Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Dirge
Lost Empyrean
Demo

In Autumn
Greyerg
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

15/12/18
YSENGRIN/STARGAZER
D.A.V.V.N.

15/12/18
SPEED KILLS
Speed Kills

21/12/18
JON SCHAFFER`S PURGATORY
Purgatory

21/12/18
IN SHADOWS AND DUST
Enlightened By Darkness

21/12/18
BLOOD FEAST
Chopped, Diced and Sliced

21/12/18
WITCHING HOUR
...And Silent Grief Shadows the Passing Moon

23/12/18
ICE WAR
Manifest Destiny

23/12/18
BOLTHORN
Across the Human Path

23/12/18
MALVENTO/THE MAGIK WAY
Ars Regalis

24/12/18
BEATEN TO DEATH
Agronomicon

CONCERTI

15/12/18
WITHIN TEMPTATION
FABRIQUE - MILANO

15/12/18
NANOWAR OF STEEL
REVOLVER CLUB - SAN DONA DI PIAVE (VE)

15/12/18
NOVEMBRE + LES DISCRETS
TRAFFIC CLUB - ROMA

15/12/18
NECROART + GUESTS
BONNIE & CLYDE - TORRICELLA VERZATE (PV)

15/12/18
STONEDRIFT + TOTEM AND TABOO
CONDOR DARK CLUB - RUBIERA (RE)

15/12/18
SPEED KILLS + CARRION SHREDS + ADEPTOR
CIRCUS - SCANDICCI (FI)

15/12/18
BARBARIAN + MERCILESS ATTACK + APOCALYPTIC SALVATION
CIRCOLO MU - PARMA

16/12/18
NOVEMBRE + LES DISCRETS
CYCLE CLUB - CALENZANO (FI)

18/12/18
A PERFECT CIRCLE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

19/12/18
A PERFECT CIRCLE
PALALOTTOMATICA - ROMA

Ten - Illuminati
04/12/2018
( 703 letture )
Solo un anno fa usciva Gothica, ora a distanza di soli 12 mesi tornano i Ten. Il terminare del 2018 saluta il nuovo lavoro, Illuminati, quattordicesimo capitolo della saga del combo britannico, un modo per festeggiare e celebrare i 22 anni di carriera luccicante della band. Il settetto, brutta e inusuale come definizione ma sono ben sette gli elementi in formazione, fonda questa nuova release su un tema portante e scottante della nostra società odierna, il titolo si riferisce a quella ristrettissima élite mondiale che decide, orienta, impone, imbavaglia e direziona il mondo globale dei nostri giorni, poche centinaia di uomini che tengono al guinzaglio oltre 7 miliardi di esseri umani sul pianeta terra. Le tematiche si spostano su un asse esoterico, fitto di misteri e realtà nascoste, mentre lo stile scrittorio del gruppo rimane quello che i fan conoscono bene da tempo.

Invariata la formazione degli ultimi 3 album, esaltando l’intesa che si è venuta a creare nel tempo tra i vari membri, riuscendo a proporre un prodotto maturo e con tiro deciso, sia dal punto di vista creativo, sia nella capacità di arricchire lo stile, senza snaturare il classico sound che i seguaci del gruppo adorano e portano in palmo di mano. Anche le tematiche affrontate sono enfatizzate con atmosfere plasmate, ad hoc, in ogni singolo pezzo. Il team è ferrato anche in termini di registrazione e lavoro d’incisione, il singer Gary Hughes ha prodotto il CD, mixato e masterizzato da Dennis Ward, una collaborazione fattiva con quest’ultimo, che prosegue dal 2011 quando lavorò al missaggio del disco Stormwarning; non c’è che dire, una squadra affiatata e di lungo corso.
Tempo di occhieggiare la copertina, molto significativa e di grande presa, poi si parte con l’opener Be As You Are Forever, oltre 8 minuti di musica, una vera e propria suite con cambi di atmosfere e tempi, strumenti in evidenza e ritmo diverso, ma tutto perfettamente legato e assemblato, il risultato è egregio: partono le tastiere con una lunga introduzione di oltre 2 minuti, dallo sfumato sapore celtico, poi giungono batteria e chitarre che descrivono cerchi furiosi nell’aere, Gary Hughes entra al minuto 3:12, le melodie si estendono, diventano epiche, le voci s’incrociano, il solismo delle due asce diventa funambolico. Shield Wall è molto dark nei cori grevi, la song fila dritta e regala melodie ficcanti con il frontman decisamente in forma su ogni registro espressivo, con le due guitar che battagliano a colpi di scale veloci e sensazioni provocate, altro centro indubbio sul target. The Esoteric Ocean, secondo singolo dotato di video, è uno scampolo bellissimo con coralità aggiuntive femminili dal piglio deciso, lo sviluppo risulta brillante e intrigante, armonie celestiali più soft ma dal grande nervo melodico, pezzo sublime con un ritornello che gioca sul pathos di chi ascolta. Jericho, primo singolo estrapolato, è suggestivo nel suo inizio dove si odono echi storici, il pezzo in sé non fa strabuzzare le scogliere ma è un esempio cristallino dell’equilibrio strumentale e della compattezza dei nostri, Rosetta Stone è uno slow con tutti i crismi che vale la pena di essere spiato da vicino. La titletrack parte da un interludio di pianoforte poi esplode su chitarre titaniche tritaossa, riff azzeccato, solo di grande livello, le linee vocali sono buone, come sempre, ma qui avrei preferito qualche tono grattato con qualche spicciolo di cattiveria speso per dare ancor più vigore alla performance, Heaven And The Holier-Than-Thou scocca su una base delicata per poi crescere secondo dopo secondo, virando su un inciso e melodie tra le più belle composte dai Ten, il gusto è molto americano ma la resa è davvero setosa e di gran classe. Exile sgasa via con semplicità lineare da AOR puro, Mephistopheles si mostra come una track molto oscura e ha un ritornello che richiama parecchio Heaven’s On Fire dei Kiss, conclude il platter la pianistica Of Battles Lost And Won, ballad dalle grandi eufonie e con un’impronta forte legata alla squisita interpretazione del cantante di Manchester.

Il disco sta ricevendo importanti riscontri nonostante l’uscita sia avvenuta pochissimi giorni fa, 26° nella classifica dei rock album della BBC e buone posizioni nella Billboard Top Hard Rock. A prescindere dalle classifiche, questo CD si presenta come un ottimo prodotto, con tutte le componenti a giusto incastro, al fine di sciorinare momenti di grande gusto all’ascolto, un vero ritorno “illuminato” questo dei Ten. Non solo chi li ama sarà soddisfatto, ma un’uscita di tale livello potrebbe allargare la schiera di nuovi fans.



VOTO RECENSORE
85
VOTO LETTORI
99 su 6 voti [ VOTA]
Metal Shock
Mercoledì 5 Dicembre 2018, 20.19.31
4
Riscrivo...io non ringrazierò mai abbastanza i Ten per aver fatto quel capolavoro di Spellbound che contiene una delle mie canzoni preferite di sempre ovvero Red. Questo disco è l'ennesima dimostrazione della bravura del gruppo nel saper scrivere un grande lavoro con la voce di Hughes, un cantante molto sottovalutato, come ciliegina sulla torta. Nel genere uno dei migliori dell'anno.
JC
Mercoledì 5 Dicembre 2018, 16.20.04
3
Si é perso il mio commento: sintetizzo. Stilisticamente e qualitativamente vicino a Gothica. Per me i Ten meritano 100 alla carriera a prescindere.
AntonioS
Mercoledì 5 Dicembre 2018, 12.37.10
2
Bello ma inferiore al precedente Gothica, secondo me.
Bordy
Mercoledì 5 Dicembre 2018, 12.15.27
1
caspita che uscita!!! Entra di diritto tra le 3/5 uscite top del 2018! Bravo, come sempre, Gary Hughes!
INFORMAZIONI
2018
Frontiers Music
Hard Rock
Tracklist
1. Be As You Are Forever
2. Shield Wall
3. The Esoteric Ocean
4. Jericho
5. Rosetta Stone
6. Illuminati
7. Heaven And The Holier-Than-Thou
8. Exile
9. Mephistopheles
10. Of Battles Lost And Won
Line Up
Gary Hughes (Voce)
Dann Rosingana (Chitarra)
Steve Grocott (Chitarra)
John Halliwell (Chitarra)
Darrel Treece-Birch (Tastiere)
Steve McKenna (Basso)
Max Yates (Batteria)
 
RECENSIONI
71
67
83
75
ARTICOLI
04/09/2018
Live Report
SADISTIC INTENT
Boston Music Room, London, 14/08/18
11/01/2017
Live Report
SADISTIC INTENT + GUEST / DESTROYER 666 + GUEST
Voodoo Lounge, Dublin, 30/12/2016 - 31/12/2016
05/03/2015
Live Report
SCHIRENC PLAYS PUNGENT STENCH + RIEXHUMATION + MECHANICAL GOD CREATION + ANY FACE
Circolo Colony, Brescia - 27/02/2015
20/02/2015
Live Report
A ROTTEN BRUTAL NIGHT: HIDEOUS DIVINITY + MODUS DELICTI + MINDFUL OF PRIPYAT + CARNALITY
Blue Rose Saloon, Bresso, 15/02/2015
27/01/2015
Articolo
CHITARRA: TECNICA, MANUTENZIONE, ESERCIZI
La Recensione
21/12/2014
Intervista
PLATENS
Lontano dal mondo
07/09/2014
Live Report
UNAUSSPRECHLICHEN KULTEN + ZOMBIEFICATION + INCARCERATION
BLUE ROSE SALOON, BRESSO (MI) - 02/09/14
28/05/2013
Live Report
ROTTING CHRIST + FORGOTTEN TOMB + GUESTS
Barbara Disco Lab, Catania (CT), 24.04.2013
24/05/2013
Intervista
TERRA TENEBROSA
Gli istigatori della distruzione
10/11/2012
Articolo
IL 33° GIRO, GLORIA E RESISTENZA DEI NEGOZI DI DISCHI
La recensione
14/07/2012
Live Report
ELDRITCH + TENEBRAE + DESECRATE
Villa Bombrini, Cornigliano (GE), 02/07/2012
24/06/2012
Live Report
A BURIED EXISTENCE + FAUST + TRAUMAGAIN + 3 OF 8
H.M. Club, Catona (RC), 17/06/2012
19/05/2012
Intervista
TENHI
I maestri del neo-folk dal profondo nord
22/01/2012
Live Report
FORGOTTEN TOMB + THRONE OF MOLOK + INFERNALIA
Insomnia, Scordia (CT), 14/01/12
08/11/2011
Live Report
ROTTEN SOUND + AIRLINES OF TERROR + BUFFALO GRILLZ
Traffic Club, Roma, 27/10/2011
24/05/2011
Intervista
A BURIED EXISTENCE
Voci del metal meridionale
14/04/2011
Live Report
ROTTEN SOUND + TRAP THEM + GAZA + THE KANDIDATE + HAUST
Init Club, Roma, 09/04/2011
15/03/07
Articolo
TENACIOUS D
Quando il Rock va al Cinema
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]