Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Nile
Vile Nilotic Rites
Demo

Prysma
Closer To Utopia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

17/12/19
HAXANDRAOK
KI SI KIL UD DA KAR RA

19/12/19
DAEMONIAC
Dwellers of Apocalypse

20/12/19
NEUROSPHERE
Anthem of the Lost - part I Nightwars

20/12/19
SUN OF THE ENDLESS NIGHT
Symbols of Hate and Deceitful Faith

20/12/19
EMBRYO
Misguided Legacy

24/12/19
THE BASTARD WITHIN
Better Dead Than Friends

27/12/19
CIANIDE
Unhumanized (EP)

09/01/20
WAR DOGS
Die By My Sword

10/01/20
RAGE
WIngs Of Rage

10/01/20
UNHERZ
Mainstream

CONCERTI

15/12/19
LEAVES` EYES + SIRENIA + FOREVER STILL + GUESTS
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

15/12/19
FOLKSTONE
DRUSO - RANICA (BG)

17/12/19
THE TREAD MANICS + GUESTS
KILLJOY - ROMA

18/12/19
SPECTRAL VOICE + EKPYROSIS
CIRCOLO SVOLTA - MILANO

19/12/19
BENEDICTION + DISTRUZIONE + BLOODSHED + NECROFILI
TRAFFIC CLUB - ROMA

20/12/19
DARK FUNERAL + GUESTS
ORION CLUB - CIAMPINO (RM)

20/12/19
BENEDICTION + DISTRUZIONE + TOL MORWEN
CIRCUS CLUB - SCANDICCI (FI)

20/12/19
RAIN + GUESTS
UFO ROCK PUB - MOZZO (BG)

20/12/19
EGOSYSTEMA + TREWA
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

21/12/19
DARK FUNERAL
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

AA. VV. - Split Torso Trauma
( 2479 letture )
Oggi sembrava quasi una giornata normale: sveglia presto, un po’ di approfondimento in tv (nel senso che stiamo sempre di più spingendoci in basso), cazzeggio su internet e buona musica. Ad un tratto il campanello suona due volte. Ovviamente è il postino, il quale mi porta, novello re magio, in dono un pacchetto. Ad una prima osservazione ho pensato: si tratterà di un pacco comune, come ne girano tanti nel mondo ogni giorno. Invece mi sbagliavo: si trattava di un pacco bomba.
Lo Split Torso Trauma vede la partecipazione di 5 band decisamente brutali: i "nostri" Antropofagus e Putridity, i Prion (Argentina) e i "vicini" Infected Flesh (Spagna) e Mass Infection (Grecia).
Ovviamente, lo dico subito il prodotto in questione non avrà un giudizio numerico: non avrebbe senso, dato che le cinque band ci regalano appena due brani a testa. Un "assaggino" di badilate in faccia da ognuno di loro per la gioia di grandi e piccini, nell' attesa dei rispettivi album venituri. Un plauso certamente lo merita la statunitense Comatose per le band che ha in scuderia, tutte di livello ottimo e dedite a musica senza compromessi. Tutte brutali ed estreme a modo loro, ognuna identificabile sia per il suono che per il songwriting.

Certo, due brani sono pochi per capire la capacità dei suddetti gruppi di venire fuori bene nella lunga distanza del full lenght; per adesso godiamoci la schizzofrenia e la rabbia degli Antropofagus, tornati alla grande dopo circa nove anni d'assenza dal mercato ed uno scioglimento datato 2004. Sicuramente i nostri rappresentano la punta di diamante dello split, mostrando capacità tecniche e compositive eccelse (non c'erano dubbi in tal proposito), ma gli altri gruppi di certo non sfigurano. Fa piacere ritrovare un gruppo fondamentale per l'underground italiano ancora in piedi e fiero, probabilmente ancora più incazzato per tutti gli anni in cui non è riuscito a produrre nulla non arrendendosi mai.
Decisamente convincente anche la prova dei Prion probabilmente meno tecnici e veloci, ma più atmosferici rispetto ai liguri. Gore a go go ovviamente con i Putridity, che tra l' altro scelgono come uno dei brani una cover dei Cannibal Corpse di Tomb Of The Mutilated: la dolcissima Necropedophile. Per contro ai nostri si può rimproverare la scelta di inserire una cover, togliendo spazio ad un proprio brano, scelta sicuramente più adatta (visto l' esiguità dei pezzi) alla sitazione. I greci Mass Infection dimostrano di avere buone idee e capacità di songwriting: efferati, tecnici e scatenati; dei predestinati? Gli Infected Flesh probabilmente non riusciremo mai ad ascoltarli dal vivo, perché vista la loro follia presumo siano rinchiusi da qualche parte a doppia mandata. Probabilmente il cantante ne avrà fino a Capodanno, visti i suoi grugniti finirà arrosto per il cenone che la Comatose terrà per festeggiare un anno trascorso con ottime uscite discografiche e interessanti prospettive di crescita.
In bocca al lupo.



VOTO RECENSORE
s.v.
VOTO LETTORI
43.57 su 21 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2011
Comatose Music
Brutal
Tracklist
1. Antropofagus - Consumed By A Lacerating Desire
2. Antropofagus - Eternity To Devour
3. Putridity - Zombie Oral Sex
4. Putridity - Necropedophile (Cannibal Corpse cover)
5. Prion - Losing Itself In The Infinite
6. Prion - End Is Near
7. Infected Flesh - Daeformaldehyded
8. Infected Flesh - Ancestors Of The Scalpel
9. Mass Infection - Beholding The Throne
10 Mass Infection - Beyond Perpetuation
Line Up
Antropofagus:
Francesco Montesanti - Guitar
Mattia DeFazio - Vocals
Massimo Marandino - Drums
Michele Lorefice - Bass

Putridity:
Andrea Aimone - Guitar
Alessandro Cravero - Bass
Paolo Chiti - Vocals
Davide Billia - Drums

Prion:
Walter Barrionuevo - Bass
Marcelo Russo - Drums
Gregorio Kochian - Guitar, Vocals

Infected Flesh:
Seth Van De Loo- Drums, Backing Vocals
Roger B.- Guitar, Vocals

Mass Infection:
George Trakas - Drums
George Stournaras - Guitar, Vocals
Nick Lytras - Guitar
Victor Kompatsiaris - Bass
 
RECENSIONI
80
80
s.v.
75
75
s.v.
68
s.v.
s.v.
74
s.v.
s.v.
s.v.
60
80
s.v.
88
75
88
s.v.
70
80
80
s.v.
s.v.
50
s.v.
s.v.
65
70
85
50
70
80
80
93
74
85
65
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]