Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Kansas
The Absence of Presence
Demo

Northern Crown
In a Pallid Shadow
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

08/08/20
STEVE VON TILL
No Wilderness Deep Enough

11/08/20
SEASON OF DREAMS
My Shelter

12/08/20
WITHIN DESTRUCTION
Yōkai

14/08/20
ROBBY KRIEGER
The Ritual Begins at Sundown

14/08/20
NUG
Alter Ego

14/08/20
WARKINGS
Revenge

14/08/20
CHASTAIN
For Those Who Dare – 30th Anniversary Edition

14/08/20
KAMELOT
I Am The Empire - Live From The 013

14/08/20
PRIMITIVE MAN
Immersion

14/08/20
HAVUKRUUNU
Uinuos Syömein Sota

CONCERTI

08/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

09/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

11/08/20
BAD RELIGION
FESTIVAL DI RADIO ONDA D'URTO - BRESCIA

12/08/20
BAD RELIGION (SOSPESO)
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

19/08/20
PALAYE ROYALE
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

26/08/20
GRAHAM BONNET & ALCATRAZZ + GIRLSCHOOL + ASOMVEL
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

27/08/20
WOLFMOTHER + HARDCORE SUPERSTAR (SOSPESO)
PIAZZA DUOMO - PRATO

04/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (SALA SINOPOLI) - ROMA

05/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
2DAYS PROG - VERUNO (NO)

06/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
POLITEAMA GENOVESE - GENOVA

Serj Tankian - Imperfect Remixes
( 4427 letture )
Vorrei anzitutto mettere in chiaro che considero Serj Tankian uno dei cantanti più carismatici e talentuosi del nuovo millennio. Chi come me ha avuto l’opportunità di vederlo a Roma accompagnato dall’Orchestra Filarmonica Italiana, non può non confermare che la sua presa sul pubblico è totale, non si può non cantare insieme a lui se si conoscono le parole, e non si può trattenere il sorriso per il suo spirito e la sua spontaneità. E’ quindi con moltissimo rammarico che mi accingo a prendere atto della futilità di questo EP. Insomma, era proprio necessario? A pochi mesi di distanza dall’uscita del discusso Imperfect Harmonies, il forse di nuovo frontman (io finche non vedo un nuovo album tutti insieme non ci credo) dei System of a Down decide di fare una chiamata a Tom Morello per riarrangiare un pezzo, di inguaiarne un paio e di proporci uno scarto dell’ultimo album. Tutto qui? Si.

Ad essere sinceri la collaborazione con Tom Morello non è niente male, la bellissima Gate 21 (apice di Imperfect Harmonies) si veste di nuovi colori grazie all’apporto del virtuoso chitarrista che riesce ad adattare perfettamente il suo stile a quello dell’armeno dall’ugola d’oro. Se si fosse trattato di un nuovo singolo l’avrei valutato sotto un’altra luce, ma per quanto ben riuscito si tratta pur sempre del riarrangiamento di un pezzo già edito. Da qui in poi l’oblio, Reconstructive Demonstrations è praticamente identica all’originale, tanto che al primo ascolto pensavo di aver sbagliato file. Microscopio alle mani, mi accorgo che c’è una piccola chitarra nascosta in qualche anfratto, udibile solo nelle notti di luna piena. Minchia che spreco! Invisible Love riesce perfettamente nel suo intento, cioè quello di rovinare Deserving? grazie ad un remix che definirei almeno casuale. Infine l’apice dell’imbarazzo, Goddamn Trigger, pezzo sicuramente riciclato da Imperfect Harmonies, unisce il peggio di Disowned Inc con un elettronica da dilettanti (Serj, ma non è che ti sei messo a cazzeggiare con il mixer?), e solo nel finale mostra qualche barlume di ragione, merito della sempre verde voce del singer.

Serj è sicuramente conscio dell’affetto dei suoi fan, e questo disco è un offesa gratuita senza alcuna giustificazione. I fan irriducibili parlano di un obbligo contrattuale, ma quale obbligo se la label è la sua? Sarebbe stato molto più sensato remixare tutto l’album, o meglio ancora rielaborarlo in chiave rock, visto i risultati cosi piacevoli di Gate 21, mentre Imperfect Remixes farebbe storcere il naso persino come bonus disc di una limited edition, figuriamoci come extended play! Quale sarà la prossima mossa, Imperfect Harmonies Symphony Alive? Uno scherzo di cattivo gusto, un atto che non riesco proprio a spiegarmi. Stiamo tirando un po’ troppo la corda, speriamo che l’operazione SOAD vada in porto e che Serj si prenda più tempo prima di rilasciare nuovo materiale da solista, e sarebbe anche il caso di formare una vera band invece di fare il super polistrumentista. Non è proprio il caso di giocare a far finta di essere John Lennon.



VOTO RECENSORE
35
VOTO LETTORI
31.57 su 33 voti [ VOTA]
AdemaFilth
Lunedì 11 Aprile 2011, 23.16.46
5
Scusami zerba, ma a meno che Serj non abbia fatto un contratto con se stesso, la vedo improbabile come ipotesi.
zerba
Lunedì 11 Aprile 2011, 22.59.36
4
VOTO: 30. Insomma una cazzata, penso che sia per un obbligo contrattuale, almeno io voglio pensarla così... dopo il capolavoro di Elect The Dead Symphony e il buon Imperfect Harmonies si torna con un EP inutile e pessimo. Unica nota postiva resta in ogni caso Gate 21, che rimane una perla in ogni versione, che sia orchestrale, che sia rock...
BFS
Lunedì 11 Aprile 2011, 15.55.54
3
Album da dimenticare, specialmente la canzone electro, che non è da Tankian...
Mickey
Sabato 9 Aprile 2011, 17.45.42
2
Si salva solo la song con il grande Tom...
Daniele
Sabato 9 Aprile 2011, 16.35.08
1
Speriamo che sia l'ultima sperimentazione e che torni ad essere,il grandissimo frontman dei SOAD.
INFORMAZIONI
2011
Serjical Strike Records
Inclassificabile
Tracklist
01. Goodbye - Gate 21 (Rock Remix feat. Tom Morello)
02. Reconstructive Demonstrations (Rock Remix)
03. Invisible Love – Deserving? (Electro Remix)
04. Goddamn Trigger
Line Up
Serj Tankian - Vocals and Remix
Tom Morello - Special Guest in track one
 
RECENSIONI
35
76
80
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]