Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Rhapsody Of Fire
Glory for Salvation
Demo

Wolfmother
Rock Out
CERCA
RICERCA RECENSIONI
PER GENERE
PER ANNO
PER FASCIA DI VOTO
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

01/12/21
DIABLATION
Allégeance

03/12/21
GATE
Nord

03/12/21
AQUILUS
Bellum I

03/12/21
GREEN CARNATION
The Acoustic Verses (Remaster 2021)

03/12/21
UNANIMATED
Victory in Blood

03/12/21
AINULINDALE
Dagor-nuin-Giliath (EP)

03/12/21
BLIND GUARDIAN
Deliver Us from Evil [Singolo]

03/12/21
WOLFTOOTH
Blood & Iron

03/12/21
OF MICE & MEN
Echo

03/12/21
IF ANYTHING, SUSPICIOUS
OffAir - Lullabies for the Damned

CONCERTI

01/12/21
VOLBEAT - Servant of the Mind Release Party
HEADBANGERS CLUB - MILANO

02/12/21
NANOWAR OF STEEL
ALTERNATIVE MUSIC CLUB - MONTENERO DI BISACCIA (CB)

03/12/21
NIGHTWISH + AMORPHIS + TURMION KATILOT (RINVIATO)
LORENZINI DISTRICT - MILANO

03/12/21
NANOWAR OF STEEL
GARAGE SOUND MUSIC CLUB - BARI

03/12/21
BATUSHKA + BELPHEGOR + GUESTS
REVOLVER CLUB - SAN DONÀ DI PIAVE (VE)

03/12/21
PINO SCOTTO + THE GLAMOUR
SHERATAN LIVE CLUB - CARPI (MO)

04/12/21
THY ART IS MURDER + MALEVOLENCE + KING 810 + ALPHA WOLF + ORBIT CULTURE
LARGO VENUE - ROMA

04/12/21
NANOWAR OF STEEL
MOOD SOCIAL CLUB - RENDE (CS)

05/12/21
ARCHGOAT + WHOREDOM RIFE + THEOTOXIN (POSTICIPATO)
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

05/12/21
BEAST IN BLACK + MISTER MISERY + NESTRUCTION (CANCELLATO)
ALCATRAZ - MILANO

No Sky Today - No Sky Today
( 1273 letture )
È indubbio che al giorno d’oggi il genere per eccellenza del metal, l’heavy, stia vivendo una sorta di crisi d’identità. Escludendo i grandi del passato ancora in attività, da un lato troviamo gli epigoni, i manieristi dell’heavy metal ottantiano, dall’altro coloro che cercano di rinnovarlo con qualche idea innovativa e/o inserendovi influssi derivanti da altri generi. Per quanto riguarda gli esponenti del primo gruppo, il giudizio di chi scrive non è dei migliori, anche se vi sono alcune realtà più interessanti di altre: non si può infatti vivere di amarcord (chi ha detto Steelwing?). Nel secondo caso, invece, è possibile rintracciare qualche timido spiraglio di luce, specie nella nuova scuola americana, rappresentata, ad esempio, dai Three Days Grace, oltre che dalla band qui analizzata. Anche se non siamo di certo di fronte ad un nuovo crack musicale, l’heavy statunitense contemporaneo sembra aver trovato un suo sound più moderno ed al passo coi tempi. La strada percorsa ha visto infatti un progressivo avvicinamento del genere menzionato all’alternative rock, una discreta sintesi tra la potenza sonora del primo e le atmosfere del secondo.

Parliamoci chiaro fin da subito, la musica dei No Sky Today non è certo clamorosa, così come non lo è quella dei più famosi e già citati Three Days Grace o di altre band appartenenti a quella scena, tuttavia l’omonimo album è una delle migliori uscite heavy degli ultimi tempi –ammetto che dire ciò mi causa un po’ di malinconia, però purtroppo la situazione è questa. Riff grintosi e semplici, una solida sezione ritmica ed una voce ora potente, ora melodica: ecco i tratti salienti del platter. L’ascolto non è mai noioso, le dodici tracce scivolano via piacevolmente e senza intoppi, anche se mancano momenti particolarmente esaltanti o pezzi decisamente superiori agli altri. All’interno del lotto possiamo comunque reperire delle canzoni più gradevoli di altre: innanzitutto la title track, immediata e dotata di un refrain accattivante, Heavy Is The Debt, probabilmente la hit dell’album, caratterizzata da un altro refrain “ruffiano” al punto giusto e da un’eccellente prestazione vocale di Paul Jones e, infine, la più intimistica Into The Sun, che fa delle atmosfere suggestive e suadenti il suo punto di forza.

In conclusione, No Sky Today è un prodotto sopra la media e decisamente gradevole, che assume maggior valore se pensiamo che è un album d’esordio. Per tale motivo e per quanto esposto sopra ve ne consiglio l’ascolto.
Restano in ogni caso le perplessità sullo stato dell’heavy metal moderno, incapace, alla pari del power, di compiere quella rinascita riuscita al thrash. Ma questa è un’altra storia…



VOTO RECENSORE
76
VOTO LETTORI
30 su 11 voti [ VOTA]
Michele
Mercoledì 21 Marzo 2012, 17.46.33
4
Ah, e questi No Sky Today sono nettamente migliori!
Michele
Mercoledì 21 Marzo 2012, 17.45.24
3
I Three Days Grace non mi dispiacciono mica, ma... Non sono heavy! >.>
Erik
Mercoledì 21 Marzo 2012, 11.32.49
2
...da quando i three days grace fanno heavy?
Radamanthis
Sabato 17 Marzo 2012, 17.36.53
1
Ho ascoltato qualcosa grazie alla tua recensione e devo dire che sembra un prodotto sopra la media come dici tu Golden boy! Qualche canzone è davvero azzeccata!
INFORMAZIONI
2011
Capital City Music Factory
Heavy
Tracklist
1. No Sky Today
2. She's On Fire
3. Final Hour
4. Heavy Is The Debt
5. Another Goodbye
6. Escape
7. Break Up
8. Intermezzo
9. Real Life
10. Into The Sun
11. Pieces
12. Gear Grinder
Line Up
Paul Jones (Voce)
Wayne Findlay (Chitarra, Tastiere)
Kelly Garni (Basso)
Scotty Phillips (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]