Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Esoteric
A Pyrrhic Existence
Demo

Prysma
Closer To Utopia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

11/12/19
ETERNAL SILENCE
Renegades

11/12/19
THE RIVER
Vessels into White Tides

12/12/19
ALASTOR
Šumava

13/12/19
NIGHTBEARER
Tales of Sorcery and Death

13/12/19
VOLTUMNA
Ciclope

13/12/19
SATYRICON
Rebel Extravaganza (rimasterizzato)

13/12/19
GLI ATROCI
Metal Pussy

13/12/19
STONE SOUR
Hello, You Bastards

13/12/19
COMANDO PRAETORIO
Ignee Sacertà Ctonie

13/12/19
DEEP AS OCEAN
Crossing Parallels

CONCERTI

11/12/19
MUNICIPAL WASTE + TOXIC HOLOCAUST + ENFORCER + SKELETAL REMAINS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

11/12/19
LAST IN LINE + ROUGENOIRE
CAMPUS INDUSTRY MUSIC - PARMA

12/12/19
SKINDRED + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

12/12/19
MARILLION
AUDITORIUM DELLA CONCILIAZIONE - ROMA

12/12/19
MONKEY3 + GUESTS TBA
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

13/12/19
MARILLION
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

13/12/19
GWAR + VOIVOD + CHILDRAIN
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

13/12/19
SCALA MERCALLI
BUFFALO GRILL - CIVITANOVA MARCHE (MC)

13/12/19
GLI ATROCI
ALCHEMICA MUCIS CLUB - BOLOGNA

13/12/19
NATIONAL SUICIDE + TERBIOCIDE
UFO ROCK PUB - MOZZO (BG)

Gama Bomb - Tales From The Grave In Space
( 2785 letture )
Dopo anni di relativo silenzio artistico stiamo assistendo con rinnovato piacere ad una vera e propria nuova vita del thrash. Da un lato i ritorni, più o meno fortunati, dei mostri sacri che hanno scritto la storia del genere, quali Metallica, Megadeth, Sodom, Exodus e Kreator (ai quali va una particolare nota di merito per l’egregio Hordes Of Chaos), dall’ altra la New Wave of Thrash Metal, di cui i Gama Bomb sono il lato più ironico e scanzonato -forse il più sincero; i nostri sembrano aver dato nuova linfa ad una scena che sembrava ormai destinata al declino dopo l’oblio degli anni Novanta: in quest’ ottica va analizzato il metal potente e aggressivo del combo irlandese, giunto al terzo album dopo Survival Of The Fastest (2006) e Citizen Brain (2008).

Il debito nei confronti di band come Slayer e Anthrax è sicuramente evidente, al contempo però i nostri sanno destreggiarsi con rara abilità tra classici riff potenti e scelte tecniche coinvolgenti (anche se non particolarmente articolate), quali il continuo alternarsi di due voci, quella del cantante Philly Byrne, più grave e "quadrata", e quella del bassista Joe McGuigan, più tagliente e caratterizzata da sprazzi di death.
Il thrash dei Gama Bomb arriva diretto e senza orpelli inutili alle orecchie dell’headbanger di turno, scatenando un’irrefrenabile voglia di scuotere la chioma con violenza. Velocità e potenza: queste sono le caratteristiche di questo prodotto, ma sempre con un sorriso stampato sulle labbra, come potrà essere testimoniato dai numerosi fan presenti al Rock Hard Festival, tenutosi a settembre a Bologna. Il gruppo appare decisamente affiatato, spontaneo e genuino, lontano da logiche commerciali che invece appartengono ad alcuni dei loro colleghi più anziani (si, sto parlando dei Metallica). A riprova di ciò, la band e la label hanno deciso di consentire il download gratuito dell’intero album.
Una particolare attenzione inoltre ai testi, ironici e taglienti (pensiamo ad esempio a Mussolini Mosh, irriverente a partire dal titolo). A questo si aggiunga il muro di suono davvero pregevole che i cinque riescono a creare, in particolare in Three Witches, We Respect You e Skeletron. Unica nota dolente è che la presenza di filler, che nulla aggiungono alla produzione, rendono la durata dell'album eccessiva: su tutti ci riferiamo ad Escape From Scarecrow Mountain e Polterghost.

In conclusione, Tales From The Grave In Space conferma il buon livello proposto nel precedente album, lasciando tante speranze per il futuro della band irlandese, dalla quale ora bisogna aspettarsi un ulteriore salto di qualità. Un disco da avere per chi cerca emozioni forti e del sano metallo martellante, probabilmente da evitare per chi è alla continua ricerca di stimoli nuovi ed innovativi.

We respect your!



VOTO RECENSORE
75
VOTO LETTORI
49.21 su 23 voti [ VOTA]
duke
Giovedì 15 Marzo 2018, 8.39.57
10
cloni come la pecora dolly.....ecco a voi i gama bomb....sanno suonare, i suoni sono cristallini ....ma sono sono dischi senza troppe pretese....nessuna innovazione....buoni per una serata al pub con un bel boccale di birra ma niente di piu'.....meglio ascoltarsi un bel disco thrash anni 80....
LAMBRUSCORE
Sabato 17 Ottobre 2015, 8.11.09
9
D'accordissimo col commento di Giaxomo di 4 anni fa. I Gama Bomb non mi dispiacciono ma i Violator sono un'altra cosa per me, meno tecnici ma con dei suoni che preferisco.
Giaxomo
Mercoledì 3 Agosto 2011, 14.24.32
8
I Violator secondo me li superano, ascoltatevi Chemical Assault. Un vero revival anni '80 ma nel 2006. Provare per credere. 75 va bene per questo cd.
Electric Warrior
Venerdì 28 Gennaio 2011, 14.20.48
7
Secondo me sono l'unico gruppo neo-thrash riconoscibile tra i tanti. Bravi
Thrashead
Venerdì 10 Dicembre 2010, 23.03.10
6
A me è piaciuto molto. Li preferisco dai Bonded By Blood perché mettono in bella mostra la loro tecnica e riescono a non essere ripetitivi. Molto bravi.
AL
Venerdì 19 Novembre 2010, 10.33.08
5
gruppo simpatico e un pò diverso dal solito.. concordo sui filler....
golden boy
Mercoledì 17 Novembre 2010, 15.30.45
4
grazie a tutti...
Nikolas
Martedì 16 Novembre 2010, 20.28.12
3
Interessante! Benvenuto
Er Trucido
Martedì 16 Novembre 2010, 18.35.07
2
Benvenuto! Io l'ho scaricato e concordo con la tua analisi, è un bel disco di thrash nella sua versione più scanzonata!
Khaine
Martedì 16 Novembre 2010, 18.08.07
1
Benvenuto anche a te, Fabrizio
INFORMAZIONI
2009
Earache Records
Thrash
Tracklist
01 Slam Anthem
02 New Eliminators Of Atlantis BC
03 Three Witches
04 Last Ninjas Unite
05 Escape From Scarecrow Mountain
06 Mussolini Mosh
07 We Respect You
08 Apocalypse 1997
09 Return To Blood Castle
10 Polterghost
11 Skeletron
12 Mummy Invasion
Line Up
Philly Byrne - Voce
Joe McGuigan - Basso
Luke Graham - Chitarra
Domo Dixon - Chitarra
Paul Caffrey - batteria
 
RECENSIONI
80
78
75
70
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]