Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Esoteric
A Pyrrhic Existence
Demo

Prysma
Closer To Utopia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

13/12/19
VOLTUMNA
Ciclope

13/12/19
HORRIFIED
Sentinel

13/12/19
SATYRICON
Rebel Extravaganza (rimasterizzato)

13/12/19
STONE SOUR
Hello, You Bastards

13/12/19
COMANDO PRAETORIO
Ignee Sacertà Ctonie

13/12/19
ARKONA (PL)
Age Of Capricorn

13/12/19
MOSAIC
Secret Ambrosian Fire

13/12/19
EREGION
Age Of Heroes

13/12/19
IN OBSCURITY REVEALED
Glorious Impurity

13/12/19
GLI ATROCI
Metal Pussy

CONCERTI

13/12/19
MARILLION
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

13/12/19
GWAR + VOIVOD + CHILDRAIN (ANNULLATO!)
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

13/12/19
SCALA MERCALLI
BUFFALO GRILL - CIVITANOVA MARCHE (MC)

13/12/19
GLI ATROCI
ALCHEMICA MUCIS CLUB - BOLOGNA

13/12/19
NATIONAL SUICIDE + TERBIOCIDE
UFO ROCK PUB - MOZZO (BG)

14/12/19
JINJER + GUESTS (SOLD OUT!)
MAGAZZINI GENERALI - MILANO

14/12/19
KNOCKED LOOSE + GUESTS
CS RIVOLTA - MARGHERA (VE)

14/12/19
LEAVES` EYES + SIRENIA + FOREVER STILL + GUESTS
REVOLVER - SAN DONA DI PIAVE (VE)

14/12/19
FOLKSTONE
DRUSO - RANICA (BG)

14/12/19
SAIL AWAY + ALLUME
ROCK HEAT - AREZZO

The Bunny The Bear - Stories
( 4182 letture )
THUMP! (Il recensore è svenuto)
GLU GLU GLU (Un cicchetto per vedere se passa)
SNIFF SNIFF (Non è coca, malpensanti che non siete altro, sono i sali)
THUMP! (Il recensore è caduto ancora)
…La trafila si ripete per un paio d’ore…



Un paio d’ore più un paio d’ore dopo..
A-HEM! (Il recensore si schiarisce la bocca)
Qualcuno conosce un buon esorcista? C’è del marcio in Danimarca, Houston abbiamo un problema, Forza Milan, nonno dai che tagliamo un salame, un caffè ristretto e un latte macchiato senza schiuma, basta con le terzine nei riff metal….THUMP!



No dai. E’ uno scherzo? Un pesce fuori programma ma modello capodoglio in preda a un colpo apoplettico? Qui una persona sana di mente cosa dovrebbe scrivere? Che parliamo di un conglomerato di più o meno emo con qualche spruzzata sporadica di metal-core di oscena fattura con voci che fanno prendere in considerazione il fatto che Ligabue potrebbe essere un cantante a confronto e, last but not least, il tutto suona come una becera imitazione di quella gloriosa dance anni '90 che fu? Sì, avete capito bene, benissimo. The Bunny The Bear è un progetto composto da due loschi individui sulla cui finalità ci sarebbe parecchio da disquisire; probabilmente la chiave di lettura è una e una sola: è tutta una presa per il culo. Si ha però una percezione molto sinistra della cosa nel momento in cui si scorge la Victory come casa discografica di questo Stories: ma come? Quella stessa casa discografica che coccolava gente come (sigh) Strife, (sigh) Snapcase, (sigh) Between The Buried And Me ecc? Precisamente. Moratti a questo punto darebbe la colpa all’arbitro dicendo che c’è un disegno; noi ci limitiamo a chinare il capo in silenzioso lutto.

(Un minuto di silenzio)

(Che non è poi così fuori luogo)

Perché ascoltando le canzoni di questo disco per forza una parte di te la perdi: l’innocenza. Probabilmente brucerai il tuo adorato orsacchiotto di peluche che avevi dalla nascita e scuoierai conigli assieme alla prima massaia che incontrerai in campagna. Così, per sport.

Possiamo quindi rivalutare Illud, rivalutare Lulu e compagnia bella, perché ci troviamo davanti alla più gran ciofeca di tutti i tempi. Qui non risulta un’impresa titanica ascoltare il disco, risulta impossibile compiere l’ascolto di un pezzo singolo! Siamo al limiti del ridicolo, dell’assurdo, del nonsense e dell’insulto verso le band che davvero si fanno un mazzo per ottenere qualcosa. Probabilmente in America act come questi hanno un discreto successo, altre ragioni non ce ne sono. O forse sì? Parliamo di quello strano processo che porta a considerare bella una cosa schifosa al limite dell’esacerbamento? Ottima domanda, su cui non è neanche il caso di perdere tempo prezioso. Il disco suona in maniera pessima: le chitarre sono inesistenti, le tastiere soffocano tutto, le clean vocals sono raccapriccianti e talvolta stonate e stendiamo un velo pietoso su quelle in scream. Si ha sempre la sensazione di ascoltare la stessa canzone (sempre nel caso in cui si riesca a proseguire l’ascolto senza dare di matto); la noia bussa immediatamente alla porta complice anche un immobilismo stilistico al limite del pacchiano. E il songwriting? Che brutta persona! Qui risulta un perfetto sconosciuto o comunque in secolare vacanza; o più probabilmente è semplicemente fuggito a gambe levate. Si può salvare qualcosa da questa piccola boutique degli orrori? No. Neanche le vostre orecchie nel caso decidiate di premere il tasto PLAY. Se cercate quindi una farsa, probabilmente i The Bunny The Bear non fanno al caso vostro, perché Elio E Le Storie Tese lo fanno meglio e sanno anche suonare divinamente.

Fugato quindi l’unico possibile motivo di interesse, fughiamo anche voi da questa recensione: andate via, passate oltre, sparite e uscite di qui alla veloce. Altrimenti vi troverete ad ascoltare un’opera intelligente come un coniglio che fronteggia i fari di un’automobile fissandoli immobile e credendo di farle paura. CRASH, SPLASH, SPRUZZ! (Frittata di coniglio a causa di orso ubriaco alla guida; sfracellato il primo, in galera il secondo).



VOTO RECENSORE
30
VOTO LETTORI
52.81 su 38 voti [ VOTA]
Voivod
Mercoledì 23 Aprile 2014, 10.06.50
72
Che senso ha recensire una album di pop-dance con qualche scream in una webzine metal?
ManthasAblaze
Lunedì 21 Aprile 2014, 15.57.55
71
Impensabile...Pura me*da, una presa per il cu*o al metal. Voto: 12
gianmarco
Venerdì 7 Marzo 2014, 18.38.51
70
c'est pas si loin , 2geni
gianmarco
Venerdì 7 Marzo 2014, 18.35.25
69
2 pazzi , la canzone uscita nel 2011 col titolo francese mi era piaciuta
waste of air
Martedì 19 Novembre 2013, 14.16.45
68
@emotional breakdown: Prima di tutto stai disquisendo di professionalità con chi non percepisce un cent e non ha la pretesa di essere appunto un professionista. Secondariamente, ci conosciamo? Evitiamo per favore illazioni sul personale e altre amenità che francamente sono fuori luogo. Come sono fuori luogo le solite prese di posizione sui metallari chiusi e bla bla bla, luoghi comuni triti e ritriti che si tirano fuori a favore del turpiloquio e poc'altro. Detto questo, e parlando di cose sensate dove un senso non c'è, il comparto tecnico/compositivo è praticamente nullo e l'innovazione è pari a zero. Ci si rifà alla dance anni 90 con melodie scontate e banali e un uso da abc di ogni strumento che fa denotare scarse capacità tecniche. Tante influenze? Proposta variopinta? I portabandiera dell'apertura mentale hanno mai sentito i Refused? O i Neurosis? O comunque i gruppi post con la P maiuscola? O adesso diciamo che è di moda stroncare certa roba tanto quanto si dice che lo è piazzare voti alti? Questo disco, secondo il mio metro di giudizio, l'influenza la fa venire, altro che presentarla. Non va bene? Amen. Palese incompetenza? Fa ridere. Qui nessuno ha la verità in bocca: per quanto colorite o politicamente scorrette, le mie sono solo opinioni volte a dare un servizio. E smettiamola per favore con questo finto perbenismo, quando siamo i primi a giudicare discografie intere ascoltando due pezzi sul tubo o a liquidare a destra e a manca dei "fa cagare" dopo un paio di ascolti. Saluti.
Emotional Breakdown
Martedì 19 Novembre 2013, 13.25.39
67
Metal Maniac non condivido il tuo punto di vista, perlomeno non in questo caso, quando si tratta di giudicare un gruppo "variopinto" come questo, a maggior ragione lo si dovrebbe fare con imparzialità e non con l'atteggiamento puerile e beffardo che ha utilizzato il recensore (e ribadisco la totale mancanza di professionalità che ne deriva); hai citato i iwrestledabearonce, altro gruppo dalla molteplici influenze, estremamente discusso, c'è chi li trova geniali e chi invece giudica la loro musica come un agglomerato di suoni messi assieme senza criterio, dove sta la verità quindi? Come ho già scritto, su molte webzine straniere i The Bunny The Bear hanno preso voti piuttosto alti oltre che a qualche bocciatura, non credo che si possa quindi parlare di oggettiva mediocrità del lavoro in questione... ma ribadisco,quello che mi ha dato fastidio non è stata la stroncatura del disco, che ovviamente può starci, ma l'atteggiamento arrogante e presuntuoso del recensore che lo ha solamente sbeffeggiato senza addurre spiegazioni sensate. Riguardo la tua ultima osservazione, penso che le loro eccentriche maschere siano una chiara dichiarazioni di intenti (di non voler farsi prendere troppo sul serio).
Metal Maniac
Mercoledì 13 Novembre 2013, 18.06.39
66
vedi emotional breakdown, il tuo discorso sull'ironia delle 2 recensioni riguardanti i the bunny the bear ci può stare, ma secondo me non si tratta di incompentenza da parte di chi scrive, ma solo di un'obiettiva presa di coscienza sulle reali qualità di questo combo... non è un fatto di chiusura mentale da parte dei metallari, è che proprio penso si possa dire che oggettivamente siano scarsi... nel senso, tutto quell'intruglio di generi che hai citato tu nessuno vieta di sperimentarlo, ma che sia almeno fatto bene (un esempio su tutti: gli iwrestledabearonce), e nel loro caso non penso si possa affermare ciò... certo, poi ci sta che esistano degli estimatori di questa band e a loro va il massimo rispetto, ma di sicuro penso di poter dire che questo non sia un gruppo che rimarrà negli annali... se loro si fossero presentati come gruppo demenziale allora si poteva rispettarli di più, il problema è che a me pare che loro suonino musica demenziale con la pretesa di essere un gruppo "serio", e questo inevitabilmente attira molte ironie...
Emotional Breakdown
Mercoledì 13 Novembre 2013, 16.21.07
65
Concordo con il commento n.62,forse l'unico che ha scritto qualcosa di sensato...è davvero triste che l'unica webzine italiana che abbia recensito i loro dischi abbia pubblicato due recensioni (questa e quella del disco precedente) così puerili e anti-professionali,fatevi un giro su qualcuna delle maggiori webzine straniere,i The Bunny The Bear hanno quasi dappertutto voti piuttosto alti e giudizi positivi,a dimostrazione per l'ennesima volta che i metallari sono di mentalità chiusa e becera (certamente non tutti ma molti purtroppo dimostrano spesso di esserlo) quando si tratta di giudicare qualcosa che si discosta dai loro standard,specialmente nuove tendenze...questo è un gruppo molto particolare e difficilmente inquadrabile che fonde un mucchio di generi, hardcore, post core, screamo, alternative, new wave, synthpop, industrial, producendo un loro sound molto originale. Francamente mi meraviglio che una webzine seria come questa che non si occupa solo di metal ma anche di musica alternativa a 360° abbia lasciato nelle mani di incompetenti il giudizio su questo gruppo, solitamente ho rispetto per il lavoro dei recensori e non polemizzo mai sui loro giudizi, questa volta però non solo è palese la loro incompetenza, ma anche l'infantile tendenza a schernire il gruppo in questione, al di là del giudizio negativo su un disco, credo che sia fondamentale da parte di chi recensisce mostrare almeno un briciolo di rispetto verso l'artista.
Öööö
Domenica 10 Novembre 2013, 22.52.39
64
...che merda!!!
Öööö
Domenica 10 Novembre 2013, 22.52.39
63
...che merda!!!
F
Mercoledì 7 Agosto 2013, 13.59.45
62
Secondo me invece sono dei grandi. E chi l'ha detto che loro non si fanno il mazzo??
Ross NoNconformity
Sabato 1 Giugno 2013, 0.58.09
61
Ha ha ha ha ha, io spero sinceramente che quella dell orso non sia la sua vera voce, ma sopprattutto: che non si sia reciso apposta i coglioni per ottenerla....
Galilee
Giovedì 23 Maggio 2013, 11.28.09
60
Mo devo ascoltarlo pure io.
Galilee
Giovedì 23 Maggio 2013, 11.27.57
59
Mo devo ascoltarlo pure io.
rob
Giovedì 23 Maggio 2013, 10.42.48
58
e hanno pure chi li produce sti qua????? NO DAI E' UNO SCHERZO NELLA MIA CITTA' CI SONO BAND CHE SPACCANO E CHE NON HANNO UN CONTRATTO MA SPACCANO MENTRE VANNO AVANTI QUESTI????? DITEMI CHE E' UNO SCHERZO....
rob
Giovedì 23 Maggio 2013, 10.41.26
57
ma magari quelli che hanno messo i mi piace su youtube sono amici di amici di amici della band non vi pare? disco alquanto pessimo....
Taste Of Chaos
Mercoledì 22 Maggio 2013, 15.16.35
56
Tra l'altro, ok che il voto minimo è 30, ma non si può fare un'eccezione per stavolta?
Taste Of Chaos
Mercoledì 22 Maggio 2013, 15.13.27
55
ho sentito due pezzi sul tubo...al primo non ci credevo come direbbe Maccio Capatonda: C'HO RABBIA xD
Vuotina
Martedì 21 Maggio 2013, 9.23.23
54
Non capite un caxxo! Rece scandalosa, gruppo fanta, i migliori di sempre, e poi loro sono dei fiki! Altro ke qll cagate di gruppi vekki, questi sn il nuovo, voto 100!!!
Il Coniglio L'Orso
Lunedì 20 Maggio 2013, 21.52.38
53
...ma facciamo una sistematina anche alla voce del coniglio dai... è lo scream/growl meno tecnico della storia... sembra lo schiamazzo di un ubriaco...
FABRYZ
Lunedì 20 Maggio 2013, 17.59.55
52
a me non dispiacciono, quando si e' nei periodi tamarri vanno + che bene basta non prendere sempre tutto sul serio...una sistematina alla voce dell orso e via a festeggiare
Malcolm il bello
Lunedì 20 Maggio 2013, 17.32.38
51
peccato che su youtube abbiano un disastro di commenti positivi sti qua...
Raven
Lunedì 20 Maggio 2013, 17.21.12
50
No, infatti non ho introdotto io l'argomento, mi pare.
Il Coniglio L'Orso
Lunedì 20 Maggio 2013, 15.28.57
49
...che poi a pensarci bene, gruppo di merda di qua, schifezza immonda di là, ma alla fine la media voto lettori è abbondantemente sopra al voto recensore... com'è sta storia? che diano un voto alto apposta in senso ironico?
Le Marquis de Fremont
Lunedì 20 Maggio 2013, 14.44.35
48
Mi complimento per la sua competenza. Non mi occupo d'arte e non sapevo. Relativamente al disco, ha senso parlarne?
Raven
Lunedì 20 Maggio 2013, 14.15.27
47
Direi di si se "Attualmente i barattoli sono conservati in diverse collezioni d'arte in tutto il mondo (ad esempio l'esemplare numero 4 è esposto alla Tate Modern di Londra ed il barattolo 80 è esposto nel nuovo Museo del Novecento di Milano) ed il valore di ciascuno di loro è stimato intorno ai 70.000 €, prezzo assai superiore a quello fissato dall'autore. A Napoli nel Museo d'arte contemporanea Donnaregina (M.A.D.R.E.) è conservato il barattolo numero 12. A Milano, il 23 maggio 2007 nelle sale della casa d'aste Sotheby's, un collezionista privato europeo si è aggiudicato l'esemplare numero 18 a 124.000 euro: record d'asta mondiale per una delle 90 opere." . da Wiki. Difficile che questo disco faccia la stessa strada.
Le Marquis de Fremont
Lunedì 20 Maggio 2013, 14.04.04
46
Monsieur Raven, che lei sappia, le lattine sono sotto vuoto? Altrimenti...
Raven
Lunedì 20 Maggio 2013, 13.56.28
45
La merda d'artista era di Manzoni, ed aveva dietro un concetto artistico ed una storia che qui mancano totalmente. Tanto che a distanza di decenni Manzoni e le lattine da lui prodotte sono ancora regolarmente quotate e vendute in asta, mentre questo disco probabilmente non lo sarà mai. Una certa differenza c'è...
Le Marquis de Fremont
Lunedì 20 Maggio 2013, 13.50.01
44
Bien sûr, questa recensione è fatta SOLO per attirare la valanga di commenti di cui sotto (e il mio). Qui da commentare c'è il fatto che si fanno le recensioni (ben due!) a gruppi "provocatori" (qualcuno aveva cercato di vendere anche la "merda d'artista", saviez-vous?) e sto aspettando ancora che recensite gli Atra Vetosus... Comunque la recensione è ben fatta ma andrebbe sulla rubrica "cazzate varie". Au revoir.
waste of time
Sabato 18 Maggio 2013, 22.52.13
43
E c'è gente come waste of time che perde tempo pure a farci una recensione....oltre che ad ascoltarlo..MAH!
The Bunny The Bear
Sabato 18 Maggio 2013, 22.46.37
42
che album che album..non capite un'Ostia... E' troppo per voi comuni mortali... YOU CAN LOOK BUT YOU CAN'T TOUCH!!!
brainfucker
Sabato 18 Maggio 2013, 22.14.52
41
arte pura..non capite un cazzo ahahah
jek
Sabato 18 Maggio 2013, 20.35.40
40
195 letture all'articolo di Alvin Lee che è tra i fondatori del Rock e 978 per questi ciarlatani che tentano di ammazzarlo il Rock.
.... Ok.....
Sabato 18 Maggio 2013, 14.25.21
39
Candidati come peggior gruppo di semre
simone
Sabato 18 Maggio 2013, 14.09.24
38
ho sentito una canzone del primo album...da li ho aspettato quest'altra recensione ogni santo giorno,e non sono stato deluso!
Alessandro DON ZUKER Bevivino
Sabato 18 Maggio 2013, 10.14.17
37
Caro recensore GIANLUCA FONTANESI "WASTE OF AIR" questa recensione è fantastica, non posso fare a meno di rileggerla ogni volta che rientro in METALLIZED anche se è stata copiata sul mio desktop. Volevi distruggere GIUSTAMENTE questa band e invece hai creato un mostro.
Alessandro DON ZUKER Bevivino
Sabato 18 Maggio 2013, 9.01.39
36
Musica UFO
Slow
Venerdì 17 Maggio 2013, 23.46.04
35
Che poi metaltrancecore ci sta, chi l'ha coniato è in gamba
Il Coniglio L'Orso
Venerdì 17 Maggio 2013, 23.24.49
34
ah ah ah!!! grandissimi!!! l'avete fatta sul serio la recensione!!! io comunque ero ironico quando l'altra volta ho scritto che dovevate vergognarvi a non darci notizie su questi AUTENTICI GENI DELLA MUSICA!!! però ribadisco che "lonely" del disco precedente mi era piaciuta, è forse l'unica che ho ascoltato che si può dire che abbia una "parvenza" di canzone... per il resto sembrano davvero un brancolo di ubriachi presi dalla strada al quale è stato detto di dare 4 urli dentro al microfono e di suonare a caso che tanto i soldi li si fa lo stesso (purtroppo è davvero così...)... ultima cosa: ma ci avevate mai fatto caso che è il coniglio a fare le scream vocals e l'orso le clean vocals? viste le caratteristiche degli animali in questione sarebbe stato più logico il contrario, o no? matti anche in questo...
Neb
Venerdì 17 Maggio 2013, 23.23.13
33
Credo di non aver mai sentito una cosa cosi orribile!
Er Trucido
Venerdì 17 Maggio 2013, 22.09.13
32
"senza polemica" mica tanto, ti pare?
Ari Gold
Venerdì 17 Maggio 2013, 22.05.25
31
Aver affibiato un disco del genere da recensire è la giusta punizione per chi ha valutato The Living Infinite 90, addirittura 97 ad Autotheism e solamente 75 a From Sirius to Mars.Senza polemica ne' tantomeno rancore,sia chiaro.
Delirious Nomad
Venerdì 17 Maggio 2013, 21.45.31
30
Mio dio.... Se penso che i Cynic hanno potuto farne uno solo mentre questi.... Quattro? Stiamo scherzando?!
d.r.i.
Venerdì 17 Maggio 2013, 21.17.35
29
Waste ma che cosa hai combinato per meritar cotanta penitenza?
Alex Ve
Venerdì 17 Maggio 2013, 20.12.28
28
@Gianluca Fontanesi: coraggio, nessuno più di me può capirti, poi passa, è stato solo un incubo
Nikolas
Venerdì 17 Maggio 2013, 20.11.50
27
Di solito non ascolto i dischi stroncati, stavolta ho fatto un'eccezione e dico solo: DIO MIO CHE VERGOGNA. Una delle cose più inascoltabili di sempre! 30 è un votone, per me non meritano neanche la metà!
Alessandro DON ZUKER Bevivino
Venerdì 17 Maggio 2013, 18.32.34
26
Albums: The Bunny the Bear (CD - 2010) If You Don't Have Anything Nice to Say (CD - 2011) The Stomach for It (CD - 2012) Stories (CD - 2013
Alessandro DON ZUKER Bevivino
Venerdì 17 Maggio 2013, 18.22.02
25
Almeno cosi ho capito io leggendo l'altra recensione qui sù METALLIZED
Alessandro DON ZUKER Bevivino
Venerdì 17 Maggio 2013, 18.20.55
24
Questo è il loro quarto disco a quanto pare. Il primo autoprodotto e poi 3 con Victory.
Delirious Nomad
Venerdì 17 Maggio 2013, 18.11.02
23
Ok, qualcuno deve avergli permesso di pubblicare un secondo disco dopo il primo obbrobrio. TROVIAMOLO.
Alessandro DON ZUKER Bevivino
Venerdì 17 Maggio 2013, 17.53.03
22
TERRIFICANTI, mamma AIUTO, HELP, ma che è sta roba.
HeavyLollo
Venerdì 17 Maggio 2013, 17.40.23
21
Quando ho letto la recensione pensavo che tutto sommato sto gruppo fosse un mezzo fake... Una cosa tirata là tanto per... Poi li ho cercati su you tube e ho scoperto che hanno dei video (fatti pure discretamente bene) con una regia, una fotografia, luci ecc... Loro se la credono tantissimo! Incredibile: l'unica cosa che manca è la musica, o meglio, la parte cantata è TERRIFICANTE. Lo stile di canto del coniglio non saprei come definirlo, ma poi c'è quella voce tremula, acuta, insignificante dell'orso, vi giuro mi ha scosso! Mi sto facendo mille domande sul perché non ho intrapreso la carriera canora!! Per finire la cosa più raccapricciante sono i commenti su youtube, vi prego leggeteli!
Alessandro DON ZUKER Bevivino
Venerdì 17 Maggio 2013, 17.26.43
20
Recensione fantastica, sicuro il disco è da URLO.
marduk
Venerdì 17 Maggio 2013, 17.08.38
19
la cosa che fa tanta tristezza è il contratto che uno scempio del genere ha con victory records....mica un'etichetta da poco
luca
Venerdì 17 Maggio 2013, 17.04.18
18
Li ho appena ascoltati sul tubo.... diciamo che c'è da lavorarci su......un bel pò direi. Sarebbe solo bello sapere se sono una specie di Elio e le storie tese o se veramente sono convinti! @il vichingo "metaltrancecore" è troppo bella!
HeartOfWinter
Venerdì 17 Maggio 2013, 16.56.40
17
Ok, ho ascoltato circa metà del primo pezzo. Vomito sonoro, penso sia la definizione più appropriata. cazzo, mi è salita l'autostima per quando canto sotto la doccia!
HeartOfWinter
Venerdì 17 Maggio 2013, 16.32.38
16
Eh? addirittura peggio di Illud?? Corro ad ascoltare sul tubo..
il vichingo
Venerdì 17 Maggio 2013, 16.15.46
15
Dimenticavo: ripristinate lo 0 per questo disco, il 30 è troppo ed un insulto ai dischi che meritano sul serio tale voto
il vichingo
Venerdì 17 Maggio 2013, 16.14.53
14
Ascoltato per curiosità una traccia sul tubo, veramente non saprei neanche descrivere cos'era: un pastone senza capo né coda e privo di qualsivoglia significato. Magari tra cinquant'anni verrà considerato Avant-garde futuristico ma per il momento è solo una validissima (e gratuita) alternativa al Guttalax. Ho visto che in rete viene catalogato come "Metaltrancecore" o qualcosa del genere, che Mefisto mi fulmini se capisco che cazzo significa questa etichetta, ogni giorno ne nascono dieci di nuove. Ad ogni modo per me l'etichetta giusta è "inascoltabile" oppure "generi mischiati alla cazzum canis", decidete voi. Preferisco ascoltarmi per due ore Miko Mission che un solo minuto di questa robaccia.
d.r.i.
Venerdì 17 Maggio 2013, 16.04.58
13
Beh per quelli extramusicali sarei preoccupato per il contrario, per quelli musicali di Rhianna qualcosa apprezzo menre di quello che ho ascoltato dell'orso e del coniglio no
il vichingo
Venerdì 17 Maggio 2013, 15.48.20
12
Anch'io preferisco Rihanna, ma per motivi extra-musicali
Macca
Venerdì 17 Maggio 2013, 15.36.38
11
d.r.i.@ magari lasciamene un pò
d.r.i.
Venerdì 17 Maggio 2013, 15.29.10
10
Oh, io tra Rhianna e l'orso prendo Rhianna
The Void
Venerdì 17 Maggio 2013, 14.49.12
9
D.r.i.:RIHANNA????? COME OSI??? O.O
d.r.i.
Venerdì 17 Maggio 2013, 13.38.36
8
Minchia 5 punti meno del precedente? Al contrario di come cantava Rhianna 'please stop the music!'
ad astra
Venerdì 17 Maggio 2013, 13.13.22
7
La realta è che il recensore ha apprezzato molto il disco e vuole depistare noi tutti per ottenere l'unica edizione fatta con pelo di nutria e quarzite...
ObeYM86
Venerdì 17 Maggio 2013, 12.47.47
6
Ahahahah la più grande ciofeca di tutti i tempi???Rivalutare Illud e Lulu???oddio...ho un insana curiosità ma allo stesso tempo ho una gran paura di andarmi ad ascoltare sto scempio...Grande recensione!E' sempre bello leggere le stroncature,ma questa è davvero senza precedenti..
Macca
Venerdì 17 Maggio 2013, 12.26.20
5
A leggere la rece (bellissima!) quasi non ci si crede che esista uno schifo simile. A sto punto devo sincerarmene!!
Greatest_Tiz
Venerdì 17 Maggio 2013, 12.02.14
4
Mi sembrano la pessima versione degli At The Drive-In....
il vichingo
Venerdì 17 Maggio 2013, 11.53.52
3
Daradadan, notizia dell'ultima ora: industria farmaceutica in crisi, trovata una band più efficace del Guttalax.
gh0std0g
Venerdì 17 Maggio 2013, 11.07.40
2
su youtube han solo che dei "mi piace"....................
Benji
Venerdì 17 Maggio 2013, 10.08.59
1
lo voglioooooooooooooooo...... e poi lo regalo alla suocera
INFORMAZIONI
2013
Victory Records
Inclassificabile
Tracklist
1. Eating Disorder
2. In Like Flynn
3. Hey Allie
4. It’s Not Always Cold In Buffalo
5. Another Day
6. The Frog
7. Melody
8. Imagine
9. Your Reasons
10. What We’re Here For
11. Sadie
Line Up
Matthew "The Bunny" Tybor (Voce)
Chris "The Bear" Hutka (Voce)
 
RECENSIONI
30
35
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]