Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Falconer
From a Dying Ember
Demo

Chaosaint
In the Name of
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

09/07/20
NUCLEAR WINTER
StormScapes

10/07/20
MICHAEL GRANT & THE ASSASSINS
Always the Villain

10/07/20
DAWN OF A DARK AGE
La Tavola Osca

10/07/20
REBEL WIZARD
Magickal Mystical Indifference

10/07/20
BLOODY HEELS
Ignite the Sky

10/07/20
LAETITIA IN HOLOCAUST
Heritage

10/07/20
ROAD SYNDICATE
Smoke

10/07/20
TOKYO MOTOR FIST
Lions

10/07/20
SHINING BLACK
Shining Black

10/07/20
ENSIFERUM
Thalassic

CONCERTI

06/07/20
DEEP PURPLE + GUESTS (SOSPESO)
BOLOGNA SONIC PARK - ARENA PARCO NORD - BOLOGNA

06/07/20
FAITH NO MORE (SOSPESO)
IPPODROMO SNAI SAN SIRO - MILANO

06/07/20
MARKY RAMONE + WAHNSINN + RUNN + THE VORTICOUS (SOSPESO)
DRUSO - RANICA (BG)

08/07/20
THE DEAD DAISIES (SOSPESO)
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

08/07/20
GUANO APES + LACUNA COIL (SOSPESO)
PARCO DELLA CERTOSA - COLLEGNO (TO)

13/07/20
KISS (SOSPESO)
ARENA - VERONA

23/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

24/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

25/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

26/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

All Pigs Must Die - Nothing Violates This Nature
( 2720 letture )
Gli All Pigs Must Die hanno una certa invidiabile maturità pur essendo solamente al loro secondo album, merito forse del fatto che dietro questo moniker si siano radunati membri di Bloodhorse, The Hope Conspiracy e Converge?

In anni di inflazione per la scena hardcore, realtà come gli All Pigs Must Die contribuiscono a tenere alte le quotazioni artistiche del movimento: la loro musica parte da radici saldamente ancorate alla tradizione dell'hardcore più oltranzista, del crust e del d-beat imbastardendo la propria proposta con succulenti richiami alle fredde origini del black metal ed alle paludose sonorità della scena di New Orleans. Da tutto ciò scaturisce un ibrido di devastante potenza, affilato ed abrasivo ma al contempo carico di un groove e di un impatto insostenibili.

Chaos Arise apre il lavoro con una percussività deflagrante: riff hardcore, blast beat, rallentamenti stordenti che mettono le carte in chiaro su cosa l'ascoltatore dovrà affrontare per i successivi trenta minuti. Primitive Fear parte come in Norvegia hanno dimenticato da tempo di saper fare per sfociare in un mid tempo ossessivo e trascinante: gli All Pigs Must Die non hanno bisogno di triti breakdown per fare sbattere le teste. Of Suffering suona come un disco ambient composto ed interpretato dagli Eyehategod. Aqim Siege in poco meno di un minuto indica a cosa ci si dovrebbe riferire con il termine hardcore nel 2013; Faith Eater rende il dovuto omaggio al diabolus in musica di sabbathiana memoria, prima di lasciare che Articles Of Human Weakness porti a conclusione il lavoro in un climax di tensione e distorsione.

Nothing Violates This Nature è un calderone dove gli ingredienti forniti dall'esperienza di realtà quali Crowbar, Entombed, Mayhem ed Amebix si amalgamano e fondono con il bagaglio musicale dei singoli membri della band ad originare una creatura ibrida, il cui fascino primitivo è stato sapientemente fissato dal sempre stupefacente lavoro dietro al mixer di Kurt Ballou, ormai punto di riferimento assoluto per il suono dell'intera scena post-hardcore mondiale. Con questo nuovo disco gli All Pigs Must Die continuano nella loro crescita artistica, diventando sempre meno un semplice divertissement e sempre di più una solida realtà all'interno della scena hardcore mondiale.



VOTO RECENSORE
80
VOTO LETTORI
90 su 1 voti [ VOTA]
Shadowplay72
Mercoledì 29 Novembre 2017, 11.40.53
6
una sola parolaevastanti!
caronte
Lunedì 14 Novembre 2016, 17.20.30
5
grande disco hardcore del nuovo millenio zero fashion breackdown solo sostanza e pesantezza per me i migliori con trap them e harm s way
patrik
Lunedì 30 Dicembre 2013, 0.14.01
4
nihil cambia pusher, marianna folk apocalittica e bottana
Ascarioth
Venerdì 13 Settembre 2013, 14.33.11
3
Notevole, devastante, interessante, ha catturato la mia attenzione, ma devo sentirlo meglio per giudicare per ora siamo a livelli stellari
EdoCFH
Giovedì 12 Settembre 2013, 13.19.10
2
Sempre perfetti, secondo me qui hanno fatto un passo in avanti poichè hanno preso maggiore personalità, trovando dissonanze ed accordi più ricercati, se c'era una pecca loro è che non li distinguevi dai The Secret per dire, ora invece hanno colto una maturità invidiabile mettendo il proprio sound a cavallo tra il Death n Roll ed il Black n Roll
Nihil
Giovedì 12 Settembre 2013, 12.38.05
1
All pigs must die?? mi ricorda molto i Death in June
INFORMAZIONI
2013
Southern Lord
Hardcore
Tracklist
1. Chaos Arise
2. Silencer
3. Primitive Fear
4. Bloodlines
5. Of Suffering
6. Holy Plague
7. Aqim Siege
8. Sacred Nothing
9. Faith Eater
10. Articles Of Human Weakness
Line Up
Kevin Baker (Voce)
Ben Koller (Batteria)
Adam Wentworth (Chitarra)
Matt Woods (Basso)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]