Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Esoteric
A Pyrrhic Existence
Demo

Prysma
Closer To Utopia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

07/12/19
CARONTE
Wolves of Thelema

11/12/19
THE RIVER
Vessels into White Tides

12/12/19
ALASTOR
Šumava

13/12/19
ARKONA (PL)
Age Of Capricorn

13/12/19
HORRIFIED
Sentinel

13/12/19
VOLTUMNA
Ciclope

13/12/19
SATYRICON
Rebel Extravaganza (rimasterizzato)

13/12/19
MOSAIC
Secret Ambrosian Fire

13/12/19
COMANDO PRAETORIO
Ignee Sacertà Ctonie

13/12/19
EREGION
Age Of Heroes

CONCERTI

07/12/19
AGENT STEEL + CRISALIDE + INNERLOAD
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

07/12/19
NAZARETH
LEGEND CLUB - MILANO

07/12/19
KADINJA + GUESTS
LA TENDA - MODENA

07/12/19
SCALA MERCALLI
BANDIT BIKERS PUB - PARMA

07/12/19
JUGGERNAUT + SUDOKU KILLER
NUOVO CINEMA PALAZZO - ROMA

07/12/19
ESSENZA + GUESTS
GALTOR CAFFE' - MORROVALLE (MC)

07/12/19
ANTIDEMON + GUESTS
CASTELLO INCANTATO - SCIACCA (AG)

07/12/19
WRETCHED CONCEPTION FEST
STELLA NERA - MODENA

07/12/19
JUMPSCARE + ASPHALTATOR
EQUINOX PUB - VEROLI (FR)

07/12/19
NATIONAL SUICIDE + GUESTS
GRIND HOUSE CLUB - PADOVA

Megadeth - Peace Sells... But Who’s Buying?
( 19525 letture )
Reduci dall’esordio dell’85 di Killing is my Business…and Business is Good!, buono, ma non trascendentale e per di più prodotto in maniera più che accettabile, ma non eccelsa, i Megadeth si imposero l’anno successivo con questo disco destinato a diventare un classico del genere. Le immaturità e le ingenuità del primo platter sono alla spalle, la rabbia e il risentimento di Mustaine nei confronti dei Metallica sono qui in parte incanalate finalmente nella giusta direzione, in parte sono del tutto superate. Al di là di queste considerazioni Peace Sells... But Who’s Buying? si giova sostanzialmente di una decisiva arma in più: un songwriting finalmente maturo e personale, contraddistinto dalla presenza di numerosissimi cambi di ritmo all’interno dei singoli pezzi e spesso di due o più assoli, ma non va tralasciato il lavoro in sede di produzione di Randy Burns assieme allo stesso Mustaine.

Nonostante il platter sia complessivamente meno curato di alcune realizzazioni successive, il tutto è favolosamente bilanciato dall’immediatezza espressiva dei brani. Immediatezza che però, come accennato, non soffoca affatto composizioni notevolmente articolate e personali, che si reggono su riff che arrivano immediatamente allo stomaco, facendo sì che il pathos emozionale sprigionato sia talvolta così elevato da essere quasi ingestibile. Si parte con Wake Up Dead, che riassume già da sola tutte le caratteristiche del lavoro. Tanti riff, accelerazioni a iosa e ben tre assoli, il tutto condito dalla voce sibilante di Dave.
Si prosegue a ritmi sostenuti con The Conjuring, una delle canzoni meglio strutturate ed efficaci di quegli anni; poi la title track. Signori, si tratta di un vero gioiello, soprattutto per merito di una melodia di grande effetto. Il luciferino intro di basso resta nella mente di chiunque abbia la fortuna di ascoltarlo, poi il pezzo procede sicuro fino al devastante finale. Trascina ancora l’eccellente Devil’s Island, contenente due buoni assoli e costruita di nuovo in maniera ruvida, cattiva e veloce. Good Mourning/Black Friday è aperta in maniera da farla sembrare una cupa ed oscura ballata acustica dal retrogusto maligno, poi però sale di tono per sfociare in un brano cattivo e tagliente come solo i Megadeth potevano fare in quel momento in ambito thrash. Simile per costruzione Bad Omen, contrassegnata anch’essa da un maturo ed efficace songwriting e da un basso che cuce benissimo le varie parti. Si torna all'anno di grazia 1963 con I Ain’t Superstitious, cover di Willie Dixon in chiave thrash e si chiude infine con My Last Words, che dopo un'introduzione tendente all’acustico si dipana secondo consolidati schemi Megadeth: malvagia, oscura e tagliente.

Tutto il disco è retto dal lavoro continuo della sezione ritmica che, pur non offrendo spunti tecnici clamorosissimi ma mantenendosi su livelli alti, si prodiga in una prestazione quadrata, versatile e potente, valorizzando in tal modo i numerosissimi stacchi e le evoluzioni sonore dei brani, vera spina dorsale di questo lavoro da porre ai vertici assoluti della produzione della band.
Dell'album esistono un'edizione DVD del 2003, una versione CD del 2004 con i remix di quattro dei brani in scaletta (ben fatta) e quella celebrativa dei 25 anni del disco, ma come quasi sempre avviene, l'originale è insuperato ed insuperabile proprio in quanto tale, e ciò accade solo ai lavori veramente importanti.



VOTO RECENSORE
94
VOTO LETTORI
92.98 su 499 voti [ VOTA]
Vitadathrasher
Martedì 20 Agosto 2019, 11.03.17
158
Un 94 della gallina/corvo è come un 99
Galilee
Martedì 20 Agosto 2019, 9.38.24
157
94 è bassissimo...
Rasta
Martedì 20 Agosto 2019, 8.48.07
156
... poi "il miglior di sempre in ambito Rock generico" ..... Ma dai!
Raven
Martedì 20 Agosto 2019, 8.43.59
155
Ah, 94 è basso? Forse non è chiaro che la scala è in centesimi, non in millesimi.
Fabio Rasta
Martedì 20 Agosto 2019, 8.37.21
154
Questione di opinioni caro Paolo; x me, in ambito Thrash Metal non esiste niente di superiore a Reign In Blood, mentre i MEGADETH non mi hanno mai fatto impazzire, compreso il qui presente, ascoltato tra l'altro al momento della sua uscita. Soltanto che io, a differenza di te, non pretendo di avere le verità incontrovertibili tutte in tasca; se fai un affermazione del genere è meglio che ci metti un "secondo me". Se invece lo hai fatto apposta x provocare (ho fatto caso che esistono anche fenomeni del genere) fai conto che non ti abbia detto niente. Un saluto.
Paolo
Martedì 20 Agosto 2019, 8.09.57
153
Voti sempre troppo bassi, mi pare che qui su metallized la gente abbia problemi con Megadeth. Questo disco e' il miglior album americano di sempre, thrash o no, metal o no. Il miglior disco americano di sempre, superiore a Master e a Reign in Blood
Macca
Martedì 18 Dicembre 2018, 14.56.54
152
Stupendo, rispolverato qualche tempo fa ed è veramente uno degli apici non solo della band ma del thrash metal, genere che Mustaine ha contribuito a creare in quegli anni. Sicuramente quello che ascolto più spesso insieme a Rust In Peace e Countdown To Extinction, tenendo conto che non ho mai amato troppo i Megadeth. Ma qui siamo veramente su livelli stratosferici. Voto 88
Hagen
Martedì 6 Novembre 2018, 18.01.25
151
Il migliore album dei Megadeth, un misto di attitudine punk senza compromessi, tecnica e influenze jazz, che lo rendono una tappa obbligata per ogni metallaro, e più in generale ogni amante della buona musica. RiP sarà pur superiore tecnicamente, avrà Friedman, ma mi piace molto di meno.
Philosopher3185
Giovedì 1 Novembre 2018, 21.45.01
150
Dispiace dirlo ma dopo diversi anni che ascolto molto Thrash e speed,devo ammettere che fra tutte le band Thrash i Megadeth sono quelli che avevano composizioni piu' deboli..a parte una manciata di brani validi,credo che il merito piu' grande dei Megadeth sia stato quello di elevare la tecnica chitarristica in un genere che,essendo figlio del punk hardcore,prevedeva solo violenza e potenza.Probabimente all'epoca quando sono usciti gli album della band di Mustaine erano una novita' ma a riascoltarli oggi,si nota che le composizioni spesso e volentieri non decolanno..le parti piu' interessanti sono l'inizio e la fine..i Megadeth non hanno la dinamica di altre band;o picchiano o solfeggiano..good Moruning/black friday e peace sells sono sicuramente ottimi brani,cosi' come devils island,il resto inutile riempitivo pieno di tecnica..
Silvia
Giovedì 1 Marzo 2018, 14.44.24
149
Grazie x le info @Ale! Io qui non posso dare voti perche' rientrano fra quei gruppi che ascoltavo talmente tanto da non poterli giudicare... Questi pezzi, questi testi, l'interpretazione di MegaDave sono talmente familiari da risultare fuori classifica... Al #136 ho scritto un'imprecisione, non credo che ci siano troppi assoli, ma intendevo dire che preferisco un riffing piu' compatto piuttosto che i fraseggi presenti in molti pezzi di questo mitico album
Ale
Giovedì 1 Marzo 2018, 14.17.07
148
Tra i primi dischi che ho ascoltato e amato dei Megadeth, però non sono d'accordo sulle remastered del 2004, secondo me Dave ha fatto un grandissimo lavoro in primis su ''So Far'' che in pratica lo ha fatto rinascere, il vecchio vinile suonava in modo molto confusionario, almeno adesso si sente perfettamente il basso di Dave. Ottimo Peace Sells con un sound piu' corposo e idem ''Rust''. Con le successive remaster invece penso abbia fatto qualche casino snaturando completamente il sound originale di quesi dischi, soprattutto Countdown! Grandissima band tra le mie 5 preferite di sempre nel metal. Non fregherà a nessuno ma questa è la mia classifica e voti dei loro album 1) Rust In Peace 100 2) So Far, So Good... So What! 98 3) Peace Sells... But Who's Buying? 96 4) Youthanasia 93 5) Countdown to Extinction 90 6) Endgame 89 7) Cryptic Writings 82 8) United Abominations 76 9) Dystopia 75 10) The System Has Failed 72 11) The World Needs a Hero 69 12) Killing Is My Business... 68 13) Th1rt3en 60 14) Super Collider 45 15) Risk 40
klostridiumtetani
Sabato 17 Febbraio 2018, 17.20.45
147
Per me quest' album è qualcosa di indescrivibile per quanto è bello e ben fatto , Ineccepibile sotto tutti i punti di vista. Dystopia, poi, secondo me, si avvicina molto a questi livelli. Ottimo album.
Silvia
Sabato 17 Febbraio 2018, 11.22.25
146
@Christian, dal vivo (che purtroppo non ho mai visto, mi riferisco ai video live) mi sembrano sempre delle macchine da guerra, ai due Dave si sono sempre affiancati musicisti pazzeschi! Sì hai ragione Adler è incredibile
Christian death rivinusas
Sabato 17 Febbraio 2018, 11.02.22
145
Silvia@ almeno 5/6 ascolti e poi mi dirai se avevo ragione...e ri posso assicurare che dal vivo con dirk alla batteria suonano veramente meglio pur rispettando alder che è un ottimo drummer
Silvia
Sabato 17 Febbraio 2018, 1.04.58
144
Ragazzi immaginavo che le rimasterizzazioni fossero troppo pulite, x questo in generale le guardo con sospetto... comunque grazie x le risposte. @Christian, in effetti a primo ascolto non mi ha colpito e invece molti la pensano come te... ci riprovo!
Christian death rivinusas
Venerdì 16 Febbraio 2018, 23.17.21
143
Silvia@ condivido il tuo post e ti consiglio di ascoltare piu’ volte l’ultimo album di megadave, secondo me e’ a quei livelli....per quanto rigarda le rimasterizzazioni su questo album hanno un po rovinato il suono crudo e naturale della batteria ma in so far so good con la rimasterizzazione suona veramente meglio e lo consacra come secondo me tra i migliori lavori di dave
Newsted Head
Venerdì 16 Febbraio 2018, 22.03.48
142
Dell'edizione rimasterizzata non sopporto il suono fin troppo pulito che gli hanno dato(basti sentire la batteria),hanno tolto tutta la crudezza e l'aggressività che caratterizzava tanto l'originale.Stesso identico discorso vale per tutte le remastered dei megadeth tranne cryptic writings,quest'ultima fatta inaspettatamente bene
Silvia
Venerdì 16 Febbraio 2018, 17.47.35
141
Condivido il #139 di Aceshigh sulla freschezza dei pezzi, aggiungendo che a me fino a Countdown incluso piace praticamente tutto dei Megadeth. Peace Sells però è speciale, o forse semplicemente ci sono più affezionata @Newsted Head in cosa non ti piace la versione 2004? Sto raccogliendo pareri perché vorrei avere l'album in CD e ho letto opinioni davvero contrastanti
Newsted Head
Venerdì 16 Febbraio 2018, 16.58.56
140
La versione rimasterizzata del 2004 è ben fatta?Diciamo...
Aceshigh
Sabato 21 Ottobre 2017, 14.10.57
139
Fantastico! Caposaldo del thrash! Non saprei scegliere tra questo e RIP... forse per la maggior irruenza simpatizzo di più per questo (unitamente al fatto che è l'album con cui conobbi i Megadeth)... ma potrei cambiare idea tra un nanosecondo. Riascoltato oggi risulta ancora fresco come una rosa anche se sono passati più di 30 anni...
BELLI CHIUSI
Venerdì 11 Agosto 2017, 13.19.52
138
mamma mia che album..paint the devil on the wall ahah
zakyzar
Giovedì 4 Maggio 2017, 20.24.06
137
10000 volte meglio di quei pagliacci dei metallica (post cliff burton)voto95 piu che meritato
Silvia
Mercoledì 26 Aprile 2017, 1.30.22
136
Anche solo il tono beffardo con cui canta la title track vale tutto l'album, grandioso! Lavoro splendido, strascoltato (incluso in questo momento, dopo anni ) e video registrati in VHS stravisti. Super classico, tanto che viene quasi difficile giudicarlo, testi e pezzi uno piu' bello dell'altro, anche se x il mio gusto ci sono troppi assoli (cosa che all'epoca invece apprezzavo molto), preferisco le ritmiche piu' serrate e riempitive degli altri gruppi d'oro del thrash anni 80
Thrasher
Venerdì 24 Marzo 2017, 18.19.33
135
W I MEGADETH!
nonchalance
Venerdì 24 Febbraio 2017, 13.39.35
134
@lisablack: Concordo su quelle..ma, ce ne un paio che insomma! Anche in "Countdown..", però, ci sono dei capolavori..anzi, per me, é un capolavoro tutto l'album! Se, poi, non è thrash tout-court poco importa..
lisablack
Venerdì 24 Febbraio 2017, 13.34.01
133
So far almeno 90..Mary Jane, In my Darkest hour, Hook in Mouth sono capolavori.
nonchalance
Venerdì 24 Febbraio 2017, 12.56.45
132
Anche se, sarei più propenso a dare - chessò - un 87 a "Countdown.." e un 73 a "Youthanasia". Anzi, li darei pure di più a "Countdown.." quanto l'anno in cui è uscito! Solo che, poi, c'è chi si offende per "So Far.." (88) e, quindi va bene così..
nonchalance
Venerdì 24 Febbraio 2017, 12.47.08
131
D'accordissimo!! ahahah
Undercover
Venerdì 24 Febbraio 2017, 12.42.31
130
Basterebbe invertirli
nonchalance
Venerdì 24 Febbraio 2017, 12.24.28
129
Hai visto mai! Ora aspettiamo quello di "Countdown.." e il conseguente abbassamento di quello di "Youthanasia"..
FRESCO
Venerdì 24 Febbraio 2017, 10.19.11
128
FINALMENTE AVETE ALZATO IL VOTO A QUESTO GIOIELLO!!! PER ME SUPERIORE ANCHE A RIP
Doom
Sabato 4 Febbraio 2017, 10.55.36
127
Album davvero memorabile e per quanto se la giochi con R.i.p. che sicuramente e' piu avanti...a mio gusto personale do' un punto in più a questo per motivi "affettivi"..Poi questo e' piu allucinato e selvaggio. Potere della Dope. 9,5
Thrash metal
Sabato 4 Febbraio 2017, 10.34.37
126
w chris poland
ihsahn
Venerdì 2 Dicembre 2016, 14.23.11
125
album allucinante, inferiore solo a RIP
Smash
Sabato 19 Novembre 2016, 13.42.12
124
Quanto ho sperato che i Megadeth si attestassero sempre sui livelli espressi in questo disco. Album perfetto in ogni sfaccettatura... Da 100 e forse è perfino poco!
Burning Eye
Mercoledì 28 Settembre 2016, 10.58.30
123
Bastò Wake Up Dead per distruggere ogni dubbio si potesse avere all'epoca. Tra Mustaine e Poland questo disco è uno show di assoli memorabili e idee brillanti.
Scimmia volante
Domenica 11 Settembre 2016, 18.48.16
122
Uno dei miei dischi preferiti.
Paolo
Mercoledì 3 Agosto 2016, 12.30.09
121
Capolavoro superiore a tutti. Per me il.miglior album thrash metal di sempre
lisablack
Domenica 31 Luglio 2016, 9.36.24
120
Dare meno di 84 addirittura? Un'insulto..questo è un capolavoro alla pari con Master of puppets..che album, che anni!!
Christian death rivinus
Domenica 31 Luglio 2016, 9.30.27
119
Questo e' un pezzo di storia del metal,sono contento che hanno alzato il voto,presente in tutte le enciclopedie e classifiche dei migliori album metal.Tra i miei album preferiti di sempre...wake up dead e peace sells pezzi fantastici,dal vivo li propone sempre con molto successo
BlackSoul
Domenica 31 Luglio 2016, 7.12.26
118
Mah, era meglio 84, se non di meno. Fecero meglio prima e faranno ancora meglio dopo
lisablack
Sabato 30 Luglio 2016, 21.44.55
117
Era l'ora ..meno male avete alzato il voto a questo capolavoro, album favoloso, Black friday una song pazzesca che da sola vale l'acquisto di questo gioiello thrash.
Andrew Lloyd
Mercoledì 29 Giugno 2016, 18.32.06
116
In certi periodi, è questo il disco che preferisco dei Megadeth. Immediato, spontaneo e grezzo. Otto brani al fulmicotone uno più bello dell'altro. Senza fronzoli. Copertina bellissima.
hermann 60
Venerdì 10 Giugno 2016, 18.34.21
115
I Megadeth non mi hanno mai fatto impazzire a parte l'album di esordio, tutta colpa della voce di Mustaine che trovo veramente sgradevole: Difatti è l'ultimo loro vinile che ho comprato
Padre Mustaine
Mercoledì 8 Giugno 2016, 23.10.46
114
con l'innalzamento del voto mi adeguo pure io... voto: 92.
Psychosys
Martedì 31 Maggio 2016, 14.57.48
113
Giusto alzare il voto, 94 ci sta tutto. Ora manca solo CTE che va alzato di una ventina di punti
Metal Maniac
Martedì 31 Maggio 2016, 14.51.49
112
possibile che nessuno si sia accorto che il voto di questa recensione è stato alzato di 10 punti? io l'ho scoperto per caso ieri sera, e penso che così nessuno scasserà più le palle! però al tempo stesso dico che ora è più giusto così, un disco bellissimo, di poco al di sotto solo del leggendario "rust in peace".
Psychosys
Martedì 8 Marzo 2016, 17.35.01
111
Wake Up Dead penso sia il loro miglior pezzo dopo Holy Wars (con un assolo da sbavo, uno dei migliori nel metal), Peace Sells un inno, Good Mourning\Black Friday una cavalcata piena di adrenalina e la tiratissima My Last Words, con un finale pazzesco! Poi ci metti la sinistra The Conjuring, che ha un bellissimo riff e la veloce Devils Island ed esce un capolavoro. Peccato per l'anonima Bad Omen e la brutta cover di I Ani't Superstitious. Uno dei migliori dischi thrash metal di sempre. 95\100
rik bay area thrash
Domenica 28 Febbraio 2016, 11.36.55
110
Uno degli album più belli di thrash metal, per me. Qui megadave riesce a portare il gruppo ad uno step ancora più alto. Beh che sia un 'genietto' della 6 corde, credo che si evinca senza troppe difficoltà. Ho il vinile originale, ma ho anche la versione in cd, dove è allegato, sul 2° cd, un concerto live, con brani sia di questo disco che del precedente. Annata incredibile l'86, comunque anche loro hanno dato un contributo enorme a rendere immortale il thrash metal.
Rob Fleming
Domenica 31 Gennaio 2016, 12.38.15
109
Un classico. I ain't superstitious è un'altra cover "strana" che dimostra ancora una volta il genio di Mustaine.. 80
Raining cabernet
Martedì 26 Gennaio 2016, 12.46.38
108
Caro Raven,il tuo ragionamento fatto nel commento 78 non fa una piega e posso anche condividerlo ma se si continua a mettere il voto ci dovrebbe essere piu' uniformita' nel metro di giudizio soprattutto pensando a dischi cosi' epocali che non possono essere valutati meno di un Headless Cross,che per qualita' e importanza storica non puo' essere superiore a Peace Sells. Poi capisco anche che siete in tanti a scrivere le recensioni e differenti valutazioni ci possono stare.
LAMBRUSCORE
Domenica 13 Dicembre 2015, 10.46.27
107
Ho sentito anche la versione rimasterizzata, devo dire che rende bene, anche se per me questo disco è perfetto così, a volte ripulendo i suoni si perde anche l'atmosfera, la magia che c'è in una registrazione magari non delle migliori ma che per me è poesia...ma caz scrivo...vado alla sagra del cicciolo di Campagnola che è meglio....
Alexi Laiho
Domenica 13 Dicembre 2015, 9.43.05
106
Gran disco, quell'86 è stato un grandissimo album per il Thrash, poi dentro ci stanno capolavori quali Peace Sells, My Last Words, a mio parere stona solamente la Cover. OTtima recensione, ma per me è 95.
Raven
Sabato 12 Dicembre 2015, 19.37.41
105
Guarda, francamente mi sono scocciato di spiegarne il motivo. Se hai pazienza leggi il commento 78.
Daniele Salomoni
Sabato 12 Dicembre 2015, 19.32.35
104
Bella recensione, ma voto ridicolo. Uno degli album thrash che preferisco. Gioiello da 95.
vissedeth
Lunedì 16 Novembre 2015, 4.21.41
103
Voto 100
VecchioThrasher
Martedì 29 Settembre 2015, 11.14.32
102
Il mio album preferito...che dire gli do 99!
BOB
Lunedì 24 Agosto 2015, 12.24.13
101
uno dei migliori dischi degli anni '80
Zekart
Venerdì 26 Giugno 2015, 13.38.51
100
Riascoltato oggi ed è sempre freschissimo. Quasi nessun calo(forse l'intro di Devil'Island e la parte finale di Black Friday leggermente ripetitive). Grandi pezzi e grande tiro. Voto 93 E gente, piantatela di fossilizzarvi sul voto che non rappresenta altro che l'opinione del recensore (trall'altro ottimamente argomentata). Il mondo non morirà se il voto espresso rimane quello.
lisablack
Mercoledì 15 Aprile 2015, 0.18.01
99
Per me miglior disco dei megadeth. Un brano su tutti, goodmorning black friday ma anche my last words, ottimo anche so far so good so what e rust in pesce. Voto 95!
raven
Domenica 12 Aprile 2015, 7.35.02
98
Evidentemente non hai letto il commento 78. In ogni caso un tono più rispettoso delle opinioni altrui non ti ucciderebbe, tranquillo.
calogero
Domenica 12 Aprile 2015, 1.38.44
97
Ma come li date sti voti...così a casaccio??? 84 A QUEST'ALBUM?????MA DICIAMO SUL SERIO????? 83 A youthanasia.e a questo 84!!
manaroth85
Lunedì 23 Febbraio 2015, 11.42.55
96
grande album! voto 9, la mia preferita My last words, molto sottovalutata, dal vivo spaccherebbe davvero
Dany 71
Martedì 4 Novembre 2014, 23.05.54
95
Per 15 anni i 'deth hanno spaccato il culo a moltissime altre band, live con il carisma di Mustaine sopra al palco, in studio con album indimenticabili....anche per me un pochino sottovalutati su metallized.
Necrotic
Martedì 4 Novembre 2014, 22.48.05
94
Ovviamente rispetto le opinioni dei recensori.
Necrotic
Martedì 4 Novembre 2014, 22.46.35
93
Se devo essere sincero ritengo i Megadeth molto sottovalutati sul sito.Oltre al(mitico)Rust in peace hanno fatto tanti altri dischi e tutti di alto livello.Sotto l'80 non si può scendere secondo me(apparte per l'ultimo).
HMF LucaR16
Martedì 4 Novembre 2014, 22.07.14
92
Soggettivamente è secondo nel mio podio personale (2 punti sotto So Far... So Good... So What?!). Oggettivamente è un capolavoro. La peculiarità del disco è il fatto che le parti strumentali siano eseguite da musicisti jazz (Samuelson & Poland) e non da metallari. Quindi i cambi di tempo e le velocità altalenanti sono di casa. Basta ascoltare i primi 20 secondi di Wake Up Dead: poche parole un'assolo ed un cambio di tempo della batteria. Tutto il disco gioca su questo aspetto: non sai mai che succederà. Ed è ciò che lo rende fantastico. I difetti sono pochissimi. In primis la (pessima) produzione. La voce di MegaDave è registrata male. Ma oramai ho fatto l'abitudine con le produzioni scadenti dei 'Death. A mio avviso questo disco contiene la migliore canzone di Mustaine & Co: Good Mouring\Black Friday, una vera perla. Wake Up Dead: 10 The Conjuring: 8 Peace Sells: 10 Devils Island: 9 Good Mourning\Black Friday: 10 Bad Omen: 8,5 My Last Words: 9 Voto: 96
Alessandro
Venerdì 26 Settembre 2014, 20.16.14
91
Il mio album preferito dei deth e forse in generale nel thrash!
Marco 75
Mercoledì 4 Giugno 2014, 9.44.48
90
Anche per me 84 è un voto basso per questo classico dell'heavy metal, soprattutto vedendo che a Youthanasia è stato dato un 83! Non si può nemmeno fare un paragone tra i due album, Peace sells è un capolavoro, Youthanasia un mezzo disastro...per me peace sells vale come minimo un 90.
Cons
Lunedì 28 Aprile 2014, 12.54.03
89
Quoito con Macca mica ha scritto tutti lui i pezzi dei metallica e sicuramente non i migliori. Mustaine è un gran chitarrista ma una gran testa di cazzo Cmq ottimo disco
Macca
Lunedì 9 Dicembre 2013, 19.36.43
88
Philosopher3185@ trovo alquanto discutibile quanto dici: Hit The Lights, Phantom Lord, Creeping Death, Fight Fire With Fire, Call Of Ktulu, Master Of Puppets, Orion, Sanitarium, One, To Live Is To Die, Sad But True,..... non mi pare li abbia scritti Mustaine. Un grandissimo musicista, ma come cantante e frontman in generale Hetfield è sempre stato di un altro pianeta. In ogni caso questo è un gran disco, il loro meglio indiscusso insieme a RIP e CTE. Voto 88
Andrea
Venerdì 22 Novembre 2013, 19.18.52
87
questo disco è talmente sacro che,dato che lo possedevo ma usurato,oggi l'ho ricomprato
Almetallo
Mercoledì 13 Novembre 2013, 19.01.25
86
A distanza di un anno dal mio commento (75) abbasso un po' il mio voto ora è 90 , lo ascolto ancora volentieri a distanza di 2/3 anni veramente un ' ottimo disco e una bella recensione , nota di merito per gli assoli in particolare quelli di Bad Omen
Swan Lee
Venerdì 14 Giugno 2013, 21.05.10
85
Il loro fottuto capolavoro, a mio parere. Voto 99.
DeadDraggon93
Mercoledì 5 Giugno 2013, 22.43.32
84
Stupendo dopo Rust in Peace e il loro miglior disco
Philosopher3185
Giovedì 14 Febbraio 2013, 20.41.11
83
per me quest'album è la dimostrazione,di quanto Mustaine fosse molto superiore ai Metallica,specie nello scrivere i pezzi...non è casuale che i pezzi migliori dei primi Metallica portino la sua firma! non per smerdare i Metallica che sono uno dei miei gruppi del cuore,e hetfield un grandissimo chitarrista ritmico(sebbene inferiore a mustaine)
frazin70
Domenica 3 Febbraio 2013, 20.30.35
82
disco stupendo..il più bello in assoluto dei megadeth, voto 90
IanMorpheusm666
Martedì 29 Gennaio 2013, 22.45.35
81
peace sells... ottimo album del rossocrinito Dave Mustaine con pezzi che sono delle vere e proprie mazzate thrash +kbuono 85 meritato
Painkiller
Sabato 8 Dicembre 2012, 22.54.34
80
Giusto per completezza di informazione, possiedo la versione originale e quella del 2004, raro caso di remix perfettamente riuscito, che riesce a dare un taglio più moderno alla registrazione senza perderne l'essenza originaria. Piece sells ha nei suoi cambi di ritmo, nella voce nervosa di Dave, negli assoli pirotecnici, l'essenza del thrash più puro, probabilmente é, per la sua costruzione, IL disco thrash insieme a feel the fire degli. OVERKILL.
Painkiller
Sabato 8 Dicembre 2012, 22.48.49
79
Anche io sono cresciuto all'epoca del "voto massimo 8" e delle leggende metropolitane sull'esistenza di altri voti, ma come ho avuto modo di scrivere in altra recensione, chi frequenta la webzine da poco, non conosce il recensore o le sue esperienze talvolta potrebbe restare spiazzato da certi voti. Allo stesso modo credo che l'appello di raven abbia come scopo proprio quello di non fossilizzarsi sul voto. In fondo a quanti di noi capita di ascoltare questo disco e pensare che é immenso ancora oggi, dopo 26 anni, di ascoltare kill 'em all e di pensare lo stesso, di passare a show no mercy e pensare che sia il miglior esordio thrash? La verità é che masterpieces come questo hanno il bel difetto di non farci trovare mai una risposta esatta alla domanda "qual.è il miglior album thrash di sempre".
Raven
Sabato 8 Dicembre 2012, 22.25.52
78
ricopio commento postato altrove per chiarire una volta per tutte la questione: ."Vedete.. questa recensione è una delle prime che ho scritto per questo sito, e rispecchia perfettamente l'educazione che ho avuto. Dato che il sottoscritto ha alcune primavere sulle spalle, ha avuto la ventura, o se preferite la sfortuna, di crescere in un'epoca in cui i voti venivano concepiti in un certo modo. Quando frequentavo le medie prima, ed il liceo classico dopo, il 6 era recepito come un ottimo voto; il 7 era riservato ai più bravi; il 7,5 agli exploit dei più bravi. Per quanto riguarda il voti superiori a 7,5 , bè... nessuno era certo che esistessero veramente, si vociferava di alunni che in anni che si perdevano nella memoria avessero sfondato la soglia dell'8, ed alcuni sostenevano che oltre l'8 esistessero anche voti superiori, ma lì si entrava nel mondo della religione, dell'atto di fede nell'esistenza del trascendentale. Tutto ciò per dire che quando davo certi voti, per me erano veramente altissimi, quasi il massimo possibile, data la mia educazione. Andando avanti mi sono reso conto che alcune cose erano cambiate negli ultimi trent'anni, ed oggi come oggi mi adeguerei ad una votazione più alta, ma senza mutare il giudizio di merito. Spero che tutto questo serva una volta per tutte, (anche perchè non ho alcuna intenzione di tornare sull'argomento), a chiarire il perchè di certi voti, come ad esempio quello su "Peace Sells..",
Jackraydark
Sabato 8 Dicembre 2012, 21.55.12
77
84 è decisamente troppo poco per quest'album merita almeno 95
Steelminded
Giovedì 22 Novembre 2012, 19.40.41
76
Beh My Last Words per me è una delle più convincenti (tra le altre)...
Almetallo
Mercoledì 21 Novembre 2012, 21.08.19
75
La recensione dice tutto album incredibile l ' unica che non mi convince è My Last Words , il basso in questo album è suonato meglio che negli altri voto 95
SlayerDeth
Domenica 11 Novembre 2012, 18.33.11
74
una sola parola:Capolavoro
Padre Mustaine
Lunedì 5 Novembre 2012, 16.19.45
73
voto: 90.
Giaxomo
Venerdì 26 Ottobre 2012, 18.21.51
72
@Gabriele: potrei fare copia/incolla del tuo commento.
The Nightcomer
Giovedì 25 Ottobre 2012, 20.21.19
71
Sono contento di leggere che altri la pensano come me: Rust in Peace sarà la vetta dal punto di vista tecnico, ma per quanto concerne le idee trovo Peace Sells superiore (ed apice creativo nella discografia dei nostri). Inoltre, ha dalla sua anche l'anno di uscita, uno dei più prolifici e rappresentativi per il genere thrash. Il mio voto è 90.
Gabriele
Giovedì 25 Ottobre 2012, 11.33.32
70
Senza ombra di dubbio, per me, il migliore album dei Megadeth, anche prima di Rust In Peace. Trovo Chris Poland il più GENIALE dei chitarristi che si sono succeduti alla corte di Mustaine. L'album è cattivissimo, ma i suoi solos riescono a dare quel tocco unico, jazz, che non ti aspetti, impossibile da spiegare (i suoi bending: parliamone). Fare attenzione al giro di basso di My Last Words. 26 anni e quest'album da ancora le paghe a tutti, per la sua freschezza: roba che non passa mai. Unico.
Stefano75
Giovedì 18 Ottobre 2012, 12.22.57
69
probabilmente, tutto considerato, il migior album dei MegadetH, anche se la lotta è dura contro Rust in peace e Killing is my business....però diciamo che....VOTO 98
CauldronBorn
Mercoledì 27 Giugno 2012, 15.06.56
68
Quoto Arrraya. Album da 100, da top ten thrash album di sempre. I Megadeth migliori sono questi, RIP a seguire.
NIKKOX
Mercoledì 27 Giugno 2012, 14.59.32
67
Mai piaciuto questo disco. Ottime la titletrack e my last words, discrete le prime 2 traccie, il resto lo trovo dimenticabile. Forse perche sono stato viziato da Rust in Peace
Padre Mustaine
Martedì 19 Giugno 2012, 13.15.22
66
probabilmente la seconda scelta dopo l'inarrivabile rust in peace. storico il basso iniziale di peace sells, ma la mia preferita rimane good mourning/black friday, un'autentica mazzata. onore a questa grande band.
Arrraya
Domenica 15 Aprile 2012, 20.11.22
65
Ragazzi, guardate che è proprio il suono di questo tipo che ha reso grandi e immortali questi album,quindi credo che chi si è forgiato le orecchie con i suoni attuali sia solo sordo e completamente rovinato.Questi erano suoni equilibrati e piu umani.Volete mettere con le produzioni di oggi che sono piatte e tutte uguali a se stesse.Disco da 95 per il valore musicale e storico.Insieme a "So far..." e "Rust..." il migliore dei Megadeth, quando erano una band interessante,fresca,incazzata, suggestiva e interessante con uno spirito underground.Purtroppo un fuoco durato pochi anni
The Mad Avenger
Mercoledì 11 Aprile 2012, 20.17.00
64
BELLISSIMO!!!! Merita di piu!!! Insieme a Rust In PEace e Count Down To Extinction i migliori album dei Megadeth!!!! Peace Sells, Wake Up Dead, Devil`s Island, Good Mourning/Black Friday e I ain`t Suspicious sono stupende!!! Da avere!!! Voto 92
Finntrollfan
Mercoledì 18 Gennaio 2012, 12.32.37
63
quoto il voto lettori… 84 è una miseria per questo disco. Assieme al debut Killing is my business è il mio disco preferito dei Megadeth!
angar18
Mercoledì 18 Gennaio 2012, 12.25.49
62
si è vero...84 è un voto misero!! soprattutto se si considera il 93.68 dato dai lettori....
Raven
Lunedì 7 Novembre 2011, 18.27.29
61
Finalmente qualcuno che non critrica il voto , comq prima o poi chiarirò meglio la mia posizione in merito.
Aelfwine
Lunedì 7 Novembre 2011, 12.59.13
60
Bravo Raven, questa sì che è una recensione ben scritta e con un voto calibrato, senza farsi sommergere dagli entusiasmi. Per i lettori, ognuno dei cosidetti capolavori di un sottogenere meriterebbe 100! Invece, mettendo dei voti morigerati, tutto è più chiaro, che è proprio la funzione del voto.
hm is the law
Domenica 25 Settembre 2011, 19.32.30
59
@ luci di ferro: se leggi i commenti ti renderai conto che la questione è stata sviscerata da tempo in tal senso.
luci di ferro
Domenica 25 Settembre 2011, 18.33.40
58
84 è un voto VergognosO per questo album che è uno dei miei album thrash preferiti, 100 su 100, non credo che si possa fare meglio di cosi in ambito thrash, 'CAPOLAVORO'. Questo è il secondo full-length , ed è molto meglio del primo. Per non dire che il primo non era niente male anzi, ma mancava dello spirito, che ha reso questo album migliore. Quindi cominciamo con la voce incredibile di Dave. In "Buon giorno, Venerdì Nero", canta in versi. E 'solo nella intro parla e poi urla come, l'inferno. Penso che fa un lavoro incredibile in "Buon giorno, Venerdì Nero", e direi lo stesso per "Peace Sells". Rust In Peace è l'unico album che posso forse paragonare a questo. Solo un esempio è il riff e gli assoli di "Wake Up Dead". L'assolo in questa canzone è uno dei più belli assoli che abbia mai sentito. Mi dà i brividi lungo la schiena quando la sento! Dave è il migliore chitarrista che io abbia mai sentito. Dovrò dire che mi piace di più Nick Menza , questo ragazzo può davvero mettere in ombra molti batteristi più famosi di lui. Dave Ellefson, è un inferno di bassista. Suona come un vero professionista, meglio di Cliff Burton e Jason Newsted. Il basso in "Peace Sells" è una delle migliori canzoni al basso che io abbia mai sentito. "L'isola del diavolo" ha ottenuto dei suoni di basso troppo belli, per non parlare di "Buon giorno, Venerdì Nero", che è una delle mie canzoni thrash preferite. Nel complesso, questo è un album impressionante che tutti coloro che amano il metal devono avere. Non puoi definirti un vero metallaro se non ascolti questo Peace Sells... But Who’s Buying?, uno dei migliori thrashers album di tutti i tempi, e sempre lo sarà.
potmasiero
Giovedì 15 Settembre 2011, 20.59.28
57
Merita almeno un 90 direi, e consiglio a tutti il remaster 25th anniversary.
toni
Venerdì 2 Settembre 2011, 9.58.49
56
la produzione di questo album è di altissimo livello. il problema è che i vecchi master non rendevano giustizia al lavoro di qualità fatto dai musicisti in studio
fabio
Mercoledì 20 Luglio 2011, 14.28.43
55
E' il mio disco preferito dei Megadeth, anche se 'Rust' tecnicamente è superiore. Premio 'Peace..' perchè da sempre sono innamorato del thrash/speed prima maniera; all'epoca il movimento ebbe una scossa rigenerante analoga alla nwobhm. keep the faith!!
LAMBRUSCORE
Mercoledì 20 Luglio 2011, 13.08.59
54
ma io avevo commentato questa rece, o forse la ristampa che non ho sentito? boo, comunque l'avevo in vinile originale e a forza di prestarlo me l'hanno rovinato, ricomprato almeno 22 anni fa nella prima versione cd, è un disco da avere assolutamente, la produzione è ottima, altro che la roba di adesso della nuclear blast...
Radamanthis
Lunedì 20 Giugno 2011, 18.15.56
53
Che album spettacolare...ma dai Raven, come hai fatto a dargli solo 84...qui 90 ci starebbe bene...
Mr.Darcy85
Venerdì 3 Giugno 2011, 23.42.57
52
Indubbiamente concorde con angar18
angar18
Venerdì 13 Maggio 2011, 19.56.12
51
io penso che tra questi che hai elencato vadano inseriti nelle pietre miliari del trash anche 2 album capolavoro degli Annihilator : "ALICE IN HELL" e "NEVER NEVERLAND"
angar18
Venerdì 13 Maggio 2011, 19.55.59
50
io penso che tra questi che hai elencato vadano inseriti nelle pietre miliari del trash anche 2 album capolavoro degli Annihilator : "ALICE IN HELL" e "NEVER NEVERLAND"
Echoes
Martedì 10 Maggio 2011, 20.33.30
49
album stupendo assieme a RIP ed a i primi 3 dei metalica questo album è IL thrash metal come dio lo comanda. è vero che non bisognerebbe soffermarsi sul voto ma sotto il 90 (qui addirittura sotto l'85) è uno scherzo
Matocc
Sabato 23 Aprile 2011, 16.59.08
48
grandissimo album: un salto di qualità incredibile rispetto all' esordio. WUD ha un' intro leggendaria, PS è ormai storia, MLW ha un tiro da panico e anche GM/BF è un pezzo incredibile, così come la mia preferita, Devils Island. ricordo ancora quando ragazzino -avevo appena cominciato ad ascoltare musica "seriamente"- ero affascinato da questa copertina che vedevo su alcuni cataloghi, chiedendomi come potesse essere il disco... ora lo so, PSBWB? è grandioso!
cobmust
Mercoledì 13 Aprile 2011, 16.57.51
47
al di là del voto i megadeth sono un altro pianeta rispetto ai metallica e che possano piacere di più i metallica dei megadeth ci sta ma oggetivamente mustaine è il miglior chitarrista thrash metal
Raven
Martedì 12 Aprile 2011, 18.01.54
46
Può darsi, punti di vista, ma non fossilizzatevi sempre sui voti....
cobmust
Martedì 12 Aprile 2011, 13.44.22
45
peace sells e rust in peace meriterbbero un voto più alto di kill em all e ride the lightining
blackstar
Lunedì 28 Marzo 2011, 20.18.24
44
Grandissimo album. Voto personale 95/100. La cover di Willie Dixon non mi fa impazzire
BFS
Martedì 1 Marzo 2011, 14.19.07
43
Tutti gli album belli dei metallica vanno tra i 95 e i 100 e questo capolavoro dei Megadeth ha un misero 84? LOL. I Metallica sono troppo sopravvalutati e i Megadeth troppo sottovalutati. Per non parlare di Rust in Peace che si meriterebbe un 100 tondo tondo. Voto: 95/100
Albe
Martedì 1 Marzo 2011, 11.41.18
42
minimo 95 cos'è questo 84
Hook in Mouth
Domenica 9 Gennaio 2011, 19.42.27
41
@Gemini: "anche se "Bad Omen" e soprattutto la cover poteva evitarsele il buon Dave..." spero che tu stia scherzando. 100.
leonardo
Venerdì 7 Gennaio 2011, 23.32.12
40
cavoli non amo il trash particolarmente nè prendo troppe posizioni ma c'è da dire che questo e r.i.p rimangono seriamente inarrivabili , peace sells per la sua inconfondibile malvagità e rust in peace per la sua tecnica . 92 fantastiche la title track, la opener, the conjuring, good mourning e devil's island
DaveStillRocks
Martedì 21 Dicembre 2010, 18.22.10
39
Eh si, devo dirlo, questo è il miglior album dei megadeth secondo solo a Rust In Peace. Partendo da wake up dead (con i suoi riff dove è impossibile non headbengare) fino a my last words non ci sono cali di tensione, l'album è di altissimo livello. L'unica cosa che mi spinge a non dare 100/100 è la cover di I ani't superstitious (davvero grandissima cover, ma non è ai livelli delle altre canzoni dell'album). Cmq il mio voto rimane cmq alto: 98/100
DaveStillRocks
Martedì 14 Dicembre 2010, 23.11.14
38
@Raven 84 non è un voto basso in linea di massima. Ma quest'album si meritava almeno sei punti in più, cosiderando soprattutto voti ad alti album, tipo i 100 dati ai metallica a Master e kill em all.
RAven
Mercoledì 1 Dicembre 2010, 8.31.05
37
84 è un voto bassissimo...capisco... quindi volendo assegnare un voto alto dovrei arrivare a 130/140, terrò a mente. E poi, ma perchè vi legate così tanto ad un voto?
DaveStillRocks
Martedì 30 Novembre 2010, 22.06.25
36
ma per favore, per favore. 84 a peace sells? ma per cortesia. questo è un album da minimo e sottolineo minimo 90 non si può andare sotto a questo voto. Incredibile come su tutti i forum ci sono voti bassissimi agli album dei megadeth, come se fossero una band da 4 soldi. E tra le altre cose: se piazzate 100 a Kill em all e 100 a master of puppets dei metallica mi permetto di dire che peace sells e rust in peace dovrebbero avere entrambi 100.
Thrashead
Giovedì 25 Novembre 2010, 1.07.38
35
Ottima critica ma voto ridicolo. Questo qui è un classico del Thrash metal e meriterebbe almeno 99!
luci di ferro
Giovedì 25 Novembre 2010, 0.15.51
34
Capolavoro assoluto 100.
Franky1117
Sabato 21 Agosto 2010, 1.10.56
33
grande album anche se il meglio dovra ancora venire.è vero,qui comincia a delinearsi lo stile molto personale e particolare dei Megadeth
Screamforme77
Domenica 1 Agosto 2010, 22.59.09
32
Beh..PSBWB è il primo di una lunga serie di capolavori targati Megadave(ma il meglio doveva ancora venire).Innanzitutto è l'album con la mia copertina preferita,ma della copertina mi interessa ben poco.Wake Up Dead è un opener sorprendente,ke con i suoi continui cambi spiazza l'ascoltatore;una caratteristica che ho sempre adorato.The Conjuring è la mia preferita:i suoi riff sono di una bellezza notevole.La Title-Track è il primo dei grandi classici immancabile a ogni loro showavvero ma davvero molto coinvolgente.La dinamica Devil's Island chiude in bellezza lo splendido lato A.La seconda perte dell album non è altrettanto bella ,ma cmq buona:Good Morning/Black Friday ha a mio avviso la miglior intro mai composto da Dave & co,peccato che il proseguio se pur bello carico cambia di troppo il tema musicale e trascura troppo l'aspetto melodico,se avesse seguito un sentiero piu in tema su quello splendido intro avremmo avuto un capolavoro con la C maiuscola.Mntre al contrario Bad Omen se puo apparire simile alla precedente,ha un atmosfera molto sugestiva(in particolare mi colpiscono quei piccoli riff all intro ke mi danno l'effetto di risate maligne) e poi vogliamo parlare dell assolo?.....spacca di brutto.I Ain'T Superstitious,gia dai primi ascolti,con il suo sapore vagamente RnR 50,lo avevo capito subito ke nn era una canzone originariamente loro,ma questa fusione tra Rock n Roll e sound Thrash l'ho trovato davvero molto divertente.My Last Words ha l'onere di kiudere il disco:la canzone nn è cosi eccelsa nel suo insieme ma l'arpeggio iniziale e l assolo sono di primo ordine.In conclusione Peace Sells non raggiunge picchi tecnici e creativi che ci saranno in futuro(a mio avviso con Friedman e Menza la miglior formazione dei deth) e non mi rimane molto impresso quando non è in funzione,ma quando lo ascolto,mi rendo conto sempre di piu ke è davvero un gran lavoro.Non mene voglia Raven,ma lo trovo un po bassino quell 84.
DevizKK(1991)
Sabato 17 Luglio 2010, 2.44.06
31
Se c'è una cosa che non doveva evitare MegaDave è propio la cover!!!!!Direi FANTASTICA!!Poi va bè i gusti son gusti...Anche se rimango molto perplesso!!!90/95 ave Dave!
Gemini
Mercoledì 14 Luglio 2010, 18.09.24
30
I veri Megadeth nascono qui: disco libero dalle ultime "influenze" dei Metallica, in cui Dave esprime veramente tutta la sua creatività. Ottimo album (anche se "Bad Omen" e soprattutto la cover poteva evitarsele il buon Dave...), della prima parte di carriera dei 'Deth (quella puramente thrash) personalmente lo ritengo superiore al debutto e al seguente "So Far..." e inferiore al solo "Rust...". 85
toni
Venerdì 18 Giugno 2010, 14.25.55
29
io stamattina in metropolitana; il prete che avevo accanto sicuramente sentiva adlle cuffie "devil's island" sparata a palla, e me la sono ghignata. cheers
Raven
Giovedì 17 Giugno 2010, 8.18.26
28
Ti stupirà dato che evidentemente il nostro modo di esprimerci per iscritto porta a fraintendimenti, ma la penso come te. PS- Ho ascoltato l'album l'ultima volta una settimana fa, su nastro
toni
Mercoledì 16 Giugno 2010, 14.49.36
27
mi dispiace che ti sia offeso, la parola platter me la sono andata a cercare (l'avevo letta qualche volta su qualche vecchio metal shock lo ammetto) sul dizionario. Ti invito comunque a riascoltare meglio l'abulm confrontandolo con altri album dello stesso periodo e dello stesso genere, e ti sfido a trovarmi una sezione ritmica a tale livello, il povero gar samuelson era un signor batterista con tanta personalità e creatività. Inoltre va fatto notare l'apporto nella solistica di chris poland, capace di suonare rispondendo alla velocità e tecnica di mustaine, ma aggiungendo la sua originalità, cosa che il chitarrista del successivo album non è riuscito a fare, risultando banale e anonimo Sui gusti personali non si discute, quelli sono sacri: il brano che hai citato tra i tuoi preferiti è proprio quello che secondo me è una spanna sotto agli altri, e soprattuto ai primi 4 pezzi dell'album. confrontandolo con un CTE o Y i suoni sono più sporchi e meno radio friendly, ma il motivo è prettamente tecnologico, in questo album si sente chiaramente l'inconfondibile suono degli amplificatori marshall registrati senza particolari filtri, fatto che rende il suono più crudo e diretto. Insomma i megadeth sono i megadeth, o li ami o li snobbi come clone dei metallica, ma secondo me questo album è essenziale, perchè pur essendo rabbioso e giovane è stato scritto, suonato e prodotto in maniera matura e accurata, cosa piuttosto rara nellla immensa discografia thrash anni '80.
Raven
Mercoledì 16 Giugno 2010, 13.12.52
26
Ho provato a pigiare i tasti del pc con i piedi, ma il risultato non è stato all'altezza delle aspettattive di toni, il quale evidentemente ne ha esperienza. Meno curato rispetto ad alcuni arrangiamenti e soluzioni produttive successive, poi, anche se la cosa può sembrare singolare, decido io se e cosa citare all'interno di un mio pezzo. se poi vogliamo parlare dell'uso della parola, credo di non aver molto da imparare , qualcosa si, molto no. Abuso della parola "platter"? Quante decine di volte l'hai letta? In ogni caso Toni, la libertà di critica è sacrosanta, quella di insulto meno, potrei dirti che trovo il tuo commento scritto con i piedi, ma non lo farò, perchè ti rispetto come lettore, (io), ed in quanto tale puoi dire ciò che vuoi, con un pizzico di supponenza in meno forse.
toni
Mercoledì 16 Giugno 2010, 13.00.23
25
capolavoro rovinato da questa recensione scritta coi piedi, che forse non riesce a esprimere con le parole (cos'è questo abuso della parola platter?!) il voto pur buono che gli hai assegnato. non riesco davvero a capire in cosa sia meno curato questo album, visto che è considerato, almeno a livelli di partiture, il migliore scritto da mustaine. E' suonato da dio, ed è anzi la sezione ritmica di questa line up la migliore di tutti i gruppi thrash dell'epoca. Elleffson è un signor bassista e nei primi album suona meglio che nei successivi e Gar Samuelson è sicuramente il batterista più creativo che ha suonato nei deth. Solisticamente non citi minimamente l'eccelso lavoro di Mustaine e Poland. L'unica pecca, a riascoltarlo adesso che ho 30 anni sono i testi, che indulgono troppo sull'esoterismo. Per il resto vi do il suggerimento di ascoltare la versione remaster, avevio la cassetta originale e molti particolari si colgono meglio nel remaster. Un capolavoro musicale, che va oltre il metal, grandi megadeth
Raven
Martedì 30 Marzo 2010, 13.39.12
24
non ho alcuna intenzione di ascoltare la versione rimasterizzata, MAI!!!!!
Painkiller
Martedì 30 Marzo 2010, 13.37.47
23
@Raven: non voglio entrare in discussione sul voto all'album perchè da pochi giorni il mio punto di vista è cambiato... avevo sempre pensato che questo fosse un assoluto capolavoro del thrash ma che fosse penalizzato dalsuono, dalla produzione. Ora ... ho comprato le versioni remaster dei vari album dei megadeth ed ho capito una volta di più quanto conti "l'uomo dietro la console"..... riferendomi a "peace sells" e "so far" la prima impressione è quella di urlare al capolavoro! Ripuliti di tutti gli scratch e di toni eccessivamente alti ora risultano più moderni ed in linea con le produzioni attuali. E' ora possibile riascoltarli sotto un'altra luce ... peccato però che quel suono "metallico" dei piatti nel cambio di ritmo di Wake up dead sia sparito del tutto, che una chitarra ritmica in alcune parti di peace sells sparisca etc ..... e così mi son detto ..... piacerà ai più giovani ...... ma io mi tengo il caro vecchio vinile originale ..... per me resta comunque un album epocale, che si contende la palma di migliore dei megadeth insieme a rust in peace...
Raven
Sabato 13 Febbraio 2010, 8.16.39
22
E' anche molto vecchia, e risale ad un periodo in cui l'armonizzazione dei voti rispetto alla discografia di una band era ancora da assestare.
zerba
Sabato 13 Febbraio 2010, 1.44.53
21
Raven, fare le recensioni è molto difficile perchè un giorno potresti dare un voto, un altro magari lo abbassi ed un altro ancora lo alzi... poi bisogna ascoltare bene l'album e tante altre cose. La recensione che hai fatto è ottima, solo il voto va cambiato con un 95 o un 90. (a mio parere). Alla prossima, PEACE SELL'S!!!!!!
RAVEN
Sabato 26 Dicembre 2009, 13.48.43
20
non ho difficoltà ad ammettere che, a distanza di molto tempo, avrei potuto dare un voto più alto. In ogni caso confermo la recensione nel suo complesso.
luca
Venerdì 25 Dicembre 2009, 22.05.17
19
magnifica opera seconda dei megadeth!secondo solo alla tecnicità di quel grande disco kiamato rust in peace!wake up dead mi fa fare 1 headbangin da paura e i ain't superstitious è l'unica grande cover blues/thrash!
zerba
Sabato 5 Dicembre 2009, 13.56.47
18
voto basso, l'album è minimo da 90... io darei 95 a Peace Sell's... e 100 a Rust In Peace. Molti addirittura lo considerano come il loro capolavoro più grande. La mio opinione comunque è quseta: grande album, un capolavoro del thrash che non può mancare nell collezzione degli appassionati. La migliore canzone è "Good Mourning Black Friday", che intro splendida...
The Transgressor
Sabato 26 Settembre 2009, 19.47.12
17
Toh! ricapito qui dopo un secolo... Rispondo a Francesco Gallina: sì 84 mi sembra un voto basso (per non parlare degli altri album) per un capolavoro di tale portata. Cosa significa poi si è portai a valuutare in relazione alla produzione mondiale? Questo è uno dei (tra i tanti) dischi più importanti del metal e all'epoca fu decisamente rivoluzionario. Sulla scarsezza della sezione ritmica...ce ne vuole per dire che Gar Samulelson non fu un grande batterista (lontano dai pestoni thrash dell'epoca dato che proveniva da ambienti fusion/jazz)...rimando ad un ascolto (migliore) ai remixed and remastered dei primi due dei Megadeth e ai due dischi (introvabili) dei Fatal Opera!
The Transgressor
Sabato 26 Settembre 2009, 19.45.41
16
Toh! ricapito qui dopo un secolo... Rispondo a Francesco Gallina: sì 84 mi sembra un voto basso (per non parlare degli altri album) per un capolavoro di tale portata. Cosa significa poi si è portai a valuutare in relazione alla produzione mondiale? Questo è uno dei (tra i tanti) dischi più importanti del metal e all'epoca fu decisamente rivoluzionario. Sulla scarsezza della sezione ritmica...ce ne vuole per dire che Gar Samulelson non fu un grande batterista (lontano dai pestoni thrash dell'epoca dato che proveniva da ambienti fusion/jazz)...rimando ad un ascolto (migliore) ai remixed and remastered dei primi due dei Megadeth e ai due dischi (introvabili) dei Fatal Opera!
Raven
Martedì 9 Giugno 2009, 9.52.04
15
Ancora?! l'unico paragone sui voti che è possibile fare è tra recensioni dello stesso autore , quando le firme sono diverse mi sembra un esercizio inutile, è ovvio che ognuno lo valuta in base alla propria sensibilità personale.
AL
Martedì 9 Giugno 2009, 9.38.18
14
un bel 90! non si può dare lo stesso voto dato anche a So far.. questo è uno dei capolavori della band... devil's island è stupenda... penso di equipararlo a Rust
enzo il thrasher
Venerdì 7 Novembre 2008, 19.14.34
13
io do90 a questo disco ma perchè eè praticamente il primo disco metal che ho iniziato ad ascoltare...ma se no concordo con raven,gran disco pero'!!!!!!!!
Khaine
Sabato 6 Settembre 2008, 1.07.20
12
Dovere Raven
Raven
Venerdì 5 Settembre 2008, 22.21.27
11
Certamente ognuno può vederla a modo suo, mi infastidisce quando si travisa il senso dello scritto, che invece mi sembra abbastanza chiaro. ps - Grazie Khaine
Khaine
Venerdì 5 Settembre 2008, 19.03.55
10
Io non capisco il senso di alcune delle lamentele scritte e, soprattutto, non capisco le offese gratuite verso Raven, che di musica ne ha ascoltata veramente parecchia e parla con cognizione di causa, visto che ha vissuto gli anni 80 in prima persona e non in pannolino come molti di noi. 84 è un signor voto e non intende sminuire la qualità del disco, anzi il contrario; inoltre, è vero che la sezione ritmica non offre spunti tecnici clamorosi (e con questo non si accusa la band di semplicismo, anzi). Se volete spunti tecnici CLAMOROSI, ascoltate Rust In Peace (o almeno provate a suonarlo, se ci riuscite: questo si che è un disco i cui spunti tecnici si distinguono per difficoltà ed originalità). 84 va più che bene.
Nikolas
Venerdì 5 Settembre 2008, 15.24.23
9
Assolutamente il mio preferito nella loro discografia, sarò strano ma lo metto anche sopra a Rust In Peace
Francesco gallina
Sabato 1 Settembre 2007, 22.33.47
8
Lorenzo, ma sai leggere? mi riferivo alla sola sezione ritmica, comunque "quadrata e potente". Trasgressore, ma 8,4 ti sembra un voto basso? Qui si è chiamati a valutare in relazione alla produzione mondiale, non sul genere singolo.
The Trangressor
Domenica 5 Agosto 2007, 10.21.12
7
Baà..si da 84 ad un album del genere .. che tristezza. Capolavoro assoluto se proprio si deve dare un voto è 100. Mustaine rinnova il thrash metal e direi il metal tutto (tecnica-melodia e rabbia unite insieme, cambi di tempo, canzoni in continua "progressione" sonora.)
lorenzo
Lunedì 14 Maggio 2007, 12.45.58
6
Dire che Peace Sells musicalmente non offre spunti tecnici clamorosi significa capirne ben poco di musica METAL (Raven),cosi' come la valutazione (8 e poco piu')e' inadeguata.Album da 10 senza troppe riserve,praticamente perfetto nell insieme.
francesco gallina
Martedì 17 Aprile 2007, 12.33.06
5
Appunto......
John Mustaine
Mercoledì 11 Aprile 2007, 13.20.26
4
Non credo ci sia molto da dire su questo disco, visto che ci troviamo di fronte ad uno dei più grandi dischi metal degli anni '80. Per quelli che dicono male del sound dell'album posso solo dire di ascoltare fino alla morte questo disco e capire la vera bellezza di quel suono anni '80 che adesso possiamo solo sognare.
francesco Gallina
Venerdì 16 Febbraio 2007, 13.11.16
3
Si da al caso che reputi la resa sonora più che accettabile, e che la cosa non abbia minimamente influito sul giudizio. Chissà cosa ne pensano certi lettori allocchi che probabilmente farebbero meglio a dedicarsi al cucito.
Haaha
Mercoledì 24 Gennaio 2007, 15.59.13
2
l'album strepitoso dei megadeth , penalizzati sempre dalla scarsa resa sonora delle song che puntualmente distorce il voto dei pseudo-recensori allocchi. Il mio voto è 101
paolo
Mercoledì 29 Marzo 2006, 18.49.41
1
secondo me,il migliore album dei Megadeth.Vi consiglio di comprare il loro nuovo DVD "Arsenal of Megadeth"...davvero ben fatto
INFORMAZIONI
1986
Capitol
Thrash
Tracklist
1. Wake Up Dead
2. The Conjuring
3. Peace Sells
4. Devil's Island
5. Good Mourning/Black Friday
6. Bad Omen
7. I Ain't Superstitious
8. My Last Words
Line Up
Dave Mustaine (Voce, Chitarra)
Chris Poland (Chitarra)
Dave Ellefson (Basso)
Gar Samuelson (Batteria)
 
RECENSIONI
47
55
84
67
s.v.
70
75
75
73
61
55
65
77
83
77
97
88
94
83
ARTICOLI
01/05/2015
Articolo
MEGADETH
Core Angrato
09/07/2011
Live Report
THE BIG 4 - METALLICA - SLAYER - MEGADETH - ANTHRAX
Arena Fiera, Rho (MI), 06/07/2011
07/04/2011
Live Report
SLAYER + MEGADETH + SADIST
Atlantico, Roma, 03/04/2011
27/03/2011
Articolo
MEGADETH
Nick Menza, la biografia
06/03/2011
Articolo
MEGADETH
David Ellefson, la biografia
13/02/2011
Articolo
MEGADETH
Marty Friedman, la biografia
26/01/2011
Articolo
MEGADETH
Dave Mustaine, la biografia
07/06/2010
Live Report
MEGADETH + SADIST + LABYRINTH
Atlantico, Roma, 04/06/2010
10/03/2008
Live Report
MEGADETH + EVILE
Palasport, Pordenone, 05/03/2008
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]