Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Phil Campbell
Old Lions Still Roar
Demo

Pinewalker
Migration
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

18/11/19
MARRAS
Where Light Comes to Die

21/11/19
SIGNUM REGIS
The Seal Of A New World

21/11/19
DUST
Breaking The Silence

22/11/19
BLOOD INCANTATION
Hidden History Of The Human Race

22/11/19
BLOOD EAGLE
To Ride In Blood & Bathe In Greed - Part III

22/11/19
AVATARIUM
The Fire I Long For

22/11/19
LORD MANTIS
Universal Death Church

22/11/19
BLOOD INCANTATION
Hidden HIstory of the Human Race

22/11/19
LINDEMANN
F & M

22/11/19
CRYSTAL VIPER
Tales of Fire and Ice

CONCERTI

18/11/19
LEPROUS + THE OCEAN + PORT NOIR
CAMPUS INDUSTRY MUSIC - PARMA

19/11/19
SACRED REICH
LEGEND CLUB - MILANO

19/11/19
GODSPEED YOU! BLACK EMPEROR + METTE RASMUSSEN
HALL - PADOVA

20/11/19
AMON AMARTH + ARCH ENEMY + HYPOCRISY
ALCATRAZ - MILANO

21/11/19
SKID ROW + HOLLOWSTAR
PHENOMENON - FONTANETO D/AGOGNA (NO)

22/11/19
EARTH + GUEST
BLOOM - MEZZAGO (MB)

22/11/19
SKID ROW + HOLLOWSTAR
CAMPUS MUSIC INDUSTRY - PARMA

22/11/19
HEIDEVOLK + GUESTS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

22/11/19
STRANA OFFICINA + COLONNELLI
THE CAGE THEATRE - LIVORNO

22/11/19
HADDAH + GUESTS
OFFICINE SONORE - VERCELLI

AC/DC - Powerage
( 9181 letture )
Nel riascoltare Powerage, album degli AC/DC targato anno di grazia 1978, penultimo in studio con il mai troppo compianto Bon Scott, mi è venuta in mente una lontana reminiscenza scolastica, ovverosia la famosa frase essere un vaso di coccio fra vasi di ferro contenuta ne I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni. Già, perché trovarsi in mezzo a due capolavori assoluti come Let There Be Rock e Highway To Hell è stato da sempre il vero tallone d’Achille di questo disco che, seppur di pregevole fattura, è stato troppo spesso relegato in secondo piano. Non ho difficoltà ad ammettere che Powerage non raggiunge la qualità compositiva dei due full length su menzionati, ma certamente rimane un lavoro da incorniciare e senz’altro da rivalutare.

La formazione vede l’innesto del bassista Cliff Williams in sostituzione di Mark Evans, un cambio apparentemente non fondamentale, ma che in realtà contribuisce ad elevare l’impatto ritmico già di per sé notevole della formazione australiana. Il platter contiene nove canzoni tutte targate Young/Young/Scott, alcune delle quali sono da annoverare tra i capolavori del combo australiano.
Sugli scudi la ritmica scatenata dell’opener Rock 'n' Roll Damnation , che fu anche il singolo tratto dall’album e, soprattutto, la trascinante Riff Raff (dotata di un superbo riff portante, uno di quelli che ti inducono indefessamente a battere i piedi a ritmo di musica) che non a caso sono state riproposte nel mastodontico live If You Want Blood, You’ve Got It, uscito nello stesso anno; degne di menzione sono anche la graffiante Down Payment Blues, Sin City, molto plumbea ed inusualmente cattiva nel suo incedere, la spettacolare What’s Next To The Moon, munita di un fantastico ritornello ed in cui l’apporto del nuovo bassista emerge in tutta la sua portata, e Up To My Neck In You, un rock’n’roll da sballo ed in cui brilla, come una stella nel cielo, uno stratosferico assolo di Angus. Per motivi affettivi ho lasciato per ultimo Kicked In The Teeth, il pezzo che amo visceralmente di più perché si erge protagonista l’indimenticabile Bon quando in apertura con la sua voce arcigna ti ammalia totalmente:

Two faced woman with your two faced lies
I hope your two faced living made you satisfied
Tell me baby I was your only one
While you've been runnin' round town with every mother's son


Poi ancora un andamento frenetico ed un assolo alla sei corde pazzesco!

KICKED IN THE TEETH


Si arriva al termine del disco con l’adrenalina a mille! Meno interessanti, nel complesso, i restanti due pezzi, Gimme A Bullet e Gone Shootin', i quali seppur ben strutturati non colpiscono come il resto dell’album. Da evidenziare il fatto che nei primi vinili rilasciati in Europa figura una decima traccia intitolata Cold Hearted Man, in seguito inclusa nella versione australiana dell'album.
Ho amato ed amo Powerage per la sua essenzialità, per il suo sound diretto, semplice e dotato di un pregio enorme, rarissimo di questi tempi: quello di saper affascinare pienamente l’ascoltatore, cosa che avviene ancora a distanza di così tanti anni dalla sua pubblicazione.
Scusate se è poco!



VOTO RECENSORE
90
VOTO LETTORI
77.43 su 80 voti [ VOTA]
Replica Van Pelt
Sabato 26 Ottobre 2019, 19.26.46
42
Almeno fino a Back in Black non c'è un album migliore di un altro,di solito è sempre quello che sto ascoltando,è come mangiare una crostata di mele,ogni fetta è la più buona.Semplice rock'n roll,riff blues,e nient'altro.Eppure questi album hanno corpo,sostanza,e sono arrivati fino ad oggi intatti,ed è sempre come ascoltarli la prima volta.Nel frattempo la musica si è evoluta,generi sottogeneri post qualcosa,tutto più sofisticato o complesso o introspettivo (non vuole essere un giudizio generalizzato,ne proprio un giudizio),non so il tempo che avranno,probabilmente il suo,ma il rock'n roll è uno solo e nient'altro,pochi ingredienti,e temo che se ne andrà con loro,come la crostata con mia nonna,ultimo bastione e ricordo al nulla che avanza.
Philosopher3185
Venerdì 15 Febbraio 2019, 21.03.58
41
Un altro grande album,di poco inferiore al precedente,kicked in the teeth è un po' bolsa cosi' come what's next to the moon(che comunque ha un finale da paura),ma per il resto sono tutti classici,originale è gone shootin,quasi funckeggiante con quegli accordi particolari il capolavoro assoluto comunque è riff raff,un torrente in piena con un grande lavoro di ritmica e un angus particolarmente ispirato.
rik bay area thrash
Domenica 19 Agosto 2018, 11.48.42
40
... e dire che sono trascorse quattro decadi, eppure fa sempre il suo bellissimo effetto ascoltare un disco degli ac/dc .... un trademark inconfondibile che ha fatto scuola, con la voce acida del compianto scott unito ai riff tremendamente efficaci e immediati della coppia young. L'album ha al suo interno song che fanno parte del repertorio live storico di questa band e con merito. Averne di dischi così al giorno d'oggi (imho)
Jonathan
Domenica 19 Agosto 2018, 11.13.04
39
Album ingiustamente sottovalutato ma quasi perfetto in ogni suo aspetto: "Gone Shootin" poi, secondo me, è la perla in assoluto!
Fabio Rasta
Sabato 25 Novembre 2017, 15.20.12
38
Powerage è considerato quasi unanimemente da stampa d'epoca e revisionismo, un passo indietro. Lo penso anch'io. I pezzi sono grandiosi ed anche + vari rispetto a Let There Be Rock, anche se quest'ultimo è tosto da battere. Credo che il problema sia la produzione, tutti i suoni sono un po' "strani", diversi, e perde in potenza. Un'altra cosa: vado controcorrente ma a me piaceva di + MARK EVANS, ci metteva di + del suo rispetto a CLIFF, che comunque non ha alcuna colpa sulla presunta inferiorità di Powerage, visto quanto poco conti il basso negli AC/DC. CLIFF è un grande professionista, e forse proprio a causa di ciò mi da sempre la sensazione del "compito assegnatogli".
Mulo
Sabato 5 Novembre 2016, 21.29.10
37
Classicone pure questo che pur stando in mezzo a due pietre miliari quali Let there be rock e Higway to hell riesce a farsi valere alla grande! Ma i dischi con Bon Scott son tutti di grande valore, il mio pezzo preferito di questo Powerage è rock'n roll damnation. Grandissimi voto giusto 90/100
andrea
Venerdì 12 Febbraio 2016, 10.58.04
36
Ho già detto la mia il 29/01/13: CAPOLAVORO ASSOLUTO.Nessuno come Bon Scott...Pura e semplice alchimia insieme ai fratelli Young...connubio indissolubile: sono loro gli AC/DC.....VOTO : 99
simorock
Domenica 17 Gennaio 2016, 22.16.47
35
L'elettricità fatta musica. Angus in questo disco non suona una chitarra, addomestica watt in un fiume di elettroni impazziti. Energia ed entropia a mille, seppur con qualche calo di tensione. Menzione speciale per Up to my neck in you, riproposta dal vivo nel tour di Stiff Upper Lip. Voto 82.
Deeflo
Sabato 27 Dicembre 2014, 18.27.40
34
Album stratosferico. Dal mio punto di vista il migliore dell'epoca Scott. Rock adrenalinico e voglio di saltare. Capolavori sottovalutatissimi nell'album. 2 miglior album degli AC/DC dietro solo a Back in Black
Argo
Venerdì 18 Luglio 2014, 11.24.25
33
@spiderman e in generale: non avete ancora capito che Lisa è un troll e che ancora qualcuno da retta a questo debosciato che si spaccia per una minorenne?
Lisa Santini metallara forever
Venerdì 18 Luglio 2014, 0.58.55
32
Oh ragazzi! Non potreti crederci, proprio adesso ho finito di ascoltare Powerage e dico soltanto una parola: STRA SPETTACOLARE!!!!!!!!!!! Minkia se e' stra bello!!!!! @Spider-Man hai ragione tu io pensavo che Powerage fosse il + brutto invece no... Non ce perfezione x questo album: 100.
spiderman
Venerdì 20 Giugno 2014, 23.04.30
31
@Lisa Santini,con tutto il rispetto,ma che per caso te sei fumata tutta l'erba del prato de casa tua?(preciso che scherzo),come fai a da un 20, a un disco che in molti valutano da 5 stelle e da sopra il 90 comunque,e per di piu' senza averlo ascoltato,vedrai che ascoltandolo,prendi l' ascensore e arrivi anche tu ai voti alti su questo disco,tutti i pezzi sono trascinanti e non danno tregua nell'ascolto,tutto l'album e' tiratissimo,suonsto e cantato con passione coinvolgente,per me il voto e' 94.
Steelminded
Venerdì 20 Giugno 2014, 22.46.30
30
Vi prego chiamate il 118, sto male.
Lisa Santini
Venerdì 20 Giugno 2014, 22.40.39
29
Powerage e' un album piuttosto brutale, anke se non l'ho mai ascoltato gli do' un 20... siete d'accordo con me?
DestructionThrash
Venerdì 9 Maggio 2014, 14.53.53
28
il loro migliore. Non ci sono pezzi più trascinanti di quelli contenuti in questo magnifico album. Capolavoro 95/100
enzo
Lunedì 14 Aprile 2014, 23.26.56
27
capolavoro forse il migliore degli ac dc per lo meno tra i migliori 3
Fizzy Drink
Sabato 12 Ottobre 2013, 15.50.55
26
Album tutti uguali, persino nel ritmo della batteria (TU-TA TU-TA)
Macca
Giovedì 26 Settembre 2013, 9.52.16
25
Ad un festival di qualche anno fa io e un mio amico avevamo la tenda proprio accanto ad un furgone che, grazie ad un generatore, ha suonato tutta la notte Powerage sparato dentro alle mie orecchie. A ripetizione, 5 o 6 volte. Il disco l'ho praticamente imparato a memoria così e, nonostante una notte in bianco, gli collego un bel ricordo E musicalmente parlando è un indubbio grande lavoro hard rock.
david
Sabato 17 Agosto 2013, 16.36.39
24
Sono pienamente d'accordo con te!!! in Kiced in the teeth si sente tutta la potenza della voce di Bon.....ahimè mai eguagliata dal povero brian!! Bon era e resterà x sempre la colonna portante degli ACDC, uniko! Grazie x la recensione splendido album
andrea
Martedì 29 Gennaio 2013, 13.44.31
23
F A N T A S T I C O Per me e' il piu' bello di tutti...Capolavoro assoluto. Quando mi chiedono degli AC/DC rispondo : Powerage !!
festivalagogo
Giovedì 6 Dicembre 2012, 13.28.27
22
Capolavoro , recensione perfetta .
BILLOROCK fci.
Giovedì 6 Dicembre 2012, 13.26.14
21
Probabilmente saranno i litri e litri di vino bevuti in 30 anni di vita a rincoglionirmi, ma ci ho messo 1 minuti per riuscir ad interpretare il nick dell'utente sotto, booh!! grande disco, dannatamente rock...
sanremoanchenoi
Giovedì 6 Dicembre 2012, 13.21.23
20
Lp mostruoso, controcorrente l'ho sempre preferito a Let there, xchè forse la musicalità qui è + "sofferta" o + varia... Ah ha, Gone shootin' e gimme a bullet curiosamente sono le canzoni che amato maggiormente da ragazzo, voto 11 se si potesse, un album completo.
Michele
Venerdì 16 Novembre 2012, 22.09.25
19
Veramente molto bello
fabio II
Giovedì 10 Novembre 2011, 9.53.22
18
And it's a rock'n'roll damnation, take a chance while you still got the choice! - Bon Forever!
hm is the law
Giovedì 10 Novembre 2011, 9.30.39
17
@ Celtic Warrior: grazie per le belle parole
BILLOROCK fci.
Giovedì 10 Novembre 2011, 8.32.09
16
Grande Celtic, ottimi gusti !!
Celtic Warrior
Giovedì 10 Novembre 2011, 8.06.22
15
Recensione perfetta per un capolavoro del rock , complimenti !!
BILLOROCK fci
Martedì 2 Agosto 2011, 16.12.47
14
fabio ll : difficile darti torto, eh eh eh...
fabio II
Martedì 2 Agosto 2011, 16.01.33
13
Credo che sia stato uno dei miei primi dischi; per me è assolutamente impossibile essere imparziale! Un pò come quando la lecchi per la prima volta, POWERAGE appunto!
BILLOROCK fci
Martedì 2 Agosto 2011, 15.50.24
12
un signor disco, ma dalle sonorità (a mio parere) un pò dure e nn subito orecchiabili !! difatti i primi ascolti , non mi convincevano molto, in seguito invece è diventato uno dei miei preferiti !! long life to rock n roll...........
Albe
Martedì 22 Febbraio 2011, 15.09.02
11
per me anche gimme a bullet e gone shootin' sono 2 capolavori come tutto il resto del disco
blackie
Martedì 22 Febbraio 2011, 0.46.21
10
leggermente inferiore al precedente e al successivo,ma parliamo comunque di una pietra miliare RIFF RAFF,SIN CITY,ROCK N ROLL DAMNATION sono apocalittiche!
Philosopher3185
Lunedì 3 Gennaio 2011, 12.30.35
9
è sottovalutato secondo me...peccato,perchè è solo leggermente meno furioso di let there be rock,ma i grandi pezzi non mancano...sopratutto rock'n roll damnation,sin city(cattiva e lercia) e sopratutto riff raff..fantastica e frenetica...lo consiglio a tutti gli amanti del sano rock blues
Matocc
Martedì 16 Novembre 2010, 21.16.27
8
bellissimo album, con Cliff Williams il tappeto sonoro degli AC/DC è finalmente completo, Bon Scott è una forza della natura e Angus... beh, è Angus! RNRD un pezzone sottovalutato, RR è storia del rock e stessa cosa dicasi per SC... DPB col suo basso ipnotico è una delle mie preferite.
hm is the law
Domenica 14 Novembre 2010, 10.06.12
7
@ Ares: grazie!!
Ares
Sabato 13 Novembre 2010, 20.17.29
6
Solita recensione perfetta di Fabio. Voto 88
hellvis
Sabato 13 Novembre 2010, 18.42.35
5
Altro ennesimo capolavoro. Un disco assurdamente elettrico dove le chitarre coprono tutto e sono ovunque. La voce di Bob è semplicemente vera e vissuta senza fare finta perchè quello che racconta cantando è parte del suo vissuto da rocker. Mitico.
hm is the law
Sabato 13 Novembre 2010, 18.12.59
4
Beh a LTBR ho dato 96 ci stanno sei voti in meno per Powerage.
The Darius
Sabato 13 Novembre 2010, 17.08.16
3
Ottimo disco, con delle chicche niente male ma un passo indietro rispetto al precedente "Let There Be Rock", il 90 è forse un po' eccessivo.
Enzo
Sabato 13 Novembre 2010, 14.14.18
2
Gran disco diretto e semplice ma sempre adrenalinico..insomma da AC/DC!!
zoso
Sabato 13 Novembre 2010, 13.32.03
1
bon scott è il meglio!
INFORMAZIONI
1978
Atlantic Records
Hard Rock
Tracklist
1. Rock 'n' Roll Damnation
2. Down Payment Blues
3. Gimme a Bullet
4. Riff Raff
5. Sin City
6. What's Next to the Moon
7. Gone Shootin'
8. Up to My Neck in You
9. Kicked in the Teeth
Line Up
Bon Scott - voce
Angus Young - chitarra
Malcom Young – chitarra
Cliff Williams - basso
Phil Rudd - batteria
 
RECENSIONI
82
73
50
56
84
90
60
68
76
79
100
96
90
97
96
87
91
79
ARTICOLI
14/07/2015
Live Report
AC/DC + VINTAGE TROUBLE
Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari, Imola (BO), 09/07/2015
25/05/2010
Live Report
AC/DC
Stadio Friuli, Udine, 19 maggio 2010
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]