Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Esoteric
A Pyrrhic Existence
Demo

Prysma
Closer To Utopia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

07/12/19
CARONTE
Wolves of Thelema

11/12/19
THE RIVER
Vessels into White Tides

12/12/19
ALASTOR
Šumava

13/12/19
ARKONA (PL)
Age Of Capricorn

13/12/19
HORRIFIED
Sentinel

13/12/19
VOLTUMNA
Ciclope

13/12/19
SATYRICON
Rebel Extravaganza (rimasterizzato)

13/12/19
MOSAIC
Secret Ambrosian Fire

13/12/19
COMANDO PRAETORIO
Ignee Sacertà Ctonie

13/12/19
EREGION
Age Of Heroes

CONCERTI

07/12/19
AGENT STEEL + CRISALIDE + INNERLOAD
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

07/12/19
NAZARETH
LEGEND CLUB - MILANO

07/12/19
KADINJA + GUESTS
LA TENDA - MODENA

07/12/19
SCALA MERCALLI
BANDIT BIKERS PUB - PARMA

07/12/19
JUGGERNAUT + SUDOKU KILLER
NUOVO CINEMA PALAZZO - ROMA

07/12/19
ESSENZA + GUESTS
GALTOR CAFFE' - MORROVALLE (MC)

07/12/19
ANTIDEMON + GUESTS
CASTELLO INCANTATO - SCIACCA (AG)

07/12/19
WRETCHED CONCEPTION FEST
STELLA NERA - MODENA

07/12/19
JUMPSCARE + ASPHALTATOR
EQUINOX PUB - VEROLI (FR)

07/12/19
NATIONAL SUICIDE + GUESTS
GRIND HOUSE CLUB - PADOVA

Exciter - Violence & Force
( 4217 letture )
C'è una cosa sicuramente ancora più difficile che scrivere un album di grande qualità all'esordio ed è ripetersi mantenendosi almeno allo stesso livello. Quanti gruppi possiamo citare che dopo un primo album importante sono letteralmente evaporati, incapaci di catturare nuovamente la magia dell'inizio? I nomi enumerabili sono tantissimi, ma non è questo che importa. Quel che conta è che è possibile menzionare altrettanti rovesci della medaglia che sono riusciti a farlo, come ad esempio gli Exciter, i quali, dopo l'incredibile esordio di Heavy Metal Maniac del 1983, a distanza di circa un anno misero a segno un altro colpo micidiale, incendiando il mercato con un sequel del calibro di Violence & Force, un'altra mistura di magmatico e gorgogliante heavy/speed con pochi termini di comparazione al tempo della sua uscita. Nessuna concessione a suoni più facili, come sarebbe accaduto in seguito con lo spiazzante -ma non completamente da buttare- Unveiling The Wicked, decisamente più leggero, ma metal tout court. Tutto su questo vinile non fa che gridare l'appartenenza del distruttivo trio alla tribù allora più intransigente del metal ed il proprio rifiutare compromessi, doti che il pubblico riconobbe agli Exciter fin da subito e rese palesi anche dal piccolo, ma significativo particolare delle due facciate denominate "heavy" e "metal", invece di usare le canoniche lettere "A" e "B".

Aperto dalla solita, caratteristica breve intro roboante (Oblivion), partivano da subito le mazzate con la title-track, uno di quei classici pezzi che è possibile classificare in un solo, unico modo, ossia sotto la categoria Anthems, riservata ai soli pezzi da novanta della produzione mondiale. Gli Exciter del resto, ne avevano già prodotti col disco precedente (Heavy Metal Maniac, Iron Dogs) ed altri ne produrranno in seguito, dimostrandosi tra i gruppi più capaci in questo senso. Si prosegue su ritmi sostenuti, scanditi dal batterista/cantante Dan Beehler, con Scream in the Night, che poi lascia il giusto spazio ad uno dei pezzi più caratteristici, pulsanti, possenti e monolitici del periodo: Pounding Metal. Niente bordate iperveloci, ma un mid-time poderoso, imponente, che procede dritto e fiero di ciò che è, metal martellante ed ossessivo. Si riparte sul piede della velocità con le rasoiate di Evil Sinner, un piccolo Bignami di cosa significa suonare senza fare prigionieri. La chitarra tagliente di John Ricci, il basso insistente di Allan Johnson, la batteria demolitrice e la voce maligna di Dan Beehler; non serve altro. Giusto il tempo di girare il vinile (piacere ormai dimenticato dai più) e si riparte con Destructor, altra sgraziata randellata sui denti che lascia doloranti, attoniti e felici di esserlo. Più gentile, si fa per dire, Sword Of Darkness, è però con pezzi più lenti e massicci come Delivering to the Master che i canadesi mettono maggiormente in mostra la loro vera essenza, fatta di una solennità metallica che fino ad allora non aveva quasi rivali. Questo senza contare il tellurico finale della canzone. Saxons On Fire è un'autentica dichiarazione d'amore al metal, per giungere poi alla chiusura con War Is Hell, in verità un brano non certo da classificare tra i più importanti per la storia del gruppo ed unico episodio trascurabile dell'album.

Gli Exciter persero un importante treno rifiutando un tour con gli Slayer, per poi perdersi col tempo, ma non è questo che qui ci interessa. Quello che importa è che i primi tre album di Beehler & soci sono semplicemente imprescindibili per la storia dello speed, con la saga del gruppo che si trascina fino ad oggi con innumerevoli cambi di una formazione che, tra vari snodi, prevede il solo chitarrista Dan Ricci di quella originale, peraltro lontana dai fasti di un tempo. Nonostante tutto essi vanno comunque valutati per quello che sono, ossia esempi fulgidi di metal rozzo, puro ed incontaminato.



VOTO RECENSORE
91
VOTO LETTORI
84.54 su 24 voti [ VOTA]
Aceshigh
Lunedì 11 Novembre 2019, 10.36.44
50
Album strepitoso!!! Pounding Metal, Destructor, Violence and Force... non aggiungo altro. Da avere assolutamente. Voto 93
Philosopher3185
Lunedì 13 Maggio 2019, 22.09.51
49
E' proprio puro speed metal..non è graffiante e non ha l'influenza punk hardcore del Thrash e per questo è proprio indicato riferirsi come a speed metal(io ci aggiungerei Speed-classic-metal,in quanto l'influenza dei Judas è pesante).
Philosopher3185
Lunedì 13 Maggio 2019, 22.07.51
48
Poco da dire..un capolavoro del periodo..un misto di Judas priest,black sabbath suonato con foga,velocita' elevata e tanto tanto volume..
Rik bay area thrash
Domenica 7 Aprile 2019, 10.02.45
47
Album molto bello, ma inferiore all esordio. Non tanto per le song contenute (di alto livello), quanto per una produzione troppo pulita. L esordio, oltre ad essere un classico dello speed metal, aveva un suono più raw che lo rendeva unico. Sembrava inciso in presa diretta, quasi fosse un live in studio. Cmq tornando a questo '.... and force' qui gli exciter riescono a mantenersi su livelli qualitativi molto alti e per gli amanti del suono speed è sicuramente un album da avere. (imho)
jaw
Domenica 7 Aprile 2019, 0.16.09
46
quindi Mauri66 per te questo sarebbe meglio di Masters of Puppets? perche' il secondo in Italia sarebbe commerciale? e dove? chi non ha mai ascoltato una canzone metal ha conusciuto gli DEI del thrash con n.e.m., mi stupisco di te se sei del 66 e conosci il metal, ma tant'e' i linkin park sono una band di merda tanto quanto i Coldplay per chi e' rock, aspetto long live the loud
Mauri66
Venerdì 27 Aprile 2018, 11.24.26
45
Dopo HM maniac, assolutamente formidabile, un altro album da urlo per i canadesi. Ce li ho in vinile entrambi, ormai quasi arati dagli ascolti! Ma ritrovati in cd molti anni dopo per fortuna. In quegli anni gli Exciter non si battevano! Numeri 1!!!
Il Rettiliano
Domenica 11 Febbraio 2018, 11.20.11
44
Questi hanno insegnato al popolo metal che si possono scrivere canzoni portentose con una manciata di accordi! Discone!!!
Hermann 60
Martedì 12 Luglio 2016, 16.53.35
43
Caro Venom, già mi sei simpatico per il nick name, se poi fai delle disamine così azzeccate acquisti altri punti
Venom
Lunedì 15 Febbraio 2016, 2.23.09
42
ne' trash,ne' speed,ma solo pesantissimo ,fottuto heavy metal.debitore a judas priest e motorhead ma con una potenza 10 volte superiore.grandi questi canadesi
hermann 60
Sabato 1 Novembre 2014, 14.29.00
41
disco spettacolare al pari del suo predecessore li ho visti dal vivo in un piccolo club di Londra nel 1984 e parlando con loro dopo il concerto con un boccale di birra in mano si stupivano che ci fosse qualcuno che li conoscesse in Italia . All'epoca non credo si potesse sentire nulla di più potente e veloce quindi per me erano già dei miti
Dr Landau
Mercoledì 31 Luglio 2013, 17.13.16
40
Disco fantastico, nettamente il migliore degli Exciter per me.
(Heavy) Metal Maniac
Martedì 30 Luglio 2013, 22.54.22
39
è meglio per voi (e per tutti)... su questa recensione si rischia seriamente il posteriore... ah ah ah!
dario
Martedì 30 Luglio 2013, 22.34.44
38
@Radamanthis : eh...che ci vuoi fà. Meglio che mi scanso anch'io va là. )
Radamanthis
Domenica 28 Luglio 2013, 19.51.58
37
Leggo solo ora di dichiarazioni d'amore, volontà di accoppiamenti varie ed eventuali...azz, meglio che mi scanso subito da sta recensione...
dario
Domenica 28 Luglio 2013, 16.44.18
36
Gran bello questo album. Non è molto che lo ascolto ma ho già capito che merita il voto del recensore. La title-track è una bomba, veramente micidiale. Stupenda anche Delivering To The Master .
HIRAX
Domenica 28 Luglio 2013, 16.08.52
35
da paura! tra un po' sono trent’anni che lo ascolto! Rimangono unici (nei primi due album) e inimitabili! Metti il disco... alzi a palla... e booom! Dal Canada sempre ottime band ma mai giustamente elogiate (Anvil, Nomeansno e Rush tanto per dire)
SV
Domenica 28 Luglio 2013, 13.19.08
34
Un pezzo fondamentale del metal, band grandiosa che amo da sempre!
Raven
Sabato 27 Luglio 2013, 23.41.00
33
Approfitto per ringraziare tutti per gli apprezzamenti.
LUCI DI FERRO
Sabato 27 Luglio 2013, 22.51.10
32
@RAVEN post 27 GRAZIE dei tuoi consigli 6 un grande recensore!!!! complimenti per la tua esperienza in ambito musicale anche io sono come te un amante della MUSICA (alla follia).
Andy '71 vecchio
Sabato 27 Luglio 2013, 22.29.03
31
Disco spettacolare!Il mio preferito è Long Live the Loud,cmq band stratosferica!
(Heavy) Metal Maniac
Sabato 27 Luglio 2013, 22.25.04
30
...che poi se voi leggete bene il post n. 13 di jek le sue intenzioni erano ben altre... lui voleva solo accoppiarmi col vinile di violence & force, manco fossimo due esemplari di animali... beh, in ogni caso, meglio accoppiarsi con un vinile che con jek! ah ah ah!
Raven
Sabato 27 Luglio 2013, 21.47.34
29
Niente affatto male, probabilmente superiore ad UTW.
LAMBRUSCORE
Sabato 27 Luglio 2013, 21.44.37
28
Sono l'unico che va matto x Kill after kill? Lo ritengo superiore ad Unveiling... e a quello del '98 ad esempio, non ricordo il titolo, li ho tutti in vinile, comunque.....
Raven
Sabato 27 Luglio 2013, 21.44.21
27
primo e secondo stratosferici, il terzo molto buono, ma più amichevole (stesso produttore dei motorhead), quarto buono, ma solo se si dimentica che si tratta degli Exciter in quanto molto più leggero.
dario
Sabato 27 Luglio 2013, 21.22.13
26
ahahahahahahaha !!!
(Heavy) Metal Maniac
Sabato 27 Luglio 2013, 20.48.40
25
ooohhh, meno male jek... la tua smentita suona come una liberazione!!! mi hai fatto vivere momenti di terrore!!!
jek
Sabato 27 Luglio 2013, 20.42.31
24
Dichiaro ufficialmente che i miei sentimenti sono rivolti al disco non al (maniac) qui sotto. Quindi andi a caghè!!!
macho68
Sabato 27 Luglio 2013, 20.39.58
23
Gran disco....
(Heavy) Metal Maniac
Sabato 27 Luglio 2013, 20.34.41
22
@dario: ma tu ci vedi? allora vedi d'andartene affan...!
LUCI DI FERRO
Sabato 27 Luglio 2013, 20.26.58
21
@ ALESSIO
alessio
Sabato 27 Luglio 2013, 20.21.42
20
@LUCI DI FERRO prendili senza esitazioni i primi 3 (ma forse anche 4) dischi sono su alti livelli, poi dopo sono un pò diventati ripetitivi ma a chi piace il genere li segue ancora adesso bene o male.
LUCI DI FERRO
Sabato 27 Luglio 2013, 19.59.33
19
io ho 1983 – Heavy Metal Maniac ''album semplicemente geniale'' cioè un superbo ___Capolavoro__!!!! a Violence & Force provvidero immediatamente senza perdere tempo sul tubo ma direttamente dal mio negoziante, invece ha chi conosce sia Violence & Force &&& Long Live the Loud me li consigliate di prendere tutti e due come sono? sono bellissimi come Heavy Metal Maniac? accetto consigli da tutti, ovviamente escludendo il super recensore RAVEN, grazie RAVEN per le tue rec......
LAMBRUSCORE
Sabato 27 Luglio 2013, 17.56.40
18
@Cristiano: vacca, che culo....io purtroppo invece non ho il tovagliolo usato di Gioiello, il più grande bevitore dell'osteria La Stazione del mio paese, lui è morto ed il posto è chiuso, chissà quanto potrebbe valere....
xXx
Sabato 27 Luglio 2013, 17.36.11
17
bwahahaha...di sti tempi meglio specificare!!!
dario
Sabato 27 Luglio 2013, 17.36.04
16
@HMM: dai va beh, ormai è chiaro il vostro amore. Ma non c'è niente di male...ci mancherebbe viva l'amore di ogni tipo.
(Heavy) Metal Maniac
Sabato 27 Luglio 2013, 17.28.30
15
ueh ueh ueh, cos'è sta storia, andiamoci piano! in ogni caso, amore non corrisposto! ricordatevi che io sono anche metal (sexual) maniac, il tutto rigorosamente verso le pupe!
xXx
Sabato 27 Luglio 2013, 16.25.50
14
jek specifica...sembra che ami il tizio del post 9... Disco stupendo cmq, credo il migliore della loro discografia!
jek
Sabato 27 Luglio 2013, 16.07.23
13
Amavo e amo Heavy Metal Maniac, ma questo disco è veramente un portento. Se mi capiterà lo acquisterò in vinile da accoppiare a H.M.M. Esausiva recensione, voto giust.
warrior63
Sabato 27 Luglio 2013, 15.36.48
12
delivering to the master!!!! capolavorone
alessio
Sabato 27 Luglio 2013, 14.31.24
11
violence and forceeeeeeeee !!!! che mazzata.
Sambalzalzal
Sabato 27 Luglio 2013, 14.08.07
10
Ahahahahahahah! Metal Maniac@ purtroppo non penso siano diventati ricchi a quei livelli! Cmq complimenti Cristiano@ sicuramente è una cosa di cui essere felici!
(Heavy) Metal Maniac
Sabato 27 Luglio 2013, 14.03.33
9
di' un po' cristiano, ma ricci glielo manda l'assegnone a tuo zio?!? sennò che parente è...!
Raven
Sabato 27 Luglio 2013, 14.02.11
8
L'origine di Ricci è effettivamente quella.
dario
Sabato 27 Luglio 2013, 13.45.16
7
Buon per te.
Cristiano
Sabato 27 Luglio 2013, 13.32.51
6
Ho un paio di poster autografati da John Ricci, è cugino di primo grado di mio zio. Infatti Ricci è originario di Carpineto Romano.
Undercover
Sabato 27 Luglio 2013, 11.17.48
5
Capolavoro e stop.
dario
Sabato 27 Luglio 2013, 11.10.30
4
Degli Exciter conosco solo heavy metal maniac ma mi affretto ad ascoltare anche questo, perchè se siamo sui livelli di EMM merita sicuramente. Lo ascolto con calma poi dirò la mia.
Sambalzalzal
Sabato 27 Luglio 2013, 11.00.44
3
Anche x me stessa cosa cn il vinile di questo masterpiece ed una t-shirt dello stesso,tritatissima che tengo in una teca!Tra gli intoccabili di casa! Per me 91 va più che bene!
Raven
Sabato 27 Luglio 2013, 9.30.11
2
Io tengo così i primi 4
LAMBRUSCORE
Sabato 27 Luglio 2013, 9.04.45
1
X me il loro miglior album, ho il vinile tenuto come una reliquia, title track da paura.....
INFORMAZIONI
1984
Megaforce Records
Speed Metal
Tracklist
1. Oblivion
2. Violence & Force
3. Scream in the Night
4. Pounding Metal
5. Evil Sinner
6. Destructor
7. Swords of Darkness
8. Delivering to the Master
9. Saxons of the Fire
10. War Is Hell
Line Up
Dan Beehler (Voce, Batteria)
John Ricci (Chitarra)
Allan Johnson (Basso)
 
RECENSIONI
62
78
80
91
89
ARTICOLI
18/03/2003
Articolo
EXCITER
La biografia
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]