Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Dirge
Lost Empyrean
Demo

In Autumn
Greyerg
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

15/12/18
YSENGRIN/STARGAZER
D.A.V.V.N.

15/12/18
SPEED KILLS
Speed Kills

21/12/18
JON SCHAFFER`S PURGATORY
Purgatory

21/12/18
IN SHADOWS AND DUST
Enlightened By Darkness

21/12/18
BLOOD FEAST
Chopped, Diced and Sliced

21/12/18
WITCHING HOUR
...And Silent Grief Shadows the Passing Moon

23/12/18
ICE WAR
Manifest Destiny

23/12/18
BOLTHORN
Across the Human Path

23/12/18
MALVENTO/THE MAGIK WAY
Ars Regalis

24/12/18
BEATEN TO DEATH
Agronomicon

CONCERTI

15/12/18
WITHIN TEMPTATION
FABRIQUE - MILANO

15/12/18
NANOWAR OF STEEL
REVOLVER CLUB - SAN DONA DI PIAVE (VE)

15/12/18
NOVEMBRE + LES DISCRETS
TRAFFIC CLUB - ROMA

15/12/18
NECROART + GUESTS
BONNIE & CLYDE - TORRICELLA VERZATE (PV)

15/12/18
STONEDRIFT + TOTEM AND TABOO
CONDOR DARK CLUB - RUBIERA (RE)

15/12/18
SPEED KILLS + CARRION SHREDS + ADEPTOR
CIRCUS - SCANDICCI (FI)

15/12/18
BARBARIAN + MERCILESS ATTACK + APOCALYPTIC SALVATION
CIRCOLO MU - PARMA

16/12/18
NOVEMBRE + LES DISCRETS
CYCLE CLUB - CALENZANO (FI)

18/12/18
A PERFECT CIRCLE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

19/12/18
A PERFECT CIRCLE
PALALOTTOMATICA - ROMA

Vader - Welcome To The Morbid Reich
( 5767 letture )
Ci eravamo lasciati qualche anno addietro i Vader con un deludente Necropolis, disco che aveva fatto storcere il naso a molti anche perché da un "nome" come quello dei polacchi ci si attende sempre un prodotto di qualità. Non che di qualità non ce ne fosse, ma sembrava, come lecitamente può accadere, che i nostri… scusate il nostro, si fosse stancato, avesse avuto un calo di ispirazione.

Credo che un passo falso possa anche ritenersi giustificabile pensando ad una carriera così lunga, fruttuosa e "discretamente" importante, non credete? Soprattutto in questi anni di reunion scadenti e album imbarazzanti di ormai vecchie glorie. E allora lasciamoci indietro il passo falso e godiamoci l'ultimo Welcome To The Morbid Reich. Neanche a dirlo, anche stavolta la formazione è stravolta, ma questo è un aspetto a cui il buon Piotr Wiwczarek ci ha abituato nel corso degli oltre 20 anni e dei ben 9 album in studio (compreso quest' ultimo).
A distanza di undici anni dal loro migliore parto - Litany (2000) - i polacchi… scusate il polacco, sembra essere tornato sui suoi passi. Iniziando dal titolo che richiama il demo storico di inizio carriera; una chiara dichiarazione di intenti. I canoni e gli stilemi del Death Metal anni '90 riempiono tutti i quasi 40 minuti dell'album (eccezion fatta per le due intro, Ultima Tule e They Are Coming) regalando quasi trequarti d’ora di grande musica.

A tratti esaltante, comunque sempre su buoni livelli, il neonato in casa Vader non delude. Introdotto dalla strumentale Ultima Thule, che ha il pregio nel suo minuto scarso di riuscire a fare respirare sensazioni legate a questo "impero morboso", l'album si apre con Return To The Morbid Reich. Secchi, diretti, potenti, i Vader tornano ad essere ciò che conosciamo ed abbiamo imparato a conoscere, inutile fare paragoni o richiami ad altri gruppi che tra l'altro oggi non ci sono più o si sono smarriti (chi ha detto Morbid Angel?). I Vader ci sono ancora e brani come Come and See My Sacrifice ne sono la prova. Il mix da sempre vincete tra Thrash e Death Metal di stampo americano è rimasto lo stesso, riff carichi, stacchi violenti, un drumming sempre sostenuto ed un growl incalzante, chiaro ed espressivo, ci offrono un platter convincente senza se e senza ma (I Had A Dream?).

Slayerismi diffusi incattiviscono i brani in alcuni solos ed in misura minore nel riffing e nell'impostazione vocale (Decapitated Saints); qualche inserto tastieristico (They Are Coming), d'altra parte già sperimentato in passato, non guasta il prodotto, anche perché non se ne abusa, né si fanno ricercano commistioni indigeste ai più. Anzi, le tastiere senza prendere il sopravvento, danno al prodotto una maggiore varietà e risultano inserite alla perfezione nel contesto (I Am Who Feast Upon Your Soul).

Se come molti siete rimasti delusi da alcune recenti uscite discografiche, che non hanno esaudito le vostre aspettative, godetevi il ritorno dei Vader. Niente di nuovo, grazie a Dio.



VOTO RECENSORE
80
VOTO LETTORI
60.48 su 49 voti [ VOTA]
ObscureSolstice
Sabato 14 Luglio 2018, 10.25.59
36
I miei polacchini preferiti. Ma con loro sono di parte
Aceshigh
Sabato 14 Luglio 2018, 9.37.59
35
Invogliato dal commento di Lisablack l'ho ripreso e... non posso che concordare. Grande album, non siamo ai livelli di Litany, ma comunque rimane uno dei migliori della discografia. Menzionerei anche le parti solistiche, veramente molto curate. Voto 85 anche per me.
lisablack
Giovedì 12 Luglio 2018, 17.21.17
34
Che meraviglia di album..che goduria!! 85
DeathPriest
Venerdì 30 Marzo 2018, 22.24.37
33
Ho dato 99 all'album, non perché sia talmente eccezionale da meritarselo, ma perché vedere 58 di media ad un album simile (da 85) fa bestemmiare.
gianmarco
Sabato 8 Marzo 2014, 2.12.33
32
necropolis era del 2009
gianmarco
Venerdì 7 Marzo 2014, 18.11.01
31
anche Impressions In Blood era fantastico .
gianmarco
Venerdì 7 Marzo 2014, 18.08.41
30
io vorrei recensire Tibi et Igni
gianmarco
Domenica 16 Febbraio 2014, 22.43.28
29
sempre una garanzia
Andy '71 vecchio
Mercoledì 26 Giugno 2013, 8.47.16
28
Finalmente son tornati a picchiare alla grande!Disco stupendo,80 abbondante!
d.r.i.
Giovedì 15 Marzo 2012, 14.04.14
27
Gran disco, gran band (ho come suoneria This is the war...una mazzata totale)
Giga1980
Sabato 7 Gennaio 2012, 18.53.26
26
Disco meraviglioso!!!!!!!! Secondo me il migliore dei mitici Vader subito dopo De Profundis. Voto 95
waste of air
Sabato 7 Gennaio 2012, 12.46.20
25
Un disco death metal come Dio comanda! Ce n'era proprio bisogno!
Er Trucido
Martedì 22 Novembre 2011, 0.08.45
24
Gran bel calcio nel culo questo disco, in macchina oggi ero invasato. Bravi Vader!
zacky vengeance 97
Venerdì 30 Settembre 2011, 17.52.30
23
Grandi Vader!!!E al concerto a roma ci devo andare assolutamente
sundin
Sabato 24 Settembre 2011, 16.45.14
22
Disco interessante e anche vario nella struttura delle canzoni, nonostante il sound della band sia ben in evidenza.Molto belle la title track, "Come And See My Sacrifice" e "I Am Who Feasts Upon Your Soul",che si fanno apprezzare per la consueta aggressivita', ma anche per la ricercatezza di certi passaggi. Meno ispirate, a mio avviso, le canzoni di durata minore.
DIMMONIU73
Martedì 20 Settembre 2011, 12.44.53
21
Gran bel disco, anche se i fasti di Litany e The Ultimate Incantation sono -ahimè- lontani anni-luce...
borbottio
Domenica 18 Settembre 2011, 15.22.51
20
ottimo cd davvero, e bella recensione! Grandi Vader...
antiborrgir
Domenica 18 Settembre 2011, 11.44.22
19
Ottimo album!!!Mi è piaciuto moltissimo,questi sono i veri Vader!!!!Voto 80
hm is the law
Domenica 18 Settembre 2011, 10.08.38
18
Strepitoso! I Vader non tradiscono mai!
Nightblast
Domenica 18 Settembre 2011, 10.04.54
17
Ottimo album...Sono i Vader e si sente.
Electric Warrior
Domenica 18 Settembre 2011, 8.48.50
16
Non vado matto per i Vader, di cui apprezzo solo l'ep "The Art Of War" (si chiama così se non sbaglio), ma di questo disco ho sentito parlar benissimo, quasi quasi un'ascoltatina ce la darei. Bella recensione
piggod
Domenica 18 Settembre 2011, 2.38.39
15
Veramente un gran bel disco (va a collocarsi fra i migliori della discografia dei polacchi e ritengo che il tempo possa concedergli anche qualcosa in più). Wiwczarek con Spider si è garantito parecchi anni di tranquillità.
Enrico
Domenica 18 Settembre 2011, 0.30.16
14
Oh!! IO ho goduto come un mandrillone ad ascoltarlo. Niente di innovativo ma decisamente trascinante!
NeuRath
Sabato 17 Settembre 2011, 23.26.25
13
Corretta la definizione del genere. Errore mio in fase di inserimento, Mika non odiarmi troppo...
LAMBRUSCORE
Sabato 17 Settembre 2011, 21.56.25
12
la definizione brutal, anni fa, veniva usata anche x gruppi che non usavano blast beats o voci ultra-gutturali, ma semplicemente erano potenti, incazzati e più estremi, non so, rispetto a vari gruppi speed/power, molto melodici, che magari risultavano forse un po più leggeri. nessuno scandalo , secondo me, a definire brutal un disco dei vader, x me sempre ben accolto....
Salvo
Sabato 17 Settembre 2011, 21.02.41
11
un ottimo lavoro, da avere assolutamente.
Mika
Sabato 17 Settembre 2011, 20.08.43
10
Tra l'altro nella recensione non scrivo mai di Brutal ma scrivo sempre e solo di Death Metal, ergo...
Mika
Sabato 17 Settembre 2011, 19.55.07
9
@enry: non ho scritto niente in risposta alle critiche di Ma basta proprio perchè ritenevo scontato che avreste capito trattarsi di una svista. comunque al prossimo raduno di Metallized mi riconoscerete perchè sarò quello alla gogna. Con tutte le caxxate che scrivo è la punizione giusta...
enry
Sabato 17 Settembre 2011, 19.46.19
8
Ah ok, se si tratta di una svista ci mancherebbe, sbagliare sbagliamo tutti.
Alex Ve
Sabato 17 Settembre 2011, 19.39.11
7
Ragazzi, a volte capita che si inserisca la definizione errata di un genere, tutto qui
enry
Sabato 17 Settembre 2011, 19.34.55
6
Sì beh in effetti non capisco il senso di Brutal, Death Metal suonava male?? @Undercover: i due da te citati sono senza dubbio i migliori (per Litany si potrebbe anche scomodare la parola 'capolavoro'), a me era piaciuto anche Revelations e questo, dopo alcune prove trascurabili, è un buonissimo colpo di coda. Diciamo che sono un po' meno severo nel giudizio complessivo sulla band.
Ma basta
Sabato 17 Settembre 2011, 18.52.48
5
Brutal? Brutal? Ma scherziamo?
Camillosky
Sabato 17 Settembre 2011, 18.50.47
4
Il Signore sia lodatoooo!!!
EdoCFH
Sabato 17 Settembre 2011, 18.24.28
3
PETER HA CAMBIATO SPACCIATORE E SI VEDE! veramente un abisso tra questo e Necropolis... Cd ben riuscito,con ottime idee anche se c'è da dire che il meglio è stato ripescato dai vecchi demo (vedi Decapitated Saints)
Undercover
Sabato 17 Settembre 2011, 18.08.11
2
Concordo con Enry anche se per me tolto il primo "Ultimate Incantations" e "Litany" tale band potrebbe anche non esistere...
enry
Sabato 17 Settembre 2011, 17.47.04
1
Il miglior disco dei Vader dai tempi di Revelations...Voto giusto e meritato.
INFORMAZIONI
2011
Nuclear Blast
Death
Tracklist
1. Ultima Thule
2. Return To The Morbid Reich
3. The Black Eye
4. Come And See My Sacrifice
5. Only Hell Knows
6. I Am Who Feasts Upon Your Soul
7. Don’t Rip The Beast’s Heart Out
8. I Had A Dream?
9. Lord Of Thorns
10. Decapitated Saints
11. They Are Coming
12. Black Velvet And Skulls Of Steel
Line Up
Piotr “Peter” Wiwczarek – Vocals, guitar, bass
Marek “Spider” Pająk – Guitar
Paweł “Paul” Jaroszewicz – Drums
 
RECENSIONI
80
80
50
80
77
87
87
87
ARTICOLI
25/10/2018
Live Report
VADER + ENTOMBED A.D.
Legend Club, Milano, 21/10/18
08/05/2014
Intervista
VADER
Vite in webcam
23/04/2014
Live Report
VADER + BUNKER 66 + GUESTS
Discoteca Blackout, Modica (RG), 19/04/2014
28/04/2013
Live Report
VADER + MELECHESH + STERBHAUS + W.I.L.D
Init Club, Roma (RM), 24/04/2013
01/02/2013
Live Report
VADER + ABORTED + BONDED BY BLOOD + FHOBI + BLOODSHOT DAWN
Colony Club, Brescia, 27/01/2013
15/12/2011
Live Report
GORGOROTH + VADER + altri
Traffic Club, Roma, 09/12/2011
26/01/2009
Live Report
DEICIDE + SAMAEL + VADER
Rolling Stone, Milano, 18/01/2009
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]