Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Evergrey
The Atlantic
Demo

BlurryCloud
Pedesis
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

01/03/19
QUEENSRYCHE
The Verdict

01/03/19
CLIMATE OF FEAR
The Onset of Eternal Darkness

01/03/19
HEAUME MORTAL
Solstices

01/03/19
CARTOGRAPHS
Wilt & Blossom

01/03/19
WHILE SHE SLEEPS
So What?

01/03/19
MARK MORTON
Anesthetic

01/03/19
IN FLAMES
I, The Mask

01/03/19
DARKWATER
Human

01/03/19
BROWBEAT
Remove the Control

01/03/19
DER WEG EINER FREIHEIT
Live In Berlin

CONCERTI

23/02/19
BUCKCHERRY + GUESTS
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

23/02/19
...AND YOU WILL KNOW US BY THE TRAIL OF DEAD
COVO CLUB - BOLOGNA

23/02/19
UNDISPUTED ATTITUDE FESTIVAL
DEFRAG - ROMA

23/02/19
SATAN + RAM + SCREAMER
CIRCOLO ARCI MU - PARMA

23/02/19
OPERATION MINDCRIME
MEPHISTO - ALESSANDRIA

23/02/19
PROSPECTIVE
DA MONSTAS - PORTO POTENZA (MC)

23/02/19
NANOWAR OF STEEL
FUORI ORARIO - TANETO (RE)

23/02/19
FORGOTTEN TOMB + GUESTS
BOCCIODROMO - VICENZA

23/02/19
BLACK THERAPY + EVIL NEVER DIES
EVILUTION CLUB - ACERRA (NA)

23/02/19
ENUFF Z' NUFF + SISKA
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

Ancient Dome - Ancient Dome
( 1379 letture )
Thrash nelle ritmiche e nelle vocals, ma con qualche elemento heavy a delineare il tutto: il risultato discreto, anche se il cammino verso un buon livello qualitativo ancora arduo per i nostrani Ancient Dome che, soprattutto a livello vocale, dimostrano notevoli carenze, tanto per quanto concerne la pronuncia della lingua inglese quanto per la forma e la qualit delle melodie.

Il punto forte della band lombarda (attiva dal 2000 e con gi un demo ed un live album a precedere il qui presente dischetto self-titled) rimane la vigorosa sezione ritmica, molto coinvolgente nelle rasoiate rapide come My Own War o Total Command, arricchite da sezioni strumentali molto valide e concitate, rallentamenti minacciosi, ripartenze sferzanti e assoli al fulmicotone. Inoltre, la struttura dei vari pezzi curata e ben imbastita, per niente piatta o scarna. La qualit in fase compositiva dunque innegabile ed anche la produzione pi che degna, trattandosi di un semplice demo autoprodotto. Purtroppo le carenze vocali sono il tallone d'Achille, percepibili in diversi passaggi (soprattutto in Brainsucker, tanto per fare un esempio) e contribuiscono a far scivolare il voto complessivo. Malgrado ci, i riff e le trame si fanno rispettare: la stessa Brainsucker offre una buona prova strumentale, cos come Metalmaniacs, che genera pure qualche headbanging istintivo.

Le chitarre suonano robuste e ben affilate, anche se non vanno a cesellare nessun riff memorabile o particolarmente incisivo; se Ode to a Muse non che un breve e impalpabile intermezzo strumentale, la stessa Total Command si candida a pezzo migliore del lotto con le sue velocissime fiondate thrashy. Per il resto si pu dire che la tracklist molto omogenea sia dal punto di vista stilistico sia da quello qualitativo, priva di picchi clamorosi e uniforme nel proporre canzoni veementi ma anche ben articolate. Un buon assaggio che funge da preludio per la carriera del combo di Saronno.



VOTO RECENSORE
65
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2005
Autoprodotto
Thrash
Tracklist
1. My Own War
2. Brainsucker
3. Metalmaniacs (k.t.m.f.a.)
4. Ode to a Muse
5. Total Command
6. Wounded Soul
Line Up
Paolo Porro (Voce, Chitarra)
Alessandro Fontana (Chitarra)
Matteo Cuzzolin (Basso)
Salvatore Siragusano (Batteria)
 
RECENSIONI
70
79
70
75
68
65
ARTICOLI
16/05/2018
Live Report
ANCIENT DOME + MANHUNT + DROMSIDE
Padiglione 14, Collegno (TO), 11/05/2018
15/12/2014
Intervista
ANCIENT DOME
Thrash Interstellare
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]