Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Candlemass
The Door to Doom
Demo

BlurryCloud
Pedesis
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/03/19
AORATOS
Gods Without Name

22/03/19
DOMINANZ
Let The Death Enter

22/03/19
PSYCHOPUNCH
We Are Just As Welcome As Holy Water In Satans Drink - 22nd anniversary special edition

22/03/19
DYING GORGEOUS LIES
The Hunter and the Prey

22/03/19
FROZEN CROWN
Crowned In Frost

22/03/19
THE TREATMENT
Power Crazy

22/03/19
TERROR OATH
Terror Oath

22/03/19
S91
Along The Sacred Path

22/03/19
ANGEL BLACK
Killing Demons

22/03/19
THE FLAYING
Angry, Undead

CONCERTI

22/03/19
PROSPECTIVE
SATYRICON - ALATRI (FR)

22/03/19
PINO SCOTTO + GUESTS
LA CLAQUE - GENOVA

22/03/19
PROFANAL + EKPYROSIS + CARRION SHREDS
EXENZIA - PRATO

23/03/19
FUROR GALLICO
DAGDA CLUB - RETORBIDO (PV)

23/03/19
IMAGO IMPERII + GUESTS
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

23/03/19
SEPTICFLESH + KRISIUN + DIABOLICAL + XAON
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

23/03/19
HELLUCINATION + GUESTS
EVOL LIVE CLUB - ROMA

23/03/19
NANOWAR OF STEEL
MEPHISTO - ALESSANDRIA

24/03/19
SEPTICFLESH + KRISIUN + DIABOLICAL + XAON
ALCHEMICA - BOLOGNA

24/03/19
INCANTATION + DEFEATED SANITY + GUEST
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

Rhapsody Of Fire - The Cold Embrace Of Fear
( 6965 letture )
Ehy, fermi tutti: che ci fanno i Rhapsody Of Fire nella sezione Low Gain?
A dire il vero me lo chiedo anch'io. Mi stropiccio gli occhi, ma la scena non cambia: a quanto pare la band triestina (?!) ha deciso di cercare di bissare il successo del recentissimo The Frozen Tears Of Angels con un disco atipico, che segue il nuovo corso della band ma da un diverso punto di vista.
Sì, ma perchè nella sezione Low Gain? Facciamo mente locale su cosa significa questa sezione: essa tenta di raggruppare tutta la musica che, negli intenti degli artisti, vuole dare maggiore risalto alla componente acustica, o classica, o alternativa, piuttosto che a quella Metal. La distorsione c'è (o può esserci), ma non è più il soggetto principale dell'opera. Nel caso dei Rhapsody Of Fire è come se, per una volta, i ruoli tra intermezzi e canzoni vere e proprie si fossero invertiti: ecco quindi spiegato il diverso punto di vista compositivo, rispetto al fratello The Frozen Tears Of Angels. Gran parte del materiale contenuto nel nuovo disco, intitolato con grande -forse troppo grande- magniloquenza The Cold Embrace Of Fear – A Dark Romantic Symphony, era già stato scritto durante le fasi di composizione del vecchio, e ciò è evidentissimo nel mood dell'opera, vale a dire nello stile esecutivo adottato e nella scelta degli strumenti: grande spazio è stato lasciato anche in questo caso alle tastiere, in vece delle canoniche registrazioni massive di orchestra dal vivo.

Tuttavia c'è un dubbio che mi assilla, e non posso esimermi dall'esternarlo: The Cold Embrace Of Fear potrebbe essere solo una presa in giro nei confronti dei fan, che alla fine saranno i principali acquirenti della nuova piccola uscita Nuclear Blast (non propriamente un "Long Play", dati i suoi 35 minuti di durata).
Questo disco, a mio avviso, appare più come un passabile piatto di frattaglie ed avanzi piuttosto che come un'opera compiuta ed indipendente: innanzitutto la maggior parte dei brani non è altro che una sfilza di lunghissime "intro" dominate dalla voce del narratore (ancora una volta il buon Christopher Lee) e dalle tastiere di Staropoli, mentre le chitarre e le percussioni svolgono un compito ridotto in secondo piano, giusto per dare più corpo al sound. In secondo luogo è curioso che in questi nuovi brani sia aumentata la percentuale di lingua italiana (a discapito del pessimo inglese di Lione, fortunatamente), quasi che il dolce suono del belpaese fosse il ripiego per il B Side di turno, nonchè la riprova ulteriore della natura del disco, vale a dire un prodotto destinato soprattutto ai fan (prevalentemente italiani?).
Il pezzo "forte" di The Cold Embrace Of Fear è la suite centrale di quasi 15 minuti, The Ancient Fires Of Har-Kuun. Dopo un'introduzione abbastanza convincente ci addentriamo nelle atmosfere acustiche dominate dalle chitarre di Turilli, pronte a suggerire la strofa, basata sulla voce di Lione, ed il crescendo di potenza che sfocia in un roccioso saggio del Power-Metal-Made-In-Rhapsody, ma la lunghezza della struttura, degli arrangiamenti e del valido alternarsi dei momenti rilassati con quelli potenti non riescono a nascondere un grossissimo difetto di fondo: le idee latitano al punto che la musica, vuota e fredda come mai prima, non ci lascia nessun ricordo. Dentro un orecchio e fuori dall'altro.

Non ci siamo. I Rhapsody Of Fire con questo EP hanno proposto un esperimento interessante, ma che viste le evidenti causalità commerciali dell'operazione non posso considerare come una possibile evoluzione del loro sound. Low Gain o High Gain si prospettano nel futuro prossimo della band? Non è importante. La mia speranza, piuttosto, è che il loro futuro prossimo sia molto meno prossimo di quello che la Nuclear Blast si aspetta di certo dalla macchina sforna denaro creata da Turilli e Staropoli. La band ha bisogno di un lungo periodo di riflessione e riposo e pertanto, visto che rappresenta volenti o nolenti un importante vessillo dell'Italia musicale in tutto il mondo, dedico ad essa una personale preghiera: The Frozen Tears Of Angels è già stato pubblicato, ora godetevi il successo senza cercare di strafare, per il bene del vostro nome.



VOTO RECENSORE
50
VOTO LETTORI
63.20 su 68 voti [ VOTA]
Burning Eye
Lunedì 3 Ottobre 2016, 16.40.59
49
Esatto questo è proprio un bel lavoro, altro che 50. Un po' stereotipato ma lo ricordo comunque pieno di melodia e buone trame. 75
Gamma
Lunedì 3 Ottobre 2016, 16.27.32
48
Con il t9 è uscita una cosa senza senso...
Gamma
Lunedì 3 Ottobre 2016, 16.26.49
47
Voto 50?? Ma scherzitellone forse?
Rob Fleming
Domenica 7 Febbraio 2016, 13.14.13
46
Per completisti anche se The ancient fires of Har-Kuun e soprattutto Neve rosso sangue sono dei brani bellissimi.75
Enomis
Sabato 13 Giugno 2015, 17.56.50
45
Vedo che questo EP ha letteralmente spaccato critica e fan... mi sa che mi toccherà acquistarlo e farmi un'idea mia
powermetaltothend
Giovedì 7 Novembre 2013, 20.07.44
44
concordo con il vichingo, è un' ep molto bello merita almeno 75
simone
Giovedì 5 Gennaio 2012, 20.31.22
43
Qui però si parla di musica...non di film le atmosfere sono stupende ma è un cazzo di copione recitato e non cantato salvo per una canzone di 15 minuti di cui ti scordi mentre l'ascolti!!! dove sono finiti i rhapsody di down of vicotry??????
il vichingo
Martedì 13 Dicembre 2011, 17.01.23
42
Ma per l'amor del Cielo.... 50 ad un capolavoro come questo e poi leggo bestemmie come "disco da 40" ... ma per favore, 40 andate a darlo ai Dragonforce!!
Octave Man Dhave
Domenica 19 Giugno 2011, 21.46.11
41
Mettetevi davanti ad uno stereo serio, chiudete gli occhi e godetevi il cinema fatto a musica! Mai sentito niente di più epico!
ziron
Giovedì 9 Giugno 2011, 14.19.36
40
Pur rispettandola, non condivido per niente la recensione, tantomeno il voto..Credo che questo EP sia un grande viaggio musicale di 35 minuti, da ascoltare tutto d'un fiato. E' il degno "fratello orchestrale" del giustamente lodato predecessore e le parti recitate ci stanno tutte. Ovviamente un must per i veri fan dei rhapsody of fire..voto 90
Nonno Ippei
Lunedì 30 Maggio 2011, 12.48.25
39
Per favore dite ai triestini che evitino da qui al futuro altri EP, sono inutilmente sforzati e fatti di fretta e come il contestato Rain of a Thousand Flames risulta essere un flop
leonardo
Venerdì 7 Gennaio 2011, 15.45.31
38
senza dubbio poverello e con davvero poca incisività , a me è sembrato uno strano scimmiottamento di gods of war dei manowar e della canzone sacred worlds dei blind guardian , salvo restando che i due lavori citati sono molto più strutturati , complessi e riusciti 60
Uter Pendragon
Lunedì 20 Dicembre 2010, 12.06.37
37
mah... io credo che almeno la sufficienza vada concessa. è comunque una buona idea anche se forse un po' lontana dai dischi precedenti (io sono ancora convinto che il loro lavoro migliore sia Legendary Tales). però sinceramente questo album non è nè mozzafiato nè epico. spero che questo effetto sia causato dal fatto che sia solo un mini-disc. un completamento (più banale di molto) di The Frozen Tears of Angels
Renaz
Martedì 19 Ottobre 2010, 18.30.58
36
@Undercover: ma sai che c'è? C'è che devono aver fregato anche me, alla fine. Voglio dire, l'idea di per sè è originale (trasformare delle intro bislacche in vere e proprie canzoni), credo sia innegabile, e forse ho calcato troppo sull'idea che un giorno questo esperimento porti a qualcosa di decente. Boh, probabilmente mi sbaglierò, cmq si vedrà!
Undercover
Martedì 19 Ottobre 2010, 17.59.29
35
@Renaz ahahah ma no la recensione è ben fatta e sono d'accordo ma perché non infierire sul voto? Alla fine credo che una piccola batosta alle grandi band faccia bene prenderla se meritata e in questo caso mi sembra lo sia. Alla fine il voto è un numero ma di sicuro un 35-40 non fa l'effetto di un 50 che può far sempre sperare di trovare un barlume di musica composta decentemente.
Renaz
Martedì 19 Ottobre 2010, 11.39.30
34
@Undercover: ma non sei mai contento neanche quando boccio, com'è sta storia?
Undercover
Martedì 19 Ottobre 2010, 11.32.16
33
L'ho ascotlato più per curiosità che per altro, riassumendolo in una parola: Disarmante. Il cinquanta è ampiamente generoso, concordo con Nightblast e sul primo voto citato 35 è meritato.
Zarathustra
Lunedì 18 Ottobre 2010, 23.26.57
32
Ascoltato, ri-ascoltato, di nuovo ascoltato...banale, una palla mostruosa, strasentito. Sono incredibilmente d'accordo con Nightblast & co (we, si scherza eh!).
mollusk
Lunedì 18 Ottobre 2010, 21.27.52
31
comprato oggi...per me è un bel 76/100. Bravissimi Staropoli e Lione, quest'ultimo soprattutto nelle parti in italiano. Anche se bisogna ammettere che a livello di componimenti non c'è nulla di nuovo da segnalare.
mariamaligno
Sabato 16 Ottobre 2010, 21.08.04
30
50 ad una rob del genere e' anche troppo generoso..quoto Nightblast
Warty
Sabato 16 Ottobre 2010, 20.06.43
29
Io gli ho dato un'ascolto veloce e non mi è parso così male!
Renaz
Sabato 16 Ottobre 2010, 19.50.21
28
@Nightblast: ma ho come l'impressione che non saremo in tanti a pensarla così
Nightblast
Sabato 16 Ottobre 2010, 16.35.04
27
Caro Renaz...Aver dato 50 a questo disco rimarrà una piccola macchia nella tua carriera di recensore...Non puoi dare 50 a quest'album...35, massimo 40, ma non 50 ad una ciofeca come questa...
luca leidi
Sabato 16 Ottobre 2010, 15.49.01
26
grande album, non si può non dargli nemmeno la sufficienza, ridicolo.
Michele
Sabato 16 Ottobre 2010, 15.14.12
25
Sto ascoltando qualcosina dal tubo,e non mi sembra mica male...
Renaz
Sabato 16 Ottobre 2010, 11.38.18
24
@metalbreaker90: beh come vedi i conti tornano... a me era piaciuto molto il precedente e questo mi ha fatto schifo, a te non è piaciuto il precedente e giustamente apprezzi questo. Francamente ascolto dischi ambient-orchestral-rock tutti i giorni, ed in base alla mia esperienza questa è fuffa. Poi vabbè, magari chi ascolta solo i Rhapsody (nel contesto orchestrale) la vedrà diversamente, mi sembra normale...
metalbreaker90
Sabato 16 Ottobre 2010, 10.35.02
23
Lo sto ascoltando giusto ora e mi piace parecchio! PIù che altro non seguono molto lo stile di TFToA, ma più quello di ToA, orchestre molto pompate, cori fantastici, chitarre e batteria poco presenti (solo in poche tracce)... TFToA non mi ha entusiasmato troppo proprio perché le orchestrazioni erano state parecchio trascurate e semplificate (a differenza ad esempio di ToA e SoEL2), ma questo è molto diverso, quindi non penso si tratti proprio di un "passabile piatto di frattaglie ed avanzi".
Michele
Giovedì 14 Ottobre 2010, 19.41.11
22
Ahhhhh,mi pareva strano Comunque non so quale sia il prezzo di listino,ma anche se è basso,non mi va di spendere i soldi in qualcosa che potrebbe anche non piacermi D: Anche se io amo i Rhapsody,son sempre soldi
Renaz
Giovedì 14 Ottobre 2010, 18.57.32
21
eh vabbè, ho detto myspace per non incitare al download illegale se non ci sono i brani lì prova con le preview di itunes ed amazon...
Michele
Giovedì 14 Ottobre 2010, 18.44.30
20
Comunque le interviste a Luca Turilli sono semplicemente DEVASTANTI P.S. Ma dov'è che si può ascoltare l'album sul My Space? D:
Rob
Mercoledì 13 Ottobre 2010, 14.43.18
19
@Festux: !So we'll fight against the Wii, for the glory of the key, to defeat the evil enemies!" LOL il disco ancora non l'ho ascoltato...
Arekusu
Mercoledì 13 Ottobre 2010, 13.41.59
18
@mollusk: credo che la pronuncia "alternativa" di una lingua straniera sia unanimemente considerata "cattiva". Soprattutto se non hai mai fatto ascoltare la pronuncia ortodossa... @stefy: "...more power... more epic...!" ?
Zarathustra
Mercoledì 13 Ottobre 2010, 13.38.58
17
A me pare in realtà che Kursch parli un ottimo inglese. Lione ha un brutto accento e in generale non è naturale nella dizione, è anche molto migliorato rispetto a qualche anno fa (se volete ridere di cuore, vedetevi su YouTube i video "misheard lyrics").
stefy
Mercoledì 13 Ottobre 2010, 12.59.58
16
la pronuncia di Lione nn è un granchè??? pfff xkè nn avete sentito le interviste di Luca Turilli e Alex Staropoli sul dvd uscito qualche anno fa XD quello faceva davvero ridere
Renaz
Mercoledì 13 Ottobre 2010, 0.01.22
15
caspita, non l'ho visto... rimedieró e ti sapró dire!
mollusk
Martedì 12 Ottobre 2010, 22.01.49
14
@Renaz: immagino, immagino...comunque credo che costi anche di meno. Volevo farti una domanda che non centra nulla...se avevi visto il film Codice 46 e cosa ne pensi della colonna sonora.
Renaz
Martedì 12 Ottobre 2010, 21.34.17
13
@mollusk: beh in effetti, a modo suo anche Kursch è abbastanza scadente, hai ragione, nel senso che non viene rispettata la pronuncia classica a cui siamo abituati, nè americana, nè tantomeno inglese. Ma a volte non è una questione di consonanti e vocali "decenti", è anche un problema di metriche sbagliate (o diciamo improprie)... Cmq questo disco non ha QUASI nulla a che vedere col precedente, eh!
mollusk
Martedì 12 Ottobre 2010, 21.26.18
12
@Renaz: a me ha colpito il fatto che hai detto che Lione ha una pessima pronuncia...secondo me non è tanto vero. A volte s'inventa delle pronuncie alternative, ma quello lo fa anche Kursch dei Blind Guardian...In generale a mio giudizio la sua pronuncia è buona. Potresti essere più specifico? Il disco penso di comprarlo anche se le tue ragioni ci stanno tutte...a me quando sento Christopher Lee cascano le braccia...stessa cosa per gli intro interminabili. Però TFToA m'era piaciuto parecchio, compreso il pezzo in italiano, quindi penso che lo prenderò in ogni caso.
Er Trucido
Martedì 12 Ottobre 2010, 21.01.51
11
@Renaz: grazie! Condivido in pieno la tua preghiera finale
Alexander
Martedì 12 Ottobre 2010, 20.58.55
10
@Renaz: quello sicuramente. Mi piacciono i Rhapsody, ma diciamo che tengo di più ai miei (pochi) soldi, quindi ogni spesa viene prima attentamente valutata
Renaz
Martedì 12 Ottobre 2010, 20.51.53
9
@Er Trucido: in effetti hai pienamente ragione. @Alexander: cmq dacci un ascoltino sul myspace prima di comprarlo, e fammi sapere che ne pensi, anche se sono solo 10 Euro, ok?
Alexander
Martedì 12 Ottobre 2010, 20.49.00
8
Certo, infatti, non avendo ancora ascoltato l'EP (scusa se io lo chiamo così, ma con 35 minuti di musica e un prezzo inferiore a 10 euro, non vedo in che altro modo definirlo), non sto dicendo che all'interno ci sia buona musica. Può essere davvero roba scarsa, ma alla fine sempre di una release minore si sta parlando, al pari dei vari EP e singoli vari che escono a vagonate a seguito di un album, di qualunque band si parli, con la sola differenza che qui almeno c'è solo materiale nuovo. E' solo un corollario. Mi spiace, ma per come la vedo io, potrei iniziare a parlare di mancanza di ispirazione se al prossimo, vero album, sforneranno una schifezza. Questa è ovviamente una release indirizzata principalmente ai fan
Er Trucido
Martedì 12 Ottobre 2010, 20.43.23
7
@Renaz: è una vita non ascolto i rhapsody, quindi non posso giudicare la qualità vera o presunta e mi fido del tuo giudizio. Ho solo giudicato l'operazione in se, criticabilissima, ma non ai (bassi) livelli di altre più subdole (tipo la Riot Edition dell'ultimo Kreator). Poi ognuno può decidere cosa comprare e cosa non, visto che la possibilità di scegliere ancora non ce l'hanno tolta (almeno per il momento), in questo caso sposando la tua tesi degli scarti direi di no. Più che altro la mia è una lamentela verso i vari specchi delle allodole con cui dobbiamo confrontarci
Renaz
Martedì 12 Ottobre 2010, 20.27.55
6
No ragazzi, mi spiace tanto ma qua si sta perdendo il senso del discorso: per me questo album (che nella bio della Nuclear NON è considerato a tutti gli effetti come EP) è fatto con gli scarti (brutti e spesso inutili) del vero, ottimo disco uscito da poco, e che ha ripagato ampiamenti dei 4 anni di attesa. Non fatevi fregare così...
Alexander
Martedì 12 Ottobre 2010, 20.16.28
5
x Renaz: credo che Fabio intendesse il fatto che i Rhapsody sono stati fermi 4 anni dal loro ultimo album Triumph Or Agony del 2006 al nuovo The Frozen Tears di quest'anno, quindi di tempo per "riflettere" ne hanno avuto, e infatti la qualità di Tftoa mi pare comunque parli da sè, nel rispetto dei gusti personali di ognuno, ovvio. Tenuto conto che questo EP sarà stato composto e registrato nelle stesse sessioni dell'album, mi sembra fuori luogo accusarli di mancanza di ispirazione o di periodo arido di creatività, quando l'album è invece stato elogiato. Concordo allora con Er Trucido: magari la qualità non sarà eccellente (non lo so, non l'ho ancora ascoltato), e magari qui siamo davanti agli "scarti" dell'album pubblicato qualche mese fa, ma trovo comunque più onesto pubblicare un EP a prezzo speciale solo di inediti piuttosto che dover pagare un prezzo maggiorato rispetto agli album normali per edizioni iper-limited-deluxe dello stesso disco con solo 2-3 pezzi aggiuntivi, per di più b-side.
Er Trucido
Martedì 12 Ottobre 2010, 19.33.04
4
Ripeterò il concetto esternato nella stesura della notizia tempo fa: pur ritenendola una trovata pseudo-commerciale, preferisco questo tipo di uscite a quelli che ristampano i dischi dopo 6 mesi aggiungendo canzoni... almeno uno se vuole compra solo la novità, senza doversi ricomprare lo stesso disco di 6 mesi prima.
Renaz
Martedì 12 Ottobre 2010, 18.57.41
3
No, sono stati fermi sei mesi
Fabio
Martedì 12 Ottobre 2010, 18.03.45
2
Scusate, ma ricordo male io o sono stati fermi 4 anni?
Flight 666
Martedì 12 Ottobre 2010, 15.40.14
1
Dopo questa recensione devo proprio andare ad ascoltarmelo per bene...non mi aspettavo di vedere un voto tanto basso associato a loro! In effetti però dovrebbero anche calmarsi un po' ogni tanto, prendersi una pausa, sennò è la fine...!
INFORMAZIONI
2010
Nuclear Blast
Metal/Classica
Tracklist
01. ACT I - The Pass Of Nair-Kaan
02. ACT II - Dark Mystic Vision
03. ACT III - The Ancient Fires Of Har-Kuun
04. ACT IV - The Betrayal
05. ACT V - Neve Rosso Sangue
06. ACT VI - Erian's Lost Secrets
07. ACT VII - The Angels' Dark Revelation
Line Up
Fabio Lione - Vocals
Luca Turilli - Guitars
Alex Staropoli - Keyboards
Patrice Guers - Bass
Alex Holzwarth - Drums
 
RECENSIONI
65
76
66
77
81
50
s.v.
70
ARTICOLI
08/02/2019
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Alex Staropoli ci presenta il nuovo album
27/10/2017
Live Report
ORDEN OGAN + RHAPSODY OF FIRE + UNLEASH THE ARCHERS
New Age, Roncade (TV), 24/10/2017
04/08/2017
Live Report
RHAPSODY OF FIRE + THEODASIA + FIST OF RAGE
Trieste Summer Rock Festival, Castel San Giusto (TS), 29/07/2017
16/06/2017
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Più vivi e vegeti che mai
14/12/2015
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Into the Legend!
03/05/2012
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Prima e dopo Luca Turilli
15/04/2012
Live Report
RHAPSODY OF FIRE + KALEDON + BEJELIT
New Age, Roncade (TV), 14/04/2012
06/09/2011
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Fabio Lione ci parla della band
05/03/2011
Live Report
RHAPSODY OF FIRE + VISIONS OF ATLANTIS + VEXILLUM
Roma/Milano, Atlantico/Alcatraz, 26-28/02/2011
08/05/2010
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Il futuro dell'Hollywood Metal
14/09/2006
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Parla Alessandro Staropoli
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]