Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Cult of Luna
A Dawn to Fear
Demo

Wraith (USA)
Absolute Power
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

23/09/19
IVORY TOWER
Stronger

23/09/19
JUMPSCARE
Don`t Close Your Eyes

27/09/19
FERALIA
Helios Manifesto

27/09/19
STEEL PANTHER
Heavy Metal Rules

27/09/19
DRAGONFORCE
Extreme Power Metal

27/09/19
OPETH
In Cauda Venenum

27/09/19
WEAPON UK
Ghosts of War

27/09/19
WEDNESDAY 13
Necrophaze

27/09/19
MORTEM
Ravnsvart

27/09/19
E-L-R
Mænad

CONCERTI

24/09/19
DEVILDRIVER + METHEDRAS + THAEIA (ANNULLATO!)
LEGEND CLUB - MILANO

25/09/19
DEVILDRIVER + METHEDRAS + THAEIA (ANNULLATO!)
ORION - ROMA

26/09/19
RIVERS OF NIHIL + GUESTS
CIRCOLO SVOLTA - ROZZANO (MI)

26/09/19
RATOS DE PORAO + NUCLEAR (ANNULLATO!)
SPAZIO POLIVALENTE - CARAMAGNA PIEMONTE (CN)

26/09/19
NERO DI MARTE + JUGGERNAUT
PADIGLIONE 14 - COLLEGNO (TO)

27/09/19
RATOS DE PORAO + NUCLEAR (ANNULLATO!)
TRAFFIC CLUB - ROMA

27/09/19
NERO DI MARTE + JUGGERNAUT
JOE KOALA - OSIO SOPRA (BG)

27/09/19
SOUL OF STEEL + ROBERTO TIRANTI
BLACKSMITH PUB - CRISPIANO (TA)

28/09/19
RATOS DE PORAO + NUCLEAR (ANNULLATO!)
AGRITURISMO AI DUE LAGHI - GAMBULAGA DI PORTOMAGGIORE (FE)

28/09/19
SUMMER OF THE DEAD FEST
POSTWAR CINEMA CLUB - PARMA

Prosanctus Inferi - Pandemonic Ululation Of Vesperic Palpitation
( 3466 letture )
Sofferenza, ansia, angoscia...
… e tanto mal di testa.

Questo è, in poche parole, ciò che rimane dopo l'ascolto, a cui non mi sono potuto sottrarre in qualità di recensore, del debut album dei Prosanctus Inferi. Passare in rassegna questo prodotto è stata una vera sofferenza, sopratutto per chi -come me- ama il black metal nelle sue forme più ricercate, anziché in quelle primitive ed alquanto rozze. Se avete già letto la recensione di Vukolak ad opera di Andrea Moretti "Moro", capirete molto bene a cosa mi riferisco, anche perché il chitarrista dei Black Funeral (J. Kohn) è il “capoccia” degli odierni esaminandi. Questo album di cui non scriverò il titolo -in quanto ai limiti del ridicolo- sembra registrato dentro un cunicolo umido e strettissimo: proprio non riesco a concepire come si possa ancora operare in questo modo e -soprattutto- come possano certe label accettare di produrre materiale del genere.

Un cd che non suona semplicemente ”di già sentito”, ma proprio di “morto” (e non intendo fare un complimento alla band): le canzoni sono tutte uguali con il solo titolo a differenziarne lo sviluppo. J. Kohn pare aver registrato le vocals prendendo come ispirazione il buon ragionier Fantozzi che, per non partecipare alla temutissima Coppa Cobram, provò -spacciandosi per un dottore svedese- a chiamare al telefono il suo principale camuffando la voce con la testa in una pentola in rame, una patata in bocca, un imbuto ed una sciarpa avvolta in faccia. Il risultato risulta ovviamente ridicolo tanto nel film così come in questa produzione.
Vogliamo parlare del guitar work? Mi cadono le braccia: riff che definire infantili e banali è davvero troppo poco, per di più quasi esclusivamente monocordi, si susseguono con una prevedibilità disarmante; dopo la chitarra a 7 corde, i nostri simpatici americani potrebbero inventare quella a 2 corde con i soli primi 5 tasti del manico. Per quello che a loro serve...
Posso evitare di descrivervi il drumming? Niente affatto: il batterista ce la mette davvero tutta a passare in rassegna le partiture più ovvie che si possano utilizzare, ma -per fortuna- dal lato sonoro si capisce ben poco anche grazie al charleston che suona come un disturbo di frequenze radio ed al ride che sembra quello che accompagna le scimmiette del circo.
Il basso, ammesso che esista per davvero, non è pervenuto.

Non riesco davvero a capire il perché di un tale sforzo.
Mi sento spaesato ed in preda al panico: ci fosse almeno una cosa da salvare (neanche la copertina). Nulla merita un minimo di attenzione!
L'unica lode che mi sento di fare è rivolta al coraggio che ha portato i Prosanctus Inferi ad incidere un album composto da 13 brani, della durata complessiva di 26 minuti, impostando ogni brano nello stesso, sconsiderato modo.
Basta. Voi che potete, scappate da questo debutto.
Io sono già al quarto ascolto e la mia emicrania si espande ad ogni colpo del batterista.

Prosanctus Inferi, tornatevene nel cunicolo da dove siete venuti…
… e, con voi, il vostro fonico.



VOTO RECENSORE
35
VOTO LETTORI
22.68 su 29 voti [ VOTA]
legalizedrugsandmurder
Giovedì 13 Giugno 2019, 8.02.07
23
Il recensore è stato anche troppo buono. Ascoltato per curiosità, questi confondono il black metal "raw" con la spazzatura, o forse sghignazzano pensando allo scherzo riuscito quando sentono qualcuno parlar bene di loro.
TB
Domenica 6 Marzo 2011, 13.30.36
22
aggiungo che la recensione è pure simpatica, ma è l'oggetto che è sbagliato. Dovevi recensire a sto modo uno dei tanti dischi bagnafiga che inquinano il metal estremo di questi tempi, non i Prosanctus
TB
Domenica 6 Marzo 2011, 11.37.04
21
ce ne fosse di roba del genere invece delle solite merdate avant-garde cazzoinculo
Gouthi
Mercoledì 14 Luglio 2010, 12.01.53
20
Ahahahahahaha, alcune citazione, come quella su Fantozzi e sul basso, mi hanno fatto morire dallE risate xD
Bassi
Venerdì 9 Luglio 2010, 13.05.11
19
"… e tanto mal di testa." secondo me il mal di testa ti è venuto veramente,ho provato ad ascoltare l'ottava canzone mi pare,dopo qualche secondo ho dovuto chiudere la pagina di youtube(le prime due neanke ci sono qui xD)
AngelSlayer
Giovedì 8 Luglio 2010, 1.16.28
18
Ascoltato prima, Madonna che calo dal demo! Non da 35 secondo me, 50 merita.
Mika
Giovedì 8 Luglio 2010, 1.02.12
17
@marco: non volevo essere semplicemente pesante, ma ho voluto dare alla rece un' impronta spiritosa (magari anche cattiva), seppur attenta all' aspetto musicale. Poi se il mio sia stato un approccio che può avere dato fastidio ad alcuni dico solo in mia discolpa che alle volte dovremmo prenderci meno sul serio... e farci una sana (o malsana) risata.
marco
Giovedì 8 Luglio 2010, 0.17.04
16
Metallized è forse il sito che preferisco proprio perche da la possibilita di commentare TUTTO in PIENA liberta e senza fastidiose iscrizioni....percio lode a Metallized e "shame on Best"!!!!!!!!!! effettivamente pero la frasuccia finale è pesantina...secondo me neppure la piu incapace band di ragazzini da garege merita una durezza del genere!!!
Vlaew
Martedì 6 Luglio 2010, 23.35.49
15
Appena finisco di rotolare dalle risate ve lo faccio sapere xD la citazione di Fantozzi mi ha stesa xD
NagasH
Martedì 6 Luglio 2010, 23.30.38
14
Hai ragione...comunque in generale fossi J. Kohn sarei soddisfatto, è riuscito a far parlare oltre oceano di un disco insulso
Filippo Festuccia
Martedì 6 Luglio 2010, 22.58.25
13
@NagasH: non fare pubblicità
NagasH
Martedì 6 Luglio 2010, 22.45.23
12
@ Best: Allora vai da un'altra parte! Vai a scrivere su quelle webzine a cui devi iscriverti per commentare. Che ci fai ancora qui? Tra l'altro nessuno ti vieta nei commenti di fare una tua personale recensione con tanto di voto, sai quel cosidetto diritto di replica per il quale nel 90% delle webzine i recensori si sentono offesi nell'animo.
Broken Spirit
Martedì 6 Luglio 2010, 20.55.13
11
@Mika: A quanto pare Best ci reputa i best... (con questa battuta mi prendo un 35 anch'io dai...)
Mika
Martedì 6 Luglio 2010, 19.47.54
10
Tengo a precisare che sono sempre stato libero di scrivere ciò che ho voluto nelle mie rece. In questo senso la critica Best dovresti farla a me soltanto, non a Metallized, che lascia a tutti la possibilità di scrivere ciò che si vuole. Te compreso ricordalo. Forse non ne sarò stato capace, ma si chiama umorismo, le mie non sono offese ma è humor, magari cattivo e sleale ma sempre humor è. Best, fatte na risata...)))
Khaine
Martedì 6 Luglio 2010, 14.52.47
9
E si, noi offendiamo sempre. Si eh. Grazie Best!
Best
Martedì 6 Luglio 2010, 14.50.09
8
Il cd non sarà buono..ma Metallized non manca mai di offendere. Darei un 35 a questa w.zine che reputo tra le peggiori della rete
Mika
Lunedì 5 Luglio 2010, 14.38.21
7
@Renaz: contento? vede? mi ha rovinato tutto... accento svedese...
M
Lunedì 5 Luglio 2010, 12.29.30
6
Che recensione! "Prosanctus Inferi, tornatevene nel cunicolo da dove siete venuti… … e, con voi, il vostro fonico. " XD troppo bella! hai smontato una band in un testo! Non li ascolterò mai di certo!
Renaz
Lunedì 5 Luglio 2010, 11.32.54
5
Fantozzi, è lei?
FURIO
Lunedì 5 Luglio 2010, 11.26.30
4
Eppure devo provarlo anch'io il buon metodo della patata per le mie registrazioni... Grande Mika, w la coppa Cobran!!!
AngelSlayer
Domenica 4 Luglio 2010, 20.22.36
3
Il demo mi era piaciuto, marcio e ben fatto. Presto ascolterò e valuterò.
Warty
Domenica 4 Luglio 2010, 18.50.18
2
"13 brani, della durata complessiva di 26 minuti" Da questo spezzone di capisce già che bell'album possa essere... Vedo se riesco a trovare qualche traccia su internet, ho bisogno di un'emicrania
Broken Spirit
Domenica 4 Luglio 2010, 18.27.00
1
AHAHAHAHAHAHAH!!! Che ridere... Sei un grande Michele... Il riferimento al buon Fantozzi mi ha gasato... Poveretti devono essere proprio inascoltabili...
INFORMAZIONI
2010
Hells Headbangers
Black
Tracklist
1. Flayed Ecclessian Sophistry
2. Lips Of Plasma Vomiting Sanctimonious Pyx
3. Scorching The Monad Firmament
4. Conjugal Orgy In The Sacred Heart Of Vespers
5. Fumugating Portentious Sacriligium
6. Priory Darkness Of Choral Flesh
7. Cauterizing Unholy Lesions
8. Pontifical Undulations Of Blasphemic Gesticulation
9. Burning Vestal Apocrypha
10. Fratricide In The Holy House Of God
11. Depraved Machinations
12. Sacreligious Desecration In Excelsis
13. Echoes Of Pestilential Synod
Line Up
J. Kohn - Guitar, Vocals
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]