Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Ne Obliviscaris
Urn
Demo

Rust
Rust
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/11/17
HYPERION
Dangerous Days

24/11/17
AETHERIAN
The Untamed Wilderness

24/11/17
DEEP AS OCEAN
Lost Hopes | Broken Mirrors

24/11/17
STRAY TRAIN
Blues From Hell

24/11/17
LOCH VOSTOK
Strife

24/11/17
TAAKE
Kong Vinter

24/11/17
STARBLIND
Never Seen Again

24/11/17
SCORPIONS
Born To Touch Your Feelings

24/11/17
ALMANAC
Kingslayer

24/11/17
HOUSTON
III

CONCERTI

18/11/17
EXTREME NOISE TERROR + GUESTS
CSO RICOMINCIO DAL FARO - ROMA

18/11/17
HELLOWEEN
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

18/11/17
BE THE WOLF + GUESTS
OFFICINE SONORE - VERCELLI

18/11/17
MORTUARY DRAPE + SULFUR + PRISON OF MIRRORS
CIRCUS CLUB - SCANDICCI (FI)

18/11/17
CELESTIA + IMAGO MORTIS + BLAZE OF SORROW
COMUNITA' GIOVANILE - BUSTO ARSIZIO (VA)

18/11/17
HAVENLOST + DISEASE ILLUSION
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

18/11/17
ANIMAE SILENTES + VORTIKA
MOLIN DE PORTEGNACH - FAVER (TN)

18/11/17
DOMINANCE + CRISALIDE
BE MOVIE - SANT'ILARIO D'ENZA (RE)

18/11/17
UNMASK + KILLING A CLOUD
TEATRO LO SPAZIO - ROMA

19/11/17
CRIPPLED BLACK PHOENIX + EARTH ELECTRIC + JONATHAN HULTEN
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

Guns N` Roses - G N' R Lies
( 9538 letture )
I Guns N' Roses e le bugie: quante volte abbiamo accostato le due cose?
Tante, del resto non abbiamo a che fare con l’ultima boyband o popstar nata da una tavolino dirigenziale, tirata a lucido e manovrata per benino da dietro. Quelle se vogliamo sono delle bugie già in partenza, qui si parla invece di rock, è solo rock and roll. E la linea che separa le bugie dalle verità in questo genere è veramente sottile. La storia del rock è piena di leggende.
La copertina riporta alcuni titoli di giornali e chissà a quei tempi quante ne scriveva la stampa di cose sui cinque Guns. Molte sicuramente le inventavano, ma la band non aveva nulla di che preoccuparsi, tanto tutto ciò permetteva loro di entrare nella leggenda. Liti di dimensioni pazzesche, qualche presunta morte, la fine della band data sempre più vicina.
Le bugie fanno parte del gioco, e anche Axl negli ultimi anni, quando si è ritrovato praticamente da solo a dover tirare il carrozzone Guns, ci ha abituato bene. Di Chinese Democracy si è parlato per anni, è diventato uno dei dischi rock più importanti, uno dei più discussi insieme al Black Album e Sgt. Pepper’s…, prima ancora della sua pubblicazione.

Ma anche G N' R Lies, il loro secondo album, è una bugia. Infatti non è un vero e proprio album.
Il disco è diviso in due parti. I primi quattro brani (Reckless Life, Nice Boys, Move To The City e la cover degli Aerosmith Mama Kin) sono l’EP d’esordio Live ?!*@ Like A Suicide. Un regalo per i fan che così hanno avuto modo di sentire i primi passi dei Guns senza dover penare tanto nella ricerca.
Ma la parte più interessante e anche quella che fa sorgere qualche dubbio è la seconda, formata da quattro brani semi acustici. La dolcissima Patience spicca su tutti e tiene in piedi l’intero album. Inutile girarci intorno, se non fosse per questo brano G N' R Lies sarebbe passato pressoché inosservato. Ma i Guns N' Roses avevano in mente il colpo ad effetto, e grazie al singolo e al successivo video tengono in piedi l’intero progetto.
Ma Patience gli dà ragione? Sì, perché se ciò è riuscito è soprattutto grazie alla bellezza del brano, immancabile in ogni compilation creata con l’intento di far avvicinare qualcuno al rock.
Used To Love Her risulta troppo ripetitiva, ma si può gustare come anche You’re Crazy. Certo non regge il confronto con la versione presente su Appetite For Destruction, ma questo mi sembra abbastanza scontato, quindi perché paragonarli?
Infine c’è la pur buona One In A Million, famosa più per il suo testo il quale scatenò un inferno su Axl che si ritrovò coperto da accuse di razzismo che gli arrivavano da più parti.

G N' R Lies non fu un disco uscito senza nessun pretesto. Dopo la pubblicazione ed il grande successo di Appetite For Destruction i Guns erano costantemente impegnati in tour, la situazione all’interno della band cominciò a complicarsi, tutti i problemi salirono a galla e i cinque furono costretti a prendersi una pausa prima dell’ambizioso doppio album Use Your Illusion. Ecco, G N' R Lies tappò il buco tra Appetite For Destruction e Use Your Illusion, così l’interesse intorno alla band non cessò.

Per i fan e per tutti quelli che abboccano facilmente alle bugie.



VOTO RECENSORE
73
VOTO LETTORI
74.81 su 105 voti [ VOTA]
Tiradipiuunpelodifiken
Martedì 20 Giugno 2017, 8.44.05
20
Sarebbe da rifare sto abominio che come voto ottiene 73...cadono veramente le braccia. Un 85 a stare stretti, una canzone della madonna più dell'altra
IRON799
Domenica 24 Gennaio 2016, 15.48.12
19
indubbiamente l'album che mostra cosa erano realmente i guns prima del botto. Rimane il loro album che ascolto più volentieri ora....
Rob Fleming
Domenica 24 Gennaio 2016, 14.18.01
18
Strepitoso. E poi c'è Nice Boys dei mai troppo celebrati Rose Tatoo 80
Galilee
Mercoledì 30 Dicembre 2015, 15.19.44
17
Patience non tiene in piedi l'intero disco. L'ep Live like.. è una bomba, Reckless life è da paura e la cover dei Rose Tatoo è una bomba sonica. E tutto il live è rock n roll da 110 e lode. Quindi visto che era inedito, come fare a dire che Patience tiene su il dischetto in questione? Non esiste proprio. Anche solo per il fatto che a 40 anni è ancora oggi una delle prese live più fiche in commercio. Use to love her, come creare un classico da suonare con la chitarra con 4 accordi del giro di Do dopo 30 e passa anni di rock n roll. Ruffianamente geniale, cioè rock n roll! L'unica canzone su cui potremmo bypassare e you're crazy. Voto? 85
deathing
Mercoledì 30 Dicembre 2015, 13.04.11
16
concordo con venom,patience e one in a million sono due pezzi straordinari
venom
Sabato 5 Aprile 2014, 17.21.51
15
interessantissimo il lato acustico erano dei veri geni patience e one in a million sono due piccoli capolavori,grandi artisti.
Radamanthis
Mercoledì 29 Maggio 2013, 20.54.11
14
Disco da 98!!
grazia
Sabato 19 Gennaio 2013, 12.35.56
13
La recensione è davvero molto interessante, ma non posso dirmi d'accordo..la cosa straordinaria di questo album è , a parere di una inesperta sia chiaro, quella di mostrare la capacità di questo gruppo di trasformarsi, di passare da riff che inchiodano alla sedia, a melodie ritmiche molto pacate e profonde, e di mostrare la capacità di comunicare a prescindere dalle urla (che spaventano i più), dando prova di un'interiorità che verrà confermata nell'inno meraviglioso contenuto in use your illusion.. La bugia, forse, è credere che l'album sia una bugia.
Sambalzalzal
Martedì 4 Dicembre 2012, 8.55.18
12
Album dissacrante e molto ironico. All'epoca fu un grande vaffanculo alla stampa ed alla critica in generale. A chi piacciono i Guns sicuramente piace anche questo album. Per me un bell' 85 ci sta tutto!
GZ
Domenica 29 Aprile 2012, 2.13.54
11
Non sono d'accordo sul fatto che One In A Million sia così sottovalutata dalla maggior parte di voi. Le prime 4 tracce sono una vera e propria bugia, in quanto registrate in studio e passate per live. Le altre 4? Sono l'unplugged che non viene citato assieme a quello degli Alice In Chains e dei Nirvana. E come ha detto qualcuno, ce ne fossero di tappabuchi così.
rock n roll
Mercoledì 25 Aprile 2012, 21.03.19
10
quest'album non può competere con il precedente nel modo più assoluto ma PATIENCE rimarrà nei nostri cuori
lux chaos
Venerdì 25 Novembre 2011, 20.22.57
9
grandissimi
BILLOROCK fci.
Mercoledì 3 Agosto 2011, 20.03.59
8
uffffffff...... insomma non è facile giudicare quest album !! diciamo che il voto del recensore ci stà tutto !! per chi non ama alla follia il loro sound è da evitare, per chi piacciono è un acquisto fattibile !! rock n roll....
Maurizio
Lunedì 25 Luglio 2011, 17.58.35
7
Boh; d'accordo, è l'Ep di esordio live completato da quattro pezzi acustici (eccellenti), ma il risultato è di livello alto, molto alto...
DaveStillRocks
Martedì 5 Aprile 2011, 22.05.04
6
73 è un pò poco, l'album è comunque di tutto rispetto, le canzoni sotto tutte di alto livello. Io un 85 glielo darei
Bloody Karma
Martedì 8 Marzo 2011, 12.03.09
5
un altro simpatico sfizio...nothing more e nothing less...
Gemini
Domenica 6 Marzo 2011, 12.32.48
4
Niente di che... esclusa "Patience", il resto è abbastanza mediocre; tremenda in particolare la versione di "You're Crazy" (che già non è un granchè in "Appetite..."). Ben fatta la cover di "Mama Kin". 67
metal4life
Giovedì 20 Agosto 2009, 23.14.41
3
album di tutto rispetto. Il voto del recensore (73) è un pò striminsito. Io darei 90
metallus
Domenica 9 Agosto 2009, 17.01.29
2
album davvero niente male, il mio voto e di 85/100. Le tracce di spicco, a mio parere, sono nice boys, move to the city, patience e you're crazy
IntoMyCoven
Giovedì 4 Dicembre 2008, 12.39.55
1
Syd, rispetto il tuo punto di vista ma non lo condivido .Ce ne fossero di tappa buchi del genere. Ciao.
INFORMAZIONI
1988
Geffen
Hard Rock
Tracklist
1986
1. Reckless Life
2. Nice Boys
3. Move To The City
4. Mama Kin
1988
5. Patience
6. Used To Love Her
7. You’re Crazy
8. One In A Million
Line Up
Axl Rose (vocals)
Slash (guitar)
Izzy Stradlin (guitar)
Duff McKagan (bass)
Steven Adler (drums)
 
RECENSIONI
86
90
77
73
94
ARTICOLI
23/11/2015
Articolo
GUNS N` ROSES
The Truth - La verità
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]