Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Death Angel
Humanicide
Demo

IX – The Hermit
Present Days, Future Days
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

17/06/19
LEFT HAND PATH
Left Hand Path

21/06/19
HOLLYWOOD VAMPIRES
Rise

21/06/19
DREAMSLAVE
Rest In Phantasy

21/06/19
KRYPTOS
Afterburner

21/06/19
MEMORIAM
Requiem for Mankind

21/06/19
THENIGHTTIMEPROJECT
Pale Season

21/06/19
MOONLIGHT HAZE
De Rerum Natura

21/06/19
ABYSSAL
A Beacon In The Husk

21/06/19
TERAMAZE
Are We Soldiers

21/06/19
MAERORMID
Stasi

CONCERTI

16/06/19
THE CURE + GUESTS TBA
FIRENZE ROCKS - VISARNO ARENA

17/06/19
WINGS OF BEA METALFEST (day 3)
SANTHIA' - VERCELLI

18/06/19
UADA + PANZERFAUST
Slaughter Club - Paderno Dugnano (MI)

19/06/19
DEF LEPPARD + WHITESNAKE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

19/06/19
DROPKICK MURPHYS + THE INTERRUPTERS
SHERWOOD FESTIVAL - PADOVA

19/06/19
SHADE EMPIRE + KEEP OF KALESSIN + SKINNED
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

19/06/19
KEEP OF KALESSIN
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

20/06/19
UGLY KID JOE
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

21/06/19
DESTRAGE
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

21/06/19
THE BURNING DOGMA + COCAINE KAMIKAZE
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

Exodus - Fabulous Disaster
( 7716 letture )
Indissolubilmente associati ai giorni epici della Bay Area e al trionfo lancinante di un debut da orgasmo come l'irraggiunto Bonded By Blood, i californiani Exodus sono sempre stati considerati, a ragione, tra i pionieri più accreditati e temuti del thrash americano; una formazione devastante, i cui concerti hanno lasciato lividi e cicatrici considerevoli nelle carni degli headbangers fin dalla prima ora, grazie ad un potenziale demolitivo accostabile a quello dei Signori delle Tenebre, gli Slayer. Dopo la separazione dal singer storico Paul Baloff e l'ingresso dell'ex Legacy (futuri Testament) Steve "Zetro" Souza, i cinque americani si erano assestati col discreto Pleasures of the Flesh e, nel 1988, si presentavano pronti a definire in maniera ancor più decisa e matura il proprio sound tipico: i quasi cinquanta minuti di Fabulous Disaster (edito in USA dalla Combat Records nel gennaio del 1989) riusciranno decisamente nella missione, superando in qualità il predecessore e garantendo una dose cospicua di sano headbanging ai fedeli lungocriniti. Se il platter d'esordio è da solo capace di garantire un posto di rilievo nella storia del thrash a questa band, i dischi immediatamente successivi le permisero di consolidare la propria posizione e far sentire viva e costante la propria presenza in un mercato che sembrava non conoscere sosta, e veniva puntualmente rinnovato nelle uscite, tutte di alta qualità e longevità: più e più volte la storica formazione americana cadrà e si rialzerà, evolverà il proprio sound e ruoterà i musicisti artefici della propria musica, ma il filo conduttore resterà sempre tangibile e riconducibile a dischi come questo, grezzo, frenetico e acidulo quanto basta per far stridere parecchi padiglioni auricolari.

Nella sua infantile ingenuità, l'artwork di copertina -che rappresenta i cinque thrashers stupefatti davanti ad un televisore- è uno scorcio di anni ottanta che lascia filtrare tutto il profumo di quell'epoca aurea e fertile per il nostro amato genere musicale. La squadra di ribelli, formatasi nella metropoli californiana nel 1981, si schiera in studio completata dalle schitarrate di Gary Holt e Rick Hunolt, oltre che dalla sezione ritmica retta da Rob McKillop (al basso) e Tom Hunting (ai tamburi). Il sound asciutto e potente che contraddistingue questa release riprende la veemenza martellante e la frenesia concitata che questa band ha messo a punto nelle roventi cantine della Baia; attraverso il latrato graffiante di Souza e gli assoli di chitarra, grezzi e fiammanti, canzoni come l'opener The Last Act of Defiance trascinano l'ascoltatore nel pit più vibrante dell'underground di Frisco, fin dal primo ascolto: la brutalità non viene mai abbandonata a se stessa, bensì sostenuta da una validissima gamma di riff taglienti e da linee vocali cariche di adrenalina. A tal proposito, la titletrack Fabulous Disaster è la sintesi perfetta della folle e trascinante vampata di energia, sferrata di pezzo in pezzo attraverso sciabolate soliste al fulmicotone (Corruption), riff incisivi e refrain trascinanti. Il classico tupa-tupa e la metrica a rincorsa fomentano la tensione dall'inizio alla fine, concentrandosi in non pochi brani-simbolo dell'intera discografia targata Exodus, come l'amata The Toxic Waltz. Pur se immediati e spesso privi di fronzoli e orpelli (Verbal Razors) sanno sciorinare una serie di canzoni longeve e affatto piatte, in cui vengono accorpati riff disparati, ritmiche veloci ma pur con qualche varianza fondamentale (Like Father, Like Son) -che conferisce respiro e differenzia i vari episodi della tracklist- e "persino" qualche spunto melodico nella furiosa sezione solista, in maniera sempre più marcata con l'incedere del minutaggio. Il thrash di questo Fabulous Disaster non è esclusivamente velocità serrata ed estrema, ma presenta anche potenti brani che potremmo definire rapidi ma non rapidissimi (Cajun Hell, Corruption), chiara dimostrazione di un orientamento stilistico ancora agli albori, che non ha del tutto alzato l'asticella degli estremismi; il suono delle chitarre e della voce resta sempre molto nervoso e, ovviamente, passaggi concitati come l'abrasiva Verbal Razors rendono perfettamente idea della corazzata da guerra Exodus, tanto rispettata e temuta nei sobborghi di San Francisco (e non solo, ma serve dirlo?).

Episodi a sé assai pittoreschi ed atipici sono le due cover contenute nel disco: la rilassata Low Rider dei War (band funk che la pubblicò in origine nel 1975, inserita nel proprio settimo studio album, Why Can't We Be Friends?) e la classicissima Overdose degli storici rockers AC/DC (estratta dal mitico Let There Be Rock), resa con fedeltà e maggior potenza nel drumming. Scaletta nel complesso omogenea, anche se i primi tre dardi scoccati dalla faretra letale di Holt e compagni rimangono i più succulenti e celebrati, anche a distanza di tanti anni. Il disco, che come abbiamo visto alterna con efficacia momenti di furore serratissimo, altri di thrash più razionale e discreti (ma non trascendentali) momenti di stacco, rappresentati dalle cover citate, è un caposaldo nella produzione di questa band storica e merita a tutti gli effetti un posto di rilievo anche nella personale bacheca di ogni appassionato di thrash metal ottantiano. Forse non sarà ai livelli prodigiosi del debut, ma ripetere un craque di quelle proporzioni sarebbe stata impresa effettivamente disumana: pertanto questo terzo capitolo in studio va accolto in maniera ampiamente positiva. Vigoroso.



VOTO RECENSORE
80
VOTO LETTORI
75.19 su 81 voti [ VOTA]
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 8.40.55
61
Ottimo disco, le prime tre tracce da paura poi il disco rimane mediocre a mio parere
Joe91
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 7.33.44
60
90, capolavoro!
Aceshigh
Martedì 10 Ottobre 2017, 20.43.59
59
@Silvia non avevo frainteso 😉 Dire se è più bello questo o BbB... stiamo proprio cercando il pelo nell'uovo, ahahah! Dal tuo post si evince chiaramente che anche tu come me li ami alla follia entrambi!
Silvia
Lunedì 9 Ottobre 2017, 13.12.17
58
@Aceshigh hai ragione x me anche 95. Un disco eterno! Ha certi riffs indimenticabili soprattutto la title track e Open Season. Belle anche le tematiche. Dal mio precedente post mi rendo conto che si poteva fraintendere ma in realtà solo x il paragone con BbB
Aceshigh
Lunedì 9 Ottobre 2017, 12.50.48
57
Album stratosferico! Ok, Bonded by Blood è una pietra miliare e anche per me rimane il top della band, ma questo qui è appena un filo sotto. Voto 92 And ... Do the toxic waltz!!!
Silvia
Martedì 6 Giugno 2017, 1.35.37
56
@rik e Mulo, nel live 97 pero' manca Metal Command (ma si puo'?! ) di cui invece c'e' una versione su Youtube - Metal Command (live 1985 w/Baloff)- dove Tom Hunting e' spettacolare!!! Purtroppo pero' la voce ha un'eco fastidiosa... Quel live del 97 e' incredibile ma trovo che la batteria sia eccessivamente triggerata e questo mi disturba molto in fase di ascolto... Comunque la coppia Hunolt/Holt in sede live usava dei suoni pazzeschi, mi piaceva tantissimo il muro sonoro che ottenevano! Anche x me Paul Baloff resta IL cantante degli Exodus, anche se su questo album Zetro non e' male e comunque piu' o meno mi piacciono quasi tutti i pezzi
rik bay area thrash
Lunedì 5 Giugno 2017, 13.25.49
55
@Mulo, si c'è impaler, tutto bonded by blood e un paio di song di pleasure of ... che erano state composte per Paul. Live 'assoluto' per chi segue e apprezza il thrash bay area. Nel 1997 fu un fulmine a ciel sereno, la luce fuori dal tunnel, quasi da non crederci .....
Mulo
Lunedì 5 Giugno 2017, 12.56.11
54
Fanno anche Impaler in quel live.... Uscito nel '97 mi fece tornare indietro di una decina d'anni (gli anni '90 x il thrash furono orribili,praticamente nessuno lo suonava più)... Questo Fabolous è un gran disco,non ai livelli di Bonded by blood (ineguagliabile). A me Sousa è sempre piaciuto,le prime 3 stellari (a livello di bonded) poi cala un po'.
rik bay area thrash
Lunedì 5 Giugno 2017, 12.48.43
53
@Silvia, tutto quello che hai espresso lo condivido pienamente. Pleasure of ... fu una grande delusione. Paul Baloff È (lo so, era, rip) e sarà sempre Il singer degli exodus. In questo vinile il gruppo cerca di riprendere il solco di bonded ... certo non a quei livelli ( forse impossibili da eguagliare) ma comunque ci prova. E il risultato non è malvagio. Silvia, forse già lo conosci, c'è il live 'another lessons in violence' del 97 con Baloff alla voce ed è stratosferico. Tutto ovviamente (imho).
Silvia
Lunedì 5 Giugno 2017, 12.26.58
52
@ rik, a parte l'espressione di Rick Hunolt che all'epoca mi inquietava molto, hahaha!!! Scherzi a parte, anche x me e' un grande album, atteso con trepidazione all'epoca ma alla fine mi deluse un po', forse x la voce di Zetro un po' troppo nasale x i miei gusti... O forse perche' era troppo difficile eguagliare Bonded By Blood che avevo consumato x gli ascolti e che x me resta (forse) il piu' bell'album di thrash "puro" di tutti i tempi (imo of course)
rik bay area thrash
Lunedì 5 Giugno 2017, 12.13.10
51
All' epoca della sua pubblicazione rimasi piacevolmente sorpreso di un ritorno 'quasi' ai fasti di bonded by blood. Il disco nel suo complesso scorre in modo piacevole in perfetto bay area style e anche le cover nonostante tutto si fanno apprezzare. (Imho).
MetallaroRosso
Domenica 4 Giugno 2017, 21.49.34
50
ottimo album , in assoluto il migliore degli Exodus dopo Bonded by Blood gli do un 96 meritato. P.S. a me piacciono anche le covers
HERMANN 60
Sabato 4 Giugno 2016, 16.57.07
49
Sarebbe un disco perfetto si fossero risparmiati 'Low rider' e'Overdose'ma nessuno è perfetto, lo considero comunque inferiore ai due precedenti
Alexi Laiho
Giovedì 10 Dicembre 2015, 0.40.57
48
Album sottovalutatissimo, non ha molto da invidiare a BBB in fondo, cel resto gli Exodus sono probabilmente il nio gruppo Thrash preferito, e venero praticamente tutta la prima parte della discografia (anche il bistrattato Force of Habit); tornando al disco, The Toxic Waltz è la mia canzone preferita del gruppo, e le prime due sono da pogo scatenato. Un po' meno scatenato nella seconda parte, ma resta un'opera d'arte del thrash. Lo classifico al pari di Fistful of Metal dei newyorkesi Anthrax, altro album ingiustamente sottivalutato. 90
Philosopher3815
Martedì 29 Luglio 2014, 23.15.43
47
Altro ottimo lavoro.
deedeesonic
Mercoledì 4 Dicembre 2013, 13.27.06
46
"questo album e il migliore anche se non lo mai sentito ma lo conosco bene"... beh! Questa è una PERLA!
the Thrasher
Mercoledì 4 Dicembre 2013, 13.13.05
45
Wow, e come faresti a consocerlo bene senza averlo mai sentito? Miracoli moderni...
pronto chi è ''sto cazzo''
Mercoledì 4 Dicembre 2013, 13.00.03
44
questo album e il migliore anche se non lo mai sentito ma lo conosco bene
vitadathrasher
Lunedì 25 Febbraio 2013, 18.46.21
43
Un punto fermo del genere, il migliore della band!
Sandro70
Lunedì 25 Febbraio 2013, 18.44.13
42
DIMMONIU73 mi hai tolto le parole di bocca. Tra vecchietti ci si capisce.
Therocker77
Lunedì 25 Febbraio 2013, 18.37.51
41
Un grandissimo lavoro e godibilissimo album di ottimo thrash! 85/100
stellabyblood
Sabato 9 Giugno 2012, 9.55.35
40
80 è poco ma concordo con tutto il resto... gran disco... DO THE TOXIC WALTZ!
DIMMONIU73
Venerdì 18 Maggio 2012, 12.14.15
39
Per me questo è un CAPOLAVORO, e so di andare controcorrente, ma preferisco il Thrash un po' "ragionato", quindi, sempre IMHO, Fabolous Disaster è da 92, Pleasures si cucca un bel 88 e Bonded 85...comunque gli Exodus han sempre rotto il culo a gruppi ben più osannati...maestri.
LAMBRUSCORE
Lunedì 19 Dicembre 2011, 17.50.45
38
gran disco, con la miglior produzione che abbiano mai avuto loro. a distanza di oltre 20 anni, suona fresco come una rosa...(che romantico, eh sì)
The Nightcomer
Venerdì 25 Novembre 2011, 18.01.00
37
Corsi subito in negozio quando l'album arrivò in Italia, ma il primo ascolto -sorprendentemente- mi deluse, così finii per mettere in disparte il disco per un pò. Si trattò solamente di una "falsa partenza", perchè già dal secondo ascolto restai ipnotizzato dal grande impetto di questo album, che arrivai ad amare così tanto da avvicinarlo al supremo debutto, che allora ritenevo insuperabile.
Elluis
Lunedì 29 Agosto 2011, 19.14.46
36
Gran bell'album, quando è uscito l'ho consumato: adoro la voce roca e graffiante di Zetro, il suono sporco, e nell'insieme lo preferisco di sicuro anche a Bonded By Blood. Dal vivo poi in quel tour hanno spaccato veramente. Di sicuro è stabilmente presente nella mia top 10 dei migliori album thrash. Voto 85
Radamanthis
Lunedì 29 Agosto 2011, 18.06.05
35
@Fabio II: bentornato dalle ferie innanzitutto!!! Mi complimento per la tua frase... "in 25 anni circa da 'mettete i fiori dei vostri cannoni' a 'Kill'em all'!"...spettacolare! Questo disco è ottimo disco thrash ma per la questione voto quoto The thrasher e il post di Nightblast!
fabio II
Lunedì 29 Agosto 2011, 17.14.04
34
Ho visto che avete ripescato anche 'Pleasure of the flash' che vale più o meno questo 'Fabulous'. Siamo in piena thrash-age e gli lp in questione possono essere tranquillamente considerati dei classici ( per chi scrive il primo è inarrivabile ). Da notare la cover dei War; era una prassi abbastanza in voga all'epoca per le bands di Frisco ripescare brani flower power ( o funky in questo caso, che culturalmente è la naturale evoluzuone ); d'altronde i thashers della prima ora erano figli dei 'figli dei fiori'; in 25 anni circa da 'mettete i fiori dei vostri cannoni' a 'Kill'em all'!! Come dire: la storia della musica spiega molto di più di qualsiasi governo su come siano andate le cose dietro le quinte
Sandro70
Martedì 16 Agosto 2011, 15.53.16
33
Insieme a forbidden evil e a alice in hell, è il mio disco thrash preferito di sempre. Voto 95.
Masterburner
Martedì 16 Agosto 2011, 15.31.45
32
Troppo poco 80... uno dei più grandi dischi thrash, spacca davvero le ossa. Durante l'adolescenza e dopo mi sono fracassato le orecchie sparandomi Open Season in cuffia a 3000 decibel!
Hellion
Lunedì 15 Agosto 2011, 20.13.55
31
The prison system, inherently unjust and inhumane Is the ultimate expression of injustice and inhumanity in the society at large Those of us on the outside do not like to think of wardens and guards as our surrogates, yet they are And they are intimately locked in a deadly embrace with their human captives behind prison walls By extension, so are we The terrible double meaning is thus imparted to the original question of human ethics "Am I my brother's keeper?"
EdoCFH
Lunedì 15 Agosto 2011, 18.17.49
30
80 per questo cd E' UN INSULTO.
the Thrasher
Domenica 14 Agosto 2011, 20.45.41
29
@luci di ferro: tranquillo, tutto a posto!
luci di ferro
Domenica 14 Agosto 2011, 19.37.37
28
hai RAGIONE the Thrasher, scusa per l'offesa del commento di prima
the Thrasher
Domenica 14 Agosto 2011, 17.52.46
27
Nightblast ha recepito a pieno quello che intendevo. in ogni caso è inutile fare polemica per qualche decimale.. @luci di ferro: è inutile che ti scaldi, se er te il disco è da 90 e per me da 80 non ti ho mica offeso o detto che sei un incompetente, bisognerebbe imparare a rispettare l'opinione altrui. 80 è cmq un buon voto, fosse stato 60 avresti potuto attaccarmi, sempre nei limiti del rispetto. altro che ''non stai bene''...
Nightblast
Domenica 14 Agosto 2011, 17.38.16
26
I dischi si paragonano per importanza storica, per il valore delle canzoni...Io non ho paragonato questo a Reign in blood, ho però detto che a livello di voto, se si da 80 a Fabolous Disaster, per i parametri di cui sopra si dovrebbe dare a Reign in Blood almeno 120, dato che per importanza storica e valore delle singole canzoni sta proprio su un altro pianeta...e a me Fabolous piace un botto...
BOOOO
Domenica 14 Agosto 2011, 17.08.13
25
@NIGHTBLAST E THRASHER: PERCHE' PARAGONARE DUE DISCHI? SE QUESTO MERITA ALLORA QUELLO?!!!? CIOE' MA CHE CENTRA!!!! SE IL DISCO MERITA PUNTO E BASTA! IL DISCO SI VALUTA PER I SUOI CONTENUTI NON SI DANNO VOTI PER PARAGONE AD ALTRI DISCHI! IL DISCO E' UNA PIETRA MILIARE OLTRE CHE UN CAPOLAVORO DEL THRASH!
luci di ferro
Domenica 14 Agosto 2011, 11.14.27
24
Mettetevi l'anima in pace Fabolous Disaster il 90 lo STRAMERITA solo il trittico iniziale è da 100, ma tutto l'album è bellissimo cito qualche track: Low Rider - Cajun Hell - Like Father Like Son - Verbal Razors.
enry
Domenica 14 Agosto 2011, 9.30.54
23
Undercover: sapevo che per questo disco non saresti sceso sotto l'85, voto a mio avviso più che meritato. Per il resto, a me del voto è sempre fregato poco e di sicuro non mi metto a fare problemi di Stato per qualche decimale (magari posso mugugnare un po' per voti esageratamente alti o bassi che non mi trovano d'accordo) però 5 su 100 può essere niente, poco o tanto; dipende dalla 'sensibilità' del lettore. Se si sceglie di mettere un voto le polemiche vanno messe in conto, giusto o sbagliato che sia.
luci di ferro
Domenica 14 Agosto 2011, 9.27.13
22
@ Nightblast è facile a Fabolous Disaster gli dai il voto che merita 90/100 a Reign in Blood gli dai il voto che merita cioè 100/100. Questi sono i veri voti dei due album citati sopra. PUNTO E BASTA
Nightblast
Domenica 14 Agosto 2011, 1.59.14
21
Grandissimo disco, ma concordo con Thrasher...se a questo si da 90 a Reign in Blood quanto si dovrebbe dare?
luci di ferro
Domenica 14 Agosto 2011, 1.40.15
20
the Thrasher secondo me tu non stai tanto bene
the Thrasher
Domenica 14 Agosto 2011, 1.37.23
19
@Undercover: secondo me ci si fossilizza sempre troppo sul voto, che non è tutto.. 80 o 85 non è una differenza così abissale... 5 punti su 100 cosa sono?
Undercover
Sabato 13 Agosto 2011, 22.11.02
18
Concordo per l'ennesima volta con il buon Enry, recensione esaustiva come sempre quella del "Thrasher" ma ci fosse una volta che ci si incontri sul voto, per me l'85 ci sta.
Enzo
Sabato 13 Agosto 2011, 21.32.49
17
80 è un voto troppo basso per il valore del disco in questione ovvero un disco che rappresenta il Thrash della Bay Area è scusate se è poco...boh...vabbè cmq sto disco è un Cult della madonna...
Alessio Madman
Sabato 13 Agosto 2011, 21.21.47
16
...effettivamente il voto per un album come questo è bassino!!!Qui siamo a scuola di thrash e loro insieme a Slayer prima decade sono stati imaestri assoluti. Rick Hunolt + Gary Holt, Kerry King + Jeff Hanneman..le migliori coppie del tharsh anni 80!!!!Da riscoprire per le nuove leve....!!!capolavoro insieme a Bonded by blood..anche se anche gli altri non scherzano. VOTO 95
Hellion
Sabato 13 Agosto 2011, 20.35.18
15
..preso la settimana in cui uscì, album incredibile.....il THRASH!
fabriziomagno
Sabato 13 Agosto 2011, 19.08.06
14
gran bel disco, anche se nella seconda parte alcune canzoni non sono esaltanti come le prime... grande come sempre gary holt, un vero riffmaker... voto: 85
Ubik
Sabato 13 Agosto 2011, 19.03.41
13
Uno dei miei cd Thrash preferiti in assoluto!! Toxic Waltz è troppo trascinante. voto 87
luci di ferro
Sabato 13 Agosto 2011, 18.55.58
12
cito the Thrasher: non si danno voti a caso... se a questo si da 90 a bonded by blood si da cosa, 110? a raining blood 160? piano con le sparate. CARO Rino a Fabolous Disaster 94/100 a bonded by blood 98/100 a raining blood 100 e lode/100. Rino lo vuoi capire che 80 è poco a Fabolous Disaster, guarda ti vengo incontro tolgo 4 punti dal mio voto 'tanto a metallized si usa fare cosi,scherzo dai su' ma il 90 Fabolous Disaster lo prende e come. CAPOLAVORO ASSOLUTO - FABOLOUS DISASTER. 90/100 DA AVERE.
enry
Sabato 13 Agosto 2011, 17.11.15
11
Io sono sempre stato contrario ai voti sparati, leggo in giro troppi 90-95 (voti che userei con il contagoccie solo per i dischi che hanno fatto la Storia) e un sistematico abuso della parola 'capolavoro'. In questo caso, fatta salva la buonissima rece, qualcosa in più l'avrei dato...85/100 per me. PS. Devo provare almeno una volta a mettere numeri a caso nel voto lettori, sembra un bel giochino, magari quando uno dà 50 a un disco storico si sente anche intelligente...
luci di ferro
Sabato 13 Agosto 2011, 16.47.27
10
80 è poco l'82 dei voti lettori è vergognoso
il leccese
Sabato 13 Agosto 2011, 16.39.51
9
2 parole:verbal razors
Illuminato Fallico
Sabato 13 Agosto 2011, 14.48.03
8
E dai Thrasher...era una battuta...per farsi una risatina con questa calura opprimente Figuriamoci, io rispetto i tuoi giudizi che immagino siano ben ponderati, ma permettimi di dire una cosa: mettere 5 punti in meno a FD rispetto all'esordio degli Essence (che poi me lo sono ascoltato ed è pure caruccio...) secondo il MIO metro di giudizio è a dir poco fuorviante...
the Thrasher
Sabato 13 Agosto 2011, 14.34.30
7
reign in blood, sorry
the Thrasher
Sabato 13 Agosto 2011, 14.34.12
6
mah, dare un voto a un album non è così facile come ai crede, non si danno voti a caso... se a questo si da 90 a bonded by blood si da cosa, 110? a raining blood 160? piano con le sparate, ragazzi, ponderiamo un pò i giudizi...
Illuminato Fallico
Sabato 13 Agosto 2011, 14.21.58
5
Spettacular!! Voto all'album 92 - Voto al braccino corto del recensore 99
Lo Stitico
Sabato 13 Agosto 2011, 14.11.09
4
Vota 80? troppo basso. almeno 90! Questi sono capolavori!
luci di ferro
Sabato 13 Agosto 2011, 13.50.20
3
@ Rino 80 a Fabolous Disaster ma stai scherzando, che ti hanno basato il voto di 10 punti anche a te. Comunque a parte gli scherzi Fabolous Disaster è un CAPOLAVORO del thrash metal il mio voto è 94/100.
BILLOROCK fci
Sabato 13 Agosto 2011, 11.24.40
2
Non sono un loro fan ,però sono un signor gruppo e questo è un signor album...80
N.I.B.
Sabato 13 Agosto 2011, 10.54.31
1
Album a dir poco DEVASTANTE... per il sottoscritto gli Exodus, sono e rimarranno sempre i veri Maestri del Thrash... \,,/ ...!!!!
INFORMAZIONI
1988
Music for Nations
Thrash
Tracklist
1. Last Act of Defiance
2. Fabulous Disaster
3. Toxic Waltz
4. Low Rider
5. Cajun Hell
6. Like Father Like Son
7. Corruptions
8. Verbal Razors
9. Open Season
10. Overdose
Line Up
Steve "Zetro" Souza (voce)
Rick Hunolt (chitarra)
Gary Holt (chitarra)
Rob McKillop (basso)
Tom Hunting (batteria)
 
RECENSIONI
91
81
93
84
87
70
75
80
78
92
ARTICOLI
19/12/2018
Live Report
EXODUS + SODOM + DEATH ANGEL + SUICIDAL ANGELS
MTV HEADBANGERS BALL TOUR 2018 - Phenomenon, Fontaneto d'Agogna (NO), 14/12/2018
23/11/2016
Live Report
BATTLE OF THE BAYS EUROPEAN TOUR: OBITUARY + EXODUS + PRONG + KING PARROT
Zona Roveri Music Factory, Bologna (BO), 19/11/2016
26/10/2016
Articolo
EXODUS
Retrospettiva con sorpresa
19/06/2012
Live Report
EXODUS + HEATHEN + SUICIDAL ANGELS + SNP
Carlito’s Way, Retorbido (PV), 14/06/2012
18/12/2010
Live Report
KREATOR + EXODUS + DEATH ANGEL + SUICIDAL ANGELS
Estragon, Bologna, 15/12/2010
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]