Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
L'eremita
Clicca per ingrandire
L'artwork di 'Led Zeppelin IV' fronte e retro
Clicca per ingrandire
I quattro simboli
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/11/17
HYPERION
Dangerous Days

24/11/17
SCORPIONS
Born To Touch Your Feelings

24/11/17
LOCH VOSTOK
Strife

24/11/17
STRAY TRAIN
Blues From Hell

24/11/17
WILDNESS
Wildness

24/11/17
HOUSTON
III

24/11/17
AETHERIAN
The Untamed Wilderness

24/11/17
DEEP AS OCEAN
Lost Hopes | Broken Mirrors

24/11/17
STARBLIND
Never Seen Again

24/11/17
DEGIAL
Predator Reign

CONCERTI

22/11/17
MARILYN MANSON + GUEST
PALA ALPITOUR - TORINO

22/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

23/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
QUIRINETTA - ROMA

24/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
ALMAGIA' TRANSMISSIONS FESTIVAL - RAVENNA

24/11/17
DESPITE EXILE
VECCHIA SCUOLA PUB - PALAZZOLO (BS)

24/11/17
BLACK STAR RIDERS
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

24/11/17
6TH COUNTED MURDER + KALIAGE
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

25/11/17
THE MODERN AGE SLAVERY + DESPITE EXILE + AMBER TOWN
LA TENDA - MODENA

26/11/17
MESS EXCESS + AENIGMA
RIFF CLUB - PRATO

27/11/17
MASTODON
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

Led Zeppelin - IV
( 27037 letture )
Ci sono dischi la cui importanza è tale da superare i confini del genere di appartenenza, rendendoli così patrimoni della musica mondiale. Vuoi per la bellezza intrinseca dell'album, vuoi per l'alone di mistero che lo circonda, vuoi per la presenza di uno dei brani più famosi al mondo (spero che tutti abbiamo capito a cosa alludo senza dover sbirciare la tracklist), il quarto lavoro dei Led Zeppelin è uno di questi.

La pubblicazione di Led Zeppelin III l'anno precedente aveva portato una serie di commenti negativi da parte della stampa inglese (da sempre nemica della band), lasciando Page offeso ed irritato: in quel disco il gruppo aveva cercato di non essere solamente i barbari saccheggiatori del blues (una delle accuse più frequenti della carta stampata) che si erano visti nel secondo album, il famigerato "bombardiere marrone". La svolta acustica non era stata apprezzata da una parte del pubblico che voleva un altro Led Zeppelin II ed era stata presa a pesci in faccia dalla critica... la storia avrebbe dato ragione alla band, ma in quel momento le cose erano differenti.
Il quarto disco sarebbe dovuto essere la fusione delle due anime della band, quella elettrica e quella acustica, la personale rivincita di Jimmy Page.

Con queste premesse Page e Plant andarono nel cottage di Bron-Yr-Aur per iniziare a scrivere il materiale per il nuovo platter e proprio lì vennero poste le basi per Stairway To Heaven, il brano che nelle intenzioni del chitarrista sarebbe diventato il nuovo cavallo di battaglia della band. Dopo aver iniziato le registrazioni negli Island Studio di Basing Street a Londra, Page si accorse che l'atmosfera del disco non si amalgamava con quella degli studi e decise di portare armi e bagagli ad Headley Grange, la casa in campagna dove già era stato registrato Led Zeppelin III. Le incisioni si svolsero in un clima rilassato e vennero effettuate nello studio mobile dei Rolling Stones (arrivato una settimana dopo l'insediamento del gruppo e della crew) e guidato da Ian Stewart, manager dei Rolling Stones e pianista boogie woogie.

Ad aprire le danze c'è subito un pezzo da novanta: Black Dog è un brano dall'andamento discontinuo, i cui sali e scendi sono scanditi dai continui botta e risposta tra la voce di Plant e l'immortale giro scritto da John Paul Jones ed eseguito da Jimmy Page. Sicuramente un pezzo che ha fatto scuola. A seguire abbiamo Rock And Roll, canzone dalla genesi curiosa: durante le registrazioni, Bonham attaccò Good Golly Miss Molly di Little Richard e Page lo seguì improvvisando dietro di lui. Il nastro stava ancora andando e catturò quel momento, sul quale venne basata la canzone, aggiungendo il testo di Plant ed il pianoforte di Ian Stewart. Rock And Roll è semplicemente quello che preannuncia il titolo: un indiavolato pezzo di rock'n'roll con un tiro invidiabile. Dopo due momenti così esplosivi, i Led Zeppelin piazzano il primo collegamento con l'album precedente: The Battle Of Evermore. Nata come strumentale una sera che Jimmy Page imbracciò il mandolino di John Paul Jones ad Headley Grange, il brano diventerà l'accompagnamento per il menestrello Plant intento a raccontare di epiche battaglie. A tutto ciò verrà aggiunta la voce di Sandy Denny (cantante dei Fairport Convention) che duetta con il frontman, primo ed unico caso di una voce diversa da quella di Plant su di un disco dei Led Zeppelin. Ed ecco Stairway To Heaven. Il pezzo che, pur non essendo uscito come singolo, è tra i più programmati in assoluto dalle radio statunitensi, immortale ed unico, tutti almeno una volta nella vita l'hanno ascoltato. E' bene però ricordare che la melodia principale della canzone è in realtà "rubata" da Taurus, brano degli Spirit (gruppo di rock americano degli anni sessanta). Page è sempre stato molto citazionista ed allora la mentalità era diversa da oggi. Dall'onirico inizio all'elettrica fine, il pezzo trasmette magia, la medesima che anche gli stessi interpreti hanno provato creandola: Plant ad esempio scrisse tre quarti delle liriche di getto sul momento e Page registrò l'assolo in unica sessione (di solito ne faceva tre e sceglieva la migliore) con una Telecaster donatagli da Jeff Beck tempo addietro e che non suonava da circa due anni. Di Stairway To Heaven si è detto di tutto e di più, ma la cosa importante è solo una: ascoltatela.
Ragionando in termini di vinile ora terminerebbe il primo lato e qui nascerebbe il problema del disco: ad una prima facciata insuperabile, ve ne è contrapposta una di qualità inferiore, che stride un po' con l'eccellenza precedente. Sia chiaro, le differenze sono enormi perchè le prime quattro canzoni sono inarrivabili, ma vediamo di analizzare anche la seconda parte, che probabilmente è anche più sperimentale. In Misty Mountain Hop il protagonista è l'organo di John Paul Jones che anticipa certe soluzioni future del gruppo (non so voi, ma a me ricorda tantissimo Trampled Underfoot). La chitarra e la voce vanno dietro al giro dell'organo e Plant sembra che reciti una filastrocca. Four Sticks, quattro bacchette, ovvero la quantità usata da Bonzo per suonare questo pezzo (è strano quante volte il numero quattro ritorni a far capolino nel corso del disco). Le percussioni del batterista sostengono continuamente il ritmo ed il riff di Jimmy Page risulta ossessivo, sino ad esplodere in un giro più solare. Going to California è un altro richiamo a Led Zeppelin III, con la voce e la chitarra che raccontano con inusuale dolcezza e romanticismo la vita dei quattro dall'altra parte dell'oceano. Il brano diventerà parte del set acustico che la formazione suonerà durante in concerti. La chiusura è affidata a When The Levee Breaks, la personale riedizione del blues da parte dei Led Zeppelin. Il pezzo è in realtà il riadattamento di un brano del 1928 di Memphis Minnie e Kansas Joe McCoy, con l'aggiunta di effetti, l'utilizzo della voce filtrata e della batteria con un suono pesante e lontano. L'armonica dà quella sensazione di ritorno agli anni venti, mentre i giri torbidi e fumosi di Jimmy Page ci ricordano con chi abbiamo a che fare.

Uno dei punti sui quali i Led Zeppelin non scesero a compromessi fu la copertina. Il progetto del complesso prevedeva la totale assenza del loro monicker, del titolo del disco e di qualsiasi sigla o numero di catalogo. L'unico riferimento alla band sarebbe stato il nome di Jimmy Page come produttore nella busta interna, dove sarebbe anche stato stampato per la prima volta il testo di una loro canzone, Stairway To Heaven. L'idea del chitarrista era di riuscire a vendere la musica, non il nome della band. Chiaramente l'Atlantic era contraria, ritenendo la cosa un suicidio commerciale. Ma le cose peggiorarono quando il gruppo presentò la grafica che aveva pensato per l'album: sulla copertina vi sarebbe stato raffigurato il quadro di un vecchio che trasporta delle fascine di legna appeso ad un muro scrostato. Aprendo completamente il vinile e guardando insieme il fronte ed il retro, l'immagine sarebbe stata completa: il muro diroccato che s'interrompe e ci fa scorgere un panorama cittadino moderno. Nella copertina interna vi sarebbe stato raffigurato per lungo (quindi per vedere la figura bisognava girare la custodia) l'eremita dei tarocchi in cima ad un dirupo, con un discepolo alla base ed una città circondata da mura sulo sfondo. Tutto era pervaso da un forte simbolismo, che Page spiegherà in seguito:

Il vecchio che trasporta la legna è in armonia con la natura. Prende dalla natura e restituisce alla terra. E' un ciclo naturale... La sua vecchia casetta viene abbattuta e lui è costretto a vivere in questi ghetti urbani... L'eremita regge la luce della verità e dell'illuminazione per un giovane ai piedi della collina. Coloro che conoscono le carte dei tarocchi, sanno cosa significa l'Eremita. [ndr Solitamente rappresenta un ammonimento a non procedere su di una data strada senza riflessione e contemplazione]

Le uniche altre scritte presenti sarebbero stati i titoli delle canzoni e quattro misteriosi simboli che i musicisti si erano scelti per rappresentarli: Plant una piuma in un cerchio, Bonzo tre cerchi che s'intersecano, John Paul Jones tre ovali che s'intersecano e Page un misterioso glifo che sembrava raffigurare la parola Zoso (il chitarrista sembrò confutare l'ipotesi che si trattasse di una runa islandese, ma di certo non si sa niente). L'album sarebbe stato senza titolo e proprio i simboli contribuirono a creare i diversi modi in cui chiamarlo: dal classico Led ZeppelinIV, arrivando a Four Symbols, Four Runes e Zoso, specifico richiamo allo "stregone" Page. Addirittura s'ipotizzò un'uscita in doppio vinile oppure in quattro ep da due canzoni l'uno, ma le idee vennero accantonate per paura che aumentassero troppo i prezzi. Alla fine per vedere realizzato il loro progetto i Led Zeppelin dovettero ricattare l'Atlantic: o accettevano la loro idea così com'era o non avrebbero avuto i nastri.

Ad inizio di recensione ho accennato all'aura di mistero che circonda questo disco e, pur considerando molte di queste delle leggende metropolitane, vale la pena spenderci due righe. Nel corso degli anni i detrattori della musica rock hanno cercato di trovare messaggi subliminali negli album suonandoli al contrario. I Led Zeppelin non furono un'eccezione e secondo gli "esperti" nel testo di Stairway To Heaven sarebbe nascosta questa frase:

Oh questo è per il mio dolce Satana, colui il cui piccolo sentiero mi renderà triste, con i suoi poteri è Satana
Lui ti ucciderà con il suo 666 e in un capanno degli attrezzi ci farà soffrire, triste Satana.


La tesi è sempre stata respinta dai diretti interessati, che hanno anche ricevuto accuse riguardanti i simboli che si erano scelti: secondo gli accusatori sarebbero simboli di magia nera e quello di Page sarebbe la firma di un patto demoniaco. Anche sul significato dell'Eremita ci sono diverse congetture, dato che alcuni sostengono che possa simboleggiare il tentativo di dominare Satana. Un'altra voce riguardante il quarto lavoro dei Led Zeppelin afferma che tra i solchi dell'album vi sia la previsione della morte di John Bonham, che avverrà nove anni dopo.

Personalmente ho sempre ritenuto che queste voci siano sorrette dall'autosuggestione e dalla voglia di trovare un'accusa nei confronti di una delle band più famose del mondo. Che Page fosse appassionato di un certo tipo di argomenti è risaputo, ma le accuse sono esagerate. L'unica magia di cui il chitarrista era capace era quella che realizzava con la sei corde e gli artifici che era in grado di attuare in studio che ne giustificano il soprannome di "stregone".

Sono passati tantissimi anni dalla pubblicazione di Led Zeppelin IV e questo disco continua ad essere universalmente riconosciuto come uno dei più importanti della storia del rock. C'è chi lo considera il migliore della band, mentre altri gli preferiscono lavori differenti a seconda dei gusti. La cosa che però va riconosciuta è che questo album rappresenta il salto definitivo dei Led Zeppelin nell'olimpo della musica mondiale, ponendoli sopra tutti e dandogli la possibilità d'imporre le proprie condizioni all'Atlantic.



VOTO RECENSORE
100
VOTO LETTORI
68.82 su 335 voti [ VOTA]
Lizard
Martedì 3 Ottobre 2017, 19.47.49
253
Non sei neanche fantasioso come troll, mi spiace.
Funy
Martedì 3 Ottobre 2017, 18.53.30
252
100?questa è una delle band che + scopiazza nella storia e magari fosse solo un inutile intro,basti pensare ai primi due album....che anche qualcosa di altre band siano scopiazzate ok,ma questi vengono reputati da 100 da voi minchioni da web.Nel 69 c era il primo album degli High Tide,band come I Gun l anno prima idem il primo album dei Free sulla corrente hard rock-blues..eppure qua tutti ad osannare la band plagio.Si sanno rimodellare idee altrui ed hanno una bella potenza e ottime intuizioni,ma addirittura migliore band e album da 100?I king crimson allora meriterebbero 1000 per non parlare di tutto il progressive e la psichedelia..ma che commerciali-facili d ascolto che siete.Mi sento i Grand funk del 69 a questo punto in termini di potenza e dato che si parla di metal in questo forum,spiegatemi perchè non osannate il vero gruppo che ha influenzato la NWOBHM,ossia i Budgie.Pecore beeeeeee
Psychosys
Giovedì 3 Agosto 2017, 22.23.00
251
Secondo me questo disco contiene uno dei lati A miglori della storia... Ineccepibile, senza una nota fuori posto. Il lato B invece ha un capolavoro (When The Levee Breaks), una buona canzone (Misty Mountain Hop), un brano non troppo ispirato (Four Sticks) e un passaggio a vuoto (Going To California). Meno importante storicamente e lungimirante del primo, Led Zeppelin IV, a mio avviso, si pone come riassunto della prima parte di carriera del dirigibile: blues, rock 'n roll, sperimentazioni, folk, rock.. C'è tutto quello che ha ispirato la band nei suoi primissimi anni di vita.
Mulo
Giovedì 3 Agosto 2017, 21.38.14
250
Page prima degli Yardbirds era uno dei turisti più richiesti.... Ha suonato la chitarra su un sacco di dischi di meta'anni '60
Rob Fleming
Giovedì 3 Agosto 2017, 21.15.20
249
Questo è un album superlativo. Però è vero che i primi due sono veramente perfetti, il terzo nella sua "stranezza" era intrigante.IV è ovviamente ottimo, ma per la prima volta per i miei gusti ci sono un paio di pezzi che non mi convincono: Four Sticks e Misty mountain hop. 90
nonchalance
Giovedì 3 Agosto 2017, 20.56.29
248
Anch'io trovo che questo album sia troppo idolatrato per la sola "Stairway to Heaven"..sicuramente è inferiore ai primi tre! Aggiungo anche "When the Levee Breaks" tra le migliori del disco. _ Più che plagi, però, erano re-interpretazioni..del resto, anche Jimmy Page aveva suonato da qualche parte senza per questo essere riconosciuto come compositore, forse!
Mulo
Giovedì 3 Agosto 2017, 19.42.04
247
Questo è il disco che preferisco di meno degli Zep (le prime 2 e Stairway... son classici).... I primi 2 e physical (pure presence)mi piaciono di più.
Silvia
Giovedì 3 Agosto 2017, 18.56.52
246
Ma negli 70 le ispirazioni molto marcate erano comuni. È giusto riconoscere la paternità delle idee però la genialità è soprattutto nel metterle assieme. Poi l'odore dei soldi ha spinto parecchia gente a fare cause di plagio. Tornando all'album, solo Stairway to Heaven merita 100 x me. Capisco che i fans accaniti non amino la commercializzazione del brano però una perla resta sempre una perla, anche se condivisa da milioni di persone
Psychosys
Giovedì 3 Agosto 2017, 17.41.45
245
Scoperto oggi che l'intro di Misty Mountain Hop "assomiglia" a quella di Evil Hodoo dei Seeds... Se non c'è un plagio non é in stile dei Led Zeppelin Zeppelin
nat 63
Domenica 12 Febbraio 2017, 14.01.55
244
@? : ??
?
Domenica 12 Febbraio 2017, 13.32.23
243
Sopravvalutato rispetto agli altri quando invece i migliori sono i primi due secondo me. Si salva solo Rock And Roll
Radamanthis
Mercoledì 23 Novembre 2016, 21.06.12
242
L'essenza della musica rock. Voto 100
!
Lunedì 31 Ottobre 2016, 8.46.15
241
Sopravvalutato, anche quando mi piacevano i Led Zeppelin lo dicevo, ora invece lo penso ancora di più dato che comunque album come Presence sono molto meglio.
Hermann 60
Lunedì 11 Luglio 2016, 17.40.02
240
Non avevo dubbi, ma poi qusti fanno una causa 44 dopo l'uscita del disco?
Steelminded
Giovedì 23 Giugno 2016, 21.26.16
239
Sono stati assolti per l'accusa di plagio per starway to heaven. Giustamente direi...
tpr
Mercoledì 22 Giugno 2016, 1.08.41
238
Grazie Mario per la tua onestá intellettuale. Anche altri oltre ai Led scopiazzano e plagiano. Faccimoli questi nomi che tutti sappiano chi sono.
mario
Venerdì 17 Giugno 2016, 22.32.49
237
lo so ,@ Er Trucido, io mi riferivo al gruppo degli Spirit, non a California, che a sua volta è però debitore di Sebastian Bach, mica un pinco pallo qualunque, a proposito di California, rimanendo in tema quanti sanno che Hotel California è scopiazzata dai Jethro Tull?
Er Trucido
Venerdì 17 Giugno 2016, 22.25.07
236
Comunque Taurus degli Spirit fu scritta da Randy California che è morto diversi anni fa, quindi immagino che si tratti di cose tirate su dagli eredi. Magari prima di dare del pezzente morto de fame ad un morto ci penserei su eh.
mario
Venerdì 17 Giugno 2016, 21.57.38
235
E anche nei Maiden, li puoi sentire.
mario
Venerdì 17 Giugno 2016, 21.56.32
234
Esatto Steelminded , quoto.
simo
Venerdì 17 Giugno 2016, 21.56.25
233
Anche nei tool puoi sentire il classico stile di page
mario
Venerdì 17 Giugno 2016, 21.55.37
232
tutti hanno influenze,l'elenco sarebbe infinito compreso Dixon che un paio di volte le busco' perchè andava nei locali jazz, blues, dove suonavano e improvvisavano una miriade di band sconosciute, a scopiazzare quelle musiche, poi qui si parlava di Starway To Heaven, e quei pezzenti degli Spirit che per Taurus come detto dovrebbero pagare i diritti a un certo sconosciuto? Sebatian Bach.
Steelminded
Venerdì 17 Giugno 2016, 21.53.15
231
I Led Zeppelin hanno inventato lo shoegaze, e ispirato band come i katatonia.
klostridiumtetani
Venerdì 17 Giugno 2016, 21.39.24
230
Beh ,a onor del vero i Led Zeppelin credo siano la band che ha il maggior numero di cause in tribunali per plagio, mi sembra siano circa una ventina, ma bisogna anche dire che all'epoca era prassi comune "appropriarsi" di cose altrui. Non è che i Zep fossero gli unici
mario
Venerdì 17 Giugno 2016, 21.08.02
229
Volevo dire dei bambocci Spirit sul pezzo Taurus , lapsus, fanno ridere comunque non valgono neanche mezzo mignolo di Page, per non parlare dell'immenso gruppo dei Zeppelin, e l'immenso potere della musica classica rivisitata e personalizzata.
mario
Venerdì 17 Giugno 2016, 20.58.58
228
Quei morti de sonno e de fame dei Taurus cominciassero a pagare i diritti d'autore ai parenti del niente popo de meno che Joan Sebastian Bach Buree in Eminor, che poi la versione dei Led Zeppelin , gli apre le chiappe a quei straccioni, vogliamo l'elemosina gneee gneeee, che teste di minchia.
tpr
Venerdì 17 Giugno 2016, 20.39.37
227
....... ovviamente , come anticipato ...........
Il Cinico
Giovedì 16 Giugno 2016, 8.43.09
226
Ma quale plagio...c'è qualche assonanza nell'intro, ma poi il pezzo si evolve in maniera completamente diversa...ma si sa son la gallina dalle uova d'oro e lucrarci sopra è sempre bello....
tpr
Giovedì 16 Giugno 2016, 2.08.43
225
Quando commentai che era incredibile definire i led zeppelin il più grande gruppo del rock, considerato l''obbligo di pagare i diritti di whole lotta love a un tale Dixon per plagio, vennero trovate giustificazioni tra le più strampalate . Ora che sono nuovamente portati in tribunale per aver plagiato nientepopo di meno che starway to heaven aspetto altre strabilianti e funamboliche ( e pertanto solamente ridicole) giustificazioni . Nel merito ribadisco che quando uscì machine head e il fiume di innovazione conseguente e di gruppi e di generi, i led sembrarono strasuperati. Del buon caro vecchio blues ben suonato e, oggi al momento possiamo dire, anche ben copiato.
HERMANN 60
Lunedì 6 Giugno 2016, 17.40.26
224
un gruppo di un'altra categoria, inavvicinabili e non menatemela con Purple e Sabbath i Led Zeppelin sono fuori concorso e questo è il loro disco migliore
Darth_Ale
Mercoledì 18 Maggio 2016, 19.57.43
223
come fare a dare un voto ai primi 4 dei Led Zeppelin? Partiamo da un presupposto: la band è formata da 3 musicisti, che nel loro "ruolo" (chitarra, basso, batteria) sono tranquillamente tra i primi 3 di ogni tempo. in più con una voce come quella di Plant e il dado è tratto. Come dico sempre, sono la migliore band rock di tutti i tempi e questo è il loro album migliore. Buon ascolto.
matteo d'errico
Giovedì 31 Marzo 2016, 0.01.24
222
Per chi non è critico musicale l'analisi di un album è più diretta ed emozionale. Libera da schemi e pregiudizi. Lo acquistai appena uscito, avevo 14 anni e una certezza : non serviva ascoltarlo. Conoscendo i primi tre la ovvia previsione era il quarto successo. Il drumming totale di Bonzo e la voce graffiante di Robert, le svisate di Page e la puntualità di Jones : ogni pezzo del puzzle fu una conferma. Il disco era tosto e senza sbavature. La critica british aveva delle remore ? peggio per loro ! Bastava Starway to heaven a zittirla. L'adolescenza della mia generazione è stata tatuata da album di questa tempra. Ogni nota e ogni passaggio. Lo ascolti e lo riascolti e sai che non puoi farne a meno. Sembra di conoscerlo, ma ha sempre un particolare da riscoprire. I voti alti li hanno pensati per lavori come questo. Se dai un voto basso vuol dire semplicemente che non è il tuo genere. Non dovresti votare. Io non do voti al liscio o al rap. Qui siamo al top : infatti dal 5° si va un pò in discesa... perchè la curva gaussiana prevede anche quella. Se non do il massimo è perchè spero in una reunion...voto 98 .
Rob Fleming
Sabato 30 Gennaio 2016, 15.09.43
221
Facile dire Stairway to Heaven, ma qui ci sono anche Battle of evermore; Black Dog (uno dei loro massimi capolavori e chissenefrega se i Fleetwood Mac avevano scritto Oh well prima di loro); Rock and roll, When a levee breaks... Alla fine giusto Misty mountain hop lascia il tempo che trova. 90
Gilli97
Giovedì 3 Dicembre 2015, 16.07.06
220
Farò sicuramente la figura del poser, ma qui c'è solo da ammettere che questo disco è una pietra miliare, perchè racchiude elementi del rock n' roll, del hard rock, del folk, del blues e del prog rock. Riesce a racchiudere più generi in uno solo, dimostrando che i Led Zeppelin sono ancora una volta dei fottuti geni, sempre geniali, anche nei loro peggiori album. Da consegnare alla storia Black Dog e Rock N' Roll con quella vena rock n' roll, The Battle of evermore e Stairway To Heaven, la prima bellissima ballata, la seconda PIETRA MILIARE,nella quale il prog rock, il folk e l'hard rock si coniugano alla perfezione. Ottime anche Misty Mountain Hop (molto bella per l'uso della tastiera) e Four Stick. Dolcissima la breve ballata Going To California,accompagnato dal mandolino di Jimmy Page e dalla leggiadra voce di Robert Plant. Poi, si giunge ad uno dei pezzi migliori dei Led Zeppelin, When The Levee Breaks, che presentano un'interpretazione superlativa di John Bonham dietro la batteria e un uso spaziale del sintetizzatore.
klostridiumtetani
Lunedì 29 Giugno 2015, 21.00.55
219
Scusate, ma è solo una mia interpretazione; oggi se in un album ci sono tre o quattro canzoni "deboli" si parla di fallimento da parte della band di turno, mentre se i "classici settantiani" di alcuni "rinomati nomi" si reggono su due, tre canzoni valide e nulla più diventano dei "must" imprescindibili. Curioso!
Psychosys
Lunedì 29 Giugno 2015, 16.43.02
218
@tpr, quello che sto dicendo è sempliemente che ognuno ha i suoi gusti ed in base a questi può valutare a suo piacimento i dischi. Però sono stati negati dei fatti storici e questo non mi sta bene. Poi le divergenze ci stanno, però con rispetto ai dati. Io sono il primo ad andare controtendenza quando si parla di dischi ritenuti fondamentali e immortali come Powerslave, Master Of Puppets ed ...And Justice For All ed a sostenere che ci sono aspetti che non gradisco e li ritengo sopravvalutati, ma non negherei mai che Powerslave è un faro nella notte per il Power e fonte di ispirazione per molti artisti, oppure che Master sia un punto di riferimento di gran parte degli amanti del metal. Led Zeppelin IV è un gran disco Hard Rock che ha influenzato il Rock ed il Metal del decennio successivo. Questo è un fatto. Anche io ho delle riserve su questo disco (tre pezzi che non ritengo all'altezza), però allo stesso tempo ammetto che senza questo disco, senza questo gruppo, l'evoluzione musicale sarebbe stata molto, molto più lenta.
tpr
Lunedì 29 Giugno 2015, 15.24.39
217
dispiace che quando difettano gli argomenti si passi alla denigrazione . Psico etc è evidente che non sai nemmeno a cosa mi riferisco quando parlo di ac - dc e van halen ai tempi di In trough the out door . come pure è evidente la totale assenza dalle mie valutazioni del carattere della assolutezza che , guarda caso, riposa invece in frasi come "immensi" , "assoluti" "immortali" che si trovano tra le righe di chi non accetta valutazioni diverse e le combatte non con fatti , ma appunto con assiomi. Nulla cambia. Per alcuni sarà immenso e immortale , per altri (me compreso) eccessivamente sopravvalutato.
Marty McFly
Domenica 28 Giugno 2015, 6.09.39
216
..ma la Storia cambierà
Psychosys
Domenica 28 Giugno 2015, 0.48.04
215
Abbiamo capito che a voi due non aggrada questo disco. Non vedo il motivo di continuare a dircelo con i vostri commenti (per altro basati su VOSTRE idee spacciate per verità assolute, molto opinabili). E secondo te, @tpr gente come Ac\Dc e Van Halen sono passati inosservati? Non se li fila proprio nessuno eh. Bisogna imparare a saper scindere gusti personali da dati storici.
Lizard
Mercoledì 24 Giugno 2015, 21.35.59
214
Oh... ma che stiamo davvero a ricominciare questa manfrina? E basta. Ma che è, quando v'annoiate venite qui a fare due sparate e vediamo che succede? Tra l'altro sempre in coppia, come i carabinieri. E dai su... basta.
Nameless
Mercoledì 24 Giugno 2015, 21.12.28
213
Il problema é che la gente non pensa con la propria testa, si fanno trascinare dalla massa.
tpr
Martedì 23 Giugno 2015, 22.47.34
212
qui è pieno di difensori d'ufficio, (e chi non sa cosa significhi si adoperi per apprenderlo) che ripetono continuamente quanto letto in tonnellate di recensioni che qualcuno ha deciso siano così e quindi giù a bere. un po' come quei prof universitari che quando si incontrano in qualche conferenza si lodano reciprocamente su relazioni magari fatte dall'ultimo dei laureandi poco prima .ma vi ricordate quando uscì in trough the out door? non se lo ascoltò nessuno . c'erano gruppi che spaccavano la gioventù del tempo come i van halen i nascenti ac dc etc e mi si parla di led zeppelin immensi... ma voi , mi chiedo , c'eravate ? o confermate di parlare per sentito dire?
SNEITNAM
Sabato 20 Giugno 2015, 0.18.24
211
Che poi tra l'altro posso anche darti ragione sul fatto che ho abboccato come un fesso ma ciò non vuol dire che ti posso permettere di venirtene fuori dal nulla commentando in quella maniera. Fatti i cazzi tuoi e rimani nel tuo regno di superiorità
SNEITNAM
Sabato 20 Giugno 2015, 0.14.24
210
Bravo Steelminded. Mica sono tutti svegli e intelligenti come te
Steelminded
Venerdì 19 Giugno 2015, 23.25.38
209
ora so chi è peggio...
Alimurtacc
Venerdì 19 Giugno 2015, 23.18.02
208
Io non volevo provocare nessuno, ho semplicemente espresso una mia opinione.
SNEITNAM
Venerdì 19 Giugno 2015, 23.00.36
207
Beh Steelminded intanto fatti una spaghettata di affari tuoi, no?
Steelminded
Venerdì 19 Giugno 2015, 22.50.24
206
non so se è peggio il provocatore o chi abbocca...
SNEITNAM
Venerdì 19 Giugno 2015, 22.37.57
205
Certo! Pure te all'epoca avresti fatto di meglio! Neanche a parlare degli album Metal degli anni '80. Chissà quanti sopravvalutatissimi con quello che era uscito. Chi è che va in giro a tesser lodi a Bonded by Blood o Pleasure to Kill quando c'erano album come Reign in Blood e Master of Puppets.. giusto?
metallo
Venerdì 19 Giugno 2015, 22.32.27
204
Il meglio e' chiamarsi Led Zeppelin ed aver fatto sempre ottima musica, questo e' garanzia assoluta di qualita', un nome , una leggenda, sempre amati, sempre stupendi, li riascolto sempre con piacere, e mai mi stanchero ' di farlo, compreso questo bellissimo disco.
Alimurtacc
Venerdì 19 Giugno 2015, 22.03.17
203
Concordo con tpr sto album è sopravvalutatissimo, a quei tempi c'era di meglio.
Psychosys
Giovedì 18 Giugno 2015, 20.05.38
202
Esatto @metallo!
metallo
Giovedì 18 Giugno 2015, 19.50.39
201
ognuno ha i suoi parametri, ma questa musica e immortale, e sempre lo sara'.
Psychosys
Giovedì 18 Giugno 2015, 19.46.22
200
Fenomeni di massificazione negli anni 70 non penso proprio. I Led Zeppelin stavano esplorand campi musicali che nessuno aveva osato nemmeno guardare da lontano. Poi, il De Gustibus è sempre valido, però in certi canoni. Dobbiamo veramente negare l'evidenza? Allora diciamo che i Led Zeppelin sono vecchi, hanno un sound dell'età della pietra, fanno solo del blues, non hanno importanza storica e che i Deep Purple gli mangiavano i risi in testa. Poi, anche se Machine Head ha un gemello che c'entra? Ai tempi una band produceva un live una volta ogni tanto, per immortalare i pezzi migliori su vinile. Non la vedo come una critica e nemmeno come un difetto: sono pochissimi i dischi live usciti poco dopo lo studio. E Led Zeppelin IV non è il mio preferito del Dirigibile e ha dei cedimenti in alcuni punti secondo me, però bisogna distinguere oggettività da soggettività.
metallo
Giovedì 18 Giugno 2015, 19.18.00
199
A me non mi ha massificato nessuno, e questo disco e' una goduria, album immenso , bellezza assoluta, la storia lo ha consacrato nell'immortaità.
tpr
Giovedì 18 Giugno 2015, 18.53.26
198
da sempre la massificazione del pensiero ha generato mostri: led zeppelin IV ne è un fulgido esempio. non solo sopravvalutato , ma ormai nel solco del "Si narra che...." senza che nessuno in realtà possa tornare con la memoria (assente ovviamente ) agli anni in cui uscirono i due dischi in commento. Forse dimentico di dire che machine head ha un gemello , un sistema binario che è made in japan (cui seguì in copia e dopo anni anche il live zeppelin e tutti gli altri live).
Bi
Sabato 13 Giugno 2015, 19.14.03
197
Album meraviglioso, il migliore di tutti gli anni '70
Le Marquis de Fremont
Lunedì 8 Giugno 2015, 11.03.22
196
Sono capitato su questa recensione che non avevo letto in precedenza (sorry) e oltre a fare i complimenti a Monsieur Er Trucido ho letto anche i commenti. Naturalmente ricordo quando ascoltai la prima volta questo disco, era il '72 o '73, mi piacquero solo The Battle of Evermore (con la voce incredibile di Sandy Denny) e naturalmente Stairway to Heaven. Lo rivalutai moltissimo (come tutto il resto dei Led Zeppelin), quando vidi il film "The Song Remains the Same", dove le storie che raccontavano l'esecuzione di No Quarter e Stairway to Heaven erano di una bellezza struggente. E come Jimmy Page aveva sviluppato il pezzo, affiancato da un Plant ispiratissimo. Non ho più sentito parlare di quel film, qualcuno sa se è reperibile da qualche parte? In ogni caso, è un disco assolutamente fondamentale e da avere. Tutto, dei Led Zeppelin, è da avere. Poi ci saranno tutti i pregi e difetti dell'epoca e dei lati compositivi del gruppo. Perché, nei primi anni settanta, questa musica era devastante. Non mi importa molto dei voti, ma qui 100 ci sta senza nessun dubbio. Au revoir.
Nameless
Domenica 7 Giugno 2015, 22.00.27
195
Per me rimane sopravvalutato.
Lele 12 DiAnno
Domenica 7 Giugno 2015, 10.11.25
194
@metallo: scusami, pensavo stessimo dialogando ... si vede che ho frainteso.
metallo
Domenica 7 Giugno 2015, 10.08.25
193
@Lele 12 DiAnno, Io non devo capire cio' che vuoi esprimere tu , io devo capire cio' che mi dice un album, io ho la mia visione e tu la tua, altri ne avranno un altra, e io non cambio opinione.
Lele 12 DiAnno
Domenica 7 Giugno 2015, 9.53.52
192
@metallo: ho 40 anni, e ho ascoltato IV per la prima volta nel 1990. Non mi è arrivato a casa fresco fresco la settimana scorsa. Oltretutto, lo scrivo per la seconda volta -ma si vede che non riesco a spiegarmi e quindi è doveroso che lo scriva per la seconda volta- il mio intento non era ascoltare IV, ma " capire quanto pesa il singolo brano sulla valutazione dell'intero long-playing". L'avevo scritto al commento 182, ma si vede che scrivo male e non si capisce quel che scrivo.
metallo
Domenica 7 Giugno 2015, 9.44.30
191
Ma io ho una visione differente, ognuno ascolta musica come crede, io ad es. un album che mi arriva a casa fresco fresco, me lo ascolto tutto di un fiato senza esperimenti o senza togliere questo o quello o peggio schippare , e poi cerco di risuonarlo(nei limiti del possibile , di tempo e delle mie capacita', si intende) a distanza di 4 o 5 ascolti, oppure lo riascolto con comodo a distanza di mesi, solo cosi' ne apprezzo le sfumature che mi erano potute sfuggire al primo impatto,poi ognuno ha i suoi metod i suoi gusti ovviamente e i suoi pareri, ultimamente si e' un po ridotto questo modo di fare perche' ho meno tempo, ma in genere cosi' faccio.
Lele 12 DiAnno
Domenica 7 Giugno 2015, 9.26.56
190
Immaginavo che forse non sarebbe bastato nemmeno scriverlo a chiare lettere in apertura, ma non c'è problema, lo ripeto: 100 ci sta tutto. Tant'è che ho scritto "diciamo subito che ad un disco che contenga Stairway to Heaven bisogna dare il massimo dei voti. " L'ho scritto! Il discorso che facevo però è un'altro. La metto in termini differenti, forse più chiari: il "problema" di IV è che abbiamo una pietra preziosa di caratura praticamente inestimabile (Stairway to Heaven), incastonata in un gioiello che non è stato forgiato proprio coi metalli più nobili (il resto di IV). La prova dell'esperimento potrebbe essere ascoltare III, saltando Immigrant Song e Since I've been Loving You, oppure Machine Head, saltando Smoke on the Water e Highway Star. Si vedrebbe che, anche in assenza dei pezzi più rappresentativi e classici, il contesto regge comunque bene. Lo stesso non si può dire di IV. Ti/vi invito a fare questi esperimenti, naturalmente se hai/avete tempo e voglia.
metallo
Domenica 7 Giugno 2015, 8.22.25
189
Io la penso diversamente, il brano four sticks e' particolare per il fatto che contiene al suo interno le prime avvisaglie sonore pre-proto math rock, tra l'altro per mia esperienza personale veramente bella da suonare in casa, il 100 della recensione per mio parere c'e' tutto.
Lele 12 DiAnno
Sabato 6 Giugno 2015, 16.48.53
188
Innanzitutto, diciamo subito che ad un disco che contenga Stairway to Heaven bisogna dare il massimo dei voti. Questo lo scrivo in apertura, così magari evitiamo che qualcuno di quelli che leggono esclusivamente le prime due righe dei commenti un po'più lunghi e rispondono solo a quelle scateni qualche polemica. Ho completato l'esperimento di cui all'intervento 182. Se togliamo Stairway to Heaven e When the Levee Breaks rimane un disco piacevole, con interpretazioni che -ovviamente, dato il calibro dei musicisti- arrivano in alcune occasioni a picchi notevoli, bei suoni di chitarra, ma compositivamente io non sento nulla di eclatante, di particolarmente ispirato, anzi ci trovo anche qualche ripetizione/lungaggine(per dire se Four Sticks fosse un po' più asciutta, diciamo con un minuto, un minuto e mezzo in meno, non sarebbe riuscita meglio?) Considerate anche le precedenti uscite del gruppo e il panorama discografico eccezionale di quegli anni, direi che un giudizio contestualmente adeguato possa essere 80/100.
Psychosys
Sabato 6 Giugno 2015, 14.24.04
187
Caro @tpr, sfido te e chiunque a dire che questo disco non è considerato dalla maggior parte di rockers\metallari capolavoro assoluto e che non ha fatto la storia della musica. Rock 'n Roll e Black Dog non sono solo blues, anzi, hanno radici blues, ma sono puro Hard Rock. Fanno parte della storia dell'Hard Rock, non del Blues. Secondo me hai finito tu gli argomenti, perché hai semplicemente detto una cosa insensata (i Led Zeppelin sono Blues e basta). Se vogliamo proprio dirla tutta, il salto è avvenuto con Black Sabbath e Sad Wings Of Destiny, i primi veri dischi Heavy. Machine Head, come per Led Zeppelin IV, non ha fatto alcun salto definitivo, pur rimanendo immenso.
metallo
Sabato 6 Giugno 2015, 12.24.23
186
In quest'album di quslita' ce ne e' da vendere, musica sublime , riffis e assoli da lasciare ai posteri per l'etrnita', linee di batteria maestre ed eccelse, voce di Plant magicamente versatle ed espressiva, dolce ma al contempo potentemente evocativa in ogni suo registro usato, insomma tutti fenomeni, fenomenali, album di una bellezza eterna, grandissimi Zeppelin.
tpr
Sabato 6 Giugno 2015, 12.17.48
185
pare che psicosi sia a corto di argomenti e sia regredito ad argomenti apodittici come "capolavoro assoluto" "storia".... onore al blues dei led zeppelin, ma al blues, non ad altro. il salto evolutivo c'è stato con i deep . per dirla come psicosi: machine head capolavoro assoluto.
Nameless
Martedì 2 Giugno 2015, 20.06.53
184
Resto in attesa.
Lele 12 DiAnno
Martedì 2 Giugno 2015, 2.44.24
183
*Settimana
Lele 12 DiAnno
Martedì 2 Giugno 2015, 2.43.44
182
Premetto che non ascoltavo IV da diversi anni. Spinto dai commenti alla recensione, e "aiutato" da un polpaccio dolorante che mi non m'invoglia ad uscire, da domenica ho cominciato un esperimento: per una settimana ascolterò IV una volta al dì, saltando ad ogni ascolto Stairway to Heaven e When the Levee Breaks. Voglio capire quanto pesa il singolo brano sulla valutazione dell'intero long-playing. Settima prossima darò una mia valutazione.
Enomis
Martedì 2 Giugno 2015, 2.18.56
181
Condivido quanto detto da Psychosis, col quale condivido probabilmente anche l'età (ai 36 mi mancano esattamente gli anni che ho adesso).
Psychosys
Martedì 2 Giugno 2015, 1.26.26
180
Nonostante la mia giovane età (i 36 sono lontanissimi ) concordo con @Sneitam e @freedom. Mi fido molto meno delle genarazione della mia età troppo vicino a Nu\Alternative di bassa lega rispetto ai più "anziani" che sono più legati ai dischi e band passate. Ritenuto all'unisono capolavoro assoluto, Led Zeppelin IV ha già fatto la storia e influenzato tutti i posteri: le chiacchere stanno a zero.
freedom
Martedì 2 Giugno 2015, 0.01.36
179
Se è vero che i più cresciutelli sentono un legame affettivo, è anche vero che i giovanissimi non ci capiscono un cazzo perché come dici tu se ne fregano, non li ascoltano nemmeno, e se lo fanno si annoiano, meglio ripiegare sugli Avenged Sevenfold e merda simile...ma cristo di un dio, negare l'importanza di una band del genere è una stupidaggine bella e buona. Ma poi che cazzo ne parliamo a fare? La storia l'hanno già fatta e noi non la cambieremo di una virgola.
SNEITNAM
Lunedì 1 Giugno 2015, 23.22.27
178
Nameless devo ancora fare 36 anni. Quando sono venuti fuori i Led Zeppelin non ero ancora nato. Che ti piaccia o no e' un discorso di ignoranza il definire quest'album mediocre. E sta al tuo posto che non sono tuo zio sbarbato
Nameless
Lunedì 1 Giugno 2015, 23.01.23
177
Grazie.
Sandro70
Lunedì 1 Giugno 2015, 22.17.31
176
Complimenti, bella cazzata.
Nameless
Lunedì 1 Giugno 2015, 21.48.50
175
Senti zio, secondo me l'età non c'entra niente, anzi e anche al contrario, quelli che sono cresciuti con questi gruppi non sanno essere obiettivi per via del legame affettivo, i piu giovani invece se ne fregano e valutano il gruppo senza lasciarsi prendere dalla nostalgia, perche appunto non ci sono cresciuti insieme.
SNITNAM
Lunedì 1 Giugno 2015, 18.02.08
174
Anzi la scusante ce l'avete che è l'ignoranza dovuta alla vostra giovane età. Ignoranza che vi auguro di smaltire
SNEITNAM
Lunedì 1 Giugno 2015, 17.52.04
173
Secondo me con l'ignoranza è inutile mettersi, devi sbatterci la testa. E questo non lo dico perchè tutti devono avere gli stessi gusti, ci mancherebbe, ma come vengono giudicati album come questo e una band come i Led Zeppelin. Tutti quelli che commentano negativamente quest'album sono tutti, secondo me, adolescenti o poco più che devono capire determinate cose. Se mai suonate e componete arriverete nel tempo a fare 1+1 anche in questo e a capire di commentare con più rispetto chi ha dimostrato un gran talento. Non fate un paragone tra i Led Zeppelin e i Deep Purple, fatelo tra il vostro gruppo e i Led Zeppelin, è più facile e vi farà arrivare prima a ciò che intendo. Può non piacervi ma ritenerlo e ritenerli mediocri è proprio un commento del cazzo e da ignoranti. Commenti come il vostro non ha scusanti. Stop. Voglio vedere quello che voi sarete in grado di fare con la musica
tpr
Domenica 31 Maggio 2015, 21.07.37
172
gli ultimi commenti mi trovano in perfetta sintonia . pertanto saluto i gradevoli interlocutori , molto preparati e acuti. forse l'errore base della discussione stava nel dire che una band è superiore all'altra. penso siano due band di giganti che hanno dato emozioni (per alcuni versi irripetibili ) a intere generazioni (io , purtroppo, i due Lp in oggetto, data l'età , li ascoltai quando uscirono).
Psychosys
Sabato 30 Maggio 2015, 23.39.42
171
@Tpr, secondo te Comunication Breakdown, Black Dog, Rock 'n Roll. Immigrant Song, Dazed And Confused, Good Times Bad Times, Whole Lotta Love, Over The Hills And Far Away, No Quarter, Achilles Last Stand, Kashmir e non solo sarebbero dei semplici blues?! Rifatte da un gruppo Heavy\Power diventerebbero di una potenza devastante. Sono d'accordo che i Deep Purple suonavano più Metal che i Led Zeppelin, però questi hanno definito tutto ciò che sarebbe venuto dopo, hanno stabilito i canoni della musica mondiale. Poi ripeto, possono non piacere, però non si tocca quello che hanno fatto questi ragazzi inglesi.
metallo
Sabato 30 Maggio 2015, 21.51.52
170
I primi a indurire in modo espressivamente diverso dal solito tram tram di allora il sound specialmente di chitarra sono stati i Zeppelin, i primi a dare una veste divera sua agli assoli che ai riffs, unito ad una batteriache dire sublime ' e' riduttivo, hanno contribuito a scardinare le coordinate dicerti csnoni allora considerati, insomma una bella spallata l'hanno data, poi i Purple hanno completaro l'opera su questo non vi e' dubbio, ma comunque e' indubbio anche che i Zeppelin nella loro carriera hanno fatto di tutto, blues rock, hard blues, hard rock, proto metal, cavalcate proto power metal embrionali studiate e riprese poi dai Maiden, folk, fantasy epic, proto progressive metal e chi piu' ne ha piu' ne metta.Grandissime band tutte e due sia i Purle che i Zeppelin.
tpr
Sabato 30 Maggio 2015, 21.24.49
169
avete sentito la forza di stormbringer ripreso dai whitesnake? se riprendete suoni led rimangono blues . e di li non ti muovi.
metallo
Giovedì 28 Maggio 2015, 18.57.59
168
Disco immenso, gruppo immenso, persino gli Iron Maiden si sono ispirati a loro per un certa ritmica, e lo hanno riconosciuto, basta pensare alla sezione ritmica portante della canzone Achilles last hand dall'album presence.Grandissimi e immortali.
Nameless
Giovedì 28 Maggio 2015, 17.02.29
167
Mi arrendo di fronte alla tua conoscenza, il disco continuo a ritenerlo sopravvalutato però.
Galilee
Giovedì 28 Maggio 2015, 15.55.31
166
Namless, sinceramente non so di che esperti parli. Ho letto decine di libri a riguardo e sinceramente non ho mai letto questa cosa. Non mi dire che summertime blues è metal. Non c'è nessun riff sul disco dei Blue Cher che possa essere identificato come metal. Non c'è una cavalcata alla Comunication breakdown( che non è metal, ma siamo già vicini) che anticipa ciò che faranno i Sabbath e i Priest e non c'è Nemmeno una Black sabbath che sta alla base di tutto il movimento per tutta una serie di caratteristiche. Avrà un suono sporco, sarà marcio, sarà pesante per l'epoca, viene additato come protometal, come lo sono anche song quali In a Gadda da vida , HS, e il secondo disco dei Velvet Underground ma non è metal. Cioè ascoltati tutto il mini album e dimmi cosa c'è di metal? E' blues, neint'altro che rockblues di quello più classico tra l'altro, visto che poi per metà sono cover di classici blues nero di 20 anni prima.
Sadwings
Giovedì 28 Maggio 2015, 15.16.26
165
Beh una canzone come highway star secondo me è il prototipo perfetto dell'heavy metal e quindi condivido che hanno avuto una influenza maggiore sul metal. I Led zeppelin li considero il gruppo più rappresentativo degli anni 70 e il ponte tra il prima e quello che ci sarebbe stato dopo. I black sabbath sono stati ovviamente fondamentali.
Nameless
Giovedì 28 Maggio 2015, 14.55.04
164
Ma se la metti su questo piano anche i led zeppelin facevano solo blues, magari un po più sovraccaricato, ma sempre blues restava. poi qui non stiamo parlando di quello che penso io o di quello che pensi tu, sono gli esperti musicali che lo considerano la prima forma di heavy metal, inoltre devi anche considerare il contesto temporale, il disco in questione e uscito nel 68, a quei tempi sonorita' del genere non esistevano, poi ovviamente grazie ad altri gruppi il genere si e evoluto arrivando ad essere quello di oggi, per per quegli anni il disco era metal.
Galilee
Giovedì 28 Maggio 2015, 14.07.32
163
Ripeto basta che leggi le interviste fatte ai gruppi glam dagli anni 70 ad oggi è quel nome lo troverai molto spesso. Se lo dicono loro chi sono io per contraddirli? Vincebus eruptum secondo me non è heavy Metal. Per nulla. È proprio una questione di note ed accordi. Il primo disco Metal è Black sabbath. Il resto sono decisamente chiacchiere. La musica non è fatta solo di gusti e opinioni, ma anche di note, accordi, tonalità e tempi. I Blue Cher hanno influenzato chi vuoi, ma rimangono blues, perchè tecnicamente non si esce da lì. Il Metal inizia coi Sabbath o con i Coven.
Nameless
Giovedì 28 Maggio 2015, 12.59.27
162
Galilee sono d'accordo su quasi tutto quello che hai scritto, pero gli mc5 col glam non centrano proprio un cazzo, potresti farmi i nomi di questi gruppi glam che tu dici essersi ispirati a loro? poi vincebus eruptum è universalmente considerato il primo esempio di album metal, fai tu.
freedom
Giovedì 28 Maggio 2015, 12.19.47
161
E' esattamente quello che penso anch'io. I Led Zeppelin hanno portato avanti un discorso pesante si, ma sempre molto blues...i Deep Purple hanno gettato le basi per quello che oggi definiamo metal, assieme ai Black Sabbath che erano anche più estremi. Ovvio poi che ci sono tante altre band meno famose ma non per questo meno importanti, tipo Thin Lizzy, che comunque come già è stato detto, non è che fossero proprio dei signor nessuno eh...
Psychosys
Giovedì 28 Maggio 2015, 11.01.41
160
Sicuramente i Deep Purple avevevano un'impostazione musicale molto più vicina al Metal rispetto ai Led Zeppelin. Anche questi ultimi hanno avuto hits "proto - Metal" come Good Times Bad Times, Comunication Breakdown, Immigrant Song, Black Dog, Rock 'n Roll e altre ancora, mentre i Purple ne hanno avute di più. I Led Zeppelin, oltre a contribuire allo sviluppo di generi diversi, hanno avuto il grande merito di fare da "ponte" dal blues e dal rock primordiale e portalo ad nuovo livello di potenza, all'epoca impensabile. I Deep Purple della Mark II hanno invece iniziato a gettare le basi per quello che sarebbe stato il Metal. Diciamo che i Purple hanno contribuito allo sviluppo musicale postumo ai Led Zeppelin. Questi però hanno avuto più importanza per altri generi e gettato le basi per il Metal, nel quale sono "entrati nello specifico" più i Purple.
Galilee
Giovedì 28 Maggio 2015, 10.58.57
159
Veramente i Thin lizzy erano una istituzione ai tempi ed erano famosi in tutto il mondo. Alcune hits sono state dei successi radiofonici planetari. In Irlanda poi sono degli Dei e lo sono tutt'ora. Se vogliamo parlare d'influenze non si può che fare due grandi distinzioni. I Blue Cher in vertià fanno rock blues e niente più. L'influenza riguarda il suono delle chitarre, ma di heavy non c'è traccia anche se l'influenza sui Sabbath e sullo stoner è palese. Ma rimangono una band blues a tutti gli effetti, gli accordi e i tempi sono quelli, si potrebbero paragonare ai Mountain. Gli MC5 ispirarono gran parte del punk e del glam( se metà delle band glam dicono di essere state infleunzate da Stooges, T Rex, New york dolls e mC5 qualche motivo ci sarà) e probabilmente anche il metal, ma nel loro sound di metal non se ne trova, ma nemmeno protometal. Il sound è rock n roll puro, un qualcosa che assomiglia molto più al garage, quindi a The Who, Stooges e MC5. Se parliamo d'influenze metal ci sono personaggi come Hendrix e Jeff Beck che diedero decisamente di più, ma anche i soli Beatles con quella Helter skelter che risulta pesante ancora al giorno d'oggi. Ma i suoni di Comunication Breakdown o quelli dei Purple da In rock in avanti sono tutt'altra cosa. Siamo un passo avanti, cambiano i tempi di batteria, la velocità di esecuzione del tutto, ci sono le prime cavalcate. Si sente che è tutt'altro mondo Poi che in seguito gli Zeppelin approfondirono il loro discorso musicale con altri generi tipo il folk, il country, il funky, etc etc mentre i Purple si metallizzarono è tutt'altra cosa.
entropy
Giovedì 28 Maggio 2015, 9.55.01
158
@sandro io ho parlato solo di blue cheer e gli mc5 che non sono famossisimi (io ascolto metal - rock da quasi trent'anni e non li ho mai ascoltati). @ Anche per me i deep sono stati più influenti per il metal dei led... ma qui non ci metterei la mano sul fuoco )
Nameless
Giovedì 28 Maggio 2015, 9.23.51
157
Mi sono dimenticato di dire che secondo per il metal sono stati molto più importanti i deep purple, la loro musica era molto più diretta e brutale, i led zeppelin erano ancora troppo ancorati al blues.
Nameless
Giovedì 28 Maggio 2015, 9.14.27
156
Ma che abbiamo influenzato molto non l'ho mai negato, ho detto solo che, al contrario di quello che pensa la quasi totalità della gente, non sono stati gli unici. Poi se dobbiamo essere onesti i led zeppelin non e che centrassero molto col metal, più che altro sono uno dei gruppi (non il solo) fondamentali dell hard rock, da cui poi ovviamente si è sviluppato il metal, ma è stata un influenza indiretta.
Sandro70
Giovedì 28 Maggio 2015, 9.04.14
155
Dire che i Thin Lizzy non li cagava nessuno mi sembra eccessivo visto che , per esempio, Live and Dangerous arrivò al secondo posto nelle classifiche inglesi.
entropy
Giovedì 28 Maggio 2015, 8.20.36
154
come credi, però mi sembra però che neghi un evidenza. Anche rileggendo le tante interviste fatte negli anni da riviste metal, i gruppi citavano come influenze per lo più deep led e black sabbath... Insomma ci sarà stata qualche gruppo influenzato da i blue cheer non lo nego, ma mi sembra poco onesto intelletualmente non ammettere che siano stati meno influenti dei led o dei deep (poi ripeto magari ingiustamente)
Nameless
Giovedì 28 Maggio 2015, 8.17.21
153
Tanto per farti un esempio, Steve Harris ha dichiarato di essere stato influenzato dai thin lizzy, gruppo che non si cagava (e non si caga tuttora) quasi nessuno
Nameless
Giovedì 28 Maggio 2015, 8.03.18
152
Il discorso di chi ha influenzato chi è un po troppo complicato da fare, alla fine lo possono sapere con sicurezza soli i gruppi stessi
entropy
Giovedì 28 Maggio 2015, 7.51.34
151
Io ho detto che hanno lasciato meno il segno, solo perché meno famosi e conosciuti. La cosa mi sembra una tautologia. Non penso che tutti i gruppi metal che possiamo pensare influenzati da quel periodo musicale li conoscessero , mentre non potevano di certo non conoscere deep e led. Il fatto di essere famosi non e certo indice di qualità, ma sopratutto in un epoca senza internet, senza notizie , un gruppo meno famoso aveva poche chance di "influenzare"
Nameless
Giovedì 28 Maggio 2015, 7.34.46
150
Poi non sono d accordo con chi dice che i blue cheer e gli mc5 non abbiano lasciato il segno, sono molto meno popolari, ok, ma sono stati loro i primi (insieme ai cream) ha fare quel genere di musica, di gruppi importanti per il metal c'è ne so un fottio, la gente parla sempre di zeppelin e purple solo perché sono più famosi.
Nameless
Giovedì 28 Maggio 2015, 7.25.13
149
Sì ok tutto quello che volete, però dire che o led zeppelin abbiano un suono più duro dei purple e una cazzata dai
Galilee
Mercoledì 27 Maggio 2015, 22.39.12
148
I Led zeppelin sono stati un pò i Beatles degli anni 70. E dopo i Beatles sono anche la band che ha venduto più dischi al mondo. E vendere palate di dischi a suon di comunication breakdown, immigrant song e Rock n roll significa venderli grazie a sonore mazzate sui denti, perchè per quei tempi quello erano. Erano al top in tutto in quel periodo ed erano dei pazzi furiosi. Musicisti eccezionali dalla prestanza scenica senza pari è un dal suono unico. Tutti i singoli elementi della band hanno insegnato molto a tutti. In più come i Beatles e i Rolling stoner giocavano con tutte le cose che davano più fastidio alla gente, megalomania, satanismo, stravaganza, eccessi di ogni tipo. Erano l'incarnazione pura e maledetta della rock band. Sono l'essenza di tutto un genere più di Beatles e Rolling stones, anche perchè non potevano fare tutto negli anni 60. Hanno esplorato quasi tutti i generi musicali. Hanno rifatto classici blues come si usava fare all'epoca e li hanno trasformati in inni generazionali , hanno scritto loro canzoni e sono diventati immortali. Non hanno praticamente mai sbagliato un disco, e i loro lavori sembrano dei greatest hits. Senza contare la loro profonda coerenza che ha pochi eguali. Mi dispiace per chi non lo capisce ma i Led Zeppelin stanno lassù, e nessuno li spodesterà mai. Non ci sono cazzi.
metallo
Mercoledì 27 Maggio 2015, 21.34.57
147
Quoto le sagge parole di Psycosys, evitiamo almeno per le band classiche scontri e divisioni tra bands, come tra guelfi e ghibellini, bartaliani e coppiani ecc ecc., chiudiamo gli occhi, dedichiamogli un po piu' di tempo, e godiamoci l'ottima e leggendaria musica di queste due meravigliose bands storiche, lancio anche un appello ai giovanissimi, se ascoltate metal per la prima volta , ponetevi la domanda da dove viene, le sue origini, bands che hanno contribuito ad emancipare l'hard rocck,in proto metal,facendolo diventare fenomeno di massa, e avvicinando dapprima un gran numero di persone dapprima al rock e poi con i relativi sviluppi successivi anche al metal, se cominciaste ad ascoltare i Purple ei Zeppelin , capirete il perche', gruppi che soprattutto coi primi dischi hanno scritto la storia.
freedom
Mercoledì 27 Maggio 2015, 18.08.28
146
Sul "sound più duro degli Zeppelin" avrei qualcosa da ridire...ho sempre pensato il contrario personalmente.
Psychosys
Mercoledì 27 Maggio 2015, 17.25.46
145
Sempre preferito il sound più duro degli Zeppelin, ma anche i Deep Purple restano una band di grandissimo valore. L'importante è che nessuno metta in discussione l'importanza di album come Led Zeppelin IV o Machine Head, perché hanno segnato epoche ed influenzato tutta la musica a venire: Rock, Hard Rock, Metal, Prog, Folk e non solo. Nemmeno io ritengo Zoso un disco perfetto, in quanto il secondo lato non è all'altezza, però non metterò mai in discussione questo disco, questa band e questo genere: perché è storia.
metallo
Mercoledì 27 Maggio 2015, 15.34.10
144
Spero metallized mi sposti qui sotto il commento fatto per sbaglio sotto la notizia dei Symphony x, comunque in sintesi lo ripeto questo disco e' la summa di un po di tutto del loro sound c'e' di tutto e di meglio, dal rockmelodico , all' hard rock piu' duro e sfrenato, al fantasy-epic-medieval rock/metal primordiale embrionale,al folk rock, al progressive rock-metsl in nuce, ai riffs e assoli magicamente protometal del grandisdimo chitarrista Jimmy Page, che ha ispirato un gran numero di musicisti di altre bands, in primis tanto per citare qualche nome Van Halen, con il suo stle particolarissimo con la sua genialita' compositivo-espressiva-interpretativa ha fatto scuola , tanto nel vero senso della parila , si insegns nei conservatori e accademie musicali, mi domando vhe cosa si voglia di piu'!?.Ai denigratori ,mi associo ad Arraya andate a quel paese di nome vaffa il resto del nome lo scoprireste li sul posto ecchecazzo.Questa e' leggenda musicale pura ,queste canzoni starebbero bene in un qualsiasi album di moderno progressive , folk, rpic hard rock/ metal album dei nostri giorni essendo freschisdime e attuali ancora oghi,Io poi al contrario di altri , pur amandoli tutti e due, ho preferito sempre leggermente Page a blackmore, perche' considero il suosuono piu' vero e animico e fantasiosamente vario rispetto a quello di Blackmore leggrmente piu' falso come fuoriuscito dallo strumento, ma ovbismente mie opinioni personali , qesto e' un CAPOLAVORO.PUNTO E BASTA.
Dostoevskij
Mercoledì 27 Maggio 2015, 15.27.14
143
Il mio preferito è Led Zeppelin III, ma sulla questione di" chi sia meglio" secondo me i meriti storici sono tanti e tali da parte sia dei Purple che dei Led che è inutile fare polemiche...parliamo di gente che spaccava il culo in epoche dove buona parte di noi non era nata o eravamo bimbetti, questi piazzavi un microfono in una stanza e suonavano tutto in presa diretta,gente come Plant o Gillian si mettevano davanti al microfono e cantavano alla grande senza troppe menate, adesso per assurdo esistono gruppi che ci mettono più tempo a scegliere i plug-in dai banchi di effetti digitali che a suonare veramente e che per riempire il loro sound devono chiamare l'orchestra filarmonica di vienna.
freedom
Mercoledì 27 Maggio 2015, 15.20.49
142
@tpr: anche secondo me i Purple erano più freschi, e fra Page e Blackmore ho sempre preferito quest'ultimo, un vero mostro della chitarra moderna, il top assieme ad Iommi per quanto mi riguarda, sempre parlando di hard rock/proto metal o quello che è...per il discorso plagi invece beh, la musica ne è piena, lo stesso Blackmore in un video che trovate su YT spiega senza vergogna come alcuni dei suoi riff più famosi siano "soltanto" delle rivisitazioni di brani altrui, addirittura anche di musica classica (Smoke on The Water). Di esempi ce ne sarebbero a decine, ma ovviamente quelli noti sono quelli strafamosi tipo Stairway to Heaven o Come As You Are dei Nirvana. Per cui non mi scandalizzo e si, confermo, i Led Zeppelin erano e restano una grande band.
entropy
Mercoledì 27 Maggio 2015, 15.14.21
141
Alcuni commenti qui sotto mi sembrano simili a guerre di religione. Per me è chiaro che deep purple, led zeppelin siano band fondamentali per la storia del rock e del metal. Non so che dire di MC5 e sui Blue Cheer che ho solo sentito citare talvolta, e che sicuramente hanno lasciato meno il segno nella storia (ciò non significa che non possano avere fatto musica fantastica). Poi va benissimo come dicono freedom o steelminded preferire un gruppo all'altro. Trovo solo eccessivo non riconoscere i meriti di alcuni album. In particolare questo IV neanche io lo trovo un capolavoro (come per quanto mi riguarda nulla dei led zeppelin), ma ciò è dovuto anche al fatto che forse l'ho ascoltato troppo tardi (dopo una decina di anni che ascoltavo metal), e quindi la sua forza dirompente risultava un pò deponziata. In ogni caso mi pare palese che qui si sia davanti a precursori della nostra amata musica, anche se forse i deep lo sono stati di più (almeno in ambito metal). il mio voto personale a quest'album è un 80/85 (comprensivo di gusto personale e importanza storica), fantastiche battle , starways e when the leaves, le altre mi piacciono un pò meno
Steelminded
Mercoledì 27 Maggio 2015, 15.02.06
140
bravo freedom, sottoscrivo tutto quello che hai detto. Poi Blackmore secondo me rappresenta il top quanto a geniale creatività e espressività!!! Ciò non toglie che IV è un capolavoro da 100, ma ho sempre preferito i Purple. Evviva!
tpr
Mercoledì 27 Maggio 2015, 14.57.48
139
i deep purple erano più freschi e blackmore un dio . ma mi riespondete? perché la band paga i crediti di Whole lotta love a un tal Dixon? (Wikipedia) Grandi? forse.
freedom
Mercoledì 27 Maggio 2015, 0.16.29
138
La cosa che Machine Head sarebbe un album molto "datato" non l'ho capita...lo ascoltavo proprio prima in auto a tutto volume e sono arrivato a casa coi capelli spettinati. Per me è un signor disco ancora oggi. Led Zeppelin IV è una pietra miliare, non possiamo negarlo, ma -udite udite- io ho sempre preferito Blackmore e soci.
Nameless
Martedì 26 Maggio 2015, 20.54.00
137
Allora non puoi dire che non c'entrano na cippa, praticamente erano proto metal, oltre che ovviamente proto punk
Galilee
Martedì 26 Maggio 2015, 20.46.08
136
Nameless, mastico sta merda da 30 anni...
Nameless
Martedì 26 Maggio 2015, 20.46.02
135
il primo album* scusate
Nameless
Martedì 26 Maggio 2015, 20.45.11
134
Ma infatti non li stavo paragonando, stavo semplicemente dicendo che sono stati influenti per il metal, vincebus eruptum è considerato il album metal o sbaglio?
Nameless
Martedì 26 Maggio 2015, 20.41.50
133
Ma l'hai ascoltato kick out the jams? e poi col glam non c'entrano na sega, col punk si
Beastman
Martedì 26 Maggio 2015, 20.38.29
132
Nameless, parlando di dogmi ti stavo dando ragione, ma sei un po' troppo preso nel mezzo, capisco che ti giri contro tutti. Non avevo letto il commento sugli MC5 e sui Blue Cheer. C'entrano nulla parlando di Zeppelin, ma ok sono du band grandiose, su questo andiamo senz'altro d'accordo, come d'accordo siamo sul fatto che siano troppo poco ricordate.
Galilee
Martedì 26 Maggio 2015, 20.26.12
131
Comunque gli Mc5 col Metal non c'entrano proprio una cippa. Anzi sono tra i capostipiti del glam e del punk ma col metal proprio...
Nameless
Martedì 26 Maggio 2015, 19.42.28
130
Addirittura i dogmi... porca puttana certi fan sono peggio degli estremisti islamici, detto questo ti do ragione, ho gia scritto troppi commenti e la mia opinione credo l abbiate capita.
Psychosys
Martedì 26 Maggio 2015, 19.33.02
129
Dai però non accanitevi, sta solo esprimendo la sua opinione. Ognuno ha le sue idee, e Nameless può dire la sua finché non pretende di dire la sua. Anche io non sono d'accordo e ritengo Starway To Heaven una delle più grandi canzoni di sempre, ma non vedo perché offenderlo.
Beastman
Martedì 26 Maggio 2015, 19.00.05
128
Eddai nameless, fai il bravo, dacci un taglio. Abbiamo capito che non ti piace e... sticazzi? Devi per forza lasciare venti commenti per una tua opinione fondata solo sui tuoi gusti? Basta dai... le trollate fanno ridet re e mettere in dubbio i dogmi è salutare... ma va fatto con un minimo di sostanza e tu non ne hai messa.
Nameless
Martedì 26 Maggio 2015, 18.41.31
127
Ma poi come fai a dire che Stairway to heaven é la più grande canzone della storia, a parte che come già detto prima è un mezzo plagio, lo stesso Plant in un intervista ha dichiarato che gli fa schifo.
Nameless
Martedì 26 Maggio 2015, 18.30.27
126
He gia sono io vado controcorrente... o forse sei tu che segui troppo la massa? comunque a me non importa di quello che pensano gli altri, io ho la mia personale opinione,l'album non posso far altro che ritenerlo mediocre, ha troppo riempitivi, four sticks misty mountain hop e going to california per primi, poi stairway to heaven e bella, si, ma per le prime 2 volte che l ascolti, poi ti rompi le palle, tralasciando il fatto che si tratta anche di un clamoroso plagio, concordo su rock and roll che insieme a wheen the leeve break rappresenta il punto più alto di questo mediocre album, per me il vero capolavoro degli zeppelin e il 3.
nat 63
Martedì 26 Maggio 2015, 15.33.33
125
Scusatemi, di quel famoso 0,01% fa parte anche Caressa. Siete in buona compagnia.
nat 63
Martedì 26 Maggio 2015, 15.28.11
124
Senza rancore,egregio Nameless, ma cosa posso dire...Convincerti che "Stairway to heaven" é la più grande canzone della storia degli ultimi 300 anni...Che "Black dog" è meravigliosa,incredibile,con uno dei riff di chitarra più belli e riconoscibili dell'intera storia del rock...Che un pezzo travolgente come "Rock and roll" ha fatto invidia anche a Elvis (the pelvis)...Che "The battle of Evermore" con le magiche voci di Robert Plant e Sandy Danny è così mistica,solenne,sembra quasi di sentire i rumori e i lamenti di una battaglia portati dal vento fra le foglie e i rami della foresta...Che ...Che...Che... Vai troppo controcorrente,Nameless. Non sono il solo a ritenere "IV"un album perfetto,incantevole. La pensano come me il 99,99% delle persone che ascoltano e si intendono di musica:lo 0,01% di quelli che la pensano diversamente è rappresentato da te e qualche altro (tanto per non fare nomi parlo di tpr)
Nameless
Lunedì 25 Maggio 2015, 22.07.39
123
Ma perchè invece di fare battute da due soldi sul mio nome non mi dici su che cosa non ti trovi d accordo di quello che ho detto? è sempre bello confrontarsi con chi la pensa diversamente.
nat 63
Lunedì 25 Maggio 2015, 20.44.42
122
Nameles,Nameless...Permettimi la battuta: forse al posto di Nameless,il tuo nickname avrebbe dovuto essere HEADLESS. Con tutto il rispetto, s'intende
Nameless
Lunedì 25 Maggio 2015, 18.59.30
121
Si, ok, non avevano un chitarrista che raggiungeva i livelli compositivi di Page,però considera che il primo dei blue cheer e del 68, antecedente al primo degli zeppelin di ben un anno, poi se me li ascolto oggi gli mc5 mi sembrano avere un suono molto piu moderno degli zeppelin. sul discorso della musica che sfidera i secoli concordo pienamente con te.
metallo
Lunedì 25 Maggio 2015, 18.50.29
120
Per carita' senza nulla togliere alla bella musica dei Blue Cheer e degli Mc5, ma loro non avevano uno che si chiamava jimmy Page, o sbaglio!? Questa musica e' inutilebdatarla non suonera' mai vecchia per chi la ama, e' immensa e ' sempiterna, sfidera' i secoli a venire.IMO.
Nameless
Lunedì 25 Maggio 2015, 18.38.59
119
Comunque tropo più datato questo che machine head
Nameless
Lunedì 25 Maggio 2015, 18.34.56
118
Ma che siano datati e vero, sono dischi di 40 anni, e normale che se li si ascolta nel 2015 suonino vecchi, questo non vuol dire che non siano stati importanti. comunque di dischi fondamentali per il metal, e che purtroppo nessuno caga più di tanto, aggiungerei il primo dei blue cheer e degli mc5
metallo
Lunedì 25 Maggio 2015, 18.01.08
117
Scusate gli errori e lo sfogo, ma dire che questi disci sono vecchi, la parola che esprimo e' proprio SCONFORTO.
metallo
Lunedì 25 Maggio 2015, 17.56.56
116
Quoto Psychosys, certo ognuno ha le sue opinioni, purtroppo, pero' a volte si esagera, e qui faccio un discorso in generale, senza accusare alcuno in particolare, ma sento sempre piu' spesso, soprattutto tra i giovanissimi e gli adolescenti di oggi discorsi tipo black Sabbath, Deep Purple e Led Zeppelin, gruppi inutili, album vecchi come ancora chi li ascolta, ma che musica e', chi mai se sente ancora sta roba?, fa male versmente sentire queste parole, che oltre a dimostrare mancanza di rispetto, a mio avbiso significa avere i neuroni delle loro teste scollegati completamente dalla storia e dalla cultura musicale, snche perche rappresentano band inseminatrici primordiale dello stesdo metal, mah! non so che dire veramente, se non una sola parolaconforto.
Psychosys
Lunedì 25 Maggio 2015, 16.18.49
115
Ok ragazzi, ognuno ha le sue opinioni, ma non diciamo stronzate. A nessuno sembra vecchio questo disco, è musica IMMORTALE. Per quanto apprezzi i Deep Purple, Machine Head è un album molto datato. Led Zeppelin IV no. Si può esprimere la propria idea, ma ci sono cose obiettive e questo non può neanche essere considerato mediocre: può non piacere (de gustibus) ma non si possono affermare verità assolute. E che cazzo, da qui passa la storia della musica.
Sandro70
Lunedì 25 Maggio 2015, 14.13.58
114
Qua si sta riscrivendo la storia del rock. Complimenti.
Galilee
Lunedì 25 Maggio 2015, 13.51.18
113
Ma a tutti chi????? Basta sparare sentenze da 4 soldi,.
tpr
Lunedì 25 Maggio 2015, 13.33.45
112
dopo l'uscita di machine head il suono dei zeppelin sembrò a tutti vecchio .
Nameless
Lunedì 25 Maggio 2015, 11.14.11
111
Certo ci mancherebbe, la mia è un opinione del tutto soggettiva
paolo
Lunedì 25 Maggio 2015, 11.10.57
110
Certo, ripeto un'ovvietà, i gusti sono gusti!!! Però non posso essere d'accordo
Nameless
Lunedì 25 Maggio 2015, 11.08.54
109
Lo trovo mediocre perchè, a parte le canzoni nominate da me nel precedente commento, le altre non sono niente di cosi eclatante, four sticks fa abbastanza schifo, going to california è un bel pezzo acustico di come se ne trovano da tutti la parti, battle of evermore la trovo lagnosa, misty mountain hop è discreta. per quanto riguarda i dischi i primi 3 degli zeppelin li ritengo superiori a questo, se poi si spostiamo verso altri gruppi ti dico machine head dei deep purple, exile on main street dei rolling stones, il primo dei black sabbath ecc....
paolo
Lunedì 25 Maggio 2015, 10.51.03
108
I gusti sono gusti, ma credo che farai fatica a trovare qualcuno che condivida il tuo pensiero (anche giustamente non penso sia una cosa che ti interessa). Ma per curiosità perché lo trovi mediocre e quale sarebbe secondo te un disco epocale meglio di questo?
Nameless
Lunedì 25 Maggio 2015, 10.38.50
107
Ma la piu grande rock band di tutti i tempi perchè? chi l'ha deciso? a me non me ne frega un cazzo, sto disco lo trovo sopravvalutato e lo dico, po non ho mica detto che led zeppelin fanno schifo, pero il disco e mediocre.
robert plant
Lunedì 25 Maggio 2015, 1.50.14
106
nameless ma che stai a di?????!!!!!!!!!!!!!i led zeppelin sono la miglior rock band di tutti i tempi!!trovamene una migliore che ha saputo spaziare anche tra diversi generi nella loro discografia...e parliam degli anni 70 eh...mica di adesso...poi i primi 4 dischi sono imprescindibili!
Arrraya
Lunedì 25 Maggio 2015, 0.01.57
105
AH AH AH, ma perchè non andate tutti affanculo AH AH AH. Cose da pazzi
Nameless
Domenica 24 Maggio 2015, 23.02.48
104
Sopravvalutatissimo, le uniche grandi canzoni sono rock and roll, stairway to heaven e when the levee breaks, il resto e carino ma dimenticabile
tpr
Giovedì 19 Marzo 2015, 23.42.03
103
perché la band paga i crediti di Whole lotta love a un tal Dixon? (Wikipedia) Grandi? forse.
SNEITNAM
Mercoledì 18 Febbraio 2015, 0.31.43
102
E dai Fabbio non prendertela mica! Per un vaffanculo meritato! C'è di peggio a sto mondo! Alla fine hai avuto la risposta che meritavi perché non potevano essercene altre. I Led Zeppelin possono non piacerti ma definirli mediocri..capisci che avevi voglia di farti mandare a fare in culo da qualcuno? Comunque dopo i vaffa reciproci direi anch'io di finirla qua
Fabio Caressa
Martedì 17 Febbraio 2015, 21.32.45
101
Se mai un palese scherzo sei tu sneitam.Detto questo non perderó altro tempo con un goloide simile.Ciao
SNEITNAM
Lunedì 16 Febbraio 2015, 17.58.35
100
Ma dai su Fabio spari certe minchiate te la devi prendere qualche responsabilità, no? A parte il fatto che e' palese il fatto che sei il risultato dello scherzo di qualche simpaticone annoiato in cerca di polemiche ma mettiamo il fatto che non è così..pensi di zittire gli altri che sono fin troppo accomodanti senza pigliarti il giusto vaffanculo? No cocco non funziona così! Non tutti con certe sparate come le tue ti rispondono "de gustibus" e stronzate varie? Chiaro? Fabio più che 'na caressa coa stronsada che ti ga ditto ti te metirarissi un par de tanghere! E tranquillo che a fare in culo ci vai anche te con la rincorsa😅😅😅
Fabio Caressa
Lunedì 16 Febbraio 2015, 12.23.30
99
Io non ho insultato nessuno men che meno te sneitam perciò vacci te e con la rincorsa anche
SNEITNAM
Martedì 10 Febbraio 2015, 23.32.00
98
Fabio Caressa mavaffanculo
Enomis
Martedì 10 Febbraio 2015, 23.19.04
97
Ha già detto tutto @DP; senza di loro il panorama musicale oggi sarebbe decisamente più povero. E poi, sicuramente possono non piacere, ma definirli "gruppo mediocre" è decisamente ingeneroso nei confronti di musicisti con la M maiuscola.
Fabio Caressa
Martedì 10 Febbraio 2015, 22.45.28
96
Poche chiacchiere:confermo ciò che dissi precedentemente.Gruppo mediocre
Steelminded
Sabato 31 Gennaio 2015, 12.24.19
95
Non sono uno strafan dei Led Zeppelin, ma questo è un 100...
DP
Sabato 31 Gennaio 2015, 11.49.47
94
gentile Fabio , ogni parere / gusto e' personale e va rispettato ma qui obbiettivamente siamo di fronte all ' inoppugnabile . I Led Zeppellin per quello che hanno dato nella loro carriera e stanno ancora dando alla musica in generale (non solo rock) sono incontrovertibili . Chi avrebbe il coraggio di criticare Mozart o Beethoven ?
nat 63
Sabato 24 Gennaio 2015, 16.33.14
93
Caressa,Caressa...ma che c...avolo dici? Tu mi fai dar di matto.
giuseppe
Mercoledì 14 Gennaio 2015, 17.39.45
92
Questo si merita 110 e lode!!!
I like Corvo
Venerdì 2 Gennaio 2015, 0.41.55
91
Caressa rinuncia. Chi avrebbe decollato e a qquesto punto che cazzo ascolti? Sei di un altro pianeta?
hammer of god
Venerdì 26 Dicembre 2014, 15.58.27
90
fabio caressa ma perchè non contini a comentare le partite di sky invece di denigrare una leggenda del rock..... se lo fai apposta ok facciamoci una risata ma questo non è il posto giusto,se invece credi veramente a ciò che dici....beh de gustibus non est disputandum..... però a mio modesto parere non capisci nulla.
Fabio Caressa
Sabato 20 Dicembre 2014, 23.20.42
89
Perché dici questo?
Tangled up in blue
Venerdì 21 Novembre 2014, 13.33.46
88
È chiaro fabio caressa che tra le tue qualità non spicca il discernimento della buona musica
Fabio caressa
Martedì 28 Ottobre 2014, 22.48.24
87
Disco deludente per un gruppo che non è mai decollato seriamente.Bocciati
DP
Martedì 28 Ottobre 2014, 22.11.32
86
e' retorica ma nessun altro loro lavoro e' paragonabile a LD IV , il disco Zeppelin per antonomasia . Si e' detto e scritto tutto , trovare altri aggettivi per descrivere un opera che va al di la' di ogni concezione e' quasi impossibile . E' la essenza pura e adrenalitica del rock..... Monumentale .
HMF LucaR16
Martedì 7 Ottobre 2014, 22.24.31
85
Questo è stato il terzo disco ricevuto in "eredità" (figurata) da mio padre. E' anche il terzo disco che ho ascoltato per intero. Uno dei primi cd che ho messo sul mio vechio I-Pod e che a 5 anni ascoltavo senza sosta. Una serie di canzoni che ascolterei per tutta la vita. 'Untitled' nasce quasi per colpa della troppo esigente critica dell'epoca. 'Led Zeppelin III' fu criticato pesantemente senza motivo dalla stampa. Non era il migliore dei 4 inglesi, ma non era neanche da scartare (anzi!). Così gli Zeppelin decisero che era ora di dare il massimo per il quarto album. E che roba... Le prime quattro tracce sono puro spettacolo, obbligatoriamente nella top 50 di ogni buon ascoltatore. Starway To Heaven, poi, ha solo pochissime rivali che possano aspirare a detenere il titolo di miglior canzone della storia. Non che il resto del disco sia da buttare, è più concentrato sulle individualità dei musicisti. Dall'organo di Jones, alla batteria di Bonzo, all'amalgama fra chitarre, armonica, voce e le atmosfere. Uno dei dischi da ascoltare per forza, qualunque sia il vostro genere preferito. Magari tornassero gruppi del genere, perché vivere quelle sensazioni meravigliose che provavo a 5 anni ancora una volta, ancora, non avrebbe veramente alcun prezzo. Black Dog= 10 Rock 'n Roll= 10 The Battle Of Evermore=10 Starway To Heaven= 10 Misty Mountain Hop= 8 Four Sticks= 8 Going To California= 8 When The Levee Breaks= 9 Voto:100\100
hj
Lunedì 1 Settembre 2014, 16.17.55
84
alla faccia dell'iscrizione non obbligatoria...un invasione di bimbiminkia
Lisa Santini metallara forever
Mercoledì 30 Luglio 2014, 0.37.44
83
Chi ascolta i Led Zeppelin campa cent'anni :/
Metal Maniac
Mercoledì 30 Luglio 2014, 0.14.17
82
non c'è di che!
Steelminded
Mercoledì 30 Luglio 2014, 0.11.04
81
Metal maniac conosco l'inglese, ma ignoravo questa nuance importante, debitamente verificata su wiki. Grazie per la dritta
Metal Maniac
Mercoledì 30 Luglio 2014, 0.02.58
80
steelminded, hai fatto coming out, non outing... l'outing è quando qualcun altro lo dice per te, il coming out quando lo dici in prima persona!
Steelminded
Martedì 29 Luglio 2014, 23.41.57
79
Faccio outing: a me i Led Zeppelin non piacciono più di tanto. Non che non mi piacciano, sarei pazzo. Però sarà la mia anima heavy rock/metal che non me li fa decollare. Troppe convoluzioni, troppo blueseggianti, troppi pezzi retro-folk... Non lo so... Non mi lasciano il segno indelebile che in teoria dovrebbero lasciare. Alcuni pezzi sono ovviamente enormi, Baby I'm Gonna Leave You, Immigrant Song, Black Dog, Communication Breakdown, Starway to Heaven, Kashmeer, In My Time of Dying, No Quarter, tanto per citarne alcuni... Ma gli album nella loro interezza, non decollano... Nella mia scala di preferenze personali, i Deep Purple sono sempre stati vari gradini sopra per i miei gusti, quanto a bellezza degli album, delle singole composizioni, immediatezza, linee melodiche, capacità vocali e chitarristiche e appeal complessivo. Bah, non so...
Lisa Santini metallara forever
Martedì 22 Luglio 2014, 12.15.12
78
I dischi dei Led Zeppelin non li ho mai ascoltati... Questa e' musica anni 60 quella stra vecchia... visto che i miei genitori sono tutti e due del 1961... che musica.........
Mark
Giovedì 22 Maggio 2014, 17.56.11
77
Sono davvero necessarie parole per descrivere questo album? 110/100 (con la lode per Jimmy Page, semplicemente sublime e strappalacrime). Amazing
Philosopher3185
Venerdì 21 Febbraio 2014, 15.16.31
76
Mi dispiace ma per me,pur essendo un album che contiene 2 0 3 pezzi entrati nella storia della musica,rimane leggermente inferiore ai primi 3....in alcuni pezzi mi sembrano brillare meno nell'insieme
hammer of god
Sabato 18 Gennaio 2014, 0.06.20
75
qui abbiamo rock, hard rock, e germogli di metal,tutto quel che riguarda il resto sono solo favole leggende,che hanno contribuito aad alimentare il mito dei led zep. voto indiscutibile rece ottima.
Francesco
Venerdì 17 Gennaio 2014, 23.50.14
74
cino77: Quindi i Led Zeppelin non ti piacciono?
cino77
Venerdì 17 Gennaio 2014, 22.49.07
73
non riesco a commentare bene i led zeppelin...un comune mortale non ha il diritto di farlo!!!!!
Black Diamond
Venerdì 1 Novembre 2013, 10.20.09
72
Album stupendo ma..preferisco il II, di gran lunga...
DP
Domenica 6 Ottobre 2013, 16.15.17
71
cos'altro aggiungere. da grandissimo ammiratore Led Zepp IV e' senza ombra di dubbio un capolavoro assoluto , il vertice piramidale e la massima espressione musicale di questa mitica e intramontabile band qui al culmine tecnico e compositivo che considero insieme ai Purple e ai Sabbath i veri artefici della creazione del genere hard rock. Page, Plant, Jones, Bonham......il rock e' servito.
Giaxomo
Domenica 18 Agosto 2013, 18.30.38
70
Questo si colloca ad un km sopra all'Olimpo della Musica.
Johnny Boy
Lunedì 29 Aprile 2013, 17.59.07
69
se questo disco non è da 100 non riesco ad immaginare cosa possa esserlo...per me è IL disco
vecchio peccatore
Venerdì 26 Aprile 2013, 17.39.27
68
Ultimamente questo disco mi ha un po' scocciato, ora come ora gli darei solo 80 o poco più... Trovo che ci siano canzoni abbastanza noiose nella seconda parte.
ricky50
Sabato 16 Febbraio 2013, 20.36.31
67
quali sono secondo voi i 10 album che ogni metallaro deve assolutamente avere?
Gimlet
Venerdì 15 Febbraio 2013, 13.52.45
66
Album immenso.
Er Trucido
Lunedì 31 Dicembre 2012, 13.30.13
65
Non posso che essere contento per il lieto evento
Delirious Nomad
Lunedì 31 Dicembre 2012, 13.01.02
64
Non so, magari le piace così tanto che non smette di imitare Gillan... e allora non dormirete più!
Steelminded
Lunedì 31 Dicembre 2012, 11.36.07
63
Grazie a tutti!!! Child in time mi sembra un'ottima idea... proverò e vi farò sapere! Buon anno a tutti!
Raven
Lunedì 31 Dicembre 2012, 10.15.39
62
Auguroni
Delirious Nomad
Lunedì 31 Dicembre 2012, 0.38.33
61
Uao auguri Steelminded! Buon segno se le piacciono i Led...
Lizard
Domenica 30 Dicembre 2012, 23.28.36
60
Auguri!!!!! Prima o poi passerai anche a Child In Time?
Steelminded
Domenica 30 Dicembre 2012, 23.27.00
59
...e aggiungo lei sembra aver apprezzato poiché ha smesso subito di piangere... Evviva!
Steelminded
Domenica 30 Dicembre 2012, 23.26.07
58
Oggi è nata mia figlia, dopo aver metabolizzato la gioia ho messo su Rock and Roll dei Led.... Evviva! Rock on!!!
Ludovico Van
Domenica 16 Dicembre 2012, 11.37.13
57
Davvero un capolavoro, anche se non ho mai tanto amato "the Battle of Evermore". Gli do' il massimo cmq perchè Stairway gli fa perdonare qualunque cosa
vecchio peccatore
Lunedì 17 Settembre 2012, 16.43.08
56
Si merita 92, è vero che è quasi perfetto, è vero che c'è Stairway to Heaven, ma per me non è da 100 né musicalmente né per le emozioni che mi dà.
MetalHead95
Domenica 16 Settembre 2012, 22.22.50
55
Non si puo dare un giudizio a questo disco cazzo, nessun numero esistente sarebbe abbastanza alto La sola stairway to heaven rappresenta per me la perfezione fatta suono, ogni volta che la ascolto quando finisce penso: ora potrei morire e sarei felice
blackie
Mercoledì 5 Settembre 2012, 14.02.59
54
capolavoro forse il piu grande disco mai partorito da una band!non ha eguali.basterebbe la sola starway to heaven a rendelo inarrivabile.disco di un altropianeta.
NIKKOX
Giovedì 26 Luglio 2012, 15.31.38
53
It's been a long time since I Rock and Rolled, It's been a long time since I did the Stroll. Ooh, let me get it back, let me get it back, Let me get it back, baby, where I come from. It's been a long time, been a long time, Been a long lonely, lonely, lonely, lonely, lonely time. voto: 90/100!
rock n roll
Mercoledì 25 Aprile 2012, 21.07.53
52
tre parole: STAIRWAY TO HEAVEN
Finntrollfan
Mercoledì 11 Gennaio 2012, 16.21.05
51
PS: giù che ci sono un complimento a Diego per la recensione! Il giusto trattamento per una delle pietre miliari della storia del rock! Interessante anche la precisazione su presunti messaggi subliminali (non ero a conoscenza del messaggio al contrario in Stairway to Heaven).
Finntrollfan
Mercoledì 11 Gennaio 2012, 16.18.45
50
Sono pienamente d'accordo con te Raven. E' ovvio che si ISPIRINO a certe ritmiche blues, come d'altronde fanno anche gli AC/DC (o almeno così ho sempre letto ). Però un conto è dire "ispirarsi" e un conto è dire "scopiazzare" in tono dispregiativo come nel commento n.40
Raven
Mercoledì 11 Gennaio 2012, 16.14.52
49
sicuramente no. Esempi simili del resto, si possono fare per tantissime altre band di caratura inferiore.
Er Trucido
Mercoledì 11 Gennaio 2012, 16.10.46
48
Confermo ciò che dice raven, Jimmy Page non lo ha mai nascosto (nella rece sono marcati un paio di riferimenti). Certamente ci sono modi e modi di rimarcarlo, ma è indubbio che ciò non possa inficiare il giudizio a riguardo di questa splendida band.
Raven
Mercoledì 11 Gennaio 2012, 16.07.30
47
negli anni 60 appropriarsi e/o rielaborare riff altrui era pratica normale, ed i Led Zep non fanno eccezione
Finntrollfan
Mercoledì 11 Gennaio 2012, 15.42.47
46
PS: leggo ora il commento 40... "buona parte delle loro canzoni più famose sono copiate da altri. Copiate nella musica e nei testi" .... ma non dire puttanate, invece di parlare a vanvera fammi degli esempi ah ah siamo tutti capaci di sparare boiate senza fornire uno straccio di esempio!!! "Copiate da altri" ma fammi il piacere!
Finntrollfan
Mercoledì 11 Gennaio 2012, 15.40.21
45
"Gruppo più sopravvalutato della storia della musica"???? Caro Joe Lesma conta fino a 10 prima di sparare cazzate! Questo disco è LEGGENDA!! PS: la storielle del satanismo mi fanno ridere, frutto della mentalità bigotta e autosuggestiva di certa gente!
Prodo
Sabato 7 Gennaio 2012, 12.50.27
44
Commento 40 e 41..spero stiate scherzando....ma siete pazzi, stiamo parlando dei Led Zeppelin!
letypaxxa
Lunedì 21 Novembre 2011, 23.50.05
43
voto 100 più che giusto..per un capolavoro del genere ci vorrebbe il 1000 ogni tanto!!!
freedom
Domenica 20 Novembre 2011, 4.37.10
42
Adesso non vanno più bene nemmeno i Led Zeppelin....chi l'avrebbe mai detto?!!
joe lesma
Domenica 20 Novembre 2011, 2.51.38
41
ahahahaha....concordo al 100% col commento 40....il gruppo più sopravvalutato della storia della musica....bah...
I.N.
Lunedì 14 Novembre 2011, 2.18.26
40
Sì sì, nulla da eccepire. Peccato che buona parte delle loro canzoni più famose sono copiate da altri. Copiate nella musica e nei testi.
SNEITNAM
Venerdì 21 Ottobre 2011, 20.54.39
39
Fantastico e Bonham in Stairway to Heaven mi ha emozionato tantissimo. Posso dire che è stato il primo batterista ad avermi emozionato con la sua intensità e coinvolgimento nel suonare oltre al fatto che è stato il primo a tirare fuori dei fondamentali passaggi completamente innovativi per l'epoca. I primi 6 album di questa fantastica band sono assolutamente stupendi, non ho parole. Il primo vero input per l'Heavy Metal!
MAIDEN 65
Domenica 24 Luglio 2011, 20.33.23
38
Avevo 11 anni quando lo comprai x il mio compleanno voto 100
Davide
Venerdì 8 Luglio 2011, 10.10.28
37
Quest'album è storia, è patrimonio dell'umanità, QUEST'ALBUM E' TUTTO! (io pensavo che con i voti si potesse arrivare fino a 100, per sbaglio ho dato 10 vi prego perdonatemi)
BILLOROCK fci.
Martedì 28 Giugno 2011, 21.22.23
36
nulla da eccepire, un capolavoro hard rock !!
Er Trucido
Martedì 26 Aprile 2011, 0.07.01
35
Effettivamente forse ho un po' esagerato con il dire "melodia principale", intendevo l'arpeggio, che è comunque universalmente conosciuto dal mondo musicale .
Echoes
Lunedì 25 Aprile 2011, 11.58.43
34
Una piccola precisazione: dalla canzone degli spirit page ha preso solo le primissime note di stairway...mi sembra un po esagerato dire che la melodia principale è stata rubata da qualcun altro. Per il resto disco fantastico (99) e bella recensione che si è anche soffermata sui misteri (se si può dir così) che aleggiano attorno a questo capolavoro
NagasH
Lunedì 25 Aprile 2011, 1.00.00
33
Come se il metal e il rock fossero due mondi separati e senza punti di contatto...
B-DEEP
Domenica 17 Aprile 2011, 17.03.37
32
premesso che non sono grande appassionato dei Led Zepp riconosco questo lavoro come il monumento definitivo Zeppelliniano, il loro master piece assoluto, il loro apice compositivo. Un disco che non deve assolutamente mancare nello scaffale di ogni appassionato di musica (rock e non). Ingegnoso registrare la batteria di Bonham in When The Levee Breaks in fondo a una rampa di scale con microfono panoramico a 5 metri di altezza per ricreare gli effetti che sentiamo. Rock
Dave Insane
Domenica 10 Aprile 2011, 16.22.02
31
sarà anche uno dei più grandi album di sempre, ma in un sito che tratta di metal io i led zeppelin li lascerei fuori
red
Lunedì 28 Marzo 2011, 14.15.26
30
Beh, tutta questa invidia per la mia verde età mi commuove. Effettivamente è stata una bella fortuna essere adolescenti e giovani virgulti quando venivano sfornati così tanti capolavori. In realtà ho sempre pensato che si trattasse anche di un effetto "amarcord" , nel senso che si tende a ricordare il passato come migliore di quello che effettivamente è stato, soprattutto quando si passano gli anta. Vedere però che gente molto più giovane la pensa allo stesso modo mi fa pensare che questa musica è davvero immortale.
Matocc
Domenica 27 Marzo 2011, 23.00.36
29
il mio primo disco dei LZ... BD ha un qualcosa di ipnotico, RAR è una mina, STH -nonostante l'abbia sentita migliaia di volte- ogni volta riesce a emozionare, MMH è allucinata... esempio di hard rock sublime. bellissima rece
Giaxomo
Venerdì 25 Marzo 2011, 22.01.25
28
@ Red: ti invidio fidati Anni d'oro veramente, quando la musica supera la melodia stessa e si arriva a qualcosa di trascendentale.
Fabrizio "Doc. 51"
Venerdì 25 Marzo 2011, 20.58.44
27
Patrimonio Dell'Umanità . Quando la Musica riesce a toccare tutti i Sensi ... non solamente l'udito.
Er Trucido
Giovedì 24 Marzo 2011, 18.17.44
26
Ed io t'invidio i tuoi 54 anni per quello
red
Giovedì 24 Marzo 2011, 18.09.03
25
Uno dei motivi per i quali sono contento di avere 54 anni. Io c'ero! Voto 100 e lode
jek
Lunedì 21 Marzo 2011, 20.54.40
24
Che splendida recensione. E' sempre piacevole apprendere aneddoti su dischi come questo che è immortale. Voto 100 più che meritato. Come detto da Lambruscone i primi 4 LP si devono possedere se possibile in vinile anche per le cover.
olmetalheart61
Domenica 20 Marzo 2011, 20.17.01
23
la perfezione in vinile - 100 con superlode - nel mio testamento ho scelto stairway come colonna sonora che mi accompagnera' nel grande passo (spero il piu' in la' possibile)
ghostzoso
Domenica 20 Marzo 2011, 17.22.12
22
stairway to heaven è nell'olimpo della musica
N.I.B.
Domenica 20 Marzo 2011, 16.24.46
21
FANTASTICO...!!
luci di ferro
Domenica 20 Marzo 2011, 9.02.40
20
'Black Dog' e 'Misty Mountain Hop' riff leggendari, i Zeppelin 'DEI' del pentagramma.
Franky1117
Domenica 20 Marzo 2011, 2.02.15
19
gran bella recensione; poco da dire sul disco, incredibile
Lizard
Sabato 19 Marzo 2011, 22.22.35
18
Unico voto possibile per uno dei dischi simbolo del '900. Grande Diego
Stefano
Sabato 19 Marzo 2011, 21.51.41
17
Ho solo 19 anni per me è una meraviglia ascoltarlo
Hellion
Sabato 19 Marzo 2011, 19.10.00
16
...incredibile!
Enzo
Sabato 19 Marzo 2011, 18.54.53
15
l'unica cosa che nn capisco è il perchè noi lettori non possiamo mai dare 100 a un disco,senno' perfetto!!!!!!gran recensione!!
Crushed Liver
Sabato 19 Marzo 2011, 17.52.47
14
Per ciò che ha rappresentato (e continuerà a rappresentare in eterno) il voto non poteva essere che questo... Complimenti per la recensione, straordinariamente intensa.
il leccese
Sabato 19 Marzo 2011, 16.29.28
13
la versione di zakk wylde going to california secondo me è molto meglio dell'originale
metal4ever
Sabato 19 Marzo 2011, 15.16.36
12
Non sono un grandissimo fan deo Led, ma questo album lo metto sicuramente nella top ten dei migliori album della storia. Bella rece Diego!!!
MetalHawk
Sabato 19 Marzo 2011, 14.21.33
11
Disco assolutamente eccezionale, voto massimo! Complimenti per la recensione perfetta!
MV
Sabato 19 Marzo 2011, 14.06.57
10
110 e lode
LAMBRUSCORE
Sabato 19 Marzo 2011, 13.56.13
9
i primi 4 degli zeppelin non vanno neanche commentati secondo me, 100 e basta.
Er Trucido
Sabato 19 Marzo 2011, 13.39.42
8
@zoso82: si c'era già, è stata rifatta, i motivi li leggi nel post n°2 di Khaine. grazie per i complimenti
zoso82
Sabato 19 Marzo 2011, 13.25.32
7
c'è un motivo se mi chiamo zoso.....disco immortale, un compendio di tutto quello che fecero precedentemente i led zep gli anni prima: l'hard rock di black dog e rock'n roll, l'acustico di going to california e battle of evermore......e poi.....starway to haeven! poche balle, questo disco è la storia! però avrei giurato che ci fosse già su metallized questa recensione...non importa, questa è bellissima.
Radamanthis
Sabato 19 Marzo 2011, 13.15.44
6
@Khaine: fatto benissimo...è cosa molto gradita! voto? 100...ovvio...
Flag Of Hate
Sabato 19 Marzo 2011, 13.07.43
5
100/100.
xutij
Sabato 19 Marzo 2011, 12.57.54
4
100,100,100.... bisognia dire altro ?
hm is the law
Sabato 19 Marzo 2011, 12.19.33
3
Album seminale non ci sono altri termini.
Khaine
Sabato 19 Marzo 2011, 12.09.26
2
Per chi se lo stesse chiedendo: LZ IV era già stato recensito su Metallized, molti anni addietro. Abbiamo pensato di far cosa gradita ai Lettori ri-recensendolo, alla luce dei nostri attuali standard.
MyCoven
Sabato 19 Marzo 2011, 12.08.54
1
Che dire......SUPERLATIVO. Complimenti per la bellissima recensione.
INFORMAZIONI
1971
Atlantic Records
Hard Rock
Tracklist
1. Black Dog
2. Rock And Roll
3. The Battle Of Evermore
4. Stairway To Heaven
5. Misty Mountain Hop
6. Four Sticks
7. Going To California
8. When The Levee Breaks
Line Up
Robert Plant - vocals
Jimmy Page - guitars
John Paul Jones - bass/keyboards
John Bonham - drums
 
RECENSIONI
90
78
75
98
85
97
88
100
88
92
98
ARTICOLI
22/10/2012
Articolo
LED ZEPPELIN
Celebration Day - Live @ O2 Arena, 19/12/2007, Londra
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]