Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Ayreon
Electric Castle Live and Other Tales
Demo

Morningviews
You Are Not the Places You Live In
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

25/05/20
TILL DIE
Ruthless

25/05/20
SINISTER DOWNFALL
A Dark Shining Light

27/05/20
HELIKON
Myth & Legend

29/05/20
XIBALBA
Anos En Infierno

29/05/20
VIOLENT HAMMER
Riders of the Wasteland

29/05/20
OUR POND
Paraphernalia

29/05/20
GRAVE DIGGER
Fields Of Blood

29/05/20
SORCERER
Lamenting Of The Innocent

29/05/20
PALAYE ROYALE
The Bastards

29/05/20
BEHEMOTH
A Forest (EP)

CONCERTI

29/05/20
RAIN + GUESTS (ANNULLATO)
BLACK DEVILS SPRING PARTY - S. GIOVANNI IN PERSICETO (BO)

29/05/20
NECRODEATH (ANNULLATO)
LEGEND CLUB - MILANO

30/05/20
MARK LANEGAN BAND (ANNULLATO)
TEATRO MANZONI - BOLOGNA

09/06/20
PERIPHERY (ANNULLATO)
ORION - CIAMPINO (ROMA)

10/06/20
IN.FEST
CIRCOLO MAGNOLIA - MILANO

12/06/20
SYSTEM OF A DOWN + KORN + GUESTS TBA (SOSPESO)
I-DAYS - AREA EXPO - MILANO

12/06/20
GUNS N` ROSES + GUESTS TBA (ANNULLATO)
FIRENZE ROCKS - VISARNO ARENA (FIRENZE)

13/06/20
AEROSMITH + GUESTS (SOSPESO)
I-DAYS - AREA EXPO - MILANO

16/06/20
STEEL PANTHER + THE WILD (SOSPESO)
ALCATRAZ - MILANO

16/06/20
DEATHLESS LEGACY
CRAZY BULL - GENOVA

Pretty Maids - Louder than Ever
( 2077 letture )
Di operazioni commerciali come questo Louder than Ever ce ne sono fin troppe, da qualche anno a questa parte, eppure sembra che nessuno si sia ancora accorto della loro inutilità. I Pretty Maids sono arrivati nel 2014 al traguardo dei trent’anni di attività ed in queste occasioni ci si aspetterebbe un doppio greatest hits ed un mega tour di supporto ad esso, e anche se la band danese è impegnata in numerose date in tutta Europa, la scelta di pubblicare un disco di vecchie tracce risuonate fa fatica ad incontrare pareri positivi. In realtà, su dodici brani c’è anche spazio per quattro inediti, ma allora perché non produrre un EP? Oppure attendere di avere altri brani per poter incidere un nuovo album di inediti? Anche l’inflazionata moda di “best of + qualche nuova canzone” sarebbe stata più che legittima, ma non è andata così.

È comprensibile l’idea di voler ridare lustro a dei pezzi che in precedenza sono passati quasi in sordina, ma ripescare da album usciti tra il 1999 ed il 2002 non ha proprio senso. Anche gruppi come Scorpions, Kiss, Journey o Saxon hanno inciso di nuovo delle loro tracce, ma hanno scelto di riproporre quelle pubblicate tra i 70s e gli 80s, ed anche in quei casi, se pure è interessante sentire come suonano su disco con suoni più moderni e cattivi, non si riesce in alcun modo a far dimenticare le prime versioni, vuoi per la maggior fluidità dovuta alla registrazione analogica degli originali, vuoi perché questi sono scolpiti nella storia a caratteri cubitali. Ciò che provoca più amarezza, tuttavia, è il fatto che le quattro nuove tracce sono più che meritevoli. La rabbiosa Deranged e la radiofonica My Soul to Take sono dei buoni pezzi, e se A Heart Without a Home è un po’ troppo melensa (pur essendo degna di nota), Nuclear Boomerang è la Future World del nuovo millennio. Questo brano potrebbe essere la punta di diamante dell’album che riporterebbe i Pretty Maids alla ribalta, ed invece fa da tappa buchi tra una nostalgia e l’altra. Per quanto riguarda le vecchie canzoni, non c’è molto da dire: guadagnano qualcosa in aggressività, ma perdono molto in identità ed immediatezza.

Avete presente il film King Kong? Bene: pensate ora di vedere la versione restaurata con l’aggiunta del colore. Non potrebbe esserci qualcosa di più assurdo. Solo pensare di snaturare in modo così profondo il prodotto di un’epoca è da denuncia. Louder than Ever non è certo a questi livelli, né per quanto riguarda la fama dei danesi né per le modifiche apportate ai pezzi, ma la sensazione (che accomuna tutti gli esperimenti analoghi) è la stessa. Consoliamoci ascoltando a tutto volume Nuclear Boomerang.



VOTO RECENSORE
s.v.
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
beast
Sabato 5 Luglio 2014, 8.55.55
2
Band che stimo molto anche se negli ultimi due album hanno lasciato troppo spazio al nuovo tastierista. Questa operazione mi interessa per gli inediti ma va acquistata solo se trovata in offerta a pochi euro. D'accordo col recensore.
beast
Sabato 5 Luglio 2014, 8.55.54
1
Band che stimo molto anche se negli ultimi due album hanno lasciato troppo spazio al nuovo tastierista. Questa operazione mi interessa per gli inediti ma va acquistata solo se trovata in offerta a pochi euro. D'accordo col recensore.
INFORMAZIONI
2014
Frontiers Records
Hard Rock
Tracklist
1. Deranged (Inedito)
2. Playing God
3. Psycho Time Bomb Planet Earth
4. My Soul to Take (Inedito)
5. He Who Never Lived
6. Virtual Brutality
7. Tortured Spirit
8. With These Eyes
9. Nuclear Boomerang (Inedito)
10. Snakes in Eden
11. Wake Up to the Real World
12. A Heart without a Home (Inedito)
Line Up
Ronnie Atkins (Voce)
Ken Hammer (Chitarra)
Rene Shades (Basso)
Morten Sandager (Tastiere)
Allan Tschicaja (Batteria)
 
RECENSIONI
83
s.v.
89
92
82
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]