Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Falconer
From a Dying Ember
Demo

Chaosaint
In the Name of
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

09/07/20
NUCLEAR WINTER
StormScapes

10/07/20
MICHAEL GRANT & THE ASSASSINS
Always the Villain

10/07/20
DAWN OF A DARK AGE
La Tavola Osca

10/07/20
TOKYO MOTOR FIST
Lions

10/07/20
REBEL WIZARD
Magickal Mystical Indifference

10/07/20
BLOODY HEELS
Ignite the Sky

10/07/20
SHINING BLACK
Shining Black

10/07/20
VISION DIVINE
The 25th Hour (ristampa)

10/07/20
ENSIFERUM
Thalassic

10/07/20
ENUFF Z`NUFF
Brainwashed Generation

CONCERTI

08/07/20
THE DEAD DAISIES (SOSPESO)
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

08/07/20
GUANO APES + LACUNA COIL (SOSPESO)
PARCO DELLA CERTOSA - COLLEGNO (TO)

13/07/20
KISS (SOSPESO)
ARENA - VERONA

23/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

24/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

25/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

26/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

29/07/20
DROPKICK MURPHYS
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

07/08/20
KORPIKLAANI
MONTELAGO CELTIC FESTIVAL - SERRAVALLE (MC)

07/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

Anacrusis - Suffering Hour
( 3519 letture )
Nardi,Heidbreder,Emery. Tre nomi che, senza tanta pubblicità e senza scalpore, hanno segnato per sempre la storia del progressive thrash nel giro di cinque anni, dal 1988 al 1993.

La nostra narrazione inizia proprio nell'anno del loro debutto, Suffering Hour, preludio ad una breve ma straordinaria carriera che culminerà nei due dischi Manic Impressions e Screams And Whispers. Ma per parlare di quelli ci sarà tempo, oggi siamo chiamati a raccontare della prova che lanciò gli Anacrusis sul palco del metal mondiale.
Accompagnati da Mike Owen alla batteria (unico strumento, nella storia della band prima della recente reunion, ad essere stato oggetto di cambi di formazione), i tre abitanti di St. Louis, Missouri, ci propongono un thrash metal estremamente studiato, tecnico con tanto, tantissimo songwriting di qualità.

L'apertura è straripante, violenta, catartica: Present Tense ci mostra una band che è impossibile immaginare all'esordio, vista la perfetta costruzione del brano; la sezione ritmica è quadrata e precisa, non priva di velleità tecniche, per quanto ancora trattenute da quella follia creativa che troveremo nei dischi successivi; la vera perla di diamante della traccia è però una linea vocale estremamente variegata ed accattivante; in particolar modo quando il tono si fa più soffuso e meno violento l'atmosfera compressiva ne guadagna moltissimo.
Si continua su brani di assoluto livello per tutto il resto del disco: la lunga Imprisoned è una cavalcata con alcune notevoli accelerazioni, un ancora superbo Nardi dietro al microfono ed una sezione solista da infarto; altre rasoiate micidiali sono la velocissima (ai limiti tra thrash ed hardcore) Frigid Bitch, la furibonda A World To Gain e la bellissima Annihilation Complete / Disemboweled, in cui l'intrecciarsi di sezioni ritmiche e soliste da capogiro non avrebbe sfigurato su di un disco come Time Does Not Heal, per dirne una!

La qualità si mantiene ottima però anche quando la band decide che si può alzare il piede dall'acceleratore: ecco che troviamo ottimi brani come il mid-tempo Butchers Block, assolutamente non di immediata assimilazione ma in cui Nardi, ancora lui, tesse una linea vocale estremamente evocativa; ma soprattutto la lunghissima (oltre sette minuti) Twisted Cross: la fase iniziale è lentissima ed inquietante, con una linea vocale solo sussurrata, mentre un delicato arpeggio si appoggia sul minimale apporto della batteria; in seguito le velocità aumentano e si torna su coordinate stilistiche propriamente thrash che ci accompagnano senza sosta verso la conclusione del disco.

Sulla versione scaricabile dal sito della band (come tutta la loro discografia!) è inoltre presente una bonus track: N.I.B.. Si, proprio quella N.I.B.. Coverizzare un brano così celebre è sfidare la sorte: gli Anacrusis decidono di stravolgerne parte dell'atmosfera originale trasformandola in una sorte di thrash'n'roll molto coinvolgente e divertente, anche se non trascendentale. Un piacevole tributo ad una delle più grandi band della storia.

Anacrusis, chi erano costoro? Una gran band, una grandiosa promessa inspiegabilmente sottovalutata ai tempi della loro comparsa sulle scene. Ora la band pare tornata in azione e pronta a riprovarci e noi siamo sicuri che sapranno regalarci altre perle. Nel frattempo, tornate ad ascotlarvi la loro stratosferica discografia, proprio partendo da questo bellissimo debutto.



VOTO RECENSORE
85
VOTO LETTORI
93.14 su 7 voti [ VOTA]
Lizard
Mercoledì 8 Gennaio 2020, 23.07.02
19
Cazz... Mic sei il primo che se ne accorge dal 2013 corretto, grazie mille!!
Mic
Mercoledì 8 Gennaio 2020, 22.18.52
18
Bella rece, ma "chi erano costui?" non si può leggere
Fly 74
Venerdì 20 Dicembre 2019, 22.44.35
17
Ho la prima stampa ma comprerò la ristampa. Oltre al suono migliorato, c'è la cover di NIB dei Black Sabbath, Frigid bitch demo ed altri 3 inediti in versione demo. Geniali fuoriclasse!
duke
Martedì 9 Aprile 2019, 21.24.49
16
...presto i loro dischi verranno ristampati ...dalla metal blade.....era ora......finalmenteeeeee!
rik bay area thrash
Domenica 8 Maggio 2016, 17.43.01
15
Purtroppo questo disco lo persi all ' epoca e mi sa che lo riperderò anche questa volta! Dovevano ristamparlo (anche gli altri tre) in cd, ma non se ne sa più nulla ...
Doomale
Domenica 8 Maggio 2016, 17.20.37
14
Riascoltato oggi...discone da paura..con Nardi fenomenale.
DestructionThrash
Martedì 24 Dicembre 2013, 17.48.25
13
Semplicemente capolavoro! progressive thrash davvero come pochi! che voce poi il cantante... da riscoprire
Hellhound
Mercoledì 10 Luglio 2013, 20.49.30
12
Ottimo disco,veloce e violento al punto giusto! Adoro la voce graffiante di Nardi.Vergognoso vedere quante ottime band non abbiano avuto o non hanno un giusto riconoscimento.voto 88
bubba
Mercoledì 26 Giugno 2013, 22.17.10
11
gran disco e grande band! chissà perchè non sono riusciti a imporsi sul mercato...
bradipo
Domenica 23 Giugno 2013, 15.26.06
10
gli Anacrusis erano il mio gruppo preferito...quando ho sentito del loro ritorno mi sono emozionato così come mi sono emozionato ad avere un loro nuovo cd tra le mani ( un doppio in cui c'erano versioni risuonate di Suffering Hour e di Reason)...ci speravo e invece pare che le strade si sono divise ancora ( ho la fortuna di avere Kenn Nardi come amico su Fb e sono piuttosto aggiornato sull'argomento)...Kenn però sta continuando a realizzare musica e cercherà di far venire alla luce il materiale che aveva già scritto per il disco che era programmato...
LUCI DI FERRO
Sabato 22 Giugno 2013, 17.45.09
9
per farla breve questo è vero ''''technical thrash metal'''' 1988 - Suffering Hour 1990 - Reason 1991 - Manic Impressions 1993 - Screams & Whispers fateli tutti e 4 vostri !!!!! questi 4 capolavori assoluti !!!!!
The Void
Sabato 22 Giugno 2013, 17.08.10
8
@masterburner: se non ti piace te lo compro io
xutij
Sabato 22 Giugno 2013, 16.48.47
7
Anacrusis,uno dei miei gruppi preferiti in assoluto ! Grande esordio ma il meglio viene dopo.
Masterburner
Sabato 22 Giugno 2013, 16.41.41
6
Ho il vinile a casa ma sinceramente non mi è mai piaciuto molto... comunque prima di dare un voto lo riascolterò.
The Void
Sabato 22 Giugno 2013, 14.04.26
5
FINALMENTEEEEEE che disco. Grandi Anacrusis, speriamo presto in un loro disco, la roba nuova è potente! Disco da 90!
freedom
Sabato 22 Giugno 2013, 14.03.44
4
Grandissima recensione per un disco immenso! Fantastici. Voto 90.
doomale
Sabato 22 Giugno 2013, 13.52.38
3
questa si che è una vera opera di rispolvero!! Anche io mi ero scordato di loro lo ammetto, ma appena ho letto il nome nella rubrica ho avuto come un deja vu di tempi lontani. Grande band rimasta semi sconosciuta alla massa purtroppo.
Elijah
Sabato 22 Giugno 2013, 13.27.07
2
Disco bellissimo e band di una classe superiore.
hm is the law
Sabato 22 Giugno 2013, 11.51.54
1
Un gruppo fantastico inopinatamente passato nel dimenticatoio. Giusta riscoperta.
INFORMAZIONI
1988
Axis Records
Thrash
Tracklist
1. Present Tense
2. Imprisoned
3. R.O.T.
4. Butcher's Block
5. A World to Gain
6. Frigid Bitch
7. Fighting Evil"
8. Twisted Cross
9. Annihilation Complete/Disembowled
10. N.I.B. (bonus track)
Line Up
Kenn Nardi (voce, chitarra)
Kevin Heidbreder (chitarra)
John Emery (basso)
Mike Owen (batteria)
 
RECENSIONI
90
89
85
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]