Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Phil Campbell
Old Lions Still Roar
Demo

Pinewalker
Migration
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

18/11/19
MARRAS
Where Light Comes to Die

21/11/19
SIGNUM REGIS
The Seal Of A New World

21/11/19
DUST
Breaking The Silence

22/11/19
BLOOD INCANTATION
Hidden History Of The Human Race

22/11/19
BLOOD EAGLE
To Ride In Blood & Bathe In Greed - Part III

22/11/19
AVATARIUM
The Fire I Long For

22/11/19
LORD MANTIS
Universal Death Church

22/11/19
BLOOD INCANTATION
Hidden HIstory of the Human Race

22/11/19
LINDEMANN
F & M

22/11/19
CRYSTAL VIPER
Tales of Fire and Ice

CONCERTI

18/11/19
LEPROUS + THE OCEAN + PORT NOIR
CAMPUS INDUSTRY MUSIC - PARMA

19/11/19
SACRED REICH
LEGEND CLUB - MILANO

19/11/19
GODSPEED YOU! BLACK EMPEROR + METTE RASMUSSEN
HALL - PADOVA

20/11/19
AMON AMARTH + ARCH ENEMY + HYPOCRISY
ALCATRAZ - MILANO

21/11/19
SKID ROW + HOLLOWSTAR
PHENOMENON - FONTANETO D/AGOGNA (NO)

22/11/19
EARTH + GUEST
BLOOM - MEZZAGO (MB)

22/11/19
SKID ROW + HOLLOWSTAR
CAMPUS MUSIC INDUSTRY - PARMA

22/11/19
HEIDEVOLK + GUESTS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

22/11/19
STRANA OFFICINA + COLONNELLI
THE CAGE THEATRE - LIVORNO

22/11/19
HADDAH + GUESTS
OFFICINE SONORE - VERCELLI

Krisiun - AssassiNation
( 2799 letture )
Puntuali come un orologio svizzero, i Krisiun non mancano l'appuntamento con il grande pubblico anche in questo 2006. Premetto che il combo brasiliano non mi ha mai esaltato, forse perchè dedito ad un death statico e soprattutto prossimo ad una monotonia degna del "miglior" copia ed incolla. Sin dai primi lavori il trio ha sempre evidenziato una buona padronanza tecnica, ma, come appunto già anticipato, al servizio di un sound, anche se granitico, purtroppo fermo da anni, per il quale persino l'ascoltatore più attento ed interessato faticherebbe a scindere una traccia dall'altra.

Con questo nuovo AssassiNation pare che qualcosa sia finalmente cambiato! Per carità...non aspettatevi una rivoluzione stilistica, visto e considerato che la proposta è sempre quel brutal death monolitico, marcio e serrato; ma per la prima volta il prodotto finale suona nella sua integrità come qualcosa di apprezzabile.

Nonostante i rimandi ai Morbid Angel, Decide, Cannibal Corpse e i connazionali Sepultura di prima mano, siano sempre dietro l'angolo, grazie ad un ulteriore salto qualità tecnico e una produzione perfetta l'album risulta brillante e in toto ascoltabile.

Ne derivano brani veloci e tirati, ma non confusi e spasmodici come in passato, nei quali finalmente l'armonia tra i reparti non è utopia: interessante la prova dei fratelli Kolesne, che tra micidiali riff e ritmiche devastanti sciolgono il nodo gordiano, a favore di un feeling che, nella fattispecie, ha dello stupefacente. In tutto questo, il vocione di Alex Camargo si incastra alla perfezione: basta ascoltare i primi brani Bloodcraft, Natural Genocide e Vicious Wrath per avere conferma di ciò.

In definitiva un prodotto sicuramente positivo, che nonostante non faccia gridare al miracolo, getta nuova luce su una band che fino a ieri probabilmente aveva poca da dire, e che invece oggi può iniziare a guardare il futuro con ambizioni ben diverse.



VOTO RECENSORE
70
VOTO LETTORI
28.03 su 26 voti [ VOTA]
God of Emptiness
Domenica 3 Giugno 2018, 0.08.25
2
Album mitraglia....barbaro e feroce come il Death metal comanda. Nessun prigioniero, voto 90 e grandissima dedizione alla causa \m/\m/
He_Who_Sleeps
Mercoledì 30 Aprile 2008, 15.31.59
1
il solito, classico disco degli intramontabili Krisiun, re indiscussi del death metal sudamericano. solita iperbrutalità, solite velocità folli, solita tecnica, solita malvagità, e per qualcuno (non per tutti) solita ripetività. ottima la produzione, buona come sempre la qualità dei brani, direi davvero una band intramontabile. 70/100
INFORMAZIONI
2006
Century Media / Self
Death
Tracklist
1. Bloodcraft 05:49
2. Natural Genocide 04:29
3. Vicious Wrath 03:54
4. Refusal 04:49
5. H.O.G. (House of God) 03:22
6. Fathers Perversion 04:50
7. Suicidal Savagery 04:24
8. Doomed 01:00
9. United in Deception 04:52
10. Decimated 04:08
11. Summon 00:50
12. Sweet Revenge 04:04
Line Up
Alex Camargo - Bass, Vocals
Max Kolesne - Drums
Moyses Kolesne - Guitar
 
RECENSIONI
65
70
80
ARTICOLI
29/03/2019
Live Report
SEPTICFLESH + KRISIUN + DIABOLICAL + XAON
Alchemica Music Club, Bologna, 24/03/2019
26/05/2016
Intervista
KRISIUN
Forged in Fury - Intervista a Max Kolesne dei Krisiun
03/05/2016
Live Report
CANNIBAL CORPSE + KRISIUN + HIDEOUS DIVINITY
Alcatraz, Milano, 01/05/2016
18/12/2009
Live Report
NILE + KRISIUN + GRAVE ed altri
Those Whom The Gods Detest Tour 2009
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]