Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Striker
Play to Win
Demo

BlurryCloud
Pedesis
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

21/01/19
NOCTAMBULIST
Atmospheres of Desolation

21/01/19
RAVENOUS DEATH
Chapters of an Evil Transition

21/01/19
VILE APPARITION
Depravity Ordained

22/01/19
DREAM THEATER
Distance Over Time

22/01/19
DARK MIRROR OV TRAGEDY
The Lord Ov Shadows

25/01/19
JEFF HUGHELL
Sleep Deprivation

25/01/19
CRYING STEEL
Steel Alive

25/01/19
INGLORIOUS
Ride to Nowhere

25/01/19
MALAMORTE
Hell for All

25/01/19
KING DIAMOND
Songs For The Dead Live

CONCERTI

19/01/19
DON BROCO
LEGEND CLUB - MILANO

19/01/19
TERRORIZER + SKELETAL REMAINS + DE PROFUNDIS + GUEST
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

25/01/19
EMBRYO
HAPPY DAYS PUB - NAPOLI

25/01/19
TOTHEM + SOUND STORM + ELARMIR
JAILBREAK - ROMA

25/01/19
NODE + FIVE MINUTES HATE
MADHOUSE PUB - MORNAGO (VA)

25/01/19
ARCANA OPERA + CONSTRAINT
ARCI TOM - MANTOVA

25/01/19
MILL OF STONE + GUEST
GALIVM GARAGE - PIEVE DI SOLIGO (TV)

26/01/19
EMBRYO + COEXISTENCE + DRANEKS ORDEN
FUCKSIA - ROMA

26/01/19
DISTRUZIONE + ERESIA + DESCEND INTO MAELSTROM
THE FACTORY - AZZANO VENETO (VERONA)

26/01/19
SOUND STORM + KANTICA + REVENIENCE
OFFICINE SONORE - VERCELLI

Cayne - Addicted
( 3367 letture )
Nati nel 1999 da un’idea di Claudio Leo e Raffaele Zagaria, ex chitarristi e fondatori dei Lacuna Coil, i Cayne esordirono sul mercato discografico due anni dopo con il discreto Old Faded Pictures, prodotto dalla Scarlet Records e unico full lenght sinora pubblicato dalla band, in cui si evidenziavano influenze, oltreché dei Lacuna Coil, anche dei finlandesi Him e dei grandi Depeche Mode. Dopo dieci anni di inopinata assenza, i Cayne tentano di rilanciarsi e tornano alla ribalta con un nuovo EP, intitolato Addicted e composto, ahimè, di sole quattro canzoni (tre nuove composizioni ed una riproposizione in sede live di In My Eyes Return, già contenuta nel summenzionato Old Faded Pictures). Nell’attuale line-up del combo italico non troviamo più Raffaele Zagaria, ma il gruppo sembra fermamente intenzionato a dare corposità al nuovo corso tanto è vero che nel passato mese di ottobre hanno celebrato il loro ritorno con una tournée di supporto proprio ai Lacuna Coil nell’ambito del Darkness Rising Italian Tour. Il pregio maggiore di Addicted è quello di vantare una registrazione di eccezionale livello curata dalla Oyez Srl Edition, tuttavia ha il grave difetto di essere davvero troppo scarno, lasciando l’ascoltatore insoddisfatto vista, peraltro, l’elevata qualità complessiva dei tre nuovi brani. Lo stile ricalca in parte quello del passato e l’ombra dei Lacuna Coil è sempre presente, sebbene sia palese il tentativo di ricercare sonorità più personali e moderne, prediligendo a tratti ritmiche più arcigne al fine di rendere la loro proposta più al passo con i tempi ed in un certo qual modo innovativa.

Una stupenda tastiera soffusa apre My Damnation per lasciar poi subito spazio ad un a ritmica decisa sulla quale si staglia la bellissima voce di Giordano Adornato; un pezzo gradevole in piena sintonia con il genere del gruppo di Cristina Scabbia e munito di un azzeccato refrain melodico. Il pezzo seguente è la title-track, decisamente orientata al metal grazie ad un dirompente tema portante, una dimostrazione di come i Cayne intendano anche abbracciare sonorità più dure al fine di personalizzare maggiormente il loro sound; molto valido il lavoro delle sezione ritmica, mentre le chitarre dominano grazie ad un riffing graffiante. La perla di questo EP è senz’altro l’armoniosa ed intensa Together As One, una struggente song impreziosita dal violino di Giovanni Lanfranchi. A chiudere Addicted, come già menzionato, ecco l’eccellente versione live di In My Eyes Return, una delle canzoni migliori contenute in Old Faded Pictures.

Diciotto minuti di musica sono davvero troppo pochi per compensare dieci anni di attesa. I Cayne sono finalmente tornati e speriamo possano esprimere adeguatamente tutta la loro tecnica nell’ambito di un nuovo album perché le premesse, a giudicare da questo EP, sembrano essere notevoli: alla faccia di chi dice che nel panorama rock e metal italiano non c’è granché!



VOTO RECENSORE
80
VOTO LETTORI
40.5 su 40 voti [ VOTA]
hm is the law
Domenica 27 Novembre 2011, 11.50.26
6
Chi si diverte a dare voti bassissimi a questo EP mi farebbe piacere che argomentasse la sua scelta visto che i 4 commneti sinora fatti sono tutti ultrapositivi ed in linea con la mia valutazione. Grazie (stamattina litigo con l'italiano!)
hm is the law
Domenica 27 Novembre 2011, 10.06.36
5
Chi si diverte a dare voti bassissimi a questo EP mi farebbe piacere che argomentassero la loro scelta visto che i 4 commneti sinora fatti sono tutti ultrapositivi ed in linea con la mia valutazione. Grazie
Lukas
Venerdì 25 Novembre 2011, 18.57.25
4
Bel gruppo speriamo nel nuovo album. Voto 77
Macbeth
Lunedì 21 Novembre 2011, 12.42.20
3
Li ho visti di spalla ai Lacuna Coil a Firenze e mi sono comprato l'EP...all'inizio mi sono sembrati un connubio fra HIM e Korn, però non sono niente male!!!
The philosopher
Domenica 20 Novembre 2011, 10.42.30
2
Confesso di non conoscerli, ma ho ascoltato i pezzi su http://www.myspace.com/cayne e sono stato favorevolmente colpito! Appoggio pienamente l'80!
valereds
Venerdì 18 Novembre 2011, 21.56.39
1
Together As One è stupenda!!!!
INFORMAZIONI
2011
Oyez Srl Edition
Alternative Metal
Tracklist
1. My Damnation
2. Addicted
3. Together As One
4. In My Eyes Return (Live)
Line Up
Giordano Adornato (Voce)
Marco Barusso (Chitarra)
Claudio Leo (Chitarra)
Giovanni Lanfranchi (Tastiera, Violino)
Andrea Bacchio (Basso)
Guido Carli (Batteria)
 
RECENSIONI
83
80
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]