Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Witchwood
Before the Winter
Demo

Bleakheart
Dream Griever
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

04/12/20
RAMMSTEIN
Herzeleid (XXV Anniversary Edition - Remastered)

04/12/20
TAU CROSS
Messengers Of Deception

04/12/20
ANGEL
A Womans Diary The Hidden Chapter

04/12/20
SIX FOOT SIX
End of All

04/12/20
PROFANITY
Fragments of Solace

04/12/20
NIGHTRAGE
Demo 2000

04/12/20
FOREIGN
The Symphony of the Wandering Jew Part II

04/12/20
SERPENTS OATH
Nihil

04/12/20
IRON SAVIOR
Skycrest

04/12/20
NEAL MORSE
Jesus Christ The Exorcist (Live At Morsefest 2018)

CONCERTI

04/12/20
NAPALM DEATH
TRAFFIC CLUB - ROMA

06/12/20
BORKNAGAR + SAOR + CAN BARDD
CAMPUS MUSIC INDUSTRY - PARMA

11/12/20
NANOWAR OF STEEL
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

18/12/20
DESTRUCTION + GUESTS (ANNULLATO!)
LEGEND CLUB - MILANO

19/12/20
SKANNERS + ARTHEMIS + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

14/01/21
THE BLACK DAHLIA MURDER + RINGS OF SATURN + VISCERA
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

20/01/21
SHADOW OF INTENT + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

06/02/21
MAGNUM + GUEST TBA (CANCELLATA)
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

11/02/21
VENOM INC. + GUESTS
TRAFFIC CLUB - ROMA

12/02/21
VENOM INC. + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

Soulfly - Enslaved
( 5283 letture )
Il ritorno del leader Max-imo-dium

Max Cavalera è uno di quei pochi personaggi del metal ai quali basta emettere un rutto per smuovere una tempesta. Tanti se lo ricordano nei Sepultura, tutti lo rimpiangono, perfino quelli che ancora dovevano nascere quando barba-ciccio ha mollato fratello e compagni.
Data la sua l’indole accentratrice, ritengo che se il buon Max fosse rimasto nella band originaria, ora i Sepultura non sarebbero altro che i Soulfly con un moniker differente.
Il Cavalera maggiore ha proceduto spedito, incurante di voci, illazioni e ripicche verbali con gli ex soci degne dei migliori asili di provincia, e i Soulfly sono arrivati all’album numero otto.
Per ingannare l’attesa sul cosa abbia scatenato il “fattore Yoko Hono” nel lontano 1996 (a Natale uscirà una biografia ufficiale, magari curata da Fabrizio Corona), ecco questo Enslaved.

E’ complesso definirne lo stile. Di sicuro i Soulfly della prima ora sono belli che andati. Le parentesi numetal sono state lasciate al proprio destino e del resto il nostro caro leader Max è un fulmine nel capire dove tirerà il vento. Ergo, perché naufragare a bordo di uno stile arenato al largo della musica? Non c’è traccia di quanto fosse presente nell’omonimo e nel seguente Primitive. Nessuno spazio per tribalismi acustici e suoni dell’Amazzonia.
L’ordine del giorno è il randello, verbale e musicale.

Non che Max Cavalera sia mai stato tenero nei testi, ed il suo orientamento socio-politico è chiaro a tutti. In tal caso però è talmente ripetitivo da ridurne la portata. L’aspetto musicale ne è il parallelo.
Come ricordato sopra, i Soulfly (fingiamo che tutti i membri abbiano voce in capitolo) col nuovo lavoro hanno deciso di pestare. Ci riescono? Formalmente sì, a cominciare da subito.
World Scum, traccia da cui è stato ricavato anche il recentissimo video, è una canzone differente dalla storia del gruppo. Violenta e “ignorante”, con accenti che richiamano perfino il death metal più lineare e basico, gode della partecipazione di Travis Ryan dei Cattle Decapitation, che seppur per pochi secondi, si fa sentire, eccome.
Anche Intervention rappresenta l’aspetto tosto di casa Soulfly. La partenza è a raffica, anche se le aperture al groove aumentano sempre più facendosi strada nel thrashcore d’ordinanza.
Gladiator e Legions non sono da meno. Si picchia di nuovo, ed anche in maniera raffinata, ma il groove permane più forte che prima. A questo punto è bene fare una riflessione. L’innesto di Tony Campos (Asesino, ex Static-X) e Davin Kinkade (ex Borknagar e Malevolent Creation) può aver fatto bene all’impatto, ma probabilmente non ha ripagato in creatività.
Forse è per questo che comincia a segnalarsi un deficit di inventiva, ovvero quella capacità di stupire -in positivo o negativo- alla quale il nostro Max ha quasi sempre mostrato di tenere.
Proseguendo con l’ascolto, ecco arrivare la prevedibile American Steel, utilissima (e divertentissima) per pogare -anche in casa- ma che non aggiunge assolutamente niente al prodotto.
Redemption Of Man By God, forte della comparsata del Devildriver più simpatico, Dez Fafara, continua imperterrita coi suoni carichi di groove e thrashcore. Una canzone buona, anche se troppo lunga (caratteristica comune alla seguente Treachery e a troppe altre tracce).

Con Plata O Plomo si assiste ad un leggero cambio di stile. Era ora.
Non solo c’è l’utilizzo della lingua d’origine dei Cavalera verde-oro, ma tanto le tematiche (traffico di droga in salsa antropologica) quanto l’andamento strumentale, sono di fattura differente. Finalmente a Marc Rizzo viene concesso uno spazio (esiguo) per mostrare una volta in più le sue notevoli doti tecniche. Chissà, magari il talentuoso chitarrista avrà approfittato dell’assenza del cantante andato a cercare una nuova sfolgorante tinta per i capelli. Al momento non ne siamo certi, ma vi terremo informati.
Chains, a tratti noiosa, a tratti tiratissima, così lunga da far apparire l’eterno come concetto definito, identifica un finale in cui probabilmente anche il gruppo ne aveva le scatole piene. Revengeance, per quanto mi riguarda, è un filler con la circostanza aggravante della durata improbabile, niente di più.

Enslaved è un album tirato e violento, che in alcuni casi richiama sonorità oldschool, e che nello stesso tempo chiude -per sempre?- col numetal. C’è ancora uno spazio, anche se risicato, per alcune ritmiche crossover.
Formalmente i Soulfly ci sanno fare, dal vivo spaccano ancora i fondoschiena e con l’ultimo album hanno il materiale più adatto per realizzare tale operazione. I suoni sono perfetti, bilanciati nel migliore dei modi e risultano azzeccate perfino le partecipazioni delle guests.
Ciò nonostante, nella sostanza, a me sembra di ascoltare un Max Cavalera sempre più ammantato dalla saudade per il primo amore, i Sepultura. Sarà per questo che pur dividendosi tra più gruppi e collaborazioni, il nostro simpatico barba-ciccio non riesce a trovare una realizzazione piena.
Che sia l’ultimo dei Soulfly? L’ipotesi si fa sempre più corposa, e la risposta potrebbe essere dietro l’angolo o nella prossima biografia.

P.S.: L’Imodium può sollevare l’animo dall’ansia che lo coglie per le impreviste corse ad ostacoli in direzione tazza; però, per risolvere il problema definitivamente, è necessario comprenderne la causa. Che sia la saudade?
Toquinho, aiutalo!



VOTO RECENSORE
68
VOTO LETTORI
58.54 su 42 voti [ VOTA]
Master Killer
Giovedì 3 Settembre 2015, 9.08.20
45
dopo tre anni* scusate l'errore
Master Killer
Giovedì 3 Settembre 2015, 9.07.58
44
Confermo dopo due anni che questo album è più bello di Savages, mentre Archangel, domina fino a Omen, per il resto canzoni carine (Gladiator, Legions, Redemption of Man by God, Plata o Plomo e Revengeance) qualcosa che si può evitare (Resistance, Treachery, Chains) canzoni che passano inosservate sebbene con dei buoni punti (World Scum, Intervention, American Steel) e insomma.. 70 giusto perché ti voglio bene
Mauroe20
Domenica 17 Maggio 2015, 15.06.44
43
I dischi devono essere ascoltati almeno una decina di volte per poter dare un giudizio.Buono questo lavoro Max in forma.Copertina orripilante.voto 70
Alberto Fuser
Sabato 11 Gennaio 2014, 23.26.13
42
Che dire , per max mi sono sforzato piu' volte ma non riesco proprio ad ascoltarlo... pazienza
rykotek
Giovedì 12 Settembre 2013, 23.07.11
41
(IL MIGLIOR ALBUM MAI CREATO NELLA STORIA DAI SOULFLY) ho ascoltato questo album dal primo giorno che è uscito... ogni giorno, x 2 volte al giorno minimo andando al lavoro e tutto il tempo restante che trascorrevo in macchina... speravo mantenvano il gruppo con i nuovi membri, allora si che avrebbero migliorato sempre di più in brutalità... a quanto pare il nuovo batterista è stato cambiato di nuovo e ora cè il figlio di Max.. a mio parere ha cappellato.
Mepiacearculo
Venerdì 1 Marzo 2013, 19.11.15
40
Non avete mai fatto caso al fatto che l'ombellico è un secondo culo?? (Bell'album e bella recensione, comunque.)
Steelminded
Martedì 4 Dicembre 2012, 23.24.54
39
Recensione molto bella e spiritosa (-; Mi sono sganasciato dalle risate...
Metal Maniac
Martedì 4 Dicembre 2012, 23.19.08
38
io piuttosto mi soffermerei sulla battutaccia a inizio recensione... il ritorno del leader max-imo-dium... ah ah ah!!!
Steelminded
Martedì 4 Dicembre 2012, 23.09.06
37
Grande Freedom, la prima volta che si butta a pesce contro un disco/band, di solito tutti commenti positivi i tuoi! Questo Enslaved ti dà ragione però: 40 a mio modesto parere. Evviva!
Zeus
Domenica 16 Settembre 2012, 13.13.13
36
superiore sicuramente ad Omen bella ripresa
Master Killer
Sabato 21 Luglio 2012, 0.20.53
35
Io mi accontento con questo album: dopo tutto Max è sempre Max 75
Sonny
Mercoledì 13 Giugno 2012, 12.39.05
34
Comunque risentendolo parecchie volte mi sono accorto che è tutt'altro che da buttare... anzi, sono quasi per l'80!
freedom
Domenica 22 Aprile 2012, 12.18.16
33
I Soulfly hanno inventato un nuovo genere: il Noia-Metal, con sfumature Banal-Metal e Ricicla-Metal. Perfetto se avete problemi a prendere sonno.
Alex Ve
Sabato 21 Aprile 2012, 10.34.49
32
Forse, a questo punto, la cosa più sensata sarebbe la reunion con i Sepultura, mettersi a lavorare seriamente ad un nuovo disco (a costo di metterci 3 anni). Altrimenti l'alternativa continuerà ad essere il solito disco ogni anno, targatoCavalera ma con moniker diverso.
Sonny
Sabato 21 Aprile 2012, 10.25.38
31
Effettivamente, tolti tribalismi e accenni nu metal, i Soulfy sono i Cavelera Conspiracy... Avrebbe più senso se fossero questi ultimi a sparire però...
Flag Of Hate
Giovedì 12 Aprile 2012, 19.37.29
30
Che noia l'ultimo disco dei Cavalera Conspiracy... ah, questi sono i Soulfly??? Oooops....
sans
Giovedì 22 Marzo 2012, 14.46.51
29
ricordo che ho iniziato ad ascoltare musica estrema con "Roots". solo dopo ho scoperto i primi sepultura, e tutto il resto (thrash, death, black, eccetera). Ma quello fu il primo passo. Da allora non ho mai smesso di seguire Max; aspettai trepidante l'uscita del primo dei Soulfly, ho l'edizione limitata, quella tutta nera, una meraviglia. E a parte il catastrofico 3 (non a casu l'unico della band non recensito su questo sito) non mi hanno mai deluso. Ho appena scartato la mia copia di "Enslaved" (limited edition, ovviamente), e tra poco me la gusterò. So già che mi piacerà, perchè ogni volta che esce un nuovo Soulfly è un po' come ritrovare un vecchio amico!
Lobo
Giovedì 22 Marzo 2012, 12.29.34
28
dispiace sentire commenti così irrispettosi nei confronti di Max Cavalera... se veramente avesse voluto farsi compiacere dalla massa non si sarebbe limitato a comporre album nel suo stile più congeniale ma avrebbe accentuato le influenze stile primitive e il primo soulfly. Premetto che i primi due album a parer mio rimangono tra i punti più alti raggiunti dal buon vecchio Max, ma trovo enslaved un album assolutamente sincero!! I limiti ci sono in un songwriting ormai saturo e liriche ripetitive ma alla fine a lui va di fare questo e allora ben venga. Se poi si è stufi di ascoltare la solita solfa ( comunque superiore all'80 % dei nuovi gruppetti..) allora meglio lasciare perdere..per chi invece ancora ha piacere di ascoltare uno dei maestri all'opera allora eccovi accontentati!! Voto 70
Alex
Venerdì 16 Marzo 2012, 9.31.34
27
Mi piace questa virata "death" dei Soulfly...finalmente una svolta in casa Cavalera dopo dischi fotocopia, quali l'ultimo dei CC, Dark Ages, Conquer...salvo Omen che cmq mi piace ancora un sacco anche se contiene alcuni filler di troppo...Ora però Max mettiti a dieta come cristo comanda che sul palco non ti si può vedere..
ObeYM86
Giovedì 15 Marzo 2012, 1.26.03
26
Dopo aver letto commenti e recensioni mi ero fatto un idea sbagliata su Enslaved.L'ho ascoltato poco ma mi sembra decisamente superiore a Omen e più o meno sullo stesso livello dei due Cavalera Conspiracy....il problema è forse è proprio la somiglianza troppo marcata col sound dell'altro progetto...se li metti in playist insieme fai fatica a distinguerli....un 75 cmq.mi è piaciuta l'ironia della rece ma non condivido le critiche a Max..
RootSic
Mercoledì 14 Marzo 2012, 22.58.50
25
Io ho ascoltato molto distrattamente le tracce dal tubo, è roba diversa anche da Omen, non c'è dubbio. Io sono uno di quelle persone che ha amato le sperimentazioni dei sepultura e dei primi soulfly, fino ad arrivare al mio preferito "Prophecy"(Dark Ages l'ho ascoltato molto poco per poter giudicare). Ma ho anche considerato grandissimi album anche "Conquer" e "Omen"(sì, mi è piaciuto, e pure tanto). Sono due cicli diversi, possiamo anche definirli quasi gruppi diversi. Questo Enslaved mi ha letteralmente lasciato interdetto, l'artwork mi ha subito fatto pensare a gruppi come i Napalm Death, è chiaro che i soulfly non han fatto un album grind, ma la copertina spiazza se paragonata alla fenice di "Primitive". Il sound (soprattutto di World Scum) a volte sfocia davvero nel death metal e ammetto che non ho ancora digerito questo elemento in un gruppo che va sotto il nome di "Soulfly". Le canzoni sono tutte valide, anche più varie delle tracce del precedente Omen(che comunque preferisco), ma non sento nulla, mi resta un ascolto freddo.. Comunque è un parere personale, credo che arrivi almeno al 70 quest'album, purtroppo non riesco a sentire il marchio Soulfly come si sentiva a stampatello a chiare lettere anche in "Conquer"( e non mi riferisco al tribale, è proprio il timbro di voce, il modo di suonare che è cambiato). In ogni caso voglio bene Max e gli auguro il meglio.. e permettetemi di dire che i Soulfly hanno detto tanto, tantissimo.. e non ho paura di paragonarli con i Sepultura dei tempi d'oro.
jeffwaters
Mercoledì 14 Marzo 2012, 20.05.23
24
a mio parere è un album da non buttare via,alcuni pezzi scontati musicalmente, ma alla fine va bene cosi, cmq alcune tematiche dei loro testi sono l'ordine del giorno e vanno apprezzate fino in fondo...grande Max...idolo
Morte
Mercoledì 14 Marzo 2012, 19.06.00
23
beh...xutij non ha poi tutti i torti.(al commento15 eh!less football,the better.sorry)
il vichingo
Mercoledì 14 Marzo 2012, 17.38.31
22
Buona (come sempre) la recensione di Alex, anche se abbasserei di qualche punticino il voto finale . PS: un milanista e interista: tra i due litiganti il terzo (juventino) gode (si spera)
Benny
Mercoledì 14 Marzo 2012, 14.49.32
21
album tirato e incazzato? bene! album che chiude col nu-metal? meglio!
BILLOROCK fci. ( ha subito una rapina calcistica)
Mercoledì 14 Marzo 2012, 12.46.23
20
Aaaaaaaarrrrrggghh............
BILLOROCK fci. ( ha subito una rapina calcistica)
Mercoledì 14 Marzo 2012, 12.44.58
19
Xutji : booh non intendo, l Apoel ??
xutij
Mercoledì 14 Marzo 2012, 12.44.54
18
Intendevo : Quello che tifa la squadra che passa pure perdendo 3 a 0
xutij ( quello che tifa la squadra che passa pure
Mercoledì 14 Marzo 2012, 12.43.04
17
Billo : Se sapessi quale squadra tifo, non mi daresti consigli ma bensi calci in culo.
BILLOROCK fci. ( ha subito una rapina calcistica)
Mercoledì 14 Marzo 2012, 12.39.52
16
Xutij : Risparmiati 20 euro per la benza che è meglio
xutij
Mercoledì 14 Marzo 2012, 12.26.06
15
Partiamo dal fatto che lo devo ancora comprare. Ma il punto è questo : Cosa volete da Max ? Quando faceva Nu metal era un poser venduto, ora che pesta come un trattore è ormai un vecchio rincoglionito. Cosa deve fare il buon Max per accontetarvi ? Certo, gli ultimi dischi non sono capolavori, ma neanche chissa quale merda. Vi siete dimenticati tutti i suoi capolavori passati ? Sono sempre piu convinto che un artista riceve completa gratitudine dai metallari solo se crepa. Scommettiamo che se Max tira le cuoia domani nessuno osa piu chiamarlo ciccio barbone (anche se lo è) e cose varie? E tutti staranno a dire "grazie mille per tutti i capolavori Max" e bla bla bla...... La rece di Alex "Ve" ? Fantastica,come sempre
waste of air
Mercoledì 14 Marzo 2012, 11.27.40
14
Barba Ciccio? Hahahahahahahahahaah
BILLOROCK fci. ( ha subito una rapina calcistica)
Mercoledì 14 Marzo 2012, 11.23.17
13
ad Astra: ma la Reunion (ora va di moda) dei Coal chamber ?? nada de nada !!
LAMBRUSCORE
Mercoledì 14 Marzo 2012, 11.01.52
12
Mi ero illuso, ho sentito qualche pezzo, non mi sono piaciuti molto.
Ad Astra
Mercoledì 14 Marzo 2012, 10.12.13
11
l'unico interesse di questo disco era per la canzone con fafara... il resto fuffa....
hm is the law
Mercoledì 14 Marzo 2012, 9.01.56
10
Band finita da tempo Conquer è stato l'ultimo lampo peccato
DIMMONIU73
Mercoledì 14 Marzo 2012, 8.45.33
9
Condivido il primo paragrafo: questi dovrebbero chiamarsi Sepultura, oggi come oggi, i richiami al sound di Arise e Chaos AD sono lampanti in tal senso...dovrebbero essere gli usurpatori del nome a ritirarsi, in questo momento W i Soulfly, e W Max Cavalera!!! Voto: 85
LAMBRUSCORE (scoreggione da Lega Pro, 1^ divisione
Mercoledì 14 Marzo 2012, 8.37.34
8
Non ho ancora avuto il piacere di ascoltarlo, mi aspetto roba veloce e bella incazzata e se è sullo stile, in parte , di Dark ages, credo mi piacerà.
Joe91
Mercoledì 14 Marzo 2012, 8.25.47
7
Max rimandato? Stavolta come non mai cazzo... ma cos' questa merda??? IN confronto Omen era un CAPOLAVORO!
BILLOROCK fci. ( ha subito una rapina calcistica)
Mercoledì 14 Marzo 2012, 7.54.53
6
Beh onestamente, non sono un loro fan, ma è innegabile aspettarsi di più da una band storica, max rimandato ??!!
Radamanthis (senza neanche pi� la Champions
Martedì 13 Marzo 2012, 23.28.20
5
Ecco un uscita che aspettavo....non ho avuto il piacere di ascoltarlo finora (neanche qualche brano in rete qua e la...) quindi non posso giudicarlo ma sinceramente mi aspettavo di più (dalle parole di Alex Ve)...Dovrò cercare di dargli un ascolto perchè dalla rece sono rimasto un pò deluso...
gianmarco
Martedì 13 Marzo 2012, 23.09.12
4
grande Max non sbaglia un colpo .
Alex Ve
Martedì 13 Marzo 2012, 22.51.00
3
@Chris Wild: estiqaatsi?
Chris Wild
Martedì 13 Marzo 2012, 22.45.30
2
Non concordo assolutamente con quanto letto!!! Invece di fare i complimenti a Mex che alla fine sta tornando sempre di più alle origini si prende per il culo. E poi perché sto stile recensione sfottente, per caso sei stato un membro dei SOULFLY e sai come funzionano le cose, sempre volendo parlare male per forza delle persone. Oh, lasciamo in chiaro che non sono il classico fan a cui parlan male della sua banda favorita (che nemmeno lo é) pero a cui girano gli zebedei cuando legge ste recensioni... ovviamente aspettimo con ansia la nuova recensione del nuovo merdoso disco degli Iron Maiden, Megadeth, Antrax e compagnia cantante che SI HANNO ROTTO LE PALLE!!! P.S. Non mi molesta che non ti piaccia il disco ma la forma come si esprime con affanno a tirare merda gratuita.
tribal axis
Martedì 13 Marzo 2012, 22.37.58
1
"il nostro simpatico barba-ciccio" ahahahahah XD. come sempre eccellente recensione collega!
INFORMAZIONI
2012
Roadrunner Records
Thrash Core
Tracklist
01. Resistance
02. World Scum
03. Intervention
04. Gladiator
05. Legions
06. American Steel
07. Redemption Of Man By God
08. Treachery
09. Plata O Plomo
10. Chains
11. Revengeance
Line Up
Max Cavalera - Vocals, guitars
Marc Rizzo - Guitars
Tony Campos - Bass
David Kinkade - Drums
 
RECENSIONI
72
64
68
70
93
71
82
80
88
88
ARTICOLI
15/11/2018
Intervista
SOULFLY
"Canta ciò in cui credi, credi in ciò che canti!"
21/07/2013
Intervista
SOULFLY
L'atmosfera del gruppo è ancora qui
14/07/2013
Live Report
SOULFLY + INCITE + LODY KONG
CarroPonte, Sesto San Giovanni (MI), 10/07/2013
22/2/2009
Live Report
SOULFLY
Ritorno primitivo
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]