Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Havok
V
Demo

Northern Crown
In a Pallid Shadow
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

07/08/20
MOONSPELL
The Butterfly Effect (Ristampa)

07/08/20
FACELESS BURIAL
Speciations

07/08/20
WOR
Prisoners

07/08/20
STILLBIRTH
Revive the Throne

07/08/20
CURSES
Chapter II: Bloom

07/08/20
SELBST
Relatos De Angustia

07/08/20
EMPEROR
Wrath of the Tyrant (ristampa)

07/08/20
BLACK ROSE MAZE
Black Rose Maze

07/08/20
RAMOS
My Many Sides

07/08/20
TEMPLE NIGHTSIDE
Pillars of Damnation

CONCERTI

07/08/20
KORPIKLAANI
MONTELAGO CELTIC FESTIVAL - SERRAVALLE (MC)

07/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

08/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

09/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

11/08/20
BAD RELIGION
FESTIVAL DI RADIO ONDA D'URTO - BRESCIA

12/08/20
BAD RELIGION (SOSPESO)
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

19/08/20
PALAYE ROYALE
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

26/08/20
GRAHAM BONNET & ALCATRAZZ + GIRLSCHOOL + ASOMVEL
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

27/08/20
WOLFMOTHER + HARDCORE SUPERSTAR (SOSPESO)
PIAZZA DUOMO - PRATO

04/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (SALA SINOPOLI) - ROMA

FREEDOM CALL - Siamo una band divertente!
05/01/2013 (2423 letture)
In occasione della tappa a Trezzo sull'Adda del tour in cui hanno accompagnato i Luca Turilli's Rhapsody, siamo andati a scambiare due parole con Chris Bay e Lars Rettkowitz, cantante e chitarrista dei Freedom Call. Arrivati al loro settimo album, Land Of The Crimson Dawn, c'è chi li ama per la loro spensieratezza e chi li ritiene ripetitivi, ma una cosa è certa: se mai vi capitasse di passare del tempo con loro, il divertimento è assicurato.

Unknown Danger: ciao Chris, ciao Lars, siamo molto contenti di avervi come ospiti oggi. Come state?
Chris: bene. Il tour sta andando molto bene e ci sentiamo veramente in forma. Siamo in compagnia di persone simpatiche e ci stiamo divertendo.

Unknown Danger: avete iniziato questo tour una decina di giorni fa. C'è qualche episodio particolare, divertente, che dev'essere raccontato?
Chris: (ride, ndr) Ogni concerto è molto divertente.
Lars: ogni concerto ha una sua storia.
Chris: che inizia giorno dopo giorno. Tu cosa ne pensi (rivolto a Lars, ndr)?
Lars: un episodio divertente?
Chris: non saprei, perché ci fanno sempre questa domanda. Siamo una band molto divertente e quindi è difficile ricordare quale sia la cosa più divertente tra tutte. Se mi venisse in mente qualcosa te lo dirò.

Unknown Danger: bene. Parliamo invece di un cambiamento importante che ha riguardato la vostra line up. Nel 2012 infatti Daniel Zimmerman ha lasciato la band e Klaus Sperling ha preso il suo posto. Potreste spiegarci le ragioni per cui Daniel se n'è andato e come Klaus è diventato il vostro batterista?
Chris: in realtà tutto è iniziato prima, nel 2007, quando alcuni programmi sono entrati in collisione, tra Gamma Ray e Freedom Call. I Gamma Ray sono un gruppo più importante e Dan ha deciso di suonare con loro, o forse ha dovuto suonare con loro. Avevamo bisogno di un batterista che lo sostituisse perché i Freedom Call stavano facendo più concerti rispetto al passato; dovevamo trovare una soluzione. Klaus quindi era il batterista di riserva di Daniel, e il processo da quel momento è stato graduale. Ci sono stati sempre più problemi tra Gamma Ray e Freedom Call e quindi abbiamo deciso che Klaus avrebbe preso il posto di Dan. Non ci siamo lasciati male, comunque, lui è ancora uno dei miei migliori amici. Ora ha lasciato anche i Gamma Ray, forse sta andando in pensione.

Unknown Danger: Land Of The Crimson Dawn, il vostro ultimo album, è il primo senza Dan. Questo ha portato cambiamenti nel processo compositivo?
Chris: non molti. In tutti gli album precedenti io ero il principale compositore per la musica e Dan era più concentrato sui testi. Quindi non c'è stato un grande cambiamento. In un primo momento mi sono sentito un po' solo, perché ero abituato ad avere qualcuno che sedeva vicino a me, scrivendo e arrangiando le canzoni. Ma dopo due o tre brani è andato tutto meglio, ora posso fare quello che voglio (ride, ndr); non ci sono più critiche, quindi sono felice! E anche Lars scrive più canzoni di prima...

Unknown Danger: è stata un'occasione per metterti ulteriormente in gioco Lars?
Lars: non propriamente. Ho sempre scritto canzoni, quindi la situazione non è cambiata così tanto. Ho sempre fatto la mia parte nei dischi.

Unknown Danger: pensate che Land Of The Crimson Dawn presenti diverse chiavi di lettura?
Chris: dunque, penso che sia un album diverso. Ogni disco viene scritto in un determinato momento, con delle emozioni; cambiano di anno in anno perché io non provo le stesse cose ogni anno. Land Of The Crimson Dawn suona un po' più vivo, un po' più rock'n'roll perché siamo stati per molto tempo in tour, e durante il tour si hanno sensazioni speciali.
Lars: quando fuori piove, scrivi una ballad; quando il sole brilla, scrivi...
Chris: una ballad! (ridono, ndr)

Unknown Danger: c'è qualche canzone che ha un significato speciale per voi o che vi piace particolarmente da suonare durante i live?
Chris: sì, c'è una canzone, è una delle mie preferite di questo album, Killer Gear, perché è speciale; non abbiamo mai scritto una canzone come questa prima d'ora e mi piace molto. Non la suoneremo questa sera, abbiamo solamente 45 minuti. È stato difficile scegliere quali brani inserire nella setlist, perché siamo abituati a suonare per almeno 100 minuti.

Unknown Danger: recentemente avete anche girato un video per la canzone Hero On Video. Perché avete preso questa canzone in particolare dall'album?
Chris: perché ci piace e anche la casa discografica ha deciso con noi. Avevo messo insieme una collezione di brani tra cui sceglierne uno per realizzare un video; la casa discografica ha scelto Hero On Video, perché è un bel racconto, divertente. Io non amo i tipici video metal.

Unknown Danger: e vi siete divertiti girando questo video?
Chris: no (ride, ndr).
Lars: abbiamo girato in un ambiente molto grande, ed era gennaio. Dentro faceva molto più freddo che fuori e indossavamo vestiti molto leggeri.

Unknown Danger: quindi stavate congelando...
Chris: Sì.

Unknown Danger: Nell'edizione speciale di Land Of The Crimson Dawn è incluso un secondo cd che contiene alcune delle vostre canzoni suonate da altre band. Non è così usuale trovare questo genere di materiale come bonus. Come mai avete fatto questa scelta?
Chris: la casa discografica ha deciso di pubblicare una limited edition. Ho iniziato a pensare a cosa potessi fare per rendere una limited edition una vera limited edition e abbiamo deciso di lavorare con queste altre band. Era un'idea per dare ai fans qualcosa di speciale; tutti i gruppi che sono parte di questa edizione sono anche nostri fans e quindi c'è una connessione con loro, anche emotiva.

Unknown Danger:: quali sono i piani dei Freedom Call dopo il tour europeo?
Chris: quando torneremo a casa saremo in studio, per registrare. Il prossimo anno, durante il tour, faremo un'altra data qui a Milano, il quattro maggio. I nostri piani sono tornare in tour e scrivere nuove canzoni.

Unknown Danger: Chris la tua carriera con i Freedom Call è iniziata nel 1998. Quale è stato il momento che ti ha fatto pensare che questa fosse la strada giusta per te?
Chris: questa decisione è stata presa molto tempo prima. Ho iniziato come musicista professionista nel 1989, circa dieci anni prima. I miei genitori erano molto contenti per questa decisione (con tono ironico, ndr); non avrei studiato e sarei diventato un musicista rock. Però poi hanno visto che lavoravo duro e hanno dovuto accettarlo.

Unknown Danger: è stato lo stesso per te Lars?
Lars: io ho avuto veramente molto supporto dai miei genitori. Ho iniziato anche io molto presto, come Chris, e loro mi hanno sempre sostenuto con la musica.

Unknown Danger:: c'è qualcosa che vorreste aver fatto in modo diverso?
Chris: no, non cambierei nulla. Penso che tutte le cose brutte siano state delle esperienze. Fanno parte della mia storia e non me ne priverei. D'altro canto, non potrei cambiare niente, quindi è inutile pensarci.

Unknown Danger: pensate che oggi sia più difficile intraprendere una carriera musicale?
Chris: no, penso che con le piattaforme come utube, facebook, e tutto il resto, chiunque cerca di ottenere “likes”. Le cose peggiori ottengono la maggior parte dei “likes”.
Lars: ora è anche molto più facile produrre musica. È più veloce, è più facile essere bravi chitarristi o batteristi fighissimi. Quindi c'è molta musica, troppa, e troppo veloce; non si riesce a riconoscere una band dall'altra, e non ti possono piacere milioni di band perché suonano tutte nello stesso modo. Questa forse è la differenza più grande con il passato, quando si imparava molto in tour e in studio bisognava suonare tutto giusto, non era solo una questione di programmazione.
Chris: i musicisti oggi stanno dimenticando la pratica, perché con i computer si può aggiustare quello che non va.

Unknown Danger: bene ragazzi, grazie mille...
Chris e Lars: grazie a te.

Unknown Danger: vorreste dire qualcos'altro ai vostri fans?
Chris: ehm... no! (ridono, ndr). Ieri eravamo a Bologna e in tutto suoneremo quattro concerti qui in Italia. Siamo molto contenti perché c'è bel tempo, ieri è stato fantastico e anche oggi lo sarà; poi domani sarà la volta di Roma e dopo di Treviso. Siamo contenti e torneremo il prossimo maggio, così potrete vederci di nuovo. Diciamo che questa sera sarà un'introduzione al concerto di maggio.



Radamanthis
Lunedì 7 Gennaio 2013, 11.30.34
5
Ho visto Zimmermann in un negozietto di Amburgo chiamato "Aggiusto tutto io" che si prodigava nella riparazione di fornetti microonede, ferri da stiro, boule dell'acqua calda...e ogni 3 oggetti riparati in omaggio una batteria di pentole complete che erano in promozione con Giorgio Mastrota! Questo è happy metal!!!
Painkiller
Lunedì 7 Gennaio 2013, 10.44.06
4
Ma perchè, non sapete che nel 2015 ci sarà la fine del mondo metallico come previsto dai Maya? Dopo il nuovo Helloween in uscita in questi giorni, il nuovo Gamma/live appena uscito ed il secondo album degli Unisonic, terminati quindi i vari impegni contrattuali, nel 2015 Hansen/Kiske/Weikath faranno uscire il nuovo Keeper...insomma...la fine del mondo o no? . Insomma, Dan ha sentito puzza di pensione ed ha mollato tutto per cercarsi un lavoro...
Flight 666
Domenica 6 Gennaio 2013, 22.47.15
3
Non me li immaginavo così schietti e sinceri!
xXx
Domenica 6 Gennaio 2013, 17.59.48
2
Zimmermann è più probabile che torni nei Freedom Call piuttosto che nei gamma ray credo. Questa band negli ultimi dischi mi è calata un pò, spero tornino ai fasti dei primi dischi!
Lizard
Domenica 6 Gennaio 2013, 12.58.05
1
Insomma, il buon Dan si è messo fuori gioco da solo a quanto pare. Ha scelto gli affari e ha perso anche quelli. Chissà se lo rivorrebbero in formazione
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Frammento dell'artwork di 'Land of the Crimson Dawn'
RECENSIONI
85
80
79
72
75
68
68
75
ARTICOLI
07/06/2015
Intervista
FREEDOM CALL
Respiriamo senza vivere
17/05/2015
Live Report
SONATA ARCTICA + FREEDOM CALL + TWILIGHT FORCE
Estragon, Bologna - 11/05/15
05/01/2013
Intervista
FREEDOM CALL
Siamo una band divertente!
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]