Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Living Colour
Shade
Demo

In Vain (SPA)
IV
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

14/12/17
HAMKA
Multiversal

15/12/17
AVENGED SEVENFOLD
The Stage - deluxe edition

15/12/17
DIRGE
Alma | Baltica

15/12/17
AERODYNE
Breaking Free

15/12/17
DE LA MUERTE
Venganza

15/12/17
DSEASE
Rotten Dreams

15/12/17
ASKING ALEXANDRIA
Asking Alexandria

15/12/17
MATERDEA
A Rose for Egeria - Deluxe Edition

15/12/17
MISTHERIA
Gemini

15/12/17
NEIGE MORTE
Trinnt

CONCERTI

14/12/17
GENUS ORDINIS DEI + GIGANTOMACHIA
TRAFFIC CLUB - ROMA

15/12/17
MOLLY HATCHET
BLOOM - MEZZAGO (MB)

15/12/17
SPEED STROKE + GUESTS
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

15/12/17
ELVENKING + ANCESTRAL
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

15/12/17
IFMT WINTER FEST (day 1)
CENTRO GIOVANILE CA VAINA - IMOLA

15/12/17
DEFLORE + DISUMANA RES
ALVARADO STREET - ROMA

16/12/17
JOHN DALLAS + GUESTS
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

16/12/17
CADAVERIA + GUESTS
CRASH - POZZUOLI (NA)

16/12/17
ELVENKING
OFFICINE SONORE - VERCELLI

16/12/17
MICHAEL ANGELO BATIO & BLACK HORNETS
REVOLVER - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

Zombie Holocaust - Strike Force (Reissue)
( 1310 letture )
Gli Zombie Holocaust, conosciuti semplicemente anche come ZH, sono una formazione californiana che, in regime di autoproduzione, ha già sfornato due DVD (Live And Dangerous e Last Night To Thrash), l’EP Massive Attack e, infine, il primo full lenght, Strike Force, nel 2009. La casa discografica EBM Records, nella sua indefessa ricerca di gruppi sconosciuti ristagnanti nell’underground, ha ora deciso di ridistribuire l’album, nella convinzione che questa formazione abbia i numeri giusti per affermarsi. Strike Force, munito di una cover a dir poco inguardabile, è un lavoro estremo e nichilista che travalica i confini del thrash per approdare su sonorità più precipuamente hardcore. Mi hanno ricordato in vari frangenti lo stile dei grandi Nuclear Assault, anche se gli Zombie Holocaust sono, almeno per il momento, lontanissimi dallo standard qualitativo raggiunto dalla band di Dan Lilker nei primi tre dischi. La musica, contraddistinta per lo più da riff velocissimi, presenta senz’altro alcuni spunti interessanti, sebbene appaia a tratti disordinata e ripetitiva. Valido nel complesso il vocalism arrabbiato di Ridiculous Nicholas (già, purtroppo per lui si chiama proprio così). Il problema di fondo è che il combo americano, seppur gli si debbano riconoscere ferrea determinazione e spiccata attitudine alle ritmiche forsennate, oltre che ricalcare pedissequamente strade già percorse miriadi di volte, propone un sound non troppo stuzzicante.

Il full lenght si apre con una intro nemmeno tanto coinvolgente, poi si parte tutto sommato abbastanza bene con il trittico formato dall’impetuoso incedere di Impending Death –stimabile sia il drumming indemoniato di Dan che l’ottimo cambio di tempo nella parte centrale -, dalla title track –dopo un inizio veloce si dipana su di un mid tempo molto incisivo prima di riprendere il consueto andamento tritaossa- e dalla sanguigna Illegally Dead -contraddistinta da un bel giro di basso (forse è il brano in cui la somiglianza con i Nuclear Assault risulta maggiormente palese). Poi, però, il disco diventa troppo convenzionale con le meno rilevanti Psychological Torture, Boba Fett e Massive Attack; Mootz ov Ophen -viene aperta da un dolce arpeggio di chitarra, ma è solo un momento prima di un nuovo inferno- ha il merito di elevare la qualità complessiva di Strke Force, anche grazie all’accattivante ritornello. A chiudere, ecco Millions Of Dead Zombies, brano alla fin fine ben strutturato, in cui l’urlo "Thrash!" del singer scatena l’ennesimo ritmo furioso.

La rabbia e l’aggressività sono quelle giuste, ma proporre pedissequamente musica di oltre vent’anni fa senza un briciolo di personalità non ha davvero senso. Non credo proprio che qualcuno tra qualche anno si ricorderà dell’ esistenza degli Zombie Holocaust (diamine, almeno nella scelta del nome potevano essere più originali!).



VOTO RECENSORE
60
VOTO LETTORI
29.27 su 18 voti [ VOTA]
hm is the law
Venerdì 13 Gennaio 2012, 10.00.58
16
@ ObeYM86: c'è molto di meglio in effetti sono in accordo sulla carenza di personalità cosa che avevo evidenziato nella recensione, però oscena magari è un pò troppo dai. Ciao e continua a seguirci
ObeYM86
Venerdì 13 Gennaio 2012, 1.44.15
15
@hm is the law Band oscena senza personalità e assolutamente inutile=Zombie Holocaust
hm is the law
Lunedì 9 Gennaio 2012, 12.39.09
14
@ ObeYM86: per dirla alla Di Pietro ma che ciazzeccano i vektor con questa recensione? L'album dei vekror verrà recensito ora parliamo dei ZH per favore!|
ObeYM86
Domenica 8 Gennaio 2012, 20.47.23
13
Raga ma la rece dei Vektor?perchè ignorate il loro ultimo disco?questa recensione la trovo molto meno interessante,direi superflua....ormai è più di un mese che è uscito Outer Isolation....boh
LAMBRUSCORE
Giovedì 5 Gennaio 2012, 15.48.57
12
i children of technology li conosco di persona, visti varie volte live, mi piacciono, fanno un genere che conosco bene. anche gli altri citati sono validi.
hm is the law
Giovedì 5 Gennaio 2012, 13.55.35
11
@ Undercover: dai non so male e poi so italiani un po' de campanilismo
Undercover
Giovedì 5 Gennaio 2012, 13.49.10
10
Ah beh de gustibus si, se riesci a calarti i Children Of Technology che a me non piacciono per nulla.
hm is the law
Giovedì 5 Gennaio 2012, 13.48.15
9
@ LAMBRUSCORE: se non li conosci prova a senttre Children of Technology, so italiani, Black Breath e Arson Anthem. I Fog of War da te già citati mi piacciono molto cmq
Royal
Giovedì 5 Gennaio 2012, 13.34.30
8
I Fog Of War sono nettaamente migliori di questi sfigati
hm is the law
Giovedì 5 Gennaio 2012, 13.26.38
7
@ golden boy:vabbè de gustibus a me fa cagare proprio
Undercover
Giovedì 5 Gennaio 2012, 13.06.31
6
@Lambruscore ce l'ho il disco dei Californiani, veramente simpatico.
golden boy
Giovedì 5 Gennaio 2012, 12.51.11
5
Fabio sottoscrivo ogni tua parola ma la copertina mi fa impazzire
LAMBRUSCORE
Giovedì 5 Gennaio 2012, 11.43.08
4
ok, consigliami pure, però io spesso cerco i demo dei gruppi, quelli anche grezzi, ma che hanno un suono "live". certo le iperproduzioni non mi interessano.
hm is the law
Giovedì 5 Gennaio 2012, 11.39.53
3
@ LAMBRUSCORE: si il genere è sul thrash/hardcore, ma c'è di meglio in giro anche se qualche pezzo merita tipo Mootz ov Ophen e la title track
LAMBRUSCORE
Giovedì 5 Gennaio 2012, 11.33.46
2
ah, di questo genere vi consiglio i californiani fog of war, niente male....
LAMBRUSCORE
Giovedì 5 Gennaio 2012, 11.27.50
1
non li conoscevo e me li procurerò, mi ricordano oltre dai te citati nuclear assault, anche tanto thrashcore anni '80, non sto a dire i nomi, ascolto obbligato x gli amanti di quella roba là comunque. voto 75 per me, lo do subito
INFORMAZIONI
2011
EBM Records
Thrash
Tracklist
1. Intro
2. Impending Death
3. Strike Force
4. Illegally Dead
5. Psychological Torture
6. Boba Fett
7. Massive Attack
8. Mootz ov Ophen
9. Millions of Dead Zombies
Line Up
Ridiculous Nicholas (Voce, Chitarra)
Jeremy (Chitarra)
Travis (Basso)
Dan (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]