Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Premiata Forneria Marconi
Emotional Tattoos
Demo

Cortex Complex
Memoirs of an Apocalypse
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/11/17
HYPERION
Dangerous Days

24/11/17
ALMANAC
Kingslayer

24/11/17
LOCH VOSTOK
Strife

24/11/17
DEGIAL
Predator Reign

24/11/17
STRAY TRAIN
Blues From Hell

24/11/17
STARBLIND
Never Seen Again

24/11/17
AETHERIAN
The Untamed Wilderness

24/11/17
DEEP AS OCEAN
Lost Hopes | Broken Mirrors

24/11/17
SCORPIONS
Born To Touch Your Feelings

24/11/17
TAAKE
Kong Vinter

CONCERTI

22/11/17
MARILYN MANSON + GUEST
PALA ALPITOUR - TORINO

22/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

23/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
QUIRINETTA - ROMA

24/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
ALMAGIA' TRANSMISSIONS FESTIVAL - RAVENNA

24/11/17
DESPITE EXILE
VECCHIA SCUOLA PUB - PALAZZOLO (BS)

24/11/17
BLACK STAR RIDERS
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

24/11/17
6TH COUNTED MURDER + KALIAGE
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

24/11/17
UFOMAMMUT + GUESTS
EREMO CLUB - MOLFETTA (BA)

25/11/17
THE MODERN AGE SLAVERY + DESPITE EXILE + AMBER TOWN
LA TENDA - MODENA

25/11/17
COUNCIL OF RATS + NIDO DI VESPE + MALLOY
CASEIFICIO LA ROSA - POVIGLIO (RE)

Kiss - Monster
( 12579 letture )
I Kiss sono definitivamente tornati! Se il tanto atteso Sonic Boom aveva risvegliato in noi la voglia di assaporare ogni aspetto della musica dei quattro di New York, dopo un vuoto di undici anni sul fronte degli inediti, il qui presente Monster ci dà l’ulteriore certezza che i Kiss sono più vivi che mai e che la loro voglia di incendiare i palcoscenici di tutto il mondo con materiale sempre nuovo non è mai scomparsa.
Non è affatto facile rimettersi in gioco quando si è parte di una band stellare, il cui nome, simbolo di garanzia, già basta per riempire gli stadi e le arene in una manciata di minuti. Non è mai facile anche perché i fans si aspettano da te sempre il meglio, si aspettano che tu faccia sempre la mossa giusta e la delusione, spesso, è nascosta dietro l’angolo e potrebbe scegliere qualunque momento per saltar fuori. Ma non ti chiami Kiss se non senti il brivido del gioco, dell’opportunità, se non ti viene voglia di creare continuamente nuovo materiale per placare l’attesa famelica del tuo pubblico.
Monster è l’album che tutti ci aspettavamo, né più né meno. È la novità che di nuovo ha solo l’anno di produzione, ma che non riesce lo stesso in alcun modo a deludere le attese.
La freschezza vocale di Paul Stanley, le chitarre che si spostano continuamente dall’hard rock più tipico della band alla graniticità dell’heavy metal ottantiano (con un Tommy Thayer molto in risalto), le ritmiche dettate da Gene Simmons ed Eric Singer come sempre all’apparenza semplici, ma che si dimostrano semplicemente perfette per il contesto di appartenenza. Insomma, se questi sono gli attuali “vecchi” del rock, allora non possiamo proprio lamentarci.

I 45 minuti circa di Monster si aprono con la frizzante Hell or Hallelujah, primo singolo di successo lanciato dalla band qualche mese prima dell’uscita ufficiale dell’album. L’energia sprigionata da questo pezzo già basterebbe per zittire qualunque detrattore ed il ritornello -veramente molto efficace- sarà sicuramente uno dei momenti di punta nei prossimi live.
Col secondo pezzo, però, scompare già in parte quella carica che ci aveva assaliti fin dal primo istante. Wall of Sound si rivela infatti una canzone mediocre, una di quelle che passerà senz’altro inosservata negli anni a venire.
Riuscitissime sono invece le seguenti Freak (in cui si era pensato di far cantare nientedimeno che Lady Gaga, ma l’idea non ha avuto seguito) e Back to the Stone Age, due canzoni che potrebbero essere ricordate a lungo, in particolar modo la prima. Shout Mercy mi aveva colpito molto in un primo istante, salvo poi perdere d’interesse dopo alcuni ascolti, rivelandosi quindi un pezzo buono, ma non certo eccezionale.
A dir la verità tutta la sezione centrale del disco si è rivelata al di sotto delle (mie) aspettative; molto meglio i pezzi posti verso il fondo, come Outta This World e soprattutto All for the Love of Rock & Roll. Tornando a Shout Mercy, ciò che più mi aveva colpito inizialmente in questo brano era stata la sua prepotenza heavy, il suo presentarsi come una canzone “piena”, ricca di elementi, che non ti lascia un attimo di respiro. Ma in realtà appare solamente tirata un po’ troppo per le lunghe, finendo così per non farsi apprezzare più di tanto.
Un po’ sottotono rispetto agli standard della band risulta il secondo singolo Long Way Down, che non convince troppo nemmeno dopo vari tentativi. Certo è che non si tratta di brani privi di un’anima, anzi, sono tutti caratterizzati da una forte personalità, che non sempre però trova riscontro effettivo nella musica.
Poco attrattive anche Eat Your Heart Out e The Devil Is Me, che però hanno il merito di trasportarci con relativa leggerezza al pezzo forte, ovvero All for the Love of Rock & Roll, canzone che aspetta solo di essere cantata da una folla in delirio. I due pezzi conclusivi si fanno apprezzare, senza però lasciare neppure loro troppo il segno.
Vorrei sottolineare una volta di più come le canzoni da me definite “poco convincenti” qui presenti sono tutt’altro che pezzi di scarto e che il loro unico difetto è quello di non restare troppo impresse nella memoria, probabilmente anche perché è compito assai difficile competere con qualunque disco dell’epoca d’oro dei quattro newyorkesi. Per questo motivo Monster finirà con l’essere apprezzato tanto dalla critica quanto dai fans, ma è poco probabile che possa un giorno divenire un caposaldo dell’hard rock moderno.
Ormai tutto è già stato detto e scritto, anche i Kiss sembrano averlo capito, ma non per questo la voglia di farci divertire dovrebbe lasciar spazio ad un pensionamento forzato che nessuno vorrebbe attribuire loro.

Il ventesimo album in studio dei Kiss (ventiquattresimo se si considerano i quattro titoli individuali usciti nel 1978) dimostra così, se ce ne fosse ancora bisogno, che il rock non è mai morto e probabilmente mai morirà.
Forse a questo punto non conta nemmeno più l’assidua ricerca dell’originalità, dell’evoluzione del proprio sound -almeno per quanto riguarda certi nomi-, forse ciò che veramente importa è l’essere in grado di soddisfare continuamente la propria cerchia di fan, avvicinarsi alle giovani generazioni facendo loro capire che ciò che veniva proposto negli anni Settanta o negli ancora più esplosivi anni Ottanta può tuttora trovare spazio all’interno di un’industria musicale che potrebbe implodere da un momento all’altro.
Mentre tutti cercano di emergere in modi diversi, stentando, i Kiss dimostrano al mondo intero che la loro ricetta è ancora la migliore. E se pensate di ignorarli, bene, sappiate che loro non vi molleranno mai.
Io, da parte mia, sono sempre più convinto che il momento in cui non sentiremo più parlare di loro sia ogni giorno più lontano. E voi?



VOTO RECENSORE
82
VOTO LETTORI
81.92 su 85 voti [ VOTA]
Quorthon
Venerdì 22 Settembre 2017, 0.16.34
77
I KISS hanno fatto tanti, ma tanti dischi davvero belli; purtroppo però non sono né perfetti, né immortali, e devo dire che le loro ultime produzioni ormai sono avvitate in una spirale verso il basso che sembra a questo punto inarrestabile. Terribile il penultimo lavoro, ma questo è ancora peggio. Mi si stringe il cuore a sentire la banalità dei pezzi attuali unita all'insipienza di voci che ormai purtroppo semplicemente non ci sono più, perse nell'orrido dell'età. Non riesco neanche a commentare oltre, talmente è triste tutto ciò...
Flight 666
Giovedì 18 Maggio 2017, 0.35.31
76
@ Volcano: sono passati cinque anni, ora come ora sicuramente avrei usato parole differenti e anche l'analisi sarebbe stata diversa, più matura diciamo. Ma la sostanza rimane quella e mi autocito per cercare di far comprendere meglio un giudizio finale alto ma con alcune ombre: "Vorrei sottolineare una volta di più come le canzoni da me definite “poco convincenti” qui presenti sono tutt’altro che pezzi di scarto e che il loro unico difetto è quello di non restare troppo impresse nella memoria, probabilmente anche perché è compito assai difficile competere con qualunque disco dell’epoca d’oro dei quattro newyorkesi." Se poi non sono stato chiaro a sufficienza, mi scuso
Volcano
Giovedì 18 Maggio 2017, 0.14.06
75
Una recensione indecisa. Non capisci se è piaciuto o meno. Tanti elogi ma le canzoni nn vanno. Scrittura acerba. E Wall of Sound spacca tutto!
Appg
Giovedì 7 Maggio 2015, 15.43.32
74
Purtroppo la brutta copia di Sonic Boom....... Continueremo ad ascoltarli sui vecchi album.....
Steelminded
Sabato 27 Dicembre 2014, 16.31.44
73
Ho ascoltato tutta la discografia a ritroso... Non riuscirò probabilmente mai a capire come sia possible che un gruppo tale possa avere cotanto successo... o forse sì...
Steelminded
Mercoledì 24 Dicembre 2014, 22.46.05
72
Sto ascoltando per la prima volta in vita mia i Kiss. Pensavo fosse una cosa da annotare
Gderd
Martedì 23 Settembre 2014, 17.40.10
71
Frankiss: "non commento mai le recensioni di un collega"; quindi quello nei commenti alle recensione di Get A Grip degli Aerosmith per dirne uno solo, è un tuo omonimo... Attento, perché ti imita benissimo, anche nel modo di esprimersi e anche di scrivere, mettendo puntini di sospensione a ca****o
LoveGun91
Martedì 1 Aprile 2014, 17.03.15
70
Arraya perchè non ti ammazzi tu?
Arrraya
Venerdì 21 Febbraio 2014, 18.59.30
69
Ma perchè non s'ammazzano?
blackie
Lunedì 24 Giugno 2013, 16.03.43
68
concordo con ozzy come gia detto non hanno rivali!
OZZY
Mercoledì 19 Giugno 2013, 8.05.52
67
A Codroipo hanno spaccato di bruttooooooooooooooooo!!!! Che show ragazzi... vale proprio tutti I soldi del biglietto., proprio tutti.. altro che concerti di Vasco... HA HA HA HA...
enzo
Martedì 23 Aprile 2013, 18.37.20
66
molto bello anche se preferisco sonic boom unica pecca la produzione troppo moderna per un disco molto seventies
blackie
Martedì 12 Febbraio 2013, 3.47.36
65
stupendo!ma qui si parla della piu grnde rock band del pianeta!i kiss non hanno e non avranno mai rivali!
Fema
Domenica 20 Gennaio 2013, 18.46.53
64
Hell or Hallelujia mi ricorda tantissimo "Hard Rock Hallelujia" dei Lordi. Ottima canzone eh, quella dei Kiss, però, cavolo non riesco a levarmi dalla testa l'altra, voi che dite?
Raf_Simmons
Venerdì 18 Gennaio 2013, 16.18.57
63
Fantastico! Ci si vede a Codroipo! Appena arrivati i biglietti!!!!
giovanni1
Lunedì 7 Gennaio 2013, 17.24.42
62
Per me questo è un grande album, molto meglio di Sonic Boom che dopo un po' mi aveva annoiato, sia per il già sentito, sia per la mancanza di hit. Moster invece ha delle canzoni che per me sono fantastiche e cariche di adrenalina: Hell or Halleluja, Long way down, Shout Mercy (anche se è più vicina a Sonic Boom per suoni), All for the love of rnr, Take me down below e Freak. Per il resto l'album e discreto e un po' sotto la media: Back to the stone age sembra uscita da Asylum; Last chance è scritta tanto per fare numero. Il resto delle canzoni sono cover di canzoni di Sonic Boom: Eat your heart out- Hot and Cold, The Devil is me - I'm an animal, Out of this World - When lightning strikes. Se avessero tolto last chance e messo right here, right now credo che la media del cd sarebbe più alta. Voto: 8
massimo
Sabato 5 Gennaio 2013, 8.55.59
61
CONCORDO CON TE OSBOURNE!!!!!!!!!!!!!!!! GRANDE DISCO! ORA LI ASPETTO A VILLA MANIN A IL GIORNO DOPO A MILANO!
OSBOURNE
Giovedì 27 Dicembre 2012, 12.02.14
60
Riscoltalo ancora e più volte... poi ti prende
SS71
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 5.14.38
59
A giugno ci troveremo, come sempre , sotto il palco , in Italia e dintorni.... ma purtroppo Monster non mi convince....mi sembra -qui lo dico e qui lo nego- una raccolta di outtakes di Sonic BbBbBoom (quello si', grandissimo disco)
OZZY
Venerdì 7 Dicembre 2012, 21.13.29
58
Andate a vedere i KISS andate a vedere i KISS... WOW!!
OZZY
Venerdì 7 Dicembre 2012, 21.10.34
57
Il tuo amico Billo ... a si certo... quello che... ma si... cazzo non lo conosco RICORDO A TUTTI CHE A GIUGNO I KISS SONO IN ITALIA e si va a vederli!!!
Fabio II
Giovedì 6 Dicembre 2012, 23.42.16
56
Ozzy tu mi sei simpatico! Mi ricordi il mio vecchio amico billo!!!
OZZY
Giovedì 6 Dicembre 2012, 22.31.33
55
ROCK N'ROLL !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
OSBOURNE
Martedì 4 Dicembre 2012, 14.20.28
54
E' uno dei pochissimi gruppi in circolazione che non è cambiato... le voci ed il loro modo di suonare è sempre stupendo... non è assolutamente cambiato in peggio nel tempo e questa è cosa rara!! Il disco cresce ascolto dopo ascolto e gasa di brutto quando te lo senti finalmente dentro fino in fondo... Io lo metto allo stesso livello di SONIC BOOM... sono due eccellenti lavori. Questi hanno più di 60 anni ma cazzo come suonano... porca vacca!!! Per me sono la più grande Rock 'N' Roll diciamo "storica" in circolazione... nessuno è ancora fresco come loro!
massimo
Giovedì 29 Novembre 2012, 15.00.48
53
CONCORDO PIENAMENTE CON CIO' CHE HA SCRITTO SANDRO! IL DISCO E' OTTIMO ( MOLTO MIGLIORE DEL SUO PREDECESSORE SONIC BOOM)! LA VOCE DI STANLEY NON E' QUELLA DI UN TEMPO MA E' COMPRENSIBILE VISTO CHE HA ORMAI 60 ANNI SUONATI! ANCHE LA VOCE DI MOSTRI SACRI COME PLANT O COVERDALE NON E' QUELLA DO 20 ANNI FA! COMUNQUE RIBADISCO GRANDE SANDRO! LE CRITICHE CI POSSONO STARE MA BISOGNA TENER CONTO CHE SONO SULLE SCENE DA 40 ANNI! COMUNQUE ANCHE FOSSERO SUL PALCO CON LA BRONCHITE SAREBBERO ANCORA MIGLIORI DEL 90 % DEI GRUPPI IN CIRCOLAZIONE!
danilo
Venerdì 16 Novembre 2012, 19.15.41
52
alifac, ti dò ragione, mai stati poeti,i kiss, e non ne abbiamo mai sentito il bisogno, ma quello che volevo dire è che alcuni testi di questo disco, come in sonic boom, non aiutano ad alzare il livello delle canzoni. ti faccio il primo esempio che mi viene in mente, naked city, da unmasked, musicalmente è da dimenticare ma il testo è superbo. hai menzionato love gun e lick it up..,la prima è la mia favorita di tutta la discografia, chi di noi ha mai guardato i testi? potevano elogiare il satanismo o il nazismo, ma a noi interessava e interessa solo cantarle a squarciagola. in questo albun non trovo niente che mi rimandi a qualche coro o ritornello finito l'ascolto e questo era sempre stato un punto di forza delle loro canzoni. probabilmente sbaglio io a pensarla cosi,ma, ti ringrazio di averlo sottolineato, il fatto di andare ai concerti con i figli (esperienza straordinaria, credimi) è purtoppo indice di anzianità incombente e si sa bene che più vecchi si diventa, più si diventa insofferenti a tutto . ciao
alifac
Mercoledì 14 Novembre 2012, 16.37.03
51
Hey Danilo... da che ho letto della "pochezza disarmante di alcuni testi" di Monster, non so perchè, ma continuano a venirmi in mente Love Gun, Lick it Up, Fits like a Glove ed altre amenità varie.... dai i Kiss sono R'nR all night e f**a every day, tranne rare eccezioni non sono mai stati Bob Dylan Sono papà da appena 9 mesi, tu hai figli abbastanza grandicelli da portarli a vedere i Kiss, ti invidio, dev'essere bello poter condividere con loro una tua passione!
danilo
Domenica 11 Novembre 2012, 23.30.54
50
amico sandro, sono uno degli snob con la puzza sotto il naso. non è questione di rimanere legati al passato e che tutto sa di artificioso, sembrano scarti di canzoni arrangiate per fare un disco tanto per fare. anche a livello compositivo questo disco non mi convince. i testi di alcune canzoni sono disarmanti per la loro pochezza. i kiss hanno fatto grandissimi albun e concerti esplosivi, ma proprio perchè ne ho visti decine di loro concerti, in europa e anche negli states e anche perchè ho raccolto tutte le loro uscite sia ufficiali che non, giudico quest'ultimo lavoro, modesto. inutili i paragoni con gli altri gruppi e inutile affermare che paul canta bene in questo disco,bravi tutti in studio, vatti un po' a vedere qualche filmato del tour americano di questa estate, ci rimmarrai male. e questo vale anche per lo suonare dal vivo, tu scrivi finchè le dita daranno anima alle corde, dovresti però sapere che ormai è qualche decennio che paul dal vivo suona si e no il 30% delle canzoni. li ho amati troppo per non sentirmi adesso parecchio distante dal giudicare benevolmente il disco. i kiss non ci sono più dalla fine della reunion. dal 1996. tutto il resto sono stati milioni di dollari guadagnati solo per la nomea. ps. comunque ad udine ci sarò. già prenotato il biglietto. per me e i miei figli.
Sandro Lamberti
Giovedì 1 Novembre 2012, 18.39.32
49
Per me è uno dei migliori album Rock che abbia mai ascoltato! E' la materializzazione della potenza! Non c'è un pezzo che non sia bello e EAT YOUR HEART OUT è stupenda! Un album che per intero potrebbe essere considerato un greatest hits e che perciò non può mancare in un'ideale bacheca degli album rappresentativi del miglior Rock. Frizzante, energico, potente, allegro, ogni volta che lo ascolto mi dà la carica e mi mette di buon umore! E dal momento che i gusti sono gusti, per me è molto meglio sia di Sonic Boom che di Revenge. Non sopporto per niente quegli snob con la puzza sotto il naso che restano legati al passato. Ho letto anche di gente che dice che i Kiss devono andare in pensione e che la voce di Paul Stanley ormai è andata; be', allora devo pensare che non hanno ascoltato questo disco! E questi signori, poi, direbbero la stessa cosa per gli AC/DC, ad esempio?! Ma avete visto il loro ultimo tour?! E gli AEROSMITH, che tra pochi giorni usciranno con il nuovo album?! Pochi giorni fa ho visto al cinema il film-concerto Celebration Day dei maestri LED ZEPPELIN...da restare a bocca aperta! Saranno vecchi per l'anagrafe, ma non per il Rock! Ragazzi, il Rock è eterno e non ha età e limiti né per essere ascoltato né per essere suonato, finché la voce (anche se non più potente come a 20 o 30 anni) uscirà dalla bocca, le dita daranno un'anima alle corde di una chitarra e le braccia colpiranno con tutta la loro forza su una batteria! Lunga vita al Rock, lunga vita ai KISS!
Argo
Giovedì 25 Ottobre 2012, 22.07.38
48
Ho votato 65. Da subito mi è sembrato poco ispirato, o meglio, canzoni poco memorabili e buttate là, forse scartini di Sonic Boom. Certo, certamente da non buttare il tutto, ma le canzoni mancano un pò di mordente. Da elogiare il fatto che questa band sforni dei cd non come vogliono loro, ma come vogliono i fan, nel corso di 4 decadi hanno cambiato sempre genere, ora stanno tornando ad un sound grezzo come gli anni 70.
Phoenix
Giovedì 25 Ottobre 2012, 20.40.33
47
Main riff di Take Me Down Below..Solo io ci vedo una somiglianza non trascurabile col main riff di Last Chance dei Jet? Sarò da ricoverare allora
alifak
Martedì 23 Ottobre 2012, 16.18.41
46
Ottimo disco, meno "immediato" rispetto a Sonic Boom, forse manca la classica song da stadio, alla Shout it out loud per indenderci, ma nel complesso, personalmente, sono rimasto molto soddisfatto... li aspetto dal vivo!
Madblade
Lunedì 22 Ottobre 2012, 10.41.04
45
Un buon disco di sano Hard Rock. E mi piace più di Sonic Boom, unico disco della loro produzione a cui possa essere paragonato, forse proprio perchè è "semplice". I Kiss continuano a fare i Kiss. A me basta.
danilo
Domenica 21 Ottobre 2012, 20.03.21
44
ascolto e riascolto questo disco ma non mi convince. come del resto sonic boom. d'accordo, in giro non c'è niente, ma vale la pena pubbllicare dischi modesti solo perchè ti chiami kiss. li ho adorati, amati, idolatrati troppo per accontentarmi di un disco medriocre. meglio il ricordo.
giggix
Venerdì 19 Ottobre 2012, 15.28.48
43
GRANDI COME SEMPRE, I KISS ORMAI DA ANNI SUONANO PER DIVERTIRSI NON PER DIMOSTRARE QUALCOSA. LE ATTUALI ROCK BAND LI DEVONO SOLO RINGRAZIARE PER IL LAVORO SVOLTO IN 40 ANNI. KISS FOREVER W MONSTER ANCHE SE NON SI CHIAMA CREATURES
anvil
Venerdì 19 Ottobre 2012, 14.14.31
42
Nel suo genere un buon disco .
massimo
Giovedì 18 Ottobre 2012, 20.15.14
41
Ripeto per me grande disco! Intanto per i detrattori c'e' il voto lettori che parla chiaro: 87 abbondante!!! Scusate se e' poco per una band di vecchietti!!!!!!!!! Forza che a maggio giugno arrivano nel vecchio continente!! KISS forever!
Stefano75
Giovedì 18 Ottobre 2012, 10.18.40
40
i KISS sono anodizzati c'è poco da fare. combo tirato a lucido, album gradevole, tanti godibili assoli. le due tracce che spiccano sono senza dubbio "Freak" e "Long Way Down" brani sinceramente ottimi, sono d'accordo con il recensore VOTO 80
Raze
Giovedì 18 Ottobre 2012, 0.52.26
39
@Vecchio Saggio, se fossi veramente un saggio non suggeriresti di cestinare " 'sta roba" come dici tu.
Vecchio Saggio
Mercoledì 17 Ottobre 2012, 23.55.52
38
GuitarBoy96, se hai veramente 16 anni (e ti piace il rock) lascia perdere questi qui: c'è troppa grande musica per stare ad ascoltare 'sta roba. Il rock nei '70, negli '80 e nei '90 è pieno di capolavori. Basta cercare.
GuitarBoy96
Mercoledì 17 Ottobre 2012, 21.23.08
37
Finalmente un altro disco dei mitici KISS lo comprerò a scatola chiusa,è veramente incredibile che è da 40 anni che suonano ed abbiano fatto soltato pochi album meno belli degli altri.C'è chi dice che è la solita solfa ma averne di solfa cosi
The Merry Husband of Windsor
Mercoledì 17 Ottobre 2012, 20.36.34
36
Qualcuno l'ha già scritto, ma anche per me è la solita solfa.
Janko
Martedì 16 Ottobre 2012, 23.18.10
35
Quoto benny. Bravo.
benny
Lunedì 15 Ottobre 2012, 22.20.42
34
ascolto monster quasi tutti i giorni da quando è uscito e mi sono fatto quest' idea: se lo paragoneo a "revenge" o "creatures of the night" non vale granché ma se fosse il disco d' esordio di una band sconosciuta probabilmente griderei al miracolo !!!! se guardo il panorama rock attuale mi viene da piangere e sono strabiliato che due ragazzi di 60 anni abbiano il coraggio di far uscire un disco rock'n'roll nel 2012!!!! certo, non ci sono brani indimenticabili, forse solo la metà si salva, ma a me i kiss piacciono per questo: rumorosi, divertenti, potenti, menefreghisti.....cosa volere di più? logn live rock'n'roll \,,/
puk
Lunedì 15 Ottobre 2012, 20.47.01
33
A partire dalla recensione fino alla lettura dei commenti, mi chiedo quanti abbiano ascoltato quest'album... aldilà del fatto che si parli di una delle band più famose in assoluto, aldilà che abbiano raggiunto un'età invidiabile, soprattutto per la voglia di continuare a lavorare con tanta passione... la sorpresa di questo Monster è l'essersi saputi proporre con tracce potenti e molto, ribadisco, molto moderne... lunga vita al Rock, lunga vita ai Kiss... vi stiamo aspettando!!!
lux chaos
Lunedì 15 Ottobre 2012, 19.51.09
32
oh, peccato..mi interessava sapere cosa ne pensavi! Spero in un altro loco di saperlo! A presto!
Frankiss
Lunedì 15 Ottobre 2012, 18.11.32
31
@lux chaos...non commento mai la rece di un collega...grazie cmque per avermi chiamato in causa..
Ciro
Lunedì 15 Ottobre 2012, 16.55.36
30
bellissimo album,grandi Kiss!!!!
dantes
Lunedì 15 Ottobre 2012, 11.10.07
29
... ottimo sound ed impatto, sono comunque sempre loro, ma di canzoni che restano fissate davvero per me non ce ne sono. (mi ha dato le stesse sensazioni dell'ultimo heaven and hell con Dio ... canzoni molto standard, simili tra loro che si distaccano poco per carattere personale una dall'altra, seppur suonate e prodotte magistralmente) Ci sono comunque molti spunti interessanti ed in generale suona bene, ma personalmente oltre al sound volutamente old-style (sempre apprezzato) ci sono troppi richiami riciclati da pezzi del passato ....Un paio di esempi veloci che non possono sfuggire sin dal primo ascolto, in “Hell Or Hallelujah” gira sotto il riff rivisto di " I Stole your love" e in “All For Love of Rock N Roll” ci sono troppe strizzate d'occhio alla canzone "It's all right" del Stanley solista 1978 ... poi tante piccole cose disseminate qua e là ... anche Sonic Boom per me ha sofferto di questo problema, ripeto personalmente troppo accentuato. Fermorestanndo che per me alla fine dei conti resta un album piacevole e che si ascolta volentieri e che i Kiss raramente fanno passi falsi fatali da "non ritorno" , come è successo ad altre band anche più recenti ... restano per me una garanzia se si riesce ad andare oltre certi paletti che io stesso in questo commento ho piantato, ma più per esprimenre un punto di vista e non certo per giudicare a senso unico un album che, in un periodo davvero triste e povero in generale per la musica, non può che essere il benvenuto.
BLS Furlan Chapter
Lunedì 15 Ottobre 2012, 10.33.54
28
A me piace molto, lo trovo il degno seguito del sorprendente Sonic Boom. Certo, forse entrambi non entreranno nella classifica degli album più importanti e belli dei Kiss, ma si fanno ascoltare piacevolmente. Del resto sarebbe assurdo pretendere di più, bastano due-tre pezzi belli da inserire nella scaletta del prossimo tour e via! Rock and Roll All Nite & Party Every Day!
Beps
Lunedì 15 Ottobre 2012, 9.17.17
27
a me Sonic Boom era piaciuto veramente tanto..ma i pezzi ascoltati finora di questo nuovo Monster non mi convincono..boh magari sentiti nel contesto dell'intero album mi faranno cambiare idea..speroo molto bella la copertina!
Janko
Domenica 14 Ottobre 2012, 22.05.42
26
Il mio gruppo preferito dal 1978....ho tutto e di più ma sia "Sonic Boom" che "Monster" non mi piacciono. Dischi suonati bene, con grande impatto ma le canzoni fanno pena. Non ce n'è una che rimarrà nella storia dei kiss perchè ormai la magia è finita. Non come unità di gruppo ma come songwriting. Anche sir Mc Cartney non compone più belle canzoni e Simmons e Stanley non fanno eccezioni. Paradosslamente ritengo il solo di Stanley "Live to win" superbo rispetto agli ultimi due Kiss. Siamo anni luce da "Revenge" e non parliamo poi di "Destroyer"...Sempre Kiss forever comunque!!
lux chaos
Domenica 14 Ottobre 2012, 19.40.20
25
Frankiss, dove sei????? Il tuo commento? Cosa ne pensi?????
GiuseMustaine
Domenica 14 Ottobre 2012, 17.43.49
24
Lo ascolterò a breve.
GiuseMustaine
Domenica 14 Ottobre 2012, 17.43.48
23
Lo ascolterò a breve.
GiuseMustaine
Domenica 14 Ottobre 2012, 17.43.47
22
Lo ascolterò a breve.
Sabbracadabra
Domenica 14 Ottobre 2012, 16.32.43
21
La solita solfa.
Lizard
Domenica 14 Ottobre 2012, 15.09.01
20
Ciao Fab
babos90
Domenica 14 Ottobre 2012, 14.16.12
19
passo indietro notevole rispetto a sonic boom, cmq piacevole...
lux chaos
Domenica 14 Ottobre 2012, 0.03.14
18
Non voglio ripetermi e so che verrò linciato, però, dopo ripetuti ascolti, ritengo che ci sia un po di carenza di mordente e ispirazione nel songwriting...la grandissima abilità della ditta Stanley-Simmons è sempre stata quella di scrivere canzoni con ritornelli e riff che ti si inchiodavano nel cervello al primo ascolto. Qui, a parte il singolo “Hell Or Hallelujah”, “All For Love of Rock N Roll” e “Take Me Down Below”, della loro grandezza, purtroppo, non c'è traccia. Comunque sia...grandi e immortali
massimo
Sabato 13 Ottobre 2012, 22.36.08
17
Erano anni che i KISS non sfornavano un disco del genere!!!!!!!!!! Piu' l'ascolto e piu' mi convince! Non c'e' un brano sottotono! Bellissima e particolare LONG WAY DOWN!!! Come il conte mascetti ho comprato cd e vinile! Ora li aspettiamo in tour!!!!!!!!!!!!!
conte mascetti
Sabato 13 Ottobre 2012, 1.00.24
16
Sono un grande fan dei Kiss. Album comprato in cd e vinile. Lo sto sentendo a ripetizione in casa e in auto. Ci sono 5-6 pezzi veramente notevoli per me. Poi qualche filler e ci può anche stare. A me "The wall of sound" e "The devil is me" sono piaciute entrambe.
massimo
Venerdì 12 Ottobre 2012, 23.02.51
15
Lo ritengo migliore di Sonic Boom! Take me down below spacca di brutto con il basso di Simmons che sembra un trattore! KISS forever!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Claudius
Venerdì 12 Ottobre 2012, 17.22.31
14
Leggendo i vari commenti su questa e altre recensioni, sembra che i Kiss siano una delle poche band che mettono d'accordo un po' tutti, o almeno, anche chi non li segue o sopporta riconosce comunque la loro grandezza. Sembra poco, ma secondo me è l'ennesimo riconoscimento per una band che ha dato tanto e che continua a fare musica quantomeno piacevole, dopo ben venti album in studio. Cos'altro possiamo chiedere ai Kiss?
Argo
Venerdì 12 Ottobre 2012, 15.59.27
13
Ordinato un paio di giorni fa, spero mi arrivi presto. Tra la tanta merda che esce oggi, un nuovo album dei Kiss è sempre un evento, e direi anche un privilegio per noi.
ENRICO
Venerdì 12 Ottobre 2012, 15.32.20
12
Paul Stanley....trovatemene un' altro...immenso
kiss
Venerdì 12 Ottobre 2012, 12.13.08
11
i kiss e inutile stare qui a dire le stesse cose una band che dopo 40 anni riesce a scrivere canzoni fare concerti mi sembra che non ve ne siano riescono sempre a far parlare le varie riveste musicali ogni tanto abbracciano nuovi fenomeni che puntualmente dopo due o tre album scompaiono inevitabilmente allora ben venga a chi riesce sempre a far qualcosa e poi parliamoci chiaro tutti lo fanno per soldi potremmo star qui a citarne di gruppi o cantanti .......comunque noi siamo il paese di amici e c...
forbiddenevil
Venerdì 12 Ottobre 2012, 9.44.33
10
Grandissimi KISS.....un gran bel disco,siamo tutti concordi sul fatto che il meglio lo hanno già dato,ma è sempre un gran regalo un nuovo disco dei KISS.....
lux chaos
Venerdì 12 Ottobre 2012, 0.20.22
9
Concordo con Lontano. All' arena di Verona ho visto nonni con in spalla i nipotini....ed è un bello spettacolo da vedere. Sicuramente, che piacciano o meno, sono scolpiti nel granito della storia del rock
Lontano
Giovedì 11 Ottobre 2012, 23.39.18
8
Ordinato a scatola chiusa. Quello che mi colpisce dei Kiss è il passare attraverso le generazioni. Ho avuto il piacere di vederli dal vivo quattro anni fa ed il pubblico era composto da adolescenti e adulti, da 14 a 60 anni (e più); semplicemente fantastico. Questo è rock'n roll cazzo!!!
LORIN
Giovedì 11 Ottobre 2012, 18.07.50
7
E' un gran bel disco!!!!!
N.I.B.
Giovedì 11 Ottobre 2012, 16.01.54
6
Ahhh... ovviamente, volevo dire/scrivere... "pensiero"... ^ ^ ...!!!!
N.I.B.
Giovedì 11 Ottobre 2012, 15.28.11
5
Condivido il pesiero che i KISS, quello che dovevano dire l'hanno già detto... condivido assolutamente, anche il giustissimo Voto di 82 dato dal Recensore... aggiungo solo che dopo un primo ascolto, posso dire che l'Album in perfetto Old Style è quello che tutti ci aspettavamo o per lo meno che io mi aspettavo... un fantastico e divertente album di Rock'N'Roll in perfetto stile KISS... YEAAAAHHHHHHH...!!!!
fabio II
Giovedì 11 Ottobre 2012, 11.19.20
4
Niente di clamoroso ma comunque molto onore ai Kiss: All for the Love of Rock n Roll!!!
enri sixx
Giovedì 11 Ottobre 2012, 10.43.55
3
Buon album , ma io dopo due ascolti lo gia' riposto insieme agli altri cd . il piu' lo hanno gia' fatto , pero' per i veri fans e una bella sorpresa . grandi kiss !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
blackie
Giovedì 11 Ottobre 2012, 3.41.31
2
questa settimana ne ho ordinate 3 copie...un picture disc,la stampa usa e quella tedesca....i kiss sono una fede....quindi xme e gia un album storico!
lux chaos
Mercoledì 10 Ottobre 2012, 23.59.43
1
"Ormai tutto è già stato detto e scritto, anche i Kiss sembrano averlo capito, ma non per questo la voglia di farci divertire dovrebbe lasciar spazio ad un pensionamento forzato"...esatto, dischetto sufficiente ma già si sapeva, comunque piacevole pretesto per portare il loro spettacolo ancora una volta in giro per il mondo e per i loro fans. Ottima recensione!
INFORMAZIONI
2012
Universal Music
Hard Rock
Tracklist
1. Hell or Hallelujah
2. Wall of Sound
3. Freak
4. Back to the Stone Age
5. Shout Mercy
6. Long Way Down
7. Eat Your Heart Out
8. The Devil Is Me
9. Outta This World
10. All for the Love of Rock & Roll
11. Take Me Down Below
12. Last Chance
Line Up
Paul Stanley (Voce, Chitarra ritmica)
Tommy Thayer (Chitarra solista, Cori)
Gene Simmons (Basso, Voce)
Eric Singer (Batteria, Cori)

Ospiti:
Brian Whelan (Piano nella traccia 3)
 
RECENSIONI
90
90
75
80
13
98
70
96
55
70
80
75
80
90
50
99
97
35
95
80
90
97
95
60
95
90
80
100
80
85
60
ARTICOLI
20/05/2017
Live Report
KISS + RAVENEYE
Pala Alpitour, Torino, 15/05/2017
17/02/2016
Articolo
IN TOUR CON I KISS
Le storie on the road della Original KISS KREW - 1974-1976
17/06/2015
Live Report
KISS + THE DEAD DAISIES
Arena di Verona, 11/06/2015
26/03/2014
Articolo
NOTHIN` TO LOSE - LA NASCITA DEI KISS 1972-75
La recensione
23/06/2013
Live Report
KISS + RIVAL SONS
Mediolanum Forum, Assago (MI), 18/06/2013
13/02/2013
Articolo
KISS
'Welcome to the Show' - La recensione della biografia
24/09/2011
Articolo
KISS
Le Maschere del Rock - la recensione
28/11/2010
Articolo
KISS
Kiss & Lick: la biografia non autorizzata
23/05/2010
Live Report
KISS + TAKING DAWN
Forum di Assago, Milano, 18/05/2010
31/07/2008
Live Report
KISS + CINDER ROAD
Datchforum, Assago (MI), 24/06/2008
13/05/08
Live Report
KISS + CINDER ROAD
Arena, Verona, 13/05/2008
22/02/07
Intervista
MESSIAH'S KISS
Parla la band
30/10/2004
Live Report
NECRODEATH + KISS OF DEATH + DISEASE
Alpheus, Roma, 10/10/2004
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]