the world is our only aim
To strike'em down is the only way
To make'em dead and make'em pay
The gallow of the underground
snipers on the sea of blood
All what we want is to crucify your God
The posers on this Earth have no right to live
We gonna spit their brains torture
is what we give


Indubbiamente Endless Pain presenta sonorità molto acerbe a tratti caotiche, ma questo disco stupisce ancora oggi per la sua brutalità senza compromessi; si tratta di un lavoro vero, spontaneo della serie:

Noi siamo così prendere o lasciare!

Personalmente adoro il nichilismo assoluto propinatoci nella loro opera prima da Petrozza e compagni; ci ho sempre trovato la giusta carica di violenza allo stato puro (musicale si intende).
Ho avuto modo di vedere il gruppo esibirsi dal vivo un paio di volte ed i fans, anche di ultima generazione, reclamavano a gran voce molti dei brani contenuti in questo lavoro.
Mi pare sia un segno tangibile di quanto siamo tutti legati alla ruvidezza ed estremismo sonoro di Endless Pain!



VOTO RECENSORE
81
VOTO LETTORI
75.05 su 93 voti [ VOTA]
Masterburner
Lunedì 15 Luglio 2019, 14.08.28
44
Certo che 'Total Death' è per metà Mad Butcher e per metà Strike Of the Beast!
Marc76
Venerdì 5 Luglio 2019, 23.01.56
43
La risposta europea a kill em all!!
duke
Martedì 18 Settembre 2018, 21.27.03
42
grande band...bel disco.....superiore alle altre bands tedesche.....i sodom stanno molti gradini piu' sotto.....i kreator rappresentano il meglio del metal estremo tedesco....da sempre....
Marc 76
Martedì 18 Settembre 2018, 21.09.14
41
@lisablack cerco di fare del mio meglio, poi non trovavo gli mp3 di Terence trent d'arby!
rik bay area thrash
Domenica 16 Settembre 2018, 23.03.37
40
In pieno marasma thrash eccoti i kreator che pubblicano 'endless pain' un concentrato primordiale di furia sonora. Grezzo ma non minimale. Ricordo che nell' 88 su una rivista inglese lo misero al 20° (ventesimo) posto tra i migliori album thrash di sempre e già questo è un buon biglietto da visita per una band (imho)
lisablack
Domenica 16 Settembre 2018, 21.39.04
39
Bravo! Vedo che oggi hai ascoltato bella roba..continua così
Marc76
Domenica 16 Settembre 2018, 21.02.09
38
Domenica sera, in giro con la cane, 42 anni, bimbi a letto di gia, ascolto endless pain e poi total death. Nel pomeriggio avevo sentito the end complete degli obituarty e ho guardato il vodo di quel disco. Ma 81 non e' un pochino basso!!!!!!!!! 1985... 2018 33 anni fa'!
Fabio Rasta
Lunedì 16 Luglio 2018, 15.52.56
37
Riflettevo su questo fatto: x anni ci siamo riempiti la bocca sulla genialità, sulla meraviglia e sulla innovatività del Thrash teutonico, ma a ben leggere i cognomi, la nostra bistrattata Italietta avrebbe avuto invece un bel merito sulla furiosa ed ormai lontanissima proposta targata 1985. In ambito statunitense (New Jersey se non erro), il loro arrabbiatissimo corrispettivo furono i meno blasonati, ma non x questo inferiori, WHIPLASH: PORTARO, BONO e SCAGLIONE, tutti curiosamente TONY senza neanche un Frank.
Falce e Martello
Giovedì 22 Settembre 2016, 23.31.18
36
Esatto Rosso, questo è mio preferito di loro, dalla 4 in poi il disco decolla e non atterra più. Un vero capolavoro che mi ha tenuto in piedi insieme alla vodka in molte notti coi compagni.
MetallaroRosso
Giovedì 22 Settembre 2016, 21.46.13
35
capolavoro del Thrash europeo voto 95
Doomale
Sabato 9 Aprile 2016, 23.10.05
34
Quando guardo sui miei scaffali di cd questo album quasi quasi mi commuovo. Grezzo come pochi...ma che pietra miliare del metal estremo europeo. Di sicuro e' quello che insieme a Extreme aggression ho macinato di piu' fra la loro discografia.
VecchioThrasher
Domenica 8 Novembre 2015, 11.35.07
33
Minchia ho usurato il cd...anche se preferisco Pleasure to kill! ma anche terrible certainty e un capolavoro dei kreator!
lisablack
Venerdì 16 Ottobre 2015, 20.50.52
32
Bellissimo esordio dei Kreator, ma di sicuro Pleasure to kill è superiore. Per me forse il miglior album thrash di sempre. 81 come voto va bene, ma 90 è meglio!
Jesus
Domenica 28 Aprile 2013, 12.37.58
31
il thrash deve essere quantomeno un pò grezzo, sennò che thrash è? Grandissimo esordio, da 90, violento e veloce come pochi altri album!
vecchio peccatore
Lunedì 11 Febbraio 2013, 18.08.10
30
Disco da 82, è una perla di Thrash grezzo, incazzoso e primordiale, però è ancora acerbo, come evidenziato nella recensione.
quorthon993
Sabato 5 Gennaio 2013, 2.22.24
29
per me rimarrrà per sempre il miglior disco dei kreator mi ha colpito all'istante
ErikPestilence
Giovedì 13 Settembre 2012, 14.58.19
28
Grandisismo album,insuperabile! Con lui si va sempre sul sicuro. Voto 88
il vichingo
Giovedì 9 Agosto 2012, 14.25.29
27
La canzone Flag Of Hate è probabilmente la mai preferita dei Kreator, per tacere della titletrack e di Tormentor. Voterei 100 per ragioni affettive, ma ad essere obiettivi sono del parere che un 84/100 sia più che meritato.
Theo (al mare)
Giovedì 9 Agosto 2012, 14.19.36
26
Grande album, seminale come dicono molti... Grezzo e genuino, voto 80 per me
Fudocc
Sabato 7 Aprile 2012, 13.19.08
25
Grandissimo album!
LAMBRUSCORE
Sabato 24 Dicembre 2011, 14.42.55
24
mi spiace per te, trucido, non mi consolo quando altri non stanno bene, fai un brindisi anche a me se vuoi e un bel ruttazzo in faccia a tutti quelli che corrono per fare gli ultimi acquisti, spero che le multe per il parcheggio in doppia fila arrivino a rovinarvi le feste...a voi e ai vostri suv...e pagate!
Er Trucido
Sabato 24 Dicembre 2011, 14.20.23
23
@Lambru: A quello che vuoi se ti può consolare manco io me la passo benissimo, sul rompere i coglioni stai tranquillo, non ti vogliamo male, però manco noi pensiamo di smettere di risponderti
LAMBRUSCORE
Sabato 24 Dicembre 2011, 14.12.59
22
brindare a cosa , al natale? io brindo da quando sono nato,beh da piccolo magari con l'aranciata . purtroppo adesso (come ho scritto sul forum) non sto passando un gran periodo, mi devo ancora rimettere, ma non penso a smettere di rompere i coglioni, non voletemi male...
Er Trucido
Sabato 24 Dicembre 2011, 13.53.21
21
Minchia Lambru c'hai messo solo un anno e mezzo a rispondere Comunque si ascolto Elio come i Kreator o i Terrorizer o i Celtic Frost (anche io li preferisco ai Queen), non vedo il problema, così come non vedo il problema se te o chi altro la pensi diversamente. Alla fine l'avevi tirato fuori te il paragone con Elio ed io alla fine ti avevo detto che certi dischi vengono commentati proprio perchè si crea un certo tipo di discussione, non necessariamente perchè siano più validi. P.S. non è che hai già cominciato a brindare eh
Nightblast
Sabato 24 Dicembre 2011, 13.37.23
20
@lambruscore: ti stimo. Apertura mentale? Che si fotta. Esiste solo il Metal. THRASH 'TILL DEATH!!!
LAMBRUSCORE
Sabato 24 Dicembre 2011, 13.11.39
19
rispondo solo adesso a er trucido, post n.11: allora sentiti tutta la discografia di elio e le puttanate tese, se per te sono validi....apertura mentale? non fa per me, sono ignorante e così voglio rimanere, eheh. se poi quel gruppo là è migliore tecnicamente, che cazzo me ne frega? io reputo ,ad esempio i celtic frost dell'84 nettamente superiori ai queen, sarà che freddy mercurio mi è sempre stato sui maroni...
The Nightcomer
Giovedì 1 Dicembre 2011, 16.11.53
18
Il primo album che ascoltai dei Kreator fu Pleasure To Kill; dopo essermi tarato l'udito su quello, Endless Pain non mi colpì particolarmente. Come spesso accadeva all'epoca, i gruppi uscivano con dei debutti piuttosto grezzi, anche se genuini nello spirito ed intrisi di buone idee (e come avrebbe potuto essere altrimenti, visto che erano i pionieri?). Provai le stesse sensazioni con altri nomi storici del thrash primordiale europeo, che secondo me, andarono migliorando con le uscite successive. Quest'album, al pari di altri resta comunque una buona testimonianza su un'epoca che avrebbe pesantemente influenzato le correnti successive.
DavidHolocSpeedFuck
Venerdì 30 Settembre 2011, 18.29.50
17
da grandissimo fan dei kreator, non posso non amare un lavoro così. un 90 è d'obbligo per me.
Flag Of Hate
Domenica 21 Agosto 2011, 20.07.55
16
Con un nickname così, sono asssolutamente in conflitto d'interessi nel commentare questo disco devastante, genuinamente violento, pura rabbia distillata in musica. Rimarrà per sempre nei cuori dei metallari old style. S.V. per me, ma sicuramente sopra il 90.
spin
Martedì 9 Agosto 2011, 13.51.19
15
indefinibile troppo bello
Alexx
Martedì 1 Febbraio 2011, 11.01.31
14
Gran disco assolutamnete ! Tutte grandi canzoni .... Endless Pain, Flag of Hate e Dying Victims poi sono dei capolavori
Lord_of_all_fevers
Martedì 16 Novembre 2010, 12.14.50
13
grandissimo disco... questo è thrash metal, è con pleasure to kill tra i dischi piu devastanti che abbia mai sentito... e loro non erano neanche diciottenni... ora non succedono piu queste cose...
Michele
Venerdì 13 Agosto 2010, 15.18.25
12
Brutale.
Er Trucido
Martedì 13 Luglio 2010, 21.55.07
11
Caro Lambru, si ci sei, anche se l'apertura mentale è il nostro forte! Il disco di Elio probabilmente stimola di più la discussione, a causa di pareri contrastanti come il tuo (non tutti i commenti sono ad elogiarlo, al contrario di questo). Comunque Endless Pain non sono mai riuscito a digerirlo troppo a causa della voce troppo grezza di Mille (questione di gusto persoanle chiaramente)...anche se flag of hate, tormentor e la titletrack sono da applausi!
LAMBRUSCORE
Mercoledì 30 Giugno 2010, 12.31.37
10
10 commenti x questa pietra miliare del METAL e 18/20 o più x elio e le storie tese....siamo sicuri di essere su un sito METAL???
Nikolas
Sabato 26 Giugno 2010, 18.36.24
9
I Kreator sono semplicemente la migliore thrash band europea di sempre! E questo disco è davvero fenomenale, violento, caotico, primitivo!
jab
Sabato 26 Giugno 2010, 18.19.22
8
violento come satana vuole
Elluis
Venerdì 25 Giugno 2010, 12.02.27
7
Essenziale! Brutale! Grezzissimo! Un monumento al thrash più pesante che si fosse mai ascoltato in quegli anni. L'avrò sentito mille volte.
Nightblast
Giovedì 24 Giugno 2010, 23.37.46
6
Baluardo del Thrash teutonico...
Andrea70
Giovedì 24 Giugno 2010, 22.35.43
5
Praticamente consunato! Un Mito!!!!
Dan g warrior
Mercoledì 23 Giugno 2010, 22.06.59
4
capolavoro assoluto,uno dei migliori album metal di sempre! TIME TO RAISE THE FLAG OF HATE....
IzzyDG
Mercoledì 23 Giugno 2010, 18.51.06
3
Quando vanno fuori tempo all'inizio di flag of hate mi fanno sbrogliare, album capolavoro!!!
Blackster
Mercoledì 23 Giugno 2010, 13.18.38
2
Lo adoro.
Ghenes
Mercoledì 23 Giugno 2010, 10.06.16
1
...HORNS UP!!!
INFORMAZIONI
1985
Noise Records
Thrash
Tracklist
1. Endless Pain
2. Total Death
3. Storm Of The Beast
4. Tormentor
5. Son Of Evil
6. Flag Of Hate
7. Cry War
8. Bonebreaker
9. Living In Fear
10. Dying Victims
11. Armies Of Hell (Demo)*
12. Tormentor (Demo)*
13. Cry War (Demo)*
14. Bonebreaker (Demo)*
* Bonus Tracks
Line Up
Mille Petrozza - Chitarra, Voce
Jürgen Reil - Batteria e voce
Rob Fioretti - Basso
 
RECENSIONI
85
90
48
90
86
85
75
69
70
77
92
92
95
95
81
ARTICOLI
12/12/2018
Live Report
KREATOR + DIMMU BORGIR + HATEBREED + BLOODBATH - THE EUROPEAN APOCALYPSE
Alcatraz, Milano - 06/12/2018
26/02/2017
Live Report
KREATOR + SEPULTURA + SOILWORK + ABORTED
Live Club, Trezzo sull'Adda (MI) - 21/02/2017
17/02/2017
Intervista
KREATOR
Qualcosa su cui riflettere
11/12/2012
Articolo
KREATOR
Stream of Consciousness - Quarta Parte
06/12/2012
Articolo
KREATOR
Stream of Consciousness - Terza Parte
21/11/2012
Articolo
KREATOR
Stream of Consciousness - Seconda Parte
18/11/2012
Live Report
KREATOR + MORBID ANGEL + NILE + FUELED BY FIRE
Demodè Club, Bari / Live Club, Trezzo sull'Adda. 14-12/11/2012
05/11/2012
Articolo
KREATOR
Stream of Consciousness - Prima Parte
27/04/2012
Articolo
KREATOR
La strada per 'Phantom Antichrist'
21/08/2011
Articolo
KREATOR
La biografia, seconda parte
11/08/2011
Articolo
KREATOR
La biografia, prima parte
18/12/2010
Live Report
KREATOR + EXODUS + DEATH ANGEL + SUICIDAL ANGELS
Estragon, Bologna, 15/12/2010
19/06/2010
Articolo
KREATOR
Terrible Certainty - Petrozza, i Kreator e la caduta del Muro
11/02/2009
Live Report
KREATOR + CALIBAN
Rolling Stone, Milano - 03/02/2009
13/11/2006
Intervista
KREATOR
Parla Mille
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]