Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Ayreon
Electric Castle Live and Other Tales
Demo

Morningviews
You Are Not the Places You Live In
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

25/05/20
SINISTER DOWNFALL
A Dark Shining Light

25/05/20
TILL DIE
Ruthless

27/05/20
HELIKON
Myth & Legend

29/05/20
PARALYSIS
Mob Justice

29/05/20
BEHEMOTH
A Forest (EP)

29/05/20
GRAVE DIGGER
Fields Of Blood

29/05/20
CENTINEX
Death In Pieces

29/05/20
PALAYE ROYALE
The Bastards

29/05/20
SORCERER
Lamenting Of The Innocent

29/05/20
XIBALBA
Anos En Infierno

CONCERTI

29/05/20
RAIN + GUESTS (ANNULLATO)
BLACK DEVILS SPRING PARTY - S. GIOVANNI IN PERSICETO (BO)

29/05/20
NECRODEATH (ANNULLATO)
LEGEND CLUB - MILANO

30/05/20
MARK LANEGAN BAND (ANNULLATO)
TEATRO MANZONI - BOLOGNA

09/06/20
PERIPHERY (ANNULLATO)
ORION - CIAMPINO (ROMA)

10/06/20
IN.FEST
CIRCOLO MAGNOLIA - MILANO

12/06/20
SYSTEM OF A DOWN + KORN + GUESTS TBA (SOSPESO)
I-DAYS - AREA EXPO - MILANO

12/06/20
GUNS N` ROSES + GUESTS TBA (ANNULLATO)
FIRENZE ROCKS - VISARNO ARENA (FIRENZE)

13/06/20
AEROSMITH + GUESTS (SOSPESO)
I-DAYS - AREA EXPO - MILANO

16/06/20
STEEL PANTHER + THE WILD (SOSPESO)
ALCATRAZ - MILANO

16/06/20
DEATHLESS LEGACY
CRAZY BULL - GENOVA

Collection D`Arnell-Andrea - The Bower Of Despair
( 2762 letture )
La Prikosnovenie continua imperterrita a sfornare album che nella loro eterogeneità centrano sempre il bersaglio. Questa volta tocca ai Collection D’Arnell-Andrèa gruppo dalle sonorità più accessibili rispetto le precedenti release della casa discografica francese recensite su Metallized.
Il sound del combo d’oltralpe infatti è marcatamente darkwave come era concepita negli anni ottanta, periodo d’oro per il movimento dark. La principale fonte da cui questo album attinge è l’eredità lasciataci da uno dei maggiori gruppi in ambito “nero” ovvero i Siouxie and the Banshees, pur senza tralasciare passaggi più chitarristici riconducibili ad un altro grande gruppo come i Faith and the Muse.
The Bower of Despair è cantato in inglese, cosa inusuale per i CDAA dal momento che per le loro precedenti produzioni avevano utilizzato la propria lingua madre. Se da una parte l’abbandono del cantato in francese potrebbe aver fatto perdere un po’ della propria oscura carica sensuale, d’altra parte l’utilizzo della lingua inglese ha contribuito a rendere il lavoro più malinconico.
Come dicevamo dunque, i Collection D’Arnell-Andrèa con la loro musica ci riportano indietro di una ventina d’anni, ma non mancano richiami al moderno come l’utilizzo di suoni elettronici (Before I Die) o dolcemente orchestrali. Ma The Bower of Despair è anche un album dalle diverse sfumature: si passa da canzoni dall’andamento decisamente ritmato -Because Your Soul (Leaves You to Your Fate) e Time Always Blows Away- a quelle malinconiche, che comunque rappresentano la principale fonte del disco e la cui Wild Trees è il simbolo e l’apice assoluto di tutto l’album, per poi culminare in songs dalla cupezza quasi opprimente quando alla voce femminile di Chloè St Liphard si sostituisce (Time is Fallen) o si inserisce (Dark is Veiling my Dawn) quella maschile.
The Bower of Despair è un album di un’oscura bellezza disincantata, fino ad oggi il miglior disco che mi sia capitato di recensire in questo 2004.
Acquisto obbligato per tutti gli amanti della darkwave.



VOTO RECENSORE
s.v.
VOTO LETTORI
18.44 su 29 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2004
Prikosnovenie
Dark
Tracklist
1. From our Dark Side
2. The Spirits of the Dead
3. Before I Die
4. Wild Trees
5. Dark is Veiling my Dawn
6. All I Prayed, All I Need
7. Because Your Soul (Leaves You to Your Fate)
8. Time is Fallen
9. Doomed to Memories
10. Time Always Blows Away
11. Procession
Line Up
Chloè St Liphard – Voices
Carine Grieg – Keyboards
Thibault d’Aboville – Viola
Jean-Christophe d’Arnell – Keyboards / Voices
Xavier Gaschignard – Cello
Vincent Magnien – Guitar
Franz Torres-Quevedo – Bass / Backing voices
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]