Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Dirge
Lost Empyrean
Demo

In Autumn
Greyerg
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

21/12/18
IN SHADOWS AND DUST
Enlightened By Darkness

21/12/18
BLOOD FEAST
Chopped, Diced and Sliced

21/12/18
JON SCHAFFER`S PURGATORY
Purgatory

21/12/18
WITCHING HOUR
...And Silent Grief Shadows the Passing Moon

23/12/18
BOLTHORN
Across the Human Path

23/12/18
MALVENTO/THE MAGIK WAY
Ars Regalis

23/12/18
ICE WAR
Manifest Destiny

24/12/18
BEATEN TO DEATH
Agronomicon

30/12/18
FERAL
Flesh for Funerals Eternal

04/01/19
CALLEJON
Hartgeld Im Club

CONCERTI

16/12/18
NOVEMBRE + LES DISCRETS
CYCLE CLUB - CALENZANO (FI)

18/12/18
A PERFECT CIRCLE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

19/12/18
A PERFECT CIRCLE
PALALOTTOMATICA - ROMA

21/12/18
METHEDRAS
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

21/12/18
SPLEEN FLIPPER
OFFICINE SONORE - VERCELLI

21/12/18
AMTHRYA + DANNATI + EFYD
BLUE ROSE SALOON - BRESSO (MI)

22/12/18
METHEDRAS
L'ANGELO AZZURRO - GENOVA

22/12/18
NANOWAR OF STEEL
EXENZIA DER CLUB - PRATO

22/12/18
DEWFALL + FYRNIR
EVILUTION CLUB - ACERRA (NA)

22/12/18
NATIONAL SUICIDE + ADVERSOR + UNORTHODOX
THE FACTORY - VERONA

Metallica - Metallica
( 48719 letture )
Per molti un grande album, per altrettanti l’inizio della fine.
Per chi ha incominciato ad ascoltarli con questo lavoro un disco indimenticabile, per chi li ha seguiti da Kill 'Em All una prova inaccettabile. Se la verità non sta proprio nel mezzo poco ci manca, in realtà credo si debba considerare che nel processo di maturazione di un artista (in questo caso di una band) che parte da un songwriting molto elaborato (compreso quello dell’esordio, pur con tutte le pecche evidenziate in sede di recensione) e che via via lo rende sempre più complesso dal punto di vista compositivo fino a giungere alle vette di ...And Justice For All, è probabilmente naturale giungere ad un punto di saturazione che causa un riflusso verso atmosfere più semplici nella struttura armonica e nei riff, ma non per questo meno degni di essere presi in considerazione rispetto a ciò che veniva prodotto in precedenza, e questo è un processo che possiamo osservare in tutti i campi dell’espressione artistica, dalla musica, alla pittura, alla scultura, ecc. Per alcuni il doppio in questione ha anche il merito di avere aperto alle masse il mondo dell’heavy rock, ma qui per me giungono le dolenti note, in quanto sono totalmente contrario alla massificazione dei fenomeni artistici, che storicamente sono sempre stati edulcorati nella loro essenza dall’influenza dei grandi numeri.

Entrando nel dettaglio la prima cosa che si nota è la mano pesante di Bob Rock in sede di produzione, sia sulle composizioni che sul modo di eseguirle, specialmente nel cantato di James, che presenta una modulazione vocale più controllata e studiata, sicuramente meno aggressiva, ma più professionale (?), e negli svisi di Kirk, meno strutturati di un tempo. Ad aprire le danze è Enter Sandman, il cui riff si stampa subito in testa specialmente per merito dell’intro in crescendo, ed il cui testo è tratto da un fumetto dark a sua volta tratto da una favola. Sad But True si mantiene su livelli elevati, con una commistione ipnotica tra musica e testo; Holier Than Thou imprime una forte accelerazione, buona, ma non quanto quelle vecchie. The Unforgiven è divenuta una hit, le cui atmosfere Morriconiane sono conosciute da tutti, una ballad di qualità supportata da un eccellente video; Wherever I May Roam si regge su atmosfere arabeggianti e ci riconsegna un Hammett finalmente incisivo come lo ricordavamo; Don't Tread On Me è una marcia da molti scambiata per un inno alla guerra, ma a torto; Through the Never è veloce e semplice; Nothing Else Matters fece storcere il naso a molti, ma per me è solo un ottimo pezzo, anche se poco Metallica nella sua dolcezza. Of Wolf and Man passò quasi inosservato, ma credo sia una delle vette dell’album; anche qui buono il testo e l’amalgama strumentale; The God That Failed e My Friend of Misery sono di alto livello, con lyrics che mostrano James alle prese con i suoi fantasmi e musica ben strutturata nella sua semplicità; The Struggle Within serve per chiudere come ai vecchi tempi.

In chiusura mi piace ricordare il suono della batteria di Lars che trovo veramente ottimo, specialmente se paragonato a St. Anger e voglio ribadire che, anche se io preferisco di gran lunga le composizioni del periodo antecedente, il Black Album è comunque da considerare l’ultimo capitolo importante di una saga che si trascina da tempo senza costrutto e senza più trama, oscurando anche il ricordo dei capitoli precedenti: quindi trovo sia giusto non massacrarlo e guardare più agli aspetti positivi che alle pecche.



VOTO RECENSORE
79
VOTO LETTORI
75.40 su 913 voti [ VOTA]
davide
Venerdì 7 Dicembre 2018, 10.55.18
1119
sicuramente inferiore ai primi 3 ma secondo me meglio del 4
Philosopher3185
Lunedì 29 Ottobre 2018, 20.16.37
1118
Da qualsiasi punto di vista,bisogna riconoscere che i Metallica hanno raggiunto a pieno l'obiettivo che si erano posti.Il merito-non indifferente-di questo album è quello di avere fatto scoperto a tante generazioni il genere metal,se poi questo sia un merito oppure no è discutibile..cè chi ritiene che il vero metal debba essere conosciuto da pochi,rimanete un genere di nicchia come il punk degli inizi,che debba sempre essere contro tutto e tutti,oppure aprirsi al mondo e farsi riconoscere da tutto e tutti..
thrasher
Giovedì 11 Ottobre 2018, 18.36.27
1117
I Queen sono come i led zepp... universali... I Metallica no
Area
Giovedì 11 Ottobre 2018, 16.18.56
1116
@thrasher, Cioé secondo te i Metallica non sono capaci a fare musica commerciale ad alto livello? A parte che i numeri dicono il contrario, ma comunque qui la questione é un altra, chi ha commentato negativamente questo disco é stato infastidito dal fatto che il Black Album é un album dove si é rinunciato al Thrash. Se si giudica Load come un disco di Hard Rock ad esempio si tratta proprio di buona musica commerciale ad alto livello. Poi mi citi i Queen... non so se ci hai fatto eh ma i primi 3-4 album dei Queen sono Glam Rock, poi ne hanno fatti due più sul Progressive (per me era più giusto dire Art Rock), poi dopo tra suoni più Pop e anche Funky (Hot Space) sono diventati la più grande band Arena Rock di sempre. Hanno cambiato genere diverse volte e le polemiche anche lì penso che non mancarono.
ElectricVomit
Giovedì 11 Ottobre 2018, 16.11.12
1115
Tino, a me un gruppo piace quando va per la sua strada, qualunque essa sia. Posso non condividerla, ma mi piace che ci sia dell'autonomia decisionale. Per me i Megadeth sono grandi perché hanno smesso di intestardirsi a voler superare i Metallica, cosa che non è mai capiata (dal pdv delle vendite, parlo). Ad esempio The System Has Failed per me è un cd splendido. Via per la loro strada. Poi hanno avuto anche altri passi falsi (Super Collider) ma sono stati onesti con loro stessi.
tino
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.43.52
1114
Scusa thrasher ci sono commenti di mario in questa recensione che difendono il disco quindi come dici non siete la stessa persona, come non detto. Comunque è vero hai ragione electric countdown non è perfetto, c’è psychotron e This Was My Life che non mi sono mai piaciute, e la voce di musta che non è come quella di james il che lo rende “difettoso”. Detto questo è comunque quello che ascolto più volentieri da sempre forse perché è semplice ed essenziale, rust è sicuramente un disco perfetto ma la roba troppo tecnica oggi mi stufa e difficilmente ne faccio uso.
ElectricVomit
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.42.28
1113
Raining Lars...
lisablack
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.37.12
1112
thrashers..scusa ma Monstrosity e Skeletal Remains io l'ho già consumati nel lettore, bei dischi anzi ottimi..non capisco che c'entra con il discorso black album, dici riguardo le vendite e la qualità? Paragone incredibile, l'ultimo dei Monstrosity, fantastico, ma non accessibile a tutti..
thrasher
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.31.04
1111
Ci sono dei video in cui prova a fare raining blood.... imbarazzante
ElectricVomit
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.29.30
1110
@Thrasher: mi viene in mente un articolo uscito qualche tempo fa in cui Lombardo si offriva di dare qualche lezione a Lars. Ti immagini Lars suonare Angel of Death?!
thrasher
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.21.01
1109
Di una cosa siamo certi tutti, Lars un mito... peggior batterista della storia del rock a batterista più pagato della storia del rock... già questo ti fa capire cosa capisce la gente
ElectricVomit
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.18.15
1108
@Tino: sostenere che Countdown è un disco perfetto mi pare un'assurdità, soprattutto venendo dopo Rust. Youthanasia ha tentato di riportare i Megadeth sulla retta via (passami il termine) dopo che si erano addentrati nei meandri di uno pseudo-black-album. Mustaine è un musicista tecnicamente più valido di James e Kirk. Ma ha inseguito i Metallica trovando solo in tempi recenti la sua completa autonomia. Per me è stato proprio Youthanasia a fargli prendere la svolta decisiva perché ha stabilito che il thrash era l'obiettivo che doveva perseguire. Punto. E quella schifezza di Risk, Mustaine ha dichiarato più di una volta che non voleva farla uscire col moniker dei Megadeth ma che ha ceduto solo perché attirava più gente (in teoria). Quindi, per me, non conta nemmeno nella loro discografia. Countdown è un buon cd di per sé, e una pallida copia del Black Album dal pdv intenzionale. Rust In Peace è e resta un apice assoluto. E in questo caso aver rincorso i Metallica nel realizzare un cd ipertecnico come avevano fatto loro con Justice, ha portato a dei frutti squisiti. Quando si sono ammorbiditi non hanno sortito lo stesso effetto. Anzi. Adori Countdown? Buon per te.
thrasher
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.16.04
1107
Anche i Queen erano commerciali le loro hit passavano tranquillamente per radio... c'è chi sa fare Buona musica ad alto livello commerciale e chi no... I Metallica non erano in grado... poi se sono piaciuti pazienza...
Area
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.15.45
1106
Secondo me questo disco andrebbe giudicato tenendo conto del fatto che dalla fama di questo album molti sono arrivati a conoscere la band stessa (per poi approfondirla in seguito) o un intero genere, sia al tempo che anche qualche anno dopo e fino ai giorni nostri. Io la vedo così.
Silvia
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.13.23
1105
@Area # 1082, chi non era thrasher o metallaro allora non puo' capire che valore avesse anche l'abbigliamento, quindi immagino cosa intendi, ma e' come x te quello alternative Quando si e' molto giovani si vogliono condividere anche questi aspetti che in seguito diventano banali./// Quoto @Gals sugli Anthrax e ribadisco quanto detto ieri, questo Black album fu un successo che avvicino' altri ascoltatori al genere ma l'ammorbidimento del thrash era gia' avvenuto. Il thrash non sono solo Metallica... ///Countdown a me piace molto, suoni piu' morbidi ma il gruppo si riconosce nei suoi tratti, qui invece i Metallica sembrano un'altra band rispetto al passato
tino
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.07.55
1104
Non è perché è popolare che è sinonimo di capolavoro, me ne guardo bene dal dirlo anche se lo pensassi, però se un disco è popolare è ovvio che fa parlare di se in maniera più eclatante del disco dei cadaveric scarnification. Non è che a continuare ad insultare qusto disco (e di conseguenza chi invece questo disco lo ama) passi dalla parte della ragione o spingi gli ad ascoltare quello che piace a te. Penso sia un atteggiamento infantile continuare a sminuire un disco con il termine commerciale, non è che una cosa solo perché non è commerciale è per forza migliore…lo pensavo anche io, ma a quindici anni
Area
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.03.23
1103
@tino, si beh certo così come non é facile far capire gli anni 60 del Flower Power o i Seventies dell'Hard e Prog Rock e del primo Punk. L'approccio più vecchia scuola ce l'avevamo quasi tutti perché comunque essendo nati negli anni 80 all'inizio dei 90 eravamo bambini e alla fine del suddetto periodo eravamo quasi adolescenti. Al tempo non avevi alternative, dovevi guardare tanto la TV, comprare le cose da leggere e da ascoltare... Oggi potrà sembrare banale ma se una cosa non la vedevi pubblicizzata in TV o scritta su qualche rivista tu manco ti immaginavi che potesse esistere. E come dicevi Internet non era così invasivo ma soprattutto hanno cominciato ad avercelo un po tutti non prima del 2003 inoltrato. Poi altra cosa non da poco: Era LENTO!
Galilee
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.03.18
1102
X Area... Non è la stessa cosa. La direzione stilistica presa degli Anthrax fu anche dovuta al cambio di cantante, inoltre segui più le correnti moderne di quel periodo che il percorso tracciato dai Metallica. Corso secondo me gia esplorato dai Celtic Frost in Cold Lake, anyway...
thrasher
Giovedì 11 Ottobre 2018, 15.01.21
1101
Non conosco questo Mario e nemmeno mi interessa sapere chi sia... questo album per me è una buffonata ciofecca commerciale.... ha venduto milioni di copie? Bene ci sono stati milioni di acquirenti a cui piacevano le sonorità facili facili e commerciali.... poi quando escono dischi con le palle non li commentate nemmeno
Area
Giovedì 11 Ottobre 2018, 14.53.12
1100
@thrasher, io non sono un metallaro, mi piace dal Rap al Rock progressivo dei 70 e qui commento solo (salvo rarissime eccezioni nostalgiche) dischi Hard Rock, Prog, Glam, Crossover, Nu Metal e Thrash. Quindi oggi il massimo di durezza che tollero nel metal é il Thrash (specificando che quello odierno sarà anche Thrash ma é un altro campionato)
tino
Giovedì 11 Ottobre 2018, 14.50.33
1099
Dall’ultimo intervento ora abbiamo la pistola fumante, la prova che thrasher è mario, quel ciofeca buttato così a freddo tanto per buttarla in caciara mi sembra lo stesso modus operandi, tra l’altro non vedo dove sia il problema se si discute di quest’album (che è uno dei più venduti e quindi popolari) in sede di recensione di quest’album. Comunque fa nulla, area evidentemente avrai avuto un approccio alla musica da adolescente più vecchio stile, in effetti nei primi duemila internet era diffuso ma non capillare e invasivo come ora quindi sono stati anni di transizione ma ti posso assicurare che gli anni 80 erano veramente un mondo totalemente differente e difficilissimo da descrivere e da far capire a chi non li ha vissuti.
Area
Giovedì 11 Ottobre 2018, 14.49.38
1098
@Galilee, non seguì l'andazzo del Black Album ma comunque non c'entrava nulla con tutto quello che avevano fatto gli Anthrax fino a quel momento, fu il loro disco di rottura. Come anche Youthanasia e The Ritual del resto.
thrasher
Giovedì 11 Ottobre 2018, 14.45.07
1097
Ma avete ascoltato l ultimo dei monstrosity? E skeletal remains?
Galilee
Giovedì 11 Ottobre 2018, 14.40.34
1096
Cosa c'entra Sound of White noise con questo disco? Sono agli antipodi. Forse l'unica band assieme agli Slayera non aver cacato il sound del black album. Comunque a me quella nuova corrente che io ribattezzati AOT. Cioè adult oriented Thrash, sforno dei dischi per me indimenticabili. The Ritual, Youthanasia, Set the World on fire etc etc
thrasher
Giovedì 11 Ottobre 2018, 14.35.52
1095
Ehm.... 27 anni sono passati da questa ciofecca di album... suscita ancora tutto questo interesse? A me no....
Area
Giovedì 11 Ottobre 2018, 14.32.22
1094
@tino, guarda mi spiace deluderti ma questa cosa c'é stata fino a quando sono stato adolescente io... negli anni 2000 c'erano tanti che scaricavano ma anche tanti che compravano sia i dischi che le riviste e tutti quei particolari noi li notavamo eccome. Siamo stati fortunati che in quegli anni i canali musicali facevano molte Monografie. Tanto per dirtente una... i social network e altre cose come i siti dove puoi vedere i video sono arrivati nel 2006 quando già quella della mia generazione avevano 20 anni. In più ti posso assicurare che molti nel 2001 vedevano i precedenti 10 anni come roba vecchia. Caso emblematico parlando dei Metallica... al tempo di St Anger c'era gente che non aveva mai sentito parlare o ascoltato il Black Album, figurati Master of Puppets o Kill Em All. Molti della mia età hanno iniziato ad appassionarsi ai Metallica quando uscì S&M fate voi.
tino
Giovedì 11 Ottobre 2018, 14.22.56
1093
Non sono d’accordo con elecrtic, countdown per me è un disco perfetto e lo preferisco a rust, ha per me pezzi splendidi e funziona dall’inizio alla fine ed è un album ancora attuale, ma non si può paragonare al black album nonostante siano simili perché l’interpretazione vocale di hetfield piace genericamente a tutti è una bella voce semplice e sensuale che musicalmente funziona e si adatta a tutto (vedi le decine di cover), viceversa la voce cooperiana del musta è tutto il contrario. Youthanasia invece secondo me è un disco che parte bene con una prima parte che funziona e con ottimi pezzi poi va a impantanarsi nella seconda parte con pezzi abbastanza anonimi e privi di tiro che allontanano l’ascoltatore dallo stereo e lo avvicinano al frigorifero, almeno questo è l’effetto che ha fatto a me. Lo presi alla sua uscita ma è rimasto poco nel lettore mentre countdown ha girato per mesi sul mio stereo in macchina
lisablack
Giovedì 11 Ottobre 2018, 14.07.09
1092
Quoto tino, post molto vero.
tino
Giovedì 11 Ottobre 2018, 14.01.11
1091
Un trentenne di oggi ha un’approccio alle informazioni e al passato ben diverso da quello di un ragazzo di trent’anni fa. Oggi si è navigatori benestanti, una volta si era esploratori, si era attenti anche al dettaglio più insignificante, qualche foto su un articolo di qualche rivista era oggetto di studio e di fascinazione, specie se andavi alle superiori o alle medie. Una maglietta dei misfits attirava non per il gruppo ma per la grafia e per chi la portava. Nessun metallaro avrebbe scoperto i dri se non fosse stampata sulle magliette dei vari lombardo, ian, benante, poi magari andavi a fondo e magari scoprivi che ciò che piaceva ai tuoi idoli a te magari non piaceva, però ne eri affascinato. Gli anni 80 funzionanavano così, specie se eri un sedicenne inesperto, assorbivi come una spugna quel poco che riuscivi ad avere per mano, e te lo godevi perché non c’era internet. Non riuscivi nemmeno a capire perché un metallaro (burton) si vestisse come un tossicodipendente, non lo capivi perché non conoscevi e non ti interessava il passato, anche quello più recente come gli anni 70 a cui cliff si ispirava perché li aveva vissuti da ragazzo. Si viveva il presente, l’attimo, quello che succedeva ieri non ci interessava
ElectricVomit
Giovedì 11 Ottobre 2018, 13.58.12
1090
Youthanasia è dieci volte più incisivo di Countdown, anche se ha venduto meno. Rust è qualcosa di inarrivabile. A me Countdown non ha mai dato alcuna emozione. Anzi.
Area
Giovedì 11 Ottobre 2018, 13.48.51
1089
@lisablack, si ma infatti non é tanto importante il compiacere il fan... quelli sono comunque album riusciti perché hanno venduto bene. Nel caso di Countdown Doppio disco di platino in USA e Triplo in Canada e l'Oro per Sound of the White noise significa aver fatto centro. Non ai livelli di Guns N Roses, Aerosmith e Bon Jovi che all'infuori dei Metallica erano tra i pochi gruppi Hard Rock o in odore di Metal che al tempo sopravvissero al predominio dei Nirvana (una band che a me piace rettifico)
lisablack
Giovedì 11 Ottobre 2018, 13.37.25
1088
A me Countdown non è mai piaciuto..non un brutto album, ma dopo quella bomba di Rust in peace, mi deluse un po'. Invece Sound of white Noise lo ritengo uno dei migliori degli Anthrax
Area
Giovedì 11 Ottobre 2018, 13.33.14
1087
Boh non a tutti é andata male comunque il fatto di cambiare un po... Ad esempio Countdown to extinction e Youthanasia dei Megadeth, The sound of the white noise degli Anthrax andò bene, The Ritual dei Testament non é male ma non fece certificazioni (correggetemi se sbaglio).
lisablack
Giovedì 11 Ottobre 2018, 13.11.11
1086
Si ma non più di tanto..in paragone Kill'em all ha un'importanza storica 10 volte più di questo, trattasi di un disco che fa da chiave di volta per un genere, che lascia un segno, un prima e un dopo. Qui sinceramente vedo tante band che hanno seguito la scia di questo disco, quando si sono accorti che vendeva come il pane e la frutta..voglio dire questo disco non inventa nessun genere, non stravolge niente.
duke
Giovedì 11 Ottobre 2018, 12.48.46
1085
grande Cliff un vero anticonformista ....un esempio di stile sia come musicista che come persona...in quanto a one/sanitarium/ fade to... sono da considerarsi semi-ballad....e chi diceva che questo disco non ha influenza to altre bands....io dico vedete i dischi di quel periodo ...vedete quelli prodotti da megadeth,testament,xentrix e bella compagnia....che possa piacere o no ..ha avuto la sua influenza su tanta gente...look compreso....punto!
Area
Giovedì 11 Ottobre 2018, 12.47.08
1084
@lisablack, boh io di anni ne ho 30, non ho certo avuto bisogno dei Metallica per conoscere i Misfits (li vidi durante una puntata di WCW Monday Nitro nel 99 e da lì presi il CD Famous Monsters per poi andare a ritroso con tutto il resto)... i pantaloni a zampa nonostante ami tra le tante cose molte band anni 60 e 70... mai avuti.
lisablack
Giovedì 11 Ottobre 2018, 12.35.28
1083
È vero Area..tra l'altro mi comprai anch'io i pantaloni a zampa, proprio per essere come Cliff..che tempi, quanto sono vecchia ora! Ahah
Area
Giovedì 11 Ottobre 2018, 12.32.48
1082
@lisablack, il migliore era Cliff che spesso aveva un look da Hippie (Pantaloni a zampa, capelli lisci con la fascia etc), ma nonostante tutto ogni tanto si concedeva una t shirt dei Misfits. Fu lui a introdurre gli altri a quel MITICO gruppo mi pare. @Silvia, il giubbetto di jeans con le toppe é stata una di quelle cose che mi portava a guardare tutti i neo thrashers degli ultimi 10/15 anni con lo stesso sorriso con cui guardi gli "Elvis impersonators"...
Silvia
Giovedì 11 Ottobre 2018, 11.00.51
1081
Concordo con Mulo #1080. Era la divisa di ogni thrasher, col giubbino in jeans senza maniche pieno di toppe metal... che tempi...
Mulo
Giovedì 11 Ottobre 2018, 10.50.25
1080
Meglio il look del'86,chiodo,maglietta,jeans aderenti e sneakers alte
ElectricVomit
Giovedì 11 Ottobre 2018, 9.57.16
1079
James si veste meglio adesso. Lars no.
tino
Giovedì 11 Ottobre 2018, 9.12.08
1078
Da allora tutti i gruppi, tranne rare eccezioni, hanno cominciato a sfoggiare un look total black, non solo i metallica. La moda è imperante ancora oggi, diciamo che chi si mette un oggetto di colore diverso è "un alternativo"...nel senso simpatico del termine, altrimenti il nero senza orpelli o scritte varie è diventata la divisa d'ordinanza per chi suona metal, e i primi sono stati loro in quel mitico tour (dove li ho visti tre volte e mai più)
lisablack
Giovedì 11 Ottobre 2018, 8.44.17
1077
tino..ti dirò che il look dei Metallica di quel periodo, cioè tutti sempre vestiti di nero come se fosse una divisa d'ordinanza, non mi piaceva più di tanto. Certo dopo nel periodo di Load con gessati, rimmel e camicine..ancora peggio. Li preferivo con Jeans, magliette dei Misfits, chiodo ecc, Non che io sia fissata con l'abbigliamento, ognuno si veste come vuole, ma sai uno dei propri idoli guarda anche il look è inevitabile
tino
Giovedì 11 Ottobre 2018, 8.23.02
1076
Lisa su questo non avevamo dubbi...piuttosto dopo questo album (quasi) tutti i gruppi più o meno estremi hanno cominciato a presentarsi sul palco vestiti completamente di nero, altri hanno cominciato a farsi crescere il baffone, un fenomeno di costume oltre che musicale. Comunque è un album che piaccia o non piaccia è invecchiato bene, sembra ancora attuale, un po' come suo fratello (estetico e di vendite) back in black.
lisablack
Giovedì 11 Ottobre 2018, 7.10.33
1075
No Obscure ahahaha è un'omaggio al black metal, il mio "nome".
ElectricVomit
Giovedì 11 Ottobre 2018, 6.39.35
1074
Personalmente le uniche 3 canzoni che ascolto volentieri di questo cd, diciamo le uniche 3 che mi suscitino un qualche interesse, sono: The Unforgiven, Through the Never (al primo posto) e Of Wolf and Man. Le hit non mi hanno mai detto nulla. Enter Sandman mi è veramente piaciuta solo nel Live Shit. Risentirla ora mi fa alzare un sopracciglio.
ObscureSolstice
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 23.40.42
1073
Ma lisablack e' un omaggio al black album sicuramente. @thrasher post 1068, ma da quanto tempo e' che non lo ascolti sto album? Salvare solo Unforgiven e' troppo poco, forse non te lo ricordi bene. Riprendilo
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 22.33.26
1072
Lisa la penso come te
lisablack
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 21.47.23
1071
È inutile..all'epoca erano grandiosi. I primi 3 dischi son perfetti, in tutto e per tutto, Justice stupendo pure quello..mai più su questi livelli, un vero peccato.
Galilee
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 21.36.43
1070
Le ballad dei Metallica non erano male. Questi i miei gusti. 1 Fede to black , 2 unforgiven, 3 Sanitarium, 4 Nothing else matter, 5 One. Su Load e Hardwire non mi sembra ci siano delle ballad. Come dice qualcuno fade di black oltre ad essere una stupenda ballad è anche uno dei picchi compositivi dei Metallica. One l'ho messa al quinto ma se devo essere sincero non mi ha mai detto un cazzo. Poi il finale esplosivo, secondo me già super sontato ai tempi, gli da la mazzata finale.
lisablack
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 21.31.19
1069
Anch'io..salvo the unforgiven, anche se non raggiunge i livelli delle 3 che ho citato prima. Anche se l'hanno rovinata negli anni dopo con quelle insulse unforgiven 2 , 3 , 4..delle serie, quando le idee non ci son più!
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 21.24.14
1068
Unforgiven è l unica che salvo di quest album
tino
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 20.31.12
1067
Sanitarium fade e one sono false ballad come in my darkest hour perché hanno una componente metal molto forte che emerge come un fiume carsico, nothing come dicevo e' un brano lento che rimane sopito ed ha un retrogusto Southern, secondo me un bel pezzo anche se ovviamente preferisco il trittico di false ballate prima citate.
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 20.11.01
1066
*In un verso cioè
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 20.10.21
1065
Fade to Black è molto intensa. X anni non sono riuscita ad ascoltarla x la commozione. Ancora oggi ogni volta sono lucciconi. Incredibile anche il testo. "I was me but now, he's gone..." in una strofa descrivono uno stato d'animo molto complesso e centrano il punto. Capolavoro.
Rob Fleming
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 18.44.40
1064
A me Nothing Else Matters piace. E molto. Ma Fade to Black è forse il vertice compositivo dei Metallica.
lisablack
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 18.34.36
1063
Migliori ballad Sanitarium, One, e Fade to black, tutte le altre stanno sotto..come queste 3 non ne hanno fatte più, e mai più ne rifaranno i Metallica, nemmeno se suonano fino ad 80 anni. 3 capolavori, io le chiamo ballad.ma a pensarci bene sono brani piuttosto forti.
ElectricVomit
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 18.34.32
1062
Tino, è diversa la portata. In Nothing, James canta della fine di una storia; in Mama, della morte della madre. Ok, puoi esserci stato male perché con tua morosa è finita, ma parlare di tua madre che è morta dopo che i tuoi si sono separati è un'altra cosa.
tino
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 17.45.22
1061
Nothing vs mama said. Comunque visto che parliamo di ballad per me è molto bella anche the day that never comes da Death magnetic
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 17.33.58
1060
@tino a cosa ti riferisci?
tino
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 17.14.05
1059
sono entrambe belle ballate malinconiche di sapore americano alla skynyrd (tuesday gone), nothing è odiata perchè è stata fatta da uno dei gruppi più incazzati della storia, l'avessero scritta gli scorpions non sarebbe così oggetto di discussione ma sarebbe accettata in forma più o meno plebiscitaria
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 17.12.02
1058
@thrasher#1056, ho sempre pensato che fosse una scelta legata cromatica legata all'artwork. /// @Electric #1038, non sapevo che ti piacessero. Comunque io non penso che ci sia l'idealizzazione che tu vedi ma solo sincera ammirazione. È la loro formula che piace anche se non cambia di molto e non si può fare un discorso obiettivo perché magari chi cerca sperimentazione vede gli ultimi album senza idee mentre ad altri i pezzi piacciono
ElectricVomit
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 16.44.30
1057
@Thrasher: su Load mi trovi d'accordo. Non capisco perché continuino con Nithing Else Matters e non suonino Mama Said. Boh.
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.45.22
1056
Silvia guarda il logo in rilievo su master o ride e quello di The legacy new order e practice
Area
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.45.18
1055
@Silvia, io gli album dopo Reload non li ho ad esempio perché non hanno più saputo coinvolgermi, ma gli vorrò sempre bene a prescindere un po come Aerosmith e Guns N Roses (e tanti altri di altri generi che hanno venduto un casino) ah ah
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.32.58
1054
@Area #1052, infatti non e’ una questione di genere ma di gusti. Io ho detto morti e sepolti x me, naturalmente riempiendo le arene nel 2018 dimostrano di essere vivi e vegeti 😅 (e amati dai fans)
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.29.52
1053
@thrasher sinceramente non ho mai visto questa somiglianza, neppure nel logo, molti gruppi thrash hanno le prime e ultime lettere in evidenza. Quando usci’ The Legacy lo sentii molto originale, bello granitico ma con gli assoli diversi da tutti gli altri. I Metallica erano piu’ ricercati e anche il cantato era meno aggressivo e poi avevano molte aperture melodiche e d’atmosfera oltre ad alcuni pezzi unici come Orion o Anesthesia (parlo fino a Justice perche’ preciso che dopo il Black Album non li ho piu’ seguiti). I Testament con quel debutto arrivarono al momento giusto non perche’ c’erano i Metallica ma perche’ quello fu il periodo d’oro del thrash e la loro proposta cadeva a fagiolo, ma fu cosi’ anche x altri gruppi, sia nella Bay Area che nella East Coast
Area
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.28.41
1052
Comunque boh insisto... questo disco non é Master of Puppets. E' un altra cosa e a conti fatti rispetto ad altre cose uscite dopo non é poi così male. Lungi da me dire che é il loro capolavoro o che é bellissimo. Semplicemente per me i Metallica non sono morti dopo che han smesso di fare Thrash Metal.
Area
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.25.47
1051
@ElectricVomit, i Rolling Stones sono come i Beatles... hanno venduto così tanto negli anni 60 e 70 che sono sopravvissuti a qualsiasi trend. E' la sola e unica verità. Alla gente non interessa se hanno la carica o si muovono in continuazione.... alla gente interessa il prodotto in se, le canzoni che conoscono tutti... e basta Se i Doors ci fossero ancora e Jim Morrison pure... non ci sarebbe stati Duran Duran, Grunge, Nu Metal, Rap, Alternative rock o quant'altro ancora oggi farebbero Sold Out ovunque.
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.23.33
1050
Electric quando voglio una bella carica non ascolto quest album ma piuttosto load
ElectricVomit
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.15.13
1049
Ma sai Tbone, non credo la scena sia del tutto morta. Di nuove leve ce ne sono, soprattutto nel death. Io mi sono concentrato lì. E ammetto che il crossover mi dia una bella carica e mi metta di buonumore. In riferimento a #1041 ammetto che sono rimasto sbalordito dai Deep Purple. Molto potenti e precisi rispetto, ad esempio, a loro coetanei ormai del tutto finiti (sì, penso ai Rolling Stones; che truffa legalizzata che è vederli a 300€ nel 2018).
Area
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.10.34
1048
@thrasher, non sono d'accordo... si sono creati dei generi nuovi. Vedi il Metalcore... nonostante ci sia da 10 anni credo che sia ancora il genere con il più alto riscontro oggi nel Metal. Quindi dei generi nuovi sono stati inventati ma al fan di Metal più attempato o a quello più giovane che però non gli piace e lo rigetta (non in modo maturo ma da talebano) e dice che non c'é più niente da creare.
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.06.44
1047
Anche la scritta ricordava il logo metallica
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.05.20
1046
Hai ragione Silvia era over The Wall, però nin puoi negare che ebbero molto successo all inizio perché assomigliavano molto ai metallica anche se i testament avevano il loro sound
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.04.36
1045
@Area il revival x molti gruppi incomincio’ alla fine dei 90 che io ricordi...
Area
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.03.24
1044
Per cui... a giudicare sempre dalle uscite discografiche e quant'altro dal 1992 in poi il predominio totale nel rock fu del Grunge. I Guns gli Aerosmith e i Bon Jovi furono gli unici sopravvissuti dell'epoca Hair con gli ultimi due che secondo me continueranno a fare grandi album facendo pezzi più romantici fino alla fine dei 90 primi 2000. Dopo il Grunge l'era del Nu Metal e in misura minore quella del Groove.
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.02.39
1043
Oggi gli stimoli dei ragazzi sono diversi dagli anno 80... a nessuno interessa più far musica e a chi interessa studia talmente tAnto da suonare perfettamente ma il problema qual è? Non hanno idee per qualcosa di proprio e personale... una volta ti trovavi a suonare e poi si beveva una birra tutti assieme ora ti trovi su Facebook
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 15.01.52
1042
@thrasher, il primo video dei Testament che io ricordi fu Over the Wall. I gruppi che citi li conosco molto bene e li vedo molto diversi, sia da un punto di vista melodico che armonico, anche se l’area di residenza e’ la stessa e il genere pure alla fine, ovviamente. Fra l’altro il thrash è probabilmente il mio genere preferito e lo seguo assiduamente dagli esordi. Comunque alla fine sono solo impressioni, niente di piu’, come dice @tbone il mondo e’ bello perche’ e’ vario 😁. @tbone anche x me i Maiden restano una certezza, qualche album puo’ non esaltarmi ma li trovo sempre dei giganti in tutto 😊
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 14.58.51
1041
Capisco perfettamente Electric, io l'ho fatto con tanti gruppi che anche per motivi anagrafici non avevo potuto vivere, deep purple, led zeppelin etc etc
Area
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 14.58.36
1040
Cavoli quanti problemi XD A giudicare dalle uscite discografiche (al tempo quasi tutti su o distribuite dalle Major) il Thrash é commercialmente morto nel 1992 e fino all'anno primo uscirono alcuni degli ultimi dischi importanti almeno negli Stati Uniti. Non é che i gruppi tedeschi se la passassero tanto bene tra gente che se ne va (Destruction), chi cambia (Kreator) e gente che continua a fare Thrash (Tankard e Sodom penso). Tutte le band meno famose di entrambi i continenti sono sparite quando son spariti i Big. Il Revival dite che é iniziato a fine anni 90? Magari lentamente, da che ho memoria io i gruppi che ri-proponevano per filo e per segno sia nelle sonorità che nel vestiario gli anni 80 (ricordo gente che si arricciava i capelli apposta e che facevano la gara a chi aveva più toppe sugli smanicati di jeans) sono sbucate fuori nel 2004/2005.
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 14.56.15
1039
A me ogni tanto viene il ritorno di fiamma e me li ascolto con nostalgia, purtroppo non vedo cmq nelle nuove leve un gruppo che possa raccogliere il testimone, è anche vero che tutto il mercato e l'intera industria discografica sono cambiati
ElectricVomit
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 14.53.51
1038
#1030+1033: vi prego, non fraintendetemi: io ho amato immensamente gli Iron. Ma come ogni amore ho capito esistere una distanza importante tra idealizzazione e concretizzazione. Nel 2018 credo che il modo migliore per onorarli sia parlarne in termini obiettivi, senza mitizzazioni, coi pro e i contro. #1034: sì, qualcuno c'è: chi li ha scoperti ed apprezzati partendo dal Black Album e poi è andato a ritroso.
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 14.52.09
1037
Ma secondo te è per nostalgia di tempi che non torneranno mai più oppure perché il ricambio generazionale di gruppi che dovrebbero sostituirli non hanno per così dire lo spessore?
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 14.51.54
1036
A.me hanno rotto le balle tutte e due i dischi
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 14.49.20
1035
Tbone concordo i gruppi da te citati nel 2018 dovrebbero andare a funghi ma credo che nemmeno quello riuscirebbero a fare... il problema è che molta gente li segue ancora
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 14.44.45
1034
Con sti iron sto andando ot. Ma c'è qualcuno a cui piaccia sia master che il Black album?
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 14.42.14
1033
Il mondo è bello perché è vario, non mi vergogno di dire che a me a brave new world, a matter of life e book of souls piacciono. Poi se uno non regge gli Iron ci sta, però vedendo tour di gente veramente alla frutta, gli Iron per me restano una certezza. Cavolo ho visto un rock in Rio del 2017 dei guns e axel sembra uno di quei maiali in fila al macello, sia fisicamente che vocalmente 😂😂, oppure gli AC DC che perdono i pezzi per strada e continuano ad andare in tour. Per non parlare dei crue, pietosi!!! Scusate lo sfogo
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 14.41.59
1032
One primo video scusate
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 14.41.14
1031
Silvia ascoltati metallica megadeth testament forbidden... le sonorità si assomigliano, è Bay area sound... I testament erano melodici come i Metallica facevano le ballate anche loro come i Metallica... primo video dei Metallica è ore anche se estrema è da considerarsi una semiballata... testament uguale
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 14.12.53
1030
@thrasher non sono d'accordo, a parer mio tu hai una visione del thrash troppo centrata sui Metallica, capisco la tua passione ma io ho un'altra visione 😁. Se Pratice è uscito l'anno prima del Black Album come può averne seguito le orme? Nell'88 i Metallica fecero un lavoro complesso come Justice e i Testament fecero uscire il leggero Practice l'anno dopo. I Testament agli inizi sono stati molto influenzati dagli Exodus e indatti il loro debutto nel 1987 non aveva niente a che fare con Master of Puppets dell'86. The Legacy è una mazzata di riff pesanti con uno shredder melodico ma molto tecnico esempio. Io la penso così 😊. @Electric sì lo so che non li reggi, lo dici spesso anche sotto recensioni di altri gruppi 😅
ElectricVomit
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 13.55.02
1029
Mi rifacevo a #1013, ma in senso più ampio. Ammetto che è stata una mia interpretazione anche alla luce dei commenti sulle recensioni dedicate ai singoli cd. Concordo che, in effetti, questo non sia il luogo per parlare dei Maiden. Ma visto che erano stati citati, tanto valeva dire che, per me, non sono da tenere in palmo di mano, né in sede live né in studio.
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 13.49.55
1028
Silvia i testament seguivano pari passo i Metallica... metallica canzoni pesanti e ballate... sul finire degli anni 80 andavano di moda motley skid ac dc e guns... gli Iron sono sempre stati commerciali per me... I Metallica ammorbidirono il loro sound in linea con quello che andava in quel periodo... e poi tutti a ruota
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 13.48.13
1027
@Electric scusa ma dove hai letto che gli ultimi 5 sono dei capolavori? @tbone #1018 ha fatto un altro discorso.
ElectricVomit
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 13.42.40
1026
I Maiden sono professionisti. L’ultima volta che li ho visti a Francoforte nel 2013 hanno dato spettacolo, ma sono stati aiutati molto dal palco e dagli effetti. Sanno bene che esistono grazie al loro pubblico. Ma è pur vero che l’ultimo grande album che hanno pubblicato è Fear of the Dark (saltando No Prayer for the Dying che è abbastanza anonimo). L’ultimo cd interessante, che ha detto ancora qualcosa, è stato The X Factor, con la sfiga atomica di avere il cantante sbagliato. Su Virtual X non mi esprimo. Dal ritorno di Bruce non c’è stato un cd in cui abbiano proposto qualcosa di nuovo. Tutto già sentito, e meglio, in un qualsiasi cd fino al 1992. E di sperimentazioni riuscite ne hanno fatte (Somewhere in Time e Seventh Son of a Seventh Son). Poi, io rispetto tutti e che ognuno si ascolti qual cavolo che gli pare, ma dire che gli ultimi cinque cd che hanno prodotto sono capolavori, scusate, ma no.
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 13.32.19
1025
@thrasher già solo Practice What You Preach (che lasciò molti fans sorpresi x l'alleggerimento della proposta musicale e col video patinato della ballata) uscì l'anno prima. Il Black Album fu figlio di quei tempi, non precursore e ci sono tanti altri titoli usciti prima con proposte thrash più leggere. La differenza è che i Metallica fecero il botto
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 13.22.34
1024
Tutti nel bene o nel male seguivano l andazzo dei Metallica fatta esclusione per gli slayer, diciamo che in ambito thrash metal erano i più famosi e i più orecchiabili se vogliamo dirlo... quindi diciamo che comandavano loro in quanto a musica proposta... il Black album segnò inevitabilmente la fine di un genere punto... poi che overkill sodom kreator e qualche altro gruppo qua e la abbia fatto ancora dischi si sa, ma di che dischi stiamo parlando? Outcast? Già renewall faceva schifo. Masquerade in Blood dei sodom? Porcheria.... dai su non nascondiamoci dietro ad un dito...
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 13.05.03
1023
questa faccina non era voluta.
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 13.04.24
1022
@tbone #1021, fantastico! Ho sentito storie simili in altri paesi.... x me sono grandissimi dentro e fuori il palco (come atteggiamento, di più non so perché non li conosco di persona. Se incontrassi Steve Harris penso che resterei impietrita x l'emozione 😁. Ok questo è proprio OT, scusate 🤗
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12.56.01
1021
Siamo metallari sensibili noi altri😁, Silvia hai ragione non c'entra niente la musica che si ascolta con le persone che la suonano. Una volta vidi a Firenze i Maiden al palazzetto con blaze alla voce tour di x factor, fuori alla fine dello show eravamo un centinaio di persone davanti al cancello dove sarebbe passato il loro tour bus, beh hanno fermato il bus sono scesi tutti e 5 e finché tutti non hanno avuto il loro autografo non se ne sono andati via, questa cosa mi è rimasta impressa, molti sarebbero passati oltre senza neanche fare ciao con la manina
No Fun
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12.53.57
1020
#post 1001, e io che pensavo che il custode del palazzo di Obscure fosse Cerbero...
No Fun
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12.45.17
1019
@tbone, no che offendere, anzi come ho detto il tuo commento era giustissimo ed hai stra-ragione, un fan si sente tradito perché è così, è come con una donna, tu la conoscevi in un modo e poi lei cambia e va con gente nuova che dice di apprezzarla e conoscerla e tu pensi "no non la conoscete affatto non potrete mai trascorrere con lei quei momenti che ho trascorso io" e lei per un po' a esce con No Fun o con il portiere del palazzo di Obscure ... per poi dare un calcio nel sedere pure a noi.. uno ci resta male, poi va beh io ci ho fatto l'abitudine
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12.44.00
1018
Electric io sono di parte coi Maiden lo ammetto, però nonostante abbiano avuto anche loro dei dischi non all'altezza ma credo che non si possano fare 20 number of the beast, li porto in palmo di mano, gli ultimi album secondo me non sono da buttare, poi io parlavo della sede live, non ho mai sentito nessuno uscire da un concerto dei Maiden e dire: oh stasera hanno fatto schifo. Poi ognuno ha la sua opinione e io la rispetto
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12.36.59
1017
@Electric non è idolatria ma ammirazione e confronto con altri gruppi che fatto proclami x poi rimangiarseli.
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12.34.50
1016
@tbone ma infatti secondo me ciò che si ascolta non ha niente a che fare con lo spessore delle persone, ci sono metallari conformisti e discotecari ribelli. /// I Maiden sono di un altro mondo (vabbè io sono di parte)
ElectricVomit
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12.33.00
1015
@Tbone #1013: condivido completamente la prima parte. La seconda no. I Maiden si riciclano da quasi 20 anni e, per quanto professionali, sono l'ombra di loro stessi (e te lo dice uno che li ha visti la prima volta nel 1986 e l'ultima nel 2013). E' normale, sia chiaro, ma mi pare giusto smetterla di prenderli sempre e comunque come esempio di quello che è "il gruppo dei metallari". Non sono totem, come non lo è nessuno. Rispetto sempre; idolatria mai.
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12.25.42
1014
Nofun, guarda non era mia intenzione offendere nessuno, io ascoltavo Michael Jackson, bangles, Roxette ed altro che non aveva nulla a che fare col metal, poi anche io sono rimasto folgorato sulla via di Damasco dai guns, dagli iron e dai metallica e da lì ho iniziato la mia carriera di metallaro, io parlavo di quei no brain che ascoltano un gruppo per una canzone, vedi nothing, e vanno in giro con la maglietta perché è di moda in quel momento, tu ti sei appassionato ed evoluto, non fai parte di quella risma.
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12.16.49
1013
Alla fine della giostra un musicista vuole campare del suo lavoro e la musica è la sua attività x cui ci sta che vuole vendere, se penso ai grandi gruppi tra chi fa tour di addio infiniti, reunion della disperazione per pagare alimenti alle ex mogli etc etc vedo un raggio di luce nei mitici Maiden, milioni di dischi venduti eppure sono da sempre il gruppo dei metallari!!! Sempre professionali, concerti che spaccano, si divertono a suonare insieme, non si sono mai sputtanati! Tanto di capello, davvero.
No Fun
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12.09.39
1012
Pardon alla fine del 1006 volevo dire che un genere non può avere successo per vent'anni, non che non può durare vent'anni. @tbone ah ah, hai ragione, bel commento, rende bene l'idea di cosa prova un fan di fronte al "suo" gruppo che cambia e si "concede" a sconosciuti. Anch'io ero uno di quegli sconosciuti, però Ligabue l'ho tirato fuori dalla finestra, mi sono messo ad ascoltare a raffica gli album precedenti dei Metallica che ho apprezzato anche di più e altri gruppi metal e hard rock e poi grunge e poi quando mi sono comprato la maglietta dei Metallica è uscito Load che mi ha fatto cagare e la maglietta l'ho nascosta
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12.03.33
1011
Esatto @tbone, hahaha! 😅
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12.00.31
1010
Proprio così Silvia ma quando arrivano cifre con tanti zeri tutti si lasciano convincere credo😁
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 11.58.20
1009
Hai ragione no fun, di album seminali che indicano la via da seguire oppure aprono le porte ad un genere secondo me ce ne sono e tutti li conosciamo. Io penso che il Black album ha pregi e difetti e segna un punto di rottura, sia per la band che per i suoi fan. Quando un gruppo diventa mainstream tipo i metallica i guns, o i bon Jovi e vengono ascoltati dalla massa è anche difficile tenere alta l'asticella della qualita' e riuscire ad accontentare tutti.
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 11.55.52
1008
Il problema è anche quello @tbone ma se ti ricordi i Metallica non facevano video perche’ erano anticommerciali e chiamavano posers chi voleva avere successo quindi penso che i fans si siano sentiti traditi x questa virata. Alla fine pero’ se l’album avesse avuto un songwriting complesso come i precedenti anziche’ uno piu’ semplice credo che i fans storici non avrebbero tanto storto il naso. Il gruppo qui sembra proprio un altro. Nessun gruppo thrash è cambiato tanto da un album all’altro. @No Fun infatti i generi si evolvono ma magari un fan vorrebbe che non cambiassero mai... A proposito di black se ti ricordi all’inizio dell’ondata piu’ mordida i puristi non lo chiamavano neppure black, esempio. Hai ragione comunque, bisognerebbe guardare la qualita’
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 11.45.23
1007
Secondo me molti si sono sentiti tra virgolette traditi dai metallica e da questo disco, io che ero un adolescente ed avevo adorato master e ride quando ho visto gente che ascoltava Ligabue et simila girare con la maglietta dei tallica ascoltando nothing mi ha fatto scendere la catena, inevitabilmente il gruppo che era tuo ed ora è di tutti ti provoca sentimenti negativi nei confronti della band. Nonostante questo non odio il Black album e cmq lo ascolto ogni tanto, alla fine è stato un album importante nel bene e nel male.
No Fun
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 11.33.07
1006
Sì chiaro che era riferita a quel commento. Ma infatti è Kill em all un album che ha influenzato altre band e aperto (insieme ad altri) la strada a un genere. Il Black Album no, è un album che se vuoi sancisce la crisi di un genere, ma non la causa certo lui. Il thrash in quel periodo entrò in declino come avviene sempre per tutti i generi, perché nuovi giovani seguono altra musica, le case discografiche puntano su altro etc, e le band provarono a fare altro, gli Anthrax si mescolarono col rap, i Sodom con l' hardcore, i Voivod... no vabbé loro fanno storia a sé, i Sepultura misero i ritmi tribali etc a me sembra normale... anche il black metal dei duemila non è come quello dei novanta. Però il thrash è un genere molto definito e molto di appartenenza e ogni deviazione non è ben tollerata. Hai un black sinfonico ad esempio... ma non hai un punk sinfonico o un thrash sinfonico, sarebbero assurdi non trovi? Quello che non capisco è questa difficoltà nell'accettare che un genere non può durare vent'anni, a me il metalcore non piace, il grunge e il rap/funk metal mi piacevano, ma non mi metto a pensare che ne so che è colpa di Dave Grohl che ha tradito o dei Limp Bizkit o dei Linkin Park se i Primus o i Jane's Addiction non sono più di "moda" o se i Rage Against the Machine si sono sciolti... poi boh, bisognerebbe chiedere al buon Rick Bay Area...
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 11.29.40
1005
Si’ infatti secondo me il thrash attraversava un periodo buio, ma diversi gruppi hanno continuato con belle uscite. Oggi si fa revisionismo e si da’ troppa importanza storica a questo disco. Una cosa è avere successo, un’altra avere un peso storico o dare una svolta stilistica
tbone
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 11.21.48
1004
Gli overkill hanno sfornato album anche per tutta la decade del 90!
Silvia
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 11.18.31
1003
Giusto @No Fun “Più probabile invece che il thrash, come avviene in tutti i generi, sia cambiato e che siano emerse altre sonorità”. Se ricordate (o guardate anche l’anno di uscita degli album) diversi gruppi avevano gia’ ammorbidito il suono. Fra tutti pero’ questo album divenne un successo, complice anche il fatto che rispetto agli altri (Sacred Reich, Testament etc etc) fosse il piu’ catchy e piacque a tanti. In questo la penso come @Electric, l’album stilisticamente non ha influenzato nessun gruppo ma è stato il punto di partenza x molti nuovi metallari. X me personalmente i Metallica sono morti e sepolti con Justice, qui salvo solo The Unforgiven e come Stagger Lee ho provato a darci tanti ascolti ma proprio non mi piace e non lo trovo un bell’album. Opinione personale, ovvio rispetto x chi li ama ancora 😊
ElectricVomit
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 10.57.08
1002
@NoFun: la mia domanda era riferita al commento #994. Io non so bene quali siano questi gruppi influenzati in maniera così determinante dal Black Album. Ripeto, quelli della vecchia guardia thrash che lo hanno imitato, poi sono tornati sui loro passi. Solo i Metallica sono andati avanti per la loro strada.
ObscureSolstice
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 10.33.06
1001
Talmente odiato che anche il portiere del mio palazzo ha iniziato ad ascoltare metal grazie a questo album
No Fun
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 9.55.42
1000
*il Black Album, pardon
No Fun
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 9.53.54
999
Mettetevi d'accordo però (post 996 e 998) perché o il Black non ha influenzato altre band e allora non è colpa del Black Album se il thrash è morto, oppure il Black Album ha influenzato altre band contribuendo al declino del genere. Più probabile invece che il thrash, come avviene in tutti i generi, sia cambiato e che siano emerse altre sonorità, e i Metallica da un lato si sono adeguati cogliendo il vento, dall'altra abbiano essi stessi col loro successo contribuito a questo cambiamento, virgola,
thrasher
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 8.38.00
998
Comunque dal 92 in poi la morte per il thrash... grazie a questo disco
lisablack
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 6.52.05
997
Questo è poco ma sicuro!!
ElectricVomit
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 6.27.37
996
E chi avrebbe influenzato di preciso questo disco? A parte i gruppi della vecchia guardia che hanno tentato di emulare il Black album per poi tornare sui loro passi, gli unici che hanno beneficiato in maniera duratura di questo cd sono stati i Metallica stessi. Punto.
Stagger Lee
Martedì 9 Ottobre 2018, 22.34.55
995
Fino ad And Justice For All li ho adorati. Uscito questo album ricordo i miei continui ascolti... con la testardaggine (speranza) di farmelo piacere. Ma niente. Certo che se lo confrontiamo con quello che è venuto dopo me lo tengo ancora stretto!
duke
Martedì 9 Ottobre 2018, 21.57.33
994
non e' un brutto disco ...ci sono songs molto interessanti ..influenzera' molte bands da li' in poi....certo i veri metallica saranno da ora in poi un vecchio ricordo....
ElectricVomit
Martedì 9 Ottobre 2018, 21.30.53
993
Mi viene da ridere quando vedo la gente commuoversi per Nothing Else Matters. Mama Said è una ballad 10 volte più commovente e struggente.
thrasher
Martedì 9 Ottobre 2018, 21.23.25
992
Io odio questo disco
ElectricVomit
Martedì 9 Ottobre 2018, 21.17.48
991
Sempre detto: rispetto di più i Metallica di Load che di questo cd che tanti idolatrano senza un reale perché che non sia storico.
thrasher
Martedì 9 Ottobre 2018, 21.14.52
990
Questo Black album segno la fine di tutto
thrasher
Martedì 9 Ottobre 2018, 21.13.44
989
Infatti quel signor disco dei Dark Angel non se lo cago nessuno perché il genere stava già sparendo... ma io dico dal 92 in poi... fino al 91 ci sono signori dischi... arise season in The abyss per esempio e rust in Peace. Ma parliamo del 90 e 91
lisablack
Martedì 9 Ottobre 2018, 21.09.33
988
Se lo filavano pochi..solo i più appassionati, pure io ero persa per la scena scandinava, mulo dice The Gathering e Divine Intervention, ottimi, Time does not heal invece no? Uscito nel 91 eh...ma ce ne sono altri
thrasher
Martedì 9 Ottobre 2018, 21.09.06
987
Se i pantera sono thrash i sepultura di chaos ad e gli estrema sono thrash io sono mago merlino... sto aspettando gli album thrash dopo il 92 sentiamo
Mulo
Martedì 9 Ottobre 2018, 21.09.01
986
Qui si parla di uscite post black album,Chaos a.d/Roots,Far beyond/Trendkill.Positive pressure ti sembrano dei tipici thrash album?A me no.
ElectricVomit
Martedì 9 Ottobre 2018, 21.08.55
985
Mulo, anche Rust In Peace. Dai, su, è un album clamoroso. Concordo coi Testament ma perché c'è Lombardo. Comunque non c'è paragone con gli anni 80. Sia in termini qualitativi sia quantitativi.
No Fun
Martedì 9 Ottobre 2018, 21.06.18
984
Scusate io non è ascolto thrash però i Pantera, gli Extrema i Sepultura giusto per dirne tre che ascoltavo al tempo, poi ok Roots non è thrash e anche i Pantera sono groove, quindi boh forse avete ragione...
thrasher
Martedì 9 Ottobre 2018, 21.03.32
983
Lisa il thrash negli anni 90 non se lo filava più nessuno... ricominciò il revival e il fenomeno Reunion nel 99 2000 infatti quasi tutte le band storiche si erano sciolte, necrodeath sod destruction e da li a poco ci saranno un susseguirsi di Reunion di vecchie glorie... quelli che erano rimasti avevano cambiato genere per poi ritornare sui loro passi
Vitadathrasher
Martedì 9 Ottobre 2018, 20.55.59
982
Ma che dite, fino alla metà degli anni 90 sono usciti fior fiore di album thrash. Potrei stilare un listone in quei 5 anni.
Mulo
Martedì 9 Ottobre 2018, 20.53.02
981
The Gathering,Divine Interventio e....Basta!
lisablack
Martedì 9 Ottobre 2018, 20.51.04
980
Appunto qualche disco thrash c'era..non è scomparso dalla faccia della terra del tutto, anche perché c'è ancora oggi. L'ho scritto sotto, una decade come gli anni 80 non c'è piu stata, ma il genere è andato avanti alla faccia del Black album.
thrasher
Martedì 9 Ottobre 2018, 20.50.17
979
Lisa che dischi thrash sarebbero usciti dal 92 in poi?
ElectricVomit
Martedì 9 Ottobre 2018, 20.43.27
978
E Rust in Peace dei Megadeth.
ElectricVomit
Martedì 9 Ottobre 2018, 20.37.42
977
Quoto Thrasher #976. Di thrash propriamente detto, gli unici che hanno prodotto qualcosa di rilevante sono stati gli Slayer con Divine. È stato l'album più sottovalutato degli anni 90. Bostaph semplicemente da paura. Per fortuna c'erano i Death...
thrasher
Martedì 9 Ottobre 2018, 20.26.13
976
Gli anni 90 verranno ricordati come l avvento del grunge... affermazione di Powermetal e Black metal... ma di thrash qualche disco per sbaglio.... se parliamo dei Big four tiri in ballo gli slayer che nel 94 furono una delle pochissime band a continuare ad essere estreme con divine intervention.... Lisa ti sbagli
lisablack
Martedì 9 Ottobre 2018, 20.14.56
975
Se lo dite voi..
Mulo
Martedì 9 Ottobre 2018, 19.54.53
974
hA ragione thrasher, di thrash nei '90 manco l'ombra
Mulo
Martedì 9 Ottobre 2018, 19.54.30
973
A ragione thrasher, di thrash nei '90 manco l'ombra
lisablack
Martedì 9 Ottobre 2018, 19.35.35
972
Era morto per chi seguiva solo i big four, certo era in crisi, una decade come gli 80's è irripetibile, però c'è sempre stato. Sto disco non ha proprio rovinato nulla..
thrasher
Martedì 9 Ottobre 2018, 19.20.12
971
Due anni dopo nemmeno l ombra... il thrash negli anni 90 è morto
lisablack
Martedì 9 Ottobre 2018, 17.56.27
970
Non segna proprio la fine di nessun genere, casomai segna la fine dei Metallica, il thrash è sopravvissuto fino ad oggi, nel 91 di album thrash ce n'era a profusione..
thrasher
Martedì 9 Ottobre 2018, 17.06.31
969
La Storia Perché Segna La Fine Di Un Genere purtroppo
Area
Martedì 9 Ottobre 2018, 16.35.19
968
@Zeta di Zeta, bah! Non condivido neanche una virgola di quello che hai detto e gli Aerosmith degli anni 90 han fatto dei bei dischi, così come i Bon Jovi. I Gotthard facevano delle cose simile e mai nessuno si é permesso di dire che facevano delle baracconate. In quanto ai Metallica... questo disco é storia che piaccia o meno.
ElectricVomit
Venerdì 5 Ottobre 2018, 16.42.47
967
L'aspetto che più mi ha colpito di quest’album (che non ho mai apprezzato granché, gusti personali) è sapere che se non fosse stato per i Mötley Crüe non sarebbe stato prodotto e i Metallica non sarebbero diventati quello che sono oggi, nel bene e nel male. Tommy Lee alla batteria sarebbe interessante.
tbone
Venerdì 5 Ottobre 2018, 14.21.34
966
il mio spassionato giudizio riguardo a questo disco e' che sicuramente e' uno spartiacque. nel senso che da una parte si distacca da tutto quello fatto in precedenza dai metallica che si ammorbidiscono e vengono lanciati nell'olimpo delle super band, commercializzandoli ma anche sdoganando il genere a noi caro. ovviamente un purista del metallo non puo' accettare e sentire sua una band che viene da master o kill e pubblica il black album, pero' a me piace parecchio e lo considero un disco fondamentale . tutto cio' che viene dopo per me e' improponibile anche perché non e' piu' ne rock ne metal.
Zeta di Zeta
Venerdì 5 Ottobre 2018, 14.16.04
965
Pezzi belli? Qui dentro?!?!? Ahahahahahahaahah.... questo cd è la più grande presa in giro della storia della musica....... una baracconata degna degli Aerosmith degli anni '90....
Area
Venerdì 5 Ottobre 2018, 13.50.44
964
Continuo a non capire come questo album possa essere il disco della discordia. Parecchi pezzi qui dentro sono belli e qui si erano definitivamente consacrati a livello planetario. Non é master of puppets ok però comunque ci stava.
GIANLUCA
Venerdì 5 Ottobre 2018, 8.24.23
963
Lascerei stare i paragoni con gli album precedenti. Un album sicuramente di "facile" per quelli che non erano metallari puri. Nei live cmq I pezzi sono sempre molto apprezzati, e secondo me rendono alche meglio. Concordo con chi e' saturo di Nothin else...
Zeta di Zeta
Venerdì 5 Ottobre 2018, 6.31.56
962
Cd valido solo per ragioni storiche e perché ha avuto il culo di avere successo..... Non ci siamo.. Nothing Else Matters una lagna peggio di Gigi D'Alessio...... E tutti a gridare al capolavoro......
ObscureSolstice
Giovedì 4 Ottobre 2018, 23.35.12
961
Approved @Vitadathrasher. Quello che hai detto ti fa onore, senza troppe menate. Tutto quello che viene dopo non sarà neanche piu' metal
Vitadathrasher
Giovedì 4 Ottobre 2018, 20.13.01
960
L'ultimo capolavoro, il completamento di tutto ciò che hanno fatto in precedenza, per varietà e qualità. Tutto il resto è noia. Fino al black album compreso, una band da 10 e lode. Album non adatto a rosiconi e a metallari con paraocchi.
thrasher
Giovedì 4 Ottobre 2018, 19.10.12
959
Commerciale fin troppo....
nonchalance
Lunedì 13 Agosto 2018, 11.55.08
958
Ti do ragione Obscure. Tant'è che, trovo che quella veramente riuscita dell'ultimo album sia proprio "Now That We’re Dead"! Scherzi a parte, quelle più propriamente metal mi paiono sia finte che troppo infantili..
progster78
Domenica 12 Agosto 2018, 20.02.30
957
Avercene di dischi cosi'.l'ultimo grande disco di una band che poi si e' persa..
ElectricVomit
Domenica 12 Agosto 2018, 19.51.30
956
Album che non mi è mai piaciuto granché ma chapeau per il rischio che si sono presi. Hanno avuto fortuna e bravura nello sfondare oltre ogni aspettativa. Qualcosa lo vorrà dire. Non era scontato.
ObscureSolstice
Domenica 12 Agosto 2018, 16.35.39
955
Che poi la grande major fa sempre paura, ma quando è un lavoro riuscito stanno tutti a saltare, naturalmente
ObscureSolstice
Domenica 12 Agosto 2018, 15.44.01
954
Non va paragonato alla prima decade, ma valutato per le tracce che ci sono ed è meglio di tutto quanto fatto dopo anche a tentativi che vanno fuori il metal. Questo disco canzoni che ancora si ricordano a memoria d'uomo ce le ha e questo non e' poco. Invece gli ultimi mi hanno lasciato il nulla. Dovrebbero rifarsi a questo disco i Metallica secondo me, tra melodia e articolazioni anche non male metalliche, invece di fare quello che non riescono più a fare e farlo male...riproporre un lavoro alla black album, sarebbe una scelta più giusta e consona ormai per loro tra melodia e compattezza. Come detto sotto al #929, per quanto sia stato un lavoro studiato a tavolino, il risultato è stato buono ugualmente
lisablack
Domenica 12 Agosto 2018, 12.42.13
953
Be' certo, è migliore dell'ultimo ( e ci vuole poco) .Un album nella sufficienza senz'altro, ma niente più. La recensione mi pare dica tutto e anche il voto finale, ci può stare.
ObscureSolstice
Domenica 12 Agosto 2018, 12.15.24
952
Ma con tutta la spazzatura che si accetta oggigiorno dalle stesse persone perche' questo disco dovrebbe essere un disco così brutto e scadente? È una concezione che personalmente non capisco. Non rispecchia la verita'. Con tutta la merda che si accetta oggigiorno, sara' sempre piu' migliore..."Hey, I'm your dream, make you real...I'm your eyes when you must steal...I'm your pain when you can't feel, SAD BUT TRUE"
Halo1984
Mercoledì 20 Giugno 2018, 8.53.42
951
Lloyd ha ragione... lars ha fatto un operazione commerciale che ha rilanciato i Metallica.. fare un altro album come Justice non avrebbe aggiunto nulla... i pirmi 4 cd sono tutti diversi ed evoluti.. qui si e' fatto un altro salto in avanti... e poi la colpa non e' del produttore... erano tutti maggiorenni e se si sono affidati a Bob Rock era per cambiare.. se volevano produrre le stesse cose potevano restare coi vecchi produttori... tutto studiato e voluto... non vedo cope
lisablack
Lunedì 21 Maggio 2018, 8.00.30
950
D'accordo su quasi tutto il commento di Lloyd, solo che per me un'altro album come Justice, potevano benissimo farlo. In totale disaccordo con il commento 946. Questo disco non ha aperto orizzonti, nel senso che non ha stravolto e inventato nulla..e soprattutto che non è il tramonto di un genere (thrash) che negli anni 91/92 era vivo e vegeto..chi c'era lo sa'.
Andrew Lloyd
Domenica 20 Maggio 2018, 22.15.18
949
Ulrich, uomo marketing come nessuno. Aveva deciso che era ora di passare "massicciamente" alla cassa dopo gli ottimi riscontri di AJFA. Tutto fu pianificato a tavolino più di quello che si possa pensare: l'attesa snervante che si era creata per il nuovo album, titolo e copertina di una semplicità estrema, fatto che attirò ancora di più l'attenzione. Tutto tra l'altro in cotrapposizione all'album precedente; nessun messaggio, niente politica, struttura dei brani immediata. Non potevano fallire. Metallica, fu fatto uscire al momento giusto nel modo giusto. Tra l'altro nell'anno dove nel rock duro le ballate erano una moda ( Wind of change, To Be With you, More than words... ). Milioni di persone che mai avrebbero comprato un album metal, l'hanno comprato solo per quelle tre canzoni. E poi c'è da dire che dopo "And Justice for All" semplicemente non potevano andare oltre. Si era chiuso un ciclo. Il mondo del metal non era più ripiegato su se stesso e niente sarebbe stato più come prima.
GB77
Martedì 6 Marzo 2018, 17.36.59
948
L'ultimo grande album dei Metallica. 84.
Mauri66
Giovedì 25 Gennaio 2018, 23.38.47
947
Enter sandman, The unforgiven e Nothing else matters sono davvero oscene....il resto....poco meglio...
Rush 1981
Martedì 28 Novembre 2017, 9.52.03
946
Master of puppets ... Ride the Lightning... Black Album sono Album Che hanno scritto la storia del trash, della musica Metal e non solo.. il Black album ha aperto nuovi orizzonti... alba e Tramonto di un Genere... e tra questi paletti che ne hanno tracciati il confine.. hanno lasciato qualcosa da riempire.. lanciato le basi e le speranze che tutto non risultasse banale negli anni avvenire.. Voto 100
roviston
Martedì 21 Novembre 2017, 10.50.52
945
Un buon album anche se diverso dai primi,con ritmi più lenti e melodia.Non so se si possa ancora parlare di vero thrash,ma in fondo ha importanza?Per questo "Metallica" la band è riuscita a confezionare musica più orecchiabile senza perdere in qualità, conquistando un pubblico più vasto.Non ci trovo nulla di scandaloso,il problema sorge quando si tenta la svolta commerciale e non si coglie nel segno,gli album successivi,per esempio,risultano fiacchi e senza idee tanto da far indispettire sia il fan di vecchia data sia quello di più recente acquisizione.Qualche segno di rinascita si risentirà solo su "Death magnetic".Sono d'accordo con il recensore,79.
Silvia
Sabato 11 Novembre 2017, 9.21.37
944
Grazie @Aceshigh. Sì hai ragione la percezione dei pezzi cambia da persona a persona!
Aceshigh
Sabato 11 Novembre 2017, 9.17.45
943
@Silvia : ti ringrazio... e ovviamente la cosa è reciproca. P.s.: pensa che a me The Unforgiven non mi ha mai fatto impazzire, ahahah!
Silvia
Sabato 11 Novembre 2017, 9.04.12
942
@Aceshigh, mi riferivo proprio alla struttura dei pezzi. Qualcosa è sicuramente cambiato drasticamente. E infatti questo cambio ha permesso loro di raggiungere altri ascoltatori. Poi in seguito sono calati ulteriormente ma io non ho più provato interesse ad ascoltarli. Certo alla fine è una questione di gusti e di pezzi che possono piacere, non c'è dubbio. A me qui piace solo Unforgiven. Comunque è un piacere discutere con te e altri utenti che hanno il tuo atteggiamento . Buon weekend anche a te
Aceshigh
Sabato 11 Novembre 2017, 8.53.11
941
@Silvia : guarda, quello che dici tu è condiviso da tante altre persone... dal 1991 sono opinioni che capisco e rispetto ovviamente, specialmente perché non sono "casi isolati". Così come viceversa ci sono tanti altri metallers a cui questo album piace. Il black album ha diviso da sempre la critica. Come dicevo precedentemente : alla fine è molto semplicemente una questione di gusti, tutto qui. Il calo nel songwriting rispetto al passato c'è , è innegabile; ma per me non in maniera così pesante (mentre per te sì). Per me è dal successivo Load che si cade giù nel baratro. Enter Sandman, Wherever I May Roam, My Friend of Misery (giusto per fare 2/3 titoli) le trovo delle grandi songs... Buondì e buon weekend
Silvia
Sabato 11 Novembre 2017, 2.22.56
940
@Aceshigh #930 io invece credo che se non fosse stato un lavoro dei Metallica questo album sarebbe passato presto nel dimenticatoio perchè non vedo un songwriting convincente. Se poi lo paragono con gli altri loro album c’è una differenza abissale nella struttura delle composizioni. Non penso poi che in seguito si siano fatti travolgere dal successo ma piuttosto è mancata la capacità di saper riproporre quel songwriting maestoso che avevano prima. Come se andato via Cliff avessero perso la scintilla. X me questo è stato davvero l’inizio della fine perchè ho proprio perso l’interesse x loro. E non è x il cambio genere ma x la qualità delle proposte. Mi sembra che abbiano smesso di essere il supergruppo cui anche i non fans guardavano con ammirazione.
Rob Fleming
Venerdì 10 Novembre 2017, 21.04.59
939
@Aceshigh: quello che scrivi al 926 è condivisibile parola per parola.
Vandalo
Venerdì 10 Novembre 2017, 20.57.01
938
anche perdere Cliff Burton secondo me è stata una mazzata fatale..su Kill, Ride e Master non c'è niente che mi annoi, da Justice in su c'è stato un aumento esponenziale di wtf moments..detto questo, il Black Album sparato a tutto volume mi provoca ancora voglia di headbanging e fist pumping, mi scuso per gli americanismi..Recensione e voto azzeccati pour moi
thrasher
Venerdì 10 Novembre 2017, 20.47.33
937
Primi 4 e stop il resto non è metallica
Aceshigh
Venerdì 10 Novembre 2017, 19.23.28
936
Aho', io c'ho provato Lisa. Poi sai come si dice: de gustibus non disputandum est. Se la pensassimo tutti alla stessa maniera... sai che pal*e questo mondo Hai ragione: potevano dare di più... ma comunque con i 4 primi album hanno fatto molto di più del 90% di tutte le altre band.
lisablack
Venerdì 10 Novembre 2017, 19.11.28
935
Dare un'altra chance dopo 20 anni?? Non saprei..ho la cassetta ma non posso più ascoltarla, ho lo stereo moderno fatto solo per CD. Justice le idee ce l'ha ottime, la produzione che è discussa da 30 anni, a me piace cosi com'e, a differenza di questo che è un disco "studiato a tavolino" come dice Mulo. La definizione giusta è proprio questa..qui comanda il produttore ( li mortacci sua!). Il successo venuto dopo ha rovinato del tutto la band, troppi soldi condizionano e cambiano la vita. Un motivo in più per odiare sto album..ha distrutto una band che poteva dare di più, le basi c'erano..
Mulo
Venerdì 10 Novembre 2017, 19.00.40
934
Aceshigh pezzi come, The Frayed Ends Of Sanity,And Justice For All.The shortest straw sono pezzi che potevano durare anche minuti e mezzo,poi diventano noiosi x ciò che mi riguarda.Blackened invece è fighissima.
Aceshigh
Venerdì 10 Novembre 2017, 18.55.30
933
@Mulo: l'unica cosa che ancora non hanno fatto è una suite di 30 minuti comunque la prolissità diventa un problema reale solo quando non hai nulla da dire... Justice è prolisso, ma con tante belle idee... Poi ci sono altri gruppi che scrivono intere opere rock che non valgono tutte intere una Blackened
Mulo
Venerdì 10 Novembre 2017, 18.40.24
932
Aceshigh menomale che nn hanno fatto una prosecuzione logica di Justice..T'immagini un disco con pezzi ancora più lunghi e prolissi?!Purtroppo i metallica non hanno (ne ora ne allora)le capacità teciche/compositive x fare techno/thrash
Havismat
Venerdì 10 Novembre 2017, 18.37.34
931
Io la penso esattamente come te
Aceshigh
Venerdì 10 Novembre 2017, 18.25.06
930
Il divario che volevo evidenziare non era infatti a un livello "artistico", ma piuttosto -come dire- "sociale", per come il metal veniva percepito al di fuori. Poi l'ho detto anch'io che i primi 4 sono superiori, ma credo anche che su questo album si sia dato addosso più del dovuto (e lo feci anch'io a suo tempo, per carità) solo perché i Metallica smisero di suonare thrash. Ma se lo giudico in un'ottica diversa, senza pensare che dovesse essere ad ogni costo una prosecuzione logica di AJFA, personalmente proprio non riesco a bocciarlo. Comunque capisco benissimo che possa non piacere, si sente che è studiato per vendere. @lisablack : beh, se non l'ascolti da 20 anni... perché non dargli un'altra chance? una ogni vent'anni dai! hai visto mai...
Mulo
Venerdì 10 Novembre 2017, 17.17.05
929
I Metallica volevano ampliare la base di fans e d'accordo con la elektra (Mr.Rock costava caro ai tempi) chiesero a Bob Rock (produttore di molti best seller ai tempi)di fare da produttore (e dare una mano).Nonostante lo reputo un disco studiato a tavolino (si sente la mano del produttore)il risultato è molto buono.
lisablack
Venerdì 10 Novembre 2017, 17.14.59
928
Per me questo è uno degli album più sopravvalutati di sempre. Per me non può competere con Justice per me non parlare dei primi 3 che sono di un'altro pianeta. Malgrado tutto ammetto che ha fatto storia, questo senz'altro, nel bene ma anche nel male. Comunque a parte quei 3 o 4 brani mega hit, questo album offre poco..e io non l'ascolto da 20 anni..ho ancora la cassetta originale targata 1991..Devo dire che, come paradosso, di questo disco mi piacciono solo le due ballad in particolare The Unfgorgiven..Qui dentro c'è troppo Bob Rock e poco Metallica, qui il mega produttore ha dettato legge..e a me non piace più di tanto.
Psychosys
Venerdì 10 Novembre 2017, 17.09.55
927
Che ci sia un prima e un dopo a questo album ho seri dubbi. Il Black Album crea un divario storico da un punto di vista di vendite ma musicalmente non dice nulla che l'heavy classico non avesse detto nel decennio precedente e non anticipa soluzioni che verranno dopo.
Aceshigh
Venerdì 10 Novembre 2017, 16.18.19
926
Disco della svolta ... e non solo dei Metallica, ma di tutto l'heavy. Volenti o nolenti c'è un "prima" e un "dopo" black album, per me è un dato di fatto. Quando uscì balzò in vetta alle classifiche ovunque, davanti a tutta la roba pop che le monopolizzava da un decennio, fu una roba da non crederci, una sorta di "rivincita" per un mondo snobbato dai più fino a quel momento (almeno nella provincialista e bigotta Italia). Anche chi fino al giorno prima ascoltava Baglioni comprò quest'album e si avvicinò al metal, e qui si può discutere per ore sul fatto che ciò sia stato un bene o un male (sicuramente questa massificazione rese tutto il fenomeno heavy metal meno "sincero" purtroppo, ma magari tanti metallari di oggi non sarebbero tali). Personalmente lo considero un gran bell'album (non più thrash, ma conta veramente qualcosa?), anche se -abbastanza evidentemente- non può reggere il confronto con uno qualsiasi dei suoi predecessori, con 3 pezzi in meno sarebbe stato stupendo. La produzione poi è qualcosa di spettacolare. Li vidi durante quel tour: niente band di supporto, solo loro, più di 2 ore e mezza di show senza sbavature, solo tanto sudore; mi piacerebbe sapere quante band blasonatissime di oggi possono fare una roba del genere. Il problema dei Metallica non è stato il black album, ma quello che pubblicarono successivamente (che vale veramente molto poco). Ma il black album per me un 88 se lo becca tutto!
Quello che si offende facilmente
Martedì 29 Agosto 2017, 12.29.23
925
Ultimo disco dove c'era ancora voglia di suonare. Vero c'è la super ballatona commerciale, ma per il resto non si erano ancora rincoglioniti. Hanno venduto una fraccata di dischi è vero, ma al loro posto che facevate buttavate i soldi nel cesso? Quello che non gli perdono veramente è lo scazzo che d'ora in avanti li caratterizzerà, al punto che Lars e Kirk diventeranno sempre più mediocri come musicisti....
Beta
Martedì 29 Agosto 2017, 11.56.32
924
Premetto che ho ascoltato di recente un po' di roba dei Metallica tutta in tronco, fino a questo disco, quindi ovviamente non posso avere il punto di vista di chi li ha seguiti dall'inizio però mi sento di concordare con quanto scritto da Raven: non mi sembra un brutto disco, ha anzi delle canzoni molto varie e diverse sono piuttosto belle (le ballad di sicuro, ma Wherever I may roam e Of Wolf and Man sono anche per me dei bellissimi pezzi). Certo, è diverso dai precedenti, nel complesso meno thrash, però concordo su quanto dice Raven sul fatto di rinnovarsi: probabilmente se questo disco fosse stato come i precedenti avrebbe potuto sapere di stantìo, chissà. Sui successivi non mi esprimo, non li ho ascoltati, visto il generale disappunto dei più esperti in merito il mio preferito è Ride the Lightning, me credo che anche questo meriti. Ripeto, opinione personale, spassionata e super-partes e anche un po' naive. 75, perché trovo the God the Failed e My Friend of Misery con poco mordente, specialmente rispetto alle altre.
fresaThor
Venerdì 18 Agosto 2017, 17.30.36
923
a suonare quattro palle lagnose? non sapevo stessimo parlando dei nuovi opeth
Nicka
Venerdì 18 Agosto 2017, 17.12.26
922
É vero Raven, ma capisco anche Tira...quando leggi certe idiozie come quelle che costantemente tira fuori la campionessa sotto (sempre, sempre, sempre le stesse, tra l'altro) é veramente dura stare zitti...poi secondo me gli utenti si fanno due risate, io compreso. Detto questo, hai cmq ragione
Raven
Venerdì 18 Agosto 2017, 17.07.17
921
e il resto della rete non è minimamente interessato alla questione. Ripeto per la 12352345esima volta: questo non è uno spazio per litigare sui commenti ai commenti. Litigate in provato, grazie.
lisablack
Venerdì 18 Agosto 2017, 16.50.35
920
Anch'io ho letto la tua cazzata giornaliera..Thank you!
Tiradipiunpelodifiken
Venerdì 18 Agosto 2017, 15.22.04
919
Meglio gli U2 dieci volte....la cazzata giornaliera, anche oggi, l'ho letta thank you!!
ObscureSolstice
Venerdì 18 Agosto 2017, 14.19.53
918
O forse Cliff avrebbe preso la loro stessa strada, nessuno lo può sapere.. @galilee negli anni '70 tutti si vestivano coi pantaloni a zampa...nei primi ottanta che erano da poco passati i settanta si era ancora legati, come nei primi anni 2000 ci si sentiva ancora legati ai '90...suvvia, un pantalone non può significare niente, come se io per fare thrash adesso mi devo per forza mettere i pantaloni aderenti, le adidas alte..come di consueta tendenza degli '80...ma che me ne frega a me
lisablack
Venerdì 18 Agosto 2017, 13.50.09
917
E aggiungo.."volevano distruggere il Metal, volevano essere come gli U 2" poveracci..meglio gli U2 dieci volte! Ora sono 4 signori che girano con giacchette d'Armani, camicine firmate a suonare 4 lagne pallose, e chiedono 2000 euro per i loro concerti, con zona VIP e centro benessere..magari Cliff da lassù se la ride a 50 denti !!
lisablack
Venerdì 18 Agosto 2017, 13.27.58
916
Sapevo già di Cliff che era fans dei R.e.m. perciò non sono per nulla scandalizzata, Lars e James, ha ragione Mulo, all'epoca erano metallari..poi hanno rinnegato tutto per evidenti motivi economici, ormai la storia è vecchia come il mondo!! Non penso però che Cliff si sarebbe reso ridicolo come fanno adesso loro, non lo vedo il tipo, non lo vedo paraculo come Lars..comunque non lo sapremo mai..
Tiradipiunpelodifiken
Venerdì 18 Agosto 2017, 13.08.05
915
@klostridium mettila giù un po come vuoi te, ma intanto quello lui ha dichiarato, il resto sono tue (discutibili) opinioni
galilee
Giovedì 17 Agosto 2017, 18.10.57
914
Cliff aveva i pantaloni e zampa. Quindi prima o poi avrebbe portato il suono della band verso Lidl settantina, psichedelici e anche un pò reggae...
klostridiumtetani
Giovedì 17 Agosto 2017, 18.04.56
913
Che Cliff fosse lontano dalle sonorità più Heavy lo sanno pure i porci! Secondo me la questione va inquadrata da un' altra prospettiva. Cliff era l'unico che sapesse dare un'anima , una prospettiva d'insieme, e respiro, al sound degli altri tre dementi (anzi DEMENTI!!!). Che infatti dopo di lui hanno fatto cose completamente "slegate" e asettiche. Ad esempio ...Justice... pur essendo un buon album (l'ultimo della band), non riesce a nascondere l'evidenza! Sembra fatto in una sala chirurgica, attentamente sterilizzata, che uccide sul nascere tutte le pulsioni di genuinità che il metal dovrebbe avere.
lux chaos
Giovedì 17 Agosto 2017, 17.41.30
912
Mulo, con queste dichiarazioni scatenerai un putiferio...Cliff doveva essere quello che se non fosse morto avrebbe GARANTITO che i Metallica rimanessero truci e cattivi true thrashmetalloni fino ai 74 anni compiuti...e invece cazzo disse che un giorno avrebbero suonato come i REM...brutta storia...mi sa che tanti faranno finta di non leggere e continueranno a pensare che sono dichiarazioni di Lars
Suarez
Martedì 13 Giugno 2017, 20.33.15
911
@Rob fFleming, io avrei messo al posto di don't trend on me , my Friend of misery ma siamo li comunque
Mulo
Martedì 13 Giugno 2017, 20.01.01
910
Sbagli,sono dichiarazioni di Burton (lette su classix metal speciale Master of puppets di Marzo 2016). Negli anni '80 i metallari del gruppo erano lars/james,gli altri 2 erano più melodici (Orion nn è sicuramente un pezzo thrash fast n'loud).
Silvia
Martedì 13 Giugno 2017, 19.56.01
909
Che poi di se e ma sono pieni i mari....
Silvia
Martedì 13 Giugno 2017, 19.48.45
908
@Mulo, quelle sono dichiarazioni di Lars!!!! Cliff (RIP) lasciò i Trauma perché non erano abbastanza heavy. Poi che ascoltasse anche altri generi musicali non c'entra. Se Ulrich e Hetfield fossero davvero stati metalheads non avremmo questa sfilza di album che di metal hanno solo il nome della band. Ma quest'ultima è solo la mia opinione, naturalmente
Mulo
Martedì 13 Giugno 2017, 18.41.39
907
Sarà intervenuto qualche pezzo grosso dell'elektra a dire di alleggerire e semplificare la proposta.... Ricordo un intervista a Burton dove diceva che una delle sue band preferite erano i REM e che un giorno i Metallica avrebbero fatto roba simile.... I metalhead son sempre stati Lars e James
TheSkullBeneathTheSkin
Martedì 13 Giugno 2017, 18.25.31
906
Questo è l'album più importante dei Metallica, punto. Non ho detto il più duro e non ho detto il più bello. Dico solo che all'epoca sentivi un sacco di gente che al massimo ascoltava i Guns dire "come cazzo pompa sto disco". Il black album ha segnato un cambio di paradigma nella storia del metal che non si può nè sminuire né ignorare. Ok le hit che citava qualcuno, ma Of Wolf And Man, Through the never, Wherever I may roam, My friend of misery... tanta roba ragazzi, poche balle!
Psychosys
Domenica 11 Giugno 2017, 22.59.33
905
@Rob Schifare quest'album no, è esagerato, però non è nemmeno qualcosa di colossale con i primi 4. Soggettivamente è un buon disco di sottofondo con un paio di hit che piacciono approssimativamente a tutti: Enter Sandman, Nothing Else Matters e The Unforgiven. Oggettivamente mi sento di dire che ci sono buone canzoni ma nulla di paragonabile ai veri capolavori del genere Heavy/Thrash.
Silvia
Domenica 11 Giugno 2017, 21.57.19
904
A me The Unforgiven piace moltissimo , x il resto x me i Metallica finiscono con Justice anche se questo album l'ho ascoltato tanto quell'anno. Al di là dei gusti personali (es x me Master of Puppets è uno degli album più belli mai scritti quindi naturale che questo sia molto al di sotto imo) ho sempre avuto l'impressione che il cambiamento stilistico fosse dovuto alla scomparsa di Cliff (RIP) anche se avvenuta molto tempo prima. Come se senza di lui il gruppo non sia più stato in grado di comporre in maniera complessa e "speciale". Sembra proprio che da questo album in poi sia intervenuta "un'altra testa".
Rob Fleming
Domenica 11 Giugno 2017, 21.08.16
903
@Metal Shock: per me no, ma è tutta questione gusti che potrebbe andare avanti all'infinito senza vincitori né vinti. Tu pensa che io trovo palloso l'album precedente mentre per altri è l'ultimo album degno di nota. Io, invece, arrivo persino a Load pur ammettendo che si tratta totalmente di altra musica e che poteva essere più breve sfrondando alcuni pezzi. Non ho la pretesa di convincere nessuno, ma resto dell'idea che schifare questo album sia esagerato
Metal Shock
Domenica 11 Giugno 2017, 20.54.27
902
@Rob: The Unforgiven la ritengo una delle loro canzoni più pallose di sempre!!!!! Delle sei io dire Wherever I may roam e Don't tread on me. Il resto solo discreto o insufficiente, imho.
Rob Fleming
Domenica 11 Giugno 2017, 19.31.07
901
1. Enter Sandman 2. Sad But True 3. The Unforgiven 4. Wherever I May Roam 5. Don't Tread On Me 6. Nothing Else Matters O giù di lì
Psychosys
Domenica 11 Giugno 2017, 18.43.51
900
6 canzoni stupende? Mi sa che me le sono perse...
Suarez
Domenica 11 Giugno 2017, 15.20.24
899
Chi nega che questo sia almeno un album composto da 6 canzoni stupende e qualche riempitivo é da internare, e alla veloce
AngelDemon
Domenica 11 Giugno 2017, 10.13.51
898
L'album sostanzialmente mi piace, ok è distante anni luce da Ride The Lightning che è il mio preferito, però tutto sommato è un piacevole ascolto. 85/100
lisablack
Martedì 6 Giugno 2017, 12.51.12
897
Puoi pure smettere di aspettare..il 6 album lo vogliono fare in collaborazione con Lady Gaga, così ha detto Lars "il paraculo" per eccellenza..
Roberto
Martedì 6 Giugno 2017, 12.36.59
896
Ok. Non c'è un modo carino di dirlo. I Metallica hanno fatto 5 album. Kill em'All, Ride the Lightning, Master of Puppets, ...and Justice for All e il Black Album. Dal 1991sto ancora aspettando il sesto album... quello che mi dia la forza di perdonarli per lo shock emetico causatomi dal Black Album.
Mauri66
Venerdì 2 Giugno 2017, 21.05.38
895
Dopo 2 dischi eccezionali, KEA e RTL, e 2 eccellenti, MOP e AJFA,......la fine. ..
Philosopher3185
Sabato 1 Aprile 2017, 20.59.41
894
Per quanto riguarda questo album,non si puo' negare che sia un album tutto sommato piu' che valido..a parte le commerciali enter sandman e Nothing else matters,contiene anche ottimi brani Heavyad but true,wherever I may Roam e of wolf and man che dal vivo rendeno bene.A mio parere.la band aveva cambiato genere non solo per il vil denaro(opinione mia) ma anche perchè a pensarci bene,dopo i capolavori precedenti,non so se sarebbe stato possibile fare qualcosa di meglio forse-almeno in ambito Thrash-la band aveva gia' detto tutto quello che aveva da dire,e magari era il momento per buttarsi su territori nuovi...
Philosopher3185
Mercoledì 29 Marzo 2017, 23.35.38
893
ObscureSolstice:aahahahah mi hai fatto sbellicare con il tuo commento,il 540 mi pare...miaoooo maoooXDscherzi a parte,spesso dal vivo Mustaine non aveva un bel timbro,non so se era dovuto alla droga o l'alcool,oppure aveva difficolta' a cantare..però se ascolti un pezzo "Go to Hell",una buona B-side,ti accorgi che il buon Mustaine ha comunque una voce particolare..è acida,tagliente,sicuramente meno maschia e feroce di quella di hetifield..ma è senza dubbio inquietante e maligna..se hetfield è come un leone pronto a sbranare,Mustaine sembra un Puma con quel suo tono basso ma ringhiante.Poi sara' che sono di parte,visto che ho molta simpatia per dave,non so perchè...è talmente ridicolo alle volte con le sue dichiarazioni arroganti,e durante le interviste non si capisce che cazzo vuole dire in realta',mi ci sono affezionato mi diverte..certo,lavorarci assieme deve essere un bel problema!!
Morlock
Lunedì 13 Marzo 2017, 12.17.41
892
MAI e dico MAI calato!!!!Ultra sopravvalutato!
lux chaos
Domenica 5 Marzo 2017, 23.07.45
891
Ecco appunto, come dicevo da qualche altra parte c'è chi ha il coraggio di dire che dopo kill' em all non hanno fatto nulla di importante...no words....hanno avuto il successo che hanno perchè li spingeva una major, solo per questo, e che ci vuole???? 'Na stupidata...questi hanno una personalità gigante anche quando suonano una ninna nanna e hanno scritto almeno 4/5 lavori incisi a fuoco nella storia del metal e della musica in generale, ma hanno avuto successo solo perchè li spingeva una major...apposto siamo...aggiungo anche che Powerslave dei Maiden fa cagare e in Painkiller dei Judas Priest le canzoni son tutte scopiazzate da altri gruppi ultra underground molto più bravi di loro ma che non avevano il giusto supporto
TheFreeman
Giovedì 2 Febbraio 2017, 22.20.51
890
Oggettivamente un ottimo album, ma per quanto mi piacciano molte canzoni al suo interno non riesco a non odiarlo. Uno spara-singoli che rovinerà la band.
thrasher
Domenica 15 Gennaio 2017, 9.20.42
889
Mai sopportato questo disco... la produzione è veramente buona ma il resto tutto commerciale per me.... il successo che hanno avuto con quest album li ha rovinati
LexLutor
Domenica 15 Gennaio 2017, 8.46.46
888
Il canto del cigno. Un buon disco, con alcuni pezzi...davvero buoni. Dopo, solo nebbia e ghiaccio. Nel vortice obliante del tempo.
Psychosys
Giovedì 15 Dicembre 2016, 22.38.26
887
Mulo, da quel che hai scritto sembra che dopo Kill 'Em All abbiano fatto dischi poco memorabili con scopiazzature varie, scarsa personalità e poca originalità... A me non sembra proprio sia andata così!
Mulo
Giovedì 15 Dicembre 2016, 14.32.45
886
Questo è veramente un bel disco,l'ultimo veramente nn si può sentire... Grande personalità dove?! Se escludiamo kill em all (quello si geniale a mischiare la nwobhm con il punk più tirato),di geniale o di grande personalità nn c'è molto.... Le stesse power balland che hanno fatto hanno la struttura di remember tomorrow.... Molti riff sono scopiazzatu dai sabbath e diamond head... certo se hai q-prime che ti mette come band di supporto ai più famosi artisti metal degli anni '80 e hai una major che punta su di te e che spinge,a grossi risultati ci puoi arrivare... a loro merito c'è da dire che dal vivo spaccano quello si, ma di band migliore X ciò che mi riguarda ce n'erano molte anche 30 anni fa
Metal Shock
Giovedì 15 Dicembre 2016, 14.27.10
885
Lo so benissimo che a fare le cover i Metallica sono bravi, gia` dal Garage days si sente, ma non mi interessa particolarmente tutto qui, non ho neanche Garage days revisited o come si chiama. Inoltre in Load, per quel che mi ricordo, si sentivano di piu` le influenze southern. Oramai, con tutto quel che c`e` da sentire, e un po` perche` mi stanno sulle palle, manco i vecchi dischi fatti da loro ascolto! Sad but true!!!!
terzo menati
Giovedì 15 Dicembre 2016, 14.18.04
884
Se sei prevenuto e' un problema tuo. Ascoltala, non è da tutti reinterpretare così bene un pezzo così. Le similitudini ci sono e non sono celate
Metal Shock
Giovedì 15 Dicembre 2016, 14.05.04
883
Meglio che Johnny continui con le canzoni degli Skynyrd, comunque di southern ci sento poco, magari so` io, boh. Tuesday`s gone fatta dai Tallica mai sentita non mi interessa. Che poi di loro ammissione abbiato preso i riff dei Sabbath e li abbiano suonati a doppia velocita` lo sanno anche i sassi. Forse......
terzo menati
Giovedì 15 Dicembre 2016, 13.46.10
882
Fai cantare nothing a Johnny van zant poi mi dici, oppure ascoltati tuesdays gone fatta dai Metallica e ci troverai più di una somiglianza. Non è che solo perché non c'è l'armonica o lo slide un pezzo non può essere considerato Southern. Fade to Black non è una vera e propria ballad come non lo sarà sanitarium men che meno in my darkest hour o one per capirci. Comunque se vogliamo capire i metallica basta ascoltare le decine di gruppi che coverizzano e che rielaborano con il loro stile...i metallica da questo punto di vista sono la più grande cover band della storia. Lo stesso kill em all e' stato concepito perché ascoltavano da giovani i Black sabbath a 45,giri sui 33....ora che sono signori di mezz'età fanno lo stesso a velocità normale...nulla si crea nulla si distrugge
Metal Shock
Giovedì 15 Dicembre 2016, 13.10.42
881
@Terzo: Skynyrd??? D`accordo sugli Scorpions ma di southern non sento niente, e poi non sono fazioso, ho sentito ballad molto piu` belle e trovo che una Fade to black sia decisamente migliore, non mi pare di aver scritto che fa schifo. @Shan: ho sentito tanti bei brani che col metal non c`entrano niente, quindi?? Ho scritto che l`assolo e` bello (no Lisa non e` di Mustaine, ahahah!) e fatto notare che lo fa James, che di solito fa la ritmica non Kirk, quindi? A gia`, di musica non capisco un cazzo.
Shan Tsung
Giovedì 15 Dicembre 2016, 12.46.53
880
Ma chi se ne fotte di chi è l'assolo? Io parlo della canzone. Potrebbe averla scritta anche Nino d'angelo, sarebbe cmq favolosa.
terzo menati
Giovedì 15 Dicembre 2016, 12.45.42
879
Negare nothing else che sia un bel pezzo per me è fazioso. E' una bella ballad di sapore un po' Southern, solo che ovviamente l'ha fatta il gruppo sbagliato e a molti ancora non va giù. La facevano scirpions o skynyrd sarebbe stato diverso
lisablack
Giovedì 15 Dicembre 2016, 12.41.17
878
Quell'assolo a me piace..non mi dire che è di Mustaine? Ahahaha non ci posso credere..
Metal Shock
Giovedì 15 Dicembre 2016, 12.36.14
877
Ogni tanto e` bello sapere da qualcuno di nuovo che non capisco un cazzo musica! Nothing else matters di bello ha l`assolo, che non e` di Kirk!
Shan Tsung
Giovedì 15 Dicembre 2016, 12.29.17
876
Chi non apprezza quest'album non capisce un cazzo di musica secondo me. A prescindere che sia thrash o non thrash, l'album è fatto bene, non annoia mai, produzione fantastica, molti cambi di ritmo e velocità. E poi NEM è una delle più belle Ballad mai scritte ion ambito musicale. Io li do un bel 95
lux chaos
Giovedì 15 Dicembre 2016, 9.26.30
875
Ovviamente concordo con terzo, gli altri, seppur validi o validissimi, sono stati, stanno e staranno sempre dieci km dietro come personalità, e così è...poi per me come già detto questo album è una bomba al di la del genere, sotto l'85 non scende
terzo menati
Giovedì 15 Dicembre 2016, 8.17.09
874
Beh con l'ultimo hanno fatto il miracolo gli altri hanno fatto bene ma la loro personalità e' dieci volte maggiore, poi se uno vuole negare la realtà opinione sua
lisablack
Giovedì 15 Dicembre 2016, 6.10.45
873
Sono d'accordo con te, io credo che questo disco sia nella sufficienza, ma non un capolavoro. Le hit uscite nel 91, 92, sono superiori ai brani attuali, e di tanto! Dopo questo album, dall'enorme successo, hanno preso la strada sbagliata. Si sono allontanati troppo dal metal, potevano diventare la migliore band al mondo nel genere, invece si sono rovinati e non hanno più inciso un'album valido. È una band sprecata e non adatta alla musica che suona oggi. Le vendite dicono il contrario, ma la musica dice la verità.
ste
Giovedì 15 Dicembre 2016, 0.12.50
872
La musica viene catalogata in molti generi ed i generi, a loro volta, in molti sottogeneri. Volendo quindi semplificare, e banalizzare, sostanzialmente la musica si divide in buona e cattiva. Il Black Album, per quello che mi riguarda, appartiene alla prima categoria e pazienza se il thrash dei dischi precedenti (tutti superiori ma che ve lo dico a fare?) sia stato soppiantato da un hard rock da classifica, da canzoni meno pesanti e più' semplicistiche ma, lasciatemelo dire, sempre di tanto gusto e classe. Anzi, a suo tempo avevo accolto di buon grado questa svolta dei Metallica che avevano saputo creare un gran disco non fossilizzandosi su strade già' ben note ma esplorando nuovi territori e, badate bene, io four horsemen li ascoltavo già' da anni e avevo ascoltato a più' non posso i vari KEA, RTL, MOP e AJFA.Certo, non sono mai stato un loro fan accanito, ad esempio gli ho sempre preferito i Megadeth (i Metallica non hanno mai annoverato tra le loro fila un fuoriclasse della sei corde come Marty Friedman ma un buon mestierante -tranne rarissimi casi mai piaciuti i suoi soli, meglio come ritmico- come Hammett) e quindi, all'epoca, non mi sono sentito tradito come i fan più' puri ed oltranzisti. Qui, in ogni caso, finisce la grande storia dei Metallica con ben 5 album di livello assoluto, quello che seguirà' e' tristemente noto, per quello che mi riguarda, il vuoto assoluto.
Psychosys
Domenica 27 Novembre 2016, 10.17.40
871
Un classico non diventa tale in base a quanto è conosciuto, ma in base ad altri fattori come importanza storica, influenza sulla scena e qualitá riconosciuta. Soggettivamente in questo disco di classico ne vedo uno, ovvero il primo: Enter Sandman. Unforgiven e NEM non li vedo neanche come classici dei Metallica, figuriamoci del metal. Restano comunque belle canzoni, secondo me il disco non va sopra il 70.
Psychosys
Domenica 27 Novembre 2016, 10.17.33
870
Un classico non diventa tale in base a quanto è conosciuto, ma in base ad altri fattori come importanza storica, influenza sulla scena e qualitá riconosciuta. Soggettivamente in questo disco di classico ne vedo uno, ovvero il primo: Enter Sandman. Unforgiven e NEM non li vedo neanche come classici dei Metallica, figuriamoci del metal. Restano comunque belle canzoni, secondo me il disco non va sopra il 70.
Psychosys
Domenica 27 Novembre 2016, 10.17.27
869
Un classico non diventa tale in base a quanto è conosciuto, ma in base ad altri fattori come importanza storica, influenza sulla scena e qualitá riconosciuta. Soggettivamente in questo disco di classico ne vedo uno, ovvero il primo: Enter Sandman. Unforgiven e NEM non li vedo neanche come classici dei Metallica, figuriamoci del metal. Restano comunque belle canzoni, secondo me il disco non va sopra il 70.
Psychosys
Domenica 27 Novembre 2016, 10.17.26
868
Un classico non diventa tale in base a quanto è conosciuto, ma in base ad altri fattori come importanza storica, influenza sulla scena e qualitá riconosciuta. Soggettivamente in questo disco di classico ne vedo uno, ovvero il primo: Enter Sandman. Unforgiven e NEM non li vedo neanche come classici dei Metallica, figuriamoci del metal. Restano comunque belle canzoni, secondo me il disco non va sopra il 70.
lisablack
Domenica 27 Novembre 2016, 8.21.52
867
I brani da te citati, paragonati a quelli di oggi mediocri, sono validi senz'altro. I classici li trovi nel primo album, quelli sono veri e propri classici, con valore storico in più, nonché capolavori.
Havismat
Mercoledì 23 Novembre 2016, 12.26.15
866
Questo disco contiene troppi pezzi che ormai sono diventati dei super classici del metal per essere valutato sotto il 90, indipendentemente dal fatto che si siano staccati dal thrash più classico. Enter Sandman, Sad But True, The Unforgiven, Nothing Else Matter, sono canzoni conosciutissime anche da gente non patita del genere. Lo schifo è arrivato dopo.
Tommaso calvino
Martedì 22 Novembre 2016, 16.00.28
865
L'ultimo vero capolavoro dei Metallica. Mitico
Christian death rivinus
Venerdì 18 Novembre 2016, 10.16.18
864
Secondo me l'ultimo album dei metallica....quelli veri....poi spariti musicalmete....si sono spenti!Peccato perche' se continuavano sulla scia di And Justice...sarebbero stati sempre in cima alla classifica del metal.L'unica consolazione e nota positiva e' stata quella di riascoltare e vedere i vecchi pezzi dal vivo fino ad oggi.... Secondo me hanno avuto a partire dal black album un involuzione progressivamente cosi' marcata che li ha ridotti quasi in cenere,sempre musicalmente parlando,proiettandoli in un genere che ai veri appassionati dei metallica e ai piu nostalgici non e' mai piaciuto!
lestro
Giovedì 17 Novembre 2016, 21.10.42
863
Lasciando perdere la direzione intrapresa con quest'album ( anche se secondo me da kill'em all in poi ogni album ha mostrato progressivamente una maturazione che ha portato qui) io trovo che la produzione sia fantastica, una delle migliori mai sentite.. dopo 25 anni risulta ancora una bomba.. al contrario di tanti dischi, anche più recenti, che suonano già vecchi.. Mi domando come hanno fatto poi nei 2000 a fare due album prodotti cosi orribilmente. L'ultimo mi sembra buono sotto questo aspetto
El Gringo
Sabato 1 Ottobre 2016, 14.56.47
862
Concordo al 100% con la rece di Raven tranne col voto che per me è di almeno 10 punti più alto. Adios!
El Gringo
Sabato 1 Ottobre 2016, 14.51.21
861
860 commenti per il Black Album?? ......a no, 861!
Third Eye
Sabato 17 Settembre 2016, 17.21.26
860
@ lux chaos: al di là di come si vogliano definire taluni pezzi è l’idea di perfezione associata all’album che non condivido e che considero quindi forzata.
lux chaos
Sabato 17 Settembre 2016, 12.28.03
859
Non sono d'accordo neanche io @third eye, ma proprio per nulla, hai citato 3 brani (Don't Tread on Me, Through the Never, Of Wolf and Man) che oltre a quelli più noti, sono proprio tra i meglio riusciti e miei preferiti, 20 anni fa, come oggi e come lo saranno tra vent'anni...ripeto, difficile trovare una canzone fuori posto, altro che discreti...mia opinione, ovvio
Rob Fleming
Giovedì 15 Settembre 2016, 17.52.49
858
@Third Eye: opinione che, per quanto mi riguarda, condivido in massima parte. "Don't Tread on Me" mi piace con i suoi riferimenti "colti", ma dopo tanti anni mi rendo conto che vi è un certo divario tra l'eccellenza di certi brani (i soliti, quelli che conosciamo tutti) e gli altri, discreti.
terzo menati
Giovedì 15 Settembre 2016, 17.50.28
857
Mi esprimo io. Enter sandman pezzo strepitoso nel suo minimalismo, the unforgiven bellissimo, wherever i may roam la mia preferita,sad but true notevole, nothing else una bella power ballad, criticabile solo perché fatta dai metallica e non da una band più melodica
Third Eye
Giovedì 15 Settembre 2016, 17.43.34
856
Beh, chiaramente il ventaglio di opinioni e reazioni che un singolo brano può determinare e suscitare è amplissimo, si va da un opposto all'altro con tutte le relative sfumature. E per fortuna, non mi sono espresso sulle "hits" ... ! !
In effetti
Giovedì 15 Settembre 2016, 17.20.04
855
è noioso e banale
Psychosys
Giovedì 15 Settembre 2016, 16.50.20
854
Alla fine - secondo me - tutti i pezzi sono carini, ma nulla di più. Molti pensano che ci siano capolavori in questo disco, a mio avviso "solo" buone canzoni e canzoni discrete. Per questo non riesco a metterlo nella schiera dei dischi-capolavoro, ma lo vedo solo come un buon album.
freedom
Giovedì 15 Settembre 2016, 16.42.53
853
@Third Eye: In realtà è solo la tua opinione e nient'altro. Per me quei pezzi sono ottimi.
terzo menati
Giovedì 15 Settembre 2016, 16.26.42
852
Beh per me holier e never sono pezzi che spaccano e micca poco...
Third Eye
Giovedì 15 Settembre 2016, 16.19.08
851
In realtà se lo si guarda da più direzioni ci si rende conto che non tutto è perfetto e che accanto a quelle intuizioni attorno alle quali il gruppo ha costruito le proprie hits ci sono, invece, partiture meno avvincenti (Holier than Thou) e talora banali e ripetitive (Don't Tread on Me, Through the Never, Of Wolf and Man).
lux chaos
Giovedì 15 Settembre 2016, 7.51.46
850
Come darti torto, possiamo dire che sono venduti ecc ecc ecc e le puttanate, ma questo è un album che non ha una nota fuori posto, da qualunque direzione lo guardi. Quinto e ultimo capolavoro
BlackSoul
Giovedì 15 Settembre 2016, 7.36.52
849
Riascoltato ieri in macchina, mamma mia che album capolavoro, la prima metà non ha una nota fuori posto. Voto 95.
Roberto Pizzone
Domenica 11 Settembre 2016, 12.37.21
848
L'altra volta ero a una cena per business, e allora c'era uno americano e parlavamo dei metallica. Lui ha detto, cito più o meno testualmente: "metallica it's a cool band". Per chi non capisce l'inglese, vuol dire che gli piacciono i metallica. Quella volta poi abbiamo mangiato ma era più una cena a buffet quindi non mi è piaciuta tanto. Sai io sono un mangione hihi Poi c'era anche un pò di musica, ma no i metallica, era più funky, che non è che era fastidiosa.
Pepito
Domenica 11 Settembre 2016, 12.09.18
847
Suvvia basta. Non ho offeso nessuno in quanto i puristi metallari non esistono più da tanto tempo. Se qualcuno vive felice con MOP o AJFA e anche con QWERTY, io ne sono molto felice di riflesso. Viva la felicità e abbasso i flame. In merito al black album avevo fatto un discorso di altro tipo, che coglieva più l'aspetto sociologico, non tanto quello dei contenuti musicali, ma va bene così. Evviva la gioia e molte margheritone.
Argo
Domenica 11 Settembre 2016, 12.07.33
846
State ancora qui a discutere di questo cd? Sono passati 25 anni!!!!! E ancora state qui a dire "ce l'ho più lungo io"...
Burning Eye
Domenica 11 Settembre 2016, 11.43.46
845
"Non sto facendo un discorso che un ottuso purista metallaro possa intendere". Che classe @pepito, che classe! Ribadisco che a me non ha mai detto niente di particolare, ciò non dovrebbe impedire a chi lo ama oltre ogni MOP o AJFA di vivere una vita felice. Questo bisogno di offendere, non capisco proprio.
Fabio Yaaaaaaaahhhhhh
Sabato 10 Settembre 2016, 19.43.53
844
Al di là di tutte le discussioni generate e degenrate per come la vedo io la verità sta nel mezzo...che qualitativamente sia inferiore a master of puppets e ai lavori precedenti niente da dire,non necessariamente significa che l'album faccia cagare,anche perchè si è visto di peggio da parte loro...va poi considerato come si diceva sotto l'impatto culturale che ha avuto l'album,se sentite le interviste di band la maggior parte dei cantanti influeanzati da hetfield si ispirano ai metallica del Black album,non di Ride the lightning,quindi che abbiano aiutato a far uscire il metal dalla crisi portata dal grunge e compagnia bella non è esageratissimo...per questo tengo conto di questo nella valutazione complessiva dell'album...in sostanza qualità effettiva dell'album 78,importanza culturale quasi 100,valutazione media 89
Bando50mila
Sabato 10 Settembre 2016, 19.40.13
843
Dopo 842 commenti io aggiungerei la puzza di petrolio del booklet del black album. Su mc e cd. Quando sento quella puzza da qualche parte, subito mi parte enter sandman arpeggio in testa. Che sballo, tra ulivi e oscurità senza pensar.
Suarez
Sabato 10 Settembre 2016, 18.59.06
842
Va bene pepito rossi, mi sembrava solamente molto simile il tuo stile di scrittura a quello di mario/jonny, é finita qui...per il disco non c'è molto da dire dopo 841 messaggi, per me é un gran lavoro di una grande band (almeno fino al 91) ma capisco che non possa piacere a molti, soprattutto a i thrashers sfegatati. A me piace il rock metal in tutte le sue forme perciò apprezzo questo omonimo lavoro
Raven
Sabato 10 Settembre 2016, 17.44.53
841
No, io invece mi domando perché, dopo 1000 richiami a non usare questi spazi per litigi personali e per discussini private tra utenti che non interessano a nessuno, ogni tot. commenti ci si trova sempre a dover reiterare il richiamo. E' proprio così difficile esprimere i punti di vista senza insultare, senza dare del cretino all'interlocutore e senza attaccare gli altri? Io mi farei due domande. Ripeto per l'ennesima volta: si discute dei dischi e senza l'aggiunta di epiteti vari, non si parla tra utenti di scazzi tra loro. grazie.
lisablack
Sabato 10 Settembre 2016, 17.40.03
840
Puoi farti anche 100 domande..a me frega zero, anzi sotto zero.
Ultimate uorrior
Sabato 10 Settembre 2016, 17.21.59
839
Ehilà! Due cazzi ed una minchia in una frasetta breve breve....io mi farei due domande...
lisablack
Sabato 10 Settembre 2016, 17.13.42
838
Scusa..ma cosa cazzo vuoi da me? Chi ti ha interrogato? Io dico cosa cazzo mi pare..ascolta questo"capolavoro" e non scassare la minchia. Saluti.
Ultimate uorrior
Sabato 10 Settembre 2016, 17.10.57
837
"Perchè la gente" bah che pena i discorsi da bar. Perchè non scrivi anche che la gente sta fuori, la gente sta male, etc etc.? Ma se uno osanna un disco che non ti piace perchè devi avere qualcosa da ridire? E poi sopravvalutato che cosa diavolo significa? Chi sei tu per esprimere giudizi di sopra o sottovalutazione? Se proprio non ce la fai a non esprimere concetti che riguardano il tuo gusto personale ma che secondo te sono universali, come leggo sei abituata a fare in questo sito e nessuno ti invita a riflettere prima di digitare cazzate, sei libera di farlo. Ma sappi che risulti quasi sempre presuntuosa, irritante. E con una aridità di pensiero che fa piangere. Il metal dovrebbe forgiare gente diversa, e in molti casi per fortuna lo ha fatto. A me il black album piace da morire e mi fanno cagare tutti gli altri. Anche dopo 25 anni.
lisablack
Sabato 10 Settembre 2016, 16.54.18
836
Perché la gente crede che il Metal sia solo questo album, sopravvalutato e osannato a non finire anche dopo 25 anni..che rottura!!
Third Eye
Sabato 10 Settembre 2016, 15.40.53
835
La cosa che mi lascia perplesso e che un pò mi preoccupa è che questo disco continua ancora oggi ad essere uno dei più venduti ...
Pepito
Sabato 10 Settembre 2016, 13.46.43
834
Hai colto uno dei punti, burning eyes. Sembra una stronzata, ma la cosa di nevermind come secondo disco è fottutamente vera. E per tantissima gente è stato così. Non sto facendo un discorso che un ottuso purista metallaro possa intendere. E non sono lesto nel dire che c'è gente che non capisce. Lo dico da tanti anni. Suarez, non sono aka questo ne aka quell'altro. Di qualcosa se l'hai da dire, altrimenti mosca.
Suarez
Sabato 10 Settembre 2016, 12.39.37
833
Pepito a.k.a. Jonny a.k.a. Mario
Burning Eye
Sabato 10 Settembre 2016, 12.35.18
832
Non me ne voglia Pepito, si tratta di punti di vista, di opinioni.
Burning Eye
Sabato 10 Settembre 2016, 12.21.42
831
....sarebbe un po' triste!
Burning Eye
Sabato 10 Settembre 2016, 12.19.55
830
Mah, molti di quelli che hanno comprato il Black Album come primo disco metal hanno comprato Nevermind come secondo. Ahah no scherzo, ma l'aver comprato un disco, all'epoca, di moda non significa necessariamente aver intrapreso un percorso nel metal. La gente è così lesta nel decidere che gli altri non ci capiscono niente che viene il dubbio che certi commenti li faccia sempre la stessa persona (oddio spero di no!).....
Pepito
Sabato 10 Settembre 2016, 11.34.51
829
Se non ci fosse stato questo disco, insieme a pochi altri, il genere non sarebbe ciò che è adesso. Il che potrebbe anche significare che magari sarebbe meglio, però l'impatto che ha dato ha cambiato la vita musicale di milioni di persone. Per vita musicale intendo il modo di ascoltare musica abitualmente, non solo i gruppi che cercano di emulare. Ha avvicinato chi non era avvezzo ad alcun tipo di heavy metal, stimolando curiosità, e facendo vendere di riflesso tantissime altre band. Ha reso il metal più serio, meno infantile, meno borchiato nell'immaginario di chi lo denigra. Ha spiegato che il mondo (inteso come massa) puó recepire certe cose e non solo michael jackson o madonna. E questo a me fece molto riflettere.
Psychosys
Sabato 10 Settembre 2016, 2.51.51
828
@Pepito Quale importanza ha avuto questo disco? Alcune band hanno provato ad emularlo e hanno fallito (Megadeth a parte), non mi sembra una grossa eredità. E sottolineo che a me questo disco non dispiace affatto.
Pepito
Venerdì 9 Settembre 2016, 23.29.41
827
Per carità, ci sarà pure chi non ama questo disco per quello che era stato, cliff burton etc., ma non capire il capolavoro insito in queste tracce e l'importanza che ha avuto ed avrà nei decenni, significa o non capirci molto, o essere un pò, come diceva qualcuno "abbonati".
Burning Eye
Domenica 28 Agosto 2016, 9.53.25
826
Per carità ci sarà pure chi adora il disco per i più svariati motivi ma a me personalmente non ha mai detto niente di particolare, giusto quella manciata di classici ormai nella storia.
Burning Eye
Domenica 28 Agosto 2016, 9.50.21
825
P(i)attume con dei suoni innocui, Bob Rock lavora bene solo se ha a che fare con hit dal sicuro successo commerciale, per tutti gli altri tipi di pezzi la sua produzione è una piaga: suoni enormi, addomesticati, distorsioni dal carattere pulitissimo e batteria fastidiosamente sovraprodotta. Se poi uno fa come RobyUD e vuole descrivere un disco in termini di teoria musicale può farlo con qualsiasi album e solo un pollo si fa abbindolare. Pensa fare una rassegna di quel tipo relativa ad un qualsiasi disco degli Iron o dei Megadeth, c'è da perderci il capo. Molto difficile poi che Hetfield che nel documentario ammette che non sapeva il nome degli accordi avesse una conoscenza del linguaggio musicale scolastico, lui suonava e metteva insieme grandi pezzi, poi è arrivato Bob Rock e tutto è crollato.
blackwindow
Venerdì 22 Luglio 2016, 11.12.36
824
album sotto la media per essere uno dei metallica. inizia bene con enter sandman e sad but true ma poi diventa di una noia tremenda. 70
Third Eye
Giovedì 30 Giugno 2016, 15.36.53
823
Ora ci mancavano pure le abitudini di casa Lizard… Poveri noi!
Raven
Martedì 28 Giugno 2016, 10.17.37
822
Scusate gli errori di battitura, non è facile scrivere con un cane che tira dai pantaloni per andare a passeggio
Raven
Martedì 28 Giugno 2016, 10.07.07
821
Fermo restando che non rocordo di aver mai dato un 90 ad un demo e che i voti oltre l'80 per me sono una rarità quasi sempre riservata ai classici. conosco benissimo la Lizard ed i suoi metodi, ed anche dei suoi insegnanti. 79 non è per nulla anonimo ed ogno recensione col relativo voto (sottolineo: recensione col relativo voto, dato che ogni volta tutto si riduce al numerino, senza considerare minimamente lo scritto). Se poi intendi ridurre tutto ad accordature e tecnica, buttiamo a mare un buon 50% dei prodotti rock storici non conotati da grande tecnica, ma pregni di altri valori. L'arte non è tutta nei 12/8 etc. Per inciso, la Lizard è capace di ben altre cover, anche in ambito rock-metal. fermo restando che, se non si fosse capito, considero l'album di ottimo livello.
RobyUD
Martedì 28 Giugno 2016, 0.45.20
820
Giusto per la cronaca, questo è un album che si porta agli esami dei primi anni di chitarra elettrica hard rock/heavy metal all'accademia Lizard di Fiesole, che è una tra le più rinomate in Italia. Enter sandman tra le cover, sempre per il primo/secondo anno. Io l'ho portato tra gli ascolti/ analisi degli album. Il disco è molto interessante indubbiamente. Allora, parlando di un'analisi tecnica, da quello che mi ricordo , le scale più usate sono la pentatonica, la pentatonica blues, il modo frigio (soprattutto), il modo dorico e la scala minore naturale. Le tonalità quasi sempre Mi minore / Mi frigio (trademark dei Metallica fino a questo album), a parte in Wherever I May Roam c'è addirittura il Frigio maggiore, che è uno dei modi della scala minore armonica. Le accordature sono standard, a parte Sad But True (-1) e The God That Failed (-1/2). Tempi: 4/4 tranne Nothing Else Matters (6/8), The Struggle Within (passaggi in 2/4 e 3/4) e Don't Tread On Me (12/8)..Non mi dilungo sullo stile di Hetfield e Hammett ma secondo me questo è un gran disco di gran valore.. E sinceramente fa un po pensare come sia possibile che il demo del primo Pincopalla o dell'ennesimo gruppo sconosciuto magari si prende un 90 e un disco che ha un grande valore musicale oltre che storico per il genere metal, si prenda un anonimo 79.. Si, perchè 79 per questo album è un voto decisamente anonimo. Per me che l'ho studiato e in parte suonato si becca un 90 secco.
mario
Venerdì 24 Giugno 2016, 20.02.54
819
@Raven per me è finita qui la questione, ho espresse le mie opinioni come tutti, ma sono sempre pronto a difenfermi.E per me chiuso definitivamente OT.
mario
Venerdì 24 Giugno 2016, 19.55.40
818
è vero comunque il web è pieno di allucinanti infami che meritano le giuste risposte con i giusti toni.
Raven
Venerdì 24 Giugno 2016, 19.52.20
817
Ed ore,. per l'ultima volta, parliamo del disco.
Raven
Venerdì 24 Giugno 2016, 19.51.49
816
Il punto è che state insultandovi tra voi a prescindere dalla recensione. Non credo che a chi legge interessi un litigio privato e chi lo abbia iniziato. Come pensate, poi , che possa sentirsi chi ha scritto (lascia stare il caso in oggetto e che la recensione è mia), il quale ha perso tempo, spesse volte giorni nel caso degli articoli, sottraendolo alla famiglia ed alle proprie questioni, per il solo amore verso la musica e la discussione, quando poi vede che il proprio lavoro/servizio viene ignorato e tutto si riduce a due o più utenti che si insultano? E' una semplice questione di rispetto per il lavoro altrui e una questione di educazione in generale. Ripeto: a prescidenre da chi abbia iniziato.
Third Eye
Venerdì 24 Giugno 2016, 19.42.31
815
Commento rimosso
mario
Venerdì 24 Giugno 2016, 18.10.38
814
commento rimosso
Raven
Venerdì 24 Giugno 2016, 18.05.40
813
Per favore, discutiamo del disco e non dei commenti, vi prego.
Simo
Venerdì 24 Giugno 2016, 17.59.58
812
Ma una vita sociale la avete?
freedom
Venerdì 24 Giugno 2016, 17.59.26
811
@Vitadathrasher: Non so dove tu abbia preso certe informazioni, e se non posso smentire quella del "tirchio" (non sono di casa a San Francisco...), posso almeno ribadire che è almeno dal 2002 che i Metallica fanno praticamente tutto in quello studio, soprattutto a causa dei problemi avuti da James in quel periodo che gli imponevano di non portare il lavoro a casa e di dedicarsi alla band solo in fasce orarie ben precise e stabilite. Va da sé che pian piano quello è divenuto l'unico metodo di lavoro adottato non solo da lui, ma da tutti i coinvolti. Che poi Hammett abbia registrato un riff mentre stava seduto sul cesso di casa sua ci può stare, è sempre successo, ma il lavoro vero si svolge lì, e la maggior parte dei brani dal 2003 ad oggi nasce (PURTROPPO) da jam session in studio. E si sente. I Metallica funzionavano quando James e Lars si spremevano le meningi assieme per cercare di dar forma a riff e spezzoni vari, stava lì l'essenza del gruppo nel dopo-Cliff. Quello che dici riguardo a cosa paga di più tra album e live invece è vero, ma non posso dare loro tutti i torti, ormai la musica è gratuita, e credo che per portare avanti una baracca tanto enorme questi conti bisogna pure farseli, per quanto sia triste. L'album in studio ha perso gran parte della sua magia, inutile negarlo, soprattutto per le nuove generazioni che ascoltano la musica (e praticamente vivono) col telefono o il tablet o quello che è...i dischi vengono scaricati/ascoltati/cestinati nel giro di qualche giorno o qualche ora, non ci si sofferma più a sentirli veramente, tanto è tutto gratis! Quando avevo 13 anni io i dischi li ascoltavi per bene anche solo per i soldi spesi, altroché...vedrai che continuando di questo passo la maggior parte degli artisti di un certo spessore limiterà le uscite discografiche, forse addirittura sarà la stessa idea di "album" a scomparire. Tutto questo ovviamente va affiancato alla innegabile crisi compositiva nel caso in questione, nessuno lo nega.
Raven
Venerdì 24 Giugno 2016, 17.52.06
810
Sapete che vi dico? Che avete scocciato di brutto. Siete ad un passo dal ban.
mario
Venerdì 24 Giugno 2016, 17.43.51
809
commento rimosso
mario
Venerdì 24 Giugno 2016, 17.41.12
808
Commento rimosso
Third Eye
Venerdì 24 Giugno 2016, 17.29.56
807
@ Raven (n. 802): hai pienamente ragione nel dire che non potete “permettere che le cose degenerino”. Figuriamoci! Vorrei, però, fare una piccola precisazione: qua non si tratta di insultare il proprio interlocutore ma di capire se ci sono dei limiti entro i quali ci si debba muovere, se esistono cioè dei paletti dettati dalla decenza. Difatti, per quanto un dibattito possa essere acceso e si possano utilizzare toni anche molti forti, bisogna però a mio avviso adoperare sempre un linguaggio che sia consono al posto in cui ci trova e l’utente X non lo ha fatto rendendosi protagonista di un’uscita (mi riferisco ad un commento da voi rimosso) a dir poco vergognosa che lo qualifica come persona prima ancora che come membro di una community.
Sambalzalzal
Venerdì 24 Giugno 2016, 15.41.09
806
Hetfield nella parte del buono, Trujillo il brutto, Lars il tirchio, Hammett l'incompetente! del resto stavano in fissa con i film di sergio leone, magari una nuova idea ahahahahah
Vitadathrasher
Venerdì 24 Giugno 2016, 15.20.12
805
freedom@ mi riferivo ai Metallica snc, una band di soci in affari che come metodo, non si rinchiudono in studio a spremersi per tirare fuori qualcosa di buono. Ma è uno studio che riunisce i loro fantomatici riff per far uscire un'accozzaglia senza tiro e fluidità. E tutto questo è anche logico, con i dischi non si fa la ciccia come un tempo, perchè spremersi se non ne vale la pena? per la gloria? Perchè rimandano sempre l'album? prima non passavano più di due anni cavalcando l'onda del successo precedente per registrare materiale nuovo. Ulrich, il tirchio, così viene chiamato a san francisco, non credo che abbia voglia di sudarsi un album che venderà forse un trentesimo di copie rispetto a questo black album, che in molti criticano, ma si sente che è un lavoro studiato in maniera maniacale, che è sudato, infatti ne è uscito un ottimo lavoro. Il tirchio tirando una linea si accorgerà che il merchandising e i live pagano di pù che un nuovo album da studio.
Lizard
Venerdì 24 Giugno 2016, 14.16.55
804
Ok ho fatto un po' di pulizia. Non ricominciate o l'intervento sarà più netto.
mario
Venerdì 24 Giugno 2016, 12.08.10
803
A me ne basta anche solo uno di occhio per riconoscere i veri schizoidi e usare di conseguenza poi i toni giusti.
Raven
Venerdì 24 Giugno 2016, 11.01.09
802
Non possiamo permettere che le cose degenerino. Sapete che per nostra politica concediamo margini che nessun altro concede in rete, ma questo non significa che le discussioni possano andare oltre un certo limite, pur molto ampio. Dai ragazzi, non costringeteci a prendere provvedimenti che per noi sono sempre un po' innaturali. Per insultarvi avete le mail private, questo spazio è per discutere di musica. Grazie.
Third Eye
Venerdì 24 Giugno 2016, 10.49.26
801
@ Raven: è giusto che si usino “toni pacati” con le persone ragionevoli.
Raven
Giovedì 23 Giugno 2016, 10.33.46
800
@ Mario, preferiamo non avere link esterni sulle nostre pagine, grazie. In generale, ricordo per l'ultima volta a tutti di usare toni pacati.
Metal Shock
Giovedì 23 Giugno 2016, 8.58.52
799
@Mario, tranquillo io non commento album che non ascolto o che non sono il mio genere. Controlla pure.
Steelminded
Giovedì 23 Giugno 2016, 8.37.48
798
mario perchè non cambi i settings della tastiera dal kazako all'italiano?
mario
Giovedì 23 Giugno 2016, 8.25.08
797
Dopo pero' ad album uscito non venite a cimentare dotto le recensioni, sareste degli ipocriti totali.
mario
Giovedì 23 Giugno 2016, 8.22.43
796
Oggi rispetto a prima quello che volevo ribadire e' che ci sono tanti modi per vedere se un album piace o meno, fasciarsi la testa prima per partito preso o antipatie incazzose rabbiose verso un gruppo non ha senso basta prima ascoltare, e valutare se comprare o meno, nessuno obbliga nessuno.
mario
Giovedì 23 Giugno 2016, 8.18.00
795
@Metal Shock io feci la sressacosa con i Megadeth dopo Rust in Peace, comprai 3album e mai sbaglio fu più' grande, gettati nella spazzatura, da allora non mi fregano più', e questo vale per qualsiasi gruppo, primaazcolto e poi valuto se comprare, invece a ne questo fa l'effetto contrario all'inizio mi spiazzo', ma non prendepolvrre, prende invece sempre le mie orecchie, album stupendo, non mi stanca mai.
Metal Shock
Giovedì 23 Giugno 2016, 8.08.32
794
@Mario: allora Black album ascoltato tre volte e poi lasciato a prendere polvere, Load ascoltato una volta e poi buttato via (e non scherzo), Reload mai ascoltato, St.Anger ascoltato s Youtube per curiosita` l`ann scorso, tre minuti e poi chiuso, Death magnetic ascoltato una volta e lasciato perdere. Dal vivo oggi? Mai e poi mai, ripeto per me hanno chiuso da tanti anni.
mario
Giovedì 23 Giugno 2016, 8.03.41
793
@Raven , ho scoperto giorni fa un sito russo dove fanno ascoltare musica e brani di album interi, con l'indicazione del prezzo accanto perigni brano, dove uno può' comprare o meno un singolo brano o tutte le tracce assieme, ma intanto peto' prima te le fa ascoltare liberamente, non so pero' se sia lecito farne il nome, e' comunque legale.
mario
Giovedì 23 Giugno 2016, 8.03.41
792
@Raven , ho scoperto giorni fa un sito russo dove fanno ascoltare musica e brani di album interi, con l'indicazione del prezzo accanto perigni brano, dove uno può' comprare o meno un singolo brano o tutte le tracce assieme, ma intanto peto' prima te le fa ascoltare liberamente, non so pero' se sia lecito farne il nome, e' comunque legale.
mario
Giovedì 23 Giugno 2016, 7.57.38
791
#thrash, #sono, #chiuso, #ascoltsre ed altri errori , scusate , questo e' ancora un gruppo che se non fa scelte stupide , e se Hamneth e' knvena e si allena a dovere, e se Ulrich non tenta cose al di sopra della sua attuale eta' e possibilita', e se Hetfield e' in vena compositiva , e collabora affiatao assieme a Kirk e Ulrich in modo ispirato, e se non si cimenta in cantati e toni ormai non piu'consoni a lui, e' ancora un gruppo che sarebbe in grado di dare della bella musica alle nostre orecchie.
mario
Giovedì 23 Giugno 2016, 7.46.43
790
Metal Shock,ti comprendo, ma sono pur sempre i Metatallica, gada ioero peggio di te , io tra i 12 e i 22 anni ero uno degli intransigenti forti, io il yhrsdh ho cominciato con loro adascoltarlo, oggi ci dono per fortuna dei nodi per ascoltare un album prima di comprarlo, si ascoktave se non va uno non compra mica lo obbliga nessuno, poi di gente che aveva chiudo con Metallica e Maiden ne conosco tanto, chiudo per modo FI dire perche' poi li reincontravo ai concerti, ora non e' il tuo caso può' darsi, e anche io e' da St.Anger che non compro, lo stesso St.Anger non lo possiedo, ma oggi e' un attimo uno prima ascolta,di solito li mettono sul tubo o in streaming completo, non ci cupole niente s vedere se un album fa schifo oppure e' buono, io tutti ghirigori metta li su di loro non me li farei, sono andato a tanti concerti di gruppi thrash storici e nuovi,noti e meno noti ciò' non toglie che ad un gruppo che miha inixiatoal thrash ionon debba ascoltarlo, e non capisco le bordate pessimiste e ultracritiche su un disco che deve ancora uscire quando esce si vedrà' dai.
Metal Shock
Giovedì 23 Giugno 2016, 7.21.43
789
@Terzomenati: tante band da te citate hanno fatto buoni album, alcuni eccellenti, tipo Death Angel, il problema e` proprio quando si prendono a confronto album di trent`anni fa che erano superiori. Se dovessi scegliere tre album fondamentali per ogni band da te citata, cosa scegli, album del passato od odierni? Io mi ascolto ben volentieri album di oggi delle grandi band, ma quelli passati sono decisamente meglio. E comunque tutti ad aspettare il nuovo Metallica, speriamo qui, speriamo la.........chissa` se sono l`unico che nn glie ne frega proprio niente!
Sambalzalzalh
Giovedì 23 Giugno 2016, 7.04.38
788
Io l'ho sempre detto, a un disco cm questo nn direi mai di no oggi. Che poi parliamo chiaro, sarebbe pure l'ideale x la voce di Het e le doti ormai arrugginite di Lars. Het sempre amato oggi quando tenta di cantare cm ai tempi di KeA nn riesco a digerirlo con la voce paperina
freedom
Mercoledì 22 Giugno 2016, 23.38.01
787
Ah comunque quoto Psychosys, terzo menati, e pure klostridiumtetani quando dice che sarebbe preferibile un album sperimentale alla SA ma magari con una produzione ottimale e una voce più curata, piuttosto che un DM parte 2.
freedom
Mercoledì 22 Giugno 2016, 23.25.26
786
@Vitadathrasher: Non so di cosa tu stia parlando esattamente. I Metallica provano, scrivono, registrano, mixano e producono tutto in un unico studio che si chiama HQ, e stanno tutti lì dalle ore X alle ore Y, è così da quando James si è disintossicato. In questo momento Ulrich, Hetfield e Fidelman stanno mixando mentre per gli altri due riposo a quanto pare. Poi comunque se permetti un nuovo disco ha senso per milioni di fans che li seguono e li seguiranno sempre, forse non per te e molti altri, ma per altrettanti si. Ovvio poi che non cancelleranno mai con un album nel 2016 ciò che hanno fatto nel loro decennio migliore. La loro storia ormai è stata scritta da un pezzo, ma ripeto, se hanno intenzione di suonare ancora, tra non fare un disco e farlo, preferisco che lo facciano, almeno si mettono un pochino in gioco e regalano qualcosa di nuovo da ascoltare ai fans.
terzo menati
Mercoledì 22 Giugno 2016, 22.31.30
785
Beh visto che siamo in tema revival io piuttosto che un ritorno ad un thrash anni 80 gradirei un ritorno a queste sonorità con pezzi diretti, non troppo prolissi, orecchiabili ma belli pesanti, magari con accenni Southern stile.load...suonerà una bestemmia ma io amo questa band quando si cimenta con capolavori tipo tuesdays gone
mario
Mercoledì 22 Giugno 2016, 22.12.18
784
Spero anzi sono quasi sicuro che faranno altrettanto bene dei nomi dei gruppi da voi citati.
Psychosys
Mercoledì 22 Giugno 2016, 21.55.46
783
Si @terzo, è un periodo in cui esce veramente buona musica, molte band hanno trovato il proprio equilibrio e noi tutti godiamo. Giudsto ricordare anche i grandi che ci hanno lasciato, che penso sarebbero felici di vedere rifiore parzialmente il mercato.
terzo menati
Mercoledì 22 Giugno 2016, 21.25.56
782
Psycho ti sei scordato arktis, il ritorno ritorno dei veri rage, l'ultimo Death Angel, l'ultimo flotsam, l'ultimo avantasia, l'ultimo katatonia, l'imminente denner shermann, l'ultimo avatarium...insomma c'è tanta roba e tanta qualità in questo 2016,che almeno riscatta in parte i tanti caduti
Third Eye
Mercoledì 22 Giugno 2016, 21.05.32
781
commento rimosso
Psychosys
Mercoledì 22 Giugno 2016, 20.13.40
780
Comunque penso uscirà un disco sufficiente/discreto, in scia con una serie di lavori convincenti come Dystopia, Book Of Souls, Affinity, Terminal Redux, Repentless, For All Kings ed altri. Stiamo vivendo un discreto periodo musicale in questo 2016
Psychosys
Mercoledì 22 Giugno 2016, 20.08.36
779
Su St. Anger le idee c'erano ed erano pure buone, ma sono state affogate in un mare di merda (produzione, batteria mondialcasa, 30 minuti di troppo, 0 assoli) e il periodo era quello che era (Lars e James in disintossicazione). Provare un St. Anger parte 2 non mi dispiacerebbe. Sarebbe sicuramente meglio di un bricolage di riff e mestiere senz'anima, insomma un Death Magnetic 2.
mario
Mercoledì 22 Giugno 2016, 19.14.45
778
@Klostri ahahah troppo bella questa come idea ahah inventerebbero senza saperlo un nuovo genere forse il glam simphonic thrash heavy rock, la cantante è Floor Jansen cos' se sbaglia il nano Ulrich lo usa come mazza per batteria e percussioni, ma se poi va male lei piangerebbe al contatto inferocito dei fans, mannaggia,magari invitano pure Rondò Veneziano nella traccia finale e suoneranno Sinfonia per un addio, che è bellissima, anche se per loro sarebbe l'epilogo, o forse no, la loro ispirazione per un non addio, chissà , si vedràaahahah , scusate le cazzate mi sono scappate
klostridiumtetani
Mercoledì 22 Giugno 2016, 18.52.21
777
@mario, piuttosto di un nuovo Death Magnetic, sicuramente si! . Ma credo che i Metallica non faranno ne l'uno ne l'altro. Credo siano capaci di inserire una voce femminile e fare un album symphonic metal
mario
Mercoledì 22 Giugno 2016, 18.47.08
776
@Klostri, Quindi vorresti un nuovo St.Anger!? @Samba, sono d'accordo con te che hanno tirato troppo la corda, ma adesso si son accorti pure i cechi che della corda ne è rimasto qualche filo, se la strattononano con un'altra boiata delle loro, la corda si spezza del tutto, possono/potrebbero pure continuare ad andare avanti come circo ma per quanto!?, alla fine pure i pagliacci se fanno le solite cose, invece di far ridere fanno piangere, credo che l'abbiano finalmente capita che a tutto c'è un limite, se non l'hanno capito e continuano fare gli imbecilli, con me hanno chiuso, ma anche con i loro fans la rottura ci sarà talmente forte che anche se vorrebbero andare avanti il loro destino è segnato comunque, l'elisir della eterna giovinezza non esiste.
Mulo
Mercoledì 22 Giugno 2016, 18.39.40
775
Sei da Nobel, hai apprezzato e capito un disco che fa schifo a tutti ah ah!
klostridiumtetani
Mercoledì 22 Giugno 2016, 18.33.08
774
Quindi io sono l'unico qui dentro che preferisce St. Anger a questo?
Sambalzalzal
Mercoledì 22 Giugno 2016, 18.22.12
773
Mario@ le delusioni dei fans non vanno esattamente di pari passo con le loro intenzioni di andare avanti o meno. se stavano a sentire la critica si sarebbero dovuti sparare in testa tanto tempo fa e ancora stanno sulla cresta dell'onda. io penso che la saturazione l'ho raggiunta l'anno scorso, questo è. quando uno che ha apprezzato dei musicisti parecchio poi inizia a percepirli come dei coglionazzi li è il punto in cui quel gruppo ha fallito, hanno tirato troppo la corda
terzo menati
Mercoledì 22 Giugno 2016, 18.13.59
772
Shock non parlavo dei metallica....ho fatto dei nomi ben precisi ma a molti non vanno bene pure quelli, intendo gli ultimi album che io reputo eccellenti
mario
Mercoledì 22 Giugno 2016, 18.12.51
771
Beh giovani non ci ridiventano di certo, e sanno che sono a un bivio, anche i fans più' stretti si son stufati di perdonarli, quindi delle due l'una, o hanno messo finslmente la testa a posto o chiudono il circo, non hanno alternative, spero che questa pressione gliabbis fatto bene e ridcharito le idee.
Vitadathrasher
Mercoledì 22 Giugno 2016, 18.09.55
770
ciò che faranno uscire è indifferente, Disco = pubblicità per l'imminente tour, scaletta dei pezzi = pezzi anni 80/90. Che senso ha un nuovo disco? Hammett registra dal suo studio privato i riff idem con patatine gli altri. Un giorno si ritroveranno in uno studio e, il loro tecnico, con i riff già accozzati su protools, si divertirà con i metallica a girare le manopoline sui vari plug-in. un esempio? death magnetic.
Metal Shock
Mercoledì 22 Giugno 2016, 18.09.47
769
@Terzomenati: un conto è fare un paragone con album usciti trent'anni fa, un conto è fare album di merda!!!!
Mulo
Mercoledì 22 Giugno 2016, 18.07.25
768
Non chiuderanno finché non lo decideranno loro.. Pienone lo fanno sempre grazie ai loro pezzi classici.... Poi dovessero ritirarsi hanno tanti ma tanti milioni di $ da godersi...
terzo menati
Mercoledì 22 Giugno 2016, 18.07.14
767
Ma ormai non gli si perdona più nulla neanche facessero un album di mestiere ma di qualità. Basta vedere gli attacchi a Maiden megadeth anthrax o slayer che hanno fatto quello che sanno fare meglio ma hanno comunque scontentato molti con continui paragoni a trent'anni fa
lisablack
Mercoledì 22 Giugno 2016, 18.01.18
766
Loro non chiudono nemmeno stavolta. Non è successo con un'aborto come St. Anger...figuriamoci! Ormai il loro nome e la loro fama va al di là dei dischi pessimi degli ultimi anni..Hanno conquistato ormai l'amore incondizionato dei fans e sono al sicuro. Pubblicassero un album metal mischiato a a rap, sono sicura che andrebbe bene a tutti. Concordo con Metal Shock, in giro c'è di meglio eccome!
mario
Mercoledì 22 Giugno 2016, 17.13.37
765
Secondo me invece ultimamente gli frega eccome, lo sanno che se fanno una ciofeca hanno chiuso.
mario
Mercoledì 22 Giugno 2016, 17.11.41
764
Concordo pienamente con te Freedom ahaha non credo però sia Ulrich cosi' scemo da riprorre l'effetto fustino o pentola da cucina, d'accordo con te anche sui volumi spero che non ripropongano effetto caciara e li regolino come Cristo comanda, meglio una normalità ma fatta bene e con cognizione di causa e mezzi appropriati, perchè di soldi ne hanno a palate, e' vero Freedom sembra prorio che non sia come D.M, e meno male, cosi' almeno ha affermato Ulrich, dicento tralaltro che sarà più vario e meno frenetico dell'ultimo, che cosa intenda per meno frenetico, non l'ho capita, non so voi se l'avete afferrato quella frase.
galilee
Mercoledì 22 Giugno 2016, 17.02.59
763
Il problema è sempre il medesimo. A nessuno di loro frega più un cazzo della musica che suonano, quindi sarà difficile per loro trar fuori un bel disco in uno stile che non li rappresenta più. Per qualsiasi genere è lo stesso. Non puoi sfornare un disco di rock n roll se non sei RNR nell'anima. E la stessa cosa vale per tutti i generi che necessitano una certa passione e stile di vita. E' solo questo il motivo dei loro continui fallimenti. Dovrebbero darsi a tutt'altro, sarebbero più onesti.
freedom
Mercoledì 22 Giugno 2016, 16.53.29
762
Anch'io mi sento fiducioso, del resto non sono nemmeno così esigente quando si parla di loro, per me fino ad inizio 2000 erano ancora molto validi, adesso chiedo solo la normalità, cioè suoni decenti, niente fustini di detersivo e niente volumi alla cazzo di cane. Non mi pare chiedere troppo. Riguardo al disco nuovo da quel poco che si è detto pare non sarà esattamente sullo stile DM, e questo per me è un bene.
Sambalzalzal
Mercoledì 22 Giugno 2016, 16.46.20
761
Io aggiungerei pure un'altra cosa metal Shock@ I Metallica sono un gruppo ingombrante e hanno un nome ingombrante pure per chi a sua detta non li ha mai potuti reggere o che ha smesso di seguirli dopo Kill em All (sulla carta perlomeno succede pure questo...) beccano attenzioni fuori dal comune su un estremo e sull'altro, pure nel mezzo da chi si avvicina all'heavy e da quelli di cui non frega nulla di musica ma sta solo dietro ai nomi leggendari. Loro questo lo sanno, certe sparate o come dici giustamente tu certe prese per le chiappe non ho mai dubitato le facciano proprio apposta come strategia di marketing. la storia dei riff andati perduti per esempio. ovvio che era una cazzata detta per alzare interesse, sia da parte dei fans e sia da quelli che li odiano, nel bene o nel male l'importante è che se ne parli. si continuerà così anche nel caso il nuovo disco sia una merda, fino a capolinea attività con un'altra pausa di 10 o 20 anni di mezzo ne sono sicuro
mario
Mercoledì 22 Giugno 2016, 16.37.43
760
Secondo me invece sarà un bel album, o comunque ben fatto, del numero delle tracce e del minutaggio, non mi importa, che sia roba semplice o complicata neanche, basta che sia bello e ben prodotto, che sia un heavy/thrash/rock, ma anche levandoci la parola thrash non mi importa un ficosecco, mi aspetto che trasudi passione e sudore, con impegno e serietà e con canzoni che ti entrino in testa con un mixaggio decente, non credo che stavolta ricashino a fare le grandi cazzate già commesse, sanno che se toppano sono finiti, quindi tutto questo pessimismo non ce l'ho affatto.
Metal Shock
Mercoledì 22 Giugno 2016, 16.34.43
759
Un traguardo lo hanno raggiunto i Metallica: far piacere anche ai loro fans fino a Justice questo album commerciale al massimo, e soprattutto ancor oggi, dopo dischi uno peggio dell'altro, fare in modo che tanta gente aspetti al varco il nuovo album, sempre che esca, come se aspettassero chissà cosa. Sono trent'anni che prendono per il culo chi li ascoltava con passione e ancora tanta gente gli stà dietro e tanti qui si fanno seghe mentali a proposito di questo o quello. Boh per me sono morti da tanti anni, in giro c'è tanto di meglio di questi tre buffoni (il bassista non lo conto perchè vale come il due di picche).
Mulo
Mercoledì 22 Giugno 2016, 16.23.19
758
X me il nuovo album sarà 75 minuti sullo stile di "Lord of summer" (con testi altrettanto imprgnati). Insomma una tragedia
Sambalzalzal
Mercoledì 22 Giugno 2016, 15.07.41
757
Appunto qualche riga sotto dicevo il problema non è cosa vogliamo sentire noi ma cosa vogliono suonare realmente loro ed è qua che io personalmente la fine del tunnel non la vedo, probabilmente neanche loro dal Black Album a conti fatti. Ora, se mai il discorso fosse stato quello, hanno una etichetta tutta loro ergo "dovrebbero" essere riusciti a fare quello che volevano in quasi dieci anni
lisablack
Mercoledì 22 Giugno 2016, 15.03.20
756
Freedom in parte hai ragione. La vita di un'artista deve essere un vero caos. Gestire le persone un'incubo, perché la cattiveria della gente ti ammazza. Ormai devo staccarmi da questa band che in passato mi ha dato tanto. Io continuo a vederla come non è più, e al di là della rabbia che mi hanno fatto..riconosco che sono esseri umani e chissà quali tormenti provano. La loro proposta musicale non fa più per me da 20 anni e più, quando ne ho voglia metto su Ride e torno indietro nel tempo, mi fa sempre piacere e anche tristezza.
Mulo
Mercoledì 22 Giugno 2016, 13.54.20
755
Esatto l'artista si propone poi se piace meglio seno'pazienza... Se i Metallica dopp Justice si son sentiti di semplificare e rendere più accessibile la proposta hanno fatto bene a farlo. Il rischio di cambiare proposta x un gruppo thrash ( specialmente allora dove i metallari erano molto più chiusi di ora) e fare un flop era molto alto ( vedi i Motley crue con il loro disco del '94).
freedom
Mercoledì 22 Giugno 2016, 13.47.34
754
Ho scritto "gente" 25 volte...
freedom
Mercoledì 22 Giugno 2016, 13.46.12
753
@lisablack: No, io credo che questa cosa del rispetto sia una buffonata tremenda. La musica si fa per sé stessi, non per gli altri, ben venga poi che qualche milione di persone decida di comprare quello che registri, ma finisce lì. Ci sentiamo autorizzati ad avanzare richieste e pretese a questa gente quasi come se ci appartenessero, e poi allo stesso tempo siamo pronti a crocifiggerli al minimo sgarro. Mettiti nei loro panni, rapportarsi con una massa tanto enorme di gente non deve essere esattamente il massimo (soldi a parte), e anzi credo che se si mettessero a dare retta a tutto ciò che la gente scrive o dice si sarebbero già sparati o avrebbero smesso di suonare, non adesso, ma da almeno 25 anni. L'atteggiamento più sano per loro è semplicemente fare ciò che vogliono, ed io avrei fatto lo stesso. Io non devo nulla a loro e loro altrettanto a me, semplice. Fanno un bel disco lo compro, fanno una schifezza la lascio sullo scaffale del negozio.
mario
Mercoledì 22 Giugno 2016, 13.33.41
752
bob rock ha fatto solo la produzione. Punto e Basta., una produzione meravigliosa e musica stupenda che ha conqustato l'animo di una infinità di persone, questa è la magia di questo bellissimo album, il resto, son tutte chiacchiere e basta.
Batugio
Mercoledì 22 Giugno 2016, 13.29.03
751
Non ho mai capito perchè questo disco venga attribuito ai metallica quando qui hanno fatto solamente da musicisti turnisti per Bob Rock
lisablack
Mercoledì 22 Giugno 2016, 13.27.34
750
Freedom, io credo che una band debba un minimo di rispetto ai propri fans. Non dimentichiamo che siamo noi che compriamo i dischi magari facendo a meno di altre cose. E poi sono d'accordo con Mulo, sul post 744, hai analizzato perfettamente la band.
mario
Mercoledì 22 Giugno 2016, 13.25.24
749
commento rimosso
mario
Mercoledì 22 Giugno 2016, 13.19.27
748
commento rimosso
mario
Mercoledì 22 Giugno 2016, 13.14.05
747
Io penso invece che se la testa l'hanno fatta funzionare, questa loro nuova uscita prossima potrebbe essere veramente un ottimo disco, del minutaggio e/o della lunghezza dei brani non me ne frega un bel niente, purché' ci sia musica che arrivi dritta al cuore e con brani che ti si stampino direttamente nell' anima, come mi succede a me EA milioni diersone ogni volta che ascolto questo capolavoro di bellezza emozionale eterna, perche' di certo thrash di oggi dove solo 2 o 3 canzoni mi rimangono inpresse ne ho veramente le palle piene,questi se ci di sonmesdi di impegno e si sono esercitati e tramite ripetute prove e tentativi si sono affiatati al punto giusto, non li batterebbe nessuno, ed Hetfield rimane sempre la voce thrash per eccellenza, e come il suo magico timbro non ce n'è, intendo per la forte carica energetico-emozionale, il resto son chiacchiare che titolano un vecchio film vanno Via Col Vento.Buona fortuna Metallica.
Raven
Mercoledì 22 Giugno 2016, 13.00.35
746
Ribadisco il mio commento 739. Questo è uno spazio pubblico per discutere di musica, non per i litigi personali. Grazie.
Third Eye
Mercoledì 22 Giugno 2016, 12.56.14
745
@ mario (n. 724): in tutta onestà a me di quello che pensi tu non me ne frega un cazzo e per questo ti pregherei, d’ora in poi, di non replicare più ai miei commenti; sei logorroico, intervieni di continuo nelle discussioni, adoperi linguaggi e toni da liceale che si è appena affacciato all’ascolto della musica, scateni liti furibonde e poi da persona immatura quale sei, quando gli altri insistono nel contraddirti, mandi tutti a quel paese. E tu pretendi anche che io ti dia retta o ti prenda minimamente sul serio?!! Ma per favore!
Mulo
Mercoledì 22 Giugno 2016, 12.50.32
744
Le palle al piede sono Lars e Kirk, il primo ha ottenuto quello che voleva ( essere una rockstar con palate di miliardi),mentre il secondo è in amorfo scelto apposta x via del suo carattere mite ( in sostanza non doveva rompre i coglioni e fare il compitino),in pratica l'opposto di Mustaine. Hetfield secondo me voglia di far musica ne ha parecchia ( Rob è in pratica un session man come Newsted... Cliff non lo hanno mai rimpiazzato realmente)
Sambalzalzal
Mercoledì 22 Giugno 2016, 12.35.07
743
la cosa dei side projects da quello che ho capito è legata a clausole contrattuali molto strette. una volta che uno entra nei Metallica diventa proprietà dei Metallica e si lascia alle spalle il mondo umano. Fu uno dei motivi per cui newsted decise di uscire. Certo è che a quei periodi la scusa era che chi suonava nei Metallica doveva essere preso nel progetto al 100% oggi con i ritmi che hanno boh
Il Cinico
Mercoledì 22 Giugno 2016, 12.29.07
742
Va beh sul drumming penso che si entri nell'ambito dei gusti personali....sul resto concordo, questa è l'ultima chance per fare qualcosa di almeno decoroso...8 anni per partorire l'ennesima minchiata registrata col culo sarebbe per me la loro pietra tombale. Che poi la voglia di suonare sia ben poca è chiaramente deducibile dalla totale assenza di side project....oltre che da prestazioni live rese accettabili più per il peso storico del nome che non per le effettive performance....
freedom
Mercoledì 22 Giugno 2016, 11.51.02
741
@Il Cinico: Secondo me si, è l'ultimo album in cui gli ho sentito fare qualcosa di vagamente originale e ricercato, il drumming di DM è a dir poco fastidioso. Riguardo al nuovo album, devo ammettere che le mie speranze si sono nuovamente accese grazie al medley di RJ Dio, che se non lascia spazio a speculazioni dal punto di vista compositivo, riesce almeno a convincere sul piano esecutivo e produttivo, che non è poco vista l'immondizia che ci hanno propinato ultimamente. Se riusciranno (o meglio sono riusciti, ormai sono in fase di mixaggio) a scrivere una decina di pezzi decenti, a non allungare troppo il brodo, a non riciclare riff e patterns di batteria dagli anni '80, a non cantare come delle checche isteriche e a produrre e confezionare il tutto in maniera dignitosa, considerando il nome che portano, io dico che un album da 75 ci può anche scappare. Certo devo dire che la "mano pesante" di Bob Rock a cui si fa riferimento nella recensione, aiutava e non poco ad abbellire e rendere quantomeno accattivanti brani in cui le idee scarseggiavano (vedi Load e soprattutto Reload), mentre su Fidelman ho i miei dubbi, così come mi spaventa questa "libertà" che si sono presi in fase di scrittura, che secondo me, conoscendo un certo Ulrich (oggi affetto ancora di più da demenza senile e smanie di protagonismo), ha influito tantissimo sulle scelte vergognose che si sono prese in studio da SA in poi, perché a partire da quel disco (che pur vede ancora il coinvolgimento di Bob Rock) la macchina Metallica ha smesso di funzionare, per motivi facilmente deducibili da quella specie di docu/fiction che è SKOM: Ulrich è uno stronzo arrogante, James è esausto ed infastidito da lui e dalle pressioni attorno alla sua persona, Kirk parla parla ma non decide nulla, il bassista è un perfetto estraneo che non si è mai veramente integrato nel gruppo, e i quattro sono evidentemente troppo ricchi ed annoiati per scrivere musica incazzata, ispirata e motivata. Tutto ciò che è arrivato dopo Reload è un chiaro segno di tentativo di allungare il brodo, dilatando a dismisura i tempi di uscita e ricorrendo ad espedienti quali collaborazioni, cover, film, documentari e altre carnevalate. Si saranno ripresi? Saranno riusciti a mettere assieme 10 canzoni che non ti spacchino le palle dopo 1 minuto e a registrarle senza far distorcere il suono? Vedremo. In caso contrario, dovrebbero prenderne atto e ritirarsi una volta per tutte.
Sambalzalzal
Mercoledì 22 Giugno 2016, 10.44.34
740
Il Cinico@ purtroppo è così, il miracolo in questo caso ho i miei dubbi possa capitare. Negli "ultimi" anni non ne hanno messa in fila una di proposta fatta come si deve, anzi mi è parso che alla fine della fiera la musica sia quasi diventata una componente secondaria per il gruppo. Io come si è detto più volte con Freedom@ avrei accettato senza tante storie un discorso di cambiamento radicale che ne so ok andiamo avanti con la linea del black album, o di Load o anche di Death magnetic ma un ritorno al thrash fatto così no non funziona. loro non sono più gli stessi, è rimasto si hetfield col suo carisma ma il resto si è perso. In un'intervista rilasciata subito dopo DM dicevano cose come "i fans ci chiedevano di tornare a fare quello per cui siamo nati e li abbiamo accontentati" certo molto apprezzabile ma il discorso è invece cosa davvero vogliono fare loro o se hanno ancora voglia di fare. Tutto il mistero e le voci di corridoio sui centinaia di riff poi persi, le migliaia di idee ecc ecc secondo me ci troveremo di fronte ad una serie di copia e incolla pazzeschi con pezzi stirati fino all'impossibile, e poi vedremo dovesse invece essere altrimenti sarei il primo a gioirne
Raven
Mercoledì 22 Giugno 2016, 10.41.47
739
Intervengo nuovamente solo per ricordare a tutti di mantenere la discussione entro certi limiti. I toni accesi ci stanno e danno pepe al confronto, ma sempre entro certi limiti, grazie.
Galilee
Mercoledì 22 Giugno 2016, 10.39.52
738
Discussioni sterili e inutili secondo me. Il disco lasciò un segno indelebile nella musica e culturalmente, inoltre contiene ottime canzoni, poi potrà non piacere. Se proprio vogliamo dirla tutta, detesto questa band ed emotivamente i Metallica per me non hanno mai contato un cazzo., ma questo disco mi piace e più del predecessore, che apprezzo solo per metà. Continuo a non capire l'utilizzo della parola pop, ma non solo quella, a sproposito solo per screditare qualcosa. Alcuni non sanno proprio di cosa stanno parlando. Capre!!! Quoto Freedom.
tpr
Mercoledì 22 Giugno 2016, 10.12.26
737
Dickinson's e metallica : Destini pericolosamente simili.
Il Cinico
Mercoledì 22 Giugno 2016, 10.07.07
736
Il nuovo album già....direi che le possibilità che facciano qualcosa di decoroso al momento sono attorno al 5%....ad essere ottimisti.
Sambalzalzal
Mercoledì 22 Giugno 2016, 9.53.15
735
Comunque faccio notare che i commenti che vengono scritti oggi 2016 sono gli stessi che leggevo o sentivo quando uscì il disco, anzi, sono pure scaduti di qualità. Si parla tanto di non farsi trascinare dagli eventi, di vivere anzi ascoltare la musica con "razionalità" però onestamente a distanza di anni, pure da parte di quelli che quel periodo non lo hanno vissuto ne vedo ben poca. D'accordo con Freedom@ su tutta la linea come del resto dissi pure nel 2013 A proposito "pare" il nuovo disco sia pronto...
Il Cinico
Mercoledì 22 Giugno 2016, 9.49.36
734
freedom sei sicuro che su St.Anger Ulrich abbia dato una buona prestazione? Ti do ragione invece sul fatto che avrebbero dovuto piuttosto che produrre minchiate, fare dischi tipo Load e Reload che per quanto a me non piacciano, almeno avevano il pregio di essere in linea con un nuovo corso musicale.
tino ebe
Mercoledì 22 Giugno 2016, 9.47.17
733
Prendo spunto da metal shock per dire che pure io che a fine anni 80 stravedevo per il thrash tecnico e ci rimasi di merda a sentire le due note in croce di enter sandman. A dire il vero ho provato le stesse sensazioni quando sentii south of heaven dopo aver consumato reign in blood. Poi entrambi gli album sono arrivati e mi sono piaciuti. Il black album non è un capolavoro (come south of heaven), è un ottimo disco, ma l’importanza storica c’è eccome nel senso che ha rivoluzionato lo scenario di quel periodo. Il fatto che sia stato apprezzato da molti lo è ancora di più perché se io faccio un disco rivoluzionario ma che non ascolta nessuno e non influisce sulla scena dandogli una direzione nuova alla fine non rivoluziona nulla. Tornando all’elenco di steel volevo motivare la mia affermazione. Non ha senso secondo citare tre album dei maiden solo perché sono capolavori, men che meno un powerslave (che è la continuazione di un percorso), quando il vero album rivoluzionario, la pietra miliare è semplicemente the number of the beast che ha avvicinato al metal migliaia di ragazzi. La stessa cosa per un hemispheres che è una continuazione di ciò che è stato fatto prima, oppure un necroticism quando è indiscutibile che è invece heartwork un disco che ha dato il via a centinaia di gruppi. Posso continuare con abigail che è un capolavoro ma non è così rivoluzionario come lo fu invece melissa. Ce n’è anche per mario nel senso che per lui hysteria è merda, io lo considero inferiore ai precedenti, ma mi ha avvicinato all’aor, alla roba più melodica che fino ad allora avevo sempre snobbato ed è stato dirompente nella scena rock, così come nevermind considerato da tantissimi una porcheria. Stessa cosa per il black album, ci sono pezzi fantastici come unforgiven che considero un capolavoro o wherever I may roam, ma ci vuole una predisposizione per la melodia che non tutti i metallari, specie quelli più avvezzi alla devastazione e al massacro, hanno. Chiudo con Load, un ottimo disco, onesto, però fatto dalla band sbagliata.
freedom
Mercoledì 22 Giugno 2016, 9.32.21
732
Il problema secondo me sta nel fatto che avevano intrapreso una strada tutto sommato "giusta" a quel punto della loro carriera, cioè dopo il black album, anche se molti non la condividevano, e poi hanno fatto l'errore di darsi a quella specie di numetal prima e al revival thrash dopo. Si sono fregati. Tanto valeva produrre dischi sulla scia di Load e beccarsi il 70 in pagella (per me vale anche di più, ma son gusti), visto che il thrash non riescono più a suonarlo. Magari avrebbero potuto aggiungere l'elemento novità di volta in volta, ma senza stravolgere tutto. Sono sprofondati in una crisi d'identità enorme e senza fine, piena di strafalcioni che solo il prossimo disco potrà in qualche modo riparare o almeno attenuare. Sempre sperando che in questi 8 anni si siano schiariti le idee.
freedom
Mercoledì 22 Giugno 2016, 9.18.38
731
@lisablack: Sbagli, non difendo i Metallica a priori, difendo l'album in questione perché secondo me merita di essere difeso. Poi di quello che hanno fatto "alle spalle dei fans"...non capisco cosa intendi sinceramente. Ti devono qualcosa? Devono pensare a te quando scrivono musica? Non sono d'accordo. @il cinico: In parte hai ragione, però su SA Hammett non fa un cazzo perché glielo hanno impedito, e Ulrich, suoni discutibili a parte, ha dato l'ultima performance degna di nota della sua carriera, solo che la gente è troppo occupata a parlare di fustini di detersivo per accorgersene.
Il Cinico
Mercoledì 22 Giugno 2016, 9.05.33
730
Io vi invito a riflettere su una cosa semplice. Ma non pensate che se Hammett e Ulrich avessero continuato a studiare i propri strumenti invece di abbandonarli e suonare con sempre maggiore approssimazione, forse gli anni 2000 per i metallica avrebbero assunto connotati ben diversi da quelli attuali? Ci rendiamo conto che da quest'album in poi o bene o male hanno smesso di esercitarsi? In quella montagna di sterco che corrisponde a St.Anger addirittura Hammett non ha fatto un cazzo, l'altro invece batteva sulla batteria scordata. Alla fine finchè quei due pirla suonavano sul serio i metallica han sempre prodotto album di buon livello, poi è ovvio che se te ne fotti questi son i risultati.
Metal Shock
Mercoledì 22 Giugno 2016, 8.36.07
729
@Lambruscore: grazie tante. Prendo l`occasione per dire una cosa. Questo album divide: c`e` chi lo considera un capolavoro che da` grandi emozioni, tipo @Mario, e chi gli provoca vomito, ok mi ci metto. Tutto e` accettabile, ognuno porta le sue idee ed opinioni e bisognerebbe accettarle senza arrivare all`insulto, discutere va bene, ma non ci scanniamo per della musica. Poi comunque dico che certe cose sono ovvie. Questo e` un disco pensato e realizzato per essere commeciale, dal produttore (che nn vuol dire che e` prodotto male, anzi la.produzione e` superlativa) alle canzoni, ai singoli scelti, tutto e` stato fatto per vendere. Ma questo non e` un male se fatto bene, che male.c`e` nel fare un disco per vendere di piu`? Nessuno. Il problema sorge quando le cose no quadrano ai fans. Prendete i Megadeth e un disco come Countdown: e` commerciale, ma fatto bene e i Deth si riconoscono. Prendete Justice e fatelo cantare da un altro cantante e fate li stesso col Black album, sembra la stessa band? No. Questo e` il problema mio e mi sa di tanti altri. Arrivi da Justice e ti senti Enter come singolo, io ci rimasi basito. Poi ascolti l`album e ti dici: dove sono i Metallica? Io lo avro` ascoltato tr volte per intero e poi l`ho abbandonato perche` non mi piaceva. C`e` chi lo considera grande, nulla da dire, ma non prendiamci in giro, prima erano una band e poi di qui in poi un` altra. Hanno avuto ragione loro, hanno perso qualche fan e trovati a milioni, ma per quanti mi riguarda ci sono tante band e tanti dischi molto migliori di questo, ogni persona decide con la propria testa, ma qui di thrash non vi e` traccia, spiacenti, capolavori sono altri, questo ha venduto tanrltissimo e pure i tamarri lo conoscono, ma non ne fa` un capolavoro.
tino ebe
Mercoledì 22 Giugno 2016, 8.19.08
728
Vorrei chiarire che non intendevo dire che black album è migliore rispetto all’elenco di steel, oppure che è un capolavoro, con pietra miliare intendo dire che è come un segnalibro per la scena rock e metal, un punto di svolta, di discontinuità con il passato, che apre una fase nuova, che apre a nuova audience fino ad allora poco interessata alla musica e al rock metal. Può essere in negativo per molti che dicono che ha fatto danni, che è commerciale, che è zeppo di lagne, ma può essere invece in positivo per altri come me. Nella mia classifica personale è sotto ride, master e kill, vorrei chiarire, e soprattutto che ho iniziato ascoltando la band con il secondo all’epoca, ma la sua importanza storica non è per me in discussione.
lisablack
Mercoledì 22 Giugno 2016, 8.01.50
727
Freedom quando si tocca la tua band del cuore vai fuori binario...lo capisco, è successo anche a me. Si sono divertiti alle spalle dei fans perché sono delle merde scusa il francesismo
LAMBRUSCORE
Mercoledì 22 Giugno 2016, 7.03.48
726
@Metal Shock, ti stimo tantissimo -cit. Signora Pina Fantozzi- , rif. commento n.713. Anch'io non ho mai digerito The Unforgiven, una vera lagna..
freedom
Mercoledì 22 Giugno 2016, 1.16.00
725
Si invece, lisablack ha scritto cose senza senso e totalmente fuori contesto, e continua a farlo. Poi di altre stronzate ne ho lette pure...tipo che Load sarebbe un disco pop, che Unforgiven e Through the Never fanno schifo, e che siccome piaceva a chi "non aveva mai sentito rock prima" allora deve per forza essere una cagata. I soliti ragionamenti dei metallari che credono di fare parte di una qualche loggia massonica destinata a dominare il mondo. Che tristezza...questa specie di voglia di sentirsi diversi e meglio degli altri ad ogni costo. Non sorprende che i Metallica siano contemporaneamente il gruppo metal più famoso e più odiato dai conservatori, anzi l'equazione è perfetta, e dimostra ciò che ho appena scritto. E questo disco in particolare rappresenta la sintesi di tutto questo. Quelli a seguire sono solo meritevoli di odio puro e disprezzo per la maggior parte dei metallari, e sinceramente credo che gli stessi Metallica si siano divertiti da morire a farvi incazzare. Anzi ne sono sicurissimo.
mario
Martedì 21 Giugno 2016, 21.00.54
724
no aspetta third Eye chi e che ha pronunciato frasi allucinanti?.Qua l'unico allucinato sembri te che te ne esci come i cavoli a merenda, qui l'unico che ha commentato sul disco sono stato io, dalla produzione a Bob Rock che alcuni stupidamente avevano detto che l'album l'aveva scritto lui, fino a parlare dei brani, persino tescnicamente dell'assolo di Hammeth , gli altri non hanno detto un bel cavolo di niente , se non quello mi piace, questo, quell'altro e altre cazzate, il disco lo ha giudicato la storia, che qui qualcuno usa a proprio comodo. punto e basta, o poi qui non ho offeso nessuno, se lo aumentano o no a me non me ne puo' fregar de meno, ho solo detto la mia e che il doppiogiochismo non piace.
Third Eye
Martedì 21 Giugno 2016, 20.24.41
723
Il commento di InvictuSteele (n. 717) è da applausi! Comunque, in linea di massima condivido l’approccio razionale e distaccato con cui taluni utenti (Psychosys, Steelminded, ecc.) tendono a giudicare il disco in questione e non comprendo, invece, la foga con cui alcune persone chiedono insistentemente che venga modificato il voto della recensione, innescando inutili polemiche e trasformando il tutto in una questione di stato (una cosa questa che sembra quasi una consuetudine su questo sito) … Infine, vorrei dire che non mi pare che lisablack abbia pronunciato frasi prive di senso, credo piuttosto che le cose allucinanti siano state dette da altri ma ovviamente non si tratta di “ritardati” …
Mulo
Martedì 21 Giugno 2016, 20.07.34
722
Ma quale hard rock?? I dischi hard rock sono altri mica Load ( che quando uscì piaceva a dei miei compagni universitari che non avevano mai sentito rock prima d'ora).
Psychosys
Martedì 21 Giugno 2016, 19.55.15
721
Load pop? The outlaw torn é un pezzo da 9 minuti e passa, anche The House Jack Built e Bleeding me hanno sperimentazioni notevoli e costruzioni che con il pop hanno poco a che fare. Il resto delle canzoni (a parte Mama Said che considero accettabile ma fuorviante) sono Hard Rock senza compromessi. Se Load fosse pop, il pop sarebbe il mio genere preferito.
mario
Martedì 21 Giugno 2016, 19.16.26
720
andatevi ad ascoltare pure quella cacata a secco dei Def Leppard, io mi riscolto per milionesima volta questo capolavoro, e chiudo.
mario
Martedì 21 Giugno 2016, 19.13.30
719
qui si alzano voti a vanvera, passo e chiudo, fate quello che cavolo vi pare, ripedo i due pesi e due misure me le hanno fatte sempre girare.
mario
Martedì 21 Giugno 2016, 19.10.21
718
Si infatti in America andavano per la maggiore i Def Leppard, parole loro con quella merda comnerciale, i Metallica hanno fatto cazzate, ma merda commerciale come quella dei Def Lepoard.
InvictuSteele
Martedì 21 Giugno 2016, 19.04.41
717
Ma di chi stai parlando? I Metallica sono la band più venduta della storia, hanno fatto più danni loro con questo disco che un'intera scena. Hanno cambiato generi a seconda delle mode e hanno fatto dischi di merda, hanno sputtanato il rock con singoli da classifica per bimbi di 12 anni e andando a fare gli scemi in tv su Mtv insieme ai rapper e ai discotecari... senza coerenza e professionalità! Per me è l'unica band che andrebbe eliminata dal mondo rock/metal... e comunque ogni genere ha la sua dignità, e l'AOR per me è sacro
mario
Martedì 21 Giugno 2016, 19.04.33
716
Mi riferivo a Invictu Steele nel commento. Poi va ne io e i Def Leppsrd facciamo a cazzati, qualcosa puaciucchia, ma per il resto una palla mostruosa attaccata al piede.Questo album per me merita un ritocco alralxo come e'_ stato fatto qui con altri, ho espresso la mia opinione, poi ognuno faccia quello che vuole.
Mulo
Martedì 21 Giugno 2016, 19.03.32
715
Load è un disco più pop che hard rock ( di hard ha molto poco) con una mama said che in quanto a melassa ... Lasciamo perdere va.
Metal Shock
Martedì 21 Giugno 2016, 19.02.45
714
Mi è scappato l'invio, volevo aggiungere Fade to black e One sono capolavori.
Metal Shock
Martedì 21 Giugno 2016, 19.00.29
713
The unforgiven è veramente insopportabile, altro che capolavoro!!!!!
Mulo
Martedì 21 Giugno 2016, 19.00.23
712
Oddio non è certo colpa dei Def Leppard se ai tempi di Hysteria ( che io reputo un capitolo,ma restaun disco pop/rock da classifica che di hard/metal non ha nulla) gli addetti ai lavori li catalogavano come hard/metal.... Incompetenti a dir poco.
mario
Martedì 21 Giugno 2016, 18.57.40
711
Non sono parole mie, poi i Metallica pop e aor non lo hanno mai fatto, e il doppiopedismo e il due pesi e due misure che per carattere personale non ho nsi sopportato ne mai sopportero', poi mi sono scocciato pure io con la Stiria del tradimento metallica e palle varie, oggi siamo arrivati al punto che qualcuno vuole collaborare con le babymetal e Rob Alford con Lady Gaga,e Cristo Santo e su.Abbasso il doppiopesismo.
rik bay area thrash
Martedì 21 Giugno 2016, 18.52.58
710
@ Metal Shock @Psycosys @Steelminded @lisablack : avete il mio supporto !!!
InvictuSteele
Martedì 21 Giugno 2016, 18.47.42
709
Mario, con tutto il rispetto, anche i Def Leppard hanno consegnato alla storia una manciata di album e di canzoni. High n Dry, Pyromania e Hysteria sono album perfetti, capolavori assoluti dell'hard rock... ma poi ancora con la storia che l'AOR o il grunge o il glam hanno fatto danni alla musica, ma dai su...
lisablack
Martedì 21 Giugno 2016, 18.41.20
708
L'unico album dei Metallica storico è solo Kill em all che ha cambiato i connotati al Metal e fondato un genere, nell'83 l'impatto di quel disco fu devastante. Qui dentro invece tanto fumo e poco arrosto. Giusto il voto 79, forse The unforgiven come ballad è davvero intensa e sfiora il capolavoro, ma ci sono brani orrendi come Don't dread on me, Holier than thou e anche through the never. A me non trasmettono nulla, questione di gusti .Justice è superiore e di molto a questo. Basta leggere i testi...
mario
Martedì 21 Giugno 2016, 18.20.01
707
correggo volevo dire i Def Leppard in particolare con la loro melassa poppeggiante , e quoto in pieno marietto, al 702.
mario
Martedì 21 Giugno 2016, 18.08.58
706
Anche io ho argomentato più che a sufficenza, il 79 lo reputo stretto per un opera dall'impatto storico cosi' enorme e con canzoni bellisime , dirette ma al contempo penetranti, potenti e melodiche ma maledettamente incisive, qui ci sono canzoni che resisteranno ai secoli a venire, cosa che personalmente non vedo nei Def Leppard invece, che tra l'altro Mustaine e gli Exodus dissero che fecero più danni i Def Leppard e i Wrrant che tutto il Grunge con la loro merdosa melassa poppeggiante, questo disco lo reputo da 88, poi ti leggo da tanto ma tanto tempo eh eh
Metal Shock
Martedì 21 Giugno 2016, 18.05.35
705
Psychosys e Steelminded avete anche il mio appoggio 😁. I veri capolavori sono altri. Sarei curioso di sapere se gli stessi commenti sarebbero scritti se questo album fosse stato un flop clamoroso. E sono anche d'accordo con cosa scrive Raven!
Raven
Martedì 21 Giugno 2016, 17.59.03
704
Se mi leggessi più spesso, caro Mario, sapresti che di solito vengo criticato perché uso SEMPRE criteri storicistici, anche nel caso di sempici demo. Se scorri i commenti, non avrai difficoltà a trovarne a centinaia che criticano il voto perché troppo alto, ma se vuoi solo conferme delle tue convizioni non so cosa farci. Per quanto mi riguarda credo di aver argomentato più che a sufficienza, continuare la discussione mi sembrerebbe sterile, anche perché vedo che continui ad usare toni aggressivi anche in presenza di risposte educate. Mi spiace di non aver soddisfatto le tue aspettative, ma non so cosa farci. @Marietto: qui ognuno è indipendente, il paragone puoi farlo solo con recensioni dello stesso autore.
Psychosys
Martedì 21 Giugno 2016, 17.48.22
703
Di niente Steelminded, un po' di supporto non fa mai male Comunque Black Album fra le pietre miliari della musica... Lasciamo perdere vah.
marietto
Martedì 21 Giugno 2016, 17.42.02
702
non sono mario ma un altra persona: secondo me se mettete voti al di sopra del 90 a cose trite e ritrite di glam o di aor, a maggior ragione sto disco non può avere solo 79.
simo
Martedì 21 Giugno 2016, 17.37.23
701
Mario sei tuonato ahahah, scherzi a parte sono in parte d'accordo con te, lo considero un semi capolavoro e potrei dargli anche un 85 e dato i voti che girano qui sarebbe lecitissimo. É un album di svolta con canzoni epocali sicuramente inferiore a ciò che hanno fatto prima(anche se i generi sono differenti perciò é difficile fare paragoni) ma in grado di segnare la storia del metal. Poi, i discorsi su un cazzo di numerino sono francamente inutili
Steelminded
Martedì 21 Giugno 2016, 17.23.47
700
Psychosys grazie mille, dopo il commento di tino ebe 687 mi sono sentito proprio solo solo come un cane per fortuna qualcuno mi ha risollevato...
Steelminded
Martedì 21 Giugno 2016, 17.22.21
699
mario ma perché ti scaldi così, non è che quello che tu legittimamente pensi lo si possa imporre ad un recensore, nè tanto meno ad altri utenti. La tua visione rimane legittima e molti la pensano come te, ma cavolo si può dissentire come fa giustamente Raven portando anche argomenti a riguardo?
mario
Martedì 21 Giugno 2016, 17.13.57
698
eh no accà nisciuno è fesso, raven usa la sua "storicizzazione", solo quando gli piace a fa comodo a lui, questo che si è stratificato prima e solidificato , dopo, in un massa enorme di persone e giunto ormai alla completa storizzazione, non lo prende in considerazione, guarda caso, ma bravo il Rave, applausi pla pla pla pla, ridicolo completamente.
Raven
Martedì 21 Giugno 2016, 17.12.01
697
Che sia epocale per le vendite nessuno lo nega. Che molti si siano avvicinati da qui al metal nemmeno, che sia zeppo di capolavori è molto discutibile. La valutazione rispetto ai primi album non è fatta in base alla semplificazione od altri paramentri, ma in base alla qualità. Se poi vuoi sostenere che Enter Sandman valga come scrittura quanto Master of Puppets o For Whom The Bell Tolls, o che sia rivoluzionaria quanto Hit the Lights tanto per dire dei titoli a caso, non credo proprio. In ultimo ti significo che dissentire è lecito ed il confronto sempre bene accetto, se no non lasceremmo i commenti liberi, dare del ridicolo e dell'ottuso va leggermente oltre questo diritto. PS. il mondo del rock è pieno di dischi che hanno attratto le masse, venduto milioni di copie ed hanno fatto epoca, anche in campo HR/HM.
Psychosys
Martedì 21 Giugno 2016, 17.10.21
696
Sono d'accordissimo con @Raven. Importanza storica non vuol dire solo quante persone ha avvicinato al genere. Il resto sono tutti gusti personali, quindi ci sta sia uno 0 che un 100, però non vanno distaccati i due parametri. Comunque in quanto ad importanza tutti i dischi che ha citato @steelminded surclassano questo e non di poco.
mario
Martedì 21 Giugno 2016, 17.07.42
695
Nessuna band metal, aveva fatto un album dalla portata storica cosi' immensa.
mario
Martedì 21 Giugno 2016, 17.05.06
694
Questo album è un unicum nella storia del metal.Punto e basta.Il non fare ritocchi all'album è da ottusi.
mario
Martedì 21 Giugno 2016, 17.03.32
693
Io invece dissento completamente da @Raven, questo è un disco epocale pieno zeppo di capolavori, che valutarlo con i primi è da ridocoli , ottusi, Raven a me pare un doppio pesista che usi la storia solo quando ti pare e piace a te, e relativa storicizzazione che usi a tuo solo scopo e ragionamentoi ridicolo personale, questo disco ha fatto epoca, nessuno era riuscito a mai a fare una impresa simile, e l'album è pieno zeppo di capolavori, il resto lo dicono i fatti, milioni di persone si sono avvicinate al metal con questo lavoro, negarlo è da ridicoli.
freedom
Martedì 21 Giugno 2016, 16.55.21
692
Quoto commento 687. Il problema è che nella cultura metal, successo e semplificazione del sound vengono il più delle volte visti come difetti, se non addirittura come alto tradimento.