Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Falconer
From a Dying Ember
Demo

Chaosaint
In the Name of
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

15/07/20
EISENKULT
...gedenken wir der Finsternis

15/07/20
THE FUNERAL ORCHESTRA
Negative Evocation Rites

16/07/20
NOCTEM AETERNUS
Landscape of Discord

17/07/20
EMBR
1823

17/07/20
U.D.O.
We Are One

17/07/20
GUARDIAN OF LIGHTNING
Cosmos Tree

17/07/20
RUMAHOY
Time II: Party

17/07/20
SERENE DARK
Enantiodromia

17/07/20
THYRANT
Katabasis

17/07/20
WORSHIP
Tunnels

CONCERTI

17/07/20
GIACOMO VOLI + EMPATHICA
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

23/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

24/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

25/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

26/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

29/07/20
DROPKICK MURPHYS
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

07/08/20
KORPIKLAANI
MONTELAGO CELTIC FESTIVAL - SERRAVALLE (MC)

07/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

08/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

09/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

AA. VV. - Fairy World II
( 3022 letture )
Seconda antologia per l’etichetta francese Prikosnovenie che presenta l’ultima produzione dei propri gruppi come sempre caratterizzati da sonorità incantate e delicate che attraverso voci femminili seducenti e affascinanti ci conducono in mondi fatati, fantastici ed esotici. Particolarità da attribuire anche alla provenienza geografica dei gruppi, vale a dire quelle zone dove la componente etnica è ancora molto forte e sentita (Russia, Bulgaria, Grecia, Giappone…).
Il cd è di notevole fattura, sia per la particolarità/qualità dei brani presenti che per l’artwork (a cura di Sabine Adélaide), bellissimo e molto curato. La raccolta inoltre dura 75 minuti ed è composta da 17 brani di cui ben 11 inediti: per quanto riguarda i gruppi che su metallized hanno già trovato spazio vi rimando alle recensioni dei loro lavori (vedi Fleur, Zmiya, Collection D’Arnell-Andrea e LYS), con un’eccezione per i Caprice, unico gruppo ad essere presente con due brani, nonché autori della migliore canzone della compilation.
Si tratta di “The edge of Arctica”, un brano intenso che intreccia la parti neoclassiche tipiche del combo russo a fredde e minimali pulsioni elettroniche che rendono la song splendidamente agghiacciante. L’altra gradita sorpresa di quest’antologia è il brano “Lilly white” di Misstrip, che mi ha impressionato per un’interpretazione a metà strada tra il genio di Biork e la classe di Emiliana Torrini.
Da segnalare ci sarebbero inoltre i Ghost Fish grazie a una spettacolare prova vocale di Louisa John Krol accompagnata in questo progetto dai Daemonia Nymphe, oppure i virtuosismi violinistici di Ivo Sedlacek e ancora i Love Session 2 nati dalla collaborazione tra Louisa J. Kroll, Francesco Banchini/GOR e LYS per una song che rende omaggio alla tradizione italiana. Si potrebbe continuare a parlare degli altri brani presenti in questa compilation ma preferisco consigliarvi direttamente l’ascolto almeno per avere l’idea di cosa è il mondo incantato della Prikosnovenie.



VOTO RECENSORE
s.v.
VOTO LETTORI
21.51 su 29 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2005
Prikosnovenie
Inclassificabile
Tracklist
1. Pinknruby “Brocèliande”
2. Anassane “Alias”
3. Fleur “Be my sense”
4. Zmiya “Douma”
5. Misstrip “Lilly white”
6. Deleyaman “Ambi metch”
7. Collection D’arnell-Andrea “Wild trees”
8. Ghost Fish “The lonely king”
9. Ivo Sedlacek “Shakti”
10. Love Session 2 “Quando la notte arriverà”
11. LYS & Fransoi Caspari “Gethsemane”
12. Daemonia Nymphe “Sirens of Ulysse”
13. Irfan “Stella splendens”
14. Moon Far Away “Zvetiki”
15. Jack or Jive with Shinkiro “Cold mist”
16. Caprice “The edge of Arctica”
17. Caprice “Midnight sun”
Line Up
 
RECENSIONI
s.v.
80
75
75
s.v.
80
s.v.
68
s.v.
s.v.
s.v.
74
s.v.
80
60
s.v.
88
88
75
s.v.
70
s.v.
80
80
50
s.v.
65
s.v.
s.v.
85
70
50
70
80
80
93
s.v.
74
85
65
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]