Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Turilli / Lione Rhapsody
Zero Gravity (Rebirth And Evolution)
Demo

Wraith (USA)
Absolute Power
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

20/09/19
MYSTERY BLUE
8red

20/09/19
MONOLORD
No Comfort

20/09/19
KADAVAR
For the Dead Travel Fast

20/09/19
COFFINS
Beyond The Circular Demise

20/09/19
TUNGSTEN
We Will Rise

20/09/19
LEE AARON
Power, Soul, Rock N Roll

20/09/19
KOBRA AND THE LOTUS
Evolution

20/09/19
SNOW BURIAL
Ostrava

20/09/19
EXHORDER
Mourn the Southern Skies

20/09/19
BRETUS
Aion Tetra

CONCERTI

19/09/19
DER WEG EINER FREIHEIT + DOWNFALL OF GAIA
LEGEND CLUB - MILANO

19/09/19
NILE + HATE ETERNAL + VITRIOL + OMOPHAGIA
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

20/09/19
LIGHT THIS CITY
DAGDA - RETORBIDO (PV)

20/09/19
SOTO + GUEST TBA
LEGEND CLUB - MILANO

20/09/19
RAM + VULTURE + INDIAN NIGHTMARE
DEDOLOR MUSIC HQ - ROVELLASCA (CO)

20/09/19
NILE + HATE ETERNAL + VITRIOL + OMOPHAGIA
LARGO VENUE - ROMA

20/09/19
S.R.L. + VIOLENT INNER PROTEST + ORGANIC ILLUSION
SAXA BEACH - PORTO S. ELPIDIO (FM)

20/09/19
HORRID + STIGE
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

20/09/19
TMA FEST (day 1)
PADIGLIONE 14 - COLLEGNO (TO)

21/09/19
NILE + HATE ETERNAL + VITRIOL + OMOPHAGIA
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

Tarja - Act 1
( 7208 letture )
Ve lo confesso, sono nel panico.
Ho perso il conto di quante volte abbia cancellato e riscritto questo inizio e ancora adesso non riesco a trovarne uno soddisfacente.
Vi confesso anche un'altra cosa, questo Act 1 mi ha piacevolmente stupita.
Si tratta, come avrete intuito, dell'ultimo lavoro live di Tarja Turunen, che con grande talento ci porta a fare un excursus temporale su quella che bene o male è gran parte della sua carriera musicale -sia in ambito di band che solista.
Ciò a cui mi sono trovata davanti sono ben ventitré tracce del concerto eseguito a Rosario, tuttavia il fattore di maggior stupore è stato quello della carica che questo live ha capacità di trasmettere: non parlo solamente del fattore “brani accattivanti”, ma anche dell'interpretazione vocale, della scelta di alternare track aggressive a vecchie glorie, della risposta del pubblico (che è possibile udire distintamente in diversi punti).
E forse è proprio quest'intensità ad avermi lasciata con questa sorta di sensazione: Tarja aveva, con il precedente lavoro live, preso una strada decisamente diversa, maggiormente pacata ed improntata alla sperimentazione in ambito classico, sentendosi sì a suo agio, ma comunque allontanandosi da quel che era il sound più rock che prima la caratterizzava.
Con questo ritorno maggiormente aggressivo e con un'interpretazione decisamente più intensa, accompagnata da una risposta a dir poco positiva del pubblico -che addirittura la sostituisce a gran voce nel ritornello di I Walk Alone-, la mente dei fan non può che correre indietro nel tempo fino al periodo Nightwish, grazie all'esecuzione di diversi brani appartenenti a quel repertorio.

Vorrei, prima di tutto, analizzare generalmente quella che è la scaletta propostaci nei due CD che compongono Act 1: meritevoli di un ascolto -e di una lacrimuccia di nostalgia- sono i brani già in passato reinterpretati con i Nightwish, ovvero Over The Hills And Far Away, The Phantom Of The Opera e Where Were You Last Time, così come Nemo, brano di creazione della band; ma non solo, perchè molte sono le track dei precedenti album solisti, ovvero My Winter Storm, The Seer e What Lies Beneath.
Sono presenti, inoltre, sia brani mai rilasciati prima (Into The Sun, Never Enough), sia diverse cover (Still Of The Night dei Whitesnake, Heaven Is A Place On Earth e Livin' On A Prayer e Where Were You Last Night eseguiti in medley), sia pezzi scritti in collaborazione con altri artisti (nella fattispecie Tired Of Being Alone, con la partecipazione degli Schiller).
Questa quasi asettica -tuttavia necessaria- panoramica del contenuto serve dunque a darvi un'idea di quale sia il repertorio che la nostra Tarja ha voluto proporci: si tratta, come vi avevo anticipato, di una scelta oculata che spazia su quella che è stata in linea di massima la sua carriera musicale nel mondo del metal.

In secondo luogo, reputo di grande importanza analizzare non solamente la scelta compiuta riguardo la scaletta, ma anche come questa sia stata interpretata dalla formazione: a questo avviso, per quanto riguarda l'esecuzione vocale, Tarja interpreta le linee con grande energia e carisma, con rare sbavature per quanto riguarda l'intonazione; forse agevolata anche da una parte strumentale maggiormente corposa, riesce a conferire anche maggiore enfasi ed a coinvolgere il pubblico in maniera più attiva rispetto al precedente live con i The Harus.
Passando agli strumenti, che assumono inevitabilmente un ruolo di “accompagnamento”, essi si cimentano piuttosto bene nelle loro parti, sia per quanto riguarda i brani propri, sia le cover e le reinterpretazioni dei brani precedentemente eseguiti con i Nightwish.
Da non dimenticare che si tratta pur sempre di un concerto vero e proprio e che quindi alcune sbavature del suono sono accettabili; nello specifico, l'esecuzione è davvero ottima nel suo insieme ed i suoni sono piuttosto ben equalizzati, anche se a volte la musica viene resa meno chiara dall'inserimento della reazione del pubblico.

Per concludere, Act 1 risulta essere senza dubbio un lavoro piacevole, che dimostra che la voce di Tarja Turunen ed il rock saranno sempre un abbinamento azzeccato, oltre a rendere evidente che essa sia maggiormente valorizzata in questo contesto piuttosto che in quello prettamente classico, soprattutto per via della sua tecnica oggi non perfetta -anche se comunque sopra la media delle cantanti-.
Ciò che sono arrivata a chiedermi dopo aver ascoltato questo lavoro, è quale fosse il suo vero e proprio scopo: si tratta, certo, di un album che mette in risalto il suo talento, nonché la sua bella voce; tuttavia, esso non dice nulla di nuovo ed oltre al ribadire quale sia stata la sua carriera musicale in ambito rock, non va oltre.
Dunque Act 1 è sicuramente un lavoro consigliato ai fan di Tarja o a chi desideri farsi un'idea generale di quelli che fino ad ora sono stati i suoi principali contributi solisti.



VOTO RECENSORE
71
VOTO LETTORI
74.08 su 49 voti [ VOTA]
Ugo
Mercoledì 21 Marzo 2018, 13.25.02
115
La immaginavo alta in realtà e' una tappa 😱😱
MauroE20
Mercoledì 15 Aprile 2015, 22.32.13
114
Ho il dvd .Tarja veramente in forma .Live eccellente,musicisti di altissimo livello.Pubblico argentino in estasi.Mi tenuto compagnia molte serate.Voto 78
alfonso
Mercoledì 8 Aprile 2015, 20.02.42
113
Avete visto il blu-ray? Ha una grande resa visiva e un suono spettacolare. Qualità hi end per un'artista versatile con più generi musicali talmente preparata che altre pseudo cantanti non possono nemmeno immaginare. Per questo motivo i denigratori e recensori da strapazzo farebbero bene a starsene zitti e recensire solo artisti che producono rumore.
Wishmaster
Martedì 29 Ottobre 2013, 13.54.22
112
@luxsifer e @fabio: Tarja è sempre bravissima, non si può assolutamente dire che non sa cantare e lo stesso vale per floor ! sciacquatevi la bocca prima di parlare a vanvera...forse l'unica cosa che manca a Tarja è saper trovare delle tematiche che fanno sì che un lavoro sia perfetto, ma comunque riesce a fare buone cose appunto perchè è bravissima.
deedeesonic
Venerdì 6 Settembre 2013, 21.00.08
111
Tralasciando il fatto che dopo aver letto i commenti qui sotto dico di essere d'accordo con Claudio e tonik,volevo solo avere conferma del fatto che nella versione boxset delux il terzo dvd (secondo me) vale 10 volte gli altri due messi insieme. Lo trovo assolutamente fantastico, e sia chiaro che mi piacciono anche gli altri!
claudio
Domenica 18 Agosto 2013, 16.19.01
110
Caro Fabio, tu di musica capisci ben poco. Parli a sproposito dando dellla fallita a Tarja. Probabilmente il fallito sei tu che ti permetti di giudicare una grande cantante in base a chissà quali conoscenze rubate e da dietro un computer. Chi critica dovrebbe perlomeno suonare qualcosa metnre mi sa che tu sei il solito trollone da tastiera. Facci un favore: STAI ZITTO TROLL!!!!!!!
tonikgin
Mercoledì 24 Aprile 2013, 18.23.58
109
Fabio@ Ecco, se la questione l'avessi argomentata in questa maniera anche prima... perchè in fondo condivido (anche se non in toto) quello che dici, perchè per quanto mi riguarda, non ho mai avuto intenzione di paragonarla a Callas e compagnia, anche perchè non ha assolutamente senso (io l'ho tirata in ballo solo per dire che anche lei non era immune da critiche feroci, nella rete puoi trovare i commenti dei critici del tempo). Non mi è mai interessato affermare che sia tecnicamente perfetta (lei stessa sa di non esserlo). Però un conto è dire che ha delle pecche tecniche un'altro è dire che è oggettivamente inascoltabile, sguaiata e che concetti tecnici le siano completamente estranei. Ripeto: lei ha studiato come hai fatto tu, poi anche lei arriva dove può!
Fabio
Martedì 23 Aprile 2013, 17.03.11
108
Ma io non sto dicendo che la Turunen debba andare a zapare la terra, se vuole continuare a cantare, è liberissima di farlo per quanto mi riguarda e ci mancherebbe il contrario... Quello che io voglio identificare come oggettivo è semplicemente la tecnica, non ci vedo nulla di arrogante in questo, è l'unico elemento che posso valutare in un cantante, la risposta emotiva non mi interessa minimamente, è personale, nel mio caso è inesistente all'ascolto di Tarja, ma è impossibile discuterne in quanto è un parere fondato su sensazioni soggettive, che, come giustamente hai detto, fondano sul background differente di ognuno! Inoltre dicendo che è apprezzata solo dai fan dei NW non dolevo dare una botta di deficienti a tutti, ma è un dato di fatto che l'ascoltatore medio del gruppo non ha la competenza necessaria per comprendere appieno quello che ascolta, esattamente come accade per un qualsiasi altro gruppo, cantante solista, ecc. Viviamo, soprattutto in Italia, in una società che ha abbandonato quasi completamente lo studio delle materie musicali nella scuola dell'obbligo, come aspettarsi il contrario?! Però, nonostante questo, nel corso degli anni ho visto chiunque permettersi di accostare la Turunen ad una sfilza di cantanti con una preparazione SPAVENTOSA, prima tra tutte la Callas, ma lanche alla Tebaldi o, tra le più recenti, la Georghiu e la Netrebko... io questo lo trovo un isulto nei loro confronti al pari di definire Tarja una "pazza manica pescivendola col la iolanda in fiamme". Ovvio che poi mi innervosisco e passo al contrattaco, tanto il livello della discussione resta sullo stesso livello! Posso accettare in tutta tranquillità che la Tarjona sia apprezzata, ma almeno che si eviti di fare paragoni assurdi e fuoriluogo!
tonikgin
Giovedì 18 Aprile 2013, 19.27.07
107
Fabio@ Forse non mi sono spiegato, non mi sembra di aver mai detto che la tecnica è cosa superflua e che tecnica ed espressività non possano coesistere, anzi! Mi sembra solo che tu anteponi troppo la tecnica rispetto al tutto il resto.Non mi sembra neanche di averti dato del ciarlatano( e se lo ho fatto mi scuso), forse un po' supponente si. Dico solo che non mi sembra che una professionista (in questo caso Tarja , ma potrebbe essere chiunque altro) debba essere "demolita" con certi epiteti. Quanti artisti senza tecnica fanno comunque delle cose egregie! Se le tue sono esternazioni e giudizi personali ok, ma l'impressione è che siano verità inconfutabili e indiscutibili. L'oggettività esiste sicuramente da qualche parte, ma chi decide che io sono più o meno oggettivo di te? Ogni nostro giudizio viene filtrato (volontariamente o meno) dai nostri gusti , dal nostro background, dalla nostra visione delle cose, dalla nostra sensibilità ecc. Poi come fai a sapere che non è mai riuscita a convicere nessuno al di fuori dei NW fans? Li conosci tutti?E poi il giudizio di un NW fan non conta una pippa mentre il tuo si? Il fatto poi che lei ha abbandonato da tempo uno stile prettamente classico è la scoperta dell'acqua calda, perchè lo ha sempre detto lei stessa che sta cercando un nuovo modo di espressione vocale che possa coniugare due tipi di musica molto distanti tra loro, e credo che da conoscitore della tecnica converrai anche tu che non è semplice. Quindi il suo è un percorso relativamente nuovo e in via di costruzione, ed è anche per questo che bisognerebbe essere più "clementi", se vogliamo. Che non la puoi soffrire lo si è capito bene, ma da quello che dici e come lo dici sembra che per te sia un'ossessione il fatto che possa piacere a qualcuno. Personalmente non entro mai nel merito delle cose che non mi piacciono, semplicemente le ignoro, e non me ne frega niente di quanto piacciono, di quanta tecnica hanno , di quanto vendono ecc. Ma se vuoi creare un dibattito basato su uno scambio di opinioni, secondo me sei un po' troppo categorico e "butti" giù la questione con una certa arroganza che sembra non volere lasciare spazio alle repliche. Questa è la mia impressione, comunque Peace & Love!
Fabio
Giovedì 18 Aprile 2013, 15.14.16
106
Il video della Traviata l'ho visto pure io, è girato con qualcosa tipo un cellulare, come si può valutare!? Tra l'altro non credo sia tratti di un estratto dell'Opera completa, ma da un singolo brano eseguito in chissà quale occasione. La Turunen non è una cantante d'Opera, non si esibisce a teatro se non per qualche spettaco di Natale acchiappa masse, e non lo dico per denigrarla, ma è un dato di fatto! Comunque oltre a qualche merito accademico, non è mai riuscita a convincere nessuno a parte i fan dei NW, lo stesso fatto di essere entrata in una band invece di aver proseguito con la musica classica, è indice del fatto che avesse fallito ad imporsi altrove. Certo, se la paragoniamo a Britney Spears sembra una divinità scesa in terra, ma non regge il confronto con nessuna cantante lirica professionista, ovviamente di un certo livello La tecnica non è superflua come la si vuole far passare di questi tempi per giustificare ogni cosa, ribadisco quanto sia troppo facile e poco professionale nascondersi dietro a banalità sull'espressività per giustificare mancanze tecniche. Da come parli poi, sembra che le due cose non possano coesistere, la tecnica, come ho già detto, al massimo è un mezzo che concede più possibillità espressive al cantante, che, per esempio dovrà preoccuparsi molto meno di come arrivare all'acuto e potrà concentrarsi maggiormene su come eseguirlo! Comunque nessuno pretende la perfezione dalla Turunem, il punto è che in questo caso siamo troppo lontani dall'ottenerla. Paradossalmente col passare degli anni, al posto di migliorare, ha avuto un tracollo abissale. Se ripenso a The Phantom of the Opera dei tempi di End of an Era non grido di certo al miracolo, ma era dignitosa, oggi invece è a dir poco penosa. Su youtube c'è una versione registrata nel 2012 per una TV Argentina dove ceffa clamorosamente la tonalità della strofa iniziale ed i gorgheggi finali sono inascoltabili, con tanto di interruzioni a caso per prendere fiato... è ingiustificabile un simile abominio! Comunque lo so, io ho un modo di fare a volte strafottente, ma tu non mi permetti di esprimermi in nessun modo, se scendo troppo nel tecnico mi accusi di essere un un supponente ciarlatano, se passo attravero commenti acidi, di fare critica distruttiva e di insultarla... che minchia devo dire?! XD L'oggettività esiste "purtroppo", a volte bisogna fare i conti col fatto che non coincite con la propria opinione soggettiva!
tonikgin
Giovedì 11 Aprile 2013, 14.37.18
105
Premettendo che non devo difendere nessuno, e tantomeno Tarja, ho tirato in ballo la Callas (ma potrei tirarne in ballo a milioni), per dire che nessuno è immune da critiche, ma un conto sono critiche ragionate e costruttive altra cosa sono critiche gratuite eccessive e irrispettose. Ripeto che non si può dire (e non si può sentire) che sia priva di tecnica una professionista che studia canto e musica da una vita, che ha avuto riconoscimenti ovunque nel mondo, che crea musica(bella o brutta sono gusti), che ha una storia alle spalle e un lungo futuro davanti a sè. E' molto irrispettoso e non veritiero leggere "Appoggio e sostegno sono concetti a lei completamente ignoti" oppure:" i suoni mancano di verticalità, sono spinti e sguaiati come quelli di una pescivendola che strilla al mercato" o ancora:" ci lasciamo abbindolare da imbellettamenti superficiali e volgari" e ancora:" una pseudo cantante lirica del genere..." e così via.Queste non sono critiche, ma insulti.Poi mi dispiace se hai mancamenti e se secondo te il mondo è popolato da persone che non sanno ascoltare la musica, ma almeno ti sei mai posto il dubbio che forse non sei il depositario assoluto della verità e dell'obiettività? Secondo te esiste davvero la perfezione ? Se si fammi qualche esempio, ma comunque ne troverai a migliaia pronti a smentirti o a contestare le tue idee. Infine tutti i maestri di canto e musica che ho conosciuto non hanno mai "esaltato" la tecnica fine a se stessa in quanto nessuno potrà mai esserne padrone in toto, ognuno ha i suoi punti di forza e i suoi punti deboli, e credo di non dire un'eresia se affermo che tutti quegli artisti che puntano sul mero sfoggio della tecnica fine a se stessa risultano assai noiosi e molto freddi.L'arte è un'altra cosa! Sia chiaro che anche io sono dell'idea che serve una buona base, ma tanto basta, poi ci devono essere idee passione emozioni colori e sfumature di personalità. Che a te non piaccia Tarja per come usa la tecnica mi sta bene, che ti faccia rabbividire (negativamente) quando la senti mi sta altretanto bene,che ti faccia schifo all'inverosimile è un tou sacrosanto diritto, che non ti capaciti del suo successo e dei consensi che riceve, beh! mettiti il cuore in pace e non farti venire un'ulcera! Poi che ti piaccia o meno, lei è una cantante lirica a tutti gli effetti in quanto ne ha la qualifica! Non so se l'hai mai fatto, ma forse dovresti sentire qualcosa di lei che sia veramente lirico, e non i dischi rock o i canti di Natale, ma ad esempio La traviata di cui ho beccato dei video e non puoi non notare la differenza di approccio e di uso della tecnica. Tutto questo dilungarmi solo per dire che il dibattito dovrebbe essere portato su binari più rispettosi, poi è tutto opinabile, ma evitiamo di metterci in cattedra e di fare i professori. Senza rancore.
Fabio
Giovedì 11 Aprile 2013, 12.03.35
104
Ah ci mancava di tirare in ballo la Callas per difendere la Turunen, e poi sarei io parlare senza cognizione di causa?! Innanzi tutto non vedo in che modo sminuire una cantante dovrebbe far sorvolare sui difetti di un'altra, insomma anche ponendo che la Callas facesse davvero schifo, in che modo ciò eleverebbe la Turunen!? Mi sfugge proprio il concetto alla base... Inoltre spiegare a parole le sensazioni della corretta emissione del canto purtroppo non è semplicissimo, spesso si ricorre ad immagini (molte volte del tutto personali dell'insegnante), per facilitare questa cosa. Con verticalità presumo di essere stato condizionato dal mio maestro, sinceramente no so se viene utlizato anche da altri, ma io l'ho sembre trovata una rappresentazione efficace per intendere un suono elegante con riferimenti ad atteggiamenti fisici della corretta emissione.
tonikgin
Martedì 9 Aprile 2013, 14.39.25
103
Vorrei davvero conoscere la storia artistica di tutti questi "saccentoni" che sparlano a sproposito di una cantante che studia (e suda) da quando aveva sei anni, e che quindi la TECNICA non può certamente esserle un concetto ignoto! Parlano a sproposito perchè cose del tipo"ingola gli acuti" "strilla come una pescivendola" "manca di verticalità"(quest'ultima poi è proprio da far ridere i polli),denota il fatto che parlate senza cognizione di causa e vi spacciate per "espertoni" del settore (dovete forse far colpo su qualcuno?) senza averne la minima competenza! Vorrei inoltre sapere se queste persone reputano ad esempio la Callas una grande cantante lirica, perchè li informo che tecnicamente era reputata tra le più "scarse" della sua epoca. Ma per favore!!!!!!
Fabio
Sabato 6 Aprile 2013, 1.55.03
102
Io do perfettamente ragione a luxifer, sono reduce ora da un paio di ascolti live della Turunen ed a tratti la trovo veramente agghiacciante. Appoggio e sostegno sono concetti a lei completamente ignoti, ingola da morire gli acuti, cosa che la rende perennemente calante, i suoni mancano di verticalità, sono spinti e sguaiati come quelli di una pescivendola che strilla al mercato. Non ha né la potenza di una cantante lirica, ne il controllo e l'intellegibilita di una barocca, nel leggero poi da il peggio di sé! Non capisco come una pseudo cantante lirica del genere possa riscuotere consensi, a volte la sento accostare a grandi canti liriche, defunte ed in carriera, e mi viene un mancamento... Benché si pensi che l'espressività sia un dono innato, passa sempre e comunque attraverso la tecnica, quest'ultima garantisce consapevolezza e controllo della voce, che poi si traduce in maggiori possibilitá espressive. Ormai abbiamo le orecchie un po' troppo pigre e non sappiamo piú cogliere particolari che rendono grande un cantante e ci lasciamo abbindolare da imbellettamenti superficiali e volgari, esasperazioni fini a se stesse che vanno a colmare lacune tecniche ed espressive.
maid in metal
Giovedì 28 Marzo 2013, 17.44.32
101
A Luxifer: Nun te sse pò sentì !!!
METAL 71
Domenica 24 Marzo 2013, 19.30.21
100
Ancora una cosa per Luxifer: Lady Gaga è impostata meglio di Tarja???? Mi viene un serio dubbio sul fatto che tu abbia studiato musica... ...ma l'hai mai sentita Lady Gaga dal vivo? E il tipo di musica non è lontanamente paragonabile, bisogna tener conto anche di questo. Lady Gaga intuba gli acuti???? Quali? Soprano lirico "normale"???? Ma di cosa stiamo parlando? Tarja è scarsa sia nel lirico che nel leggero?????? Sai cosa vuol dire essere scarsi? E poi smettila con questa storia dell'oggettività perchè non sei il possessore di nessuna verità!!
metal 71
Domenica 24 Marzo 2013, 17.32.24
99
Caro Luxifer, ho letto con attenzione i tuoi commenti, e mi chiedo se veramente ti reputi il giudice obiettivo per valutare la tecnica di un cantante... Hai studiiato musica? Credo lo abbiano fatto (e continuano a farlo) sia Tarja che Floor che Simone che Sharon ecc. L'errore tecnico? Chi non lofa? Le doti tecniche? Ognuno ha le sue peculiarità ed ognuno lavora (studia) su quello che ritiene più oppotuno. La visione della musica? Ognuno ha la sua ed è per questo che la musica è stupenda. Mi fa un certo effetto quando sento critiche nei confronti di questi artisti che offrono bellissime performance di altissimo livello qualitativo. Ed è la qualità del "prodotto" offerto che va oltre il gusto personale. Insomma, siamo di fronte ad artisti professionisti, con alle spalle anni di Studio, di Preparazione, con del Talento e tanta Gavetta! Non mi sentirei di etichettare come "tecnicamente scadenti" e "sopravvalutati" questi artisti neanche fossi la reincarnazione di Mozart...potrei dire che non mi piacciono! Infine ti iformo che anche se NON PUO' cantare in un' opera lirica, Tarja lo fa in continuazione come lo ha sempre fatto!(Questa birbantella!!!)
Matteo
Sabato 15 Dicembre 2012, 0.11.10
98
Io quoto Luxifer per tutto quello che ha scritto. Io ho studiato musica, lui sta facendo critiche oggettive alle vocalità di codeste cantanti. Tarja Turunen personalmente non la posso sentire, posso dire che l'ho amata tanto in passato, ora con lo studio, noto tutto quello che ha riportato precisamente Luxifer, è così. E aggiungerei anche che si è rovinata le corde vocali. Ma proprio per bene, non arriva più agli acuti, the panthom of the opera è orrida oggi nel 2012, non si può sentire. Purtroppo questo accade a chi non è contento del proprio profilo vocale e si spezza la voce, andando ad impelagarsi in altri registri vocali "son passata da mezzo soprano drammatico a soprano lirico, ho lavorato molto su me stessa e sulla mia voce". Se eri mezzo soprano drammatico, forse era meglio ci rimanessi, perchè ti sei rovinata. Punta i live solo su vocalismi legatissimi, con acuti elegiaci per mostrar a tutti che è brava ed in forma, quando lancia le sue note tondeggianti e vuote, possibile nessuno si accorga della perdita di potenza vocale?Sleeping Sun non la riesce a cantare più come nel 1998.
ME
Mercoledì 17 Ottobre 2012, 19.54.16
97
Naturalmente ammetto che come cantanti non sono perfette e a volte fanno errori tecnici. Però continuo a ribadire ciò che dico io e a dare anche, in parte, ragione ad andrea
ME
Mercoledì 17 Ottobre 2012, 19.50.41
96
Ho studiato anche io canto, e posso dirlo: Lady Gaga non ha studiato. Canta senza interpretazione e tecniche particolari. Poi vabbè si sente che non è comunque ingolata. Tarja è molto brava a differenza delle critiche che Luxifer ha fatto, così come Floor Jansen (anche se quest'ultima un po' meno). E poi la tecnica non è l'indice di misura della bravura di una cantante, e per questo decidere chi è più bravo a cantare è impossibile. Se dici tutto questo, Luxifer, ascoltati come canta Demetrio Stratos, e poi dimmi se fa schifo anche lui o no.
andrea
Mercoledì 10 Ottobre 2012, 14.45.17
95
ammiro luxifer per aver bellamente ignorato il mio commento e per la tenacia con cui porta strenuamente avanti la sua causa! chissà che ne penserebbero debbie gunn o kate de lombaert di tutti 'sti discorsi. probabilmente risponderebbe la giovane tanza "demona" diaz per tutte: ataque de locura homicidaaaa!!!
Luxifer
Martedì 9 Ottobre 2012, 0.44.44
94
In verità né Floor né Simone né Tarja potrebbero cantare un'opera. E qui non si parla di "tizia è scarsa nel lirico", ma di "tizia (Tarja) è scarsa sia nel lirico che nel leggero". E il piano dei gusti è separato da quello della tecnica: Floor piace pure a me (anche se non ultimamente), ma ammetto che tecnicamente è scadente e sopravvalutata.
Lostsoul75
Lunedì 8 Ottobre 2012, 0.15.09
93
Io da ignorante in fatto di canto dico che Tarja è fantastica e l'ho sentita anche cantare opere classiche ed era stupenda. Secondo me potrebbe benissimo cantare in un'opera. Floor e Simone mi piacciono molto anche se non arrivano ai livelli di Tarja e non potrebbero cantare un'opera, però Floor l'adoro e per me è meglio di Simone (però sono d'accordo che c'entra poco la tecnica se una cantante trasmette qualcosa). Siccome adoro i WT, sicuramente Sharon mi piace molto, però non riesco a trovare la bellezza della voce che trovano in molti. Sento come se nelle note più alte non ce la facesse e cantasse nasale. Ripeto, sono ignorante in materia, ma queste sono le mie impressioni.
andrea
Sabato 6 Ottobre 2012, 14.36.26
92
mi spiego ancora meglio e senza scusarmi per la lunghezza dei commenti. tarja, liv, floor, mia nonna, non sono perfette cantanti liriche. NON DISCUTO SU QUESTO. ma il mio punto è, citando i miei amici romani, E QUINDI? stiamo parlando di opera lirica forse? la musica, l'interpretazione, le emozioni, la passione dove le lasciate? perché sinceramente, e mi rivolgo a luxifer perché è lui/lei qua che parla ma il web è intasato di simili opinioni, il tuo discorso sembra davvero dare del coglione a chi trova tizia x una grande cantante nonostante tutti questi problemi tecnici. e ci sono anche nel metal talmente tanti esempi ormai di cantanti preparatissime di cui spesso leggo "eh ma no come può xyz non essere la più famosa e amata, senti che brava, senti che tecnica, molto meglio delle più conosciute" che di fatto, non fanno altro che interpretare con virtuosismi innegabilmente di gran caratura un sacco di arzigogoli vocali che 1. non hanno niente a che fare col metal o con la musica proposta, 2. non comunicano nessun calore, 3. a volte non sono nemmeno voci soliste. come giudicare i vecchi dischi dei cradle of filth per le backing vocals femminili e star lì a dire, eh ma come, questa qui non è mica adatta a cantare la traviata. per cortesia. massimo rispetto per voi che "sapete e studiate", beati voi, io se canto sotto la doccia sembro un gatto malato a cui pestano la coda, ma la mia opinione è che si stia perdendo di vista sia il punto di partenza che quello di arrivo, che continuo a ripetere, non capisco quale sia.
andrea
Sabato 6 Ottobre 2012, 14.26.32
91
interrompo il mio silenzio mediatico dovuto a scarso interesse per i commenti online (ma non temere metallized! ti leggo sempre 459 volte al giorno! \m/) per sfogare un po' di frustrazione metallica che mi si rimescola dentro da tempo riguardo a un certo genere, mettiamola così. ora, io trovo fantastico che alcuni ambiti metal abbiano riportato in auge soprattutto tra i più giovani un amore per la musica classica scrollandole di dosso quella patina di vecchiume e austerità che comunque la contraddistingue e trovo davvero bello che molti, moltissimi da 10-15 anni a questa parti vi si siano avvicinati presi dall'amore per certo metal melodico. però, dall'altra parte, considero il levarsi di tutto questo fanatismo tecnico-lirico uno dei peggiori parti dei gruppi metal che ne hanno decretato l'ascesa. non so quanti anni abbiano luxifer, straisand o tutti gli altri competenti o meno esperti di canto che intasano ogni volta ogni singola pagina su tarja turunen (pur deprecandola, non riesco a capire 'sta cosa) e altre cantanti melodiche, io ne ho 28 quindi spero di poter parlare tra adulti senza ipocrisie o timori di offendere. io personalmente non ne posso più di tutte queste persone che venute dal nulla vantano una capacità di giudizio nei confronti di chi sta in una certa posizione tentando in tutti i modi di criticare un lato di un'artista come se fosse l'unica misura che di data artista bisogna avere. nel caso non ve ne foste accorti questo sito si chiama metallized, non operized. se voi ascoltate un gruppo o una cantante solo per sentire ululati à la callas, il problema è vostro; quale sarebbe il punto del discorso "tizia sbaglia qui, miss xy sbaglia là"? e quindi? faccio notare che il buon straisand, con cui per l'amor di dio non ho NULLA di personale, aveva argomentato su queste stesse pagine "perché anche io ho preso qualche lezione di canto" o "la mia amica che canta nei xyz mi ha spiegato che". cazzo. avete mai ascoltato su youtube le versioni di certe canzoni dei nightwish fatte dal soprano ceco professionista eva urbanova? incredibilmente perfette e passionali come la pasta scotta. dove vorreste andare a parare con tutto questo ciarlare di perfezione stilistica, da parte tra l'altro di artiste che non hanno mai detto di essere la nuova tebaldi, o dichiarato di essere "arrivate", per quanto LO SIANO, essendo ben lontane da noi che dietro i nostri pc parliamo dei loro vibrati e falsetti?
Fabio II
Giovedì 13 Settembre 2012, 22.19.40
90
Non so neanche di che cosa si stia parlando. Ma pa pa....Pavarotti?? Canta meglio di chi non so neanche ,scusate l'ignoranza , di chi.... Cioè siamo su un sito metal, sono nato metallaro e non ho grandi vedute, ma quello che so e' che nella vita non vorrei mai avere una tecnica alla Pavarottii!!! Ps: Dio lambruscore dove sei??
Luxifer
Giovedì 13 Settembre 2012, 22.00.22
89
Ho forse detto di non ascoltarla? Che palle davvero, dato che mi costringete a ripetere le stesse cose 1000 volte. Eppure non è un concetto difficile. Bambini, ripetete assieme a me: "il piano oggettivo e quello soggettivo non sono necessariamente correlati". Dai, su non è difficile. Io fino ad ora ho detto che ognuno è libero di ascoltare ciò che vuole in quanto i gusti sono sono necessariamente legati alla tecnica. Sabbracadabra, ascoltala pure, se ti piace buon per te Il mio discorso era legato al piano oggettivo della tecnica, quindi che diavolo c'entrano i tuoi gusti personali? Sono cose separate! Ti piace? bene, meglio! Vuol dire che per lo meno la casa discografica di Tarja non sta sprecando soldi xD P.S. ti ricordo che dare del "professorino" a qualcuno è solo indice di ignoranza personale. se non puoi sostenere una discussione sul lato tecnico non c'è bisogno di sminuire chi può. So che la tua autostima lo chiede a gran voce, ma tranquilla: sopravvivi lo stesso Ognuno ha i suoi campi e magari tu potresti darmi una lezione in, che so, basso elettrico xD
Sabbracadabra
Giovedì 13 Settembre 2012, 17.13.25
88
Quante palle, Pavarotti cantava sicuramente meglio ma io preferisco Tarja, per me numero 1, nonostante il professorino.
Luxifer
Martedì 11 Settembre 2012, 17.29.02
87
Io parlavo del tipo di voce e del colore (non ha un colore scuro, è un soprano lirico normale, non certo un mezzosoprano o un soprano drammatico). Però sì, ha un'estensione molto buona e un timbro riconoscibile, diamo a cesare quel che è di Cesare...
Snow
Martedì 11 Settembre 2012, 16.52.18
86
Luxifer, Tarja pur essendo definita soprano lirico, ha un'estensione piuttosto notevole! Ovviamente escludendo il discorso tecnica, impostazione ecc ecc, così come il discorso soprano=voce comune (questo è senza dubbio vero), il fatto di avere un colore abbastanza scuro ed un'estensione simili non la rendono di certo una voce così comune! Certamente, se andiamo ad approfondire il discorso studio/precisione/eleganza/sguaiatezza, purtroppo qui casca il palco, tuttavia la sua voce non può essere oggettivamente definita banale!
Luxifer
Martedì 11 Settembre 2012, 16.28.45
85
Anyway, e qui chiudo l'ot, almeno quella copertina è coerente con il nome...
Luxifer
Martedì 11 Settembre 2012, 16.23.47
84
Sinceramente questa discussione mi ha stufato, ma Kraink, solo una cosa: Lady Gaga è impostata meglio di Tarja, molto meglio. Ha solo il difetto di intubare gli acuti, ma poi ha studiato canto e si sente. Il fatto di criticare una cantante solo per il genere che fa ti classifica come bigotto e chiuso di mente, nulla di più e nulla di meno. La Spears non sa cantare, e non saprebbe cantare neppure se facesse metal o jazz o quant'altro. L'impostazione quella è, non cambia a seconda del genere. Mi dispiace ma è così. Voci angeliche non vuol dire nulla, ha a che fare col colore del timbro e basta, non c'entra con la bravura. Senza contare che Tarja è un soprano lirico, non un lirico-leggero né tanto meno un leggero, quindi non è esattamente una "voce angelica". Anzi, come colore Tarja ha la voce femminile più comune del mondo. Metal Maniac, no per quella copertina è proprio questione di gusto. Ci fosse stato un ragazzo bono mezzo nudo l'avrei criticata lo stesso. C'è nudo artistico ed elegante come nudo volgare, tamarro e svilente. Quella copertina appartiene a quest'ultima categoria. Ah, cosa non si fa per vendere... Nam, per smentire bisogna argomentare con qualcosa di concreto, quindi non hai smentito un bel nulla.
d.r.i.
Lunedì 10 Settembre 2012, 21.41.30
83
@waste & lambru: please translate Comunque troppo seghe mentali in questi post (parere personale ovviamente)...perchè non limitarsi a dare un voto al disco punto e basta? Mah
Kraink
Lunedì 10 Settembre 2012, 21.20.12
82
Una che studia canto da quando aveva 6 anni non deve certo ascoltare consigli o prendere lezioni da NAM, da Luxifer o da qualsiasi altro ascoltatore "pippaiolo". Facesse quello che vuole, canta da far venire la pelle d'oca, è bbona, ha un talento fuori dal comune e una professionalità innata, il resto sono chiacchere. Amoroso chi è? Ma guarda se è possibile andare a raschiare il fondo del barile nominando lady gaga su un portale metal quando si parlava di Tarja, classicismo, voci angeliche e symphonic metal...questo è toccare il fondo...perchè non nominare anche britney spears e dire che fa gli acuti ahah.. si con cosa ahah
waste of air
Sabato 8 Settembre 2012, 21.11.29
81
@lambru: magari lagh va e agh pies dimondi! Ahhaha
LAMBRUSCORE
Sabato 8 Settembre 2012, 20.59.07
80
Quante menate per questa qua, mo per via ad manderla a der via al cul hahaha...
Metal Maniac
Sabato 8 Settembre 2012, 20.34.50
79
giustissimo quello che dici, anche un etero può criticare una donna, ma non nel modo in cui lo fai tu... eh eh eh, c'è una sottile differenza (che si nota bene, tra l'altro)... ad aver sospettato di te non mi reputo di certo un gran intelligente, ci sarebbe potuto arrivare chiunque... inoltre (questo col "senno del poi", a dir la verità) anche il tuo commento sulla copertina degli audio porn parla chiaro!
NAM
Sabato 8 Settembre 2012, 20.33.09
78
Sai non è che perché studi canto sei automaticamente il dispensatore della saggezza universale... Io non studio canto ma due mie amiche sì e mi sono fatto dare da loro delle nozioni, oltre ad altre apprese qua e là... Poi alcune cose come la gola si sentono a prescindere. Certo tu potresti sapere queste sottigliezze di come usa la voce ecc., ma davvero ti sembra che Simone stessa lo sappia mentre tutte le altre no? Oltretutto mi sembra sia tu quello che non legge quello che scrivo, visto che nel 72 hai ripetuto paripari cose che avevo smentito nel mio commento precedente. Per dire a te non piace come falsava, mentre io in genere non sopporto la gola, scopi espressivi o meno. E sì, sto dicendo i miei pareri personali visto che ti ho già spiegato che quelli oggettivi, che oltretutto non sarei in grado di dare, contano come non contano, alla fine sono sempre premiati quelli che piacciono di più, almeno in questo ambito, per cui ho semplicemente detto la mia su come trovo la Tamarrja, se (faccio per dire) potesse leggere questi commenti gli servirebbero anche per farsi un'idea di cosa piace e dispiace ai fan, tutto qui
Luxifer
Sabato 8 Settembre 2012, 16.36.51
77
ahahahahahahahah ma LOL guarda che sono così puntiglioso anche con gli uomini e anche se gay o bisex xD è una deformazione personale: studiando canto ci si addestra a sentire gli errori...
Metal Maniac
Sabato 8 Settembre 2012, 14.43.00
76
vedi luxifer, l'eccessiva "puntigliosità" delle tue critiche nei confronti di una donna un etero non le farebbe mai... è questo che me lo ha fatto intuire...
Luxifer
Sabato 8 Settembre 2012, 2.29.45
75
Metal Maniac, avevo capito xD La mia perplessità era data dal tuo averlo sospettato prima xD Nam, la grandezza del palco c'entra per via della distanza dalla batteria (questo misto a una migliore strumentazione a una concentrazione rinnovata spiega come mai live è migliorata ed è molto più precisa pur non studiando canto da tre anni, cosa quest'ultima che invece le ha peggiorato leggermente l'impostazione lirica), gli scopi espressivi sono palesi, lapalissiani, chiari come la luce del sole e ovvi come il calore del fuoco (vedi ritornello di Internal Warfare e bridge di Deter the Tyrant), anche se alcuni hanno uno scopo puramente tecnico (i gorgheggi arabeggianti vanno fatti di gola e sono molto difficili, poi lo sfumato in arioso è meno d'effetto senza quelle parti di gola paperta prima). E no, non trovo "scusette", perché i suoi difetti li ho tranquillamente ammessi. Semmai sei tu che non conoscendo l'argomento ti arrampichi sugli specchi. Perché io non scrivo miei pensieri, scrivo cose riferitemi da vari insegnanti di canto che di certo ne sanno più di me. "Gradevole l'effetto" è un giudizio soggettivo. Tipo io nei primi album non la sopporto, non sapeva colorare la voce come fa ora, intubava, era molto meno espressiva rispetto a ora, e anche meno versatile e meno padrona della propria voce. Ha senso dire se tizio è scarso o no perché è sempre importante rilevare il piano oggettivo, anche per premiare chi si impegna e punire chi non lo fa. Allo stesso modo per cui se la Amoroso canta male (e lo fa, ma davvero malissimo) lo dico. Ciò non toglie che c'è gente a cui piace. Ma a me piace parlare con cognizione di causa e quindi basandomi su fatti oggettivi, chiedendo anche l'aiuto di gente che ne sa molto più di me. E non tiro fango, tant'è che quando apprezzo qualcosa lo dico (Floor sulle ballad, Anette per l'espressività), allo stesso modo per cui rilevo i difetti di chi soggettivamente apprezzo (Simone per la concentrazione, Marcela per il lirico piatto, Anneke per l'estensione, Sharon per il non volersi migliorare studiando, ma anche Céline Dion perché è nasale, tanto per andare anche in altri generi, o la Fabian perché quando sale sugli acuti difficilmente riesce ad ammorbidirli, o anche Giorgia perché tende a ingolarsi e Lady Gaga perché intuba gli acuti). O sei in mala fede e fraintendi apposta o leggi solo metà delle cose che scrivo.
NAM
Sabato 8 Settembre 2012, 1.49.25
74
Infatti non ha alcun senso andare in giro a dire che tizio è scarso o meno perché alla fine questo non influisce sul gradimento. Ora non mi metto a parlare di gola che si apre e si chiude perché non ne so niente, ma la gola nelle strofe di Tides of Time si sente benissimo, lo dico io che non ho un grande orecchio. E poi continui a trovare scusette ridicole per Simone (scopi espressivi, come no, poi per via della concentrazione, ora pure la grandezza del palco?? XD) mentre tiri fango su altre cantanti a mio parere ingiustamente. Comunque poi consultIerò una mia amica che studia lirico per chiarimenti sugli aspetti tecnici. Per quanto riguarda la Simone dei primi tempi ho già detto che anche se intuba e falsa non ha importanza a mio avviso perché è comunque gradevole l'effetto (almeno per me), certo migliore di come canta in studio negli ultimi anni. Tornando a Tamarrja mi piace molto come canta nei primi tre album dei NW, quando abbandona il liricheggiante per il pulito mi convince un po' meno ma sempre buone prestazioni, specie se abbinate all'ottima musica di Tuomas, nella carriera solista assume pure lei una tonalità stridula un po' sgradevole ma non mi sento di bocciarla completamente, come dimostra in questo DVD riesce ancora ad avere buone prestazioni in sede live che al giorno d'oggi è dire tanto
Metal Maniac
Sabato 8 Settembre 2012, 1.35.55
73
@luxifer: mi sembra chiaro... riguardo a ciò che dici nella prima riga del tuo post n. 65, non potevo esserne certo finchè non lo dicevi, ma dai tuoi commenti precedenti lo avevo sospettato che tu lo fossi... ora è chiaro?
Luxifer
Sabato 8 Settembre 2012, 0.57.21
72
Floor ingola spessissimo, Simone solo in determinate parti per evidenti scopi espressivi. Floor ingola stringendo la gola e strozzando e forzando il suono, Simone ingola tenendo la gola bene aperta e libera e senza forzare. Simone nei primi album era scarsa, intubava e falsava il timbro, il che non c'entra con la tonalità. Le strofe di ToT non sono ingolate, non in studio. Live è palesemente un problema di concentrazione (basti sentire dei live dove fa facilmente cose molto più difficili del ritornello di ToT) che influenza i fiati e la gestione del suono, e anche di strumentazione e grandezza del palco. Non a caso nel nuovo tour canta meglio ed è molto più precisa. Nell'ultimo album non è stridula, semmai ha un problema diverso: non studia canto da tre anni (da quando ha registrato DYU) e il lirico ne ha risentito. Però è diventata un po' più versatile ed espressiva, anche se alcune sue scelte non le ho apprezzate molto. Come ho detto, Simone oggettivamente è un 8-, non certo un 10. Non do per scontato che tecnico= bello, perché bello è un giudizio soggettivo e ho scritto decine di volte che soggettività e oggettività viaggiano spesso su piani diversi. Ma se si parla di un cantante e si vuole essere oggettivi si può solo ed esclusivamente parlare del lato tecnico, il resto è soggettivo e quindi varia da persona a persona. Ma per dire che Tizio è bravo/scarso devo basarmi su ciò che è oggettivo, se no dico "a me piace/non piace".
NAM
Sabato 8 Settembre 2012, 0.15.47
71
Della potenza lo sapevo, non è un caso se in genere quasi tutte ingolano sui bassi o sui sussurri, ma gestire in modo stabile una voce potente è anche indice di bravura, penso
NAM
Sabato 8 Settembre 2012, 0.13.31
70
Sì ma tu dai per scontato che tecnico=bello... Per dire spesso i sapientoni insultano la Simons dei primi tempi, perché intuba e falsa il timbro... ma chissene frega!! L'effetto finale è molto piacevole, poi non mi sembra neanche del tutto vero, per dire in Illusive Consensus ha una tonalità molto acuta. Certo meglio della sua performance nell'ultimo album dove ha un timbro stridulo che a me non piace per nulla... E il tuo discorso della gola non mi convince, cioè alla Simons glielo si può perdonare e a Floor no? In Tides of Time, che sarebbe una bellissima canzone tra l'altro, le strofe le ingola completamente e nel ritornello si dà in liricheggi chiaramenti aiutati in studio... In live poi vabbè, no comment, e no, la concentrazione non è una scusa valida. Detto questo a me la Simons piace molto, l'ho sentita sia a Roma che a Rimini quest'anno e mi ha fatto un'ottima impressione, mi è sembrata anche meglio che in studio. Per quanto riguarda Floor, devo ammettere di non aver ancora ascoltato tutta la discografia degli AF, nei primi due album ingola qualche volta ma come performance mi sembra piuttosto buona, mi sembra sia anche migliorata più avanti. Per quanto riguarda i ReVamp, quello o ti piace o non ti piace, sicuramente non può più essere definito Symphonic. Per Sharon sono d'accordo, se eliminasse la gola sarebbe perfetta, ma quello è l'unico che ritengo un difetto oggettivo; intubare, falsare ecc. possono essere anche una cosa buona se usati correttamente, almeno credo
Luxifer
Venerdì 7 Settembre 2012, 23.47.17
69
Ah, dimenticavo una cosa: la potenza vocale non è indice di bravura. Ci vuole più bravura a fare un pianissimo, a cantare quasi sussurrando, che urlando. Urlare è facile, il difficile è riuscire ad avere una buona potenza senza essere sgraziati, arrotondando il suono e senza renderlo sguaiato. Ed è ancora più difficile cantare bene usando poca potenza, trattenendosi. Poi la potenza deriva da tante cose e non solo dalla tecnica...in primis dal tipo di voce (un soprano leggero o lirico-leggero non avrà mai la stessa potenza di un mezzosoprano o di un soprano drammatico) e poi dalla predisposizione fisica. Idem per il fiato: con l'allenamento e una buona tecnica alleni anche il fiato e impari a prenderlo e distribuirlo meglio, ma se hai i polmoni piccoli non puoi farci molto. Idem al contrario. Tipo la mia insegnante di canto ha dei polmoni che manco un cavallo e ha un fiato assurdo °_°
Luxifer
Venerdì 7 Settembre 2012, 23.32.30
68
Floor è versatile e ha un bel timbro e un'ottima estensione, ma il 90% delle volte canta pesantemente di gola, stringendo molto e strangolando il suono. Ultimamente poi è diventata molto sguaiata e apre troppo diventando sgraziata e inelegante. Sul fatto che sia davvero talentuosa concordo, di suo ha un talento enorme... peccato che lo sprechi così. In lirico poi è peggio di Tarja, dato che lo fa totalmente di gola xD Mah, guarda, la tecnica serve in primis per preservare la salute, poi perché ti permette di fare molte più cose e meglio. Se hai un talento perché sprecarlo senza affinarlo? se sei un diamante, perché rimanere grezzo quando invece puoi diventare uno stupendo diamante perfetto? LKo trovo irrispettoso sia verso se stessi e il proprio talento che verso i propri fan. Vuol dire che te ne freghi di migliorarti, te ne freghi di dare il massimo. Spesso però non lo fanno neppure apposta, tipo Floor ha studiato e nel suo caso la colpa la darei ai suoi ex insegnanti. L'espressività e il timbro possono riempire le lacune tecniche, sì, ma se quelle lacune non ci fossero sarebbe meglio. Perché dare 50 se puoi dare 100? E poi l'espressività e le capcità interpretative si allenano anche con lo studio della tecnica. Infine bisogna ricordarsi che per superare un limite prima bisogna conoscerlo. A 50 all'ora puoi essere velocissimo così come lentissimo, non puoi stabilirlo se prima non conosci il limite. E solo conoscendo la tecnica si impara a infrangerla con cognizione di causa. Ad esempio la Simons in alcune parti usa la gola per dare più espressività a certe linee vocali, ma tiene la gola molto aperta in modo da non farsi male e da far uscire bene il suono. E lo fa solo in certi passaggi, poi riportati in maschera e spesso sfumati in arioso con una morbidezza davvero magistrale... insomma, lei conosce la tecnica e sa infrangerla con cognizione di causa, se richiesto per scopi espressivi. Poi va be', non è perfetta: ha un forte problema di concentrazione live che la porta a gestire male i fiati (e già lei non ha molta capacità polmonare, specie dopo la sua malattia del 2008) e a essere poco precisa. Ultimamente però va molto meglio, la sento più concentrata e precisa, anche grazie al palco più grande che la distanzia dalla batteria e alla nuova strumentazione che le permette di sentire meglio la propria voce (l'ho letto in un'intervista). Comunque io non mi ritengo un esperto, studio canto, non lo insegno. Ecco perché ciò che scrivo è frutto di discussioni con vari insegnanti di canto (non solo con la mia). Mi affido a chi ne sa più di me... e tutti mi hanno detto le stesse cose che, guarda caso, concordano con le mie impressioni. Non che ne dubitassi: studiando canto ci si allena a trovare gli errori, ci si fa l'orecchio xD Poi come ho detto il piano soggettivo e quello oggettivo sono indipendenti l'uno dall'altro. Tipo io amo Sharon den adel, specie ultimamente, ma ammetto che non è corretta nel suo modo di cantare. Certo è che ora dà la metà del suo potenziale, il che mi dispiace molto. Liv non la sopporto invece, ma proprio a livello timbrico. E devo dire che Floor nelle ballad mi piace pure molto (ma solo lì, perché ormai si è+ fissata a fare la trVe e nelle canzoni più aggressive tira urla sguaiate insopportabili e davvero sgradevoli e ineleganti per i miei gusti... forse sono po' snob, boh xD) @Metal Maniac: eh? xD
NAM
Venerdì 7 Settembre 2012, 22.53.30
67
Vorrei dire alle persone che quotano Luxifer solo perché i suoi commenti sembrano così professionali che sarei bravo anch'io a mettere insieme tre o quattro paroloni a casaccio e a spacciarmi per grande intenditore. Con questo non sto dicendo che i tuoi commenti non sono professionali, ma che potrebbero esserlo come non esserlo, io non sono abbastanza informato per giudicare. Certo se insulti così pesantemente proprio Tarja e Floor, due cantanti spesso considerate tra le migliori nel metal, qualche sospetto viene... Su Tarja si può pure discutere, ma che Floor oggettivamente è sopra la media penso sia un dato di fatto. Dov'è che l'avresti sentita ingolare così spaventosamente? Tanto per fare un paragone con la tua amata Simons, nel duetto di Sancta Terra ha una voce decisamente più stabile, decisa, intonata e potente. Oltretutto di lei mi piace come riesca ad alternare repentinamente un cantato rock grintoso ad un lirico angelico, non credo sia da tutte una versatilità del genere (certo non della Turunen, il cui cantato leggero mi lascia un po' a desiderare). Detto questo, tu in pratica ritieni che per essere una buona cantante si debba rispettare certe regole prefissate e commettere meno errori tecnici possibile? Io non la penso così. Una delle cose buone del metal è che in genere si cerca di andare fuori dagli schemi, ovviamente devono sempre esserci buoni risultati. Le mie due cantanti preferite sono Sharon den Adel e Liv Kristine, entrambe autodidatte e quindi senza impostazione, ma proprio per questo le loro performance risultano piacevolmente genuine e credo sia da ammirare come riescano a raggiungere certi risultati senza appunto delle solide basi ritenute indispensabili, soprattutto Sharon con la voce riesce a fare praticamente ciò che vuole, spesso ingolando, è vero, ma credo il suo timbro angelico e le sue doti in generale possano riempire a pieno le lacune tecniche.
Metal Maniac
Venerdì 7 Settembre 2012, 20.54.57
66
@luxifer: posso dire che leggendo i tuoi commenti non dico che ne fossi certo, ma lo avevo sospettato...
Luxifer
Venerdì 7 Settembre 2012, 20.24.52
65
Kraink, in che senso? Guarda che sono gay, per cui di certo non mi lascio abbindolare dall'aspetto fisico. E Anette non è che sia tanto bella eh, anzi è alquanto bruttina xD Io ho detto solo che è espressiva e in Scaretale interpreta molto bene, in Slow Love Slow ci sta a pennello e in Invincible idem. Ma ciò non vuol dire che sia brava. Vuol dire solo che è meno scarsa di quanto si pensi, ma sempre sotto la sufficienza rimane.
Kraink
Lunedì 3 Settembre 2012, 11.59.39
64
@Luxifer: tu devi essere un grande ascoltatore del fighette metal, si vede. Non ne vedo molte qualità, è scarsa in tutto, sembra che stia lì per il potere della patata. Ok non avere voce ma la serietà lascia a desiderare. Non riesce neanche a tenere il palco, ci riesce di più Hietala da seduto sullo sgabello. E' soltanto una che cerca di cantare sul palco pensando di essere all'albero azzurro. Fa la valletta, avrà cambiato non so quante acconciature e cambi di colore ai capelli in così poco tempo e poco dopo è rimasta pure incinta. Ma dai..ma si può.. altro che vibratori. Sembra che i Nightwish siano calati di qualità e cambiati con la personalità della vocalist pop, e che Tuomas si è rincoglionito con gli Abba questo è un altro discorso
Metal Maniac
Domenica 2 Settembre 2012, 15.07.04
63
@kraink: anch'io sono rimasto incuriosito dal commento n. 54 di ravengirl... a giudicare dal nick, salvo sorprese, dovrebbe essere una femminuccia questa ravengirl... evidentemente è amica della tarjona e conosce bene certe sue abitudini!
Luxifer
Domenica 2 Settembre 2012, 13.48.55
62
Kraink, vorresti dirmi che su Scaretale e Slow Love Slow non ci sta a pennello? Oppure cerca Invincible sul tubo, è una sua canzone da solista e ci sta bene. Anette in generale canta male, però in certi contesti adatti a lei compensa con l'espressività. E poi c'è di peggio, dai. Tipo una certa Mariangela Demurturas (anche detta "Mary Demurturaccitua") e una certa Amy Lee (anche detta "Pescy") xD
Kraink
Domenica 2 Settembre 2012, 1.34.47
61
ravengirl come fai a saperlo? ne sai qualcosa di vibratori?
Kraink
Domenica 2 Settembre 2012, 1.32.46
60
Mah, io non ho voglia di ripetere le questioni sulla Olzon dove sono state ripetute migliaia di volte e fare riscontri ogni volta che si parla di Tarja. La Olzon comunque ha avuto il tempo che vuole, quest'anno esce il secondo o terzo album con i Nightwish mi pare, è dal 2007 che è in giro, per cui...sta cantando le canzoni sue. Quando una cantante è in gamba si vede subito. Poi la cosa che fa ancora più ridere se ve ne siete accorti..canta più Marco fra un pò che lei, per i palesi limiti della Olzon. Aumenteranno il minutaggio di Hietala, fanno prima a farlo diventare primo cantante e Anette al basso
Theo
Sabato 1 Settembre 2012, 18.14.25
59
Ah comunque come voto do un 70 perchè secondo me è un gran bel live... Apprezzando pure le sue canzoni avrei dato di sicuro qualcosa in più
Theo
Sabato 1 Settembre 2012, 18.13.40
58
L'ho ascoltato... Tarjia continua a piacermi molto, però le sue canzoni soliste proprio non le reggo... due palle (opinione mia, ovvio). Avesse messo più pezzi dei Nightwish l'avrei comprato, probabilmente anche solo per nostalgia... Anzi non tanto nostalgia, perchè a me piacciono molto pure ora, più che altro per dei bei ricordi dato che Anette la maggior parte delle canzoni vecchie in live non le riesce a fare, quindi per risentire ancora quelle canzoni che mi hanno tanto emozionato anni fa. Comunque pace, mi ascolterò "End Of An Era" o "From Wishes To Eternity"
Luxifer
Sabato 1 Settembre 2012, 14.58.51
57
Tesoro, io non faccio lezione a nessuno. Io spiego ed esprimo la mia opinione argomentandola. Le opinioni non argomentate non hanno valore, quindi spiego. O si argomenta o si sta zitti, e dato che volevo dire la mia come tutti quelli che hanno commentato, ho voluto farlo in modo completo e argomentato. Delle opinioni-fuffa non se ne fa niente nessuno e sono solo una perdita di tempo. Ma non per fare lezione, sai che me ne frega! Poi se qualcuno impara qualcosa meglio, se no amen, cavoli loro. E comunque no, la tecnica importa sempre e comunque e in ogni ambito, in primis per una questione di salute, e poi perché non cercare di migliorarsi è mancanza di rispetto sia verso il proprio talento che verso i propri fan, è prendere in giro e nulla di più.
ravengirl
Sabato 1 Settembre 2012, 14.37.46
56
spocchiosa*
ravengirl
Sabato 1 Settembre 2012, 14.12.11
55
Poi sono d'accordo. E' una diatriba spacchiosa. L'importante è che sappia far emozionare e sognare i suoi ascoltatori. La tecnica è importante in ben altri ambiti che non il female metal.
ravengirl
Sabato 1 Settembre 2012, 14.09.12
54
Secondo me lo usa alla grande il vibratore x°DDD
Metal Maniac
Sabato 1 Settembre 2012, 13.44.53
53
...ma alla fine chi se ne importa se tarja sa cantare oppure no... 52 commenti di cui la maggior parte dedicati a questa spocchiosa diatriba... piuttosto vi siete completamente dimenticati del vero fulcro della questione... ma la tarjona l'ha ripreso il controllo del vibratore oppure no? e che caspita, cerchiamo di discutere di cose un po' più serie...
ravengirl
Sabato 1 Settembre 2012, 11.38.07
52
Secondo me la Olzon è brava nel suo piccolo e lo ha dimostrato con molti pezzi di Imaginaerium. La sua è una voce pop molto gradevole. Non brillerà negli acuti dei vecchi pezzi ma non è che occore per forza un'estensione di ventordicimila ottave per fare la cantante, al massimo i pezzi si abbassano un po', tanto capita in molti gruppi famosi che i pezzi live vengano abbassati di tonalità.
AlinoSky
Sabato 1 Settembre 2012, 4.09.49
51
ma come fate a dire che la olzon è scarsa? grazie al cavolo , la giudicate quando fa le canzoni non sue. Datele tempo. Ascoltate ad esempio il deris di oggi dal vivo con il live del 1996 , tutt'altra cosa!
ravengirl
Venerdì 31 Agosto 2012, 23.13.31
50
Ma non c'è neanche bisogno di dirlo, perché in quasi tutti i tuoi post c'è l'aria da professorino si nota un bel po'. E ti ricordo che studio canto anch'io come ho scritto, ma non sento l'esigenza di farlo sapere ogni due secondi e di fare lezione a tutti. Tu lo scrivi un post sì e l'altro pure.
Luxifer
Venerdì 31 Agosto 2012, 23.05.36
49
ravengirl, ma che cavolo dici? Bah, nonsense. Comunque, 9 su 10 chi accusa altri di fare il professorino si sente solo a disagio per la propria ignoranza e tenta di uscirsene così Io fossi in te eviterei di dirlo...
ravengirl
Venerdì 31 Agosto 2012, 22.44.10
48
Luxifer hai dimenticato la samba e il merenghe. E piantala di fare il professorino
Kraink
Venerdì 31 Agosto 2012, 21.15.53
47
Dai su, basta con le chiacchere, quando canta Tarja è pura magia
Snow
Venerdì 31 Agosto 2012, 18.06.31
46
Pardon, mi era decisamente sfuggita. E si, loro sono decisamente interessanti proprio grazie alla miriade di sonorità differenti che riescono a conciliare bene.
Luxifer
Venerdì 31 Agosto 2012, 17.52.39
45
Infatti la cantante dei D:O: l'ho citata, e in lirico è la migliore. Io li faccio tranquillamente rientrare nel metal. Nell'ultimo album c'è qualche qualcosina di death, figuriamoci. Un metal molto strano e strapieno di influenze, ma davvero originale e interessante.
Snow
Venerdì 31 Agosto 2012, 17.40.33
44
Non dimentichiamoci di voci come quelle presenti nei Diablo Swing Orchestra, che ci sanno davvero fare, e portano una buona dose di freschezza al genere! Certo, forse è difficile farle rientrare nell'ambito metal, ma qualche influenza ce l'hanno pure loro. E come qualità vocale (generalmente parlando) non scherzano affatto.
d.r.i.
Venerdì 31 Agosto 2012, 16.11.52
43
Quoto in toto Waste: il riuscire ad apprezzare la musica è dato da un mix di capacità di apprendere la tecnica, dal feeling e dalle emozioni del momento (ci sono dei dischi che mi piacciono da impazzire e poi non mi piacciono più...dipende da varii fattori). Poi da un punto di vista tecnico non entro nel merito della discussione perchè Luxifer da delle motivazioni dettate da una certa competenza (lo si capisce da come argomenta il tutto). Detto ciò per me questo disco è da 70, alti e bassi, canzoni più o meno belle.
Luxifer
Venerdì 31 Agosto 2012, 16.00.56
42
Kraink, ma sai leggere? -.-'' Non ho mai detto che la Olzon e la Scabbia siano brave, perché entrambe cantano male da un punto di vista tecnico. Ma hanno dei pregi e in determinati contesti rendono molto in espressività (Anette in Scaretale e Cristina in S.O.S. degli Apocalyptica). Inoltre entrambe sono abbastanza versatili, e specialmente Cristina sa fare cose abbastanza particolari. Ma tecnicamente rimangono scarse. Ma meglio loro che Tarja! Tarja è proprio indecente, specie ultimamente. Di band come gli Epica ce ne sono sempre di più" questo non mi risulta. Ci sono solo i Diabulus in Musica che tentano di imitarli, ma gli Epica hanno una loro personalità musicale ben definita e originale nel genere. Che poi non ti piacciano amen, questione di gusti La Simons può non piacerti, de gustibus..., ma dire che non sia nulla di che non ha molto senso. Ma capisco che certe cose che fa possano essere apprezzate solo a chi ne capisce di canto, gli altri non hanno le orecchie per capire la difficoltà dei suoi vocalizzi arabi così come del suo sfumare in arioso linee vocali partite come aggressive (lo fa con una gradualità e morbidezza incredibile). La Simons non è perfetta, ha i suoi difetti, ma i pregi sono di più. E se lei è un 7,5, Tarja è un 4. Nel metal comunque nessuna cantante supera l'8. Per lo meno fino ad ora... sì, le canzoni dei primi Nightwish erano molto belle (Sleeping Sun poi *-*). Poi Tuomas ha iniziato a ripetersi e a perdersi nei suoi cliché, tanto che gli ultimi 3 album sono l'uno la copia dell'altro. Per nell'ultimo qualche sprazzo di originalità c'era, come in Scaretale e Slow Love Slow.
Cannet Cazzon
Venerdì 31 Agosto 2012, 13.43.45
41
Io sono la più brava e i miei acuti orgasmici sono tutti veri e di alta qualità chiedete pure a tommaso .
Sandro70
Venerdì 31 Agosto 2012, 12.42.06
40
Che dire...Le Marquis de Fremont mi hai tolto le parole di bocca. Per esempio ,la canzone sleeping sun è pura magia.
Le Marquis de Fremont
Venerdì 31 Agosto 2012, 12.25.18
39
Sinceramente non mi importa più di tanto di tecniche canore, vibrati, impostati, in maschera, ecc. Quello che conta è che le canzoni siano belle e che diano emozioni. E' sempre una questione di gusti, naturalmente ma le canzoni dei primi Nightwish erano nella gran parte molto belle ed emozionanti e a mio avviso, cantate benissimo, ovviamente nel contesto, da Ms. Turunen. Non so, se fosse rimasta nei Nightwish se poi le cose sarebbero state migliori. So solo che "dopo", i Nightwish hanno sfornato due album scarsi e che Mrs. Turunen ha fatto lo stesso con cose abbozzate e un po' a caso, tipo questo Act 1. Se poi, qualcuno, vuole analizzare con il diapason i tremolii e ne ha il buon tempo, faccia pure. Au revoir.
Kraink
Venerdì 31 Agosto 2012, 10.35.12
38
Appunto, sii sincero con te stesso dunque. Drogati di meno.. tu che parli tanto come un tecnologo del canto mi vai a difendere i peggiori elementi femminili del canto metal, se così si può dire, cioè la Scabbia e la Olzon..ma si può? E poi ne vuoi far credere che ne sai di canto o ne capisci qualcosa in fatto di gusti? Ma va per favore. Simone Simons diciamo che già meglio tra quelle sopracitate: brava, non male, ma più che brava è gnocca ma dopo un pò a sentirla stanca perchè non è niente di che sinceramente. Possiamo dire che la sua voce è carina ma niente di eccezionale, poi bisogna anche considerare la musica dell'artista o del gruppo in questione, cioè gli Epica, non solo la voce e quindi non mi piacciono, nè attualmente e nè agli esordi, ebbene si cari estimatori del gruppo, non me ne vogliate. Questo è un parere personale. Di band come gli Epica ce ne sono sempre di più..
Luxifer
Venerdì 31 Agosto 2012, 1.50.39
37
Dimenticavo: "Qualcuno competente là fuori che dice che Tarja è brava ci sarà bene, o no?" Un mio amico fa recensioni in un blog letterario. Quando ha dovuto recensire uno scrittore importante si è sperticato in lodi, ma poi in privato mi ha detto che gli faceva schifo. Ed effettivamente quello scritto il concetto di "show, don't tell" non sa neppure dove sta di casa xD Il bello è che questo signore diceva di voler andare oltre le regole, ignorando il fatto che per infrangerle prima bisogna conoscerlo. E comunque non si infrange a casaccio, mai! Saramago ha infranto alcune regole sulla composizione dei dialoghi solo per estremizzare quella del mostrato, e ha fatto bene. Ma l'ha fatto con cognizione di causa. No, non sono OT, è solo un esempio. Non tutti sono sinceri quando si parla di gente importante nel suo campo. Io, che sono un signor nessuno, mi sono affidato a vari insegnanti che ne sanno più di me e mi hanno detto tutti le stesse cose. Che guarda caso coincidono con le mie impressioni. E allora se gente competente e con l'orecchio allenato dice il contrario non so che pensare. Sarà falsa e lecchina? Oppure meno competente di quanto si creda? Oppure tende a oggettivare la soggettività? Non lo so e non mi interessa, cavoli loro. Riguardo all'ultima cosa, però, io la assimilo all'incompetenza. I gusti son gusti, per carità, ma fanno divisi dalla tecnica, come ho già detto. Ti piace X anche se è scarso? Ok, va bene, non ce nulla di male, non ti giudico mica! Ma sii sincero con te stesso e con gli altri e non oggettivare la soggettività!
waste of air
Venerdì 31 Agosto 2012, 1.49.12
36
Allora m'interessa una cosa: prendiamo la classica suonata. È matematica, giusto? Cioè, devi solo seguire lo spartito, non ci sono improvvisazioni..Allora perché ci sono così tante esecuzioni e i cultori ne trovano alcun fredde e alcune orgasmiche? Vorrà ben dire qualcosa la capacità di esecuzione, il "sangue"? È per questo che non riesco a vedere qualsiasi tipo di arte in maniera oggettiva: a parità di tecnica subentra l'umano e si avranno sempre 2 opere diverse anche se uguali! oh, poi punti di vista eh, ci mancherebbe!
Luxifer
Venerdì 31 Agosto 2012, 1.40.29
35
Il talento senza la tecnica non è niente. Puoi avere il talento del maratoneta, ma se stai tutto il giorno stravaccato sul divano col cavolo che vinci le olimpiadi! xD La tecnica non è tutto perché ci vuole anche il timbro e l'estensione (anche se questa si allena pure). Le capacità interpretative no, perché vengono anche sostenute dalla tecnica e si imparano. Idem quelle espressive, che spesso nascono da espedienti tecnici. Il problema non è tanto che la tecnica sia tutto, il problema è che è l'unico canone oggettivo in quanto basato su regole e norme standardizzate e universalmente accettate. È quella e basta, non ci sono opinioni che reggono. Quando si vuole parlare oggettivamente di un cantante ci si deve limitare al piano tecnico, perché il resto è soggettivo e quindi non valido per tutti. Poi i gusti sono su un piano diverso e nessuno vieta di apprezzare un cantante scadente, ma bisogna farlo con cognizione di causa e senza oggettivare la soggettività. Riguardo alla scrittura, mi piace dire che narratori di storie si nasce, mentre scrittori si diventa. Almeno finché si parla di narrativa di genere. La literary fiction, invece, è tutta personale, senza precise regole tecniche...
waste of air
Venerdì 31 Agosto 2012, 1.28.01
34
@Luxifer: non entro nel merito del canto perchè totalmente ignorante. Ma mi viene spontaneo un appunto: la tecnica non è tutto. E poi non è oggettiva neanche quella se il giudizio te lo inculca un maestro. Qualcuno competente là fuori che dice che Tarja è brava ci sarà bene, o no? Non esiste quindi una merda oggettiva o un denominatore comune per tutto ciò. Certo, ci sono delle basi, c'è tutta la tecnica che vuoi; ma c'è anche il talento. E quello non lo impari, ci sono tante varianti nell'arte; se si riducesse il tutto a oggettività e soggettività che arte sarebbe? Quanto allo scrivere, si, ok, valutiamo la tecnica. Ma non è per forza detto che tu sappia creare una buona storia. E' questo il succo. La tecnica è una base che si ferma quando tu lo vuoi, il resto è tuo e non è per forza detto che sia illuminato.
Luxifer
Venerdì 31 Agosto 2012, 1.20.52
33
Laura, quoto. Lilith, te invece no: un conto è la critica sensata, un altro è l'insulto gratuito. Su Amy hai torto per un piccolo cavillo: non è ormai stonata e senza voce, lo è da anni. Ma lei si è distrutta la voce cantando pesantemente ingolata. Al confronto Tarja è un genio del canto! E mi dispiace perché la Lee aveva anche un bel timbro e una buona estensione (ora ha perso pure questi due pregi). Anyway, ci sono troppe L D:
LauraHide
Venerdì 31 Agosto 2012, 1.16.40
32
non cononosco bene il canto e non voglio imbarcarmi in discussione tecniche, quindi quoto solo Luxifer perche' ha argomentato meglio e sembra più oggettivo e ferrato nell'argomento. Poi bho! Parlando di Act 1, mi sembra un'operazione commerciale e nulla più. Poi il tutto sa tanto di poracciata dalla cover al titolo alla tracklist - ma quando la finità di scorrazzarsi dietro quella cover del fantasma dell'opera? Mo' anche basta! - Mrs Cabuli Turunen ormai è solo il fantasma di ciò che era, sia musicalmente e sia vocalmente. Non riesco neppure più a trollarla tanto e' ridotta male. Persino la sua clone, la tizia degli Xandria, tipo entra meglio nel ruolo. "forse agevolata anche da una parte strumentale maggiormente corposa, riesce a conferire anche maggiore enfasi ed a coinvolgere il pubblico in maniera più attiva rispetto al precedente live con i The Harus." su questo concordo, ma fare peggio di Harus era mission impossibile LOL
Lilith
Venerdì 31 Agosto 2012, 0.54.46
31
Tamarrja Terrunen ancora in giro sta? ah giusto, deve portare i dindini a casa per suo marito. certo che la sta spremendo come un limone ajaajaaja se solo lei facesse buona musica e cantase decentemente. ormai è ridotta a una che si sente metallara e fa i balletti sul palco in onore della sua menopausa. che pazzerella -_- poveretta, mi fa pena, coi soldi che ha potrebbe anche andarsene in pensione al posto che continuare a svendersi con operazioni commerciali come questo dvd. almeno è meno vomitevole del progetto Harus, che è davvero ridicolo. lei rimane sempre "la quiiin, la daiva, la regina!11!!!111one!undici!!" ajajajaja tra lei è Amy Lee aka Pescivendola non so chi è ridotta peggio. anzi, lo so, ovviamente pescy che ormai è senza voce e stonata peggio di quella vacca di Anette. però almeno loro non vogliono passare per cantanti liriche come Tamj. Ah poracciaaaaa
Luxifer
Venerdì 31 Agosto 2012, 0.45.13
30
(scusate gli errori di battitura)
Luxifer
Venerdì 31 Agosto 2012, 0.45.03
29
ah, dimenticavo: Kraink, io studio sia canto moderno/leggero che lirico. Tarja è scarsa nel canto moderno, ma nel lirico è proprio indecente. La mia insegnante di canto dopo averla sentita è rimasta sconvolta xD Quindi la tua filippica è alquanto ridicola e fuori luogo. Ma anche se è Tarja è scarsa, hai tutto il diritto di fartela piacere perché i gusti soggettivi non sono necessariamente collegati al piano tecnico oggettivo. Io critico lei, non chi la ascolta. I gusti son gusti, amen, e possono derivare da tantissimi fattori, anche da un attaccamento emotivo. Ma quando si deve valutare non ha senso affidarsi ai gusti in quanto soggettivi e quindi relativi alla propria personale sensibilità. Un cantante (così come uno scrittore, tanto per fare un altro esempio) deve essere valutato solo dall'unico fattore oggettivo: la tecnica. Il resto è fuffa che conta a livello personale e nulla di più. Come quando io dico che apprezzo molto Sharon pur ammettendo che tecnicamente non è una cima; come quando ammetto che Simone, pur essendo impostata meglio di moltissime altre nel metal (ma non di tutte, eh) e pur avendo vari pregi peculiari, live fa vari errori. Così come ammetto che Marcela Bovio in leggero è molto brava, ma in lirico e scadente, eppure la apprezzo molto lo stesso; così come ammetto di apprezzare vari cantanti punk e rock che tecnicamente sono sottozero. Io ho imparato a dividere nettamente il piano oggettivo da quello soggettivo, la tecnica dai gusti. Solo quando avevo 14 anni confondevo le due cose, tanto da dire che Avril Lavigne (che alll'epoca adoravo) fosse intonata. Ma ora non ho più 14 anni, sono cresciuto. Dovresti farlo anche tu
Luxifer
Venerdì 31 Agosto 2012, 0.35.42
28
Oh, io ho detto che i gusti son gusti e sono legittimi, ma sono separati dal piano oggettivo della tecnica. Una cantante tecnicamente perfetta può anche non piacere, così come può piacere una scadente. Ma che non mi si dica che Tarja canti bene perché è una fesseria astronomica. E non si tratta di non avere una tecnica perfetta (cosa che nessuno o quasi ha), ma di fare proprio schifo. Poi può anche piacervi, non c'è nulla di male. Ma oggettivare la soggettività è assurdo! Specie perché le vostre argomentazioni si basano su fuffa, su aria fritta. E sarei io che mi arrampico sugli specchi? Ahahahahah certo. Sono io che faccio il professorino o siete voi che evidentemente parlate senza conoscere l'argomento (non tutti, parlo in generale, ovvio). E non ho detto di non ascoltare Tarja, ho detto che io non la ascolto perché ci tengo alle mie orecchie. E l'ho ascoltata anche live, tranquilli. Ah, e trovare qualcosa di buono in ogni voce è da vigliacchi, da falsi, da gente che non migliorerà mai e non farà mai migliorare nessuno. Solo con le critiche, anche aspre e dirette, si migliora. Io stesso chiedo sempre di trovare il pelo nell'uovo quando faccio qualcosa a cui tengo, sia essa il canto o la narrativa. Poi c'è modo e modo di dire le cose. Al diretto interessato delle critiche queste vanno dette con tatto, ma vanno dette in modo diretto, schietto e sicuramente prima dei pregi. L'educazione non deve essere un rifugio per gli imbecilli, ma solo una modulazione linguista atta a trasmettere un determinato messaggio (9 su 10 a cercare di raggirare l'altro). E comunque l'ho già detto che Tarja ha talento di base e ha un'ottima estensione. Questi sono i suoi pregi, non ne trovo altri. Anyway no, non apprezzo neppure la Scabbia e la Olzon in linea generale. Poi dipende: la Olzon è molto espressiva e versatile in certi contesti (vedi Scaretale) e la Scabbia l'ho sentita con una cover band dei Queen e non era male. Ma preferisco Simone Simons, Marcela Bovio, Anneke, Sharon den Adel (anche se tecnicamente ha vari difetti: vedete, io lo ammetto! A differenza vostra so dividere il piano oggettivo da quello soggettivo. A me Sharon piace lo stesso, ma non è una scusa per dire che canti perfettamente), Annlouice Loegdlund (che tecnicamente è la migliore tra queste), Lori Lewis, Amanda Somerville, Nehl Aëlin, Asphodel e Alyssa White-Gluz. Ovviamente questo in campo metal...
Kraink
Giovedì 30 Agosto 2012, 21.27.20
27
@Luxifer: Evabeh, se non ti piace il timbro di Tarja vai ad ascoltarti Anette Olzon o Cristina Scabbia... che penso apprezzerai di più, dove di timbro e di tecnica c'è molto (anche di serietà). Che ridere! "E' arrivato il professore" (cit.) A me del gossip non me ne frega niente, dove tu ne sai molto vedo. Vai a vederti Tarja in sede live e poi ne parliamo..altro che statua di ghiaccio. Coloro che dicono certe cose significa che non sanno più dove aggrapparsi sugli specchi e non potrebbero nemmeno andare a vedere un opera lirica o un concerto di musica classica perchè lì si che si fanno due palle così allora, dove la teatralità è al massimo dei livelli, dove può essere noioso per certe persone, ma se si preferisce una ragazzina isterica brufolosa dietro il microfono che fa la stupida e saltella di qua e di là con una coroncina in testa pensando di essere miss italia e anche una cantante bravissima dove è udibilmente stonata e il suo lavoro non è quello di fare la cantante, allora è detto tutto
ravengirl
Giovedì 30 Agosto 2012, 15.30.22
26
Il discorso fatto per i bravi studenti vale ovviamente anche per i bravi insegnanti
ravengirl
Giovedì 30 Agosto 2012, 15.25.53
25
A Luxifer, la finiamo co 'sta storia della Simons impostata bene che canta meglio di tutte? Te l'ho vista propinare in tutte le salse su questo sito. Dio mio i suoi falsettoni ingolati non li reggo. E poi sinceramente se Tarja piace a qualcuno aldilà della tecnica perché devi arrivare tu a fare il maestrino di turno? Ho studiato canto anch'io ma non vado a dire sotto ogni cantante: no non lo ascoltare perché canta malissimo. La maggiorparte dei cantanti fa errori tecnici, alcuni non hanno neanche studiato canto. Se vogliamo proprio parlare di tecnica inarrivabile stiamo nel campo della lirica, e neanche perché pure lì si commettono errori - perché i cantanti sono umani. Ma questo è un altro campo e non è richiesta una tecnica perfetta. Quindi perché? Perché vuoi fare il maestrino presuntuoso. Ok, Tarja non sarà perfetta, Floor non sarà perfetta, ma hanno tempo per migliorarsi - non mi risulta che debbano morire domani. Il bravo studente di canto non è quello che critica, ma quello che trova qualcosa di bello in ogni voce.
Luxifer
Giovedì 30 Agosto 2012, 14.43.33
24
Kraink, in realtà ci vuole un professore di canto per capire se qualcuno canta bene o no. Tu senza studiare canto saresti capace di riconoscere gli errori tecnici? E qui non puoi neppure tirare fuori la scusa dell'emozione perché Tarja è un statua di ghiaccio con le corde vocali. Che poi la tecnica serve anche per interpretare, eh. E mi dispiace deluderti, ma Simone Simons è impostata molto meglio della Turunen, pur avendo anche lei dei difetti (legati, però, alla concentrazione in sede live). Andate a studiare canto seriamente e poi ne parliamo Mi sembrate come quelli che dicono che Slash è il miglior chitarrista del mondo o che Giusy Ferreri canta benissimo -.- Ragazzi, la tecnica è oggettiva, quella è. Poi i gusti sono su un piano diverso. Io stesso in alcune canzoni apprezzo Floor Jansen pur sapendo che è impostata malissimo e canta di gola. O anche Céline Dion, che è nasale.
Fabio III
Giovedì 30 Agosto 2012, 12.49.56
23
Tarja è la N1 non ci sono palle .
Straisand
Giovedì 30 Agosto 2012, 12.10.02
22
Kraink, purtroppo devo confermare anche io quello che ha detto Luxifer. Tarja ha un timbro che può piacere o no, ma si sta parlando di tecnica non di voce. Son due cose differenti!
Kraink
Giovedì 30 Agosto 2012, 11.42.56
21
Simone Simons, pardon
Kraink
Giovedì 30 Agosto 2012, 11.40.25
20
@Luxifer: Peccato che Simone Simmons non è minimamente paragonabile alla musica della Turunen. Già con questo si può anche chiudere, poi non ci vuole un professore di canto per capire se una cantante ha una bella voce o no. Andare contro su Tarja per la voce significa proprio avere un invidia cieca o che ti deve aver fatto veramente qualcosa per avercela tanto su di lei per dire tutte queste ca......ate
Luxifer
Mercoledì 29 Agosto 2012, 19.37.30
19
AlinoSky, Anette e più versatile, epsressiva e onesta. Ma non è che sia granché xD È scarsa, ma con le canzoni adatte a lei riesce a rendere molto (Scaretale, ad esempio). ma è più una cantante pop... comunque l'Ave Maria di Tarja è sì in lirico, ma un lirico terribilmente scadente. Nel metal sinfonico poche cantanti potrebbero davvero cantare all'opera, ma non tutti si definiscono arrogantemente come cantanti operistiche e non tutti vanno a stuprare arie. Tarja non è cosciente dei suoi limiti, a quanto pare... p.s. sono sicuro che il vibratore lo controlla benissimo xD
xXx
Mercoledì 29 Agosto 2012, 17.42.32
18
Eh il vivrato....re della Tarjona...brava e bella! Il disco mi piace molto!
drmetallo
Mercoledì 29 Agosto 2012, 12.43.32
17
comunque molto brava coi vibratiii...controllo assoluto....
drmetallo
Mercoledì 29 Agosto 2012, 12.40.00
16
i megadeth dissero: peace sells but who's buying? tarja dice invece: figa sells and you are obviously buying
AlinoSky
Mercoledì 29 Agosto 2012, 12.28.54
15
oddio l'ave maria cantata da tarja a me sembra perfetta e mi sembra che canti lirica in quella canzone. Poi a me lei non fa impazzire , visto che le preferisco anette olson
Luxifer
Martedì 28 Agosto 2012, 22.06.52
14
Sandro, non si tratta di gusti: la tecnica è oggettiva. Credimi, oltre la mia ho sentito vari insegnanti di canto e tutti mi hanno detto le medesime cose: nei primi anni di carriera intubava e appesantiva il timbro, poi ha iniziato a schiarire. Attenzione, schiarire è ben diverso da alleggerire l'impostazione. Alleggerire non è sbagliato perché permette di mantenere l'impostazione, schiarire invece no. Tarja schiarisce, mentre una Simone Simons alleggerisce e usa spesso l'arioso. Tarja sbaglia perché schiarendo perché il controllo del diaframma. Il vibrato è la naturale e diretta conseguenza di un buon sostegno/appoggio diaframmatico: se il vibrato è troppo stretto o troppo largo la colpa è del diaframma. Tarja non riesce a controllarlo bene e quindi cerca di compensare forzando il vibrato, che così risulta oscillato e sgradevole. La combinazione di vibrato oscillato e voce schiarita provoca un cantato sguaiato,eccessivamente aperto, sgraziato, inelegante. E in tutto ciò ne risente anche la maschera, tant'è che ultimamente Tarja tende pure a ingolarsi. Inoltre, avendo perso il controllo del diaframma e del vibrato, pure l'intonazione ne sta risentendo. A tutto ciò si aggiunge l'incapacità di Tarja di colorare la voce e, soprattutto, di interpretare, tant'è che spesso sembra una statua di ghiaccio pure piuttosto monotona e monocorde. Tarja ha solo due pregi: ha un'estensione ottima ed è abbastanza timbrata. Tutto ciò in leggero/moderno, perché se poi si guarda al lirico Tarja fa davvero schifo (ma lei ha studiato canto sacro, che è basato su un'impostazione innaturale e falsata, non canto lirico vero e propria). L'unica famosa più scarsa di lei è Floor: versatile quanto vuoi, ma si ingola violentemente e ultimamente è molto sguaiata. Tarja è MOLTO sopravvalutata, e chi ne sa di canto lo sa. Io studio canto, ma tutto ciò che ho scritto mi è stato riferito da persone (tante) molto più esperte di me. E le stesse cose hanno detto le insegnanti di canto di alcune mie amiche. La tecnica è una delle due uniche cose oggettive nelle arti (assieme all'originalità). La cosa assurda è che Tarja è andata sempre a peggiorare pur continuando a studiare canto: qualcuno denunci la sua insegnante. Anche perché il talento lo ha e l'estensione pure, semplicemente è stata rovinata da insegnanti incompetenti. E ora Tarja, siccome guadagna lo stesso e i fan la adorano lo stesso, se ne sta fregando...
Sandro70
Martedì 28 Agosto 2012, 21.47.28
13
Vabbè che gusti sono gusti ma che Tarja sia una cantante scarsa e sopravvalutata è la prima volta che lo sento dire. Complimenti.
Luxifer
Martedì 28 Agosto 2012, 21.45.51
12
@Metal Maniac: ahahahahahahahahah
Theo
Martedì 28 Agosto 2012, 19.46.53
11
@Metal Maniac: Ahahah grande!
Metal Maniac
Martedì 28 Agosto 2012, 19.18.17
10
...più che altro ha perso totalmente il controllo del vibrato-re...
Luxifer
Martedì 28 Agosto 2012, 18.53.12
9
Lei ormai canta da schifo, è sguaiata e ha perso totalmente il controllo del vibrato. Non che abbia mai cantato bene: è sempre stata scarsa e terribilmente sopravvalutata. Ma qui è proprio indecente e sgraziata! Come se non bastasse la scarsissima impostazione tecnica non è bilanciata da nulla, dato che Tarja interpreta come una statua di ghiaccio. Le canzoni inedite sono davvero banali, scontate e noiose. E poi è una vergogna che non ci sia I Feel Immortal, ossia una delle poche canzoni belle fatte da solista (grazie a Kerli che l'ha composta, non certo grazie a Tara). E poi questo lavoro non ha senso né motivo di esistere, è solo una palese operazione commerciale per far cassa. Voto: 30
LORIN
Martedì 28 Agosto 2012, 18.18.39
8
E' tutto il pomeriggio che lo ascolto. Lei ha una voce STUPENDA. Mi piace veramente molto. Prima o poi devo riuscire a vederla on stage,un suo concerto da quello che sento in questo disco dev'essere da brivido. Il mio di voto è un po' più alto:78.
Radamanthis
Martedì 28 Agosto 2012, 14.50.07
7
Lo sto ascoltando ora...notevole! L'unica pecca un pò troppi pochi pezzi dell'era Nightwish, comunque bello! Voto 75
Le Marquis de Fremont
Martedì 28 Agosto 2012, 11.28.11
6
"Ciò che sono arrivata a chiedermi dopo aver ascoltato questo lavoro, è quale fosse il suo vero e proprio scopo...". Parbleau, mi sembra très évident: per fare soldi. E' un po' tutto impostato per questo: il pout-purri di canzoni da varie fonti, la location in Argentina, patria del marito Mr. Cabuli, doppio o triplo DVD o cos'altro. Mrs. Turunen brancola un po' a caso, tra un concerto di impostazione "classica" (!?) a uno più "rock" a varie uscite alcune in Inglese, altre in Finlandese... Meglio che ritorni con i Nightwish che ne hanno bisogno... Au revoir.
waste of air
Martedì 28 Agosto 2012, 0.21.14
5
Hai acquistato un'otarja? Ma mica vive in veneto! Ora chiamo il wwf.
Snow
Martedì 28 Agosto 2012, 0.18.34
4
No, ho comprato Tarja
waste of air
Martedì 28 Agosto 2012, 0.13.20
3
@Snow: tu l'hai acquistato triplo eh? Beccata!
Snow
Martedì 28 Agosto 2012, 0.08.04
2
Si, c'è la possibilità di acquistarlo anche in doppio DVD.
NAM
Lunedì 27 Agosto 2012, 23.48.28
1
Non vedo l'ora di averlo nel mio lettore! Ma è anche DVD giusto?
INFORMAZIONI
2012
Armoury Records
Symphonic Metal
Tracklist
CD1
1. Anteroom Of Death
2. My Little Phoenix
3. Dark Star
4. Naiad
5. Falling Awake
6. I Walk Alone
7. Little Lies
8. Into The Sun
9. Nemo
10. Never Enough
11. Still Of The Night
12. In For A Kill

CD2
1. Boy And The Ghost
2. Lost Northern Star
3. Ciaran‘s Well
4. Tired Of Being Alone
5. Where Were You Last Night / Heaven Is A Place On Earth / Livin’ On A Prayer
6. Underneath
7. Oasis / The Archive Of Lost Dreams
8. Crimson Deep
9. The Phantom Of The Opera
10. Die Alive
11. Until My Last Breath
12. Over The Hills And Far Away
Line Up
Tarja Turunen (Vocals, Piano)
Alex Scholpp (Guitars)
Julián Barrett (Guitars)
Doug Wimbish (Bass)
Kevin Chown (Bass)
Mike Terrana (Drums)
Christian Kretschmar (Keyboards)
Max Lilja (Cello)

Guest
Diego Valdez (Vocals on track 9)
 
RECENSIONI
70
72
68
71
71
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]