Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Slipknot
We Are Not Your Kind
Demo

Atlas Entity
Beneath the Cosmic Silence
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

20/08/19
NOX ARCANA
The Haunted Symphony

20/08/19
SORCERY
Necessary Excess of Violence

23/08/19
FREEDOM CALL
M.E.T.A.L.

23/08/19
METH.
Mother of Red Light

23/08/19
DEADTHRONE
Premonitions

23/08/19
ILLDISPOSED
Reveal Your Soul for the Dead

23/08/19
ASTRALIUM
Land of Eternal Dreams

23/08/19
LAGERSTEIN
25/7

23/08/19
SACRED REICH
Awakening

23/08/19
DEVIN TOWNSEND
Eras part IV

CONCERTI

20/08/19
FRANK TURNER & THE SLEEPING SOULS
FESTA RADIO ONDA D'URTO - BRESCIA

21/08/19
FOR THE FALLEN DREAMS + GUESTS
CIRCOLO SVOLTA - ROZZANO (MI)

22/08/19
RHAPSODY OF FIRE + GUESTS
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

23/08/19
NECRODEATH + GUESTS
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

23/08/19
POVOROCK (day 1)
AREA FESTEGGIAMENTI - POVOLETTO (UD)

24/08/19
REZOPHONIC + GUESTS
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

24/08/19
BREAKING SOUND METAL FEST
SALENTO FUN PARK - MESAGNE (BR)

24/08/19
POVOROCK (day 2)
AREA FESTEGGIAMENTI - POVOLETTO (UD)

24/08/19
METAL REDENTOR FEST
SPAZIO LUPARDINE - PENTIMELE (RC)

25/08/19
BEHEADED + HELION
CIRCOLO SVOLTA - MILANO

Toxic Holocaust - Conjure and Command
( 3165 letture )
La ricetta è talmente collaudata che non ci si può aspettare alcuna variante: con il loro quarto studio album, Conjure and Command, i thrashers americani Toxic Holocaust creeranno ancora confusione a tutti coloro che li credono una band proveniente dagli anni ottanta, alla faccia della data di formazione ben più recente (1999). Anche il successore del discreto An Overdose of Death delinea fin dai primi istanti un thrash aggressivo, irruento, velocissimo e martellante, caratterizzato da un vocalism raschiato e da una buona gamma di riff taglienti. L'ascia di Joel Grind ci riserva un assortimento di schegge valide, molto semplici e brevi, ma indubbiamente incisive, che assieme ai canonici ritmi allucinati e agli immancabili assoli fulminanti vanno a comporre lo stile ormai acquisito della band.

Pesa, però, l'assenza di ritornelli veramente coinvolgenti, parzialmente coperta da accelerazioni e tupa-tupa a folate da vero headbanging; le linee vocali appaiono troppo rudi e di complessa assimilazione, in quanto poco immediate. Le canzoni godono di una struttura basilare e di una durata a volte molto ridotta, con ritmi e riffing tesi fottutamente thrashy; in linea di massima, niente di nuovo sotto il sole, lavoro onesto privo di grandi sorprese, con qualche momento di adrenalina elevata (Red Winter) e numerosi riff tonanti da segnalare (Nowhere to Run, di gran lunga il brano più trascinante, anche vocalmente). In certi passaggi si cerca -con esiti abbastanza scarsi- di variare la proposta con sonorità più opprimenti e cadenzate (I Am Disease ) o, semplicemente, con qualche traccia meno farneticante e devastante (The Liars Are Burning), ma è proprio in queste occasioni che ci si accorge che è meglio lasciare il canovaccio immutato e non lamentarsi della ripetitività: difatti sono i pezzi più tirati, privi di fronzoli, a rendere al meglio, con la loro foga concitata e totalmente impazzita (In the Depths (Of Your Mind), Revelations, Sound the Charge). Evidentemente la band aveva già dato il meglio di sé con i primi due dischi, Hell on Earth ed il debut Evil Never Dies, che avevano contribuito a risollevare gli entusiasmi sopiti dei thrashers d'oltranza, fiaccati da una decade poco prolifica per questo genere che ora veniva riportato in auge proprio grazie all'operato di band come i Toxic Holocaust.

Uno stile spaccaossa, quello imbastito dai tre ragazzacci di Portland (Oregon), creato ad hoc per fare casino senza pensarci troppo sopra e -tantomeno- senza attendersi il disco dell'anno: diretto, scorrevole, immediato e imbizzarrito, Conjure and Command girerà nello stereo per i suoi trentadue minuti (appena) di durata, probabilmente senza destare scalpore, ma certamente senza annoiare gli incalliti cultori del thrash.



VOTO RECENSORE
65
VOTO LETTORI
49.48 su 37 voti [ VOTA]
Hermann 60
Venerdì 15 Luglio 2016, 14.59.22
20
Troppo uguale a ciò che hanno prodotto in precedenza, ascoltate il debut album e risparmiate il resto
fabio II
Venerdì 29 Luglio 2011, 9.38.59
19
ok grazie, terrò in buon conto i vostri consigli
Hangar1893
Giovedì 28 Luglio 2011, 21.38.17
18
E' un thrash abbastanza diverso da quello degli Havok (dei quali ti consiglio il loro album "burn", l'ultimo non è niente di speciale). Dandoti il mio modestissimo parere, ti sconsiglio questo album.. però alla fine sempre di thrash si parla, e devo anche riconsiderare il mio giudizio dato in precedenza, non è malaccio! Infatti alzo da 20 a un bel 65, però la ripetitività estrema rimane, e il voto è alzato solo da qualche riff bello energetico che cambia un pò le carte in tavola e aggiunge un pò di brio alla noia generale. Se vuoi un bell'album new wave of thrash, puoi andare sul sicuro con i Warbringer, o gli Evile... (poi entrambi hanno album che stanno per uscire), i Bonded by blood (specialmente con "feed the beast". Se ti piaceranno questi album, allora lascia perdere questa band...
the Thrasher
Giovedì 28 Luglio 2011, 21.13.24
17
@fabio II: non conosco gli Havoc per cui non osso fare paragoni, dipende anche dallo stile di thrash che ognuno predilige: c'è chi ama il thrash brutale ed estremo alla kreator, chi quello più melodico alla metallica o megadeth, e poi c'è questa sorta di via di mezzo, nel senso che quesrti corrono e pestano violento, non hanno le melodie o i ritornelli dei metallica ma al tempo stesso non sono a mio giudizio devastanti come i kreator o gli slayer. ecco, ho usato esemi di band storiche e conosciute per spiegarti, poi sta a te giudicare in quali di queste tipologie di 'ascoltatre di thrash' ti riconosci: fermo restando che i toxic holocaust restano derivativi e fanno un lavoro onesto senza trascendere.
fabio II
Giovedì 28 Luglio 2011, 17.11.46
16
Ragazzi, questi non li conosco; considerato che l'ultimo cd tharsh che ho comprato è stato quello degli Havoc ( ...e mi piace, diciamo 65/100 come questo ); posso andare tranquillo anche in questo caso?
Nightblast
Giovedì 28 Luglio 2011, 16.42.39
15
Disco ottimo, picchiano come fabbri e lo fanno dannatamente bene..."...i Venom di Thrash non hanno nulla..." questa me la scrivo...
piggod
Mercoledì 27 Luglio 2011, 10.43.08
14
Album ignorante e divertente che non smuove il gruppo di un mm dalle sue coordinate stilistiche di derivazione. Chi li apprezzava prima continuerà a farlo, chi li detestava anche. Io apprezzo... molto...
Crushed Liver
Domenica 24 Luglio 2011, 0.11.26
13
Il loro disco migliore. Qui ci sono canzoni e un’attitudine che non possono non far sussultare il cuore di un thrasher che si rispetti...
il leccese
Sabato 23 Luglio 2011, 14.49.00
12
povero joel nessuno ti capisce..ma da uno che porta sempre le stesse 3 magliette di venom e bathory che vi aspettate?poi perché i toxic sono ripetitivi e inutili mentre tutta la massa metal core o death svedese è buona?non voglio sollevare polemiche comunque,a me il disco piace.ma non ho capito,quindi sono diventati una band a tutti gli effetti?
Sheckter93
Sabato 23 Luglio 2011, 13.35.32
11
me los ono sentito adesso : un'albrum che non ne bello ne brutto! quindi il voto al massimo è un 70 perchè qualcosa di bellino si trova!
Malleus
Sabato 23 Luglio 2011, 13.27.31
10
The thrasher: si.
Undercover
Sabato 23 Luglio 2011, 12.44.29
9
Ma pesterà pure e sia ignorante quanto volete, sto progetto lo ritengo inutile dal primo disco prodotto, voglio ignoranza? Mi metto su il primo dei Minotaur o dei Vulcano non sta roba. I Venom di thrash ne avevano eccome, erano una delle band del fenomeno "heavy" o se vogliamo della vera prima orda "black" fra le più spinte.
the Thrasher
Sabato 23 Luglio 2011, 12.38.44
8
i Venom non hanno niente di thrash? mah... i Venom degli anni '80 -quello che hanno fatto dopo ammetto di non conoscerlo- erano thrash ignorante, di black come lo intendiamo oggi c'erano solo i testi.. @malleus: il fatto che questi disco sia ''ignoranza pura'' e che ''pestino divinamente'' sono motivi che da soli rendono un disco ottimo? 99???
Khaine
Sabato 23 Luglio 2011, 12.11.57
7
@ EdoCFH: se non sei l'unico sei probabilmente in minoranza! Ma è un dettaglio. "Thrash" è solo un'accozzaglia di lettere ;-=
EdoCFH
Sabato 23 Luglio 2011, 12.07.43
6
son l'unico che non vede il thrash metal nei Toxic?? Questi sono i Venom parte 2,e i Venom di thrash non hanno nulla...
Visual Lies
Sabato 23 Luglio 2011, 11.26.22
5
Sicuramente inferiore al precedente "An Overdose Of Death". A me comunque piace tantissimo e lo acquisterò. Avanti così !
alessio
Sabato 23 Luglio 2011, 10.56.39
4
qui mi sembra che abbiano abbandonato le ifluenze hardcore che gli altri album avevamo, qui si sente maggiormate l'influenza dei slayer e pure qualcosa dei venom. lo stile è quello questi quello sanno suoare e suonano quello che vogliono c'è poco da dire e da fare. se facessero qualcosa di diverso sicuramente gli verrebbe na merda.
Electric Warrior
Sabato 23 Luglio 2011, 9.39.19
3
Ma sono ancora in giro sti qua? Fermateli!
Hangar1893
Sabato 23 Luglio 2011, 1.05.18
2
Ma questi hanno almeno un pezzo di cervello funzionante? Quel pezzo che ti dice "Stai ripetendo la stessa roba in ogni canzone"..? Riffs TUTTI uguali, voce super monotona, pezzi scontatissimi... ed è così in ogni album.. lol ma che roba è? Chi si credono di essere 'sti qua? Non è che bastano i giubbotti di pelle, i capelli di barbie e dire "suoniamo thrash" per fare thrash... ok, il thrash è quello, i riffs sono quelli, ma minchia cambiali di tanto in tanto, non puoi fare 2000 album tutti uguali.. che palle! Tralasciamo che non ho mai sopportato joel grind, ho ascoltato dei pezzi su youtube e non ho neanche capito che erano del nuovo album xD Cioè.. questo non è thrash come dio comanda.. è thrash fatto alla cazzo giusto per.. ecco cos'è. 20/100.. non do 10 solo per la copertina dell'album.
Malleus
Sabato 23 Luglio 2011, 0.43.36
1
non ho letto neanche lontanamente la recensione, questo disco è ignoranza fatta musica, pestano divinamente, il voto per sto disco è superfluo, è thrash come dio comanda! 99.
INFORMAZIONI
2011
Relapse Records
Thrash
Tracklist
1. Judgment Awaits You
2. Agony of the Damned
3. Bitch
4. Red Winter
5. Nowhere to Run
6. I Am Disease
7. In the Depths (Of Your Mind)
8. The Liars Are Burning
9. Revelations
10. Sound the Charge
Line Up
Joel Grind (Voce, Chitarra)
Philthy Gnaast (Basso, Voce)
Nikki Rage (Batteria)
 
RECENSIONI
65
65
ARTICOLI
15/03/2014
Live Report
TOXIC HOLOCAUST + EXHUMED
Locomotiv, Bologna, 10/03/2014
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]