Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Living Colour
Shade
Demo

In Vain (SPA)
IV
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

14/12/17
HAMKA
Multiversal

15/12/17
AVENGED SEVENFOLD
The Stage - deluxe edition

15/12/17
DIRGE
Alma | Baltica

15/12/17
OBSCURE BURIAL
Obscure Burial

15/12/17
AERODYNE
Breaking Free

15/12/17
NEIGE MORTE
Trinnt

15/12/17
ASKING ALEXANDRIA
Asking Alexandria

15/12/17
MATERDEA
A Rose for Egeria - Deluxe Edition

15/12/17
MISTHERIA
Gemini

15/12/17
MIDNIGHT
Sweet Death and Ecstasy

CONCERTI

14/12/17
GENUS ORDINIS DEI + GIGANTOMACHIA
TRAFFIC CLUB - ROMA

15/12/17
MOLLY HATCHET
BLOOM - MEZZAGO (MB)

15/12/17
SPEED STROKE + GUESTS
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

15/12/17
ELVENKING + ANCESTRAL
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

15/12/17
IFMT WINTER FEST (day 1)
CENTRO GIOVANILE CA VAINA - IMOLA

15/12/17
DEFLORE + DISUMANA RES
ALVARADO STREET - ROMA

16/12/17
JOHN DALLAS + GUESTS
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

16/12/17
CADAVERIA + GUESTS
CRASH - POZZUOLI (NA)

16/12/17
ELVENKING
OFFICINE SONORE - VERCELLI

16/12/17
MICHAEL ANGELO BATIO & BLACK HORNETS
REVOLVER - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

Scum - Gospels For The Sick
( 3336 letture )
Il ritorno di Bard Faust non poteva essere piu' intrigante. Dimenticate gli Emperor e qualsiasi altro genere di metal estremo. Trascurate il fatto che nel gruppo milita anche un certo Samoth o Zamoth (Zyklon, ex-Emperor). Non fate caso ai maligni ospiti, come il folletto Mortiis, Knut “Euroboy” Schreiber dei Turbonegro e la "voce" del black, Ted Skjellum, alias Nocturno Culto, leader dei Darkthrone. Questo e' post punk\extreme\black metal. Ebbene si, non potrebbe chiamarsi altrimenti un disco che compatta nello stesso cerchio, le sensazioni punk di Casey Chaos (folle singer degli Amen) le ritmiche impazzite e tirate di Cosmocrator dei MindGrinder ed Happy Tom dei Turbonegro, con il culto nero dei due padri padroni del black metal norvegese. Gli Scum hanno fatto centro al primo colpo. Spiazzerà chi si aspettava il Faust di In The Nightside Eclipse e spiazzera’ gli amanti delle ritmiche di Samoth. Spiazzera' ovviamente in positivo, perche' i nuovi killer-riff dell'ex Imperatore, sono quanto di meglio il genere possa attualmente offrire. Antisociali e passionali. Lo sporco del black and roll rilasciato dagli ultimi Darkthrone si unisce allo speed-thrash meta' anni 80 e a sonorita' vicine a combi come Motorhead, Stooges e i mitici Black Fag. Difficile inquadrare partituture che partono punk e si ritrovano black, ora cadenzato, ora stoppato, ora nichilista. Assolutamente rilevante risulta essere la prova del singer piu' folle del panorama punk e dintorni : Casey Chaos e' il marciume sonoro adattato al black meno oltranzista, e’ la melodia mischiata ad ostili e sporche linee metal. Protest Life potrebbe essere il singolo dell'anno, per sonorita', per freddezza compositiva, per il buon vecchio speed sempre presente e per il ritornello catchy (ebbene si…) che entra subito in testa. Gospel For The Sick, Throw Up On You, Deathpunkscumfuck sono scheggie impazzite anticonformiste e ispirate alle gesta del buon Henry Rollins. Road To Sufferage si contorce su stessa, The Perfect Mistake e' stata scritta per la voce di Nocturno Culto, ormai amico intimo di certe sonorita' (vero Sardonic Wrath?). Che dire ancora, come descrivere 10 pezzi di grezzo, dinamico e possente black\punk\extreme metal? Se non digerite certe sonorita' non lasciatevi abbagliare da componenti che hanno fatto grande la scena nera norvegese. Se invece aleggia in voi l'anima piu' marcia dei Discharge (che ricordo, hanno ispirato il grindcore e lo speedmetal) e non avete mai digerito il fatto che il punk sia passato in mano a gruppi come Green Day e Offspring, allora fatelo vostro. Non sia mai che quel vecchio spirito possa finalmente riprendere vita. Io ci spero.


VOTO RECENSORE
80
VOTO LETTORI
15 su 28 voti [ VOTA]
alessio
Giovedì 24 Novembre 2011, 19.48.42
5
mazza l'ultimo commento è del 2009!!! comuque vabè per me su questo disco non c'è nulla di black metal come lo intendono molti. qui al massimo si può sentire il black anni 80 dei venom in alcuni frangenti . questo è un ibrido di thrash hardcore suonato da musicisti tutti provenienti dal metal (forse il catante non proprio ma non ho sentito nulla del suo gruppo gli amen) , comunque ecco come dei metallari suonano un hardcore metallico. l'unica cosa che non mi piace molto è la voce ed alcuni ritornelli per me troppo orecchiabili, però in generale un buon disco.
Raven
Mercoledì 8 Aprile 2009, 9.20.53
4
Ed il vincitore per la più grande puttananta del 2009 va............a Stefanooooo!"!!!!!!!!!!! Minchia, per tua norma siamo uno dei portali più copiati della rete e largametne il migliore per stile letterario, o sei poco preparato o scrivi per qualcuno a cui brucia.
Stefano
Martedì 7 Aprile 2009, 18.21.58
3
Il disco è spettacolare. La recensione fa cagare. Io non lo sò, boh, qua leggi e ti sembra che le recensioni le scrivono ragazzini di 12 anni che hanno apena scoperto i Metallica e scopiazzano recensioni qua e la su internet
killing
Giovedì 2 Novembre 2006, 23.15.17
2
Spiacente, ma l'ombra del buon Nocturno Culto aleggia anche in qualche pezzo degli Scum...
darkthrone
Sabato 27 Maggio 2006, 17.45.11
1
..chi ha detto che qui ci suona e canta nocturno culto?! di lui qui non c'è niente, neanche l'ombra: che malignamente aleggia solo nello spirito degli immensi darkthrone
INFORMAZIONI
2005
Tuba Records
Metal
Tracklist
01 Protest Life
02 Gospels for the Sick
03 Throw Up on You
04 Night of a 1000 Deaths
05 Truth Won’t be Sold
06 Hate the Sane
07 Deathpunkscumfuck
08 Road to Sufferage
09 Backstabbers go to Heaven
10 The Perfect Mistake
Line Up
Casey Chaos - vocals
Samoth - guitar
Faust - drums
Cosmocrator - guitar
Happy Tom - bass
 
RECENSIONI
80
ARTICOLI
20/09/2008
Intervista
VOBISCUM
Parla la band
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]