Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Wardruna
Kvitravn
Demo

Profanity (GER)
Fragments Of Solace
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

29/01/21
STEVEN WILSON
The Future Bites

29/01/21
ART OF ILLUSION
X Marks the Spot

29/01/21
OCEANA
The Pattern

29/01/21
WOWOD
Yarost I Proshchenie

29/01/21
EXIMPERITUS
Šahrartu

29/01/21
SOULS OF DIOTIMA
Janas

29/01/21
DISEASE
Into the Red

29/01/21
WEREWOLVES
What a Time to be Alive

29/01/21
THE BODY
I’ve Seen All I Need To See

29/01/21
ANCIENT VVISDOM
A Godlike Inferno

CONCERTI

06/02/21
MAGNUM + GUEST TBA (CANCELLATA)
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

11/02/21
VENOM INC. + GUESTS
TRAFFIC CLUB - ROMA

12/02/21
VENOM INC. + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

13/02/21
VENOM INC. + GUESTS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

17/02/21
IMONOLITH + TBA
BARRIO'S CAFE - MILANO

18/02/21
IMONOLITH + LOGICAL TERROR
MK LIVE - CARPI (MO)

19/02/21
THE DEAD DAISIES
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

20/02/21
ANCIENT + GUESTS
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

21/02/21
TURMION KATILOT
LEGEND CLUB - MILANO

26/02/21
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

Blackmore`s Night - A Knight In York
( 4399 letture )
I criteri con cui personalmente valuto un live album sono quanto di più soggettivo si possa desiderare: giudico con estrema positività la qualità dell'audio (e del video, nel caso dei DVD), considero con attenzione la bontà del livello esecutivo e dell'attitudine on stage della band, quindi della coreografia, delle luci, delle inquadrature e di tutto ciò che, in generale, può esser percepito da occhio ed orecchio; contemporaneamente dò importanza alla durata del prodotto, alla struttura della tracklist, alla qualità dei brani inclusi ed alle eventuali differenze che ci possono essere tra le versioni originali e quelle live; infine, cerco di indovinare quanto potrà essere lunga la "vita" del disco, perchè tanto più alto è il numero delle volte che vorrò ascoltare il prodotto in questione, quanto più elevata dev'essere la valutazione finale. Retoricamente parlando, tutto ciò che è frutto di un ragionamento può essere considerato soggettivo, ma si converrà con me che se un live-album risponde positivamente a tutte queste caratteristiche, allora ci troviamo di fronte ad un prodotto bello e buono, il classico disco da consigliare a tutti senz'alcun indugio, non è vero? Ebbene, è questo il caso di A Knight In York, ultimo nato in casa Blackmore's Night e terzo live-album della band dei coniugi Blackmore; edito in ben otto (8!) formati differenti, quello che mi accingo a recensire è il DVD+CD digipack: non potrò tuttavia scendere nei dettagli del packaging dato che la copia che mi è stata fornita è comprensiva solo dei due dischi.

Contenutisticamente parlando, A KNight In York è fatto di quattordici canzoni, tratte prevalentemente dalle ultime due uscite discografiche (Autumn e Secret Voyage), ma a naso direi che bene o male tutti gli album della band sono rappresentati da almeno un brano; in riferimento alla versione in DVD dell'album, sono rimasto colpito dalla qualità dell'immagine: il palco è pieno di colori, la situazione creata dalla band -non solo nel vestiario ma, anche e soprattutto, nei loro movimenti- è assolutamente onirica, quasi teatrale, e gli eleganti interventi della cantante Candice Night, bella e soprattutto brava, non mi permettono di staccare gli occhi dallo schermo. L'attenzione è completamente catturata da un'esecuzione praticamente priva di errori: i musicisti coinvolti nei Blackmore's Night sono perfettamente a loro agio sul palco, ed hanno il dominio completo sulla musica proposta, anche nei momenti tecnicamente più impegnativi; il lavoro svolto dietro il banco del mixer è di primissimo livello, tanto buono che, unitamente alla qualità dello show, quasi non sembra di trovarsi di fronte ad un album registrato dal vivo quanto piuttosto ad un prodotto ufficiale. L'ascolto procede spedito per tutto il corso del DVD, e non viene mai voglia di skippare un brano a favore di un altro perchè, per un motivo o per l'altro, viene sempre a crearsi una certa curiosità che, permettetemi di dirlo, a fronte dell'eccesso di offerta del mercato musicale odierno, è merce sempre più rara.
Per ciò che concerne la versione in CD, non posso che confermare quanto appena detto per la controparte video, solo mi preme di sottolineare che -su alcuni impianti stereo più economici, come quello dell'auto o del pc portatile- il volume del semplice audio di Candice (quello che si può sentire quando il cantante parla al pubblico, tra un brano e l'altro, quindi mentre la band è ferma), è nettamente più basso del resto del disco, creando una sensazione di isolazione. Nulla di grave comunque perchè il resto del disco, anche su questi impianti, si sente assolutamente benissimo.

Non ho altro da dire a proposito di A Knight In York o, meglio, ci sarebbe molto altro da dire e scoprire, ma credo sarebbe più opportuno che lo faceste voi stessi, coi vostri occhi e con le vostre orecchie: tanto gli amanti del genere quanto gli ascoltatori saltuari troveranno in questo live album una buonissima raccolta musicale, prodotta al livello dei nomi coinvolti e della storia della band. Come già accennato, l'album è stato prodotto in molte versioni, quindi credo che ciascuno possa essere soddisfatto anche sotto questo punto di vista, soprattutto i fan più sfegatati, che hanno a disposizione un'edizione speciale dal contenuto veramente particolare, comprensiva di un libro e di un gioiello. Dal canto mio mi ritengo molto soddisfatto e non esito a dire che questo è uno dei più bei prodotti live degli ultimi anni, unitamente all'ultimo Steve Vai. Uomini avvisati...



VOTO RECENSORE
83
VOTO LETTORI
86.08 su 12 voti [ VOTA]
Lontano
Mercoledì 25 Luglio 2012, 22.43.36
9
Il DVD lo prendo domani (prenotato, non ne avevano alla Fnac), nel frattempo ho avuto modo di vederlo in maniera "alternativa" diciamo... Per me da 80/85, adoro lo loro musica, adoro il modo dolcissimo di cantare della sig.ra Blackmore, lui è semplicemente stratosferico e tutto il resto, bé, inutile girarci attorno: a chi piace il genere, lo troverà fantastico, a chi non piace continuerà a non piacere... Unico bemolle, secondo me, la mancanza di "Under a Violet Moon" e "Cartouche", d'accordo i pezzi nuovi (ottimi, peraltro), ma con un passato così importante, perché non suonarli, almeno come encore?
dantes
Mercoledì 25 Luglio 2012, 12.13.45
8
... sempre grande Blackmore, gran progetto e grande band:ennesima, per me imperdibile uscita ... di certo discussi da tanti, visti i precedenti piuttosto "scomodi" del man in black, ma sinceramente, se si riesce a metter da parte il paraocchi, di qualità, cura dei dettagli e rispetto per la musica ce n'è da vendere ... aldilà del genere che può o meno piacere ( a me piace un bel pò) c'è una caratteristica che dovrebbe accomunare tanti appassionati di musica : le belle canzoni. (... ne facesse almeno una così un "artista" italiano attuale qualsiasi, si griderebbe al miracolo ed alla rinascita della musica d'autore!!) ... per quanto riguarda il livello della voce di Candice a strmenti "fermi", penso che corrisponda semplicemente alla realtà del palco ... li vidi a Mantova nel 2007 ed effettivamente lei come "frontman" risulta leggermente timida come impatto vocale tra un pezzo e l'altro, ma non è una questione di personalità, secondo me ci gioca pure a mantenere un timbro di voce leggero e dolce ... quindi tutto più che voluto, non certo un difetto del cd.
Khaine
Lunedì 23 Luglio 2012, 21.00.31
7
@ Lontano: compralo e poi fammi sapere se ti è piaciuto!! Ci tengo eh!
LORIN
Lunedì 23 Luglio 2012, 20.36.23
6
Non c'è niente da fare,Blackmore sul palco è unico, è stratosferico,inarrivabile. Questo disco testimonia ancora una volta la bravura live. Assolutamente da avere.
Lontano
Lunedì 23 Luglio 2012, 19.44.44
5
ero appunto indeciso se metter mano al portafoglio o meno, mi hai convinto e domani me lo procuro
Painkiller
Lunedì 23 Luglio 2012, 14.43.37
4
Dopo averli visti diverse volte dal vivo non posso che confermare la bravura e la magia che si crea ad ogni loro concerto. Da avere.
ocram
Lunedì 23 Luglio 2012, 14.23.37
3
ottimo live di una band stratosferica!
il vichingo
Lunedì 23 Luglio 2012, 14.17.31
2
Band stratosferica!
Straisand
Lunedì 23 Luglio 2012, 13.46.17
1
Ottimo live!
INFORMAZIONI
2012
UDR/EMI
Folk Rock
Tracklist
1. Locked Within The Crystal Ball
2. Gilded Cage
3. The Circle
4. Journeyman
5. World Of Stone
6. The Peasant‘s Promise
7. Toast To Tomorrow
8. Fires At Midnight
9. Barbara Allen
10. Darkness
11. Dance Of The Darkness
12. Dandelion Wine
13. All The Fun Of The Fayre
14. First Of May
Line Up
Ritchie Blackmore (Chitarre elettriche ed acustiche, mandolino, mandola, ghironda)
Candice Night (Voce, strumenti a fiato rinascimentali, flauto a fischietto e tamburello)
Earl Grey of Chimay (Basso, chitarra ritmica)
Bard David of Larchmont (Tastiera e voce)
Squire Malcolm of Lumley (Batteria e percussioni)
Gypsy Rose (Violino ed armonie vocali)
Minstrel Albert (Vari strumenti a fiato medievali)
 
RECENSIONI
73
83
64
74
68
70
84
75
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]