Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Dirge
Lost Empyrean
Demo

In Autumn
Greyerg
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

21/12/18
WITCHING HOUR
...And Silent Grief Shadows the Passing Moon

21/12/18
JON SCHAFFER`S PURGATORY
Purgatory

21/12/18
BLOOD FEAST
Chopped, Diced and Sliced

21/12/18
IN SHADOWS AND DUST
Enlightened By Darkness

23/12/18
ICE WAR
Manifest Destiny

23/12/18
MALVENTO/THE MAGIK WAY
Ars Regalis

23/12/18
BOLTHORN
Across the Human Path

24/12/18
BEATEN TO DEATH
Agronomicon

30/12/18
FERAL
Flesh for Funerals Eternal

04/01/19
LEGION OF THE DAMNED
Slaves Of The Shadow Realm

CONCERTI

18/12/18
A PERFECT CIRCLE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

19/12/18
A PERFECT CIRCLE
PALALOTTOMATICA - ROMA

21/12/18
METHEDRAS
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

21/12/18
SPLEEN FLIPPER
OFFICINE SONORE - VERCELLI

21/12/18
AMTHRYA + DANNATI + EFYD
BLUE ROSE SALOON - BRESSO (MI)

22/12/18
METHEDRAS
L'ANGELO AZZURRO - GENOVA

22/12/18
NANOWAR OF STEEL
EXENZIA DER CLUB - PRATO

22/12/18
DEWFALL + FYRNIR
EVILUTION CLUB - ACERRA (NA)

22/12/18
NATIONAL SUICIDE + ADVERSOR + UNORTHODOX
THE FACTORY - VERONA

22/12/18
PARMA METALHEADZ FESTIVAL
CAMPUS INDUSTRY - PARMA

Like Moths To Flames - When We Don’t Exist
( 2357 letture )
Ebbene si, continua l’epopea delle band inutili fautrici di uno dei generi più poveri partoriti dal nuovo millennio: il metalcore. Intendiamoci bene, sarebbe ingiusto dire che questa moderna generazione di metallers non è stata in grado di dar vita a nulla di buono, ma ormai siamo agli sgoccioli, le stesse formazioni che hanno dato vita al genere e a lavori più che discreti faticano già ad andare avanti, a rinnovare e maturare il proprio sound che nel 2012 suona sempre lo stesso, ripetitivo e blando fino alla noia.

Se il destino è cosi crudele con i grandi nomi, figuriamoci con le nuove leve. Come falene attratte dal fuoco, i Like Moths To Flames bruciano nel giro di attimo, senza lasciare alcun segno del loro passaggio. I cinque ragazzi dall’Ohio altro non fanno che proporre i soliti stereotipi del genere, triti e ritriti da una mole innumerevole di band fotocopie che suscitano più o meno gli stessi sentimenti, dalla noia all’indifferenza dei più temperati allo sdegno e al disgusto dei meno transigenti. Ad un ascolto distratto il disco non sembra partire neanche troppo male, ritmiche dure e chitarre tuonanti, un effettistica alquanto epica, ma basta poco, troppo poco, per precipitare nel baratro del banale e del già sentito. Eccoci cosi di fronte al solito cantato in screaming soffocato che tanto piace ai ragazzini glabri col ciuffo (oggi più lungo rispetto a qualche anno fa…), alla carrellata dei sempre identici breakdown, ai coretti melodici dal gusto squisitamente adolescenziale.

Le canzoni ovviamente sono più o meno tutte uguali, poco importa se alcune fanno a meno dei cori, l’ascolto prolungato di questo disco potrebbe portarvi comunque un tumore ai genitali. Anno nuovo, vita nuova? Beh, speriamo che il 2011 si porti via con sé questo e altri sottobicchieri, dubito che sarebbe sufficiente a sradicare completamente il fenomeno, ma quantomeno potrebbe alleviarci la pena. Non so voi, forse è l’età che avanza, ma io sinceramente non riesco proprio più a mandarle giù certe pietanze da fast food.



VOTO RECENSORE
40
VOTO LETTORI
26.14 su 28 voti [ VOTA]
il vichingo
Domenica 8 Gennaio 2012, 12.05.17
19
PS: ben vengano recensione del genere, che servono ad avvertire dalla ciofeche impedendoci così di fare acquisti dei quali dovremo poi pentirci amaramente!
il vichingo
Domenica 8 Gennaio 2012, 12.03.43
18
Come già detto dai più il Metal-core è morto, e se ancora non lo è poco ci manca e per fortuna che doveva essere il futuro del metal estremo
Flag Of Hate
Domenica 8 Gennaio 2012, 11.52.38
17
Gli Amaranthe? Oh Gesù.... Peggio che andar di notte bendati. Per me rappresentano uno degli esempi del peggio nel panorama odierno.
Eris
Sabato 7 Gennaio 2012, 21.48.12
16
Il metalcore sta facendo la fine del power: sempre la solita solfa, sempre la solita minestrina riscaldata e tante, tante band fotocopia. Ora, vi dirò, il sound metalcore agli inizi era interessante e a me piaceva. Ma ora non se ne può più! E dire che ci vorrebbe poco per rinfrescare il sound. Nel 2012 originalità non vuol dire più inventare cose nuove, perché è quasi impossibile. ora "originalità" vuol dire mischiare varie cose in modo nuovo. Una band metalcore potrebbe aggiungere qualche elemento per rinnovare il sound. Alcune band (Attack Attack!, Helia, Asking Alexandria e gli ottimi Amaranthe) hanno usato l'elettronica. Ma si potrebbe usare il symphonic, lo si potrebbe mischiare al metalcore. Ce lo vedrei bene il metalcore con qualche orchestrazione e qualche coro llirico. Oppure lo swing, la polka, il boogie-woogie (penso ai Diablo Swing Orchestra in una versione metalcore). Sarebbe esperimenti fallimentari? Non lo so. E non lo si può sapere finché non si prova. Ma per lo meno sarebbe cose nuove. Nella scena attuale, forse gli unici davvero originali sono gli Amaranthe, che hanno dato vita a un metal moderno e accattivante, orecchiabile e insieme potente. Bisogna vedere che combineranno al secondo cd...
LAMBRUSCORE
Sabato 7 Gennaio 2012, 18.37.59
15
io non credo che ci siano generi "morti". a me semplicemente questo genere non piace, però alcune volte, ho visto gruppi validi, nel senso che la loro musica la sapevano fare. se poi ci sono appassionati (e ce ne sono), loro fanno benissimo a supportare la scena.
Sonny
Sabato 7 Gennaio 2012, 15.36.21
14
Li sentii sulla famosa compilation di Nuclear Blast uscita in free download qualche settimana fa e non mi era dispiaciuta la canzone, però ora basta veramente... Tra l'altro, oltre ad essere ognuno la fotocopia dell'altro, questi gruppi diventano sempre più scarsi tecnicamente! Sento il """"growl""" e lo """scream""" di certi cantanti e mi viene la gonorrea...
nihei
Sabato 7 Gennaio 2012, 1.23.03
13
Ma c'è ancora da stupirsi? Questa del resto è l'era della musica usa e getta. Ben vengano recensioni come questa che almeno evitano a gente inesperta di comprare cagate simili. Sugli altri generi mi oriento da solo che tanto le orecchie le ho buone!
Flag Of Hate
Venerdì 6 Gennaio 2012, 22.23.56
12
Vorrei sapere che fine hanno fatto quelli che, fino a pochi anni fa, parlavano di questo movimento come del "futuro del metal e della musica pesante"....
Finntrollfan
Venerdì 6 Gennaio 2012, 20.58.36
11
PS: vergognati Nuclear Blast a promuovere queste cagate solo perchè ci saranno le solite ragazzine in tempesta ormonale a comprare ste schifezze!! Vergogna!
Finntrollfan
Venerdì 6 Gennaio 2012, 20.50.39
10
Ah ah il metalcore è morto, quel poco che doveva dire lo ha già detto! Le grandi band del genere affogano mentre le nuove leve non riusciranno mai a decollare, dato che come ha detto giustissimamente Ademafilth questo genere ha già dato quel poco che doveva dare e se all'inizio il sound era tutto sommato interessante adesso suona noioso e monotono! Detto questo il disco in questione non l'ho ascoltato ma dopo aver letto la recensione di Ademafilth non perderó certo tempo a farlo
Finntrollfan
Venerdì 6 Gennaio 2012, 20.50.39
9
Ah ah il metalcore è morto, quel poco che doveva dire lo ha già detto! Le grandi band del genere affogano mentre le nuove leve non riusciranno mai a decollare, dato che come ha detto giustissimamente Ademafilth questo genere ha già dato quel poco che doveva dare e se all'inizio il sound era tutto sommato interessante adesso suona noioso e monotono! Detto questo il disco in questione non l'ho ascoltato ma dopo aver letto la recensione di Ademafilth non perderó certo tempo a farlo
tribal axis
Venerdì 6 Gennaio 2012, 20.47.55
8
sono assolutamente d'accordo con Lambruscone. @Alex Ve: si è vero ci sono moltissimi dischi da recensire, ma non sarebbe meglio smettere di recensire cagate tipo questa e recensire gruppi dei generi detti da Lambruscone? non sono dischi in più ma dischi in sostituzione di non-dischi...
Undercover
Venerdì 6 Gennaio 2012, 20.45.52
7
Mi so dimenticato pure la S e lo spazio tanto mi fa rabbia vedere pubblicate certe cagate.
Undercover
Venerdì 6 Gennaio 2012, 20.45.18
6
NUCLEARBLAT E FASTIDIO...
Alex Ve
Venerdì 6 Gennaio 2012, 20.44.17
5
LAMBRUSCORE: Il problema è che per quanti siamo -e non siamo pochi- ci sono tantissimi dischi da recensire. Saremmo i primi ad essere felici di poter recensire tutto ciò che esce, ma ti assicuro che l'impresa è impossibile!
marduk
Venerdì 6 Gennaio 2012, 20.14.42
4
che palle di gruppo...madonna santa... o.o e parlo io che mi piacciono metalcore deathcore e sottogeneri vari....cmq mi aggrego anche io...sti dischetti non meritano nemmeno una recensione....
AdemaFilth
Venerdì 6 Gennaio 2012, 20.10.36
3
Importa a chi è giovane e inesperto e non conosce le "insidie" del mercato
Flag Of Hate
Venerdì 6 Gennaio 2012, 20.08.50
2
Mi aggrego a Lambruscore, io non ho grande cultura sui generi da lui citati, anzi.... almeno imparerei qualcosa piuttosto che leggere dei soliti neofighetti del cazzo che suonano per teenagers mestruate. Anche perchè dubito che importino qualcosa a qualcuno 'sti gruppetti che tra due mesi finiranno nell'oblio.
LAMBRUSCORE
Venerdì 6 Gennaio 2012, 19.59.25
1
visto che anche a quasi tutti voi stanno sul cazzo queste robe , (che però escono per nuclear blast eh?) non pensate sia il caso di recensire ogni tanto un po' di crust, d-beat, hardcore classico, che credo , abbiano molti sostenitori su questo sito? o forse sono il solo rimasto, ahi ahi, niente va là, esco con la coda tra le gambe, gnuè gnuè....
INFORMAZIONI
2011
Nuclear Blast
Metal Core
Tracklist
01. The Worst In Me
02. GNF
03. No Hope
04. You Won't Be Missed
05. Faithless Living
06. Your Existence
07. Trophy Child
08. My Own Grave
09. Something To Live For
10. Real Talk
11. Praise Feeder
12. Death Cup
13. Bloodsport
Line Up
Chris Roetter - vocals
Aaron Evans - bass
Zach Huston - guitar
Eli Ford - guitar
Lance Greenfield – drums
 
RECENSIONI
40
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]