Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Phil Campbell
Old Lions Still Roar
Demo

Pinewalker
Migration
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

25/11/19
INFERITVM
The Grimoires

25/11/19
NOCTURNAL DEPRESSION
Tides of Despair

27/11/19
EGOSYSTEMA
Distance

28/11/19
DISHARMONY
Messe de Minuit

28/11/19
BLOOMING CARRIONS
Sisters in Blooming Flesh

29/11/19
CORONATUS
The Eminence of Nature

29/11/19
MOLLY HATCHET
Battleground

29/11/19
SUN OF THE DYING
The Earth Is Silent

29/11/19
MISERY LOVES CO.
Zero

29/11/19
ÖXXÖ XÖÖX
Ÿ

CONCERTI

23/11/19
EARTH
TPO - BOLOGNA

23/11/19
HELLUCINATION + JUMPSCARE
PHOENIX FEST - FORMIA (LT)

23/11/19
HEIDEVOLK + GUESTS
REVOLVER - SAN DONÀ DI PIAVE (VE)

23/11/19
STRANA OFFICINA
THE FACTORY - CASTEL D'AZZANO (VR)

23/11/19
GESCHLECHT + GUESTS
HT FACTORY - SEREGNO (MB)

23/11/19
MORTUARY DRAPE + GUESTS
CIRCOLO SVOLTA - ROZZANO (MI)

23/11/19
NEID + GUESTS
LIBERA OFFICINA - MODENA

23/11/19
THE END AT THE BEGINNING + GUESTS
DEDOLOR MUSIC HEADQUARTER - ROVELLASCA (CO)

24/11/19
GRETA VAN FLEET
ALCATRAZ - MILANO

24/11/19
HEIDEVOLK + GUESTS
TRAFFIC LIVE CLUB - ROMA

Cradle Of Filth - Thornography
( 13865 letture )
C’è sempre grande attesa per ogni nuova uscita dei Cradle of filth, tra chi è pronto ad insultare in qualsiasi maniera la band e chi invece è pronto a prenderne le difese. “Thornoghraphy” è il settimo album della discografia, se escludiamo gli EP, ed il terzo album in quattro anni dopo le pubblicazioni di “Damnation and a day” nel 2003 e “Nymphetamine” nel 2004. Sicuramente una bella media anche se quello che conta alla fine è la qualità, e non la quantità.
Già nell’ultimo lavoro abbiamo notato una band decisa ad allontanarsi dalle atmosfere che l’avevano resa famosa. “Thornography” può essere visto come il continuo di “Nymphetamine”, con un risultato qualitativo inferiore. Chiara è l’influenza heavy/thrash, come l’intento di dare maggior importanza a Paul Allender e Charles Hedger, chitarristi della band.
“Under pregnant skies she comes alive like miss leviathan” è una intro che aggiunge poco e sinceramente trascurabile (di intro trascurabili se ne vedono troppe ormai), mentre “Dirge inferno” e “Tonight in flames” sono i brani dall’impatto immediato, ma in entrambi i pezzi non mi sembra ci sia nulla di eccitante, e dai vampiri inglesi è giusto aspettarsi qualcosa di più.
Quello che segue è una serie di brani trascurabili, che mostrano una band poco ispirata, che solo nel finale riesce a riprendersi e far avvicinare l’album alla sufficienza, grazie alla strumentale “The rise of the pentagram” e a “Under huntress moon”.
Su “The byronic man” Dani Filth duetta con Ville Valo, leader degli H.I.M, ma il risultato non convince poi tanto. È presente anche una cover di “Temptation” degli Heaven 17, pop band inglese degli anni 80, a chiudere l’album.
È uno dei punti più bassi toccati dai Cradle of filth nella loro più che decennale carriera, forse qualche anno in più prima di ritornare sul mercato farebbe bene alla band per schiarirsi le idee e decidere quale strada intraprendere in futuro.
A mio avviso la strada intrapresa dai Cradle of filth in questo momento non sta risultando quella vincente. A questo punto un ritorno a quanto mostrato su “Midian” (tanto per non allontanarci troppo) mi sembra la scelta azzeccata e che probabilmente vedremo fare dalla band, non subito ma tra qualche disco.
Personalmente “Thornography” è una delle delusioni del 2006.



VOTO RECENSORE
55
VOTO LETTORI
58.58 su 111 voti [ VOTA]
Stefano
Giovedì 12 Settembre 2019, 15.30.56
38
Personalmente lo reputo un album valido. Non si eleva certo a chissà quali vertici estetici e non tocca neanche lontanamente le vette di Dusk o Midian o Principle o Cruelty. Ad ogni modo, brani come Under Huntress Moon, Dirge Inferno, Lovesick For Mina, Tonight In Flames e Cemetery And Sundown sono tutto tranne che orrendi.
Gravedigger87
Domenica 7 Aprile 2019, 3.21.19
37
Il loro disco peggiore senza dubbio, ma "Lovesick for Mina" e "Under Huntress Moon" sono le uniche che si salvano, tutto il resto è da buttare, sopratutto il terribile duetto con il pessimo Ville Valo e l'orrenda "Temptation".
Vampireheart
Venerdì 21 Luglio 2017, 22.31.05
36
Io direi che un 70 lo merita ,avevano cambiato solo un po la rotta,una sperimentazione forse un po commerciale ma da qua a dire brutto o band per quindicenni ce ne vuole, Non esistono dischi brutti del cof ma solo diversi! Sono unici, li seguo dal 2000 me ne innamorai e ancora dopo 17 anni non mi stancano! Dani is Life.
Giasse
Sabato 2 Gennaio 2016, 11.19.35
35
Di gran lunga il peggiore!
Ragnarok 79
Sabato 9 Novembre 2013, 11.24.01
34
Mentre non ero d'accordo con recensione di Nymphetamine, (che secondo me, anche se leggero e commercialotto, è un buon album), mi unisco al coro per quanto riguarda questo Thornography, che pure per il sottoscritto è un disco piatto, noioso e mediocre.
CullaDiOscenità
Giovedì 27 Settembre 2012, 20.59.57
33
morpheo1978, se vuoi un consiglio, se vuoi ascoltare i veri cradle allora ti devi procurare obbligatoriamente i primi 4 album. una volta che li avrai ascoltati ti renderai conto anche tu del perchè questo thornography venga giustamente considerato da più parti come il peggior lavoro della loro carriera. non c'è paragone.
M0RPHE01978
Giovedì 27 Settembre 2012, 19.13.42
32
Sono totalmente a secco per quanto riguarda questo gruppo, tanto è vero che questo è il primo disco che sto ascoltando per intero e non mi dispiace per niente..certo, di black non ci sento praticamente niente e non conoscendo la loro discografia non ho paragoni da poter fare...per me è da 70/75.
enry
Giovedì 26 Aprile 2012, 20.02.52
31
Per me in assoluto il più brutto, una ciofeca immonda. Gli ultimi due sembrano capolavori se paragonati a questo...45.
CullaDiOscenità
Giovedì 26 Aprile 2012, 19.23.44
30
@fabriziomagno: pazzo...
fabriziomagno
Lunedì 16 Aprile 2012, 18.41.49
29
forse il migliore insieme a Nymphetamine e Midian
jonny
Domenica 31 Luglio 2011, 16.50.44
28
il disco piu brutto in assuluto ( almeno secondo me)
Aelfwine
Domenica 14 Febbraio 2010, 16.07.30
27
Il punto più basso mai toccato dai Cradle of Filth. Fa quasi rimpiangere Nymphetamine, e ciò vuol dire aver toccato il fondo. Non ho chiuso del tutto con loro solo perché quando riascolto i vecchi capolavori del passato mi vengono i brividi come allora!
Paul the boss
Lunedì 23 Novembre 2009, 15.06.05
26
inascoltabile
AdemaFilth
Giovedì 5 Novembre 2009, 13.06.01
25
No comment...
Uno qualsiasi
Sabato 1 Agosto 2009, 15.29.33
24
Per me, i voti tra Nymphetamine e Thornography andrebbero invertiti. Questo è un disco dove i Cradle of Filth sono in piena crisi d'identità. NOn si riesce neanche a capire cosa vogliano suonare i COF in quest'album. Black? Gothic? Death/metalcore? non pervenuto. Album confusionario.
Dr. Absinthe
Mercoledì 8 Luglio 2009, 13.37.02
23
Secondo me è l'unico album bello dei Cradle. Non fa lo scream ogni due secondi (che ogni volta che sento il suo mi sembra che qualcuno mi metta un dito in culo talmente è fastidioso ed irritante). Indubbiamente è più tranquillo e lento, infatti non è eccessivamente isterico e veloce e forse è per quello che mi piace. Secondo me è l'unico che merita, almeno secondo la mia opinione, poi ognuno la pensa come vuole, ognuno ha i propri gusti e al diritto di esprimere ciò crede. (: Però dal vivo fanno sempre cagare.... Dani è proprio un tenero (n)ano malefico (L)
_Addicted_to_Mosh_
Venerdì 22 Maggio 2009, 23.33.30
22
schifo totale... per me l'unico è The Principle of Evil Made Flesh... quello si che è Symphonic Black, non pseudo black-gothic-gay come thornography....
Den
Martedì 12 Maggio 2009, 14.37.23
21
GRANDISSIMO ALBUM!
NoRemorse
Domenica 10 Maggio 2009, 14.19.02
20
Un buon album gothic ma non quello che chiedevo ai cradle...bei ritornelli kitch e bei suoni ma non quello che chiedevo ai cradle...insomma non male ma non quello che chiedevo ai cradle...gli do 68 perchè (sorpresa sorpresa) The Byronic Man mi piace veramente un sacco con quel suo incedere, Tonight i flames e cemetery and sundown hanno dei bei ritornelli e I am the Thorn e Under Huntress moon sono comunque due belle mazzate...ma non quello che chiedevo dai cradle....
taipan
Sabato 13 Settembre 2008, 23.27.02
19
la musica di questi vampiri era inquietante,ora troverebbero posto nei jukebox se ancora esistessero.syd,hai fatto centro
Desossiribonucleico
Lunedì 21 Luglio 2008, 18.13.27
18
Dire che siano un gruppo per ragazzini è già elevarli fin troppo... fanno talmente pena che non so nemmeno più come insultarli.
Renaz
Domenica 29 Giugno 2008, 16.52.04
17
La media del voto lettori del resto rende piena giustizia alla recensione... in qualsiasi caso, piano con le parole, altrimenti gli unici ignoranti rischiate di apparire voi.
daliha
Domenica 29 Giugno 2008, 15.26.13
16
grandeee!!!!!!!!!!
CICCI0
Sabato 29 Dicembre 2007, 0.46.44
15
DA PAURAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!
CICCI0
Sabato 29 Dicembre 2007, 0.46.29
14
DA PAURAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!
Syd
Sabato 22 Dicembre 2007, 19.31.20
13
fine...
valentinosikano
Sabato 10 Novembre 2007, 9.24.52
12
ma andate a cagare non sarà il loro miglior lavoro , ma vedendo il voto che avete osato dare a nynphetamine capisco che ci troviamo davanti all' ennesimo recensore a cui non piace il genere. e che si lancia a recensirlo frettolosamente solo per potersi vantare con gli amici di essere stato il primo ad averlo affossato... visto che in italia fa figo dire che i cradle fanno cagare che sono roba da piccoli ecc ecc. dalla scarna recensione poi si capisce la vostra assoluta ignoranza in merito al gruppo ... a me sembrate tanti sfigati e sopratutto torno a ripetere che se non vi piace il genere o odiate il gruppo semplicemente non ascoltateli ... VAFFANCULO!!!!
ANONIMO
Giovedì 18 Ottobre 2007, 17.26.17
11
C'è da dire solo una cosa di questo cd, come per tutti gli altri della band, SPETTACOLARE!! compratevi tutta la loro discografia e potete buttare tutto i resto xché Dani Filth ha creato un genere a sé dove i cradle of filth regnano con uno stile perfetto.
love matal
Venerdì 12 Ottobre 2007, 18.24.50
10
ho appena acquistato il suddetto cd, devo dire di non corcordare con questo voto minimo, in quanto il loro stile traspare in tutti quelli che sono i loro lavori; certo, non bisogna fare l'errore di paragonare Thornography a Principle of evil o Dusk and her embrace: quelli rimangono dei capolavori di innovazione e arte, in quanto tali probabilmente impareggiabili.
il maresciallo
Venerdì 9 Febbraio 2007, 17.38.00
9
ma chi è quel mona che sbatte quella porta!! se vieni avanti ancora ti do un pugno!!!!
il maresciallo
Venerdì 9 Febbraio 2007, 17.36.37
8
vaffanculooo! ma che ohhhhhhhh
Luna
Giovedì 25 Gennaio 2007, 15.48.31
7
mmm..a me il disco piace moltissimo..basta paragonare ogni loro nuovo lavoro a dischi precedenti..mi sa che non capite un cazzo se questo album è una delle delusoni del 2006..fanculo!
Salvo
Mercoledì 10 Gennaio 2007, 10.50.25
6
pessimo disco...purtroppo...
.islegugio.
Sabato 6 Gennaio 2007, 18.22.01
5
davvero bruttarello...
Syd
Sabato 6 Gennaio 2007, 16.22.34
4
sono d'accordo con te Vincenzo, la copertina è pessima.
Vincenzo
Sabato 6 Gennaio 2007, 8.43.23
3
Bella recensione, forse un po' troppo generoso col voto. Il disco, inutile dirlo, è pessimo. Notare, poi, la copertina, fatta ad arte per incuriosire ed affascinare le orde di giovanissimi metallari 15enni (un po' come hanno fatto gli Slayer con il loro ultimo disco) che pensano che un'art-work del genere sia figo e faccia trasgressivo. Patetici. Voto:0
Il Mentalista
Venerdì 5 Gennaio 2007, 23.43.51
2
Il punto più basso toccato dai Cradle Of Filth.
Zagor76
Venerdì 5 Gennaio 2007, 17.18.35
1
Giusta valutazione, molto lontani da ciò che hanno fatto in passato, VOTO: 50
INFORMAZIONI
2006
Roadrunner
Black
Tracklist
1. Under Pregnant Skies She Comes Alive Like Miss Leviathan
2. Dirge Inferno
3. Tonight In Flames
4. Libertina Grimm
5. The Byronic Man
6. I Am The Thorn
7. Cemetery And Sundown
8. Lovesick For Mina
9. The Foetus Of A New Day Kicking
10. The Rise Of The Pentagram
11. Under Huntress Moon
12. Temptation
Line Up
Dani Filth (vocals)
Paul Allender (guitar)
Charles Hedger (guitar)
David Pybus (bass)
Adrian Erlandsson (drums)
 
RECENSIONI
82
75
40
65
50
79
77
55
45
83
87
86
90
89
88
ARTICOLI
18/09/2017
Intervista
CRADLE OF FILTH
Il fascino del decadimento
08/11/2015
Live Report
CRADLE OF FILTH + NE OBLIVISCARIS + CADAVERIA
New Age Club, Roncade (TV), 04/11/2015
02/12/2012
Live Report
CRADLE OF FILTH + GOD SEED + ROTTING CHRIST + DARKEND
Magazzini Generali, Milano, 27/11/2012
01/01/2012
Intervista
CRADLE OF FILTH
You Can't Polish A Turd, But You Can Roll It In Glitter
14/10/2010
Intervista
CRADLE OF FILTH
La storia di Lilith: ritorna l'orrore
30/10/2008
Intervista
CRADLE OF FILTH
Parla Paul Allender
16/12/2006
Live Report
CRADLE OF FILTH + DEATHSTARS
Il concerto di Milano
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]