Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Deep Purple
Infinite
Demo

The Brain Washing Machine
Connections
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

01/05/17
BLEED AGAIN
Momentum

05/05/17
ECHOTIME
Side

05/05/17
SEVEN KINGDOMS
Decennium

05/05/17
HATE
Tremendum

05/05/17
SIDEBURN
#Eight

05/05/17
FROM OCEANS TO AUTUMN
Ether/Return to Earth

05/05/17
GLASS MIND
Dodecaedro

05/05/17
DOYLE
Doyle II: As We Die

05/05/17
EISREGEN
Fleischfilm

12/05/17
SABBATH ASSEMBLY
Rites of Passage

CONCERTI

30/04/17
SUNDAY HARDCORE MASSACRE FEST
CASEIFICIO LA ROSA - POVIGLIO (RE)

03/05/17
DREAM THEATER
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA - ROMA

04/05/17
HORNA + KURGAALL + VERATRUM + ETERNAL SAMHAIN
ORANGE TAVERNA ITALICA - PESCARA

05/05/17
DREAM THEATER
TEATRO VERDI - FIRENZE

05/05/17
HORNA + KURGAALL + VERATRUM + ETERNAL SAMHAIN
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

05/05/17
NIAMH + DECLAPIDE
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

05/05/17
ONELEGMAN + UNSYLENCE + MY DEAD IDOLS + PROTON
TITTY TWISTER - PARMA

06/05/17
DREAM THEATER
ARENA ALPE ADRIA - LIGNANO SABBIADORO (UD)

06/05/17
MILAY METAL FESTIVAL
ARCI TOM - MANTOVA

06/05/17
HORNA + KURGAALL + VERATRUM + ETERNAL SAMHAIN
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

Demon - Taking the World by Storm
15/04/2017
( 615 letture )
Quando si accarezza il tema della N.W.O.B.H.M. il nome dei Demon non risulta forse nella primissima fila del folto esercito di band che ne hanno prepotentemente scritto la storia, anche se difficilmente lo troveremo a nascondersi timidamente nelle retrovie dello schieramento. Dove si piazza allora la creatura demoniaca partorita dal frontman Dave Hill sul sorgere degli anni 80? Con tutta probabilità si trova nella mischia, nel cuore della battaglia, a combattere furiosamente con le inevitabili avversità di una carriera artistica che dura da qualcosa come quarant'anni, con nomi più blasonati, e perché no, anche con se stessi. Sì perchè agli albori di quella stessa carriera i Demon portavano, oltre al monicker, anche un approccio decisamente sinistro e dal tocco glam, se non fosse per le sonorità marcatamente hard n' heavy che ne hanno caratterizzato gli esordi. Il progetto si sviluppò quindi in direzione di toccate prog e raffinatezze varie prima e verso tinte hair e piuttosto facilotte poi, senza mai perdere quella buona dose di spontaneità tipica del "demone" britannico. A cavallo di tutto ciò va ricordata anche la tragedia che pose fine alla vita del chitarrista nonché fondatore della band Mal Spooner nel 1985, costringendo di conseguenza il gruppo a forzati cambi di line-up.

Il percorso contorto della band inglese giunge così al qui presente Taking the World By Storm, settimo lavoro ufficiale pubblicato dalla Sonic Records che si presenta come una sorta di calderone nel quale i Demon riversano con cura i propri migliori ingredienti, che arriva dritto ai timpani dell'ascoltatore e che allo stesso tempo mantiene quel pizzico di ricercatezza e sperimentazione raccolta con tanto impegno strada facendo.
Cinquanta giri di lancette racchiusi in sole sette tracce ricchissime di soluzioni vincenti a partire proprio dalla grintosa opener Commercial Dynamite, un pezzo decisamente heavy caratterizzato da riff scarni e classicheggianti nelle strofe ma pronti ad accelerare nervosamente nei ritornelli, quasi a rivendicare la natura grezza e sporca dei sei metallari inglesi. Indubbiamente più allegra e soave la title track Taking the World By Storm grazie alla quale facciamo la conoscenza del vero e proprio dittatore dell'album: le vivacissime tastiere di Steve Watts che in questo frangente fanno la differenza tra un buon ed un ottimo lavoro.
A testimonianza di quanto appena detto c'è la seguente The Life Brigade dove troviamo per l'appunto i tasti bianchi e neri ad introdurci nel vivo della canzone e ad incalzare un refrain davvero maestoso e powereggiante, quello che band come Freedom Call e parenti trasformeranno in un marchio di fabbrica una decina d'anni a seguire. La magniloquente Remembrance Day si apre invece con il delicato suono di un tin Whistle e si evolve in una lunga ed epicheggiante leggenda narrata con maestria dalla roca voce del singer Dave Hill, alle prese con un'interpretazione ora cupa e quasi sofferta ora folle e gloriosa che va ad impacchettare alla perfezione uno dei pezzi più ricercati e migliori del lotto in assoluto. Voce ancora più incrinata nella solenne ed infernale What Do You Think About Hell, ossimoro possibile ancora una volta grazie alle chirurgiche tastiere di Steve Watts. Blue Skies in Red Square è la seconda vera e propria suite dell'album, anche se di fatto quasi tutte le tracce si stagliano su di un minutaggio medio/alto; i meccanismi del brano vanno effettivamente grossomodo a ricalcare quelli della già citata e meglio riuscita Remembrance Day, con un Dave Hill ancora brillante ed un tappetone ritmico steso da asce e batteria adatto alla situazione. A porre la parola fine su questa splendida storia firmata Demon ci pensa invece la romantica ed eterna Time Has Come, ballata vissuta che si snoda lungo undici minuti di emozioni crescenti e sfuma quindi con un piangente assolo di chitarra in fade out.

Taking the World By Storm è in conclusione un lavoro sontuoso con cui i Demon trovano la perfetta amalgama di sonorità che li hanno contraddistinti nella loro prima decade di carriera, restando in perfetto equilibrio tra una proposta né troppo grezza né troppo catchy e che sa arrivare dritta al cuore dell'ascoltatore grazie a composizioni ricercate al punto giusto oltre che a liriche profonde e ben studiate. È doveroso sottolineare come l'impiego delle tastiere sia davvero massiccio, la produzione inoltre, sporca quanto basta a mettere in primissimo piano i rullanti rimbombanti della batteria di Scott Crawford, fa virare il disco in questione verso qualcosa che profuma più di hard rock melodico o epic metal primordiale, anche se di fatto la solida matrice heavy dei sei musicisti non stenta a farsi sentire. Etichette a parte Taking the World By Storm rappresenta un album vivamente consigliato a tutti coloro che volessero fare un viaggio approfondito nelle viscere del rinomato heavy metal britannico, a chi volesse scoprire una di quelle band che per una ragione o per l'altra meriterebbe qualcosa in più o più semplicemente a chiunque voglia sentire cinquanta minuti di musica metal fatta bene. Molto bene.



VOTO RECENSORE
84
VOTO LETTORI
96 su 6 voti [ VOTA]
Maurizio
Martedì 25 Aprile 2017, 9.25.51
20
Band sottovalutata; sicuramente questo è il lavoro da cui partire se non li conoscete. Ma hanno fatto ANCHE altri lavori ottimi, come il non recensito Breakout,
Hard & heavy
Venerdì 21 Aprile 2017, 18.14.39
19
album classic heavy metal alla pari dei maestri più blasonati un masterpiece di disco. Da considerare anche l'intera discografia dei demon uno a caso il magnifico ''the plague''.
nonchalance
Giovedì 20 Aprile 2017, 12.17.25
18
Figurati!
entropy
Giovedì 20 Aprile 2017, 12.15.31
17
@nonchalance grazie della dritta!
nonchalance
Giovedì 20 Aprile 2017, 12.13.57
16
Comunque, se vai soul loro sito ufficiale c'è una News che recita: "2015-11-10 TAKING THE WORLD BY STORM (REMIX 2015) SPMCD018- 13th November _ AVAILABLE NOW! FROM THE MERCHANDISE PAGE. _ Yes you read correct we have completely re-mixed TTWBS earlier this year, it was long overdue, the album has a WARMER OVERALL SOUND with better Bass and Vocal levels, some effects are different BUT NOTHING HAS BEEN drastically CHANGED OR RE-RECORDED, we remixed with studio engineer STEPHEN BOYCE BUCKLEY the same engineer as we used on UNBROKEN and WELCOME TO THE REAL WORLD plus the original ARTWORK has been RE-SCANNED and reworked by JOHN SCANE including some photos of the band and Lyrics in the CD booklet, better than our previous effort. the Remix will be available 13th November 2015 from PLASTIC HEAD MUSIC and on this site."
entropy
Giovedì 20 Aprile 2017, 12.13.51
15
si anche io ho le versioni i night of the demon e the unvited guest con bonus cui ti riferisci (che andavano bene). Qui la presenza della dizione remixed mi frena. avrei trovato un usato a prezzo accettabile, ma non vorrei pentirmene (colpa di questa recensione che mi ha fatto venire voglia di procurarmi quest'album che non avevo mai preso in considerazione)
nonchalance
Giovedì 20 Aprile 2017, 12.06.44
14
entropy: Io ho primi due album e, oltre a delle bonus-track, sono "solo" rimasterizzati. Inoltre, erano usciti nel 2002. Questo, invece, è l'unico ad essere stato ristampato anche nel 2015. P.S.: Nel 2012 non mi pare sia uscito qualcosa..
entropy
Giovedì 20 Aprile 2017, 10.33.50
13
qualcuno mi sa dare informazioni sulle ristampe del 2012 e 2015 in cd? nel retro del cd vedo un inquietante scritta : "remixed "! (e non solo remastered quindi)
The_Guest
Mercoledì 19 Aprile 2017, 10.28.05
12
I migliori dell'era NWOBHM. Punto. Nulla da invidiare ai complessi più blasonati. I loro dischi necessitavano di una produzione migliore e di maggiore attenzione proprio dal pubblico del rock. Ma tanto va bene ascoltare sempre gli stessi complessi... anche a distanza di anni. Una lezione che nemmeno il popolo del metallo, del rock (o come volete chiamarlo) non imparerà mai. Voto 95
Vittorio
Martedì 18 Aprile 2017, 18.25.47
11
Belissimo!
Sandro70
Domenica 16 Aprile 2017, 12.26.14
10
Tra i miei dieci dischi preferiti di tutti i tempi. Voto 95.
Metal Shock
Sabato 15 Aprile 2017, 16.42.55
9
Altra gemma di casa Demo, band sottovalutata come poche. Questo disco presenta gemme purissime come la mia preferita Remembrance Day, fenomenale, o l'opener dinamitarda. Ma tutto il disco rimane su di un livello molto alto e lo porta ad essere uno dei migliori della loro carriera. Voto 85
Bibiesse
Sabato 15 Aprile 2017, 16.13.00
8
Scusate qualche problema tecnico
Bibiesse
Sabato 15 Aprile 2017, 16.12.00
7
Discone!! 90
Bibiesse
Sabato 15 Aprile 2017, 16.12.00
6
Discone!! 90
Bibiesse
Sabato 15 Aprile 2017, 16.12.00
5
Discone!! 90
Bibiesse
Sabato 15 Aprile 2017, 16.12.00
4
Discone!! 90
lux chaos
Sabato 15 Aprile 2017, 13.37.51
3
Che bomba di album! Non mi piacciono tanto quanto i Maiden, ma per me danno migliaia di piste ai Saxon...questo probabilmente è il loro migliore, il loro lavoro più equilibrato rispetto alle loro varie anime musicali, sicuramente è quello che apprezzo maggiormente insieme al più melodico breakout...da avere per chi ama certe sonorità!
InvictuSteele
Sabato 15 Aprile 2017, 12.33.54
2
Una delle band più grandi, non solo della n.w.o.b.h.m., ma di tutto l'heavy metal. Purtroppo i Demon sono rimasti di nicchia e non hanno mai raggiunto il successo planetario che avrebbero meritato. Li amo così tanto che per me sono meglio dei Maiden o dei Saxon, o quanto meno avrebbero meritato la stessa devozione da parte del pubblico. Taking the world by storm è forse il loro miglior album, un capolavoro. Voto 90
MetalHeart
Sabato 15 Aprile 2017, 12.10.27
1
Tutte queste belle parole, e poi mi cadi su "acceLLerare"?! Dai...! Disco spiazzante ma sontuoso per la ricchezza di soluzioni e varietà di stili proposti, decisamente uno dei picchi dei Demon. E, per una volta, complimenti per il ripescaggio: questi sono i dischi che lo meritano davvero, e questi sono i buchi nel vostro database che devono essere colmati...
INFORMAZIONI
1989
Sonic Records
Heavy
Tracklist
1. Commercial Dynamite
2. Taking the World by Storm
3. The Life Brigade
4. Remembrance Day (A Song For Peace)
5. What Do You Think About Hell
6. Blue Skies in Red Square
7. Time Has Come
Line Up
Dave Hill (Voce)
Steve Brookes (Chitarra)
John Waterhouse (Chitarra)
Steve Watts (Tastiera)
Nick Bushell (Basso)
Scott Crawford (Batteria)
 
RECENSIONI
86
77
ARTICOLI
26/12/2014
Live Report
NIGHT OF THE SPEED DEMONS VII - Ratos De Porao + Yacopsae + Cripple Bastards + EU`s Arse
HonkyTonky 19/12/2014, Seregno (MI)
13/08/2014
Intervista
DEMONICAL
A tu per tu con Martin Schulman: un tuffo nel death metal di oggi.. e di ieri
23/07/2014
Live Report
NUNSLAUGHTER + DEMONICAL + WARFECT
Circolo Colony, Brescia, 15/07/2014
19/10/2013
Intervista
ANGELS AND DEMONS
Quando il jazz incontra l'heavy metal
06/12/2012
Live Report
BUNKER 66 + BARBARIAN + DEMONOMANCY
Closer Club, Roma, 30/11/2012
09/05/2003
Articolo
DEMONIA
La biografia
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]