Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Death SS
Rock `N` Roll Armageddon
Demo

Third Island
Omelas
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

20/09/18
THE THREE TREMORS
The Three Tremors

21/09/18
MAYAN
Dhyana

21/09/18
VOIVOD
The Wake

21/09/18
DRAUGURINN
Spira

21/09/18
JOE BONAMASSA
Redemption

21/09/18
THE CRUEL INTENTIONS
No Sign of Relief

21/09/18
LYNYRD SKYNYRD
Live In Atlanta

21/09/18
THERAPY?
Cleave

21/09/18
Slash feat Myles Kennedy And The Conspirators
Living The Dream

21/09/18
SUPEFJORD
All WIll Be Golden

CONCERTI

20/09/18
BATUSHKA + DARKEND
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

20/09/18
VOIVOD + NIGHTRAGE
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

20/09/18
KORMAK + STILEMA + AMRAAM
LET IT BEER - ROMA

21/09/18
KARMIAN + DEMIURGON +HERCESIS
Associazione Culturale EKIDNA - SAN MARTINO SECCHIA (MO)

21/09/18
TOSSIC + GUESTS
EXENZIA - PRATO

22/09/18
FLESHGOD APOCALYPSE + GUESTS
AFTERLIFE LIVE CLUB - PERUGIA

22/09/18
ROCK LAND FESTIVAL
LEGEND CLUB - MILANO

22/09/18
WARMBLOOD + IRA
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

22/09/18
ELVENKING + DEATHLESS LEGACY + GUESTS
AREA EXP - CEREA (VR)

22/09/18
TRICK OR TREAT + FROM THE DEPTH
FUORI ORARIO - TANETO (RE)

Mastodon - Leviathan
( 14003 letture )
Sulla pellicola di plastica che avvolge il nuovo CD dei Mastodon, band americana tra cui figurano ex membri dei Lethargie e Today is the Day, c'è un piccolo adesivo quadrato.
Qui, chi non li conoscesse già, può apprendere che la loro musica è un incrocio -così sta scritto- fra i Metallica e i Rush. Il che forse basterebbe a incuriosire qualunque headbanger entrasse in un negozio di musica senza avere le idee ben chiare sul suo prossimo acquisto. Ora, si sa che queste trovate commerciali vanno prese sempre con le pinze. Ma non è detto che a volte le promesse non vengano mantenute, se non in tutto e per tutto, almeno in gran parte.
È il caso, appunto, di questo Leviathan, secondo album dei Mastodon. Dei Metallica hanno indubbiamente la compattezza, una grande tecnica e, soprattutto, una personalità non indifferente: insomma, questi qui picchiano duro, e se lo possono permettere. Dei Rush hanno la progressione, la tendenza a certi cambi di ritmo e la passione -a volte un po' troppo evidente- per certe reiterazioni stilistiche.

Che Leviathan, insomma, sia un bel disco, non si discute. Siamo di fronte a un ottimo prodotto. Non esente da pecche, certo, ma qui tiriamo in ballo i gusti di ognuno di noi, e allora a quel punto il compito del recensore passa in secondo piano. I Mastodon hanno scomodato nientepopodimeno che il Melville di Moby Dick (la grande balena bianca, incarnazione del male, Leviatano appunto) attorno al quale hanno eretto la loro "mastodontica" costruzione sonora.

Si comincia con l'abbondante profusione di Sangue e Tuoni di Blood and Thunder, dove la voce di Troy Sanders duetta con la chitarra di Brent Hinds alternando Growl a Screamed e Melodic vocals. Che poi è una caratteristica dell'intero album, quella di passare da momenti di devastante metallo ad altri di più ampio respiro. Ascoltate, per esempio, la sesta traccia, Megalodon. A un certo punto, proprio quando il pezzo sembra destinato ad abbracciare sonorità quasi speed, ecco che batteria, basso e voce staccano la spina per pochi, inaspettati secondi, e la chitarra di Hinds si lascia andare a un assolo oserei dire Blues.
È solo un attimo, un improvviso sprazzo di luce che buca la coltre di nuvole, dopodiché la bufera torna ad abbattersi su di noi, implacabile, una vera tempesta di riff taglienti e drumming martellanti. La linea melodica c'è sempre, ma al posto di procedere per via retta si concede qualche deviazione. E poi non dimentichiamolo, il CD è stato registrato e mixato a Seattle, e non è un caso (o forse lo è, chi lo sa) che certi inizi come per esempio le prime strofe di Seabest evochino addirittura lo spettro di Kurt Cobain, o comunque più in generale del Grunge figlio di quella città piovosa e fredda della West Coast.
I Mastodon hanno suonato con i Queen of the Stone Age. Ma, soprattutto, il loro primo album Remission è stato prodotto da Matt Bayles, già producer dei Pearl Jam. Hearts Alive, il pezzo forse più impegnativo, sicuramente il più lungo (oltre tredici minuti, mentre gli altri non superano i quattro) rappresenta probabilmente la summa stilistica dell'intero album: inizia con un "moderato" giro acustico alla Metallica per incattivirsi poi in seguito, non disdegando growls e cambi di ritmo e lunghi, trascinanti assoli di Rushiana memoria.
Morale della favola: se vi piace questa canzone, vi piace tutto l'album. Che, l'abbiamo detto, è buono. Forse non un capolavoro come molti dicono, ma senz'altro pregevole. Amanti del genere fatevi sotto.



VOTO RECENSORE
82
VOTO LETTORI
84.80 su 198 voti [ VOTA]
Gilli1997
Giovedì 14 Settembre 2017, 14.43.06
30
Confermo, disco della madonna e il loro migliore.
Draymond Triple Doble
Giovedì 23 Febbraio 2017, 11.34.57
29
Disco superlativo ma recensione davvero mediocre e approssimativa, ne servirebbe una nuova aggiornata
TheFreeman
Mercoledì 22 Febbraio 2017, 16.29.01
28
Bellissimo mix di influenze hardcore con il prog metal. Ma perché è classificato come "Metal" senza alcun genere?
Heldo
Martedì 7 Febbraio 2017, 20.22.56
27
Il loro capolavoro indiscusso,uno degli album più belli degli ultimi anni
Gilli97
Mercoledì 21 Dicembre 2016, 8.50.05
26
90, un massiccio quanto "poetico" quanto monolitico disco.
LMA
Giovedì 14 Gennaio 2016, 17.14.32
25
Il mio preferito dei Mastodon e quello che trovo più evocativo. Direi un 90/100.
GraveProgster
Martedì 2 Giugno 2015, 10.14.45
24
Ma perchè metalcore....
Alessandro Stella
Martedì 2 Dicembre 2014, 21.59.46
23
Mi dispiace molto che si siano persi con gli ultimi due mi hanno fatto perdere la fiducia! Il qui presente invece è (o meglio era poiché non gli ascolto più da un annetto) il mio preferito:roccioso e tecnico con vocals bellissime 80
freedom
Domenica 20 Luglio 2014, 15.31.36
22
Sono d'accordo con Marco 75 sul fatto che Blood Mountain sia probabilmente l'apice dei Mastodon, però quest'album, con tutti i suoi difetti e limiti (pochi comunque), sprigiona un suo fascino particolare. Ricordo che lo ascoltai nel 2005 e che rimasi subito colpito dall'originalità di questa band, probabilmente la più originale tra quelle emerse in quegli anni. Voto 85.
Marco 75
Domenica 6 Luglio 2014, 11.16.43
21
Bel disco, ma a mio parere sopravvalutato, e dicendo così so che mi tirerò addosso l'ira di tanti. Il fatto è che in Leviathan il suono dei Mastodon era ancora parzialmente in embrione, solo con l'album successivo, indiscusso capolavoro metal dei primi anni duemila, arrivò a completa maturazione. Intendiamoci, Leviathan è un ottimo disco, imprescindibile per comprendere l'evoluzione stilistica dei Mastodon, ma, ripeto, è inferiore a Blood Mountain, e non di poco.
Giaxomo
Giovedì 26 Settembre 2013, 19.43.48
20
La classe di questi quattro bruciati emerge definitivamente nel loro lavoro più completo che è questo Leviathan, anche se sono più affezionato al lavoro successivo. Voto troppo basso, questo cd ha segnato un'epoca, seppur povera musicalmente parlando, ma l'ha segnata. 99.
velereds
Giovedì 26 Settembre 2013, 19.02.12
19
Capolavoro assoluto dei Mastodon! Voto 99!
Macca
Giovedì 26 Settembre 2013, 10.11.27
18
Anche qui siamo di fronte ad un pezzo da 90. Non c'è un pezzo sottotono che sia uno. Andare dalla meravigliosa Blood And Thunder alla strumentale Joseph Merrick tutto d'un fiato è un viaggio spettacolare che fa sbattere la testa e chiudere gli occhi al contempo, classe e furia si fondono in Leviathan come in pochi altri dischi. Peccato solo che in sede live siano spesso penalizzati da suoni non all'altezza, perchè sono musicisti veramente straordinari e i dischi che hanno sfornato lo confermano. Il loro capolavoro assoluto, per me vale 95.
Delirious Nomad
Giovedì 22 Agosto 2013, 13.44.00
17
Davvero molto bello, direi ex-aequo con Blood Mountain per me (e Crack The Skye rimane il mio preferito)... per quanto riguarda l'etichetta "Rush+Metallica" era già stata usata per i Dream Theater di WDADU, e calzava un pelino di più... Qua non c'entra molto. Perdonate se rido al "Dei Metallica hanno indubbiamente [...] una grande tecnica"
Macca
Venerdì 7 Dicembre 2012, 14.46.52
16
Mamma mia che disco ragazzi
Macca
Lunedì 21 Maggio 2012, 14.18.59
15
Ma Blood And Thunder e Naked Burn che pezzi sono?!?!!?!?!?! Bellissimo album, ottima band davvero
giorgi
Venerdì 9 Dicembre 2011, 20.30.31
14
82 e veramente basso come voto...... minimo un bel 90....
Rashomon
Venerdì 11 Novembre 2011, 0.37.53
13
Un disco interessante, ma che non sono mai riuscito a farmi piacere del tutto. Ci sono dei momenti degni di nota in molti brani, ma non mi sento di dire che questo disco contenga pezzi in grado di convincermi dall'inizio alla fine. Il cantato è un punto debole evidente, così come una tendenziale caoticità degli intrecci chitarristici. Mi piace molto invece il batterista, davvero fantasioso.
Sambuca
Domenica 31 Luglio 2011, 21.44.25
12
Metalcore???
Paul the boss
Venerdì 29 Luglio 2011, 12.23.31
11
Perchè Metalcore??
Chaos-in-motion
Domenica 24 Luglio 2011, 20.22.57
10
82 = Follia
Qoqqo
Domenica 4 Luglio 2010, 22.50.47
9
Non vale Blood Mountain o Crack The Skye ma si fa decisamente apprezzare. 85
The Darius
Martedì 4 Maggio 2010, 0.15.12
8
Metalcore?????????
Khaine
Lunedì 7 Dicembre 2009, 16.27.30
7
Ah ecco ._D
Renaz
Lunedì 7 Dicembre 2009, 15.59.56
6
Dicento, Duodicento, Tredicento...
Khaine
Lunedì 7 Dicembre 2009, 15.03.57
5
eh?
Edo
Lunedì 7 Dicembre 2009, 14.10.43
4
ma sedicento come voto ?
LightJotun91
Lunedì 3 Agosto 2009, 10.47.06
3
Album capolavoro
hm is the law
Mercoledì 1 Aprile 2009, 17.12.04
2
Il migliore dei Mastodon un vero capolavoro
Dario
Martedì 12 Aprile 2005, 23.51.33
1
Gran bel disco.Ma Remission era decisamente un altra cosa (e forse un altro genere)
INFORMAZIONI
2004
Relapse Records
Metal
Tracklist
1. Blood and Thunder
2. I Am Ahab
3. Seabeast
4. Island
5. Iron Tusk
6. Megalodon
7. Naked Burn
8. Aqua Dementia
9. Hearts Alive
10. Joseph Merrick
Line Up
Troy Sanders (Voce, Basso)
Brent Hines (Voce, Chitarra)
Bill Kelliher (Chitarra)
Brann Dailor (Batteria)

Musicisti Ospiti:
Neil Fallon (Voci su traccia 1)
Scott Kelly (Voci su traccia 8)
 
RECENSIONI
63
66
69
80
92
82
88
ARTICOLI
02/12/2017
Live Report
MASTODON + RED FANG + RUSSIAN CIRCLES
Live Club, Trezzo sull'Adda (MI), 27/11/2017
16/06/2015
Live Report
MASTODON + THE RAVEN AGE
Estragon, Bologna - 10/06/15
14/12/2014
Live Report
MASTODON + BIG BUSINESS + KROKODIL
Fabrique, Milano (MI), 10/12/2014
02/07/2012
Live Report
MASTODON + DEAD CITY RUINS
Atlantico, Roma, 27/06/2012
30/06/2009
Live Report
METALLICA + LAMB OF GOD + MASTODON
Palalottomatica, Roma, 24/06/2009
09/11/2006
Articolo
MASTODON
La biografia
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]