Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Artwork alternativo dell'album
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

17/11/17
NIGHT OF SUICIDE
Broken

17/11/17
DESPITE EXILE
Relics

17/11/17
ETERNAL FLIGHT
Retrofuture

17/11/17
UNMASK
One Day Closer

17/11/17
THE ADICTS
And It Was So!

17/11/17
ELECTRIC WIZARD
Wizard Bloody Wizard

17/11/17
HUMANASH
Reborn from the Ashes

17/11/17
IMPERIOUS
ales Of Woe - The Journey Of Odysseus - Part II: From Hades To Ithaca

17/11/17
IMPERIOUS
Tales Of Woe - The Journey Of Odysseus - Part I: From Ilion To Hades

17/11/17
OBLIVION
The Path Towards

CONCERTI

17/11/17
KOBRA AND THE LOTUS + SECRET RULE + RAVENSCRY
CIRCOLO SVOLTA - ROZZANO (MI)

17/11/17
ELECTRIC BALLROOM + GUESTS
OFFICINE SONORE - VERCELLI

17/11/17
PANDEMIA + TALES OF DELIRIA + GUESTS
MAT LABORATORIO URBANO - TERLIZZI (BA)

17/11/17
BAFFODORO + UMBRA NOCTIS + TULPA
CIRCOLO ARCI DALLO' - CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

18/11/17
EXTREME NOISE TERROR + GUESTS
CSO RICOMINCIO DAL FARO - ROMA

18/11/17
HELLOWEEN
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

18/11/17
BE THE WOLF + GUESTS
OFFICINE SONORE - VERCELLI

18/11/17
MORTUARY DRAPE + SULFUR + PRISON OF MIRRORS
CIRCUS CLUB - SCANDICCI (FI)

18/11/17
CELESTIA + IMAGO MORTIS + BLAZE OF SORROW
COMUNITA' GIOVANILE - BUSTO ARSIZIO (VA)

18/11/17
HAVENLOST + DISEASE ILLUSION
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

Cannibal Corpse - Gallery Of Suicide
( 6453 letture )
Anno 1998, secondo album per il combo floridiano dopo lo split con Chris Barnes, oggi vocalist della cover band Six Feet Under.
L'album precedente, Vile, aveva diviso i fans fra gli ammiratori del vecchio vocalist e i supporters del nuovo arrivato dietro al microfono, George 'Corpsegrinder' Fisher (già nei Monstrosity), e ricordo che molti aspettavano questo nuovo album con una certa aria di sufficienza.

Beh, personalmente, a 13 anni dall'uscita mi sento di affermare che Gallery Of Suicide è uno degli album migliori dei Cannibal Corpse. Non me ne vogliano i tradizionalisti, quelli che "il primo album è sempre il migliore", quelli che "il cantante non si cambia", ma penso che fin dall'attacco tritaossa di I Will Kill You ci sia ben poco da lamentarsi.
L'opener è un macigno da manuale, seguita dalla scheggia di Disposal Of The Body e dalla hit single Sentenced To Burn, più cadenzata ma ugualmente assassina. Blood Drenched Execution è un altro colpo mortale al nostro sistema uditivo, mentre con la title-track si fa viva una componente più lenta, ritmata e in qualche modo più epica, animata da diversi cambi di tempo e di mood. Dismembered And Moplested è un'altra scheggia sotto le unghie, e la seguente From Skin To Liquid è una strumentale dai toni più smorzati, in grado di essere brutale ed egualmente elegante e con l'unico difetto di un fade out finale che mi lascia sempre l'amaro in bocca. Mettendo insieme tutte queste diverse componenti si ottiene, a mio parere, uno degli album più vari e completi della carriera dei Cannibal, che proprio a partire da questo Gallery Of Suicide cominciarono ad inserire nel loro sound parti più lente e "melodiche" (rispetto ai loro standard, ovvio) ed incrementare sensibilmente il livello tecnico delle composizioni. La seconda metà dell'album, è vero, perde un pochino di mordente, ma mantenendo un livello qualitativo ampiamente sopra la media, e brani come Headless o Every Bone Broken sono tracce che indubbiamente meritano un inchino.
Sulla resa tecnica della band non credo ci sia molto da dire: Owen e O'Brien macinano riff come dei dannati, Mazurkiewicz (sebbene non sia fra i miei batteristi preferiti) li supporta in modo impeccabile alternando rallentamenti e accelerazioni al fulmicotone, e cosa dire di Alex Webster se non: "queste sono le Dita dello Spirito!" (dottissima citazione dal film Bring It On: Ragazze nel pallone). Volutamente in fondo ho lasciato le considerazioni sul voluminoso singer, dotato di un growl espressivo e "comprensibile" che permette di seguire le lyrics quasi a orecchio, alternato come vuole il genere con brevi inserti acuti, quasi in scream. Mi rendo conto di innestarmi su una polemica quasi infinita, ma siamo a tutt'altro livello rispetto al grugnito suino di Barnes (in costante ed inarrestabile peggioramento, al di là della direzione artistica intrapresa dalla sua attuale band).

Anche Jim Morris dietro al mixer svolge un lavoro più che buono, anche se dei suoni di batteria un po' più definiti avrebbero secondo me dato quel quid in più all'intero album, che merita anche un plauso dal punto di vista "visivo". Ottimo infatti l'artwork, doppio a causa della solita censura (io personalmente preferisco la versione "castigata", davvero evocativa) a cui la band dev'essere ormai abituata.
Insomma, sarà l'affetto personale che mi lega a questo platter (all'epoca ero un liceale e letteralmente stravedevo per il death americano di Deicide, Cannibal Corpse, Obituary e compagnia bella) ma ritengo che questo Gallery Of Suicide sia uno dei migliori album di brutal death pubblicati nella seconda metà degli anni '90.



VOTO RECENSORE
90
VOTO LETTORI
75.95 su 66 voti [ VOTA]
Mirco Morgese
Lunedì 4 Aprile 2016, 22.51.12
33
Il mio preferito... 95
Sorath
Lunedì 24 Settembre 2012, 16.49.48
32
Decisamente uno dei migliori nell'era Fisher. Certo dopo questo lavoro i successivi tre lavori sono trascurabilissimi. Comunque grandissimo rispetto per i Cannibal Corpse che se ne fottono delle mode e fanno solo quello che sanno fare meglio...rompere il culo a suon di death metal.
Faccia Fracassata A Martellate
Lunedì 2 Aprile 2012, 15.13.53
31
premetto che questo gruppo non è tra i miei preferiti. ho ascoltato 2 loro album, "tomb of the mutilated" e "vile", e devo dire che come musicisti sono indubbiamente bravi e tecnici, ma ciò che mi allontana dalla loro proposta è il growl troppo monocorde del cantante (un po' di varietà in più non guasterebbe, io sono per i "cambi di voce") e le copertine dei loro dischi nonchè i titoli delle canzoni da deviati mentali. io penso che siano oggettivamente di cattivo gusto, e purtroppo al mondo non tutti hanno l'intelligenza di capire la loro "macabra" ironia. titoli come ad esempio il nick che mi sono scelto ho paura che possano portare qualche psicopatico a prendere spunto da queste canzoni (o chissà, forse sono proprio loro a prendere spunto dagli psicopatici...). so che questo discorso bisognerebbe allargarlo a migliaia di gruppi, ma cito loro appunto per il fatto che sono i più famosi al mondo in questo genere e che entrando in un negozio di musica metal non mi è mai capitato di vedere copertine e titoli più espliciti dei loro. detto questo, w jim carrey che è un loro fan!
sans
Venerdì 17 Febbraio 2012, 11.49.55
30
Finalmente una recensione che rende giustizia a questo album meraviglioso, era ora!!
Sonny
Martedì 31 Gennaio 2012, 12.00.07
29
Comunque mi aggrego al discorso tecnico, un animale come Webster è intoccabile...
Sonny
Martedì 31 Gennaio 2012, 11.55.08
28
Non riesco a sentire Fisher... Giuro, mi da quasi fastidio!
blackstar
Lunedì 17 Ottobre 2011, 12.12.51
27
@LAMBRUSCORE Ahahaha! Non ti preoccupare figurati. Vuoi mettere a confronto le canzoni dei Corpse con i modà, marco carta, giusy ferreri? Sanremo presto sarà il nuovo Gods Of Metal! Ahahah. A parte scherzi, proverò a riascoltarli(i Cannibal ovviamente!!!) siccome mi hanno invitato al loro concerto a Bologna
LAMBRUSCORE
Lunedì 17 Ottobre 2011, 11.51.30
26
non hanno tanti cambi di tempo i cannibal? prova a sentire i gruppi di sanremo, lì cambiano spesso (abito forse). scherzo eh? non prendertela....
blackstar
Lunedì 17 Ottobre 2011, 11.31.34
25
Non metto in dubbio che siano ottimi musicisti, ci mancherebbe altro. Per essenziale e rozzo intendevo dire che le loro canzoni seguono lo stesso andamento, che non ci sono enormi cambi di tempo,o cose del genere(almeno in quelle canzoni che ho ascoltato), non che i loro riffs o giri di basso fossero banali.
Undercover
Lunedì 17 Ottobre 2011, 10.44.16
24
Essenziale e rozzo il death dei Cannibal Corpse? Ma hai mai provato a veder suonati i giri di chitarra o a seguire il basso di Webster? Non sono essenziali e tantomeno rozzi, brutali sì ma è molto diversa come cosa.
blackstar
Lunedì 17 Ottobre 2011, 10.35.59
23
In generale il death metal mi piace, gruppi come Death e Morbid Angel li ascolto sempre volentieri e sono favolosi, ma i Cannibal Corpse non riesco proprio a farmeli piacere. E' un death metal troppo essenziale,rozzo. I pezzi si assomigliano un pò troppo. Magari dal vivo sono tutta un'altra cosa, anzi sicuramente sarà così, ma su cd non mi dicono quasi niente.
freedom
Domenica 2 Ottobre 2011, 15.58.18
22
Questo, Vile e Kill sono i miei preferiti...ma bisogna dare un ascolto a tutta la discografia di questa mitica band. Voto 90.
Ascarioth
Domenica 2 Ottobre 2011, 15.12.35
21
A me piace... diamine se mi piace...
Fede
Mercoledì 14 Settembre 2011, 18.33.37
20
Ce ne fosse uno che abbia motivazioni decenti per detestare il genere. No, tutti a dire "eh, ma che merdate, tutte schifezze, che voce del cazzo, è solo rumore e basta"... chi è che deve crescere, almeno fino a che non sarà in grado di motivare in modo intelligente ciò che dice? Il disco è ottimo.
Davide
Sabato 20 Agosto 2011, 21.44.10
19
Quoto pur'io
etchiù
Sabato 20 Agosto 2011, 12.16.12
18
quoto brudal..che genere del cazzo
l'Accademico
Mercoledì 25 Maggio 2011, 18.59.06
17
Non è una qualità che si ricerca in questa band, ma in questo lavoro la sperimentazione si posa (e sposa) a livelli altissimi con monolitico senso di conservatorismo tipico del death di Tampa. Il mio preferito.
Enrico
Mercoledì 25 Maggio 2011, 16.39.05
16
A ME MI PIAC! 90
BILLOROCK fci.
Mercoledì 25 Maggio 2011, 10.45.08
15
ma che nick name è : eh allora ?? ih ih ih
e allora
Mercoledì 25 Maggio 2011, 10.42.15
14
parliamo tutti quanti e diciamo un po' quel cazzo che ci pare!!!
BILLOROCK fci.
Mercoledì 25 Maggio 2011, 8.02.48
13
bruuudalll : ma vaff.....
si come no
Martedì 24 Maggio 2011, 21.07.59
12
@BRUUUUUUDALLL: vatti ad ascoltare Ramazzotti e guardati i cartoni della Disney.
NeuRath
Martedì 24 Maggio 2011, 16.24.38
11
@BRUUUUUUDALLL: Preferisci i cinquantenni che cantano canzoni d'amore da adolescenti?
BRUUUUUDALLLLL!!!!
Martedì 24 Maggio 2011, 11.27.43
10
BRUUUUUDALLLLL!!!! fantastico, grazie a loro è esplosa la moda di copertine disgustose, titoli ridicoli, tematiche idiote. e poi a 40-50 anni te li ritrovi ancora lì, in studio e sul palco, a "cantare" delle stesse identiche cose di 20 anni fa: figa, ma un po' di dignità (leggi: ma crescete, cazzo!)!
NeuRath
Domenica 22 Maggio 2011, 17.27.11
9
Io non mi sento di condannare in toto la loro produzione più "nuova" (diciamo l'ultimo decennio). A me continuano a piacere parecchio, anche se è ovvio che il sound bene o male rimane quello e sorprese non ce ne sono più da anni... quoto Undercover (per una volta siamo d'accordo): anche nel loro punto più basso sono una spanna sopra gli altri, e grossi scivoloni non ne hanno fatti mai (a differenza di QUASI tutti gli altri)...
EdoCFH
Domenica 22 Maggio 2011, 17.24.58
8
Dopo le prime 3 canzoni scende in una banalità sovraumana.
Nightblast
Sabato 21 Maggio 2011, 21.57.22
7
Io mi son fermato a "Vile"...
Undercover
Sabato 21 Maggio 2011, 18.17.00
6
@Enry e mi ritrovo a quotarti per l'ennesima volta anche se penso che sti ragazzi nel bene o nel male una zampata l'han sempre tirata fuori cosa che invece non riescono a fare le band odierne, purtroppo gli attributi sotto o li hai o meno, loro anche nei momenti bui han mantenuto almeno una forma dignitosa.
enry
Sabato 21 Maggio 2011, 17.25.00
5
Buon disco ma inferiore ai precedenti, dopo questo sono diventati abbastanza noiosi ( Kill escluso ). 75
Er Trucido
Sabato 21 Maggio 2011, 15.54.56
4
Forse (e dico forse) l'ultimo grande disco dei Cannibal, se la gioca con Bloodthirst
JUSTICE
Sabato 21 Maggio 2011, 14.56.27
3
per me grande disco, forse non sarei proprio d accordo col voto, troppo alto. comunque gli album venuti dopo (fino a kill ed evisceration) non sono male, ma sono più piatti
hm is the law
Sabato 21 Maggio 2011, 13.39.01
2
Acquistai questo CD all'epoca ad un concerto romano dei Cannibal Corpse. Strepitoso! Concordo con Lambruscore circa il fatto che i lavori succesivi non sono all'altezza (tranne Kill che a me è piaciuto molto)
LAMBRUSCORE
Sabato 21 Maggio 2011, 13.15.50
1
primo! rosicate!!!! (scherzo ahah) bel disco, anche se gli preferisco il successivo, da lì in poi però, secondo me, sono trascurabili.
INFORMAZIONI
1998
Metal Blade Records
Brutal
Tracklist
01 I Will Kill You
02 Disposal Of The Body
03 Sentenced To Burn
04 Blood Drenched Execution
05 Gallery Of Suicide
06 Dismembered And Molested
07 From Skin To Liquid
08 Unite The Dead
09 Stabbed In The Throat
10 Chambers Of Blood
11 Headless
12 Every Bone Broken
13 Centuries Of Torment
14 Crushing The Despised
Line Up
George 'Corpsegrinder' Fisher - vocals
Jack Owen - guitar
Pat O'Brien - guitar
Alex Webster - bass
Paul Mazurkiewicz - drums
 
RECENSIONI
80
82
79
87
80
79
80
90
90
91
93
s.v.
80
ARTICOLI
03/05/2016
Live Report
CANNIBAL CORPSE + KRISIUN + HIDEOUS DIVINITY
Alcatraz, Milano, 01/05/2016
02/12/2014
Live Report
CANNIBAL CORPSE + REVOCATION
New Age Club, Roncade (TV), 25/11/2014
02/03/2013
Live Report
CANNIBAL CORPSE + DEVILDRIVER + THE BLACK DAHLIA MURDER + HOUR OF PENANCE
Alcatraz, Milano, 26/02/2013
25/02/2012
Live Report
CANNIBAL CORPSE + BEHEMOTH + LEGION OF THE DAMNED + MISERY INDEX
Estragon, Bologna, 21/02/2011
21/02/2012
Live Report
CANNIBAL CORPSE + BEHEMOTH + LEGION OF THE DAMNED + MISERY INDEX
Live Club, Trezzo sull'Adda (MI), 16/02/2012
07/03/2007
Live Report
CANNIBAL CORPSE
Estragon, Bologna, 28/02/2007
23/03/2004
Articolo
CANNIBAL CORPSE
La biografia
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]