Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Falconer
From a Dying Ember
Demo

Chaosaint
In the Name of
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

13/07/20
AGONY FACE
IV Time Totems

14/07/20
INISANS/SEPULCHRAL FROST
Death Fire Darkness

15/07/20
EISENKULT
...gedenken wir der Finsternis

15/07/20
THE FUNERAL ORCHESTRA
Negative Evocation Rites

16/07/20
NOCTEM AETERNUS
Landscape of Discord

17/07/20
DARK SARAH
Grim

17/07/20
KANSAS
The Absence of Presence (Nuova data)

17/07/20
LONELY ROBOT
Feelings Are Good

17/07/20
MEAN STREAK
Eye of the Storm

17/07/20
JET JAGUAR
Endless Nights

CONCERTI

13/07/20
KISS (SOSPESO)
ARENA - VERONA

17/07/20
GIACOMO VOLI + EMPATHICA
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

23/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

24/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

25/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

26/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

29/07/20
DROPKICK MURPHYS
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

07/08/20
KORPIKLAANI
MONTELAGO CELTIC FESTIVAL - SERRAVALLE (MC)

07/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

08/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

Pantera - Official Live: 101 Proof
( 6586 letture )
Nel decennio che li ha visti tra i protagonisti più splendenti e amati, fotografando un'attitudine priva di compromessi ed inflessioni melodiche, i texani Pantera condensano in Official Live: 101 Proof il meglio del repertorio prodotto a partire dal rivoluzionario Cowboys From Hell, quattro dischi di nervi tesi e denti digrignati. Le urla belligeranti di Phil Anselmo, la sezione ritmica retta da Rex Brown e Vinnie Paul, l'inconfondibile tocco roccioso di Dimebag Darrell: in quattordici pezzi (più due bonus) ritroveremo tutto quello che ha reso grande un manipolo di metallers capaci di rinfrescare una scena stagnante, attingendo ora dal thrash ed ora dall'heavy-doom più possente, e mescolando il tutto in un rombante cocktail di novità, sperimentazioni, evoluzioni. Un vero marchio di fabbrica, che nel corso di quegli anni Novanta aveva attirato intere legioni di seguaci e che ancora oggi, a diversi anni di distanza, resta indelebilmente associato al combo di Arlington, che di lì a poco avrebbe confezionato il suo nono ed ultimo album, prima che lo scioglimento (prima) e la tragica scomparsa di Darrell (dopo, quando era già in forza ai Damageplan) facessero calare il sipario sui Pantera.

Lo show si apre con le cadenze pesantissime di A New Level, dando immediatamente l'idea di una resa sonora ed una registrazione qualitativamente elevate, tanto che il pezzo sembra registrato in studio: una caratteristica che terrà banco per tutta la durata del live. La classicissima Walk dà immediatamente modo al pubblico di scaldarsi, lasciando grintosamente trasparire tutto il groove tipico della formazione texana: chitarra granitica e ottima interpretazione del carismatico Phil Anselmo si fanno sentire tangibilmente fin da subito, anche se bisogna dire che i suoni del pubblico sono registrati troppo bassi, con un risultato troppo "ovattato" che non dà propriamente la sensazione di trovarsi lì, sotto il palco. Non sempre, almeno. Si procede con le sonorità meccaniche di Becoming e 5 Minutes Alone, entrambi estratti dal penultimo Far Beyond Driven: chi ha amato i Pantera su disco, troverà qui delle fedeli riproposizioni dei loro pezzi più duri e celebri con una scaletta che, almeno inizialmente, dà maggior spazio ai brani più pesanti piuttosto che a quelli veloci. Suoni nitidi ed esecuzione impeccabile, una discreta interazione col pubblico negli appositi break e poi, finalmente, la band inizia a correre, anche perché la scelta di allineare tutti quei pezzi cadenzati e opprimenti avrebbe rischiato di rendere noioso il prodotto: con Sandblasted Skin, Suicide Note Pt. 2 e Strength Beyond Strength, pezzi tellurici e farneticanti, si martella e si omaggiano ancora gli ultimi due full length, prima che le allucinanti oppressioni sonore di War Nerve e la pachidermica ruvidezza del medley Domination/Hollow -che danno modo a Dimebag Darrell di esibire il suo riffing corposo e moderno- tornino a torchiare l'ascoltatore. Le atmosfere sinistre e variabili di This Love, tratta dall'ottimo Vulgar Display of Power, canzone nella quale il chitarrista regala un pregevole assolo, permettono di rifiatare per qualche minuto. Breakdown e sudore sintetizzano efficacemente, in ogni traccia, il sound tipico messo a punto dall'act americano a partire dall'ingresso in line-up di Anselmo (e ovviamente tutti i brani presenti sono riferiti al periodo più conosciuto, omettendo con un colpo di spugna tutto quello che era esistito in precedenza); la partecipazione e la carica adrenalinica toccano il culmine in corrispondenza del manifesto più classico della band, l'immortale Cowboys From Hell, ma è l'intero finale di disco ad incendiarsi di canzoni memorabili: se nel mezzo della scaletta i Pantera hanno snocciolato diversi brani "recenti", ora si divertono a sparare in faccia al proprio pubblico cartucce non indifferenti.

Si prosegue con l'altalenante ed emozionante piano-forte di Cemetery Gates e si conclude col violento assalto ritmico di Fucking Hostile, episodio tra i più thrashy mai composti dalla band dei fratelli Abbott. Insomma, quanto di più gradito per gli headbangers di vecchio pelo, un tupa-tupa energico che causa notevoli picchi d'energia. Il disco è completato da due brani inediti registrati in studio, la non trascendentale Where You Come From e la grintosa I Can't Hide, e si rivela un ottimo bignami per chi vuole avvicinarsi alla band, oltre che una bella testimonianza di quello che questi ragazzi erano on stage: energia pura, potenza, groove. Immancabile per i fans più affezionati.



VOTO RECENSORE
80
VOTO LETTORI
71.15 su 60 voti [ VOTA]
lux chaos
Domenica 25 Marzo 2018, 14.03.45
30
In questi giorni mi sto riascoltando a ripetizione tutti i capolavori dei pantera...e questo non fa eccezione...uno dei live più belli della storia del metal, un pezzo più bello dell'altro, Anselmo eccezionale e Darrel commovente...da avere
Fottutamente ostile
Sabato 6 Gennaio 2018, 0.10.57
29
Live spettacolare che emana una violenza e una cattiveria incredibili. La scelta delle canzoni sarebbe perfetta se non fosse per war nerve, che non è una canzone che mi fa impazzire, e per domination tagliata a metá che è un abominio, un cazzo di aborto
manaroth85
Martedì 3 Marzo 2015, 14.07.28
28
uno dei live più belli del metal! di un tour fenomenale, anche l inedito i can t hide spettacolare voto 100
dimebag89
Mercoledì 31 Dicembre 2014, 20.21.55
27
All'epoca non ce n'era per nessuno eheheheh mazzate a destra e a manca
freedom
Domenica 1 Luglio 2012, 15.11.58
26
Comprato appena uscito e ancora lo ascolto molto spesso. Mi ricordo che guardavo le foto nel booklet e pensavo "che brutti tipi...". Ero molto ingenuo...
Volgare Dimostrazione Di Potenza
Domenica 1 Luglio 2012, 13.58.42
25
sarà pure vero che è un best of col pubblico di sottofondo, ma io me ne infischio e dico che questo è uno dei live più belli che ho ascoltato in vita mia. semplicemente devastante, dalla prima all'ultima nota. basterebbe già il duo iniziale per essere sazi, ma ciò che più mi ha esaltato è il riff di throes of rejection (da far beyond driven) messo alla fine di becoming... che goduria! per non parlare del trittico pescato da the great southern trendkill... soprattutto sandblasted skin e suicide note sono da pogo obbligato in cameretta! per il resto, da brivido le esecuzioni dei "lentoni" this love e cemetery gates, e da antologia l'urlo finale di fucking hostile che chiude questo strepitoso live. non male anche i 2 inediti, soprattutto la veloce i can't hide. GRANDI PANTERA!
Argo
Mercoledì 14 Marzo 2012, 22.58.34
24
Amo i Pantera, anzi, li adoro. Però ho votato 60 per questo live, che ho comprato l'altro giorno e ho già rimesso in vendita. Sicuramente ottima la scelta delle canzoni, peccato che però sia come un best of con la gente di sottofondo... non sembra un live! Suoni troppo perfetti e soprattutto la gente sembra finta, anzi, sembra pià che altro della gente ad un concerto di Bon Jovi o Skid Row, non ad un concerto dei Pantera.
Abendirshoghen
Lunedì 13 Febbraio 2012, 19.44.37
23
Tutte le volte che ascolto questo disco mi deprimo perchè, porcaputtana, non potrò mai vederli. Comunque si: ascoltarli in macchina è assolutamente devastante!
BILLOROCK fci.
Venerdì 28 Ottobre 2011, 12.37.08
22
L ho messo nel lettore dell auto proprio stamani, gran album live, meglio del caffè con Brioche !!oh yeah..
AL
Martedì 9 Agosto 2011, 17.27.46
21
live devastante. ma avrei preferito che pescassero di più da cowboys e poi domination tagliata è un aborto!!! è una bestemmia !
Kupu
Martedì 2 Agosto 2011, 18.19.23
20
Un live pazzesco
Hellion
Martedì 2 Agosto 2011, 16.55.50
19
...ma si sta parlando del disco, non della band, poi certo, qualche tocco melodico c'è eccome..
Zabi
Martedì 2 Agosto 2011, 16.14.19
18
Io mi sono fermato a "privi di compromessi e di inflessioni melodiche". non penso che abbia senso continuare a leggere una recensione scritta da qualcuno che ha evidentemente frainteso completamente la band in questione. il live di per se è una figata e i pezzi originali sono spettacolari. ma per parlare dei pantera, come minimo, bisognerebbe conoscerli...
BILLOROCK fci
Martedì 2 Agosto 2011, 15.22.24
17
è attualmente ancora dentro il lettore dell auto !! non l ho ancora tolto, non per pigrizia.... ma per spacca di brutto !!
BILLOROCK fci
Lunedì 1 Agosto 2011, 13.55.11
16
maiden : eh si...
MAIDEN 65
Lunedì 1 Agosto 2011, 13.32.35
15
FA BENE ALLE CORONARIE !!!!!!! HAIL !
BILLOROCK fci
Lunedì 1 Agosto 2011, 12.33.44
14
ps. ogni volta che guardo la cover di sto cd, mi viene in mente il jack daniel s whisky !!! vorrà dire qualcosa ??? boooh
BLS Furlan Chapter
Lunedì 1 Agosto 2011, 9.45.39
13
Grandissimo album, peccato non averli mai potuti vedere dal vivo!!!
terry
Domenica 31 Luglio 2011, 11.55.35
12
Semplicemente mostruosi i Metallica accanto sono un gruppetto folk. I migliori.
Hellion
Sabato 30 Luglio 2011, 21.24.02
11
...devastante...sorry!
Radamanthis
Sabato 30 Luglio 2011, 20.11.52
10
@Hellion: si, hai ragione...avevo in mente 1000...ho fatto confusione con le epoche storiche...
Hellion
Sabato 30 Luglio 2011, 18.48.40
9
..199 medio evo?....cmq live devastamte!
Screamforme77
Sabato 30 Luglio 2011, 17.36.50
8
Un otiimo Live-Album: Ottime canzoni per lo più ben eseguite,come dire 2+2=4
Flight 666
Sabato 30 Luglio 2011, 13.19.45
7
Una vera e propria antologia dei Pantera!
Metal4ever90
Sabato 30 Luglio 2011, 13.09.18
6
Bellissimo live!! le versioni di Walk e Fucking Hostile sono da orgasmo!!!
BILLOROCK fci
Sabato 30 Luglio 2011, 12.55.55
5
ma chi cavolo è, che gli ha dato voti bassi ?? gggrrrrrrrrr.......
BILLOROCK fci
Sabato 30 Luglio 2011, 12.54.07
4
Radamanthis : io ce l ho fisso in macchina e lo piazzo su spesso e volentieri !! è un disco completo, bello, pieno di carica e con 2 tracce nuove !! l unico difetto?? personalmente le prime 2 tracce son registrate male, il sound è basso ! cmq voto 85 fisso !! fuckin... hostileeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
Er Trucido
Sabato 30 Luglio 2011, 12.51.57
3
Ehehe, direi di no Radamanthis ci siamo dimenticati un numero, ho corretto io. Per me è un gran live, peccato che ci sia quache simpaticone che voti 0 come al solito
Radamanthis
Sabato 30 Luglio 2011, 10.55.28
2
Non ho mai ascoltato questo live album quindi non posso esprimermi riguardo alla rece ed al voto ma la scaletta è da brividi...Una sola cosa Rino: la data del disco qual'è? Perchè c'è scritto 199, non credo che nel medioevo si facesse metal...
luci di ferro
Sabato 30 Luglio 2011, 10.32.02
1
Non sono proprio d'accordo con il voto, per me è un grande album. Di live album ben fatti non ne vedo in giro molti. 88/100.
INFORMAZIONI
1997
Eastwest
Thrash
Tracklist
1. A New Level
2. Walk
3. Becoming
4. 5 Minutes Alone
5. (Reprise) Sandblasted Skin
6. Suicide Note, Pt. 2
7. War Nerve
8. Strength Beyond Strength
9. Dom/Hollow
10. This Love
11. I'm Broken
12. Cowboys from Hell
13. Cemetery Gates
14. Hostile
15. Where You Come From *
16. I Can't Hide *

* Studio Track
Line Up
Phil Anselmo (voce)
Dimebag Darrell (chitarra)
Rex (basso)
Vinnie Paul (batteria)
 
RECENSIONI
80
82
84
98
95
77
ARTICOLI
20/12/2004
Articolo
PANTERA
La biografia
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]