Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Premiata Forneria Marconi
Emotional Tattoos
Demo

Cortex Complex
Memoirs of an Apocalypse
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

24/11/17
ALMANAC
Kingslayer

24/11/17
WILDNESS
Wildness

24/11/17
AETHERIAN
The Untamed Wilderness

24/11/17
STRAY TRAIN
Blues From Hell

24/11/17
DEEP AS OCEAN
Lost Hopes | Broken Mirrors

24/11/17
LOCH VOSTOK
Strife

24/11/17
TAAKE
Kong Vinter

24/11/17
DEGIAL
Predator Reign

24/11/17
HOUSTON
III

24/11/17
STARBLIND
Never Seen Again

CONCERTI

23/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
QUIRINETTA - ROMA

24/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
ALMAGIA' TRANSMISSIONS FESTIVAL - RAVENNA

24/11/17
DESPITE EXILE
VECCHIA SCUOLA PUB - PALAZZOLO (BS)

24/11/17
BLACK STAR RIDERS
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

24/11/17
6TH COUNTED MURDER + KALIAGE
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

24/11/17
UFOMAMMUT + GUESTS
EREMO CLUB - MOLFETTA (BA)

24/11/17
INDACO + MOUNTAINS OF THE SUN
COMUNITA' GIOVANILE - BUSTO ARSIZIO (VA)

25/11/17
THE MODERN AGE SLAVERY + DESPITE EXILE + AMBER TOWN
LA TENDA - MODENA

25/11/17
COUNCIL OF RATS + NIDO DI VESPE + MALLOY
CASEIFICIO LA ROSA - POVIGLIO (RE)

25/11/17
PROSPECTIVE + UNDERTHEBED + OBSCURAE DIMENSION
CENTRO GIOVANILE CA' VAINA - IMOLA

Saxon - Unplugged and Strung Up
( 3570 letture )
I Saxon sono una delle band metal storiche e vantano una discografia costantemente di elevato livello. Anche gli ultimi due album (Call To Arms e Sacrifice) si sono mantenuti ampiamente all’altezza delle aspettative dimostrando una freschezza compositiva a dir poco encomiabile.

A distanza di qualche mese dal citato Sacrifice, Biff e compagni ci regalano Unplugged and Strung Up, contraddistinto da una suggestiva cover. Si tratta di un lavoro del tutto atipico in cui il gruppo presenta brani del proprio repertorio in una veste sorprendentemente inconsueta.
Spiccano il remix dell’opener Stallions Of The Highway e le riproposizioni di Forever Free e Just Let Me Rock, ma a lasciare di stucco sono i brani arricchiti da parti orchestrali (sì, avete letto bene!) e quelli rivisitati in chiave acustica. Nel primo lotto meritano particolare attenzione l’epica Crusader, The Eagle Has Landed e Call To Arms, davvero suggestive, mentre nel secondo colpiscono in positivo la magnifica Frozen Rainbow, la countryeggiante Coming Home e Iron Wheels eseguita dal vivo. La proposta è senza dubbio intrigante, ma sinceramente lascia il tempo che trova e non giustifica più di tanto l’esborso di denaro da parte degli appassionati di metal.
La versione digipak (quella in mio possesso) include un secondo disco già noto, ossia la raccolta antologica intitolata Heavy Metal Thunder, uscita nel 2002. Nella stessa figurano alcuni must imperdibili quali Heavy Metal Thunder, Strong Arm Of The Law, Princess Of The Night, Wheels Of Steel (uno dei manifesti della NWOBHM) e la micidiale Motorcycle Man. Consiglierei tuttavia ai neofiti di avvicinarsi alla musica dei Saxon preferibilmente attraverso l’ascolto delle tracce originali contenute nei monumentali Wheels Of Steel, Strong Arm Of The Law e Denim and Leather, una triade imprescindibile per chi vuol comprendere l’evoluzione dell’heavy metal.
In definitiva Unplugged and Strung Up, registrato e mixato da Andy Sneap, è un prodotto passabile, da gustare solo per mera curiosità e che, oggettivamente, va considerato in qualità di riempitivo e nulla più. Un’operazione commerciale insomma, che renderà felici i fan più accaniti del combo inglese lasciando piuttosto indifferenti tutti gli altri.

In casi normali in sede di valutazione avrei fatto volentieri ricorso al canonico senza voto (opzione a me invisa), che nel caso in specie sarebbe legittimamente giustificato, eppure, niente accade per caso: dovete sapere che da qualche tempo, per questioni di lavoro, percorro in automobile il medesimo tragitto che facevo, sempre in macchina, più di trent’anni fa, e mi sono ritrovato ad ascoltare esattamente la stessa musica! I cavalli di battaglia dei Saxon targati anni ottanta all’epoca estrapolati dai platter summenzionati ed ora inclusi in Heavy Metal Thunder! A volte la vita ha dei risvolti inaspettatamente bizzarri, pertanto ho cambiato idea! Il voto lo do lo stesso e pure alto!



VOTO RECENSORE
85
VOTO LETTORI
68.69 su 23 voti [ VOTA]
steveout
Venerdì 8 Maggio 2015, 19.37.30
31
classico esempio di evoluzione , di una musica già di suo valida e bellissima. sicuramente un doppio cd da consumare , per quanto mi riguarda. 747-strangers in the night - forever free- frozen rainbow- i will remember- strong arm of the low - power and glory , crusader, BRANI STORICI CHE RIMARRANNO NELLA STORIA, E INVIDIABILI. bisogna essere realisti e sinceri GRANDE BIFF
DP
Venerdì 25 Aprile 2014, 14.16.07
30
mi soddisfa il fatto che Christopher Cross in occasione della uscita della cover in minima parte riarrangiata di "Ride Like The Wind" disse che era la migliore versione da lui ascoltata e fece loro pubblici complimenti. Questo per aumentare (se mai ce ne fosse stato il bisogno ma credo propio di no) il valore di musicisti spesso sottovalutati . Rock ' on
HellRider
Domenica 2 Febbraio 2014, 22.16.44
29
A parte la canzone Militia Guard, tra le loro canzoni più belle che qui è stata letteralmente STUPRATA, è un album apprezzabile, non da 85 comunque...
Steelminded
Martedì 31 Dicembre 2013, 9.00.36
28
Buon 2014 anche a te lucertolone. Dopo 5-6 anni di crisi economica profonda, forse il 2014 sara' un anno di speranza finalmente anche per questo quanto mai stressato e abusato popolo italiano. Speriamo bene. Evviva!
Lizard
Lunedì 30 Dicembre 2013, 22.10.21
27
Più o meno come ricevere un commento del genere da una persona che ha visto il voto ed è partita lancia in resta senza neanche leggere la recensione, nella quale avrebbe trovato le stesse considerazioni e la spiegazione per il voto. Discutibili e commentabili certo, come qualunque cosa sulla Terra e oltre, ma a ragion veduta e non tanto per proporre la solita estenuante e inutilissima comparazione con altri dischi e gruppi. Buon 2014!
Steelminded
Lunedì 30 Dicembre 2013, 21.17.26
26
Simpaticissimi voto e recensione discutibili e commentabili.
hm is the law
Lunedì 30 Dicembre 2013, 13.33.28
25
@ Celtic Warrior:
Hm is the law
Lunedì 30 Dicembre 2013, 11.28.23
24
Leggete attentamente le recensioni, poi il voto del redattore e solo dopo azionate il cervello. Auguri di un buon 2014 a tutti che il rock ed il metal sia con voi
Celtic Warrior
Lunedì 30 Dicembre 2013, 10.51.16
23
Leggo solo ora questa rece : Grande! Fabio un giusto tributo agli immortali SAXON.
Lizard
Lunedì 30 Dicembre 2013, 10.28.12
22
Steelminded: fermo restando che lascio volentieri decidere a Fabio se rispondere o meno, se hai letto la recensione la motivazione per il voto sta lì. A volte mi domando che bisogno ci sia di queste polemiche di retroguardia, che non servono a niente. Evviva, ma anche no.
Steelminded
Lunedì 30 Dicembre 2013, 9.14.11
21
Questa (rinunciabile) collezione riveduta e corretta di vecchia pezzi (carini per carita ma non I migliori dei saxon) ha lo stesso voto di heaven and hell dei black sabbath e 7 voti in piu di born again degli stessi. Stendendo un velo su heaven and hell, mi domando caro fabio se davvero preferisci questo ad un ottimo disco come born again, di cui sei anche recensore? Io prendo tutta la vita born again. Evviva!
Arrraya
Sabato 30 Novembre 2013, 20.33.42
20
i Saxon non saranno mai LOW GAIN, MAIIIIIIIII !!!!!!!!!
LORIN
Lunedì 25 Novembre 2013, 13.20.36
19
@Lorin 2 - Ciao, ti saluto innanzitutto e ti assicuro che è la prima volta che trovo una persona che usa questo nome, però attenzione, nel mio caso è il mio nome reale! Ieri ho ascoltato questo disco e non c'è niente da fare, i Saxon sono i Saxon, è una bomba. I pezzi orchestrali sono potentissimi. Veramente bello.
Lorin 2
Lunedì 25 Novembre 2013, 10.17.34
18
@ LORIN: Ciao! Mi chiamo Lorenzo, per tutti Lorenzino, ma non sapevo che già tu ti firmavi così. Ed allora da adesso in poi sarò Lorin 2.
Radamanthis
Domenica 24 Novembre 2013, 22.54.37
17
Eheh the English language Al ga resun anca lu'...
LORIN
Domenica 24 Novembre 2013, 11.31.59
16
Il mio nome è veramente (quasi) raro. Oltre a me ce l'ha Mazel (il direttore d'orchestra) ed un paio di ragazze americane, hihihihihihihihihihihihi. La coincidenza è che è accaduto insieme alla clonazione di una mia prepagata......mah. Comunque il disco in questione non l'ho ascoltato, poi vi farò sapere. @Vecchio Sunko...di solito il primo che canta è quello che ha fatto l'uovo.....
Vecchio Sunko
Domenica 24 Novembre 2013, 9.55.36
15
@LORIN...tutta colpa degli alieni!!!!!
dario
Domenica 24 Novembre 2013, 8.58.41
14
@LORIN: ciao, LORIN ! Anche a me è capitato di vedere commenti col mio stesso nome, ma nel mio caso è un nome molto comune, quindi si potrebbe trattare di omonimia. Nel tuo caso invece direi che si tratta di ragazzini bontemponi e un pò stupidini eh.....oppure omonimia anche per te, ma non ci credo molto.
LORIN
Domenica 24 Novembre 2013, 0.23.57
13
Io non so come dirlo ma il messaggio n. 2 (anche se compare a mio nome) NON L'HO SCRITTO IO. Ma come è possibile. Io a quell'ora ero a lavorare e non ho un portatile... e poi la recensione di questo disco la vedo solamente adesso, per la prima volta. Chi mi sa spiegare o dire qualcosa a proposito? Ripeto: quel messaggio non l'ho scritto io. Anche il mio nome a firma dei miei messaggi è sempre comparso in maiuscolo, mentre quello del messaggio n. 2 è "minuscolo"
Lizard
Sabato 23 Novembre 2013, 15.20.35
12
Sa ghè?
the English language
Sabato 23 Novembre 2013, 15.12.16
11
RELEASE, not realise. MONICKER, not moniteck that doesn't mean a fr****g anything. Radamanthis, please...
Lizard
Sabato 23 Novembre 2013, 10.39.05
10
Molto giusto, grazie per la segnalazione
hm is the law
Sabato 23 Novembre 2013, 9.48.13
9
@ Matt: refuso ci fu faccio correggere subito!
Matt
Sabato 23 Novembre 2013, 7.38.16
8
Disco ottimo, benchè il titolo sia unplugged and strung up, non strong up
herr julius
Venerdì 22 Novembre 2013, 19.50.48
7
liquidare i saxon solo fino a denim and leather mi sembra molto superficiale, allora lo stesso discorso si può fare di chiunque
valereds
Venerdì 22 Novembre 2013, 18.44.10
6
Grandi!
blackie
Venerdì 22 Novembre 2013, 15.15.49
5
ho sempre pensato che crusader sia una delle piu belle canzoni della storia del rock e la versione riportata su questo disco e grandiosa.un album che per quel che mi riguarda ho comprato con grande entusiasmo e trovo ottimo!
Sabbracadabra
Venerdì 22 Novembre 2013, 14.38.28
4
Un grande gruppo fino a Denim and Leather, tutto il resto è fuffa, ma devono pur campare.....
Radamanthis
Venerdì 22 Novembre 2013, 12.02.49
3
Bella rece Fabio, interessante la spiegazione del perchè di un voto anzichè il solito sv per certe realise. Un disco per collezionisti, per fan sfegatati della band o anche solo per curiosi che magari non si sarebbero mai aspettati di sentire una The Eagle Has Landed in orchestral version! Come dice giustamente il redattore chi non li conosce è meglio che si ascolti gli originali, album che hanno forgiato il metal fino al midollo, per gli altri ben vengano queste realise, forse inutili ma perchè no, forse interessanti!
Lorin
Venerdì 22 Novembre 2013, 11.07.54
2
Immarcescibili Saxon!!!
satanasso
Venerdì 22 Novembre 2013, 9.06.17
1
Sia lodato l'Algoritmo!!!
INFORMAZIONI
2013
UDR Records
Heavy
Tracklist
Disc 1 - Unplugged and Strung Up
1. Stallions Of The Highway (remix)
2. Crusader (orchestral version)
3. Battle Cry
4. The Eagle Has Landed (orchestral version)
5. Red Star Falling (orchestral version)
6. Broken Heroes (orchestral version)
7. Call To Arms (orchestral version)
8. Militia Guard
9. Forever Free (re-recorded version)
10. Just Let Me Rock (re-recorded version)
11. Frozen Rainbow (acoustic version)
12. Iron Wheels (live acoustic version)
13. Requiem (acoustic version)
14. Coming Home (acoustic version)

Disc 2 - Heavy Metal Thunder
1. Heavy Metal Thunder
2. Strong Arm Of The Law
3. Power & The Glory
4. And The Bands Played On
5. Crusader
6. Dallas 1pm
7. Princess Of The Night
8. Wheels Of Steel
9. 747 (Strangers In The Night)
10. Motorcycle Man
11. Never Surrender
12. Denim & Leather
13. Backs To The Wall
Line Up
Biff Byford (Voce)
Doug Scarrat (Chitarra)
Paul Quinn (Chitarra)
Nibbs Carter (Basso)
Nigel Glockler (Batteria)
 
RECENSIONI
77
73
80
73
85
76
86
77
75
75
74
70
72
80
78
92
92
65
ARTICOLI
19/12/2016
Live Report
SAXON + OVERTURES
Live Club, Trezzo sull’Adda (MI) - 14/12/2016
04/07/2013
Intervista
SAXON
Biff Byford ai nostri microfoni
26/05/2011
Live Report
SAXON + CRIMES OF PASSION + VANDERBUYST
New Age, Roncade (TV), 26/05/2011
07/05/2007
Intervista
SAXON
La data di Roma
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]